Tutti i credenti in Cristo vanno in cielo?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, [10], 11, 12
laila74
00Wednesday, July 8, 2020 11:29 PM
Re: Re:
Angelo Serafino53, 08/07/2020 23:23:




(Matteo 7:21-23) 21 “Non chiunque mi dice: ‘Signore, Signore’, entrerà nel Regno dei cieli, ma solo chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. 22 In quel giorno molti mi diranno: ‘Signore, Signore, non abbiamo profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome espulso demòni, e nel tuo nome compiuto molte opere potenti?’ 23 Allora io dichiarerò loro: ‘Non vi ho mai conosciuto! Andatevene via da me, voi che praticate l’illegalità!’





coloro che praticano l'illegalità è chiaro che non vanno in cielo.

La diatriba che conosci e fai finta di non sapere è se tutti i santi (i salvati) vanno in cielo o solo 144000.

La Bibbia dice tutti i santi e non solo la primizia

shalom
laila74
00Wednesday, July 8, 2020 11:33 PM
Re:
barnabino, 08/07/2020 23:27:

Non leggo che tutti quelli che hanno creduto in Gesù vanno in cielo, questo è il punto. Leggo che saranno risorti o avranno la vita eterna, ma non è specificato in cielo né Dio ha messo in cielo Adamo, poteva farlo se quello era il destino di tutti. Ma soprattutto il tuo spirito cosa testimonia? Andare in cielo è una chiamata, non tutti anelano al cielo infatti. Tu aneli al cielo? Bene. Ma altri anelano alla terra, bene lo stesso. Dio ha forse benedetto i cieli più dalla terra? Non ha coperto di gloria l'uomo terreno?

Shalom




banabino, ne abbiamo parlato.

Lua Nuova Gerusalemme scende dal cielo sulla terra.

Chi è dentro è salvato, ma chi è fuori dalle porte della NG rimane su questa terra ma sai chi sono?

Lo dice la scrittura e non io.


AP 22:14 Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della città! 15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.


guarda che chi non entra nella Nuova Gerusalemme rimane in un posto poco desiderabile.

shalom

Angelo Serafino53
00Wednesday, July 8, 2020 11:40 PM
Re: Re: Re:
laila74, 08/07/2020 23:29:



coloro che praticano l'illegalità è chiaro che non vanno in cielo.


shalom


(Matteo 7:21-23) 21 “Non chiunque mi dice: ‘Signore, Signore’, entrerà nel Regno dei cieli, ma solo chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. 22 In quel giorno molti mi diranno: ‘Signore, Signore, non abbiamo profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome espulso demòni, e nel tuo nome compiuto molte opere potenti?’ 23 Allora io dichiarerò loro: ‘Non vi ho mai conosciuto! Andatevene via da me, voi che praticate l’illegalità!’

eppure questi compiono opere potenti
nonostante questo devi ammettere che sono rigettati

e se noti "solo chi fa la volontà del Padre" sono approvati , ma vedo che tu il Padre neanche lo menzioni figuriamoci se sei sottomesso a lui

se non lo sei commetti peccato 1 Giovanni 3:4 "il peccato è illegalità."
Quindi "Andatevene via da me, voi che praticate l’illegalità!"(Matteo 7:23)

sei messo male laila



(SimonLeBon)
00Wednesday, July 8, 2020 11:56 PM
Re:
laila74, 08.07.2020 23:13:

argomento
TUTTI I CREDENTI IN CRISTO VANNO IN CIELO?

la risposta è nella Bibbia che dice "TUTTI" quelli che hanno creduto in Gesù.

L'elencazione dei passi è copiosa, ma se serve lo farò.

shalom

P.S. se c'è qualcuno che pensa il contrario è invitato ad esibire le scritture che lo dimostrano



Ne abbiamo già parlato, anche lungamente, e l'elencazione dei passi che parlano della vita sulla terra è altrettanto copiosa, comprendendo anche le parole stesse di Gesu', appena citate.

Simon
barnabino
00Thursday, July 9, 2020 12:15 AM
Re: Re:
laila74, 08/07/2020 23:33:




banabino, ne abbiamo parlato.

Lua Nuova Gerusalemme scende dal cielo sulla terra.

Chi è dentro è salvato, ma chi è fuori dalle porte della NG rimane su questa terra ma sai chi sono?

Lo dice la scrittura e non io.


AP 22:14 Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della città! 15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.


guarda che chi non entra nella Nuova Gerusalemme rimane in un posto poco desiderabile.

shalom


Infatti, ne abbiamo già parlato e confutato la tua tesi, la nuova Gerusalemme è certamente indenne dai peccatori ma scende dal cielo, dunque governerà anche sui giusti che ereditieranno la terra... capisci che quel passo non dice che adora Dio sulla terra è malvagio, ma dice solo che nel governo celeste non entrerà alcuna persona corrotta. Ma non serve un genio a capirlo e lo hai ripetuto decine di volte..., forse ci prendi per scemi ? Detto una volta basta, poi vieni a noi. Inutile intervenire per ripetere le stesse cose.

Shalom
laila74
00Thursday, July 9, 2020 7:20 AM
Re: Re: Re:
barnabino, 09/07/2020 00:15:

Infatti, ne abbiamo già parlato e confutato la tua tesi, la nuova Gerusalemme è certamente indenne dai peccatori ma scende dal cielo, dunque governerà anche sui giusti che ereditieranno la terra... capisci che quel passo non dice che adora Dio sulla terra è malvagio, ma dice solo che nel governo celeste non entrerà alcuna persona corrotta. Ma non serve un genio a capirlo e lo hai ripetuto decine di volte..., forse ci prendi per scemi ? Detto una volta basta, poi vieni a noi. Inutile intervenire per ripetere le stesse cose.

Shalom



non è inutile ripetere ciò che è scritto nella Bibbia.

Almeno adesso ho la certezza che sai e che hai inteso il senso (insomma non sei scemo affatto).

Che dire,
che Dio ti benedica e ti apra il cuore alla Sua Parola.

shalom

[SM=g7255]
laila74
00Thursday, July 9, 2020 7:24 AM
Re: Re: Re: Re:
Angelo Serafino53, 08/07/2020 23:40:




e se noti "solo chi fa la volontà del Padre" sono approvati , ma vedo che tu il Padre neanche lo menzioni figuriamoci se sei sottomesso a lui

se non lo sei commetti peccato 1 Giovanni 3:4 "il peccato è illegalità."
Quindi "Andatevene via da me, voi che praticate l’illegalità!"(Matteo 7:23)

sei messo male laila





Giovanni 6:40

Poiché questa è la volontà del Padre mio: che chiunque contempla il Figlio e crede in lui, abbia vita eterna; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno».


vedi qual'è la volontà di Geova.

usando un tuo eufemismo, sei messo male caro serafino

shalom
laila74
00Thursday, July 9, 2020 7:26 AM
Re: Re:
(SimonLeBon), 08/07/2020 23:56:



Ne abbiamo già parlato, anche lungamente, e l'elencazione dei passi che parlano della vita sulla terra è altrettanto copiosa, comprendendo anche le parole stesse di Gesu', appena citate.

Simon



non direi che è copiosa, viene usato solo il Salmo 37:29 che parla in un contesto di discendenza dei giusti.

shalom
Angelo Serafino53
00Thursday, July 9, 2020 7:54 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
laila74, 09/07/2020 07:24:




Giovanni 6:40

Poiché questa è la volontà del Padre mio: che chiunque contempla il Figlio e crede in lui, abbia vita eterna; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno».


vedi qual'è la volontà di Geova.

usando un tuo eufemismo, sei messo male caro serafino

shalom




Il contesto è chiarificatore
(Giovanni 6:37-39) ...Tutti quelli che il Padre mi dà verranno da me, e non scaccerò mai chi viene da me, 38 perché sono sceso dal cielo per fare non la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. 39 Questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nessuno di quelli che mi ha dato, ma che li risusciti nell’ultimo giorno...




Io sul tuo versetto citato, sono in armonia caro laila,

Tutti quelli che il Padre mi dà verranno da me

per me le cose sono andate esttamente così
mi pare che a te le cose sono andate diversamente vero?
Gesù per me è il mio salvatore e tanto altro



e spero che tu un giorno riconoscerai Geova...perchè? (Giovanni 17:3) ...Questo significa vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.

Perchè poi aspettare l'ultimo giorno ,quando uno crede all'immmediata partenza in cielo, grazie all'anima immortale?

comunque come al solito cambi discorso

non basta solo credere in Gesù vero? era questo l'argomento tuo iniziale, ma Mat 7:21-23 lo smentisce.

buona giornata
VVRL
00Thursday, July 9, 2020 8:03 AM
Awaiting for Moderator(s) approval
Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 8:30 AM
Re: Re: Re:
laila74, 09/07/2020 07:26:



non direi che è copiosa, viene usato solo il Salmo 37:29 che parla in un contesto di discendenza dei giusti.

shalom




Il Salmo 37:29 non parla affatto di discendenza dei giusti, ma dei giusti.
Ma sempre a ripetere?
da capo!


Ti ho fatto notare mille volte - se basta - che di discendenza e della loro triste sorte si parla dei malvagi, appena un versetto prima, in Salmo 37:28 e in Salmo 37:38, ma non nel Salmo 37:29.
Prendo dal testo della CEI:

"28 Gli ingiusti saranno distrutti per sempre
e la stirpe dei malvagi sarà eliminata
.

29 I giusti avranno in eredità la terra
e vi abiteranno per sempre
. " (Salmo 37:28-29 CEI)

"38 Ma i peccatori tutti insieme saranno eliminati,
la discendenza dei malvagi sarà sterminata
. " (Salmo 37:38 CEI)


ovvio che il giusto avrà una discendenza, ci mancherebbe!

Ma ti ho detto mille volte che anche Abramo avrà una discendenza e sia lui che la sua discendenza erediteranno la terra

(Genesi 13:15) perché tutto il paese che vedi lo darò a te e al tuo seme in eterno.

ma non se ne parla nel Salmo 37, che parla semplicemente di giusti e non discendenza dei giusti!



(segue....)


barnabino
00Thursday, July 9, 2020 8:40 AM
Si ma sempre con questa tiritera? Che la progenie del giusto vivrà per sempre sulla terra non si vede come impedisca al giusto di vivere per sempre sulla terra visto che la Bibbia fa la promessa ad uno e l'altro. Se questa è l'unica obiezione di Laila per dimostrare che la Terra sarà distrutta andiamo bene...

Shalom
Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 8:41 AM
laila74, 08/07/2020 23:29:



coloro che praticano l'illegalità è chiaro che non vanno in cielo.

La diatriba che conosci e fai finta di non sapere è se tutti i santi (i salvati) vanno in cielo o solo 144000.

La Bibbia dice tutti i santi e non solo la primizia

shalom





Sta di fatto che Apocalisse 14:4-5 parla di primizia in relazione ai 144.000.
I santi sono coloro che giudicheranno il mondo e che hanno la chiamata celeste, come è scritto nel testo greco di Ebrei 3:1 e 1 Corinti 6:2.
Quindi la Bibbia non dice che “tutti i discepoli di Cristo vanno in cielo”, ma una primizia a Dio e all’ Agnello,.
Primizia perché sono re e sacerdoti con Lui per i Mille Anni, come è scritto in Apocalisse 20:6



laila74, 08/07/2020 23:33:




banabino, ne abbiamo parlato.

Lua Nuova Gerusalemme scende dal cielo sulla terra.

Chi è dentro è salvato, ma chi è fuori dalle porte della NG rimane su questa terra ma sai chi sono?

Lo dice la scrittura e non io.


AP 22:14 Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della città! 15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.

guarda che chi non entra nella Nuova Gerusalemme rimane in un posto poco desiderabile.

shalom




Appunto, siccome ne abbiamo parlato, perché riparlarne?

Dio elimina per sempre morte, lutto e dolore per persone peccatrici e secondo te Dio risiede in mezzo a peccatori?


(Apocalisse 21:3, 4) Allora sentii una voce possente che veniva dal trono dire: “Ecco, la tenda di Dio è con gli uomini; egli dimorerà con loro ed essi saranno il suo popolo. Dio stesso sarà con loro. 4 Ed egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più lutto né lamento né dolore. Le cose di prima sono passate”.

Tu ci vedi dei peccatori qui? Eppure non viene detto che stanno nella Nuova Gerusalemme, dove lo leggi?

Ma perché ci fai ribadire l’ ovvio?


laila74, 08/07/2020 23:27:




parli di proposito di Dio.

Ma il proposito di Dio non è la Sua Parola?

Se la Bibbia è il proposito di Dio perchè continui ad interpretare il pensiero di Dio invece di attenerti a quello che Dio ha voluto che noi sapessimo?

1Corinzi 15:22

Poiché, come tutti muoiono in Adamo, così anche in Cristo saranno tutti vivificati;

TUTTI muoiono in Adamo e in Cristo TUTTI saranno vivificati.

Come leggi tutti muoiono, anche io e tu, l'unica eccezione la troviamo riferita al batter d'occhio durante il quale Gesù al Suo ritorno rapirà i suoi trovati in vita in quell'istante.




Quindi, ennesima volta che te lo chiedo: se tutti in Cristo sono vivificati alla risurrezione (celeste), chi sono coloro per cui la morte è eliminata come ultimo nemico alla fine del Regno Messianico? (1 Corinti 15:26).....per quelli di 1 Corinti 15:22-23 è già stata eliminata, quindi DI CHI SI PARLA in 1 Corinti 15:26, di grazia?
Ti ho fatto questa domanda un’ infinità di volte, ma non ho mai ricevuto risposta da te..


laila74, 08/07/2020 23:27:



Dopodiché viene il giudizio per quello che ognuno di noi ha detto e fatto quando era nel corpo. Bada bene quando era in vita e non dopo che sarà risuscitato.

.2Corinzi 5:10

Noi tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, affinché ciascuno riceva la retribuzione di ciò che ha fatto quando era nel corpo, sia in bene sia in male.


shalom





Guarda, riguardo a 2 Corinti 5, ti ho risposto nel mio post n. 233?
Lo hai letto?
Lo puoi confutare?


Riguardo al giudizio, questo ci riporterebbe a parlare di Apocalisse 20 e mi pare che ne abbiamo già parlato ampiamente, non mi dire che vuoi ricominciare vero?


Ora - direi da mesi ormai - sai come stanno le cose, per cui anche noi speriamo che Dio ti illumini e ti faccia abbracciare la verità



[SM=x1408424]





(passiamo all' altro 3D)


VVRL
00Thursday, July 9, 2020 8:52 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Angelo Serafino53, 09/07/2020 07:54:




Il contesto è chiarificatore
(Giovanni 6:37-39) ...Tutti quelli che il Padre mi dà verranno da me, e non scaccerò mai chi viene da me, 38 perché sono sceso dal cielo per fare non la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. 39 Questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nessuno di quelli che mi ha dato, ma che li risusciti nell’ultimo giorno...




Io sul tuo versetto citato, sono in armonia caro laila,

Tutti quelli che il Padre mi dà verranno da me

per me le cose sono andate esttamente così
mi pare che a te le cose sono andate diversamente vero?
Gesù per me è il mio salvatore e tanto altro



e spero che tu un giorno riconoscerai Geova...perchè? (Giovanni 17:3) ...Questo significa vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.

Perchè poi aspettare l'ultimo giorno ,quando uno crede all'immmediata partenza in cielo, grazie all'anima immortale?

comunque come al solito cambi discorso

non basta solo credere in Gesù vero? era questo l'argomento tuo iniziale, ma Mat 7:21-23 lo smentisce.

buona giornata


Perchè lo dice il versetto 40 di Giovanni 6 che tu hai omesso: chi crede nel Figlio ha vita eterna. Siccome usa il presente e non il futuro, la vita eterna è una realtà attuale per tutti i veri cristiani e si concretizza con la certezza che non vedono la morte se credono veramente in Cristo. Siccome tutti muoiono in senso biologico (morte del corpo carnale), significa che la vita per il cristiano continua in cielo. I soliti concetti che voi rifiutate e non sapete mai fornire una spiegazione convincente.
La risurrezione dell'ultimo giorno è sempre un premio che riguarda questo corpo corruttibile che si desterà nuovamente in una forma incorruttibile (1 Corinti 15) e che può riguardare coloro che non vedono Cristo (versetto 38-39 da te citato).
Il senso dell'azione salvifica è quindi doppio: vita eterna immediata per coloro che credono e vivono alla sequela di Cristo e resurrezione dell'ultimo giorno per tutti quelli che non vedono Cristo e sempre per i cristiani che hanno beneficiato della vita eterna subito.

VVRL
00Thursday, July 9, 2020 8:56 AM
Re:
barnabino, 09/07/2020 08:40:

Si ma sempre con questa tiritera? Che la progenie del giusto vivrà per sempre sulla terra non si vede come impedisca al giusto di vivere per sempre sulla terra visto che la Bibbia fa la promessa ad uno e l'altro. Se questa è l'unica obiezione di Laila per dimostrare che la Terra sarà distrutta andiamo bene...

Shalom


Barnabino, quello che tu ignori è il cambio di paradigma tra VT e NT in termini escatologici ultimi.
Il pensiero degli ebrei è passato dalla prospettiva della morte come condizione eterna dell'uomo, alla prospettiva di una vita eterna sulla terra come credete voi solo per i giusti, fino alla rivelazione definitiva avvenuta con Gesù e il NT. Se tu non capisci questo mutamento in termini di rivelazione divina, non capirai mai nulla di quello che dice veramente la Bibbia.

Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 10:13 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 08:52:


Perchè lo dice il versetto 40 di Giovanni 6 che tu hai omesso: chi crede nel Figlio ha vita eterna. Siccome usa il presente e non il futuro, la vita eterna è una realtà attuale per tutti i veri cristiani e si concretizza con la certezza che non vedono la morte se credono veramente in Cristo.




vedi come distorci la Bibbia?
perché ometti la seconda parte del versetto, dove c'è il verbo al futuro "e io lo risusciterò+ nell’ultimo giorno "

Vedi che la vita eterna è messa in relazione con una cosa futura, la risurrezione nell' ultimo giorno?


VVRL, 09/07/2020 08:52:



Siccome tutti muoiono in senso biologico (morte del corpo carnale), significa che la vita per il cristiano continua in cielo. I soliti concetti che voi rifiutate e non sapete mai fornire una spiegazione convincente.


devo ridere?
Dove Gesù in Giovanni 6:40 parla di "morte biologica" e di vita eterna che "continua in cielo"?
Nei tuoi sogni?
Quante volte ti ho citato 1 Giovanni 3:15 che parla di vita eterna dimorante nel cristiano?
nell' escatologia, quella vita eterna si avrà alla risurrezione nell' ultimo giorno, sempre a ripetere!


VVRL, 09/07/2020 08:52:




La risurrezione dell'ultimo giorno è sempre un premio che riguarda questo corpo corruttibile che si desterà nuovamente in una forma incorruttibile (1 Corinti 15) e che può riguardare coloro che non vedono Cristo (versetto 38-39 da te citato).



coloro che non vedono Cristo?

ma ti senti bene?

VVRL, 09/07/2020 08:52:



Il senso dell'azione salvifica è quindi doppio: vita eterna immediata per coloro che credono e vivono alla sequela di Cristo e resurrezione dell'ultimo giorno per tutti quelli che non vedono Cristo e sempre per i cristiani che hanno beneficiato della vita eterna subito.




dico, ma ti inventi una Bibbia tutta tua?


Giovanni 6:37-40 37 Tutti quelli che il Padre mi dà verranno da me, e non scaccerò mai chi viene da me,+ 38 perché sono sceso dal cielo+ per fare non la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.+ 39 Questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nessuno di quelli che mi ha dato, ma che li risusciti+ nell’ultimo giorno. 40 Questa infatti è la volontà del Padre mio, che chiunque riconosce il Figlio ed esercita fede in lui abbia vita eterna,+ e io lo risusciterò+ nell’ultimo giorno”.

Qui Gesù non parla in nessuna maniera di "vita eterna immediata" per chi crede in Cristo e risurrezione per coloro che non vedono Cristo.
Il vedere Cristo è messo in relazione con l' esercitare fede in Lui, chi non esercita fede in Lui (come i farisei che lo hanno visto eccome) è già stato giudicato (Giovanni 3:18)

VVRL, 09/07/2020 08:56:


Barnabino, quello che tu ignori è il cambio di paradigma tra VT e NT in termini escatologici ultimi.
Il pensiero degli ebrei è passato dalla prospettiva della morte come condizione eterna dell'uomo, alla prospettiva di una vita eterna sulla terra come credete voi solo per i giusti, fino alla rivelazione definitiva avvenuta con Gesù e il NT. Se tu non capisci questo mutamento in termini di rivelazione divina, non capirai mai nulla di quello che dice veramente la Bibbia.




ma sei tu che non capirai mai nulla di Bibbia, perché la rivelazione ispirata parla già di un Regno celeste che avrebbe regnato sulla terra in Daniele 7:13-14, 27, poi è ovvio il N.T. esplica il concetto nella pienezza, ma ribadendo che la terra abitata (abitata, oikoumene) avvenire sarà sottoposta a Gesù. Ripeto, abitata

Mah


barnabino
00Thursday, July 9, 2020 10:19 AM
Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 08:56:


Barnabino, quello che tu ignori è il cambio di paradigma tra VT e NT in termini escatologici ultimi.
Il pensiero degli ebrei è passato dalla prospettiva della morte come condizione eterna dell'uomo, alla prospettiva di una vita eterna sulla terra come credete voi solo per i giusti, fino alla rivelazione definitiva avvenuta con Gesù e il NT. Se tu non capisci questo mutamento in termini di rivelazione divina, non capirai mai nulla di quello che dice veramente la Bibbia.




Caro VVRL,

Il punto è che non vi è alcun cambiamento di paradigma, Gesù e Paolo restano ebrei da quel punto di vista e citano quello che tu chiami vecchio testamento come Scrittura ispirata. La speranza che predicano entrambi non è la sopravvivenza di un'anima disincantata che non muore mai ma la risurrezione.

Gesù non toglie nulla alla speranza dei profeti, che lui stesso cita, ma semmai aggiunge e adempie.

Shalom

Angelo Serafino53
00Thursday, July 9, 2020 10:55 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 08:52:


Perchè lo dice il versetto 40 di Giovanni 6 che tu hai omesso: chi crede nel Figlio ha vita eterna.




sei in malafede vvrl
io ho continuato la sua citazione (di Laila)che era appunto 6:40
quindi è una balla che io ho omesso


La risurrezione dell'ultimo giorno è sempre un premio che riguarda questo corpo corruttibile che si desterà nuovamente in una forma incorruttibile (1 Corinti 15) e che può riguardare coloro che non vedono Cristo (versetto 38-39 da te citato).
Il senso dell'azione salvifica è quindi doppio: vita eterna immediata per coloro che credono e vivono alla sequela di Cristo e resurrezione dell'ultimo giorno per tutti quelli che non vedono Cristo e sempre per i cristiani che hanno beneficiato della vita eterna subito.




risuscitati 2 volte dici...

è una seconda balla
non esiste una (inutile) risurrezione duplice
lo dice solo il tuo catechismo

penso che nemmeno Laila sia d'accordo con te
VVRL
00Thursday, July 9, 2020 11:13 AM
Re: Re: Re:
barnabino, 09/07/2020 10:19:



Caro VVRL,

Il punto è che non vi è alcun cambiamento di paradigma, Gesù e Paolo restano ebrei da quel punto di vista e citano quello che tu chiami vecchio testamento come Scrittura ispirata. La speranza che predicano entrambi non è la sopravvivenza di un'anima disincantata che non muore mai ma la risurrezione.

Gesù non toglie nulla alla speranza dei profeti, che lui stesso cita, ma semmai aggiunge e adempie.

Shalom




Ma cosa dici? Qualsiasi studioso biblico attesta che il popolo ebraico conosce la risurrezione escatologica solo a partire dal secondo secolo a.C. Non a caso, nei libri più antichi del VT, si dice che l'uomo muore per sempre, che lo Sheol è una dimora eterna, andando oltre i vostri soliti tentativi di cambiare il senso più immediato del testo.
Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 11:26 AM
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 11:13:



Ma cosa dici? Qualsiasi studioso biblico attesta che il popolo ebraico conosce la risurrezione escatologica solo a partire dal secondo secolo a.C. Non a caso, nei libri più antichi del VT, si dice che l'uomo muore per sempre, che lo Sheol è una dimora eterna, andando oltre i vostri soliti tentativi di cambiare il senso più immediato del testo.



QUALUNQUE studioso biblico attesta ciò che dice la Bibbia (se è onesto), ergo che Abramo conosceva già la speranza della risurrezione (Ebrei 11:19)



barnabino
00Thursday, July 9, 2020 11:30 AM
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 11:13:



Ma cosa dici? Qualsiasi studioso biblico attesta che il popolo ebraico conosce la risurrezione escatologica solo a partire dal secondo secolo a.C. Non a caso, nei libri più antichi del VT, si dice che l'uomo muore per sempre, che lo Sheol è una dimora eterna, andando oltre i vostri soliti tentativi di cambiare il senso più immediato del testo.



Obiezione del tutto priva di pertinenza dato che Gesù è vissuto nel I secolo e dunque la speranza della risurrezione era ben conosciuta e da lui stesso predicata. Per il resto è lui e non noi a citare ai sadducei i "testi più antichi" per dimostrare che essa era attestata dalla legge e dei profeti. Paolo dice che anche Abraamo credeva alla risurrezione. Vedi che la lettura semplicistica la fanno loro e non noi.

Resta che Gesù lega la speranza futura alla risurrezione e non alla sopravvivenza di un'anima disincarnata, non annulla le promesse dei profeti ma semmai dice di adempiere. Lo Sheol è sconfitto con la risurrezione. Ma sono cose già dette, ridette e stradette, ha poco senso ritornarci sopra, da nessuna parte è detto che tutti andranno in cielo.

Shalom

VVRL
00Thursday, July 9, 2020 12:03 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
barnabino, 09/07/2020 11:30:



Obiezione del tutto priva di pertinenza dato che Gesù è vissuto nel I secolo e dunque la speranza della risurrezione era ben conosciuta e da lui stesso predicata. Per il resto è lui e non noi a citare ai sadducei i "testi più antichi" per dimostrare che essa era attestata dalla legge e dei profeti. Paolo dice che anche Abraamo credeva alla risurrezione. Vedi che la lettura semplicistica la fanno loro e non noi.

Resta che Gesù lega la speranza futura alla risurrezione e non alla sopravvivenza di un'anima disincarnata, non annulla le promesse dei profeti ma semmai dice di adempiere. Lo Sheol è sconfitto con la risurrezione. Ma sono cose già dette, ridette e stradette, ha poco senso ritornarci sopra, da nessuna parte è detto che tutti andranno in cielo.

Shalom




Barnabino, devi leggere quello che scrivo però, è inutile che riproponi sempre le stesse obiezioni preconfezionate per nulla attinenti con le obiezioni che ti vengono mosse. Io ho detto che gli ebrei conoscono la risurrezione escatologica 2 secoli prima di Cristo, è normale quindi che i suoi coevi ebrei avessero la speranza dell'ultimo giorno.
Quello che non capite è che il cristiano partecipa alla prima risurrezione che in quanto tale non può essere la risurrezione dell'ultimo giorno. Mi pare banale da capire.
barnabino
00Thursday, July 9, 2020 12:08 PM
Aldo... non è che dobbiamo sorbirci di nuovo quello che ci ripeterai per la centesima volta. La questione è se tutti vanno in cielo. Gesù non lo dice né annulla le promesse dei profeti. Se pensi il contrario cita passi espliciti non passi interpretati e discussi mille volte.

Shalom
barnabino
00Thursday, July 9, 2020 12:13 PM

Io ho detto che gli ebrei conoscono la risurrezione escatologica 2 secoli prima di Cristo, è normale quindi che i suoi coevi ebrei avessero la speranza dell'ultimo giorno



E io ti ho risposto che Cristo è Paolo contro questi biblisti dicono che quella speranza era genuinamente Scritturale, tanto è vero che Gesù cita in difesa la Legge più antica.

Vedi tu che non siamo noi ma Gesù è Paolo a leggere la risurrezione nella Legge e nei profeti. Sei tu che ancora non ci dimostri che Gesù crede che tutti vanno in cielo.

Shalom
Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 12:19 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 12:03:



Barnabino, devi leggere quello che scrivo però, è inutile che riproponi sempre le stesse obiezioni preconfezionate per nulla attinenti con le obiezioni che ti vengono mosse. Io ho detto che gli ebrei conoscono la risurrezione escatologica 2 secoli prima di Cristo, è normale quindi che i suoi coevi ebrei avessero la speranza dell'ultimo giorno.
Quello che non capite è che il cristiano partecipa alla prima risurrezione che in quanto tale non può essere la risurrezione dell'ultimo giorno. Mi pare banale da capire.




Ti abbiamo già spiegato che il cristiano non partecipa solo alla Prima risurrezione perché c' è anche un' altra risurrezione, quella del restante dei morti (Apocalisse 20:5) e la risurrezione dei giusti e degli ingiusti.
Guarda, te lo abbiamo già spiegato e non stiamo a ripetere, ricordi che proprio con te abbiamo parlato a lungo (inutilmente, a quanto pare..) di Apocalisse 20:4?
Quella tua tesi è stata già confutata.


Quindi invito per cortesia la moderazione a non permettere che costui continui a prenderci in giro, riproponendo di continuo passi che gli sono già stati spiegati

Quanto agli ebrei, come ti è stato detto l' ebreo Abramo - come viene chiamato nella Genesi - conosceva già la speranza della risurrezione


Devo immediatamente lasciarvi, a stasera



[SM=g1871112]
Angelo Serafino53
00Thursday, July 9, 2020 12:26 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 09/07/2020 12:03:



Io ho detto che gli ebrei conoscono la risurrezione escatologica 2 secoli prima di Cristo, è normale quindi che i suoi coevi ebrei avessero la speranza dell'ultimo giorno.





la risurrezione in due tempi alla cattolica....

scorditela vvrl

barnabino
00Thursday, July 9, 2020 12:56 PM
Per piacere, anche gli altri non continuino con argomenti OT, ho cancellato le risposte di Aldo a voi proprio perché OT e ripetitive. Il tema è: tutti quelli che credono in Cristo vanno in cielo? Dove lo dice Cristo?

Shalom
VVRL
00Thursday, July 9, 2020 2:22 PM
Re:
barnabino, 09/07/2020 12:13:


Io ho detto che gli ebrei conoscono la risurrezione escatologica 2 secoli prima di Cristo, è normale quindi che i suoi coevi ebrei avessero la speranza dell'ultimo giorno



E io ti ho risposto che Cristo è Paolo contro questi biblisti dicono che quella speranza era genuinamente Scritturale, tanto è vero che Gesù cita in difesa la Legge più antica.

Vedi tu che non siamo noi ma Gesù è Paolo a leggere la risurrezione nella Legge e nei profeti. Sei tu che ancora non ci dimostri che Gesù crede che tutti vanno in cielo.

Shalom


Infatti GEsù mica ha abolito la risurrezione dell'ultimo giorno come momento in cui tutta l'umanità redenta raggiunge la perfezione. Quello che sembrate ignorare voi TdG è che i cristiani partecipano ad una risurrezione che avviene prima di questa speranza escatologica ultima. Del resto GEsù nel capitolo 11 di Giovanni dice chiaramente che è venuto a portare una speranza anticipata rispetto a quella dell'ultimo giorno, altrimenti non avrebbe mai corretto Marta. Voi TdG rinunciate a questa speranza di non morire mai. Ammettilo con onestà piuttosto che cancellare i miei post in questo senso.

Aquila-58
00Thursday, July 9, 2020 5:05 PM
Re:
barnabino, 09/07/2020 12:56:

Il tema è: tutti quelli che credono in Cristo vanno in cielo? Dove lo dice Cristo?

Shalom




Okay, facciamo rispondere VTRL al tema del 3D e non andiamo dietro ai suoi ossessivi OT

Questo ovviamente vale anche per Laila



barnabino
00Thursday, July 9, 2020 5:21 PM
Caro VVRL,


Infatti GEsù mica ha abolito la risurrezione dell'ultimo giorno come momento in cui tutta l'umanità redenta raggiunge la perfezione



Bene dunque non c'è molto da discutere, è quello crediamo noi, gli esseri umani risorgeranno sulla terra e non tutti in cielo.


Quello che sembrate ignorare voi TdG è che i cristiani partecipano ad una risurrezione che avviene prima di questa speranza escatologica ultima



Non lo ignoriamo affatto invece, chi accetta Cristo già oggi non conosce la seconda morte, ma non c'entra nulla con l'andare in cielo.


Voi TdG rinunciate a questa speranza di non morire mai. Ammettilo con onestà piuttosto che cancellare i miei post in questo senso



Non si capisce di cosa parli, i testimoni di Geova accettano tanto la speranza celeste che quella terrena. Quel "non morire mai" significa che i cristiani non subiranno la seconda morte, non che non subiranno la morte. Paolo sapeva che sarebbe morto e sarebbe risorto con un corpo spirituale non immediatamente ma alla presenza di Cristo e dunque quella morte non era eterna... noi sappiamo che saremo risorti con un corpo terreno, dunque anche per noi non c'è la morte, perché non subiremo la seconda morte.

Shalom
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:50 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com