Vote | Print | Email Notification    
Author

REGOLAMENTO 2015-16 PLAY-OFF, PLAY-OUT, PROMOZIONI, RETROCESSIONI

Last Update: 6/19/2016 11:19 AM
Email User Profile
Post: 843
Registered in: 4/5/2004
Senior User
OFFLINE
5/11/2016 7:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Da http://www.figctrento.it/documenti/comunicati/CU_101_12-05-2016.pdf

CAMPIONATO CALCIO A5 DI C2 PROVINCIALE – 2015/2016

La Società A.S.D. LATEMAR C.A5 vincitrice del Campionato Provinciale di C.a5 di C2, ha la titolarietà di richiedere il passaggio alla categoria Superiore.
La Società A.S.D. FIAVE’ 1945 seconda classificata al Campionato Provinciale di C.a5 di C2, ha la titolarietà di richiedere il passaggio alla categoria Superiore.
Per stabilire la terza squadra promossa in C1, saranno effettuati i play-off con le seguenti modalità:
Calendario Play-Off – 1^ Turno
13 maggio 2016 - gare di sola andata che si disputerà sul campo della squadra meglio classificata al termine del Campionato.

Ore 21.30 MARCO - MOLVENO Venerdì a Marco di Rovereto A
Ore 21.00 VIPO TRENTO - ISCHIA Venerdì a Trento Palestra di Vela B
MODALITÀ TECNICHE:
Le gare di Play Off si disputeranno con gare di sola andata in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 60 minuti regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità, al termine dei tempi supplementari, risulterà vincitrice la squadra meglio classificata al termine del Campionato.
Calendario Play-Off – 2^ Turno – 20 maggio 2016
VINCENTE A - VINCENTE B

MODALITÀ TECNICHE:
La gara sarà disputata su campo neutro che sarà comunicata a tempo debito, alle Società interessate.
La gara si disputerà in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 60 minuti regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, verranno battuti i tiri di rigore, come previsto dalle norme F.I.G.C.. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica.
La vincente ha la titolarietà di richiedere il passaggio alla categoria Superiore.
La seconda classificata dei play-off, qualora l’organico del Campionato di C.a5 di Serie C1 – stagione sportiva 2016-2017 non risultasse al completo, sarà ripescata di diritto, previa domanda di ripescaggio nei termini previsti dalla normativa vigente.

RETROCESSIONI IN SERIE “D”
Le Società A.S.D. CLAN PIZZERIA LA NAVE, POL. VALCEMBRA A.S.D., essendosi classificate, al termine del Campionato di C.a5 di C2 rispettivamente 15° e 16° posto, retrocedono alla Categoria Inferiore
GARA PLAY-OUT
Calendario gara di finale per determinare la squadra che retrocederà alla Categoria Inferiore.
13 maggio 2016

Ore 21.00 BOLGHERA - MEZZO SAN PIETRO a Ravina Navarini
La Società perdente retrocederà nella categoria inferiore
MODALITÀ TECNICHE:

La gara di Play Out si disputerà con gara di sola andata in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 60 minuti regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità, al termine dei tempi supplementari, risulterà vincitrice la squadra meglio classificata al termine del Campionato.
Disciplina sportiva
Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off e Play Out; invece le squalifiche riportate in Campionato, anche conseguenti a cumulo e/o recidività in ammonizioni, devono essere scontate.
Nelle gare di Play Off, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate nelle gare, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato.
ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA
a) per i procedimenti di prima istanza avanti il Giudice Sportivo territoriale:
gli eventuali reclami, avverso la regolarità dello svolgimento delle gare, a norma dell’art. 29, n. 3, 5 e 7, C.G.S., dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato CPA di Trento entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo le decisioni del Giudice Sportivo territoriale e trasmesso via telefax o altro mezzo idoneo alle Società interessate. In ogni caso lo stesso si intende conosciuto dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
b) per i procedimenti di seconda ed ultima istanza avanti alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale:
gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il CPA di Trento, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del CPA di Trento entro le ore 12.00 del secondo giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio - sempre nel predetto termine - di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio all’eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
L’eventuale controparte - ove lo ritenga - potrà far pervenire le proprie deduzioni presso la sede dello stesso CPA di Trento entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo, oppure potrà esporle in sede di discussione del gravame.
La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente provvedimento.

CAMPIONATO CALCIO A 5 DI SERIE D – 2015/2016
Le Società A.S.D. UNITED C8 – A.S.D. FUTSAL PINE’ – A.S.D. G.S. TRILACUM vincitrici dei Gironi A - B e C del Campionato di C.a5 di Serie “D”, hanno la titolarietà di richiedere il passaggio alla categoria Superiore.
PLAY OFF
Girone “A”

Essendosi determinata una differenza di 8 punti fra la seconda classificata A.S.D. TRIDENTINA ASI e la terza classificata A.S.D. LAGARINA, le gare di play-off all’interno del girone non verranno disputate e la Società A.S.D. TRIDENTINA ASI si qualifica direttamente alla fase finale del Triangolare.
Girone “B”
Essendosi determinata una differenza di 21 punti fra la seconda e la quinta classificata, la partita di Play-Off non verrà disputata con il passaggio del turno da parte della 2° classificata (U.S.D. LEVICO TERME)
13 maggio 2016 – 1° Turno - 3° e 4° Classificata

Ore 21.00 VALSUGANA – CUS TRENTO a Pieve Tesino
20 maggio 2016 – 2° Turno
Ore 21.30 LEVICO TERME - VINC. VALSUGANA/CUS TRENTO a Levico Terme
MODALITÀ TECNICHE: La gara di sola andata di Play Off si disputerà in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 60 minuti regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità, al termine dei tempi supplementari, risulterà vincitrice la squadra meglio classificata al termine del Campionato.
Girone “C”
13 maggio 2016 – 1° Turno - 2° e 5° Classificata

Ore 21.00 TOROS LOCOS – ALDENO a Marcena di Rumo A
13 maggio 2016 – 1° Turno - 3° e 4° Classificata
Ore 21.00 FRAVEGGIO – CLES C.A5 a Vezzano B
20 maggio 2016 – 2° Turno
VINCENTE GIRONE A – VINCENTE GIRONE B
MODALITÀ TECNICHE: Le gare di sola andata di Play Off si disputeranno in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 60 minuti regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità, al termine dei tempi supplementari, risulterà vincitrice la squadra meglio classificata al termine del Campionato.
TRIANGOLARI DI FINALE
VINCENTE PLAY-OFF GIRONE A - VINCENTE PLAY-OFF GIRONE B - VINCENTE PLAY-OFF GIRONE C

27 maggio 2016 - 1^ Gara A - B Riposa: C
03 giugno 2016 2^ Gara
10 giugno 2016 – 3^ Gara
Riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta. Nella terza giornata si svolgerà la gara fra le due squadre che non si sono incontrate in precedenza.

MODALITÀ TECNICHE DEL TRIANGOLARE
Le gare saranno effettuate in due tempi di 30’ ciascuno. La Società ospitante dovrà provvedere a tutte le incombenze previste dal vigente Regolamento, compresa la Richiesta della Forza Pubblica.
Al termine di ogni gara saranno battuti i tiri di rigore.

In caso di parità di classifica fra due o tutte e tre le squadre al termine delle partite del triangolare, per determinare la squadra vincente si terrà conto, nell’ordine:
1. della differenza fra reti segnate e subite nelle gare del triangolare;
2. del maggior numero di reti segnate nelle gare del triangolare;
3. del minor numero di reti subite nelle gare del triangolare;
4. nel caso di permanente parità fra due squadre si terrà conto dell’esito dei tiri di rigore al termine dello scontro diretto. Nel caso di permanente parità fra le tre squadre si terrà conto dell’esito dei tiri di rigore al termine delle tre gare con l’avvertenza che nello specifico caso si computerà un punto per ogni serie vinta di tiri di rigore. Nel caso di ulteriore permanente parità si terrà conto della differenza reti complessiva nei primi tre tiri di rigore effettuati in ogni gara. In ossequio a questa ultima ipotesi si avverte che la serie dei tre tiri di rigore dovrà essere sempre completata da tutte due le squadre anche nel caso che una risulti vincitrice prima di completare la serie medesima.
5. In caso di ulteriore permanente parità fra le tre squadre si procederà al sorteggio per stabilire le due squadre che disputeranno una gara finale di spareggio, Le due prime squadre sorteggiate disputeranno il citato spareggio mentre la terza risulterà eliminata. Il sorteggio verrà effettuato presso la sede del CPA di Trento alla presenza dei rappresentanti delle tre squadre interessate.
La vincente del triangolare verrà promossa in Serie C/2.

Si procederà alla promozione della squadra seconda classificata, esclusivamente nel caso che gli stessi meccanismi di promozione e retrocessione dal Campionato della categoria superiore, determinino la costituzione di un secondo posto disponibile (a conclusione del Campionato, prima del termine della stagione sportiva).
Analogamente si procederà alla promozione della squadra terza classificata, esclusivamente nel caso che gli stessi meccanismi di promozione e retrocessione dal Campionato della categoria superiore, determinino la costituzione di un terzo posto disponibile (a conclusione del Campionato, prima del termine della stagione sportiva).
Disciplina sportiva
Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off; invece le squalifiche riportate in Campionato, anche conseguenti a cumulo e/o recidività in ammonizioni, devono essere scontate.
Nelle gare di Play Off, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate nelle gare, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato.
ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA
a) per i procedimenti di prima istanza avanti il Giudice Sportivo territoriale:
gli eventuali reclami, avverso la regolarità dello svolgimento delle gare, a norma dell’art. 29, n. 3, 5 e 7, C.G.S., dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato CPA di Trento entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo le decisioni del Giudice Sportivo territoriale e trasmesso via telefax o altro mezzo idoneo alle Società interessate. In ogni caso lo stesso si intende conosciuto dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
b) per i procedimenti di seconda ed ultima istanza avanti alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale:
gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il CPA di Trento, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del CPA di Trento entro le ore 12.00 del secondo giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio - sempre nel predetto termine - di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio all’eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
L’eventuale controparte - ove lo ritenga - potrà far pervenire le proprie deduzioni presso la sede dello stesso CPA di Trento entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo, oppure potrà esporle in sede di discussione del gravame.
La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente provvedimento.
[Edited by diegobottura 5/26/2016 7:59 PM]

Il cuore ha le sue ragioni, di cui la ragione non sa nulla.
Blaise Pascal

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:14 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com