New Thread
Reply
 

Chi ci salva e come?

Last Update: 5/20/2021 9:48 PM
Author
Print | Email Notification    
5/17/2021 12:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,223
TdG
VVRL:

Quindi Origene afferma che i primi cristiani sbagliavano ad invocare il nome di Gesù per guarire i malati o anche come atto cultuale dato che venivano per questo arrestati dagli ebrei. Giusto?


Aldo,
mi spieghi perché vuoi far dire agli altri quelli che pensi tu?
Non è difficile: Origene dice che è sbagliato pregare Gesù. PUNTO.

VVRL:

Non sarebbe molto meglio ascoltare quello che dice la Parola di Dio, piuttosto che sentire le parole dei padri della chiesa che in quanto uomini potevano sbagliare?


Cioè, fammi capire: quando i Padri della Chiesa dicono cose che ti stanno strette, è meglio ascoltare la Parola di Dio e quando la Parola di Dio dice cose che ti stanno strette, allora ascoltiamo i Padri della Chiesa?

Devo citare i passi che Origene prende in esame, e che sostengono che è sbagliato pregare Gesù?

VVRL:

Per tornare in tema. Visto che la preghiera non è un modo per conoscere intimamente Gesù, in che modo i TdG hanno una relazione con il Figlio di Dio? Da quello che vedo io, voi non avete nessun rapporto diretto con Gesù, dunque non lo conoscete.


Evidentemente non leggi le risposte, leggi solo le tue domande. E così non si va avanti, mi dispiace.
Se scrivo

il fatto di non rivolgere le preghiere a Gesù non significa sminuire la sua posizione.
Anzi, Gesù è onorato quando preghiamo nel suo nome. E come i figli onorano i genitori essendo ubbidienti, possiamo onorare Gesù Cristo ubbidendo ai suoi comandamenti.


Cosa significa secondo te ubbidire ai suoi comandamenti?

Non significa forse conoscere profondamente e intimamente la figura del Cristo, le sue opere, la sua missione e i suoi comandi? Non significa forse conoscerlo per cercare di imitarlo al meglio delle nostre possibilità, esattamente come ricorda 1 Pietro 2:21 "Cristo patì per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme" ?
Per seguire le sue orme di qualcuno devo conoscere il suo passo, la sua andatura, la sua direzione.

E per rimanere in tema, è questa conoscenza che permette di ottenere la vita eterna, non la preghiera rivolta a Gesù:

"Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo" (Giovanni 17:3, CEI).
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
5/17/2021 12:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,501
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 17/05/2021 09:49:


Si, ma questo cosa c'entra con il conoscere Gesù inteso come rapporto intimo con lui che si manifesta principalmente con la preghiera (tralasciando il fatto che per noi cattolici avviene anche con il sacramento dell'Eucarestia)?
Il cristiano deve pregare il Padre e il Figlio, questo significa conoscere entrambi per avere la vita eterna.
Voi non conoscete Gesù dato che non avete nessun rapporto con Lui. Voi conoscete solo Geova che è l'unico che pregate. Altrimenti spiegami come si fa ad avere un rapporto di conoscenza con qualcuno che non si vede e non si sente.
Quindi, ancora una volta, conoscere Gesù significa avere un dialogo con Lui e questo può avvenire solo con la preghiera.




Tralasciando tutte le tue baggianate e il voler attribuire ad altri espressioni non dette, dal punto posto in grassetto del tuo commento, devo dedurne che tu vedi e parli con Gesù.

Complimenti.
***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



5/17/2021 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re:
M71, 17/05/2021 12:00:


Cioè, fammi capire: quando i Padri della Chiesa dicono cose che ti stanno strette, è meglio ascoltare la Parola di Dio e quando la Parola di Dio dice cose che ti stanno strette, allora ascoltiamo i Padri della Chiesa?

Devo citare i passi che Origene prende in esame, e che sostengono che è sbagliato pregare Gesù?


Veramente io verifico sempre che il catechismo della CC sia aderente alle Scritture. Per esempio io non credo che Gesù sia stato generato. Fa parte del mio credo e siccome non è aderente alla Parola di Dio, ne prendo le distanze. Perchè non devo fare la stessa cosa con Origene?



Cosa significa secondo te ubbidire ai suoi comandamenti?

Non significa forse conoscere profondamente e intimamente la figura del Cristo, le sue opere, la sua missione e i suoi comandi? Non significa forse conoscerlo per cercare di imitarlo al meglio delle nostre possibilità, esattamente come ricorda 1 Pietro 2:21 "Cristo patì per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme" ?
Per seguire le sue orme di qualcuno devo conoscere il suo passo, la sua andatura, la sua direzione.


Però questo non basta. Conoscere in maniera scolastica Gesù non permette di avere la vita eterna. Anche gli spiriti immondi conoscevano bene il Cristo, ma non per questo erano salvi, giusto?
Poi non è vero che seguite tutti i comandamenti di Gesù. Per esempio Gesù ha detto di andare da Lui quando siamo affaticati ed oppressi per essere ristorati. Io non ho mai visto qualcuno che va da qualcun altro per chiedere un favore e stare muto quando si presenta davanti a lui. Questo fate voi nel caso in cui diceste di andare da Gesù quando avete dei problemi. Ma disattendete questo comandamento, dato che andate solo da Geova per essere sollevati dalle fatiche della vita quotidiana. Basta ammettere le cose per come realmente stanno. Per voi Gesù non da di suo alcuna acqua che zampilla per la vita eterna perchè banalmente non gliela potere chiedere come fece la samaritana: sarebbe infatti una preghiera. Invece io da cattolico continuamente chiedo a Gesù di non tenere conto delle mie colpe e di sanare le mie ferite con il suo amore. Continuamente lo lodo per quello che fa per me, per il modo smisurato con cui mi ama e mi da la vita vera. Tu quante volte hai ringraziato Gesù? Si certo, ringrazi Geova per aver mandato suo Figlio, ma per cosa? Per morire sulla croce o perchè un giorno verrà a distruggere tutti gli empi per essere il re di un regno politico sulla terra?


E per rimanere in tema, è questa conoscenza che permette di ottenere la vita eterna, non la preghiera rivolta a Gesù:

"Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo" (Giovanni 17:3, CEI).


E come detto e ridetto conoscere Gesù non significa sapere e imitare quello che ha fatto, ma significa avere un rapporto intimo di amore e quando mai una relazione amorosa si esprime tramite la conoscenza di quello che fa il patner? Se io vedo mia moglie che si prende cura dei bambini, allora faccio pure io la stessa cosa e dico di amare mia moglie? Oppure amo mia moglie solo se vado a comprare le cose che mi dice lei? E se ho bisogno di qualcosa, possibile che non posso invocare l'aiuto di mia moglie? Questo sarebbe amore?


5/17/2021 12:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(garoma), 17/05/2021 12:21:



Tralasciando tutte le tue baggianate e il voler attribuire ad altri espressioni non dette, dal punto posto in grassetto del tuo commento, devo dedurne che tu vedi e parli con Gesù.

Complimenti.


Ecco, bravo, questa è la dimostrazione che neanche Geova conoscete. Ho l'impressione che tutto lo riconducete ad uno studio biblico di tipo accademico. Tu ti sei mai messo in preghiera nella tua stanza per stare alla presenza di Geova? Da come parli desumo di no, dato che non ci hai mai parlato direttamente.

5/17/2021 1:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,501
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 17/05/2021 12:55:


Ecco, bravo, questa è la dimostrazione che neanche Geova conoscete. Ho l'impressione che tutto lo riconducete ad uno studio biblico di tipo accademico. Tu ti sei mai messo in preghiera nella tua stanza per stare alla presenza di Geova? Da come parli desumo di no, dato che non ci hai mai parlato direttamente.




Non tergiversare, tu hai detto: come si fa ad avere un rapporto di conoscenza con qualcuno che non si vede e non si sente.

Quindi ti chiedo: tu vedi e parli con Gesù?

Come io prego Geova è un fatto mio personale e non devo pubblicizzarlo. Gli Scribi e i Farisei pregavano nelle piazze per farsi vedere, pensando di ricevere il plauso degli uomini. Tu sei uno di loro che conta anche quante volte prega e come?

Rispondi alla mia domanda: vedi e parli con Gesù?
***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



5/17/2021 4:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,223
TdG
VVRL:

Veramente io verifico sempre che il catechismo della CC sia aderente alle Scritture. Per esempio io non credo che Gesù sia stato generato. Fa parte del mio credo e siccome non è aderente alla Parola di Dio, ne prendo le distanze. Perchè non devo fare la stessa cosa con Origene?


Ed è la stessa cosa che facciamo noi in relazione alla concezione cattolica di salvezza, al dogma trinitario e a tutto il resto della compagnia cantante: siccome un dato catechismo non è aderente alla Parola di Dio, ne prendiamo le distanze.

VVRL:

Però questo non basta. Conoscere in maniera scolastica Gesù non permette di avere la vita eterna. Anche gli spiriti immondi conoscevano bene il Cristo, ma non per questo erano salvi, giusto?


Giustissimo.

VVRL:

Poi non è vero che seguite tutti i comandamenti di Gesù. Per esempio Gesù ha detto di andare da Lui quando siamo affaticati ed oppressi per essere ristorati. Io non ho mai visto qualcuno che va da qualcun altro per chiedere un favore e stare muto quando si presenta davanti a lui. Questo fate voi nel caso in cui diceste di andare da Gesù quando avete dei problemi. Ma disattendete questo comandamento, dato che andate solo da Geova per essere sollevati dalle fatiche della vita quotidiana. Basta ammettere le cose per come realmente stanno.


Tornando al punto iniziale, se non condivido l'interpretazione cattolica della preghiera cultuale rivolta a Gesù, ne prendo le distanze. Ma ubbidisco a Gesù pregando Dio per ogni bisogno, sia fisico che di altro genere, come lui stesso ha insegnato a pregare in Mt. 6:9-13. Non mi manca nulla, non sento il bisogno di pregare altri santi.

VVRL:

Per voi Gesù non da di suo alcuna acqua che zampilla per la vita eterna perchè banalmente non gliela potere chiedere come fece la samaritana: sarebbe infatti una preghiera. Invece io da cattolico continuamente chiedo a Gesù di non tenere conto delle mie colpe e di sanare le mie ferite con il suo amore. Continuamente lo lodo per quello che fa per me, per il modo smisurato con cui mi ama e mi da la vita vera.


Posso ringraziare Dio per aver provveduto le stesse cose che tu reciti in preghiera direttamente a Gesù.

VVRL:

Tu quante volte hai ringraziato Gesù? Si certo, ringrazi Geova per aver mandato suo Figlio, ma per cosa? Per morire sulla croce o perchè un giorno verrà a distruggere tutti gli empi per essere il re di un regno politico sulla terra?


Secondo te costa più fatica recitare una preghiera a Gesù o sforzarsi di osservare ogni giorno i suoi comandamenti, come quello di predicare agli altri la Buona Notizia del Regno?
Vedi, “L’amore che ha Cristo ci costringe, perché . . . egli morì per tutti affinché quelli che vivono vivano non più per sé stessi, ma per colui che morì per loro e fu destato”. (2 Corinti 5:14, 15). Un’altra traduzione parafrasa così il versetto: “L’amore di Cristo è la molla stessa che ci spinge ad agire”. (John B. Phillips)
Agire, non pregare.

Comunque sia, e a scanso di equivoci, anche se non lo condivido, rispetto il tuo punto di vista.
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
5/17/2021 6:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,459
Age: 41
beh, Gesù ha sia comandato di pregare solo il Padre, sia reso noto che è suo amico chi ubbidisce ai suoi comandi, tra l'altro quello di predicare l'avvento del Regno del Padre suo.
Chi ci salva? Il Padre o il Figlio?

tu vuoi più bene alla mamma, o al papà?



poi guarda, VVRL... hai detto alcune atrocità che per ora non ho neppure voglia di riprenderti...

come si dice: Ti rimproveri Geova!
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
5/18/2021 8:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 42,273
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(garoma), 5/17/2021 12:21 PM:



Tralasciando tutte le tue baggianate e il voler attribuire ad altri espressioni non dette, dal punto posto in grassetto del tuo commento, devo dedurne che tu vedi e parli con Gesù.

Complimenti.



Non solo, ma anche con la sua croce di legno e con il ben noto padre Pio! [SM=g7405]
Uno spasso.

Simon
5/18/2021 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re:
M71, 17/05/2021 16:43:

VVRL:

Veramente io verifico sempre che il catechismo della CC sia aderente alle Scritture. Per esempio io non credo che Gesù sia stato generato. Fa parte del mio credo e siccome non è aderente alla Parola di Dio, ne prendo le distanze. Perchè non devo fare la stessa cosa con Origene?


Ed è la stessa cosa che facciamo noi in relazione alla concezione cattolica di salvezza, al dogma trinitario e a tutto il resto della compagnia cantante: siccome un dato catechismo non è aderente alla Parola di Dio, ne prendiamo le distanze.

VVRL:

Però questo non basta. Conoscere in maniera scolastica Gesù non permette di avere la vita eterna. Anche gli spiriti immondi conoscevano bene il Cristo, ma non per questo erano salvi, giusto?


Giustissimo.

VVRL:

Poi non è vero che seguite tutti i comandamenti di Gesù. Per esempio Gesù ha detto di andare da Lui quando siamo affaticati ed oppressi per essere ristorati. Io non ho mai visto qualcuno che va da qualcun altro per chiedere un favore e stare muto quando si presenta davanti a lui. Questo fate voi nel caso in cui diceste di andare da Gesù quando avete dei problemi. Ma disattendete questo comandamento, dato che andate solo da Geova per essere sollevati dalle fatiche della vita quotidiana. Basta ammettere le cose per come realmente stanno.


Tornando al punto iniziale, se non condivido l'interpretazione cattolica della preghiera cultuale rivolta a Gesù, ne prendo le distanze. Ma ubbidisco a Gesù pregando Dio per ogni bisogno, sia fisico che di altro genere, come lui stesso ha insegnato a pregare in Mt. 6:9-13. Non mi manca nulla, non sento il bisogno di pregare altri santi.

VVRL:

Per voi Gesù non da di suo alcuna acqua che zampilla per la vita eterna perchè banalmente non gliela potere chiedere come fece la samaritana: sarebbe infatti una preghiera. Invece io da cattolico continuamente chiedo a Gesù di non tenere conto delle mie colpe e di sanare le mie ferite con il suo amore. Continuamente lo lodo per quello che fa per me, per il modo smisurato con cui mi ama e mi da la vita vera.


Posso ringraziare Dio per aver provveduto le stesse cose che tu reciti in preghiera direttamente a Gesù.

VVRL:

Tu quante volte hai ringraziato Gesù? Si certo, ringrazi Geova per aver mandato suo Figlio, ma per cosa? Per morire sulla croce o perchè un giorno verrà a distruggere tutti gli empi per essere il re di un regno politico sulla terra?


Secondo te costa più fatica recitare una preghiera a Gesù o sforzarsi di osservare ogni giorno i suoi comandamenti, come quello di predicare agli altri la Buona Notizia del Regno?
Vedi, “L’amore che ha Cristo ci costringe, perché . . . egli morì per tutti affinché quelli che vivono vivano non più per sé stessi, ma per colui che morì per loro e fu destato”. (2 Corinti 5:14, 15). Un’altra traduzione parafrasa così il versetto: “L’amore di Cristo è la molla stessa che ci spinge ad agire”. (John B. Phillips)
Agire, non pregare.

Comunque sia, e a scanso di equivoci, anche se non lo condivido, rispetto il tuo punto di vista.


Caro M71, intanto ti chiedo scusa per i toni duri che magari uso nei tuoi confronti, purtroppo sono caratterialmente impulsivo, ma lungi dal voler mettere in discussione la tua persona. Sono solo le idee che non condivido.
Mi soffermo solo sul passo di 2 Corinti 5 da te citato: egli morì per tutti affinché quelli che vivono vivano non più per sé stessi, ma per colui che morì per loro e fu destato
Tu vivi per Cristo? Per te Cristo è tutto? Non te la prendere, ma io ho qualche dubbio.

5/19/2021 8:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,459
Age: 41
Re:
I-gua, 15.05.2021 09:53:

caro VVRL

Perché dici che la salvezza nostra è da attribuire a Gesù?!
Come fa la morte di Gesù a dare salvezza a noi?




-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
5/19/2021 9:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re:
I-gua, 19/05/2021 08:46:







Mi sembra paradossale che un cristiano faccia queste domande.
Sai meglio di me che Gesù è morto per cancellare i nostri peccati e questo avviene ponendo fede in Lui riconoscendo di essere peccatori. E' quello che ha fatto il ladrone prima di morire. Fino a un istante prima era un peccatore come tutti che non aveva mai conosciuto Gesù, poi ha ammesso le sue colpe e creduto che Gesù era colui che lo poteva salvare e lo ha pregato affinchè si ricordasse di lui una volta giunto nel suo regno. Questo atto di fede espresso in una preghiera gli ha garantito la vita eterna.
Tu ti rivolgi mai a Gesù per chiedergli di ricordarsi di te e di non tenere conto dei tuoi peccati? Non credo proprio.
5/19/2021 9:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,883
TdG
Re: Re: Re:
VVRL, 19/05/2021 09:24:




Tu ti rivolgi mai a Gesù per chiedergli di ricordarsi di te e di non tenere conto dei tuoi peccati? Non credo proprio.




QUESTA domanda la hai posta agli apostoli???

hai sentore di come potrebbero risponderti????


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
5/19/2021 9:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,970
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re:

poi ha ammesso le sue colpe e creduto che Gesù era colui che lo poteva salvare e lo ha pregato affinchè si ricordasse di lui una volta giunto nel suo regno. Questo atto di fede espresso in una preghiera gli ha garantito la vita eterna.




Dove sta scritto che fosse una preghiera ?


Gesù ci ha insegnato a pregare e ha detto che dobbiamo dire: Padre nostro ecc..


Infatti nel NT non vi è un solo esempio di preghiera rivolta direttamente a Cristo ma solo al Padre tramite Cristo.


Tu ti rivolgi mai a Gesù per chiedergli di ricordarsi di te e di non tenere conto dei tuoi peccati? Non credo proprio.



Gesù stesso ha detto:

In verità, in verità vi dico: Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà Giovanni 16:23

Inoltre nel Padre nosto Gesù ci ha insegnato a chiedere il perdono al Padre ricordi cosa dice il Padre nostro?

Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno;
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male. (CEI)

Quindi perchè dovremmo andare conto l' insegnamento di Gesù?
[Edited by Pino2019 5/19/2021 10:06 AM]
5/19/2021 10:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 19/05/2021 09:50:


poi ha ammesso le sue colpe e creduto che Gesù era colui che lo poteva salvare e lo ha pregato affinchè si ricordasse di lui una volta giunto nel suo regno. Questo atto di fede espresso in una preghiera gli ha garantito la vita eterna.




Dove sta scritto che fosse una preghiera ?


Gesù ci ha insegnato a pregare e ha detto che dobbiamo dire: Padre nostro ecc..


Infatti nel NT non vi è un solo esempio di preghiera rivolta direttamente a Cristo ma solo al Padre tramite Cristo.


Dunque, se io chiedo a Geova di salvarmi non tenendo conto dei miei peccati sto facendo una preghiera.
Se dico faccio la stessa cosa con Gesù non è una preghiera.
Forse non conosci il significato del termine "preghiera", che significa appunto chiedere qualcosa a qualcuno superiore a noi.
Se io ho un problema che mi opprime, perchè in non posso chiedere aiuto a Gesù? Ci sono decine di esempi biblici dove qualcuno si appella a Gesù per una guarigione o per la salvezza. Come fai a dire che queste non sono preghiere?
E poi basta con questa infantile storia della preghiera a Geova per mezzo di Gesù. E' veramente ridicolo che si compia mettendo una frese fotocopia imparata a memoria alla fine di ogni preghiera che invece fate solo a Geova.

5/19/2021 10:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re:
(Gladio), 19/05/2021 09:36:

VVRL, 19/05/2021 09:24:




Tu ti rivolgi mai a Gesù per chiedergli di ricordarsi di te e di non tenere conto dei tuoi peccati? Non credo proprio.




QUESTA domanda la hai posta agli apostoli???

hai sentore di come potrebbero risponderti????




Si, hanno detto: da chi andremo, tu hai parole di vita eterna. In Gv. 6:68 a chi si stavano rivolgendo: a Gesù o a Geova?

5/19/2021 10:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,970
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:

Dunque, se io chiedo a Geova di salvarmi non tenendo conto dei miei peccati sto facendo una preghiera.
Se dico faccio la stessa cosa con Gesù non è una preghiera.
Forse non conosci il significato del termine "preghiera", che significa appunto chiedere qualcosa a qualcuno superiore a noi.




Quindi se chiedo al sindaco del paese qualcosa lo sto pregando?



Ci sono decine di esempi biblici dove qualcuno si appella a Gesù per una guarigione o per la salvezza. Come fai a dire che queste non sono preghiere?



Dove sono questi esempi?



E poi basta con questa infantile storia della preghiera a Geova per mezzo di Gesù. E' veramente ridicolo che si compia mettendo una frese fotocopia imparata a memoria alla fine di ogni preghiera che invece fate solo a Geova.



Come pregare lo ha insegnato Cristo. Mi spiace che tu non segua quello che lui ha comandato di fare
Gli apostoli seguivano il comando dato da gesù:

Atti cap.4:

All'udire ciò, tutti insieme levarono la loro voce a Dio dicendo: «Signore, tu che hai creato il cielo, la terra, il mare e tutto ciò che è in essi, 25 tu che per mezzo dello Spirito Santo dicesti per bocca del nostro padre, il tuo servo Davide:
Perché si agitarono le genti
e i popoli tramarono cose vane?
26 Si sollevarono i re della terra
e i principi si radunarono insieme,
contro il Signore e contro il suo Cristo;
27 davvero in questa città si radunarono insieme contro il tuo santo servo Gesù, che hai unto come Cristo, Erode e Ponzio Pilato con le genti e i popoli d'Israele, 28 per compiere ciò che la tua mano e la tua volontà avevano preordinato che avvenisse. 29 Ed ora, Signore, volgi lo sguardo alle loro minacce e concedi ai tuoi servi di annunziare con tutta franchezza la tua parola. 30 Stendi la mano perché si compiano guarigioni, miracoli e prodigi nel nome del tuo santo servo Gesù».
5/19/2021 10:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,970
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19/05/2021 10:08:


Si, hanno detto: da chi andremo, tu hai parole di vita eterna. In Gv. 6:68 a chi si stavano rivolgendo: a Gesù o a Geova?




Come disse Gesù tutto quello che diceva non lo diceva da sè ma proveniva dal Padre.

Gesù stesso significa Geova è salvezza.

Gesù non voleva certo prendere il posto di suo Padre
[Edited by Pino2019 5/19/2021 10:15 AM]
5/19/2021 10:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,459
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19.05.2021 10:08:


Si, hanno detto: da chi andremo, tu hai parole di vita eterna. In Gv. 6:68 a chi si stavano rivolgendo: a Gesù o a Geova?





😀🙄

Prendi questa santa Bibbia

Leggi (comprendi ed intendi, accetta e riconosci) la Parola del Signore Gesù, riportata in Giovanni

Giovanni 14

1Poi Gesù disse ancora: «Non siate tristi. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. 2-3Lassù, nella casa di mio Padre ci sono molti posti: vado a prepararne uno per il vostro arrivo. Quando tutto sarà pronto, tornerò a prendervi, così potrete stare sempre con me. Se non fosse così, ve lo direi chiaramente. 4Ora sapete dove vado e conoscete anche la strada». 5Tommaso ribatté: «Signore, noi non abbiamo la più pallida idea di dove stai andando, come facciamo a conoscere la strada?»
6Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno può venire al Padre, se non per mezzo mio. 7Se mi aveste conosciuto, avreste anche saputo chi è il Padre, anzi, fin da ora lo conoscete e lo avete già visto!»
8Filippo disse: «Signore, facci vedere il Padre e saremo soddisfatti!»
9Gesù rispose: «Dopo tutto il tempo che ho passato con voi, non sai ancora chi sono io, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Perché, allora, mi chiedete di vederlo? 10Non credi, forse, che io vivo nel Padre ed il Padre vive in me? Le parole che dico non sono mie, ma di mio Padre, che vive ed agisce attraverso di me. 11Credetemi, quando vi dico che io sono nel Padre e che il Padre è in me, se no, credete in me per i grandi miracoli che mi avete visto compiere!
12-13In tutta sincerità, vi dico che chi crede in me farà gli stessi miracoli che faccio io, anzi più grandi ancora, infatti io ritorno dal Padre e qualsiasi cosa chiederete nel mio nome, io la farò. Questo glorificherà il Padre, proprio perché io, il Figlio, la farò per voi. 14Quindi, chiedete qualunque cosa nel mio nome, ed io la farò!

Gesù promette lo Spirito Santo


15-16Se mi amate, mi ubbidirete ed io pregherò il Padre che vi dia un Consolatore, che non vi abbandoni mai più. 17Parlo dello Spirito Santo, lo Spirito della verità. Il mondo non può riceverlo, perché non lo vede e non lo conosce. Voi sì, perché vive con voi, e un giorno sarà in voi. 18No, non vi abbandonerò, né vi lascerò orfani. Tornerò da voi. 19Fra poco me ne andrò dal mondo, ma rimarrò presso di voi. Perché io vivo ed anche voi vivrete. 20Quando resusciterò, saprete senza ombra di dubbio che io vivo unito al Padre, come voi siete uniti a me, ed io a voi. 21Chi mi ubbidisce, mi ama; e chi ama me sarà amato da mio Padre, ed anchʼio lo amerò e mi farò conoscere da lui».
22Giuda, non Giuda Iscariota, ma lʼaltro con lo stesso nome, gli domandò: «Signore, come mai vuoi farti conoscere soltanto da noi, tuoi discepoli, e non dal mondo?»
23Gesù rispose: «Perché mi rivelerò a quelli che mi amano e mi ubbidiscono. Anche il Padre li amerà e insieme, il Padre ed io, staremo con loro. 24Chi non mi ama, non mi ubbidisce. E badate, non sono io che rispondo alla vostra domanda. Questa è la risposta del Padre, che mi ha mandato! 25Vi dico queste cose adesso, mentre sono ancora con voi. 26Ma quando il Padre manderà al mio posto il Consolatore e, dicendo Consolatore, intendo lo Spirito Santo, egli vʼinsegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto.
27Vi lascio un dono: la pace della mente e del cuore! E la pace che do io non è fragile come la pace che dà il mondo. Quindi, non siate tristi, non abbiate paura! 28Ricordate le mie parole: ora me ne vado, ma tornerò da voi. Se davvero mi amate, dovreste essere contenti per me, perché ora posso andare dal Padre, che è più grande di me. 29Vi ho detto queste cose prima che sʼavverino, così quando accadranno, crederete in me.
30Non mi resta molto tempo per parlare con voi, perché Satana, il malvagio principe di questo mondo, sʼavvicina. Per la verità, non ha alcun potere su di me. 31Sarò io a fare di mia volontà ciò che il Padre vuole da me, così il mondo saprà che amo il Padre. Venite, andiamo!»

Quindi, possiamo dimostrare di amare Gesù se non ubbidiamo ai suoi comandi?

Gesù insegna e comanda, in primis con il suo medesimo esempio a nostro modello, CHE TUTTI DEVONO PREGARE UNICAMENTE IL PADRE CHE LO HA MANDATO.
nessun altro.



Infatti Gesù insegna e comanda, come possiamo leggere in Matteo 6 C.E.I.



7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole. 8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate. 9 Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;
10 venga il tuo regno;

sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.




COMANDA O INSEGNA FORSE GESÙ CHE LA PREGHIERA VA INDIRIZZATA AD ALTRE PERSONE AL DI FUORI DEL PADRE CELESTE JAHVÉ?

No.

GESÙ DICE DI INDIRIZZARE NEL SUO NOME LA NOSTRA PREGHIERA DIRETTAMENTE AL PADRE JAHVÉ
se facciamo così, il Sommo Sacerdote eccelso Intercessore Gesù pregherà il Padre per noi.
Tutti devono pregare esclusivamente il Padre JAHVÉ.
Dal minimo al massimo, noi come Gesù in persona.


Quindi chi indirizza la preghiera ad altre persone invece che al Solo Dio il Padre Jahvé, chi indirizza le sue preghiere ad altri compreso Gesù, Maria o “Padre Pio” non ubbidisce a GESÙ.
disubbidendo, dimostra di non amarlo
Sono quelli che dicono e pregano SIGNORE, SIGNORE GESÙ
Ma non sono suoi seguaci perché non ascoltano La Parola e fanno altro, fanno in modo diverso da ciò che è comandato e insegnato dall’Unigenito Figlio di Dio, Suo Messia e più alto Sacerdote



SE LA SALVEZZA È CUSTODITA IN CRISTO - nella sua Parola di Verità, Vita e Cammino-
PUÒ SALVARSI CHI NON UBBIDISCE A CRISTO?

ragiona un po’....
[Edited by I-gua 5/19/2021 11:00 AM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
5/19/2021 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,501
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19/05/2021 10:04:


Dunque, se io chiedo a Geova di salvarmi non tenendo conto dei miei peccati sto facendo una preghiera.
Se dico faccio la stessa cosa con Gesù non è una preghiera.




Devo riconoscere che sei bravo a non rispondere e intorpidire le acque.
Il punto non è se c'è differenza tra una preghiera fatta a Geova e una fatta a Gesù, il punto è che lo stesso Gesù ha detto chiaramente che le preghiere vanno rivolte al Padre. Tu invece ti riempi solo la bocca del nome Gesù ma non riconosci nemmeno quello che ha detto.

A proposito, attendo sempre la risposta se vedi e senti direttamente Gesù. Perché non vuoi rispondere? Tieni presente che tu hai detto che non si può parlare con qualcuno se non si vede e si sente.
[Edited by (garoma) 5/19/2021 12:12 PM]
***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



5/19/2021 4:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
I-gua, 19/05/2021 10:41:




😀🙄

Prendi questa santa Bibbia

Leggi (comprendi ed intendi, accetta e riconosci) la Parola del Signore Gesù, riportata in Giovanni

Giovanni 14

1Poi Gesù disse ancora: «Non siate tristi. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. 2-3Lassù, nella casa di mio Padre ci sono molti posti: vado a prepararne uno per il vostro arrivo. Quando tutto sarà pronto, tornerò a prendervi, così potrete stare sempre con me. Se non fosse così, ve lo direi chiaramente. 4Ora sapete dove vado e conoscete anche la strada». 5Tommaso ribatté: «Signore, noi non abbiamo la più pallida idea di dove stai andando, come facciamo a conoscere la strada?»
6Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno può venire al Padre, se non per mezzo mio. 7Se mi aveste conosciuto, avreste anche saputo chi è il Padre, anzi, fin da ora lo conoscete e lo avete già visto!»
8Filippo disse: «Signore, facci vedere il Padre e saremo soddisfatti!»
9Gesù rispose: «Dopo tutto il tempo che ho passato con voi, non sai ancora chi sono io, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Perché, allora, mi chiedete di vederlo? 10Non credi, forse, che io vivo nel Padre ed il Padre vive in me? Le parole che dico non sono mie, ma di mio Padre, che vive ed agisce attraverso di me. 11Credetemi, quando vi dico che io sono nel Padre e che il Padre è in me, se no, credete in me per i grandi miracoli che mi avete visto compiere!
12-13In tutta sincerità, vi dico che chi crede in me farà gli stessi miracoli che faccio io, anzi più grandi ancora, infatti io ritorno dal Padre e qualsiasi cosa chiederete nel mio nome, io la farò. Questo glorificherà il Padre, proprio perché io, il Figlio, la farò per voi. 14Quindi, chiedete qualunque cosa nel mio nome, ed io la farò!

Gesù promette lo Spirito Santo


15-16Se mi amate, mi ubbidirete ed io pregherò il Padre che vi dia un Consolatore, che non vi abbandoni mai più. 17Parlo dello Spirito Santo, lo Spirito della verità. Il mondo non può riceverlo, perché non lo vede e non lo conosce. Voi sì, perché vive con voi, e un giorno sarà in voi. 18No, non vi abbandonerò, né vi lascerò orfani. Tornerò da voi. 19Fra poco me ne andrò dal mondo, ma rimarrò presso di voi. Perché io vivo ed anche voi vivrete. 20Quando resusciterò, saprete senza ombra di dubbio che io vivo unito al Padre, come voi siete uniti a me, ed io a voi. 21Chi mi ubbidisce, mi ama; e chi ama me sarà amato da mio Padre, ed anchʼio lo amerò e mi farò conoscere da lui».
22Giuda, non Giuda Iscariota, ma lʼaltro con lo stesso nome, gli domandò: «Signore, come mai vuoi farti conoscere soltanto da noi, tuoi discepoli, e non dal mondo?»
23Gesù rispose: «Perché mi rivelerò a quelli che mi amano e mi ubbidiscono. Anche il Padre li amerà e insieme, il Padre ed io, staremo con loro. 24Chi non mi ama, non mi ubbidisce. E badate, non sono io che rispondo alla vostra domanda. Questa è la risposta del Padre, che mi ha mandato! 25Vi dico queste cose adesso, mentre sono ancora con voi. 26Ma quando il Padre manderà al mio posto il Consolatore e, dicendo Consolatore, intendo lo Spirito Santo, egli vʼinsegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto.
27Vi lascio un dono: la pace della mente e del cuore! E la pace che do io non è fragile come la pace che dà il mondo. Quindi, non siate tristi, non abbiate paura! 28Ricordate le mie parole: ora me ne vado, ma tornerò da voi. Se davvero mi amate, dovreste essere contenti per me, perché ora posso andare dal Padre, che è più grande di me. 29Vi ho detto queste cose prima che sʼavverino, così quando accadranno, crederete in me.
30Non mi resta molto tempo per parlare con voi, perché Satana, il malvagio principe di questo mondo, sʼavvicina. Per la verità, non ha alcun potere su di me. 31Sarò io a fare di mia volontà ciò che il Padre vuole da me, così il mondo saprà che amo il Padre. Venite, andiamo!»

Quindi, possiamo dimostrare di amare Gesù se non ubbidiamo ai suoi comandi?

Gesù insegna e comanda, in primis con il suo medesimo esempio a nostro modello, CHE TUTTI DEVONO PREGARE UNICAMENTE IL PADRE CHE LO HA MANDATO.
nessun altro.



Infatti Gesù insegna e comanda, come possiamo leggere in Matteo 6 C.E.I.



7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole. 8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate. 9 Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;
10 venga il tuo regno;

sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.




COMANDA O INSEGNA FORSE GESÙ CHE LA PREGHIERA VA INDIRIZZATA AD ALTRE PERSONE AL DI FUORI DEL PADRE CELESTE JAHVÉ?

No.

GESÙ DICE DI INDIRIZZARE NEL SUO NOME LA NOSTRA PREGHIERA DIRETTAMENTE AL PADRE JAHVÉ
se facciamo così, il Sommo Sacerdote eccelso Intercessore Gesù pregherà il Padre per noi.
Tutti devono pregare esclusivamente il Padre JAHVÉ.
Dal minimo al massimo, noi come Gesù in persona.


Quindi chi indirizza la preghiera ad altre persone invece che al Solo Dio il Padre Jahvé, chi indirizza le sue preghiere ad altri compreso Gesù, Maria o “Padre Pio” non ubbidisce a GESÙ.
disubbidendo, dimostra di non amarlo
Sono quelli che dicono e pregano SIGNORE, SIGNORE GESÙ
Ma non sono suoi seguaci perché non ascoltano La Parola e fanno altro, fanno in modo diverso da ciò che è comandato e insegnato dall’Unigenito Figlio di Dio, Suo Messia e più alto Sacerdote



SE LA SALVEZZA È CUSTODITA IN CRISTO - nella sua Parola di Verità, Vita e Cammino-
PUÒ SALVARSI CHI NON UBBIDISCE A CRISTO?

ragiona un po’....


I-gua, come mai del capitolo di Giovanni 14 non citi il versetto 14: "Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò." (CEI2008)
Come fai tu è comodo dato che citi solo i passi neutri rispetto ai termini della discussione. La Bibbia và letta nel suo complesso.

New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:17 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com