printprint
New Thread
Reply
 

Canone dell'AT

Last Update: 8/5/2020 10:47 AM
Author
Print | Email Notification    
7/19/2020 2:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 19/07/2020 11:02:


Come detto e ripetuto Gesù riteneva Scrittura quella che chiama "la Legge e i Profeti". Quello è il canone e certamente non è quello della LXX perché Gesù non la conosceva neppure e non era in grado di leggerla. Conviene che qualcuno cosa decidessero gli uomini Gesù conosceva quali libri erano ispirati?


Se questo è il criterio dell'ispirazione divina, Gesù conosceva il Pentateuco (la Legge) e i libri profetici. Non conosceva dunque i libri storici, quelli sapienziali e quelli poetici. Nono conosceva sicuramente Ecclesiaste (libro poetico) dato che non lo cita, eppure per voi questo è un libro più ispirato del NT. Come mai?



E chi ha mai detto una scemenza del genere? Il testo della LXX è un prezioso documento per la critica testuale, come è la Vulgata e Qumran.


E perchè ne rigetti alcuni libri, andando oltre il tuo scivolone sul canone che Gesù non poteva conoscere?



Gesù non conosceva il canone... interessante affermazione parlando della "Parola" cioè di colui che è il canone e quando cita la Legge e i Profeti li cita come Scrittura. Che Gesù "citasse la LXX" è francamente ridicolo, Gesù non parlava in greco né i suoi interlocutori capivano il greco. Dunque il canone accettato da Gesù poteva essere qualunque ma non certo quello della LXX, ammesso che sia un canone.


Guarda che il canone (composizione dei libri del VT, andando oltre il contenuto degli stessi) che tu reputi ispirato è stato definito dagli scribi farisei dopo il 75 d.C. Gli stessi personaggi che hanno magari decretato la morte di Gesù. Pensi veramente che questo canone possa essere definito da Gesù come il solo ispirato? Solo uno stolto può pensare questo.


L'AT della CEI è quello della Vulgata in Latino che contiene lo stesso canone della LXX. Non sapete nulla e sparate a zero senza cognizione di causa




Appunto, la CEI accetta come testo ufficiale la Vulgata latina che è una traduzione dall'ebraico e non dalla LXX e la versione italiana dei testi ebraici è dal testo masoretico. Come mai se la LXX è l'unico testo ispirato che a tua fantasia Gesù leggeva in greco (!) schifando l'ebraico non viene usata come testo base per le traduzioni ma vi basate sul testo ebraico... siete ebrei anche voi?


Cosa c'entra l'ebraico? Anche la LXX è una traduzione dall'ebraico e dall'aramaico, come la Vulgata. E poi la Vulgata contiene il canone della LXX. Visto che non capisci il concetto di canone, la Vulgata contiene la Sapienza, Tobia, ecc.. come la LXX. Roba da matti l'inconsistenza del vostro argomentare. Sparate una balla dietro l'altra senza neanche rendervene conto.



Perché? A te risulta che la traduzione della CEI dell'AT si basi sul Codice Vaticano? Ma cosa ti fumi la mattino?


Ancora con questa ottusità mentale? La Vulgata contiene la Sapienza come il Codice Vaticano e come la LXX. Perchè tu non reputi la Sapienza dunque ispirata? Possibile che mi fate ripetere sempre le stesse domande?



7/19/2020 2:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,686
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 7/19/2020 1:05 PM:



Beh, Aldo è uno studioso rivoluzionario... sostiene che

1. Giuseppe Flavio si era convertito al paganesimo

2. Gesù quando citava la Legge e i Profeti non sapeva di quali testi parlava

3. Gesù in Palestina parlava in greco e citava dalla LXX

4. La traduzione dell'AT deve basarsi sul codice Vaticano

Già queste quattro affermazioni se confermate sarebbero da Nobel...

Shalom [SM=g7405]



Dimentichi la perla, in cotanta palude:

l'ablativo greco! [SM=g7405]

Simon
7/19/2020 2:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,686
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
VVRL, 7/19/2020 8:07 AM:


Parlate senza sapere neanche quello che dite.
Proprio tu dici che non è un problema testuale. Ti chiedo quindi: come mai Girolamo nella Vulgata ha inserito libri LXX che voi ritenete apocrifi?
Vi fate i belli con sta storia dell'originale ebraico (che oggi nessuno ha mai visto), quando tutte le traduzioni, compresi i libri deuterocanonici, sono partiti dall'ebraico e poi sono stati tradotti in greco e latino.
Non sarebbe meglio tacere piuttosto che giocare a fare gli esperti biblisti senza sapere nulla?



Guarda che se continui a scrivere, poi tutti gli altri s'accorgono della tua ignoranza.
Se invece smetti, magari hai qualche speranza... [SM=g10765]

Simon
7/19/2020 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Aldo,


Se questo è il criterio dell'ispirazione divina, Gesù conosceva il Pentateuco (la Legge) e i libri profetici. Non conosceva dunque i libri storici, quelli sapienziali e quelli poetici



E' noto che l'espressione la "Legge e Profeti" Gesù intendeva tutti i testi che la tradizione ebraica riteneva ispirati, a volte aggiunge anche "i Salmi" che erano il primo libro della parte chiamata Agiografi o Scritti.


E perchè ne rigetti alcuni libri



Non è che li rigetta, non li conosce proprio: Gesù parlava ebraico e né lui né i suoi interlocutori conoscevano o leggevano una traduzione greca dato che possedevano e leggevano il testo ebraico.


Guarda che il canone (composizione dei libri del VT, andando oltre il contenuto degli stessi) che tu reputi ispirato è stato definito dagli scribi farisei dopo il 75 d.C. Gli stessi personaggi che hanno magari decretato la morte di Gesù



Appunto, quelli che Gesù chiama "la Legge, i Profeti e i Salmi" erano testi ritenuti ispirati da Gesù e non da qualche uomo. E' Gesù e non qualche uomo a stabilirne la canonicità, e di certo non sono i testi greci della LXX che non conosceva neppure.


Cosa c'entra l'ebraico? Anche la LXX è una traduzione dall'ebraico e dall'aramaico, come la Vulgata



Appunto, ti risulta che Girolamo (oppure oggi la CEI) si fosse sognato di tradurre dalla LXX ritenendola ispirata? Il testo che tu leggi oggi nella CEI non è quello greco della LXX ma quello ebraico che usava Gesù. I problemi testuali, poi, sono tutt'altra questione.


Ancora con questa ottusità mentale? La Vulgata contiene la Sapienza come il Codice Vaticano e come la LXX



La Vulgata? Pensa che Girolamo si rifiutò persino di tradurlo ritenendolo non ispirato! Certamente i testi che Gesù conosceva e citava come Scrittura non contenevano Sapienza che egli non conosceva neppure e scritto in greco pochi anni prima della sua nascita. Per quanto mi riguarda ciò che è ispirato non lo decide un copista del IV secolo ma Gesù.

Shalom
[Edited by barnabino 7/19/2020 3:52 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 9:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 19/07/2020 15:38:




E' noto che l'espressione la "Legge e Profeti" Gesù intendeva tutti i testi che la tradizione ebraica riteneva ispirati, a volte aggiunge anche "i Salmi" che erano il primo libro della parte chiamata Agiografi o Scritti.


Appunto, la tradizione ebraica riguarda il passato rispetto a Gesù e questa tradizione vedeva sicuramente i libri della LXX dato che sono stati tradotti in greco dall'ebraico. Dunque non hai nessuna prova per dire che Gesù non conoscesse la Sapienza solo perchè la LXX era in greco, dato che in Palestina poteva benissimo girare la versione originale in ebraico.



Non è che li rigetta, non li conosce proprio: Gesù parlava ebraico e né lui né i suoi interlocutori conoscevano o leggevano una traduzione greca dato che possedevano e leggevano il testo ebraico.


Ripeto, non lo puoi stabilire. La Bibbia più antica in termini di canone era proprio la LXX che in origine era in ebraico. Come detto nulla toglie che Gesù e gli apostoli leggessero la LXX originale in ebraico.



Appunto, ti risulta che Girolamo (oppure oggi la CEI) si fosse sognato di tradurre dalla LXX ritenendola ispirata? Il testo che tu leggi oggi nella CEI non è quello greco della LXX ma quello ebraico che usava Gesù. I problemi testuali, poi, sono tutt'altra questione.


Quanto sei ignorante. Guarda che è una certezza che Girolamo si sia ispirato anche sulla LXX, altrimenti non avrebbe avuto modo di tradurre in latino i libri deuterocanonici che ai suoi tempi giravano solo in greco.


La Vulgata? Pensa che Girolamo si rifiutò persino di tradurlo ritenendolo non ispirato! Certamente i testi che Gesù conosceva e citava come Scrittura non contenevano Sapienza che egli non conosceva neppure e scritto in greco pochi anni prima della sua nascita. Per quanto mi riguarda ciò che è ispirato non lo decide un copista del IV secolo ma Gesù.


Ma cosa dici? Girolamo nella Vulgata non riporta la Sapienza? Il Codice Vaticano non riporta i Maccabei o Tobia? MA come fai ed essere così ignorante?




7/20/2020 11:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Aldo,


Appunto, la tradizione ebraica riguarda il passato rispetto a Gesù e questa tradizione vedeva sicuramente i libri della LXX dato che sono stati tradotti in greco dall'ebraico



Dunque esisteva già un canone ebraico, non se lo è inventato la LXX e i libri greci certamente non ne facevano parte.


Dunque non hai nessuna prova per dire che Gesù non conoscesse la Sapienza solo perchè la LXX era in greco, dato che in Palestina poteva benissimo girare la versione originale in ebraico



Sapienza è stato scritto verso il 50 a.C. in greco ad Alessandria, Gesù non poteva neppure leggerlo.


Ripeto, non lo puoi stabilire



Dimmi quanti sono gli studiosi che sostengono che Gesù conoscesse o citasse la LXX. Gesù quando parla della "Legge e dei Profeti" parla di libri che erano certamente condivisi da chi lo ascoltava e leggeva in ebraico e non in greco.


Quanto sei ignorante. Guarda che è una certezza che Girolamo si sia ispirato anche sulla LXX, altrimenti non avrebbe avuto modo di tradurre in latino i libri deuterocanonici che ai suoi tempi giravano solo in greco



Qui stiamo parlando dei testi ebraici, quelli che conosceva Gesù. I testi greci Gesù non li ha mai letti né era in gradi di farlo. Girolamo non ha tradotto la Legge e i Profeti dalla LXX ma li ha tradotti dall'ebraico. Quelli conosceva Gesù e quelli Girolamo considerava ispirati, non la LXX tanto è vero che non accetta l'ispirazione di quei libri in greco.


Ma cosa dici? Girolamo nella Vulgata non riporta la Sapienza?



Sapienza è nella Vulgata ma Girolamo considerandolo non ispirato si era rifiutato di tradurlo usando il testo della Vetus Latina.

Shalom

[Edited by barnabino 7/20/2020 11:26 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 11:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 20/07/2020 11:01:



Dunque esisteva già un canone ebraico, non se lo è inventato la LXX e i libri greci certamente non ne facevano parte.


Sei proprio duro però. Quando i 72 saggi tradussero in greco la Bibbia ebraica, la traduzione venne fatta di quei libri che a quel tempo erano considerati ispirati. La Sapienza come i libri dei Maccabei dunque erano considerati ispirati dagli ebrei 200 anni prima di Cristo, altrimenti i saggi non avrebbero avuto motivo di tradurre la Sapienza dall'ebraico al greco.



Sapienza è stato scritto verso il 50 a.C. in greco ad Alessandria, Gesù non poteva neppure leggerlo.


Ma scusa, quindi la LXX non è solo il frutto della traduzione dalla lingua ebraica a quella greca? Dopo la stesura iniziale della LXX, sono stati aggiunti libri che non avevano un corrispettivo in ebraico? Cita le fonti, perchè a me non risulta affatto questa particolarità



Dimmi quanti sono gli studiosi che sostengono che Gesù conoscesse o citasse la LXX. Gesù quando parla della "Legge e dei Profeti" parla di libri che erano certamente condivisi da chi lo ascoltava e leggeva in ebraico e non in greco.


Santo uomo. la LXX è una traduzione dall'ebraico al greco. Perchè Gesù non poteva conoscere la versione ebraica? Dove Gesù dice che conosceva solo 38 libri che potevano essere ispirati, mentre gli altri no? Tu non sai nulla in termini numerici di quali libri pensasse Gesù fossero ispirati e quali no. La Sapienza non è ispirata non perchè lo abbia detto Gesù, ma perchè lo hanno detto gli scribi farisei che hanno ucciso Gesù. Se erano così ispirati da Dio perchè hanno ucciso Gesù?


Girolamo non ha tradotto la Legge e i Profeti dalla LXX ma li ha tradotti dall'ebraico. Quelli conosceva Gesù e quelli Girolamo considerava ispirati, non la LXX tanto è vero che non accetta l'ispirazione di quei libri in greco.


Che ridere. Se Girolamo non considera ispirati i libri deuterocanonici, perchè li ha inseriti nella Vulgata? Il papa gli ha commissionato questo lavoro proprio per fare chiarezza sulle tante ambiguità che circolavano e lui, a sua insaputa, ha redatto una bibbia con libri apocrifi? Ma ti rendo conto delle scemenze che scrivi?



Sapienza è nella Vulgata ma Girolamo considerandolo non ispirato si era rifiutato di tradurlo usando il testo della Vetus Latina.


Girolamo non considerava ispirata la Sapienza che la tradizione attribuisce al re Salomone??? 😂😂😂
E quando mai Salomone, da re di Israele, è diventato un re ellenico che parlava il greco meglio dell'ebraico sua lingua natale?
Stolto, la Sapienza come gli altri libri deuterocanoci, era scritto in ebraico in origine e poi venne tradotto in greco ed arrivato fino a noi con la LXX nella tramite il Codice Vaticano.
Capisco che siete ignoranti, ma è incomprensibile perseverare nell'ignoranza.



7/20/2020 12:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Aldo,


Sei proprio duro però. Quando i 72 saggi tradussero in greco la Bibbia ebraica, la traduzione venne fatta di quei libri che a quel tempo erano considerati ispirati



E dunque c'era un canone, non è vero che non c'era come tu affermi, dunque quando Gesù cita la "legge e i profeti" come Scritture non parla di libri a casaccio ma testi ritenuti ispirati dai suoi interlocutori, che non erano certo lettori della LXX.


La Sapienza come i libri dei Maccabei dunque erano considerati ispirati dagli ebrei 200 anni prima di Cristo



Certo, soprattutto il libro della Sapienza che è stato scritto verso il 50 a.C.


Ma scusa, quindi la LXX non è solo il frutto della traduzione dalla lingua ebraica a quella greca?



No, ma lo sanno anche i bambini.


Santo uomo. la LXX è una traduzione dall'ebraico al greco. Perchè Gesù non poteva conoscere la versione ebraica?



Perché Gesù conosceva i testi ebraici e non quelli greci, non esiste una "versione ebraica" della LXX, è un'idiozia solo sentirlo dire, gli ebrei conoscevano i testi ebraici originali e non avevano certo bisogno di una retroversione.


Che ridere. Se Girolamo non considera ispirati i libri deuterocanonici, perchè li ha inseriti nella Vulgata?



Perché banalmente obbligato, per altro il papa aveva incaricato Girolamo di usare come base la LXX ma questi prese la decisione di risalire alle sorgenti, traducendo l'Antico Testamento a partire dall'originale ebraico. Per Girolamo i deuterocanonici erano testi leggendari, vennero introdusse, ma li fece precedere da una nota esplicativa, il cosiddetto «Prologo Galaeto» che, dice: «Qualsiasi opera che non figuri fra i 24 libri della Bibbia ebraica deve essere considerata apocrifa, cioè non canonica».

Shalom




[Edited by barnabino 7/20/2020 12:32 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 12:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,686
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re:
VVRL, 7/20/2020 9:54 AM:



barnabino, 19/07/2020 15:38:



E' noto che l'espressione la "Legge e Profeti" Gesù intendeva tutti i testi che la tradizione ebraica riteneva ispirati, a volte aggiunge anche "i Salmi" che erano il primo libro della parte chiamata Agiografi o Scritti.



Appunto, la tradizione ebraica riguarda il passato rispetto a Gesù e questa tradizione vedeva sicuramente i libri della LXX dato che sono stati tradotti in greco dall'ebraico. Dunque non hai nessuna prova per dire che Gesù non conoscesse la Sapienza solo perchè la LXX era in greco, dato che in Palestina poteva benissimo girare la versione originale in ebraico.



Caro VTroll,

nel caso ti fosse sfuggito il dettaglio, non sia mai, sei tu che devi portare prova che Gesu' leggesse e conoscesse lo scritto apocrifo greco della "sapienza", non siamo noi a dover dimostrare che non lo conosceva.
Non esiste alcuna citazione di quel libercolo, tra le parole di Gesu'.
Portaci tu le prove che lo conoscesse, siamo qui seduti ai tuoi piedi.

VVRL, 7/20/2020 9:54 AM:


Barnabino:

Non è che li rigetta, non li conosce proprio: Gesù parlava ebraico e né lui né i suoi interlocutori conoscevano o leggevano una traduzione greca dato che possedevano e leggevano il testo ebraico.



Ripeto, non lo puoi stabilire. La Bibbia più antica in termini di canone era proprio la LXX che in origine era in ebraico. Come detto nulla toglie che Gesù e gli apostoli leggessero la LXX originale in ebraico.



Caro VTroll, ma quando parli di "canone" non è che pensi al fumo?

Siori e siore si accomodino: dall'inventore dell'"ablativo greco" e del "mi implicito" ecco a voi "la LXX originale in ebraico"!!

Ma dimmi una cosa, VTroll, hai già bevuto la mattina presto o queste cose ti escono proprio cosi' spontanee?! [SM=g10765]

Simon
7/20/2020 12:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,686
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 7/20/2020 12:14 PM:

...


Santo uomo. la LXX è una traduzione dall'ebraico al greco. Perchè Gesù non poteva conoscere la versione ebraica?



Perché Gesù conosceva i testi ebraici e non quelli greci, non esiste una "versione ebraica" della LXX, è un'idiozia solo sentirlo dire ...

Shalom



VTroll sta dando il meglio di sè, è un fuoriclasse, il Valentino Rossi delle sciocchezze bibliche! [SM=g7350]


Simon


7/20/2020 12:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 20/07/2020 12:14:


E dunque c'era un canone, non è vero che non c'era come tu affermi, dunque quando Gesù cita la "legge e i profeti" come Scritture non parla di libri a casaccio ma testi ritenuti ispirati dai suoi interlocutori, che non erano certo lettori della LXX.


Barnabino, ci sei o ci fai?
La LXX è l'esempio di canone più antico delle scritture ebraiche. Questo canone è arrivato a noi grazie alle scritture greche perchè tu non lo sai, ma in genere la Bibbia si può tradurre in tante lingue. E' incredibile la tua cocciutaggine.



Certo, soprattutto il libro della Sapienza che è stato scritto verso il 50 a.C.


Nessuno sa con esattezza la data, di sicuro è stato prima scritto in ebraico e poi tradotto in greco. E' inutile che cerchi di spacciare per vere le invenzioni di JW.org



Ma scusa, quindi la LXX non è solo il frutto della traduzione dalla lingua ebraica a quella greca?



No, ma lo sanno anche i bambini.


Guarda che puoi prendere in giro i tuoi fratelli con questi paragoni.



Santo uomo. la LXX è una traduzione dall'ebraico al greco. Perchè Gesù non poteva conoscere la versione ebraica?



Perché Gesù conosceva i testi ebraici e non quelli greci, non esiste una "versione ebraica" della LXX, è un'idiozia solo sentirlo dire, gli ebrei conoscevano i testi ebraici originali e non avevano certo bisogno di una retroversione.


Allucinante. Non è vero che la LXX è una Bibbia tradotta in greco dall'ebraico. Di fronte cotanta ignoranza non ci sono più parole spendibili.


Perché banalmente obbligato, per altro il papa aveva incaricato Girolamo di usare come base la LXX ma poi prese la decisione di risalire alle sorgenti, traducendo l'Antico Testamento a partire dall'originale ebraico. Per Girolamo i deuterocanonici erano testi leggendari, vennero introdusse, ma li fece precedere da una nota esplicativa, il cosiddetto «Prologo Galaeto» che, dice: «Qualsiasi opera che non figuri fra i 24 libri della Bibbia ebraica deve essere considerata apocrifa, cioè non canonica».


Si guarda, gli ha puntato la pistola. Prima gli ha detto, "ti mando per fare ordine", poi gli ha detto, no lascia tutto com'era prima ma metti una nota in calce come faranno tra qualche millennio i TdG , così si aggiusta tutto.
Girolamo nel "Prologo Galaeto" parla di 24 libri della Bibbia ebraica, tu perchè ne hai 39 nella tua Bibbia? In base al prologo suddetto 15 libri sono apocrifi








7/20/2020 1:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Aldo,


Barnabino, ci sei o ci fai?
La LXX è l'esempio di canone più antico delle scritture ebraiche



Dunque evidentemente quando venne tradotta c'era già un canone ebraico accettato e sicuramente quel canone non comprendeva i testi scritti in greco successivamente.


Questo canone è arrivato a noi grazie alle scritture greche perchè tu non lo sai, ma in genere la Bibbia si può tradurre in tante lingue. E' incredibile la tua cocciutaggine



Infatti noi non neghiamo che i testi ebraici della LXX siano canonici, ma lo erano già prima (e dopo) di essere tradotti.


Nessuno sa con esattezza la data, di sicuro è stato prima scritto in ebraico e poi tradotto in greco



Certo, di sicuro! Sentiamo, e quanti manoscritti hai di Sapienza ebraico per essere "sicuro"? Poi non ti lamentare se Simon dice che sei ubriaco già al mattino!


Guarda che puoi prendere in giro i tuoi fratelli con questi paragoni



Non credo neppure che tu ti renda neppure conto delle idiozie che scrivi.


Allucinante. Non è vero che la LXX è una Bibbia tradotta in greco dall'ebraico. Di fronte cotanta ignoranza non ci sono più parole spendibili



Ho l'impressione che tu non capisca l'italiano, io ho parlato di "retroversione" andando dietro alla tua frase sconclusionata. Sei tu che parli di una "versione ebraica", frase che non ha senso: la LXX non è una "versione ebraica" ma è una "versione greca" dell'originale ebraico.


Prima gli ha detto, "ti mando per fare ordine", poi gli ha detto, no lascia tutto com'era prima ma metti una nota in calce come faranno tra qualche millennio i TdG , così si aggiusta tutto



Dunque da questa reazione direi che ammetti di aver fatto una figura di cacca, direi.


Girolamo nel "Prologo Galaeto" parla di 24 libri della Bibbia ebraica, tu perchè ne hai 39 nella tua Bibbia?



Se non conosci neppure queste banalità mi chiedo cosa sei qui a discutere.

Ma questo è completamente andato... cambia pusher!

Shalom [SM=g7405]

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 1:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re:
(SimonLeBon), 20/07/2020 12:34:

barnabino, 7/20/2020 12:14 PM:

...


Santo uomo. la LXX è una traduzione dall'ebraico al greco. Perchè Gesù non poteva conoscere la versione ebraica?



Perché Gesù conosceva i testi ebraici e non quelli greci, non esiste una "versione ebraica" della LXX, è un'idiozia solo sentirlo dire ...

Shalom



VTroll sta dando il meglio di sè, è un fuoriclasse, il Valentino Rossi delle sciocchezze bibliche! [SM=g7350]


Simon





Ora siamo alla "versione ebraica" della LXX... fantastico. E che dire di Sapienza "di certo" scritto in ebraico e del "Prologo Galaeto" che non esiste perché è una nota in calce. Se li mettiamo in fila c'è da fare una non enciclopedia biblica!

Forse Aldo dovrebbe darsi una calmata, perché sta scrivendo cose che non stanno né in cielo né in terra... uno che ti chiede come mai Girolamo cita 24 libri mentre oggi ne contiamo 39 evidentemente non ha alcuna idea di quello di cui stiamo parlando, mi dispiace dirlo. Non solo, ma non fa neppure un minimo sforzo per controllare le fonti, ribattendo a casaccio come se stessimo parlando della ricetta della carbonara.

Shalom [SM=g8806]



[Edited by barnabino 7/20/2020 1:36 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 1:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,477
Location: BARI
Age: 67
Re:
barnabino, 20/07/2020 13:17:

Caro Aldo,





Girolamo nel "Prologo Galaeto" parla di 24 libri della Bibbia ebraica, tu perchè ne hai 39 nella tua Bibbia?




Shalom [SM=g7405]




questa è da incorniciare
7/20/2020 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 39,686
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re:
VVRL, 7/20/2020 12:57 PM:



barnabino, 20/07/2020 12:14:


E dunque c'era un canone, non è vero che non c'era come tu affermi, dunque quando Gesù cita la "legge e i profeti" come Scritture non parla di libri a casaccio ma testi ritenuti ispirati dai suoi interlocutori, che non erano certo lettori della LXX.



Barnabino, ci sei o ci fai?
La LXX è l'esempio di canone più antico delle scritture ebraiche. Questo canone è arrivato a noi grazie alle scritture greche perchè tu non lo sai, ma in genere la Bibbia si può tradurre in tante lingue. E' incredibile la tua cocciutaggine. ...




VTroll, non solo incompetente, ma anche arrogante!
Non occorre confutarlo, basta solo lasciarlo scrivere... continua, continua! [SM=g2410191]

Simon
7/20/2020 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Credo che sia abbastanza alla frutta, scrive delle cose che non stanno né in cielo né in terra... Gesù che conoscere il greco e cita la LXX, Sapienza scritto "di certo" in ebraico, Girolamo che secondo lui conta i libri come facciamo oggi. Mai visto tanta arroganza e incompetenza assieme, ma non ha almeno un po' di pudore? Ma siamo sicuri che sia lui a scrivere? Non ha mai scritto idiozie di questo calibro.

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/20/2020 11:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,138
Location: MILANO
Age: 60
NOta . Che io sappia neppure dagli studiosi cattolici la settanta è considerata ispirata, ma solo una traduzione di tutto rispetto; ma niente di più.
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
7/21/2020 7:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,247
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
infatti anch' io comincio a dubitare che non sia lui a scrivere.
Non condivido nulla di quello che dice VTRL, ma quello che scrive in questo 3D francamente mi lascia perplesso.
Ormai lo conosciamo da anni, non condividiamo nulla delle sue idee, ma qui si supera il limite e si passa all' assurdità totale unitamente al fare indisponente.


[Edited by barnabino 7/21/2020 8:38 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/21/2020 9:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Senza offesa personale, ma non siete proprio in grado di fare un ragionamento su presupposti fondati.
La LXX è una bibbia scritta in greco, ma tradotta dall'ebraico. Dunque esisteva sicuramente una bibbia ebraica che vedeva lo stesso canone della LXX, che poi evidentemente è stato abbandonato dagli stessi ebrei, ma ha continuato a vivere grazie al cristianesimo. Il Codice Vaticano ne è una prova inconfutabile dato che contiene i libri deuterocanonici.
La prova fondante della validità della LXX è proprio il NT che voi ritenete ispirato. Paolo sicuramente conosceva la Sapienza, basta vedere le similitudini tra Ebrei 1,3 e Sapienza 7,25, oppure Ebrei 11,35-38 e 2 Maccabei 6,18-7,41. Ma queste sono considerazioni troppo alte per le vostre capacità dialettiche.
7/21/2020 10:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,247
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
VVRL, 21/07/2020 09:57:

Senza offesa personale, ma non siete proprio in grado di fare un ragionamento su presupposti fondati.
La LXX è una bibbia scritta in greco, ma tradotta dall'ebraico. Dunque esisteva sicuramente una bibbia ebraica che vedeva lo stesso canone della LXX, che poi evidentemente è stato abbandonato dagli stessi ebrei, ma ha continuato a vivere grazie al cristianesimo. Il Codice Vaticano ne è una prova inconfutabile dato che contiene i libri deuterocanonici.
La prova fondante della validità della LXX è proprio il NT che voi ritenete ispirato. Paolo sicuramente conosceva la Sapienza, basta vedere le similitudini tra Ebrei 1,3 e Sapienza 7,25, oppure Ebrei 11,35-38 e 2 Maccabei 6,18-7,41. Ma queste sono considerazioni troppo alte per le vostre capacità dialettiche.




senza offesa personale, ma sei testardo come un mulo.
Intanto puoi segnalarmi qualche citazione di Gesù dal libro di Sapienza o dai deuterocanonici?
Ti è stato detto già che il fatto che il N.T. cita a volte la LXX non la rende ispirata come il fatto che Giuda citi 1 Enoch non rende questo libro ispirato, ma non c' è peggior sordo di chi non vuol sentire vero?


[Edited by Aquila-58 7/21/2020 10:19 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
La leggenda dello specchio! (2 posts, agg.: 3/19/2017 9:55 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:48 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com