printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page

come possono essere correlati il concetto di TENEBRE con quello di DISTRUZIONE ETERNA

Last Update: 7/10/2020 9:11 AM
Author
Print | Email Notification    
6/30/2020 6:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 8,278
Age: 40
PLATINO O PLATONE? NÉ ‘UNO NÉ L’ALTRO
erevnitis, 30.06.2020 00:23:

Forse Aldo non riesce a spiegare bene la sua teologia cattolica.

Ho preso alcuni paragrafi di polymetis. Gli argomenti dovrebbero orientarsi forse su quello che sia veramente la teologia cattolica.

Ho tolto le frasi offensive sulla nostra religione.



i cattolici non credono al dualismo corpo anima, è Platone a crederci. Non confondiamo le concezioni dualiste (platoniche) con le concezioni duali (aristotelico-tomiste).





Visto che parla dell'influenza del platonismo citando Agostino probabilmente il testo stava parlando del dualismo "corpo" /"anima" agostiniano che deriva da Plotino, e che come è noto la Chiesa rigetta a favore dell'ilemorfismo.





….. la concezione biblica dell’anima non è quella platonica, perché sono così a digiuno di filosofia antica da non capire che per un immortalista questa affermazione non è di nessuna rilevanza in quanto la concezione immortalista cattolica e protestante non ha niente a che vedere con l’immortalismo platonico. La polemica dei dizionari biblici infatti va contro il dualismo platonico, cioè la separazione anima e corpo. …..la Chiesa cattolica NON insegna la separazione dell’ anima e del corpo, non crediamo cioè dualisticamente che il corpo e l’anima siano due entità separate bensì crediamo che siano distinte. La nostra concezione dell’anima, come la chiamano i manuali di storia del pensiero …. non è quella platonico-agostiniana(cioè il dualismo), ma quella aristotelico-tomista(ilemorfismo). L’anima sta al corpo come la forma sta alla materia a cui è legata. Ora, …prima di citarmi un altro dizionario biblico sperando che confuti qualcosa in cui io credo è di aprirvi un manuale di antropologia filosofica per capire cosa intendono i cattolici con anima quale forma humani corporis, e cosa intenda in catechismo della Chiesa quando dice “Corpus et anima unus”. In sintesi citarmi la seguente frase e credere che me ne importi qualcosa vuol dire non sapere nulla di storia della teologia: “Nel pensiero greco platonico e neoplatonico, il termine psyché ha un significato assai diverso da néfes nell'A.T”.
E' chiaro perché non è di nessuna rilevanza? Perché nessuno qui crede al concetto greco di anima così come espresso da Platone. I tdG …..non riescono a capire come si possa teorizzare l'immortalità dell'anima e non del corpo senza concepirli come due enti separati, e non ci riescono perché se sapessero qualcosa di filosofia non sarebbero TdG.
Chi crede che la dottrina cattolica dell’anima c’entri qualcosa con Platone non ha mai letto né Platone né Tommaso d’Aquino.






Lascia perdere Erevnitis:


State attenti che nessuno vi prenda in trappola servendosi della filosofia e di vuoti inganni fondati sulle tradizioni umane, sui princìpi basilari del mondo, e non su Cristo;

Colossesi 2:8



C.E.I.:

Colossesi 2:8

Badate che nessuno vi inganni con la sua filosofia e con vuoti raggiri ispirati alla tradizione umana, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo.



[SM=g10765]
[Edited by I-gua 6/30/2020 6:56 AM]
--------------------------------
Ospite (utente non TdG)
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:12 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com