Dati ufficiali centraline meteo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, [10], 11, 12, 13
fenobros
00Wednesday, October 21, 2009 12:23 PM
Santuario Sant'Anna - Nevica

www.santuariosantanna.it/webcam.html
zuwoka
00Thursday, October 22, 2009 10:02 PM
Prime precipitazioni nevose sul Piemonte Tempo bello e temperature in aumento nel weekend
(Torino, 22 ottobre 2009) L’intensa perturbazione che sta interessando la nostra regione dalla giornata di ieri ha portato piogge estese e le prime nevicate significative della stagione sulle zone alpine.
La quota neve si è collocata intorno ai 1200 -1300 metri nei settori settentrionali e intorno ai 1000-1200 metri su quelli centrali e meridionali.

Le precipitazioni, iniziate con debole intensità nella mattinata di ieri, si sono intensificate nel corso del pomeriggio e della notte, apportando nelle 24 ore mediamente da 20 a 30 cm di neve fresca.

Gli apporti maggiori sono stati rilevati sui rilievi del Nord Piemonte (31 cm a Formazza Pian dei Camosci - 2470 m e a Macugnaga Passo del Moro - 2823 m) e dei settori alpini centro e sud-occidentali (29 cm a Bardonecchia Pranudin - 2045 m, 34 cm a Canosio Gardetta - 2320 m, 28 cm a Castelmagno San Magno - 1661 m). I valori minori si sono rilevati sul settore alpino meridionale (21 cm a Valdieri - 1410 m, 15 cm a Palanfré - 1626 m e 10 cm a Limone Piemonte -1875 m).

Dal pomeriggio di oggi l'allontanamento della depressione dalla nostra regione favorirà il miglioramento delle condizioni meteo. Per il fine settimana si attende pertanto tempo bello con temperature in aumento.

tratto da www.arpa.piemonte.it/
simolimo
00Monday, November 9, 2009 6:10 AM


Dato della centralina di Niculin delle 4:00: cm 71 [SM=x147672]
Dato centralina della Balma delle 3:00: cm 75 [SM=x147672] [SM=x147672]

E continua a nevicare...! [SM=g27811]
simolimo
00Monday, November 9, 2009 8:07 AM
Aggiornamento ore 6:00 centralina Niculin: 76 cm! [SM=g27811]
zuwoka
00Monday, November 9, 2009 9:19 AM
Dietro al Basso Piemonte [SM=x147672] come sempre fabbrica di neve [SM=x1373775] , una citazione per la Valle Argentera, fra Sestriere e Sauze di Cesana, che con i suoi 80 cm può essere consideratam l'outsider dell'evento meteorologico! [SM=g27824]

simolimo
00Monday, November 9, 2009 12:17 PM
Aggiornamento centralina Niculin ore 10:00 79 cm! [SM=x147655]
bobpn
00Monday, November 9, 2009 12:23 PM
E' attendibile la centralina meteo della Sella della Balma (tra Prato e Arte) che indica alle 9 di stamattina cm 98 di neve?
epicuro34
00Monday, November 9, 2009 1:43 PM
guardate le foto!!! www.zonesnowboard.com [SM=x147655] [SM=x1373775]
fr@1976
00Monday, November 9, 2009 2:42 PM
Re:
bobpn, 09/11/2009 12.23:

E' attendibile la centralina meteo della Sella della Balma (tra Prato e Arte) che indica alle 9 di stamattina cm 98 di neve?




Direi di si perche' si trova in una zona riparata dal vento , poco sotto l'arrivo dello skilift rocche giardina.
alle 11 segnava 101 cm [SM=x147655]
simolimo
00Monday, November 9, 2009 4:32 PM
Direi che l' evento meteo si può definire concluso e si possono tirare le somme:

Niculin 83 cm [SM=g27811]
Balma 106 cm [SM=g27811] [SM=g27811]

Ottimi accumuli, insperati fino a poche ore prima dell' evento!!! [SM=x147675]
simolimo
00Monday, November 30, 2009 11:48 AM
Alle 9:00:

Niculin 29 cm
Balma 49 cm ("fresca" 19 cm)
Quota 1400 (da fonti in loco): 10-15 cm fradici

Si spera che il fronte freddo nel pomeriggio lasci a terra qualcos' altro. [SM=x147670] [SM=x147670] [SM=x147670]
Vallo Alpino
00Monday, November 30, 2009 10:49 PM
LIMONE PANCANI 1875 m 28 cm [SM=g27820] [SM=g27812] [SM=g27834]
PONTECHIANALE 1575 m 53 cm
PIAN DELLE BARACCHE SAMPEYRE 2135 m 44 cm
TERME VALDIERI 1390 m 47 cm
fenobros
00Thursday, December 3, 2009 3:13 PM
avete visto le temperature? al pancani siamo sopra 0...

ahi ahi
simolimo
00Friday, December 4, 2009 7:45 AM
4/12/2009 h 8:00:

Limone-Niculin(CN) cm 39

Prato Nevoso-Balma(CN) cm 56

Pragelato(TO) cm 12

Sauze d' Oulx-Lago Pilone(TO) cm 26

Bardonecchia-Prerichard(TO) cm 10

Sauze di Cesana(TO) cm 49
snowmark64
00Friday, December 11, 2009 11:21 PM
....curiosità: al momento Nava -2, Imperia +16 circa in risalita , in pratica quasi la massima adesso, dopo che era scesa a circa 12(prob. effetto favonico dell'aria fredda che sta valicando le alpi liguri). Da Im a Nava in circa 30-35km si perderebbero al momento circa 18° per soli 900m di dislivello [SM=x147688] . Notevole....
simolimo
00Monday, December 14, 2009 2:43 PM
Dati centraline ore 12:00:

Prato Nevoso-Balma: oscilla tra 65 cm e 67 cm

Limone-Niculin: 65 cm
simolimo
00Monday, December 14, 2009 5:26 PM
Direi che questa "perturbazioncina" (+ che altro gran stau) si può dire terminata. Ecco quello che ha prodotto nei 2 comprensori principali:

Prato Nevoso-Balma: 65 cm TOTALI - FRESCA cm 21
Limone-Niculin: 66 cm TOTALI - FRESCA cm 47
zuwoka
00Monday, December 14, 2009 6:53 PM
Averne!! [SM=x147696]

simolimo
00Thursday, December 17, 2009 7:50 AM
17/12/2009:

1-2 cm nella notte a Limone.

Segnalo i -14.1°C di Niculin delle 6:50. [SM=x147684]

Notevoli anche i -15.8°C di Sauze di Cesana, che batte pure il Fraiteve coi suoi -14.7°C (sempre alle 6:50).

Segnalo infine i -29.0°C toccati dal Rifugio Margherita, probabilmente la temp + bassa registrata su suolo italiano questo 2009! [SM=x147688] [SM=x147688] [SM=x147688]
simolimo
00Tuesday, December 22, 2009 8:34 AM
22/12/2009:

Niculin: 20 cm di fresca e totale a 58 cm
Balma: 12-13 cm di fresca e totale a 71 cm

Direi che però stavolta (uno dei rari casi) le centraline "mentono"...o meglio: essendo entrambe in zone esposte al vento (molto di più Niculin) ...e ieri di vento, essendoci stato, ce n' era davero TANTO, credo abbiano risentito di questo. [SM=x147694]

Ritengo + affidabile il dato della LIFT: 35 cm di fresca...ed è anche quello che si vede "ad occhio" da certe webcam. [SM=g27811]

Da questo pomeriggio dovrebbero riiniziare le precipitazioni.
Vallo Alpino
00Tuesday, December 22, 2009 8:09 PM
+1.2 °C a Limone Pancani [SM=x1344928]
simolimo
00Sunday, January 24, 2010 11:20 AM
da LA STAMPA del 23/1/2010
Temperature polari in pianura
e la nebbia fitta diventa ghiaccio



Attorno alle cinque di ieri mattina, il termometro è precipitato ben sotto il gelo sugli altipiani cuneese e monregalese. La capannina del centro storico di Cuneo registrava alle 5,18 un valore di –10,4°, mentre a san Rocco Castagnaretta, lungo la statale per Borgo san Dalmazzo, la stazione regionale si fermava a –10,2°. Valori analoghi sono stati osservati a Madonna dell’Olmo, alla periferia del capoluogo, e su tutta la fascia a Est di Cuneo: a Margarita –10,2°, a Mondovì -10,4°.
All’origine di questo brusco calo delle colonnine dei termometri c’è la concomitanza del permanere di una sacca gelida sotto le Alpi e della nebbia fitta che, nella notte tra giovedì e venerdì, è risalita dalla pianura padana più bassa fino all’altipiano cuneese, che è per tradizione esente dai banchi fitti delle foschie invernali. Si tratta di temperature statisticamente eccezionali, visto che, negli ultimi quattro decenni, abbiamo registrato in Cuneo città, a gennaio, valori simili soltanto il giorno 3 dello scorso inverno e dal 6 all’8 del 1985. Questo exploit del gelo, dovuto a fattori insoliti, non è però un fatto isolato, ma conferma il trend delle temperature dell’inverno in corso, che sta non soltanto replicando - per il freddo più che per la neve - quello del 2008-2009, ma lo sta addirittura superando.
A tutt’oggi la temperatura media del gennaio cuneese registra in centro città un valore inferiore ad 1° di media, con le temperature minime che raggiungono quasi i –2°. Siamo, quindi, a un grado in meno rispetto allo scorso, duro inverno e ben al di sotto anche della media dei gennaio degli ultimi sessant’anni.
Se a questo aggiungiamo che anche lo scorso dicembre è stato di mezzo grado più freddo del normale, risulterà che l’inverno in corso, salvo eventuali ripensamenti di febbraio, sarà forse uno dei più freddi degli ultimi decenni, a conferma della svolta climatica del Nord Ovest che, secondo l’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR, è iniziata nel 2008.
simolimo
00Friday, February 19, 2010 7:17 AM
da LA STAMPA del 19/2/2010
L’aumento
delle precipitazioni
ha incrementato
le risorse idriche




Manca poco più di una settimana alla fine dell’inverno meteorologico 2009-2010 e comincia la stagione dei primi bilanci climatici. Iniziata per convenzione statistica il primo dicembre, la stagione che volge al termine non ha mancato di stupire per le temperature rigide prolungate per settimane, le ricorrenti piogge e nevicate anche a bassa quota e l’assenza di quello che da circa 15-20 anni era diventato il protagonista degli inverni del Nord Ovest: l’Anticiclone mediterraneo.
I numeri parlano chiaro. Prendendo come confronto il periodo 1961-1990, come abitualmente in uso nella comunità scientifica, questo inverno si colloca tra 1,2 e 1,5 gradi al di sotto della norma, con un raffreddamento stagionale che prosegue il trend 2008-2009 e anzi lo peggiora in modo significativo.
Stupisce, più delle punte negative che sono state sensibili, la continuità dei geli, soprattutto quelli che hanno preceduto il Natale. Questo ritorno a valori che non si registravano da 25 anni ha provocato danni alle nuove coltivazioni adattatesi alla pianura padana e ai regimi prealpini, come i kiwi, che hanno patito soprattutto nel Saluzzese.
Il raffreddamento in corso sembra, invece, essere favorevole al ristabilirsi di un apprezzabile manto nevoso nelle pianure alte, con vantaggio per i seminativi invernali e per la limitazione dei parassiti, moltiplicati dall’aumento delle temperature invernali del ventennio precedente. Una verifica sul campo, oltre che in montagna per la processionaria dei pini, sarà importante sulle colline piemontesi per il cinipide, parassita che rischiava di distruggere il patrimonio di castagneti.
L’altro dato confortante per un’agricoltura come quella del Nord-Ovest che aveva sofferto prolungate fasi di siccità non solo estiva ma anche invernale, è quello della ripresa della piovosità che da 2-3 anni arricchisce le falde acquifere giunte quasi allo stremo. La pioggia è aumentata soprattutto nella pianura padana centrale, con un incremento che si colloca ad un 30% in più rispetto alla già umida media del trentennio ‘61-‘90. Aumento della piovosità dovuto soprattutto alla ripresa dei flussi atlantici che da anni mancavano sul Nord Ovest.
Insieme alla pioggia, anche la neve è in ripresa. L’aumento, anche grazie alle temperature, è sensibile in questo inverno specie al di sotto di quota 2000, con un incremento del 25-30% rispetto al periodo di riferimento.
fabiotm1
00Monday, March 8, 2010 9:49 AM
sella balma
La centralina della Balma segna 323 cm !!!!!!!!! [SM=x147688] [SM=x147688] [SM=x147688] [SM=x147688] non credo sia andata in tilt ! [SM=x147656] [SM=x147656] [SM=x147656]

Ovviamente Simolimo continua a scrivere sul suo sito che la massima del Mondolè è 220 cm !!! [SM=x147656] [SM=x147656] [SM=x147656]


Posso sapere in base a quali misteriosi paramentri il Mondolè avrebbe 20 cm in meno della Riserva Bianca !??!?!!? non voglio riaprire le solite polemiche trite e ritrite però un minimo (minimo eh [SM=g27826]) di obiettività !!!!! [SM=g27826] [SM=g27826] [SM=g27826]



simolimo
00Monday, March 8, 2010 12:54 PM
Permettimi di avere "qualche dubbietto" (DUBBIO TOTALE in verità [SM=g27828] ) sulla veridicità di tale dato: in 1 ora e cioè dalle 18:00 alle 19:00 del 7 Marzo la misura di quella centralina è passata da 143 a 321...capirai anche te che c'è qualcosina che non quadra!!! [SM=g27818] [SM=g27824] [SM=x147658]

Ti segnalo che per quasi 1 mese e mezzo Limone ha avuto + neve del Mondolè (poca in +, per carità) ed ho praticamente sempre messo le stesse altezze. Allora perchè non dicesti nulla??? [SM=x147658] [SM=x147658] [SM=x147658] [SM=g27832] [SM=g27832] [SM=g27832]

In ogni caso, come avrai ben visto mi tengo un po' sotto i dati delle centraline di solito e se ora quella di Niculin segna 278 cm, scrivo 260...per il Mondolè scrivo 240 cm sulla fiducia!! [SM=g27811]
fabiotm1
00Monday, March 8, 2010 1:52 PM
Re:
simolimo, 08/03/2010 12.54:

Permettimi di avere "qualche dubbietto" (DUBBIO TOTALE in verità [SM=g27828] ) sulla veridicità di tale dato: in 1 ora e cioè dalle 18:00 alle 19:00 del 7 Marzo la misura di quella centralina è passata da 143 a 321...capirai anche te che c'è qualcosina che non quadra!!! [SM=g27818] [SM=g27824] [SM=x147658]

Ti segnalo che per quasi 1 mese e mezzo Limone ha avuto + neve del Mondolè (poca in +, per carità) ed ho praticamente sempre messo le stesse altezze. Allora perchè non dicesti nulla??? [SM=x147658] [SM=x147658] [SM=x147658] [SM=g27832] [SM=g27832] [SM=g27832]

In ogni caso, come avrai ben visto mi tengo un po' sotto i dati delle centraline di solito e se ora quella di Niculin segna 278 cm, scrivo 260...per il Mondolè scrivo 240 cm sulla fiducia!! [SM=g27811]




Come possiamo stabilire con certezza [SM=g27833] che Limone ha avuto più neve del Mondolè ?!?!?!?! [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] se queste centraline sono inaffidabili (quella del Pancani per la posizione che in base al vento sovra o sottostima, quella della Balma perchè sale di 180 cm in 2 ore...) come fai a dire che Limone ha più neve del Mondolè !?!??!?! [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833]

Va beh ok, ti faccio le "pulci" visto che spesso fai lo stesso con una certa arrembante località sciistica del cuneese che è stata l'ultima a chiudere in primavere e la prima ad aprire in autunno, definita da centinaia e centinaia di turisti entusiasti come il "Sestriere del Cuneese"... [SM=g27828]





MauriAsti
00Monday, March 8, 2010 2:04 PM
Ma siete sempre li a discutere se è nato prima l'uovo o la gallina [SM=x147658] [SM=x147658]

[SM=x147686] [SM=x147686]


simolimo
00Monday, March 8, 2010 2:30 PM
Re: Re:
fabiotm1, 08/03/2010 13.52:




Come possiamo stabilire con certezza [SM=g27833] che Limone ha avuto più neve del Mondolè ?!?!?!?! [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] se queste centraline sono inaffidabili (quella del Pancani per la posizione che in base al vento sovra o sottostima, quella della Balma perchè sale di 180 cm in 2 ore...) come fai a dire che Limone ha più neve del Mondolè !?!??!?! [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833]





Perchè per sfortunaccia tua [SM=g27828] conosco gente che scia un po' ad Agrume Piemonte e un po' nel Sestrieres del Cuneese nonchè in tutto il secondo comprensorio del Piemonte e mi aggiorna!!! [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

Scherzi a parte, le centraline possono "cioccare" di 30-40 cm...quando sballano di 150 cm mi sa che c'è qcs che non va!
[SM=g27811]
fabiotm1
00Monday, March 8, 2010 2:36 PM
Re: Re: Re:
simolimo, 08/03/2010 14.30:




Perchè per sfortunaccia tua [SM=g27828] conosco gente che scia un po' ad Agrume Piemonte e un po' nel Sestrieres del Cuneese nonchè in tutto il secondo comprensorio del Piemonte e mi aggiorna!!! [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

Scherzi a parte, le centraline possono "cioccare" di 30-40 cm...quando sballano di 150 cm mi sa che c'è qcs che non va!
[SM=g27811]





Che l'abbiano acquistata al Lidl in sottocosto !?!?!? [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833]





simolimo
00Thursday, March 11, 2010 11:28 AM
da LA STAMPA dell' 11/3/2010
MARZO DA RICORDARE


E’ un marzo da ricordare, come questo lungo inverno. Era dal marzo 1878 che non cadeva tanta neve, così fitta, così diffusa e tra tanto gelo. Allora, furono in tutto 85 centimetri; 84 invece quelli che scesero nel 1970. In questo terzo mese del 2010 a Cuneo i centimetri hanno già raggiunto quota 90. Questo lungo inverno riuscirà alla fine a superare, a Cuneo, per pochi centimetri (277 contro 275) la dura stagione dello scorso anno, che già aveva battuto per il gelo. L’eccezionale ultima nevicata (da 50 a 70 cm) ha aggiunto a sua volta altri record. Nevicate di marzo analoghe a questa sono state osservate solo molti anni fa: 48 cm del 14 marzo 1980, 45 del 9 marzo 1960 e 19 marzo del 1966 e i 54 del 7 marzo 1917.

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:42 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com