AWARD & OSCAR FFZ...te la do io la Merica!

Tormented Souls

  • Posts
  • OFFLINE
    ilpoeta59
    Post: 49,506
    Post: 36,054
    Registered in: 2/4/2004
    Registered in: 11/13/2004
    Gender: Male
    Admin Unico
    Amministratore Unico
    00 8/27/2021 6:39 PM





  • OFFLINE
    ilpoeta59
    Post: 49,506
    Post: 36,054
    Registered in: 2/4/2004
    Registered in: 11/13/2004
    Gender: Male
    Admin Unico
    Amministratore Unico
    00 8/28/2021 5:58 PM
    LA RECENSIONE



    Le sensazioni negative o positive e le relative emozioni che possono scaturire da un videogame spesso dipendono dal vissuto virtuale del videogiocatore in questione.
    Faccio questa premessa in quanto "Tormented Souls" è uno straordinario tributo ai videogiochi horror dei bei tempi andati tipo i primi "Resident Evil", "Silent Hill" e "Alone In The Dark"...è un tributo che può piacere o meno a seconda che scatti la molla emozionale dei ricordi o che il titolo venga valutato freddamente facendo riferimento a meri parametri tecnici.

    "Tormented Souls" è un gioco indie volutamente retro sia nell'aspetto estetico che nel gameplay. le telecamere fisse e i movimenti un poì legnosi della protagonista, l'inventario alla "RE2", le cutscene spartane, le malinconiche note di pianoforte nell'aria...tutto concorre a creare un'atmosfera e un gameplay fine anni novanta.

    I riferimenti ai titoli che ho citato nelle righe precedenti sono più che palesi, i ragazzi delle software house Dual Effect, e Abstract Digital hanno attinto a piene mani da quei capolavori che per noi vecchi videogamers costituiscono i pilastri della nostra passione.
    Non vi aspettate comunque di dover fare del retrogaming vero e proprio, la grafica e alcuni aspetti del gameplay sono stati leggermente attualizzati per rendere l'offerta appetibile anche ai nuovi videogiocatori.

    Il buio ci uccide in pochi secondi!
    Fino a quando non riusciamo a ripristinare la corrente elettrica nelle varie aree della magione dobbiamo avvalerci di un accendino per far luce e nel contempo non possiamo brandire armi.
    Ci ritroviamo ad avanzare con la sensazione di essere nudi mentre l'ottima effettistica sonora ci propone lamenti, cigolii e scricchiolii d'ogni sorta!
    Questa non è l'unica genialata che ho apprezzato, voglio lodare anche la possibilità di modificare gli oggetti per poterli poi utilizzare efficacemente.
    [Edited by ilpoeta59 9/2/2021 9:24 AM]