MULTIforum Il primo forum italiano dedicato alla Ducati Multistrada

modifica corona e pignone

  • Posts
  • OFFLINE
    andrea.g1972
    Post: 88
    Registered in: 9/6/2006
    MULTIfriend
    00 6/12/2020 11:58 PM
    Ciao a tutti,++qualcuno mi spiega cosa si può fare cambiano corona e pignone in termini di prestazion?

    Nel senso: aumento un dente o tolgo un dente alla corona per ottenere quali benefici?
    lo stesso per il pignone....

    grazie in anticipo




    Di quel che c'è non manca nulla
  • OFFLINE
    alex1976-76
    Post: 282
    Registered in: 7/20/2018
    Location: LA SPEZIA
    MULTIfriend
    00 6/13/2020 9:47 AM
    Producendo un mezzo che potenzialmente vada bene per tutti gli italiani di qualsiasi peso e che vivono sia in pianura padana che sul m bianco, ducati ha calcolato un rapporto tra corona e pignone.
    ciò premesso valuta tu cosa vuoi in termini di prestazioni, divertimento, se viaggi carico ecc.
    La regola più o meno è che aumentare un dente del pignone equivale ad aumentare 2 denti della corona. (circa...)
    Cosa importante! Meglio avere pignone e corona grandi, per far girare meglio la catena! Questo vale fino a che il pignone non scontra sui carter.

    Ciò premesso, per divertirsi sul misto, viaggiare carichi, girare in montagna o se pesi parecchio, aumenta di 1 o 2 denti la corona. Evita di mettere un pignone più piccolo per far girare stretta la catena.

    Se cerchi invece allungo, aumenta il pignone.

    Attenzione! Quando accorcia i rapporti poi la moto si potrebbe alzare in accelerazione....
  • OFFLINE
    andrea.g1972
    Post: 88
    Registered in: 9/6/2006
    MULTIfriend
    00 6/13/2020 2:23 PM
    Grazie Alex

    Sono solo curioso in termini di fluidità. Mi ricordo che ne V-strom facevano la modifica per rendere la moto più gentile meno scorbutica .... mi pare che aumentare un paio di denti la corona rendesse la moto meno nervosa strattonava meno ....




    Di quel che c'è non manca nulla
  • OFFLINE
    Blackdog60
    Post: 677
    Registered in: 3/4/2018
    Location: ROMA
    MULTIfriend
    00 6/13/2020 2:37 PM
    Le “prestazioni” del motore restano ovviamente le stesse. Accorciando i rapporti aumenta l’accelerazione, diminuisce la velocità di punta e aumentano i consumi; e viceversa.
    Io in genere sono piuttosto perplesso su queste modifiche (che ho visto fare anche sul Superduke 1290...): partendo dal principio che mi pare piuttosto difficile che i progettisti cannino completamente il rapporto finale, per avere più o meno spunto hanno da tempo inventato il cambio...
    😁😁
    [Edited by Blackdog60 6/13/2020 2:37 PM]




    "For what is a man, what has he got
    If not is bike, then he has naught..."
  • OFFLINE
    alex1976-76
    Post: 282
    Registered in: 7/20/2018
    Location: LA SPEZIA
    MULTIfriend
    00 6/13/2020 4:18 PM
    Il discorso dei consumi è relativo al tipo di guida che uno ha, e al tipo di paesaggio. Per chi abita in montagna avere i rapporti corti fa sforzare meno il motore. In autostrada per avere i soliti consumi bisogna andare più piano, ma dipende sempre da quanto sei carico e a che velocità sei abituato a viaggiare.
  • OFFLINE
    Carozza
    Post: 366
    Registered in: 1/4/2014
    Location: BESANA IN BRIANZA
    MULTIfriend
    00 6/13/2020 6:52 PM
    Re:
    andrea.g1972, 12/06/2020 23:58:

    Ciao a tutti,++qualcuno mi spiega cosa si può fare cambiano corona e pignone in termini di prestazion?

    Nel senso: aumento un dente o tolgo un dente alla corona per ottenere quali benefici?
    lo stesso per il pignone....

    grazie in anticipo



    Se aumenti 2 denti la corona dietro accorci i rapporti , quindi avrai più ripresa, la moto è più brillante. Di contro viaggi a giri più alti, di conseguenza, consumi e usure maggiorati e meno velocità massima, Pignone più piccolo esattamente il contrario. Velocità falsata sul contachilometri.
  • OFFLINE
    multimarco
    Post: 28,006
    Registered in: 10/29/2004
    Location: USMATE VELATE
    MULTIfriend
    00 6/14/2020 8:47 AM
    Re:
    alex1976-76, 13/06/2020 09:47:

    Producendo un mezzo che potenzialmente vada bene per tutti gli italiani di qualsiasi peso e che vivono sia in pianura padana che sul m bianco, ducati ha calcolato un rapporto tra corona e pignone.
    ciò premesso valuta tu cosa vuoi in termini di prestazioni, divertimento, se viaggi carico ecc.
    La regola più o meno è che aumentare un dente del pignone equivale ad aumentare 2 denti della corona. (circa...)
    Cosa importante! Meglio avere pignone e corona grandi, per far girare meglio la catena! Questo vale fino a che il pignone non scontra sui carter.

    Ciò premesso, per divertirsi sul misto, viaggiare carichi, girare in montagna o se pesi parecchio, aumenta di 1 o 2 denti la corona. Evita di mettere un pignone più piccolo per far girare stretta la catena.

    Se cerchi invece allungo, aumenta il pignone.

    Attenzione! Quando accorcia i rapporti poi la moto si potrebbe alzare in accelerazione....



    1 dente di pignone sono 3,33 denti di corona.
    Le DVT S hanno l'anti impennata si chiama DWC

    La enduro ha 2 denti in più di corona infatti strappa meno e consuma di più ,ma in questo caso i due denti ci sono per il fuoristrada e per il pieno carico con le 3 valige in alluminio.

    Concordo sul fatto di non ridurre i denti del pignone.

    Volevo aumentare anch'io di 2 denti la corona ,ma il mecca mi ha detto "lascia stare e tieni una marcia in meno che è lo stesso ,cosa te ne frega fare i tornanti stretti in 2° falli in 1°"....ha quasi ragione ,ma la voglia di fare esperimenti rimane anche se tra 15gg devo cambiare tutto e rimetterà tutto originale [SM=x52770]

    [Edited by multimarco 6/14/2020 8:51 AM]




  • OFFLINE
    andrea.g1972
    Post: 88
    Registered in: 9/6/2006
    MULTIfriend
    00 6/14/2020 10:11 PM
    Allora Multimarco, se cedi alla tentazione fai sapere se vale la pena o meno aggiungere due denti alla corona per addolcire ancora di più il DVT...

    Sei un boss del forum devi aprire nuove porte 😁😀😀




    Di quel che c'è non manca nulla
  • OFFLINE
    multimarco
    Post: 28,006
    Registered in: 10/29/2004
    Location: USMATE VELATE
    MULTIfriend
    00 6/15/2020 8:27 AM
    Re:
    andrea.g1972, 14/06/2020 22:11:

    Allora Multimarco, se cedi alla tentazione fai sapere se vale la pena o meno aggiungere due denti alla corona per addolcire ancora di più il DVT...

    Sei un boss del forum devi aprire nuove porte 😁😀😀




    I 2 denti in più l'hanno già fatto in tanti ,per me la 1260 è già dolce ,dovevi provare le vecchie ducati a carburatore quelle si che erano nervose [SM=x52779]

    Se la vuoi che strappa meno e fai tanta montagna o se sei sempre in due ,fallo ,se fai autostrada lascia stare e usa una marcia in meno come faccio io [SM=x52770] perchè è inutile che l'accorcio se a volte cerco la 7° [SM=x52779] [SM=x52779]




  • OFFLINE
    masxx75
    Post: 3,809
    Registered in: 10/13/2006
    Location: TORINO
    MULTIfriend
    00 6/15/2020 8:56 AM
    Allora, cerchiamo di fare un po' di chiarezza ed ordine, in quanto si son dette alcune cose corrette ed alcune inesattezze:

    Aggiungendo denti alla corona il rapporto si accorcia (più accelerazione più brillantezza, meno velocità di punta)

    Aggiungendo denti al pignone il rapporto si allunga (meno accelerazione, meno brillantezza, più velocità di punta)

    Ad ogni dente di pignone corrisponde circa 3 di corona.

    Alcuni hanno provato a togliere un dente di pignone perché è la modifica meno costosa (sui monobraccio un pignone costa circa 30-40 euro, una corona sopra i 100) ma a parere di molti è "troppo", la più equilibrata è una corona con +2 denti.

    Sulle precedenti alla DVT, la modifica alla corona con +2 denti (che è la modifica più equilibrata) la rende più morbida come risposta e brillante alle riaperture del gas.

    L'aumento dei giri (parlando di + 2 denti di corona) è trascurabile ai fini prestazionali e di consumi, se paragonati alla brillantezza che si guadagna.
    Infatti questa modifica aumenta a pari velocità, di circa 200 giri il regime motore, quindi per semplificare, se prima a 100 si era a 3000 con questa modifica ci si troverà a 100 con il motore a 3200.

    Inesattezze:

    Si perde in allungo: VERO, ma solo in parte, (a parte che a chi importa della velocità massima, argomento da BAR) perché con il rapporto originale è difficile prendere tutti i giri, mentre con i due denti in più, si guadagnano quei giri che compensano la minima perdita di velocità, quindi si pareggia.

    Velocità falsata sul tachimetro. FALSISSIMO, la velocità viene inviata al quadro attraverso una media fatta dai sensori ruota dell'ABS, quindi conta il rotolamento ruota, non i giri motore.

    Maggior stress meccanico: Trascurabile, in quanto il regime maggiore di funzionamento è davvero minimo, però si guadagna nel minor uso del cambio.

    Con una corona maggiorata, tende maggiormente ad alzarsi, VERO, ma non che sia un mostro ingestibile, la differenza la fa sempre come si apre, certo è che così ha più tendenza ad alleggerirsi davanti.

    La moto si "accorcia" come interasse, falso in quanto se si adotta una corona maggiore, si può adottare una catena con qualche maglia in più, a compensare il maggior diametro della corona.

    Conclusioni.

    La delibera fatta dai tecnici DUCATI, deve tener conto di tanti fattori, tra cui il contenimento dei consumi e delle emissioni ad un determinato regime motore. SE uno vuole migliorare il comportamento e la brillantezza, senza avere grossi aspetti negativi.

    Io sono uno dei tanti che ha adottato la corona da 42 in ergal (ho una MY'11 ) abbinata ad una catena con passo 525 in luogo dell'originale 530 (la 525 assorbe meno potenza e se si guida con rispetto ha la stessa durata dell'originale, ma assorbendo meno potenza, avendo più scorrevolezza, più leggerezza e contribuendo a dar maggior brio, il che si traduce in minor consumi di carburante, e più divertimento).
    Tutti quelli che hanno apportato tale modifica concordano sul fatto che sarebbe dovuta uscire così già in origine, in quanto il miglioramento è notevole su differenti aspetti.
    E' pertanto una modifica che a chi mi chiede, io consiglio di eseguire, anche perché non è minimamente impattante né irreversibile.


    [SM=x52767]
    [Edited by masxx75 6/15/2020 9:00 AM]




    Buona strada [SM=x52769]
    "Nessuno si illuda di poterci piegare senza aver duramente combattuto."
  • OFFLINE
    nikkyo77
    Post: 1,383
    Registered in: 3/21/2012
    Location: CASTELFIDARDO
    MULTIfriend
    00 6/16/2020 2:51 PM
    Re:
    Mi permetto di aggiungere un mio personale punto di vista/opinione:

    Riducendo un dente di pignone si riduce la vita della catena: la catena è soggetta a maggior carico di trazione e la rotazione relativa delle maglie aumenta leggermente ..... difficile quantificare ...comunque è una necessità che io non ho mai sentito 😁
  • OFFLINE
    megaburnout77
    Post: 323
    Registered in: 2/28/2010
    Location: LECCO
    MULTIfriend
    00 6/17/2020 6:09 PM
    Ma quanti dentini ha la corona originale del 1260 s?
    Ho guardato ma ci sono stampati solo numeri e una lettera ma non il numero denti...




    E DAGLI IL GAS!!!!!!!!!!!!!
  • OFFLINE
    orsogrigio56
    Post: 104
    Registered in: 10/14/2015
    Location: COLLECCHIO
    MULTIfriend
    00 10/16/2020 11:55 AM
    Per chi ha il quick Shift cosa comporta montare i 42 denti di corona? Il cambio funziona ancora perfettamente?




    Orsogrigio
  • OFFLINE
    orsogrigio56
    Post: 104
    Registered in: 10/14/2015
    Location: COLLECCHIO
    MULTIfriend
    00 10/16/2020 12:02 PM
    Alcuni sostengono che si deve fare il tyre calibration. È vero? Il mio quick adesso funziona perfettamente e non vorrei fare pasticci o ritrovarmelo impreciso




    Orsogrigio
  • OFFLINE
    multimarco
    Post: 28,006
    Registered in: 10/29/2004
    Location: USMATE VELATE
    MULTIfriend
    00 10/16/2020 1:37 PM
    Re:
    orsogrigio56, 16/10/2020 12:02:

    Alcuni sostengono che si deve fare il tyre calibration. È vero? Il mio quick adesso funziona perfettamente e non vorrei fare pasticci o ritrovarmelo impreciso



    Non influisce sul quick shift.
    Il tyre calibration influisce invece sul DTC ,quindi gomma nuova dopo 2/300Km fare la calibrazione e poi rifarla man mano che la gomma si consuma (perchè cambia anche il diametro) ma sopratutto se si sente che il DTC interviene in accelerazione sul dritto quando prima non lo faceva (in pratica non si accendono le spie ma ha meno ripresa ,sembra che uno ti trattiene da dietro).
    Ci vuole un'attimo a fare la calibrazione e poi vedrai che la moto andrà meglio ,per esperienza consiglio di farlo su un'asfalto con poca aderenza (ovviamente non bagnato [SM=x52770] )





  • OFFLINE
    orsogrigio56
    Post: 104
    Registered in: 10/14/2015
    Location: COLLECCHIO
    MULTIfriend
    00 10/16/2020 5:16 PM
    Ok, allora metto in cantiere la corona da 42. Invece l’RDC interviene anche senza avvisare con le spie? Mi sembra strano...




    Orsogrigio
  • OFFLINE
    Ettore1980
    Post: 52
    Registered in: 5/29/2017
    Location: REGGIO EMILIA
    MULTIfriend
    00 10/19/2020 11:04 AM
    Qualcuno ha fatto modifica corona sulla Multi 950?
  • OFFLINE
    Roby.Milano
    Post: 182
    Registered in: 1/5/2006
    Location: MILANO
    MULTIfriend
    00 10/19/2020 2:37 PM
    Numero maglie per corona da 42 denti
    Ciao a tutti,

    ho una 1260S ed avevo intenzione di montare la corona da 42 denti al prossimo cambio trasmissione: leggendo i post ora mi sono convinto del tutto (la uso sempre in 2 e molto spesso su passi di montagna).

    Una domanda: so che nel kit trasmissione con la corona da 42 denti viene data la catena con 118 maglie contro le 116 della trasmissione originale... qualcuno ha provato a montare la corona da 42 denti con la catena originale? lo chiedo perché se fosse possibile vorrei tenere la catena da 116 maglie accorciando così l'interasse di circa 1 cm (per me la 1260 l'hanno "allungata" troppo).

    Grazie






  • OFFLINE
    multimarco
    Post: 28,006
    Registered in: 10/29/2004
    Location: USMATE VELATE
    MULTIfriend
    00 10/19/2020 3:00 PM
    Re:
    orsogrigio56, 16/10/2020 17:16:

    Ok, allora metto in cantiere la corona da 42. Invece l’RDC interviene anche senza avvisare con le spie? Mi sembra strano...



    Quando si accendono le spie del DTC (luci lampeggianti arancio ai lati della strumentazione....le vedi anche se non la guardi....)la moto si ferma di botto o quasi (mi succedeva spesso con la DVT1200S e le skorpion quasi finite) ,mentre quando non si accendono viene rallentata e basta con un lieve ma a volte fastidioso calo di prestazione in accelerazione.




  • OFFLINE
    vex83
    Post: 69
    Registered in: 2/20/2006
    Location: BRESCIA
    MULTIfriend
    00 10/20/2020 12:15 PM
    Nei prossimi mesi, sfruttando il periodo invernale, anche io cambierò la corona montandone una da 42 denti, ormai mi sono deciso. A tal proposito, ci sono suggerimenti riguardanti una marca piuttosto che un' altra? Comunque, di base preferire stare su una corona in acciaio, non vorrei che in ergal si consumi in fretta.




    Ex GSX-R 600
    Ex Tuono 1000 R
    Ex Duke 690
    Ex Street Triple 675 R
1