Picciotti Rosanero [Topic Ufficiale Palermo Calcio]

Versione Completa   Stampa   Cerca   Utenti   Iscriviti     Condividi : FaceboolTwitter
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 82, 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89, 90, 91, [92], 93, 94, 95, 96, 97, 98, 99, 100, 101, 102, ..., 728, 729, 730, 731, 732, 733, 734, 735, 736, 737
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 14.52
FOCUS - ALLA SCOPERTA DELLA NUOVA PRIMAVERA ROSA
Tutto sui baby di Beggi, chi va e chi resta...

di Roberto Chifari e Francesco Graffagnini

Dopo un´ottima stagione culminata con i quarti alle Final Eight, e in regular season con il terzo posto nel girone C con ben 58 punti all´attivo (media di circa 2 punti a match che avrebbe garantito la testa della classifica negli altri due tornei, ndr), la primavera del Palermo si proietta al futuro con l´intenzione di proseguire l´ottimo lavoro svolto fin qui. Ora l´obiettivo è la caccia al secondo tricolore.

RITIRO
La località scelta dal club di viale del Fante e che con ogni probabilità ospiterà i baby rosanero sarà la stessa dello scorso anno, ovvero il “Piano Torre Park Hotel” di Isnello, sulle Madonie. La località in provincia di Palermo è stata ritenuta la meta logisticamente più comoda dalla dirigenza rosanero. La preparazione estiva inizierà il 27 luglio. Il ritiro madonita sarà preceduto da tre giorni di test atletici e medici in città che servirà a valutare la condizione fisica di ogni singolo giocatore. Successivamente la comitiva si trasferirà nelle Madonie e lì dovrebbe rimanere a lavoro fino a Ferragosto, quando la società concederà qualche giorno di riposo prima dell’avvio del campionato.

STAFF TECNICO
Sullo staff tecnico è tutto chiarito. Saranno ancora Cesare Beggi e Pietro Ruisi i due allenatori dei baby rosanero. Qualche giorno fa a Milano, il mister ha incontrato il neo dg Giorgio Perinetti che, si è detto soddisfatto del lavoro svolto quest´anno, e gli ha confermato l’intenzione di proseguire la strada già intrapresa per il settore giovanile, nel segno della continuità progettuale. Così è stato ratificato il rinnovo del contratto: Beggi, che era in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, ha sottoscritto un nuovo accordo fino al 30 giugno 2013.
Non solo Cesare Beggi quindi, ma anche Pietro Ruisi, ex calciatore rosa che è stato riconfermato dal Palermo alla guida tecnica della Primavera. L´accoppiata, infatti, ha funzionato molto bene garantendo risultati ed un lavoro soddisfacente per la dirigenza di Viale del Fante. Ruisi, navigato allenatore, era stato tesserato dal club soltanto pochi mesi fa (a Marzo, ndr) per rilevare il posto lasciato vuoto da mister Antonino Capodicasa.

NUOVA STAGIONE
La nuova Primavera del Palermo, che come ogni anno sarà "rivoluzionata" rispetto alla stagione precedente con il trasferimento di tanti giovani in giro per l´Italia, ripartirà da alcuni palermitani di talento. Via i più "grandi" che hanno richieste da tanti club di Lega Pro di prima e seconda divisione, ma rimarranno in rosa alcuni palermitani da cui si è deciso di ripartire per la nuova stagione. Si tratta in particolare degli azzurrini Giulio Sanseverino e Mauro Bollino, tra i principali protagonisti dell´ultima e positiva stagione dei baby rosa. Il centrocampista e l’attaccante, entrambi classe ´94, saranno i punti fermi di cui la dirigenza rosanero non intende privarsi in questa finestra di mercato, nonostante le numerose richieste (in particolare per Bollino, capocannoniere del campionato c´è l´interesse di molte squadre, ndr) e al contrario di quanto affermato da altri organi di informazione. Tra gli altri baby che dovrebbero essere "riconfermati", ci sono anche i paraguaiani Aquino e Rojas Miller, oltre all’attaccante Cephas Malele. Del gruppo faranno parte anche il portiere Patania (quest’anno secondo alle spalle di Micai, ndr) e i centrocampisti Cerniglia e Vitale. Per gli altri il destino è già segnato, andranno a fare esperienza in Lega Pro.

MERCATO E IL FUTURO DI ALCUNI BABY
Il portiere dell’ultimo anno Micai, arrivato la scorsa estate dal Varese con Devis Mangia, si trasferirà con ogni probabilità al Como. Futuro al Pavia per il laterale sinistro Di Chiara, recentemente riscattato per intero dalla Reggiana. Prestia ha già lasciato i rosa per il “grande salto” in Serie B, all’Ascoli. Situazioni ancora da valutare e scelte non ancora prese per Caputo, Kosnic e Silvestri. In mezzo al campo “rispediti al mittente” Barberis e De Vita, rispettivamente rientrati al Varese e all’Atalanta. Per il gioiellino Vassallo si è scatenata un’asta di mercato, che potrebbe “vincere” il Foligno nel caso in cui la formazione umbra sarà allenata da Giovanni Tedesco. In attacco Beggi non potrà contare su Zerbo che si trasferirà al Teramo. Attendono di trovare una sistemazione, invece, i paraguaiani Celso Jara Martinez e Cesar Verdun per cui – comunque – potrebbero esserci significative novità a breve.

(Mediagol.it)

26/06/2012 06.12










SANNINO: "Grande Balza non vedo l´ora di averlo"

Il tecnico Giuseppe Sannino gongola, Federico Balzaretti è uno dei migliori terzini di questo Europeo e dalla sua fascia è cominciata la resurrezione degli azzurri. "Grande Balzaretti sta facendo benissimo, è partito dalle retrovie e si è fatto trovare pronto quando è stato chiamato da Prandelli - ha detto alla Gazzetta - E´ molto bravo a distribuire le forze nell´arco di 90 minuti. Non vedo l´ora di allenarlo".

(Mediagol.it)

26/06/2012 12.44









SAGRAMOLA:"Mai litigi con Zamparini, anche se.."

Ultimo giorno per il direttore generale Rinaldo Sagramola a Palermo, preparate le valigie dalla prossima stagione si accaserà alla Sampdoria. Intervistato dal Giornale di Sicilia ha raccontato questi 8 anni alle dipendenze di Zamparini. "Giuro che con il Presidente non ho mai litigato. Ci siamo spesso confrontati ma mai una lite, anche perché ho imparato presto a conoscerlo. Con Zamparini - prosegue Sagramola - devi capire quando devi stare fermo e quando puoi fare tre passi avanti. Quando dirgli le cose e il modo con cui dirgliele. In genere mai per telefono, è preferibile di presenza. Se c´è rimasto male quando gli ho comunicato la mia decisione? Un po´ sì, penso, Se non altro gli ho tolto il piacere di licenziarmi...Ci provò tre anni fa? Vero, quando prese Greiner, ma durò poco".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.00







SAGRAMOLA: "Palermo mi è rimasta nel cuore"

Per Rinaldo Sagramola, ex amministratore delegato del Palermo, è l´ultimo giorno negli uffici di viale del Fante dove ha trascroso gli ultimi 8 anni. "Dopo otto anni avvertivo la necessità di una nuova esperienza professionale, di una nuova avventura. Io in genere sono stanziale: venti anni alla Lodigiani, sei al Vicenza, otto al Palermo. A marzo si è presentata l´offerta di un club che mi ha sempre affascinato e non l´ho lasciata scappare. Ho rimandato giorno dopo giorno la mia partenza - ha raccontato al Giornale di Sicilia - Palermo mi manca già: la sua gente, la sua luce, i suoi eccessi. Non pensavo che questa città avrebbe inciso tanto sulla mia vita. Qui lascio tanti amici, qui mi sono sposato con una ragazza di Padova, avrei potuto farlo altrove. Ho perfino comprato casa".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.06







SAGRAMOLA:"Lascio club sano,Zampa è il motore"

Dopo 8 lunghe stagioni alla guida del settore economico del club di viale del Fante, l´amministratore delegato Rinaldo Sagramola lascia il Palermo e Palermo. Intervistato dal Giornale di Sicilia ha fatto un bilancio di questa esperienza spiegando anche il futuro della Società la cui eredità verrà presa da Teubal e Perinetti. "Lascio una società in salute, che si sta rinnovando attorno alla figura di Zamparini che resta il vero motore di tutto. Lascio anche un progetto per lo stadio e un´opzione per l´acquisto di un terreno di 260 ettari nel Comune di Carini dove il presidente vuole realizzare un centro sportivo - ha spiegato Sagramola dalle parole raccolte dalla redazione di Mediagol.it - Il club è solido ma bisognerà abituarsi a nuovi contesti tecnici perché dal 2010 le cose sono cambiate per quanto riguarda le risorse finanziarie: la nuova ripartizione dei proventi televisivi - spiega - ha ridotto le distanze tra le medie e le piccole società. Se prima il Palermo prendeva 15 milioni più del Parma oggi la differenza è minima".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.10
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 15.05
SAGRAMOLA: "Ricetta per feeling tifosi"

L´ormai ex amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola ha voluto aggiungere anche due importanti considerazioni sul nuovo fair play finanziario e sul recupero del feeling con i tifosi. "In termini tecnici il fair play finanziario vuol dire che c´è più livellamento e non è facile a Palermo dire ai tifosi ´partiamo per non retrocedere´. Perché una volta il Palermo prendeva 15 milioni in più del Parma, oggi non è più cosi e il livellamento è maggiore. Come si fa a recuperare gli spettatori perduti? Abbassando i prezzi dei biglietti - ha spiegato al Giornale di Sicilia - e proponendo una squadra che diverta. Non è detto che debba vincere sempre, ma deve essere divertente".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.19







SAGRAMOLA: "Momenti belli e i certi flop"

L´ormai ex amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola sfoglia l´album dei ricordi in casa rosanero. Tanti momenti belli e qualche momento brutto, ma con la consapevolezza di aver fatto sempre il bene del Palermo. "I momenti più belli sono sicuramente legati alla finale di Coppa Italia, la vittoria a Londra contro il West Ham in Europa League e la qualificazione la prima volta in Europa. I più brutti senza dubbio le sconfitte nei derby e la sera che morì Raciti a Catania. Il club - prosegue Sagramola dalle parole riportate da Mediagol.it - è stato sfiorato anche da inchieste giudiziarie, ma sono stati solo dei fastidi". A proposito di mercato, Sagramola ha ricordato anche certi flop di mercato. "Gli affari più negativi sono quelli di Raggi e Rubinho".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.22







SAGRAMOLA: "Come convinsi Balza a vestire rosa"

Sfogliando l´album dei ricordi l´ormai ex amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola racconta alcuni retroscena di mercato. "Le plusvalenze più importanti sono state quelle di Pastore e Amauri, anche se sono molto legato all´acquisto di Balzaretti. Una sera eravamo a cena - ha ricordato Sagramola al Giornale di Sicilia - e cercavamo un esterno difensivo. Foschi escludeva che Balzaretti avrebbe accettato Palermo, ma io lo avevo incontrato pochi mesi prima a Lampedusa e non mi sembrava prevenuto negativamente. Così ci provammo, chiamai subito il suo agente e l´affare si fece".

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.30








MERCATO: oggi incontro ag.Balzaretti-Zamparini

Emergono altri retroscena della trattativa Balzaretti-Palermo. Anche se nei giorni scorsi a più riprese il presidente Zamparini ha confermato l´esterno azzurro, molte squadre stanno alla finestra in attesa di sviluppi. Secondo quanto riportato dal quotidiano romano "Il Tempo", Alessandro Moggi ha in programma per la giornata di oggi un appuntamento con il presidente Zamparini. Il numero 1 rosa è pronto ad offrire tre anni di contratto, ma con buona probabilità - secondo quanto si legge - il procuratore del ragazzo dirà "no grazie!". Così il Palermo si ritroverebbe un Balzaretti con un solo anno di contratto e il bivio: vendere subito per incasssare o lasciarlo giocare in Sicilia per vederlo svincolato a parametro zero l´anno prossimo? Nel frattempo la Lazio è in agguato.

(Mediagol.it)

26/06/2012 13.57







NEUER: "Balzaretti? Non so dove gioca,Diamanti.."

Nel corso di un´intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Manuel Neuer, portiere del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca lancia la sfida all´Italia, non perdendo occasione per una frecciata a due giocatori azzurri, uno dei quali rosanero. "Partiremo alla pari, non saremo avvantaggiati solo perchè gli azzurri hanno giocato due giorni dopo. Gli azzurri li conosco tutti. Balzaretti e Diamanti? Non so dove giocano. Il rigore di Pirlo? A noi portieri non piace essere infilati in quella maniera, ma se prendi gol così puoi solo stare zitto. In caso si andasse ai rigori, sarei pronto a batterli pure io".

(Mediagol.it)

26/06/2012 14.10
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 15.16
EURO 2012: un rosanero tra i calciatori più belli

Panorama.it ha collocato il portiere greco, Alexandros Tzorvas, tra i cinque calciatori più belli di Euro 2012. La classifica, seppur stilata in ordine sparso, comprende anche i giocatori: Daniele De Rossi, Cristiano Ronaldo, Mario Gomez e Gerard Piqué. Una piccola consolazione per il guardiapali ellenico, che durante le 4 partite partite disputate della Grecia non è mai sceso in campo, nonostante la lunga defezione del portiere titolare Chalkias. A Tzorvas è stato preferito il disastroso numero 13 Sifakis, uno dei responsabili dell’insuccesso riportato nel quarto di finale contro la Germania.

(Mediagol.it)

26/06/2012 14.23








MERCATO: Mazzarri stregato da Balzaretti

La sua equazione del momento è questa: più lo guarda giocare, più gli piace. Walter Mazzarri stravede per Federico Balzaretti e lo vorrebbe titolare nel suo Napoli. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, il Napoli sa che Balzaretti non sarà facile da acquistare ma vuole provarci, è un giocatore da inseguire e corteggiare con pazienza: fino all´ultimo spiraglio e oltre la resistenza dichiarata dal Palermo. Bravo tecnicamente e anche tatticamente; ottimo atleta; fase offensiva e buone attitudini difensive. Il ds Bigon s´è già attivato, ma la questione resta comunque complessa, rima di tutto c´è da capire la volontà del ragazzo, poi c´è da battere una concorrenza agguerrita: Milan e Lazio su tutte, senza dimenticare il Palermo.

(Mediagol.it)

26/06/2012 14.31







DG ATALANTA: "DONATI È NEI NOSTRI PIANI"

Attraverso i microfoni di VideoBergamo, Pierpaolo Marino, direttore generale dell´Atalanta, ha confermato l´interesse per Massimo Donati. "E´ un giocatore che rientra nei piani della nostra società", le poche ma significative parole in merito dell´ex dirigente del Napoli. Donati è arrivato a Palermo nella scorsa sessione di calciomercato dal Bari.

(Mediagol.it)

26/06/2012 14.33










PERINETTI: "Su Balza solo chiacchere, Napoli.."

Giorgio Perinetti decide di scendere in campo e spazzare qualunque dubbio e rumors di mercato sul futuro dell´esterno Federico Balzaretti, conteso da almeno 4 big in Italia. "Il Palermo non vuole privarsi del giocatore, e per questo gli abbiamo proposto il rinnovo del contratto. Balzaretti sta facendo bene e siamo felici per lui, ma tutto il tam tam sui potenziali interessamenti di tanti club non corrisponde alle richieste pervenute: l´unica ufficiale è stata quella del Napoli. Altra cosa sono i sondaggi del procuratore con il club. Comunque, siamo d´accordo che parleremo del contratto dopo l´Europeo".

(Mediagol.it)

26/06/2012 14.45
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 15.51
MERCATO: ZAMPA STOP NAPOLI,ECCO DETTAGLI

Stop di Zamparini al Napoli su Balzaretti. E´ questa la notizia diffusa in giornata dalla redazione di SportMediaset. "Un no che ha il sapore di un rinvio in attesa di un´offerta più alta, altrimenti Balzaretti rimarrà al Palermo", prosegue il testo di un servizio andato in onda oggi durante Studio Sport.

(Mediagol.it)

26/06/2012 15.04










MERCATO: futuro in B per Verdun,ecco quale club..

In questi giorni il Palermo perfezionerà i trasferimenti di tanti giovani della formazione Primavera rosanero, destinati a lasciare la Sicilia per proseguire il proprio percorso di crescita. Tra questi c’è anche il talentuoso Cesar Verdun, classe ´93. Il fantasista paraguaiano, per cui sono giunte diverse richieste dall’Estero ed anche da club di Lega Pro, però potrebbe anche rimanere in Italia e in una categoria superiore, ovvero la Serie B. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, infatti, l’Hellas Verona ha preso in considerazione questa ipotesi e nei prossimi giorni tenterà di definire il trasferimento con la dirigenza rosanero provando ad aggiudicarsi uno dei giovani più “attesi” in Paraguay e che in patria è considerato il “nuovo Messi”. Al momento la sensazione è che ci sono buone possibilità di chiudere l´affare.

(Mediagol.it)

26/06/2012 15.19






PALERMO: NUOVO UOMO SCOUTING PER IL CLUB

Continua ad essere potenziata ed estesa l’area scouting del Palermo. Dopo Ciro Femiano, tra i più stretti e fidati collaboratori di Giorgio Perinetti e già operativo per il club rosanero, c’è anche un altro osservatore che verrà mandato alla ricerca di nuovi talenti dalla società di Viale del Fante. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, si tratta di Giancarlo Pariscenti che in passato ha già lavorato per il neo DG rosanero nella precedente esperienza di Bari.

(Mediagol.it)

26/06/2012 15.28









Palermo, Sagramola "non ho mai litigato con Zamparini"
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 15:11 ]

Rinaldo Sagramola, nel suo ultimo giorno da amministratore delegato rosanero, è l’unico, in otto anni, a non aver mai litigato con Maurizio Zamparini, da domani si trasferirà a Genova, versante Sampdoria, attraverso una lunga intervista concessa al Giornale di Sicilia, ha dichiarato: "Otto anni con Zamparini un record assoluto? E' vero, ma giuro che con il presidente non ho mai litigato. Ci siamo spesso confrontati ma mai una lite, anche perché ho imparato presto a conoscerlo. Con Zamparini devi capire quando devi stare fermo e quando puoi fare tre passi avanti. Quando dirgli le cose e il modo con cui dirgliele. In genere mai per telefono, è preferibile di presenza. Se c'è rimasto male quando gli ho comunicato la mia decisione? Un po' sì, penso, Se non altro gli ho tolto il piacere di licenziarmi...Ci provò tre anni fa? Vero, quando prese Greiner, ma durò poco".









Zamparini: "Balzaretti resta al 100%"
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 15:14 ]

Nell'edizione di Speciale Calciomercato di ieri sera, in onda dalle 23 su Sportitalia 1, la redazione ha contattato il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, che ha chiarito la posizione della società rosanero su Silvestre e Balzaretti: "Per Silvestre all'Inter la trattativa è ferma alla scorsa settimana. Balzaretti resta al 100%, non ho intenzione di cederlo".
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 15.54
Palermo, Viviano e la Fiorentina, matrimonio sempre più vicino
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 15:16 ]

A detta del Corriere dello Sport, il matrimonio tra Emiliano Viviano (27), e la Fiorentina è sempre più vicino. La società rosanero sarebbe disposta ad accettare la proposta dei viola, dunque il prestito, ma ad una condizione e cioè che si fissi l’obbligo di riscatto ad una cifra che si aggira tra i 4 e i 5 milioni.
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 21.19
26 Giugno 2012 17:00
DI CHIARA IN PRESTITO AL PAVIA

L'U.S. Città di Palermo comunica di avere ceduto Gianluca Di Chiara in prestito all'A.C. Pavia. Il terzino rosanero si trasferisce al club lombardo a titolo temporaneo.














26 Giugno 2012 18:10
TEDESCO SALUTA IL PALERMO

Una bandiera dà l'arrivederci al rosanero: Giovanni Tedesco lascia il Palermo. La Società ringrazia l’ex numero 4 per il prezioso contributo fornito sia da giocatore che da tecnico (nell’ultima stagione ha allenato gli Allievi Regionali) e gli augura le migliori fortune nel prosieguo del suo percorso professionale, certa che nel suo nuovo ruolo raggiungerà risultati importanti come quelli conseguiti da giocatore.

“Voglio ringraziare il Presidente Zamparini e il club rosanero per l’opportunità di iniziare questa nuova carriera che mi è stata data nella scorsa stagione – ha detto Tedesco a palermocalcio.it – e ringrazio anche i nostri tifosi, che porterò sempre nel mio cuore, per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato. Spero un giorno di potere tornare al Palermo".








26 Giugno 2012 19:08
BACCIN COORDINATORE TECNICO DEL SETTORE GIOVANILE

Nuovo ingresso nel club rosanero. Dario Baccin è il nuovo Coordinatore Tecnico del Settore Giovanile. L'ex calciatore di Juventus e Napoli, nato a Novara il 27 agosto 1976, risponderà alla Direzione dell'Area Tecnica e al Responsabile del Settore Giovanile.














Chievo, la Fiorentina tratta Micheal Bradley
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 16:56 ]

FIORENTINA BRADLEY CHIEVO - Micheal Bradley (25), centrocampista americano del Chievo Verona, finora obiettivo numero uno per il centrocampo rosanero, entra nelle mire della Fiorentina. A detta del Corriere dello Sport, il giocatore farebbe gola al club dei Della Valle che complice il rallentamento della trattativa, considerato il non più scontato "addio" di Giulio Migliaccio (31), si starebbero "intrufolando" in quest'affare di mercato. Non è la prima volta che Palermo e Fiorentina si trovano a "trattare" gli stessi giocatori ed è anche vero che gli "affari" con la società clivense non sono mai semplici.











Al Nasr, Zenga per Miccoli contatti con Maurizio Zamparini
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 16:59 ]

Fabrizio Miccoli interessa all'Al Nasr di Walter Zenga. Il capitano rosanero, stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, sarebbe stato contattato dall'ex tecnico di Catania e Palermo che lo vorrebbe portare a Dubai. Ci sarebbero già stati anche i contatti con Maurizio Zamparini e, nonostante le smentite del club rosanero, il rischio di perdere sembra essere forte.
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 21.26
Hellas Verona, Sean Sogliano "soffia" al Palermo Grossi del Siena
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 17:13 ]

Sean Sogliano "soffia" al Palermo un giocatore entrato ormai nei radar rosanero. Secondo quanto riportato sul suo sito da Gianluca Di Marzio, punto di forza della squadra mercato di Sky Sport, il nuovo direttore sportivo dell'Hellas Verona avrebbe piazzato nelle ultime ore il colpo Grossi, esterno di centrocampo proveniente dal Siena in prestito con diritto di riscatto della metà.













Genoa, Michele Canini vicino alla firma
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 17:15 ]

Secondo la Gazzetta dello Sport, Michele Canini, difensore centrale del Cagliari, sarebbe vicino alla firma con il Genoa. Il giocatore aveva attirato nei giorni scorsi gli interessi di Palermo e Torino.














Al-Nasr, vicino a Giuseppe Mascara aspettando Miccoli
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 17:17 ]

Pare che il mercato italiano stuzzichi Walter Zenga, tecnico dell'Al-Nasr. Secondo la Gazzetta dello sport, l'agente di Giuseppe Mascara, svincolato, sarebbe già volato a Dubai per intavolare la trattativa. Sempre secondo la "rosea" ci sarebbe già stato un incontro anche con i rosanero per parlare di Fabrizio Miccoli.













UFFICIALE: Palermo, Di Chiara al Pavia
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 19:52 ]

L'U.S. Città di Palermo comunica di avere ceduto Gianluca Di Chiara (19) in prestito all'A.C. Pavia. Il terzino rosanero si trasferisce al club lombardo a titolo temporaneo.














UFFICIALE: Palermo, Tedesco saluta
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 19:56 ]

Una bandiera dà l'arrivederci al rosanero: Giovanni Tedesco lascia il Palermo. La Società ringrazia l’ex numero 4 per il prezioso contributo fornito sia da giocatore che da tecnico (nell’ultima stagione ha allenato gli Allievi Regionali) e gli augura le migliori fortune nel prosieguo del suo percorso professionale, certa che nel suo nuovo ruolo raggiungerà risultati importanti come quelli conseguiti da giocatore.

“Voglio ringraziare il Presidente Zamparini e il club rosanero per l’opportunità di iniziare questa nuova carriera che mi è stata data nella scorsa stagione – ha detto Tedesco a palermocalcio.it – e ringrazio anche i nostri tifosi, che porterò sempre nel mio cuore, per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato. Spero un giorno di potere tornare al Palermo".
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 21.40
UFFICIALE: Palermo, Baccin è il nuovo Responsabile della del Settore Giovanile
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 19:59 ]

Nuovo ingresso nel club rosanero. Dario Baccin è il nuovo Coordinatore Tecnico del Settore Giovanile. L'ex calciatore di Juventus e Napoli, nato a Novara il 27 agosto 1976, risponderà alla Direzione dell'Area Tecnica e al Responsabile del Settore Giovanile.














Palermo, Gianluca Di Marzio: 'trattativa avanzata tra l'Al-Nasr e Miccoli'
[ martedì 26 giugno, 2012 ore: 20:01 ]

Il Palermo, secondo le dichiarazioni recenti e meno recenti, è intenzionato a tenersi stretto Fabrizio Miccoli, intanto secondo Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato per conto di Sky, risulterebbe una trattativa avanzata tra l'Al-Nasr, club arabo allenato da Walter Zenga, e il Palermo per portare il Romario del Salento a Dubai: "Nonostante le dichiarazioni del presidente Zamparini risulta una trattativa tra l'Al-Nasr e la società rosanero per Fabrizio Miccoli, Zenga vorrebbe portarlo alla sua corte insieme all'ex catanese Mascara. Questa doppia trattativa, dalle indiscrezioni raccolte, sembra abbastanza avanzata nonostante il chiaccherato rinnovo del capitano rosanero che pare allontanarsi dalla Sicilia".










SOGLIANO a Mediagol: "Verdun talento,ci provo!"

L’Hellas Verona è pronta ad accogliere il promettente e talentuoso Cesar Verdun, in “uscita” da Palermo. E’ questa una delle ultime notizie che riguarda il futuro dei tanti baby rosa, destinati a lasciare la Sicilia per proseguire il proprio percorso di crescita. Per saperne di più, la redazione di Mediagol.it ha raggiunto in esclusiva il direttore sportivo del club veneto, Sean Sogliano, che ha confermato le indiscrezioni riportate dalla nostra redazione. “Verdun è un ragazzo che conosco bene e non posso negare che lo apprezzo in modo particolare. Ha doti importanti per la sua giovane età e sicuramente può ancora crescere e maturare. Essendo un ’93 è tra i giocatori della Primavera che andranno via da Palermo e chiaramente può interessarmi e fare anche al caso dell’Hellas, dove in questi giorni lavoreremo anche in quest’ottica pensando a rinforzare la nostra formazione Primavera e tutto il settore giovanile – ha spiegato Sogliano ai microfoni di Mediagol.it – per questo tornerò a parlare con la dirigenza rosanero di Verdun, sperando ci siano i presupposti per definire eventualmente questa operazione. Nei prossimi giorni incontrerò il Palermo e vedremo cosa succederà. Confermo l’interessamento ma per adesso è ancora presto per fare determinati discorsi, preferisco non aggiungere nient’altro”.

(Mediagol.it)

26/06/2012 16.00



Ceravolo: "Se fossi Sceicco prenderei il Palermo"

Franco Ceravolo, responsabile dell´area tecnica della Juventus dal 1994 al 2006, poi dirigente di Crotone, Spezia, Qpr, Livorno, Arezzo e Siena, nel suo palmares ci sono titoli in tutte le categorie, ma soprattutto un elenco lunghissimo di giocatori scoperti ragazzini e battezzati campioni. Intervistato dalla redazione di Tuttosport ha parlato di mercato e di un sogno nel cassetto. "E´ un mercato strano: scambi di giocatori, investimenti mirati, tanti parametri zero, occasioni a basso costo. Discorso a parte meritano i grandi club d´Europa e per chi ha lo sceicco. Per loro la crisi non esiste". E quando arriva uno sceicco in Italia? "In questo momento il nostro campionato non è appetibile per chi cerca un ritorno d´immagine dagli investimenti nel calcio. Noi ci facciamo del male da soli con tutti questi scandali, a cui diamo sempre più pubblicità rispetto agli aspetti positivi del movimento. Se fossi uno sceicco prenderei un club come Napoli, Roma o Palermo... sono piazze che possono offrire entusiasmo, stadi pieni e opportunità interessanti".

(Mediagol.it)

26/06/2012 16.23





MERCATO: c´è altro giocatore Siena per Palermo

Il centrocampista del Siena Alessandro Gazzi è in cima ai pensieri del tecnico del Torino Giampiero Ventura fin dalla scorsa stagione. Ma per assicurasi le prestazioni del centrocampista tutto cuore e grinta le difficoltà sono molteplici. I rischi - secondo Tuttosport - che il Toro possa perderlo anche a questo giro di mercato continuano a essere considerevoli. L´avversario più temibile continua a essere il Palermo, più che il Chievo o il Parma. Intanto, anche il Siena lo vorrebbe confermare dato che il suo contratto scade nel 2014. Il giocatore perno del centrocampo di Sannino un anno fa valeva 600 mila euro, oggi le squadre che vorranno sedersi al tavolo delle trattative con il presidente Mezzaroma dovranno lavorare su una base di 2.5 milioni di euro.

(Mediagol.it)

26/06/2012 16.44
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 22.13
MERCATO: Viviano-Fiorentina, rosa fissano prezzo

Il passaggio di Emiliano Viviano alla Fiorentina è questione di giorni. Il giocatore, chiuso in rosa dalla presenza di Samir Ujkani vuole andare alla Fiorentina, il Palermo ha dato il suo benestare e - da quanto si legge dalle colonne del Corriere Fiorentino - avrebbe fissato il prezzo per la metà del cartellino (l´altra metà com´è noto appartiene all´Inter). Valore della trattativa: 5 milioni di euro, ma i rosa hanno chiesto un ulteriore conguaglio, una contropartita tecnica che farebbe lievitare il prezzo dell´operazione. Ma alla fine l´affare si farà.

(Mediagol.it)

26/06/2012 17.14








PALERMO: CLUB RINGRAZIA TEDESCO, VA VIA

Con una nota sul proprio sito internet, il Palermo ha “ringraziato” Giovanni Tedesco che lascia il club “per il prezioso contributo fornito sia da giocatore che da tecnico (nell’ultima stagione ha allenato gli Allievi Regionali) e gli augura le migliori fortune nel prosieguo del suo percorso professionale, certa che nel suo nuovo ruolo raggiungerà risultati importanti come quelli conseguiti da giocatore”. Con ogni probabilità, Tedesco sarà il nuovo allenatore del Foligno.

(Mediagol.it)

26/06/2012 18.45









TEDESCO: "GRAZIE ZAMPA, PALERMO TORNERÒ"

“Voglio ringraziare il Presidente Zamparini e il club rosanero per l’opportunità di iniziare questa nuova carriera che mi è stata data nella scorsa stagione e ringrazio anche i nostri tifosi, che porterò sempre nel mio cuore, per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato. Spero un giorno di potere tornare al Palermo". Queste le parole di Giovanni Tedesco affidate al sito ufficiale del club rosanero, lasciato ufficialmente oggi dall´ex centrocampista che nei prossimi giorni potrebe diventare il nuovo allenatore del Foligno.

(Mediagol.it)

26/06/2012 18.52








PALERMO:EX JUVE NUOVO DIRIGENTE ROSANERO

Nuovo ingresso nel club rosanero. Dario Baccin è il nuovo Coordinatore Tecnico del Settore Giovanile. L´ex calciatore di Juventus e Napoli, nato a Novara il 27 agosto 1976, risponderà alla Direzione dell´Area Tecnica e al Responsabile del Settore Giovanile. Lo ha reso noto in serata l´U.S. Città di Palermo.

(Mediagol.it)

26/06/2012 19.13










PALERMO: ALTRO ARRIVO,TORNA IDOLO TIFOSI

Dopo il ritorno di Franco Paleari, che nella prossima stagione farà parte dello staff tecnico di Sannino in qualità di preparatore dei portieri, un altro ex “guardiapali” rosanero è pronto a tornare in Sicilia. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, si tratta di Vincenzo Sicignano a cui potrebbe esser assegnato lo stesso incarico per la formazione Primavera. L’ex beniamino del popolo siciliano è in scadenza di contratto con il Barletta. Nei prossimi giorni, quindi, Sicignano sarà libero di trovare una nuova sistemazione e con ogni probabilità accetterà la proposta avanzata dal neo Dg rosa Perinetti (che lo aveva già avuto alle sue dipendenze nella precedente parentesi palermitana). L´annuncio ufficiale potrebbe esser dato già entro questa settimana o al massimo nei primi giorni della prossima.

(Mediagol.it)

26/06/2012 19.20
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 22.25
Di Marzio: "ZENGA CHIAMA MICCOLI,DETTAGLI.."

"Fabrizio Miccoli potrebbe raggiungere Zenga all’Al-Nasr. La trattativa c’è ed è concreta. Zamparini e Miccichè l’avevano tolto dal mercato, sarebbe un addio sorprendente. Nelle ultime ore, la società si è però dimostrata disponibile a una cessione all’estero. La trattativa è avviata, Zenga, che l’ha già allenato a Palermo, lo aspetta. Probabilmente insieme a Mascara, vicinissimo all’Al-Nasr. Un pezzo d’Italia a Dubai…". Lo ha scritto da pochi minuti sul proprio sito internet, il giornalista di Sky Sport ed esperto di calciomercato, Gianluca Di Marzio.

(Mediagol.it)

26/06/2012 19.51








PALERMO: AG.MICCOLI INTERVIENE SU AL NASR

La notizia è di quelle che desta scalpore. Il Palermo “apre” alla cessione di Fabrizio Miccoli. E’ questa l’ultima indiscrezione di calciomercato lanciata dall’autorevole e affidabile redazione di Sky Sport e riportata in questi minuti da Mediagol.it. Non si sbottona, nel frattempo, l’agente del capitano rosanero Francesco Caliandro che manda un messaggio chiaro attraverso la nostra redazione. “Io sono deputato a fare delle valutazioni, quando queste mi si presentano in modo concreto le posso analizzare. In questo momento noi osserviamo e vediamo cosa succede – ha detto Caliandro intercettato dalla redazione di Mediagol.it – Il Palermo ha aperto alla cessione di Miccoli all’Estero? Questo dovreste chiederlo alla dirigenza, non devo rispondere io a questo tipo di domande. Risposte a quesiti di questo tipo vanno cercati in altri personaggi, noi lavoriamo punto e basta. E personalmente vado avanti con la massima serenità. Le chiamate dell’Al Nasr di Zenga? No comment…”.

(Mediagol.it)

26/06/2012 20.09





ZENGA:"MICCOLI?CLUB FA MERCATO,MASCARA.."

“Miccoli? Sono in vacanza con moglie e figli fuori Dubai, in un’isola. Non so nulla perché io mi sono estraniato completamente dal calciomercato, ritorno in città l’8 luglio quando inizieremo la stagione, se c’è qualche novità la sta portando avanti il mio boss e comunque la società, non di certo io. Tra l’altro non leggo i giornali, non ho internet e non guardo neanche la tv, praticamente sono fuori dal Mondo, è già tanto che prendono i telefoni da queste parti”. Raggiunto in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il tecnico dell’Al Nasr Walter Zenga ha così commentato le ultime notizie di mercato che parlano di un ritorno del facoltoso club sul capitano rosanero e di un via libera arrivato per la cessione all’estero da parte del presidente Zamparini. “Se l’imminente arrivo di Mascara preclude o meno un altro ingaggio, tipo quello di Miccoli? Io sono partito da Dubai, la società si occupa di queste cose. Io sono solo il tecnico e non faccio il mercato, quando ritornerò come ogni anno troverò 24 giocatori e so che quelli dovrò allenare, poi non entro più di tanto nelle dinamiche di mercato di cui si occupano i miei dirigenti – ha aggiunto Coach Z ai microfoni di Mediagol.it - Io mi sono lasciato con loro settimana scorsa e gli ho detto ‘ci vediamo l’8 luglio, arrivederci e grazie!’. Chi si occupa del mercato per l’Al Nasr, in particolare, è il nostro boss che è un uomo politico che è sempre in giro per il Mondo. Vedremo in avanti cosa succederà”.

(Mediagol.it)

26/06/2012 20.18
albyreymiccoli90
00martedì 26 giugno 2012 22.28
va a finire al contrario a questo punto,rimane migliaccio e se ne vanno miccoli e balzaretti [SM=x2584220]

grande zamparini,continua così [SM=x2596167]
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 00.49
Ag.Miccoli: "Al Nasr? dovete chiedere al Palermo"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 00:24 ]

"Io sono deputato a fare delle valutazioni, quando queste mi si presentano in modo concreto le posso analizzare. In questo momento noi osserviamo e vediamo cosa succede". L'agente dell'attaccante del Palermo Fabrizio Miccoli - intervistato da Mediagol.it - ha commentato l'indiscrezione di mercato che vede il suo assistito a un passo dall'Al Nasr, club allenato da Walter Zenga. "Il Palermo ha aperto alla cessione di Miccoli all'Estero? Questo dovreste chiederlo alla dirigenza - prosegue Francesco Caliandro -, non devo rispondere io a questo tipo di domande. Risposte a quesiti di questo tipo vanno cercati in altri personaggi, noi lavoriamo punto e basta. E personalmente vado avanti con la massima serenità".










Palermo, Sicignano nuovo prepartore portieri primavera
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 00:37 ]

Vincenzo Sicignano (37) potrebbe tornare a Palermo a nove anni dal suo addio, questa volta nelle vesti di preparatore dei portieri della Primavera. Tra pochi giorni andrà in scadenza il suo contratto con il Barletta: Sicignano è in procinto di appendere i guanti al chiodo e tuffarsi in una nuova avventura come preparatore, l'annuncio arriverà entro una settimana.













Palermo, Migliaccio verso la conferma
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 00:38 ]

Il centrocampista del Palermo Giulio Migliaccio (31), dovrebbe rimanere in maglia rosanero, visto che ancora non è arrivata nessuna offerta importante fatta alla società rosanero. Il giocatore come ha più volte detto il Presidente Maurizio Zamparini, non è stato ancora richiesto da nessuna società e quindi a meno di risvolti dell'ultima ora, anche per la prossima stagione vestirà la maglia rosanero.












MERCATO: ex portiere rosa riparte dalla Serie B

Ritorno in Italia per un ex portiere rosa. L´estremo difensore brasiliano Rubinho, infatti, è prossimo a ripartire dalla serie B. Il suo prossimo club dovrebbe essere il Varese, società lombarda in cui potrebbe così rimettersi in discussione, ritrovando una maglia da titolare. La notizia è stata diffusa dalla redazione di Sky Sport. Rubinho, attualmente svincolato, aveva rescisso il suo contratto nel dicembre del 2011 con il Palermo.

(Mediagol.it)

27/06/2012 00.00
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 02.43
MICCOLI E MIGLIACCIO VIA DA PALERMO: PUO DIVENTARE UN VANTAGGIO PER I ROSA?

di Mariano Calò

Migliaccio e Miccoli sempre più lontani dal Palermo. I fatti magari smentiranno le voci di queste ultime ore, ma è una possibilità che chi analizza le sorti del Palermo deve prendere in considerazione: quella appena terminata potrebbe essere stata l´ultima annata in rosanero di questi due splendidi campioni con la maglia rosa. Se arriverà il triste annuncio della loro cessione sarà certamente un giorno tra i più tristi della storia recente del Palermo, ma saranno partenze pesanti anche sul piano tecnico. Sebbene la stragrande maggioranza dei tifosi non può che addolorarsi di questo possibile doppio addio, vogliamo provare a vedere anche il bicchiere mezzo pieno. C´è solo da preoccuparsi, oppure qualcosa di buono Zamparini e Perinetti ne potranno ricavare? Proviamo a ragionarci insieme.

UN VUOTO INCOLMABILE - Senza un talento imprevedibile come Fabrizio Miccoli e un gladiatore come Giulio Migliaccio il Palermo perderà tantissimo. E´ opinione comune, condivisa anche dallo stesso presidente Zamparini, che senza Miccoli difficilmente la squadra di quest´anno si sarebbe salvata. E quante volte Migliaccio ha tirato fuori le castagne dal fuoco giocando tra mille difficoltà fisiche, magari sotto infiltrazioni o fuori ruolo? Un Palermo che pensa di rinunciare a due elementi di questo calibro di certo non ha in casa qualcuno in grado di non farne sentire la mancanza dal punto di vista tecnico, ma anche da quello caratteriale. Sono due dei giocatori con più esperienza e carisma, due elementi che pesano tantissimo nello spogliatoio: perderli potrebbe essere un problema anche nella gestione del gruppo. Zamparini ha detto spesso di voler aprire un nuovo ciclo, ma cominciarlo lasciando partire due idoli del pubblico palermitano potrebbe rappresentare un suicidio a livello ambientale. Poi magari il campo dirà tutt´altro, ma con tutta la buona volontà non è certo il miglior modo di ripartire in una annata in cui ci sarà da convincere i tifosi che la strada scelta dalla società non è quella dello smantellamento ma del rinnovamento.

RIEMPIENDO IL BICCHIERE... - Abbiamo detto che se Miccoli fosse mancato qualche partita in più nel corso dell´ultima stagione avrebbe rischiato di inguaiare definitivamente la squadra rosanero, matematicamente salva a sole due giornate dalla conclusione. Ma basta rovesciare la prospettiva per rendersi conto che il Palermo paga forse il suo ingaggio più importante ad un giocatore fenomenale che però, per un motivo o per l´altro, da due anni in campo scende pochissimo. Miccoli ha giocato in campionato per un totale di 1953 minuti, segnando 16 gol e collezionando 14 assist. Sono numeri da fuoriclasse assoluto, che tranne Messi e Cristiano Ronaldo farebbero impallidire chiunque in Europa. Ma analizzati più nel dettaglio quei equivalgono a meno di 22 partite intere (spalmate su 28 presenze), mentre un campionato è fatto di 38 giornate. Se da un lato c´è tanto rammarico nel pensare a quello che sarebbe potuto succedere avendolo a disposizione per tutta la stagione, dall´altro non si può non rifletterci su. E´ il caso o meno di lasciare la squadra anche nella prossima annata senza il proprio faro per 12 giornate e l´equivalente in minuti di 16 partite? Miccoli è un grandissimo giocatore, forse però un attaccante meno strabiliante dal punto di vista tecnico ma più resistente a livello fisico potrebbe alla lunga migliorare i risultati della squadra. Ci permettiamo di aggiungere che le assenze di Miccoli permettono al tecnico di turno di valorizzare i giovani a disposizione: se il Palermo prendesse davvero un sostituto all´altezza del capitano forse poi trovare spazio per le giovani e promettenti alternative d´attacco diverrebbe complicato.
Discorso diverso va fatto per Migliaccio, che ha saltato 8 partite l´anno scorso ma negli ultimi anni ha avuto soltanto pochi infortuni importanti in carriera. E´ un giocatore ineccepibile, dentro al campo e fuori, ma si è parlato di un possibile arrivo di Bradley al suo posto. L´americano non avrà lo stesso spirito di sacrificio, ma arriverebbe con l´entusiasmo che il gladiatore campano dopo tanti anni di rosanero potrebbe aver perso. In più lo statunitense offre capacità tecniche e d´impostazione che Migliaccio non ha e con Donati, Kurtic e Viola potrebbe formare un centrocampo di qualità più simile a quello che serve nel calcio di oggi.

Ci abbiamo provato. Esistono davvero ragioni sufficienti per permettere a Miccoli e Migliaccio di lasciare il Palermo? Cosa ne pensano i lettori di Mediagol.it?

(Mediagol.it)

27/06/2012 02.01

[SM=x2631402] [SM=x2951570]
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 15.14
27 Giugno 2012 09:00
TANTI AUGURI CAPITANO

Festa di compleanno in casa Palermo. Il capitano rosanero Fabrizio Miccoli compie oggi 33 anni, essendo nato il 27 giugno 1979 a Nardò (LE).

Al nostro numero 10 gli auguri del Presidente Maurizio Zamparini e di tutta la famiglia rosanero.












27 Giugno 2012 11:00
LE AMICHEVOLI DEL RITIRO

Sono quattro i test amichevoli sinora programmati che il Palermo affronterà nel corso del ritiro pre-campionato. Ricordiamo che i rosanero prepareranno la stagione 2012-2013 a Malles Venosta (BZ) dal 16 luglio al 5 agosto. Questo il quadro delle sfide:

19 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
22 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
25 luglio: Palermo - Maia Alta (Eccellenza) - SudTirol (Lega Pro Prima Divisione), Merano (BZ).
29 luglio: Palermo - Como (Lega Pro Prima Divisione), Malles Venosta (BZ).

27/06/2012
TANTI AUGURI CAPITANO: LA PHOTOGALLERY

palermocalcio.it/it/1112/media/gallery.php?id=6010#foto.php?id=6010&id...




Palermo: Oggi compleanno del capitano, Fabrizio Miccoli, compie 33 anni
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 10:49 ]

Festa di compleanno in casa Palermo. Il capitano rosanero Fabrizio Miccoli compie oggi 33 anni, essendo nato il 27 giugno 1979 a Nardò (LE).














Perinetti: "Miccoli? Noi sappiamo che vuole restare"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:02 ]

Giorgio Perinetti, direttore generale dell'area sportiva del Palermo, ha commentato le indiscrezioni relative ad un presunto ritorno di fiamma dell'Al Nasr per il capitano rosanero Fabrizio Miccoli.
"Noi siamo fermi alla sua volontà di restare - ha spiegato il dirigente rosanero alla 'Gazzetta dello Sport' - Di altro non sappiamo nulla e siamo intenzionati ad affrontare anche l'aspetto contrattuale. Se ci fossero novità ci aspettiamo che sia Miccoli a comunicarcele".











Chievo, Sartori: "Bradley? Non abbiamo fretta di venderlo"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:03 ]

Gli sviluppi di mercato legati a Michael Bradley, centrocampista americano nel mirino di diversi club tra cui il Palermo, sono funzionali alle strategie del Chievo.
"Bradley? Non abbiamo fretta di venderlo subito - ha spiegato il direttore sportivo gialloblù Giovanni Sartori al quotidiano 'L'Arena' - Siamo convinti che aspettando un po' possa nascere una situazione molto importante per noi".
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 15.25
Palermo, le date delle amichevoli del ritiro
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:08 ]

Sono quattro i test amichevoli sinora programmati che il Palermo affronterà nel corso del ritiro pre-campionato. Ricordiamo che i rosanero prepareranno la stagione 2012-2013 a Malles Venosta (BZ) dal 16 luglio al 5 agosto. Questo il quadro delle sfide:

19 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
22 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
25 luglio: Palermo - Maia Alta (Eccellenza) - SudTirol (Lega Pro Prima Divisione), Merano (BZ).
29 luglio: Palermo - Como (Lega Pro Prima Divisione), Malles Venosta (BZ).









Sannino: "Dopo la laurea avrò il master Zamparini"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:29 ]

Chissà quanto riuscirà a resistere agli strali del suo nuovo presidente Maurizio Zamparini. Questa è la domanda principale che tutti si sono fatti non appena Giuseppe Sannino è diventato lallenatore del Palermo. «Mi aspetto sempre questa domanda. Ormai è un refrain. Zamparini è il primo tifoso del Palermo e ci mette sempre del suo in ogni cosa che fa. Gli ho parlato a lungo, ho potuto constatare comè realmente. In fondo lui non vuole che il bene della squadra. Ci saranno, durante l'anno, tanti confronti ma entrambi siamo uomini che pretendono e cercano il meglio da se stessi e dal lavoro che svolgono».
Beh, in bocca al lupo...
«Crepi. Ma non esageriamo. Siamo ancora alla fase di avvio, come due fidanzati che si sono appena conosciuti e che si guardano per capire se l'intesa è reale. Il tempo poi sarà il miglior giudice».
Sannino a Palermo. Città splendida, di mare, dove ogni epoca storica ha aggiunto qualcosa. Diversa da Siena ma nel contempo altrettanto accattivante.
«Ho voluto fortemente approdare in Sicilia, isola che mi ha sempre affascinato. Poi Palermo è una città di passioni e di grandi amori. Voglio viverla, voglio godermela. Per me si tratta di una nuova sfida, impegnativa e con oneri maggiori rispetto al passato. Non responsabilità, perché quelle esistono sempre nel calcio, a prescindere. Direi che adesso mi trovo sotto una lente dingrandimento molto più grande. Ecco, lanno scorso, quando andai a Siena, dissi che per me era come affrontare l'esame di laurea. Stavolta di fronte a me c'è un vero e proprio master».
Palermo vuole vincere...
«Anch'io. Però preferisco evitare proclami e promesse. Io sono fatalista: credo che i nostri destini siano già segnati, basta aspettare per poi leggerli e sapere. Certo, ho delle aspettative importanti ma per realizzarle occorre lavorare tanto. Non mi piace illudere la gente e neanche dire cose per far piacere alla tifoseria. Arrivo senza slogan ma unicamente con il mio entusiasmo e con la mia filosofia di lavoro».
Già, il lavoro. Lei passa per un sergente di ferro?.
«Senza lavoro non si va da nessuna parte. La parola progetto non mi piace, preferisco concentrarmi su ciò che si fa giorno per giorno, farlo bene e fino in fondo. E il giorno dopo svegliarmi con in testa un certo tipo di specificità, farla altrettanto bene e via così... Ai miei giocatori non chiedo tutto ma solo il... massimo».
Dal Siena al Palermo, bel salto in avanti...
«In Toscana sono rimasto soddisfatto del lavoro svolto. Abbiamo fatto molto e anche divertito. So bene che Palermo è un'altra storia perché cambiano le prospettive, obiettivi. I rosanero sono reduci da una stagione difficile condita da qualche sofferenza. Bene, il primo obiettivo dev'essere evitare che quelle sofferenze si ripetano».
Da quali basi parte il suo Palermo?
«Mi piace dare certezze ai giocatori. Imposterò una difesa a 4 con un centrocampo mobile e variabile. Davanti, la qualità c'è. Sarà fondamentale il ritiro. Lì approfondiremo la conoscenza reciproca. Io per i giocatori voglio essere tecnico, papà, fratello sempre nel rispetto dei reciproci obblighi. Non vedo l'ora di cominciare».
Si aspetta qualcosa di importante dal mercato?
«Sono molto attento al rispetto dei ruoli, specie quando sono ben definiti. Io do indicazioni tattiche e tecniche sull'impostazione della squadra, poi la società agisce di conseguenza. Nel Palermo c'è Perinetti, è stato fondamentale per me, tra noi c'è feeling. E un dirigente eccezionale, lo conoscete. E un direttore del genere può essere la vera fortuna di un club. Quest'anno poi il mercato è in crisi, girano pochi soldi. Comprare è complicato e ancora di più lo è vendere. Se non altro le società guarderanno di più a ciò che hanno in casa e magari rischieranno qualcosa sui giovani. Sarebbe l'ora...».
Il calcioscommesse: una piaga per il nostro calcio.
«Da estirpare. Colpire duro chi ha sbagliato ma senza generalizzazioni. Poi ripartire e adottare regole più severe».
La Nazionale sta regalando grandi soddisfazioni.
«Era da tanti anni che non mi entusiasmavo così per gli azzurri. Pirlo e De Rossi sono incredibili. Balzaretti è l'orgoglio di Palermo proprio come lo fu Grosso. Ma tutti i giocatori sono andati bene. Nessuno si risparmia e ognuno sa quel che deve fare. Si vede il lavoro di Prandelli. Sono convinto che faremo molto bene anche contro la Germania. Forza Italia!».

Anselmo Gramigni





Il Palermo toglie Massimo Donati dal mercato
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:42 ]

Il Palermo toglie dal mercato Massimo Donati (30). Zamparini stoppa un'eventuale partenza del centrocampista ex Bari, secondo il Corriere dello Sport, ritenuto un punto fermo per la prossima stagione dal nuovo allenatore rosanero Giuseppe Sannino. Massimo Donati, legato al club di Viale del Fante fino al 2014, era nel mirino in particolare del dg dell'Atalanta, Pierpaolo Marino.













Ag. Cacia: "Palermo? Sannino lo stima, ma ..."
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:44 ]

L'agente di Daniele Cacia (29), Francesco Romano, ha parlato del futuro del suo assistito e dei rumors di un interessamento del Palermo, in una intervista rilasciata a Padovagoal.it: Ecco quanto dichiarato:
"Le possibilità che Daniele torni al Padova sono pari a zero, è un’opzione che per diversi motivi escludo categoricamente. Il Palermo? Sannino lo stima, ma hanno tanti attaccanti in rosa e non credo che questa pista si svilupperà. Nei prossimi giorni valuteremo il da farsi”.











Palermo, su Silvestre si inserisce il PSG
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:46 ]

Nella corsa a due per Matiàs Silvestre potrebbe inserirsi un terzo incomodo: il Paris St. Germain. Come riporta La Sicilia il club francese ha la liquidità necessaria ed immediata per convincere il Palermo a cedere il giocatore. Carlo Ancelotti, se non arrivasse Thiago Silva, potrebbe comporre comunque una coppia difensiva tutta sudamericana formata da Alex, arrivato a gennaio dal Chelsea e appunto da Silvestre.
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 15.37
Miccoli e l'Al Nasr: Il nodo è il rinnovo col Palermo
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:48 ]

L'Al Nasr un sondaggio, più o meno diretto, lo ha fatto sia con Zamparini, sia con l'entourage del giocatore. L'intenzione era capire se esistevano ancora gli estremi per un ripensamento alla sua decisione di voler continuare a giocare a Palermo. In buona sostanza, una porta aperta che conduce a Dubai esiste ancora. In realtà il giocatore la scelta l'ha già fatta il giorno della presentazione di Sannino quando, accompagnato dal suo procuratore, ha incontrato Zamparini e Perinetti per esprimere la volontà di continuare a vestire la maglia rosanero.

'Noi siamo fermi alla sua volontà di restare - afferma Perinetti -. Di altro non sappiamo nulla e siamo intenzionati ad affrontare anche l'aspetto contrattuale. Se ci fossero novità ci aspettiamo che sia Miccoli a comunicarcele'. Se i sondaggi dell'Al Nasr diventassero interesse concreto, il capitano rosanero si ritroverebbe di fonte a un bivio, né più e né meno come accadde due anni fa davanti alle lusinghe del Birmingham. Continuare a giocare nella città che sente come casa sua oppure lanciarsi verso nuove esperienze e ingaggi più alti?

La sensazione è che, in questo momento, il problema sia l'eventuale prolungamento del contratto, in scadenza nel 2013. Un nodo che Zamparini ha sempre detto di voler affrontare. Resta da capire quando e tutto lascia pensare che non avverrà nell'immediato. L'impressione è che la situazione del rinnovo di Miccoli, come di Balzaretti, verrà affrontata con calma a stagione iniziata. Quella del tempo potrebbe essere l'unica discriminante a sfavore. Che in questo momento il gradimento di Miccoli sia tutto a favore del Palermo è fuori di dubbio, ma cominciare la stagione con un rinnovo in pendenza potrebbe creare qualche incertezza. Insomma, il rischio che si inneschi un tira e molla c'è e di sicuro non farebbe bene a nessuna delle parti, né a Miccoli né al Palermo.













Chievo, anche la Juve su Bradley
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 12:50 ]

La Juventus è piombata su Michael Bradley, centrocampista del Chievo Verona, mettendo i bastoni tra le ruote al Palermo, da tempo sulle tracce del centrocampista americano. Secondo quanto riportato da L'Arena, la società bianconera sarebbe disposta a impiegare una cifra maggiore rispetto a quella decisa da parte del club rosanero, che al momento resta il favorito finché da Torino non decideranno di muovere la pedina giusta per chiudere l'oerazione.












Palermo, il mistero di Maikon Silva
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 13:45 ]

Storie (pazze) di mercato. Proposte senza conferme, giocatori misteriosi. Il calciomercato non finisce mai di stupire, vi raccontiamo una storia curiosa. Tutto nasce da Twitter, dal profilo di Maikon Silva. E’ un giovane attaccante del Valencia, ma non si trovano conferme. Scrive di avere una riunione con i dirigenti del Palermo, che però sono all’oscuro di tutto. Sul web ci sono poche tracce di questo giocatore, che ha un profilo sia su Twitter che su Facebook. Dove ha messo le immagini della tournée (nella foto) che la squadra ha fatto tra Houston e Portland, giocando contro le squadre locali. Peccato che non risulti nei tabellini delle partite contro Houston Dynamo e Portland Timbers. E’ pronto ad andare a Palermo, ma la società non sa chi sia. In passato aveva scritto, sempre su Twitter, di aver visitato i centri sportivi di Torino, Siena, Bologna, Udinese e Tolosa. Un giocatore sconosciuto, una storia curiosa. Magari ci aiutate voi a svelare il mistero. Uno dei tanti di un pazzo calciomercato…








Perinetti: "Balzaretti, Miccoli faremo il possibile per trattenerli. Silvestre mercato fermo"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 13:55 ]

Intervistato a margine della decima edizione degli Oscar del Calcio organizzata ieri a Montelepre dall'Associazione Allenatori di Calcio, Giorgio Perinetti, direttore generale dell'area sportiva del Palermo, ha aperto nuovamente il capitolo legato al futuro di Federico Balzaretti.
"Intanto abbiamo sciolto i nodi di alcune comproprietà complesse, siamo partiti con il piede giusto -ha esordito- Balzaretti è agli Europei, si tratta dunque di un giocatore importante. Noi abbiamo esplicitato la nostra volontà che è quella di trattenerlo. Faremo il possibile per convincerlo, riteniamo Balzaretti uno dei punti da cui ripartire e rilanciare le ambizioni della squadra pur partendo dalla stessa base".

MICCOLI - In casa rosanero tiene sempre banco il futuro di Fabrizio Miccoli. "Il presidente era stato chiaro qualche giorno fa -spiega- Noi siamo fermi alla sua decisione di volere rimanere. Se ci saranno delle novità ne prenderemo atto. Miccoli è un piacere averlo è un giocatore bravo, molto legato alla piazza così come i tifosi sono legati a lui. Noi sappiamo che Miccoli vuole restare, se poi è cambiato qualcosa dovremo prendere atto di eventuali novità".

SILVESTRE - Il Palermo è entarto ormai nell'ordine di idee di vendere Matias Silvestre ma i tempi non sembrano immediati.
"E' un momento di mercato molto fermo - ha spiegato ieri a Montelepre il direttore generale dell'area sportiva rosanero Giorgio Perinetti - le società pensano prima a vendere e poi a comprare. Forse la Juventus è l'unico club veramente attivo. Per quanto concerne Inter e Milan, in merito all'interesse per Silvestre, se prima non vendono non comprano. I tempi, pertanto, potranno diluirsi anche sino alla fine di agosto. Noi cercheremo di essere sempre vigili e farci trovare pronti".

RITIRO - Perinetti delinea i tratti della squadra che in ritiro inizierà ad acquisire la propria fisionomia.
"Daremo a Sannino una rosa importante per il ritiro -ha sottolineato- Il 12 luglio inizierà l'attività con i test atletici e medici e dal 16 scatterà il ritiro vero e proprio. Sarà una squadra con il giusto mix di giocatori 'anziani' ed esperti come Brienza e giovani di grande prospettiva come Dybala. Sannino farà le sue valutazioni sui giocatori a disposizione ed effettuerà le scelte più adeguate".




SANNINO:"Mercato?Perinetti sarà nostra fortuna"

"Sono molto attento al rispetto dei ruoli, specie quando sono ben definiti. Io do indicazioni tattiche e tecniche sull´impostazione della squadra, poi la società agisce di conseguenza. Nel Palermo c´è Perinetti, è stato fondamentale per me, tra noi c´è feeling. È un dirigente eccezionale, lo conoscete. E un direttore del genere può essere la vera fortuna di un club. Quest´anno poi il mercato è in crisi, girano pochi soldi. Comprare è complicato e ancora di più lo è vendere. Se non altro le società guarderanno di più a ciò che hanno in casa e magari rischieranno qualcosa sui giovani". Lo ha detto il tecnico del Palermo, Giuseppe Sannino, intervistato da Tuttosport.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.01
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 15.47
SANNINO:"BALZA-AZZURRO NOSTRO ORGOGLIO"

"Era da tanti anni che non mi entusiasmavo così per gli azzurri. Pirlo e De Rossi sono incredibili. Balzaretti è l´orgoglio di Palermo proprio come lo fu Grosso. Ma tutti i giocatori sono andati bene. Nessuno si risparmia e ognuno sa quel che deve fare. Si vede il lavoro di Prandelli. Sono convinto che faremo molto bene anche contro la Germania. Forza Italia!". Con queste parole piene di grinta il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino ha commentato le prestazioni della nazionale azzurra impegnata in Polonia e Ucraina per gli Europei.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.03









SANNINO: "IO E ZAMPARINI COME FIDANZATI"

"Il mio rapporto con Zamparini? Mi aspetto sempre questa domanda. Ormai è un refrain. Zamparini è il primo tifoso del Palermo e ci mette sempre del suo in ogni cosa che fa. Gli ho parlato a lungo, ho potuto constatare com´è realmente. In fondo lui non vuole che il bene della squadra. Ci saranno, durante l´anno, tanti confronti ma entrambi siamo uomini che pretendono e cercano il meglio da se stessi e dal lavoro che svolgono. In bocca al lupo? Crepi. Ma non esageriamo. Siamo ancora alla fase di avvio, come due fidanzati che si sono appena conosciuti e che si guardano per capire se l´intesa è reale. Il tempo poi sarà il miglior giudice". Lo ha detto in un´intervista pubblicata sull´edizione odierna di Tuttosport il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.15







SANNINO:"Palermo il mio master, laurea..."

"Ho voluto fortemente approdare in Sicilia, isola che mi ha sempre affascinato. Poi Palermo è una città di passioni e di grandi amori. Voglio viverla, voglio godermela. Per me si tratta di una nuova sfida, impegnativa e con oneri maggiori rispetto al passato. Non responsabilità, perché quelle esistono sempre nel calcio, a prescindere. Direi che adesso mi trovo sotto una lente d´ingrandimento molto più grande. Ecco, l´anno scorso, quando andai a Siena, dissi Che per me era come affrontare l´esame di laurea. Stavolta di fronte a me c´è un vero e proprio master". Lo ha detto in un´intervista a Tuttosport il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.18








SANNINO: "DARÒ CERTEZZE, SARÀ DIFESA A 4"

"Mi piace dare certezze ai giocatori. Imposterò una difesa a 4 con un centrocampo mobile e variabile. Davanti, la qualità c´è. Sarà fondamentale il ritiro. Lì approfondiremo la conoscenza reciproca. Io per i giocatori voglio essere tecnico, papà, fratello sempre nel rispetto dei reciproci obblighi. Non vedo l´ora di cominciare". Lo ha raccontato nell´intervista concessa a Tuttosport il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.21









SANNINO: "NOSTRO DESTINO È SEGNATO MA..."

"Vincere? Lo voglio anch´io. Però preferisco evitare proclami e promesse. Io sono fatalista: credo che i nostri destini siano già segnati, basta aspettare per poi leggerli e sapere. Certo, ho delle aspettative importanti ma per realizzarle occorre lavorare tanto. Non mi piace illudere la gente e neanche dire cose per far piacere alla tifoseria. Arrivo senza slogan ma unicamente con il mio entusiasmo e con la mia filosofia di lavoro". Questo il pensiero di Giuseppe Sannino nell´intervista pubblicata sull´edizione odierna di Tuttosport.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.22
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 15.57
SANNINO: "SVELO NOSTRO PRIMO OBIETTIVO"

"In Toscana sono rimasto soddisfatto del lavoro svolto. Abbiamo fatto molto e anche divertito. So bene che Palermo è un´altra storia perché cambiano le prospettive, obiettivi. I rosanero sono reduci da una stagione difficile condita da qualche sofferenza. Bene, il primo obiettivo deve essere evitare che quelle sofferenze si ripetano". Lo ha spiegato in un´intervista al quotidiano Tuttosport il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.24









SANNINO:"NO PRETESE,VOGLIO SOLO IL TOP"

"Senza lavoro non si va da nessuna parte. La parola progetto non mi piace, preferisco concentrarmi su ciò che si fa giorno per giorno, farlo bene e fino in fondo. E il giorno dopo svegliarmi con in testa un certo tipo di specificità, farla altrettanto bene e via così... Ai miei giocatori non chiedo tutto ma solo il... massimo". Queste la parole di Giuseppe Sannino riportate dall´edizione odierna di Tuttosport.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.25









PERINETTI: "MICCOLI VIA? PRONTI A RINNOVO"

"Noi siamo fermi alla sua volontà di restare". Così il direttore generale del Palermo, Giorgio Perinetti, ha parlato delle voci di un ritorono di fiamma dell´Al Nasr per Fabrizio Miccoli. "Di altro non sappiamo nulla - ha dichiarato il dirigente rosanero alla Gazzetta dello Sport - e siamo intenzionati ad affrontare anche l´aspetto contrattuale. Se ci fossero novità ci aspettiamo che sia Miccoli a comunicarcele".

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.35









DS CHIEVO: "ATTESA BRADLEY MEGLIO PER NOI"

Il direttore sportivo del Chievo Giovanni Sartori è tornato a parlare della situazione di Michael Bradley, centrocampista americano nel mirino di tante squadre, ma soprattutto del Palermo di Perinetti e Sannino. "Bradley? Non abbiamo fretta di venderlo subito - ha spiegato il dirigente intervistato dal quotidiano L´Arena -. Siamo convinti che aspettando un po´ possa nascere una situazione molto importante per noi".

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.39









MERCATO: JUVE DIETRO RITARDO PER BRADLEY

Arriva da Verona l´indiscrezione secondo cui ci sarebbe addirittura la Juventus dietro il ritardo del Palermo nell´affare Bradley. Secondo il quotidiano L´Arena il club bianconero sarebbe interessato al giocatore e potrebbe offrire cifre più alte rispetto a quelle proposte dal Palermo. "E ieri è arrivato un sussurro - scrive il quotidiano -. La Juve di Conte non si è ancora mossa. Ma sta monitorando da tempo Bradley. Giocatore che, evidentemente, dev’essere piaciuto non poco per la qualità del gioco proposto. Il club bianconero potrebbe diventare così interlocutore interessato. Non subito però. Alla Juve non mancano le contropartite tecniche, ma l’impressione è che anche sul piano economico il Chievo potrebbe trovare piena soddisfazione. Va detto che siamo ancora nel campo delle ipotesi. O forse già dei sondaggi".

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.40
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 16.09
MERCATO: Palermo e Chievo su talento Lega Pro

L´asse Palermo-Chievo è sempre più caldo. Non solo la trattativa che dovrebbe portare Michael Bradley in rosanero e alcune contropartite tecniche in Veneto. E´ di oggi la notizia secondo cui entrambe le società avrebbero messo gli occhi su Umberto Germano, promettente centrocampista della Pro Vercelli e della nazionale italiana di Lega Pro. Protagonista di una stagione in crescendo, il giocatore è stato accostato anche ad Atalanta, Fiorentina e Udinese negli ultimi mesi. Secondo Tuttosport adesso in pole ci sarebbero proprio il Palermo e la società di Campedelli.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.46








MERCATO: SCHEDA GERMANO, STELLA LEGA PRO

Umberto Germano nasce a Torino il 22 aprile 1992, ma la sua famiglia vive nella vicina Cigliano, a due passi da Vercelli, una città che ricorrerà più volte nella sua carriera.

I primi calci al pallone li dà nelle giovanili della Juventus, con cui cresce bene e arriva fino alla Primavera, ma la Juve non crede in lui e così lo manda a giocare al Santhià, in Eccellenza. Con la maglia granata del club della provincia di Vercelli ottiene una storica promozione in Serie D e si conquista un contratto con la Canavese. I risultati col club di San Giusto sono altrettanto buoni, la stagione si chiude con una salvezza conquistata con ampio margine, ma alla fine dell´anno il presidente Ferraris annuncia il fallimento e lo scioglimento di tutti i contratti. Il giovane Umberto, autore di 3 gol in nella Seconda Divisione della Lega Pro sotto la guida di Ezio Rossi, si ritrova ancora una volta a dover scegliere una squadra per il proprio futuro, ma nemmeno stavolta i km percorsi sono tanti: si accasa alla Pro Vercelli, a due passi da casa. Con il club dei 7 scudetti vive una stagione da sogno, anche sotto il profilo personale. Nasce il piccolo Nicolò, il suo primogenito, ma si fa valere soprattutto sul campo dove realizza due reti e si fa notare da tantissimi club anche di Serie A. Il tecnico lo schiera sia da esterno destro di centrocampo che da mezzala destra, ruolo che predilige. Dopo un inizio un po´ in salita si afferma da titolare e contribuisce da protagonista alla splendida annata di questa nobile decaduta allo storico ritorno in Serie B.

In campo gli piace giocare soprattutto da mezzala destra. A Vercelli si è disimpegnato anche sulla fascia, ma ha un ottimo senso tattico ed è in posizione più centrale che si sente più a suo agio. Nonostante l´età molto giovane ha già detto la sua più volte sotto porta. Ha un buon tempo dell´inserimento e per un centrocampista può essere molto utile. Se le squadre in cui ha giocato hanno sempre colto ottimi risultati un po´ di merito deve essere anche suo.

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.46











VIDEO, I GOL DI GERMANO ALLA PRO VERCELLI

Mediagol.it vi propone una breve clip coi gol di Umberto Germano, talento della Pro Vercelli

www.mediagol.it/articolo.asp?idNotizia=216445

(Mediagol.it)

27/06/2012 08.50










TUTTOSPORT: "FIORENTINA, ECCO BRADLEY"

Non c´è solo la Juventus in coda per accaparrarsi Michael Bradley, anche la Fiorentina si sarebbe gettata nella corsa al centrocampista statunitense del Chievo. Lo riporta l´edizione odierna di Tuttosport, che parla di un interesse molto forte della società dei Della Valle che aveva bussato anche alla porta del Catania per Lodi. Il titolo è di quelli roboanti, ma in effetti secondo il quotidiano piemontese il Palermo sarebbe ancora in vantaggio rispetto alle altre contendenti.

(Mediagol.it)

27/06/2012 09.00









PALERMO: oggi compleanno Miccoli, fate gli auguri

Festa di compleanno in casa Palermo. Il capitano Fabrizio Miccoli compie oggi 33 anni, essendo nato a Nardò, in provincia di Lecce, il 27 giugno 1979. All´attaccante rosanero gli auguri della redazione di Mediagol.it.

(Mediagol.it)

27/06/2012 09.10
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 23.39
Colpo Palermo, arriva Arevalo Rios. Per lui contratto triennale
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 17:26 ]

MERCATO PALERMO AREVALO RIOS - Colpo per il Palermo. Gianluca Di Marzio, attraverso il suo blog, da per fatto l'ingaggio di Arevalo Rios, centrocampista dell'Uruguay. La notizia la riportano Cometti e Baiocchini. Arevalo Rios sarà un giocatore del Palermo, arriva da Club Tijuana. Rios gioca nella nazionale uruguaiana, è stato protagonista del successo in Copa America nel 2011.

Secondo la Gazzetta Sportiva - sembra aver firmato un contratto triennale col club rosanero.











Migliaccio e il futuro: precisazione tramite l'agente
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 17:28 ]

In riferimento alle notizie riportate da alcuni organi di stampa, il centrocampista del Palermo, Giulio Migliaccio attraverso TuttoMercatoWeb fa sapere mediante il suo agente, l'avvocato Francesco Caliandro, di non aver mai fatto considerazioni di mercato che lo riguardano e in particolare smentisce categoricamente di aver ritenuto l'Atalanta una destinazione poco gradita. "Ci auguriamo - conclude l'avvocato Caliandro - che tali considerazioni, per il futuro, prima di essere trasformate in informazioni destituite di ogni fondamento, vengano verificate e controllate".











Stefano Borghi: "Vi presento Paulo Dybala"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 17:34 ]

Arriva, anzi no. La trattativa l'hanno portata avanti in tanti, Instituto de Cordoba, Pencilhill Limited, procuratori, familiari, la soluzione è stata difficile da trovare, ma alla fine sembra si sia chiuso positivamente l'affare Paulo Dybala-Palermo sulla base di 12 milioni di euro. Dybala è un classe 1993, ha giocato sin da bambino nell'Instituto e nella passata stagione, la prima da professionista, ha realizzato 17 reti in 33 partite. Il giocatore ha stregato i dirigenti del Palermo che sono riusciti a chiudere una trattative difficile e l'hanno portato in Sicilia. Anche se manca ancora l'ufficialità, l'affare è fatto e la redazione di palermo24.net ha deciso di contattare Stefano Borghi, giornalista di Sportitalia ed esperto di calcio sudamericano, per far conoscere ai tifosi il nuovo attaccante del Palermo.

Quali sono le caratteristiche tecniche principali di Paulo Dybala?
Dybala è un attaccante che può agire sia come seconda punta che come esterno in un tridente, è rapido, molto tecnico e con un sinistro veramente apprezzabile, che lo rende pericoloso anche su calcio da fermo. La sua giocata tipica è la partenza da lontano con inserimento e definizione, sa costruirsi l'occasione sia portando palla che muovendosi per il lavoro degli altri, insomma un giocatore già piuttosto completo per la sua verdissima età. Chiaramente deve ancora crescere, ma dà la sensazione di avere importanti margini di miglioramento.

Quale può essere il ruolo più congeniale a Dybala nel modulo di Sannino?
Come dicevo Paulo Dybala è, secondo me, principalmente una seconda punta, percui in un sistema orientato al 4-4-2 farebbe la "spalla" del centravanti, però non bisogna dare nulla per scontato perchè Sannino, da grande tecnico qual è, non è un "integralista" di un modulo e sa adattarsi molto bene alle condizioni della squadra.

È pronto per la Serie A?
Attenzione: è impossibile pretendere che un ragazzo nato nel Novembre del 1993, con alle spalle un solo anno di esperienza nella serie B argentina, arrivi in Italia e decida fin da subito tutte le partite. Questo tipo di aspettativa può portare a bruciare dei talenti, percui io credo che Dybala sia un prospetto degnissimo della serie A, però è necessario farlo maturare e lanciarlo con cautela, cosa che peraltro Sannino saprà fare benissimo, ne sono convinto.

Quale giocatore ti ricorda? Un giocatore italiano ed uno straniero
Perdonami ma io odio questo tipo di paragoni: sono sempre fuorvianti oltre che leziosi. Io credo che ogni giocatore abbia le proprie peculiarità e le proprie caratteristiche e che sia molto bello apprezzarne tutte le sfumature, per questo non faccio mai paragoni. Piuttosto che pensare a chi possa assomigliare, credo sia più interessante vederlo giocare e giudicare lui in quanto Paulo Dybala, non come "il nuovo qualcuno"....

Zamparini lo ha pagato 12 milioni di euro. È un prezzo congruo al valore del giocatore?
Sicuramente si tratta di un investimento molto importante, però - anche se all'interno di una stagione favolosa nella prima parte e più difficoltosa nella seconda - il ragazzo ha dimostrato di avere potenzialità enormi.

Dybala è comunitario. Quanto è importante questo status per trattare un giocatore sudamericano?
E' ovviamente sempre un grande vantaggio perchè toglie un "paletto": io credo che fare distinzioni fra comunitari ed extracomunitari sia sbagliato, fosse per me bisognerebbe aprire totalmente le frontiere permettendo a tutti di prendere i giocatori che si vogliono indipendentemente dal luogo di nascita. Credo che sarebbe un modo per innalzare il livello globale di tutto il movimento, guardate ad esempio cosa è successo in Portogallo: non ci sono limitazioni e la crescita è costante, i club fanno molto bene e la nazionale anche.

Il Palermo ha avuto molti problemi perchè l'Instituto ha ceduto i diritti del giocatore ad una società non calcistica. Quanto è difficile fare mercato per giocatori la cui proprietà è di 3/4 società diverse? Quanto varia il prezzo di un giocatore Il cui cartellino è frammentato in varie società?
Sicuramente avere più interlocutori complica le cose e porta anche a qualche esborso in più, però queste sono situazioni abbastanza consuete in Sudamerica e chi, come il Palermo, è abituato da anni ad operare su quei mercati sa certamente come muoversi nel migliore dei modi.



Primavera Palermo, via altri quattro baby
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 17:37 ]

Continua l'opera di dimagrimento della rosa del Palermo, soprattutto in seno ai giovani. La società di viale del Fante non ha riscattato il terzino Alexander Caputo ('93), il cui futuro sarà in Lega Pro. Stesso destino per Andrea Barberis ('93), in predicato di passare al Pisa. Eros Pellegrini ('90) resta a Viareggio, stavolta in comproprietà. Il portiere Alessandro Micai ('93), di proprietà del Palermo dove è stato uno dei migliori nell'ultima stagione, a breve invece passerà al Como.












Palermo, arriva Baccin: Ecco i suoi compiti
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 17:38 ]

Nella serata di ieri il Palermo ha annunciato l'ingresso in società di Dario Baccin, 'nuovo coordinatore tecnico del settore giovanile', che nelle prossime settimane verrà presentato alla stampa. Una dicitura che può dire tutto e niente. Di fatto, l'ex difensore di Napoli e Juventus risponderà direttamente al responsabile Rosario Argento, nonché, inutile dirlo, a Giorgio Perinetti.

Baccin andrà a occupare il vuoto lasciato da Ricky Massara, oggi alla Roma insieme al suo mentore Walter Sabatini. In pratica sarà una figura operativa itinerante, costantemente presente sui campi di allenamento per coordinare il lavoro di tutte e dieci le squadre giovanili che il Palermo presenterà ai nastri di partenza della prossima stagione.

Il club rosanero, all'atto pratico, ogni due settimane organizzerà una sorta di meeting tra gli staff tecnici dei baby e della prima squadra per orientare il lavoro verso un'unica direzione. L'obiettivo delle giovanili, del resto, è quello di sfornare giocatori di prospetto piuttosto che vincere le varie competizioni.
albyreymiccoli90
00mercoledì 27 giugno 2012 23.51
Vicepresidente Tijuana: "Trattativa vicina, Rios felice"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 19:01 ]

MERCATO PALERMO AREVALO RIOS / TIJUANA - Intervenuto ai microfoni di Stadionews, il vice-presidente del Club Tijuana Alberto Murguia ha parlato della trattativa che sta per portare Arevalo Rios al Palermo:
"La trattativa è vicina alla conclusione - ha spiegato -. Potremmo già chiudere in questi giorni, vedremo cosa succederà".
"Egidio è contento perché è stato proprio lui ad esprimere questa volontà", ha poi concluso.












Zamparini: "Rios? al momento non c'è nulla di ufficiale"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 19:09 ]

Nel pomeriggio si è diffusa a macchia d'olio la voce secondo cui il Palermo avrebbe messo le mani sul forte centrocampista uruguayano Egidio Arevalo Rios, nell'ultima stagione in Messico al Club Tijuana. Rios è titolare della nazionale di Tabarez e rappresenterebbe, dopo gli acquisti di Sosa e Dybala, il terzo colpaccio sudamericano dei rosanero. Per fare chiarezza sulla trattativa la redazione di TMW ha contattato il patron Maurizio Zamparini: "Rios è già del Palermo? Sono solo voci che si stanno diffondendo in queste ore. Posso solo dire che al momento non c'è nulla di ufficiale e non c'è nessuna firma". Il presidente del Palermo non conferma e non smentisce l'affare e questa, per i tifosi rosanero, potrebbe già essere una buona notizia...










Palermo, i dettagli dell'operazione Rios
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 19:37 ]

MERCATO PALERMO AREVALO RIOS - Un colpo in arrivo dal Sudamerica. E’ fatta per Arevalo Rios, ora arrivano i primi dettagli. Il Palermo ha bloccato il giocatore per 3 milioni di dollari, circa 2,5 milioni di euro. Firmerà un contratto triennale. Le visite mediche le sosterrà in Sudamerica, perché è impegnato con la nazionale uruguaiana per la preparazione alle Olimpiadi. Potrà essere tesserato appena il posto da extracomunitario sarà liberato da Alvarez. Questi i tempi, questi i dettagli. Egidio Arevalo Rios, 30 anni, è un mastino di centrocampo, titolare nella nazionale uruguaiana. Prima le Olimpiadi, poi una nuova avventura al Palermo…












ZAMPARINI: "Rios non è fatta, ma fiducioso. Miccoli confermatissimo"
[ mercoledì 27 giugno, 2012 ore: 23:23 ]

Intervenuto ai micrfofoni di Stadionews il Presidente del Palermo Maurizio Zamparini parla della trattativa relativa al centrocampista uruguaiano Arevalo Rios:
"La trattativa l'ho iniziata io - spiega il patron rosanero -. Non è ancora fatta, ma sono abbastanza fiducioso".
Migliaccio via perché arriva Rios? Non è detto che Giulio lasci il Palermo qualora Rios dovesse arrivare. Vedremo cosa succederà".

"Miccoli è confermatissimo. Puntiamo molto su Fabrizio - afferma -, non so cosa abbia detto il suo agente, ma è confermatissimo: l'ho detto e lo ripeto".

intanto floro flores quasi ufficiale al granada(in spagna)







MERCATO: tutte le trattative secondo i quotidiani

Dopo aver superato l´ostacolo delle compartecipazioni e il ricorso alle buste, i club del campionato italiano si stanno finalmente attivando per mettere a segno i primi veri colpi per la nuova stagione di campionato che verrà. La società più attiva del momento, neanche a dirlo, è la Juventus. Continua la frenetica ricerca di un ´top player´ in avanti e Van Persie resta in pole position. La novità odierna, secondo "La Gazzetta dello Sport" e il "Corriere dello Sport", è l´interesse concreto per Mario Balotelli, alternativa di lusso all´olandese dell´Arsenal. Sempre secondo la "rosea", Marotta avrebbe tentato di offrire 4 milioni all´Atalanta per Gabbiadini, ottenendo un secco "no" dal dg Marino. Il Milan, invece, avrebbe riaperto prepotentemente la trattativa con il Psg per la cessione di Thiago Silva, il quale avrebbe chiesto un aumento dell´ingaggio spropositato per le casse rossonere. Lavora sotto traccia la Roma di Zeman che, secondo il "Corriere dello Sport", starebbe preparando l´assalto ad Angelo Ogbonna del Torino. Così, il Milan potrebbe puntare su Yarmolenko, sponsorizzato da Shevchenko, mentre Sneijder ha giurato amore all´Inter di Stramaccioni. L´edizione odierna di "Tuttosport" chiude l´analisi dei quotidiani sportivi italiani. La Juventus sarebbe interessata al difensore tedesco del Borussia Dortmuns Hummels, nella hit-parade di Conte assieme a Bruno Alves. Il Torino pensa in grande ed è pronto per chiudere un tris di colpi: Gillet, Sansone e Gazzi. Milan su Balzaretti, Inter saluta Lucio. La Samp, infine, è sempre più vicina a Benitez.

(Mediagol.it)

27/06/2012 09.45
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 00.09
MASCARA:"TUTTO SU MICCOLI E MIO AL NASR"

Da ieri è tornata in auge la pista Al Nasr nel futuro immediato di Fabrizio Miccoli. L’elemento nuovo diffuso nelle ultime ore, riguarda anche la presunta decisione presa dal patron Zamparini, che avrebbe dato il via libera per la cessione del capitano all’Estero. Chi è già virtualmente un nuovo giocatore del facoltoso club degli Emirati Arabi è Giuseppe Mascara che, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, ha detto la sua sugli ultimi “rumors” di mercato che riguardano il numero 10 rosanero e la sua futura società. “Sono rientrato da qualche giorno in Italia, con i dirigenti dell’Al Nasr non ho avuto la possibilità di parlare di quest’altra soluzione e ipotesi di mercato, erano sempre molto impegnati. Ci siamo incontrati molto velocemente ma per parlare solo della mia persona e di nient’altro – ha spiegato Mascara, ex rosa, Napoli e Novara che ha accettato la corte di Walter Zenga - Se ho letto i giornali locali in quei giorni e se negli ambienti si vociferava anche di Miccoli? In realtà io ero sempre in giro, ne ho approfittato anche per visitare un po’ Dubai. Quindi non avevo neanche tempo per leggere i giornali locali e poi non avrei neanche capito molto visto che lì si parla un’altra lingua (ride, ndr)”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 10.34



MASCARA: "MICCOLI,VIENI! NOI COPPIA SUPER"

L’arrivo ormai imminente di Giuseppe Mascara all’Al Nasr non sembra precludere l’eventuale arrivo a Dubai di Fabrizio Miccoli, tornato in auge nelle ultime ore. La conferma in merito non è ancora arrivata da Walter Zenga, che a nostra precisa domanda, ha evitato di soffermarsi su aspetti prettamente tecnici in questo momento spiegando che questo tipo di decisioni sul mercato vengono prese dal facoltoso club. Ma intanto uno dei diretti interessati, attraverso la redazione di Mediagol.it, è stato piuttosto chiaro sull’argomento. “Per me se dovessero andare in porto entrambe le operazioni, quindi il mio trasferimento e anche quello di Miccoli all’Al Nasr, sinceramente sarebbe solo un grandissimo onore, ci mancherebbe. Io non mi nascondo e dico, magari tutto questo si verifica – ha dichiarato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it l’ormai ex giocatore del Napoli, Mascara - Chi non vorrebbe giocare con un campione come Fabrizio? Si potrebbe pensare che abbiamo caratteristiche magari simili ma non è un problema , anzi… spero veramente di ritrovare Miccoli in questa nuova avventura. Faremmo una gran bella coppia!”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 10.40




MASCARA: "Io e Fabri militari,spiego.Telefonate.."

Negli ultimi anni sono stati “nemici” sul campo, in particolare nei sentiti Derby di Sicilia. Fabrizio Miccoli con la maglia del Palermo e Giuseppe Mascara con quella del Catania. Fuori dal terreno verde, però, il rapporto tra i due è ottimo e anche di lunga durata, come ha raccontato nel corso dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, lo stesso futuro attaccante dell’Al Nasr. “Dovete sapere che con Fabrizio ho anche fatto il militare insieme tantissimi anni fa, quindi ci conosciamo piuttosto bene e tra noi c’è sempre stato un bel rapporto, schietto e sincero come spesso accade tra gente del Sud – ha rivelato Mascara ai microfoni di Mediagol.it - Telefonata per convincerlo? No, è meglio evitare, lasciamo stare proprio che per colpa di queste chiamate in Italia è scoppiato fuori un bel casino (ride, ndr)… scherzi a parte, non c’è niente da convincere. Se si deve fare un passo di questo tipo è giusto non essere influenzati dall’esterno, perché non è una cosa facile e io lo so bene. Per prendere una decisione del genere, Fabrizio deve chiaramente tenere in conto che dovrebbe spostare la sua famiglia, quindi anche i bimbi che magari vanno a scuola e hanno tutti gli amichetti, con tutto ciò che ne comporta. Chiaramente si tratta di una decisione piuttosto importante. Come mi comporterei e cosa gli direi se invece mi chiama lui per chiedermi consigli e conoscere le mie sensazioni dopo esser già stato a Dubai in questi giorni? Di sicuro gli rispondo, come ho fatto con voi! Per il resto fatelo chiamare e poi so io cosa devo dirgli”, ha aggiunto con ironia Mascara.

(Mediagol.it)

27/06/2012 10.44












MASCARA"Club no follie,scelte mirate.Io-Miccoli.."

A margine dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, Giuseppe Mascara, futuro attaccante dell’Al Nasr, ha anche detto la sua sulla politica aziendale del facoltoso club di Dubai che dopo aver già regalato a Zenga il suo ex fantasista ai tempi del Catania, potrebbe presto “rubare” al calcio italiano e al Palermo, Fabrizio Miccoli. “Devo dire che i dirigenti del club sono molto competenti e non sono degli stupidi che regalano soldi a destra e sinistra. Qualcuno può pensare che questi personaggi avendo tanti soldi li spendono come vogliono, senza logica e criterio e invece non è così. Questa è gente che, pur essendo impegnata in più attività e non solo sul calcio, cura tutto nei minimi particolari. L’Al Nasr conosce piuttosto bene tutti i giocatori e non intende fare brutte figure nelle scelte, se fa un’operazione non lo fa certo per buttare via del denaro – ha spiegato l’ormai ex giocatore di Napoli e Novara che tra l’altro ha anche militato in rosanero – Se credo alla possibilità del doppio investimento per due giocatori italiani come me e Fabrizio in questo mercato? Questo non lo so, sono cose da chiedere alla società e anche al mister che ha tanto il polso sulle decisioni che prende il club in sede di mercato grazie alla fiducia che lo stesso tecnico si è guadagnato nei dirigenti in questi anni”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 10.49


PALERMO: ECCO LE AMICHEVOLI IN RITIRO

Il Palermo ha diramato, tramite una nota sul proprio portale ufficiale, la lista delle amichevoli al momento programmate per il ritiro che si svolgerà dal 16 Luglio al 5 Agosto a Malles Venosta (BZ):

19 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
22 luglio: Palermo - Rappresentativa Locale, Malles Venosta (BZ).
25 luglio: Palermo - Maia Alta (Eccellenza) - SudTirol (Lega Pro Prima Divisione), Merano (BZ).
29 luglio: Palermo - Como (Lega Pro Prima Divisione), Malles Venosta (BZ).

(Mediagol.it)

27/06/2012 11.35
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 00.29
PALERMO: ALTRO ARRIVO,RITORNA SICIGNANO

Notizia pubblicata in anteprima da Mediagol.it il 26 giugno 2012

Dopo il ritorno di Franco Paleari, che nella prossima stagione farà parte dello staff tecnico di Sannino in qualità di preparatore dei portieri, un altro ex “guardiapali” rosanero è pronto a tornare in Sicilia. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, si tratta di Vincenzo Sicignano a cui potrebbe esser assegnato lo stesso incarico per la formazione Primavera. L’ex beniamino del popolo siciliano è in scadenza di contratto con il Barletta. Nei prossimi giorni, quindi, Sicignano sarà libero di trovare una nuova sistemazione e con ogni probabilità accetterà la proposta avanzata dal neo Dg rosa Perinetti (che lo aveva già avuto alle sue dipendenze nella precedente parentesi palermitana). L´annuncio ufficiale potrebbe esser dato già entro questa settimana o al massimo nei primi giorni della prossima.

(Mediagol.it)

27/06/2012 12.50




Maikon Silva:"VADO AL PALERMO",club smentisce

"Storie (pazze) di mercato. Proposte senza conferme, giocatori misteriosi. Il calciomercato non finisce mai di stupire, vi raccontiamo una storia curiosa. Tutto nasce da Twitter, dal profilo di Maikon Silva. E’ un giovane attaccante del Valencia, ma non si trovano conferme. Scrive di avere una riunione con i dirigenti del Palermo, che però sono all’oscuro di tutto. Sul web ci sono poche tracce di questo giocatore, che ha un profilo sia su Twitter che su Facebook. Dove ha messo le immagini della tournée (nella foto) che la squadra ha fatto tra Houston e Portland, giocando contro le squadre locali. Peccato che non risulti nei tabellini delle partite contro Houston Dynamo e Portland Timbers. E’ pronto ad andare a Palermo, ma la società non sa chi sia. In passato aveva scritto, sempre su Twitter, di aver visitato i centri sportivi di Torino, Siena, Bologna, Udinese e Tolosa. Un giocatore sconosciuto, una storia curiosa. Magari ci aiutate voi a svelare il mistero. Uno dei tanti di un pazzo calciomercato…". Lo ha scritto sul proprio sito internet, il giornalista di Sky Sport ed esperto di mercato Gianluca Di Marzio.

(Mediagol.it)

27/06/2012 12.53




MERCATO:l´affare Alvarez blocca Rios,ecco perché

Girano voci sui principali quotidiani honduregni secondo cui Edgar Alvarez non avrebbe apprezzato il trasferimento alla Dinamo Bucarest propostogli dal Palermo, appena qualche giorno fa. Sebbene, le due società pare abbiano raggiunto un accordo di massima per il trasferimento dell’honduregno in Romania, resta da capire la volontà del giocatore, che non sembra particolarmente allettato da un possibile approdo nel Paese dei Carpazi. L’affare Alvarez blocca inevitabilmente quello Rios – si legge su MundoGol – perché, essendo extracomunitario, toglie di fatto la possibilità di tesseramento del mediano uruguagio (è extracomunitario anche Rios). Intanto, Edgar continua ad allenarsi con il Puerto Cortes, la squadra dove ha mosso i primi passi da calciatore in Honduras.

(Mediagol.it)

27/06/2012 13.26







MERCATO: NO THIAGO SILVA, PSG SU UN ROSA

Dopo aver raggiunto un´intesa di massima con il Palermo, l´Inter ha messo in "standby" Silvestre che potrà essere acquistato soltanto in caso di cessione di Lucio. Nel frattempo, però, il calciomercato intorno al difensore argentino prosegue e - secondo il quotidiano La Sicilia - anche il Paris Saint Germain si starebbe interessando in modo concreto al giocatore. La squadra allenata da Ancelotti, dove milita l´ex stella rosa Javier Pastore, è alla ricerca di un forte difensore centrale e dopo aver incontrato qualche difficoltà di troppo per arrivare a Thiago Silva, starebbe valutando seriamente la nuova ipotesi a tinte rosanero. I rapporti tra Leonardo e il patron Zamparini, tra l´altro, sono ottimi dopo gli affari della scorsa estate.

(Mediagol.it)

27/06/2012 14.21







PALERMO: Maikon Silva non esiste,storia bufala

In giornata un mistero nel mercato del Palermo con un tale Maikon Silva, che attraverso Twitter, annunciava di trasferirsi in rosanero. Secondo le informazioni presenti nel profilo del social network, si tratterebbe di un giovane attaccante del Valencia. In realtà il Silva in questione non è un calciatore del Valencia. Il suo nominativo, infatti, non figura in nessun organico del club spagnolo, tra prima squadra e selezioni giovanili. Probabilmente il tutto, quindi, sarà stato creato ad arte da qualche utente del web che già nelle scorse settimane attraverso lo stesso profilo si era divertito a scrivere di aver visitato i centri sportivi italiani di Bologna, Siena, Torino e Udinese.

(Mediagol.it)

27/06/2012 14.50
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 00.40
MERCATO:Palermo piazzerà Acquah in A,ecco dove

Il Palermo lavora in entrata e in uscita sul mercato. Per sfoltire il numeroso reparto di centrocampo, la dirigenza rosanero spera di definire in tempi brevi anche la cessione di Afriyie Acquah. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, il Dg Giorgio Perinetti intende sistemare il giovane e promettente ghanese al Parma, che più volte ha chiesto informazioni sul giocatore già nelle scorse sessioni di mercato. L’obiettivo dei club è quello di definire l’affare entro la prima settimana di luglio, così da formalizzare il trasferimento – che avverrà a titolo temporaneo – prima dell’inizio dei rispettivi ritiri precampionato di Palermo e Parma per consentire al ragazzo di iniziare da subito la sua nuova avventura agli ordini di Donadoni.

(Mediagol.it)

27/06/2012 15.01







MERCATO: MIGLIACCIO DICE NO AD ATALANTA?

Niente da fare per il ritorno di Giulio Migliaccio a Bergamo. Il centrocampista del Palermo - secondo quanto scritto sulle pagine di Tuttoatalanta - avrebbe rifiutato la destinazione lombarda per proseguire la propria avventura in Sicilia. "Zamparini aveva dato il via libera per la cessione del giocatore ma l´unica offerta pervenuta ai rosanero è stata quella dell´Atalanta. Ipotesi non gradita e quindi prontamente rifiutata. Minestra riscaldata evitata...", si legge nell´articolo in questione.

(Mediagol.it)

27/06/2012 16.00









MERCATO: Palermo, ceduto anche il baby Caputo

Proseguono i trasferimenti dei giovani giocatori della Primavera rosanero. In giornata il Palermo ha definito la cessione di un altro baby. Si tratta di Alexander Caputo, classe ´93. Il difensore laterale destro scuola Juventus giocherà nella prossima stagione in Lega Pro al Feralpi Salò, squadra nel bresciano che recentemente ha anche ingaggiato i gemelli Antonio ed Emanuele Filippini, ex rosanero. Caputo lascia la Sicilia a titolo definitivo.

(Mediagol.it)

27/06/2012 16.12









MERCATO: PALERMO-RIOS, FINALMENTE IL SÌ?

La telenovela legata al centrocampista uruguayano Egidio Arevalo Rios potrebbe essere finalmente arrivata alla sua puntata finale: secondo "Sky Sport", il Palermo avrebbe trovato l´accordo con i messicani del Club Tijuana, proprietari del cartellino del mastino sudamericano, che si legherebbe alla società di Viale del Fante per i prossimi 3 anni.

(Mediagol.it)

27/06/2012 17.15










MERCATO: OK PALERMO-RIOS,ECCO COSA MANCA

Giungono conferme sull´affare Rios in dirittura d´arrivo. Il Palermo, che aveva già da tempo trovato l´intesa con il calciatore, ha raggiunto l´accordo anche con i messicani del Club Tijuana. Per il centrocampista della Nazionale uruguaiana è già pronto un contratto fino al 2015. L´ultimo tassello che manca per ufficializzare questo ingaggio, è rappresentato dalla partenza di Alvarez che per adesso non ha dato l´ok al trasferimento in Romania alla Dinamo Bucarest. La cessione all´Estero dell´honduregno, infatti, libererebbe un posto da extracomunitario in casa rosanero che consentirebbe alla società di Viale del Fante di tesserare lo stesso Rios.

Seguiranno aggiornamenti...

(Mediagol.it)

27/06/2012 17.32
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 00.51
MERCATO:LUCIO NO TURCHIA BLOCCA SILVESTRE

Il Fenerbahce con un comunicato pubblicato in questi minuti sul proprio sito internet smentisce qualsiasi trattativa per il difensore dell´Inter Lucio. "Sulla stampa, di recente, stanno circolando tante indiscrezioni sul trasferimento di Lucio dall´Inter, accostato al Fenerbahçe. Tutto questo non è realistico. La nostra società non è coinvolta in questo tipo di operazione. Queste e altre notizie di questa tipologia stanno avendo impatto sul nostro lavoro in azionariato. Vi invitiamo a seguire esclusivamente notizie ufficiali sul nostro sito, quello del Fenerbahce", si conclude così la nota ufficiale. Il mancato trasferimento in Turchia di Lucio bloccherebbe - almeno per il momento - il closing della trattativa tra Inter e Palermo per Silvestre.

(Mediagol.it)

27/06/2012 17.41







MERCATO: RIOS INCONTRA DIRIGENTI ROSA?

Secondo quanto riportato da diversi siti web uruguayani il “Cacha”, Egidio Arevalo Rios, sarebbe veramente ad un passo dal Palermo. Il forte mediano, da quello che si apprende, avrebbe lasciato il ritiro della Nazionale olimpica uruguayana, ufficialmente per prendere qualche giorno di riposo, ma in realtà dovrebbe incontrarsi con i dirigenti rosanero e firmare un contratto di tre anni con la società di Viale del Fante. Il giocatore potrebbe così realizzare il suo sogno, neanche troppo nascosto, di terminare la carriera in un club del Vecchio Continente.

Seguiranno aggiornamenti...

(Mediagol.it)

27/06/2012 18.23






PERINETTI a MEDIAGOL:"ECCO VERITÀ SU RIOS"

Il direttore generale del Palermo Giorgio Perinetti, ha chiarito in esclusiva alla redazione di Mediagol.it la situazione Rios. “Non possiamo parlare di accordo già raggiunto, né tantomeno di ufficialità, in questo momento è corretto dire che sono stati fatti dei notevoli passi in avanti in una trattativa lunga ed estenuante sia con il club detentore del cartellino (il Tijuana, ndr) che con il ragazzo stesso – ha spiegato Perinetti - siamo ottimisti perché adesso siamo molto vicini al raggiungere un’intesa, ma ci sono ancora dei dettagli da limare con entrambe le parti in causa e nel calcio non si può dare mai niente per scontato fin quando non c’è nero su bianco e al momento vi assicuro che non esiste nessuna firma”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 18.42







PERINETTI"Alvarez non ostacolerà affare,spiego..

La trattativa ormai in dirittura d’arrivo con Egidio Arevalo Rios, come già spiegato nel pomeriggio, “passa” inevitabilmente anche dalla cessione all’Estero di Edgar Alvarez che libererebbe il posto da extracomunitario utile ai rosa per tesserare il centrocampista uruguaiano. “Ovviamente per questioni regolamentari la cessione di Alvarez è un passaggio obbligato per la buona riuscita dell’affare Rios e speriamo di poterla definire nel più breve tempo possibile”, ha spiegato il Dg del Palermo Giorgio Perinetti. “Se Alvarez punterà ancora i piedi per questo trasferimento rischiando di ostacolare la chiusura? Non credo proprio che l’opzione Dinamo Bucarest non possa essere gradita al ragazzo, questo a nostro avviso non è un problema – ha aggiunto Perinetti in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it – anzi, a dire il vero, credo ci siano tutti i presupposti anche ambientali affinché la squadra rumena possa essere la destinazione ideale per il rilancio del ragazzo”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 18.49





PERINETTI: "TUTTO SU MICCOLI E L´AL NASR"

Da ieri è tornata in auge l’ipotesi Al Nasr nell’immediato futuro di Fabrizio Miccoli. Anche di queste ultime notizie ed indiscrezioni di calciomercato ha parlato il Direttore Generale del Palermo Giorgio Perinetti. “Chi sta parlando con chi in questo momento? Sull’argomento posso soltanto ribadire che noi siamo fermi alla volontà espressa dal ragazzo al presidente Zamparini nel corso dell’ultimo incontro al Barbera di qualche settimana fa e che chiaramente è quella di rimanere a Palermo – ha spiegato Perinetti ai microfoni di Mediagol.it - L’Al Nasr? Non esiste nessuna trattativa, posso assicurare che non abbiamo ricevuto nessuna offerta ufficiale del club arabo e non stiamo parlando con nessun dirigente di questa società”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 18.54
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 01.05
PERINETTI"INCONTRO AG.MICCOLI-MIGLIACCIO"

“Evidentemente, se altri club parlano con l’entourage di Miccoli prospettandogli condizioni estremamente vantaggiose, noi ci aspettiamo che lui o il suo agente ce lo vengano a comunicare in modo tale da poterle valutare insieme”. Pensieri e parole del Direttore Generale del Palermo, Giorgio Perinetti, intervistato dalla redazione di Mediagol.it. “Incontri in programma con Caliandro? E’chiaro che vista la situazione in essere, ci confronteremo con l’agente per parlare della situazione di Fabrizio ed ovviamente anche di quella di Giulio Migliaccio”, ha poi concluso lo stesso Perinetti.

(Mediagol.it)

27/06/2012 19.00








PERINETTI:"Milan no su Balza-Silvestre,Darmian.."

“L´interesse del Milan per Balzaretti? Non lo so (ride, ndr), non ho notizia dirette in merito. Non si è mai fatto vivo nessuno dal Milan per richiedermi il giocatore”. Lo ha dichiarato a Milannews, il direttore generale del Palermo, Giorgio Perinetti. “Per Silvestre vale lo stesso discorso che le ho fatto per Balzaretti. Le sento anche io le chiacchiere su un interesse per il giocatore, ma non ho mai ricevuto richieste da parte del Milan, né ufficialmente e né indirettamente". Il Palermo, pochi giorni fa, ha riscattato Darmian dal Milan. Il futuro del giocatore, adesso in comproprietà al Torino, è roseo. “Sicuramente il giocatore è considerato importante. Adesso decideremo con il Torino il futuro a breve termine dell’ex rossonero. Di sicuro la fiducia che abbiamo riposto in Darmian è tanta. Lo dimostra anche l’esborso economico (500mila euro circa, ndr) che abbiamo fatto per assicurarci le sue prestazioni. Se manterrà quello che ha dimostrato fino adesso potrà diventare un giocatore importante nel Palermo. Ma prima ripeto dobbiamo ancora parlare con il Torino”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 19.15




MERCATO: MIGLIACCIO ANDRÀ VIA, ATALANTA..

Giulio Migliaccio a breve lascerà Palermo. Il centrocampista, che negli ultimi anni insieme a Miccoli è stato una vera bandiera della formazione rosanero, andrà via in questa sessione di calciomercato per trovare altrove nuovi stimoli. L’imminente arrivo di Rios, lascia pensare che la cessione del numero 8, avverrà poco dopo. Al momento la soluzione più probabile è rappresentata dall’Atalanta che – al contrario di quanto riportato da altri organi di informazione – è una destinazione che resta particolarmente gradita al centrocampista napoletano che era sbarcato in Sicilia proprio da Bergamo, dove ritroverebbe il “suo” allenatore, Stefano Colantuono, pronto a riaccoglierlo a braccia aperte.

(Mediagol.it)

27/06/2012 19.34







MERCATO: per Wikipedia Rios è già del Palermo..

Il suo ingaggio non è stato ancora ufficializzato dal Palermo ma intanto per Wikipedia Egidio Arevalo Rios è già rosanero. Sulla pagina dell’enciclopedia libera riservata al giocatore accanto al nome dello stesso, infatti, figura già la dicitura centrocampista del Palermo e della Nazionale uruguaiana.

(Mediagol.it)

27/06/2012 20.23










ZAMPARINI: "MICCOLI OK,MIGLIACCIO E RIOS.."

In serata il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha rilasciato alcune dichiarazioni sul calciomercato rosanero. “Per Rios la trattativa l´ho iniziata io. Non è ancora fatta, ma sono abbastanza fiducioso. Migliaccio via perché arriva Rios? Non è detto che Giulio lasci il Palermo qualora Rios dovesse arrivare ma vedremo meglio cosa succederà più in avanti – ha spiegato il patron a stadionews – Miccoli all’Al Nasr? Puntiamo molto su Fabrizio, non so cosa abbia detto il suo agente, ma è confermatissimo: l´ho detto e lo ripeto".

(Mediagol.it)

27/06/2012 20.40
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 01.19
Lega Pro: ufficiale, Tedesco nuovo tecnico Foligno

Con un comunicato stampa, il Foligno calcio ha annunciato lo staff tecnico per la prossima stagione. Il nuovo allenatore sarà il palermitano Giovanni Tedesco, che ha lasciato il club rosanero per proseguire la propria carriera in panchina tra i professionisti in Lega Pro.

(Mediagol.it)

27/06/2012 21.04










PALERMO: TUTTI DETTAGLI DELL´AFFARE RIOS

Il Palermo, come detto, è ad un passo da Egidio Arevalo Rios. Per il centrocampista della Nazionale Uruguaiana, il Club Tijuana – secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it – incasserà dal Palermo una cifra che si aggira sui 3 milioni di dollari, in euro 2 milioni e 400 mila circa. L’intesa con il giocatore, invece, è stata raggiunta sulla base di un contratto triennale, in modo da garantire a Rios lo stesso contratto che aveva al Tijuana e che aveva firmato l´anno scorso a luglio ma ovviamente con un adeguamento economico. L’ingaggio annuale del giocatore dovrebbe aggirarsi sui 750 mila euro più bonus in caso di raggiungimento di qualificazione Europea. In un primo momento il Tijuana aveva chiesto 5 milioni di dollari e il Palermo tramite il suo emissario Cattani aveva fatto una controfferta inserendo nella trattativa anche Alvarez più conguaglio economico in euro e non in dollari. Ma il presidente Jorge Inzunza rifiutò il prestito. Adesso l’affare è stato definito con questi nuovi presupposti.

(Mediagol.it)

27/06/2012 21.14





PALERMO: le esigenze di Rios, si vola in Uruguay..

Quando la trattativa tra Palermo e Tijuana è stata definita ed il giocatore è stato messo a conoscenza dell’importante novità per il suo futuro, lo stesso Rios ha chiesto in modo esplicito che l’affare in dirittura d’arrivo non pregiudicasse la sua partecipazione a Londra 2012, condizione che il Palermo ha concesso subito e senza problemi per chiudere la trattativa senza altri intoppi. I dubbi del centrocampista erano dovuti all´incompatibilità del calendario di serie A con l´Olimpiade. Due giorni fa in un faccia a faccia con il Ct Tabarez, Rios ha avuto la certezza di essere tra i 23 convocati insieme a Cavani e Suarez. Per questo il giocatore sosterrà nei prossimi giorni le visite mediche in Uruguay, così da non dover lasciare il ritiro della Nazionale. Soltanto dopo i canonici test che solitamente vengono effettuati al Policlinico di Palermo, un emissario del club rosanero che sbarcherà in SudAmerica nel weekend farà firmare il contratto triennale a Rios.

(Mediagol.it)

27/06/2012 21.31





RIOS: raccoglie info su Palermo città,ecco con chi

Egidio Arevalo Rios, che è ormai virtualmente un nuovo giocatore del Palermo, ha già raccolto informazioni sulla città e sull’ambiente. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, infatti, in questi giorni l’esperto centrocampista ha parlato della sua futura destinazione con il compagno di Nazionale Edinson Cavani che, chiaramente, gli ha consigliato subito di accettare la corte rosanero. L’attaccante del Napoli gli ha anche parlato delle bellezze del capoluogo siciliano, delle tranquille zone residenziali nei pressi di Mondello. In passato anche Abel Hernandez ha svolto un ruolo di “consigliere” per Rios.

(Mediagol.it)

27/06/2012 21.40








MERCATO:IL TIJUANA CHIEDE PRESTITO ROSA?

Non solo Rios sull’asse Palermo-Tijuana. Nei prossimi giorni o comunque a breve, infatti, potrebbe muoversi un altro giocatore per fare il percorso inverso. Si tratta di Joao Pedro. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, il brasiliano reduce da una buona stagione al Penarol non dispiacerebbe alla dirigenza del club messicano che avrebbe già chiesto ai rosa se ci sono i presupposti per un trasferimento in prestito secco del giocatore, tornato alla “base” per fine prestito. Al momento, però, la soluzione Tijuana per Pedro non sembrerebbe la più accreditata. L’entourage del giovane fantasista intenderebbe “piazzare” altrove il ragazzo. La posizione di Pedro, comunque, dovrebbe essere chiarita nella prossima settimana.

(Mediagol.it)

27/06/2012 22.00
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 01.31
DS TIJUANA: "TUTTA VERITÀ SU RIOS-PALERMO"

L’affare Rios per il Palermo è in dirittura d’arrivo e tra le righe le conferme arrivano anche dal Messico. Raggiunto in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il direttore sportivo del Club Tijuana Ignacio Palou ha spiegato a che punto è la trattativa. "E´ un momento delicato, il Palermo da molto tempo sta cercando di arrivare al ragazzo. Però Egidio sta inseguendo un sogno, quello dell´Olimpiade, ed è totalmente concentrato su questo obiettivo. Io spero che questa storia a breve si concluda definitivamente con l´ufficialità della trattativa, anche perché o va in Italia o rimane con noi – ha spiegato Palou ai microfoni di Mediagol.it nell’intervista realizzata in esclusiva dal giornalista Roberto Chifari - C´è un accordo tra il Palermo e il giocatore che ricalca quello che lui ha qui. Gli anni di contratto, infatti, resterebbero gli stessi a cifre chiaramente adeguate. Rimane da definire l´accordo tra le due società. Diciamo che ci sono da limare gli ultimi dettagli. Quando si chiude? Non lo so, nell’interesse comune speriamo il prima possibile ma non dipende soltanto da noi”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 22.39




DS TIJUANA:"ROSA DA NOI NON DA ESCLUDERE"

Nel corso dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, il direttore sportivo del Club Tijuana Ignacio Palou non si è poi voluto sbilanciare sul presunto interessamento della società messicana per il rosanero Joao Pedro, richiesto in prestito secco al Palermo, come raccontato in serata, rilasciando comunque delle dichiarazioni che risultano un po´ ´strategiche´. “Non conosco direttamente il giocatore, ma ne ho sentito parlare bene. Diciamo che la nostra società segue sempre i giocatori più promettenti nel panorama internazionale – ha spiegato Palou ai microfoni di Mediagol.it nell’intervista realizzata in esclusiva dal giornalista Roberto Chifari – quindi non escludo che magari seguiamo anche Pedro del Palermo, ma è presto per parlare di queste cose e poi non voglio aggiungere nient’altro in questo momento. Dobbiamo ancora capire come si evolveranno le situazioni con il club italiano”.

(Mediagol.it)

27/06/2012 22.45






Tabarez: "Se Rios lascia ritiro perde Celeste..."

"Parleremo con Rios. Non possiamo certo influire sul suo futuro professionale e non abbiamo i mezzi per trattenerlo nella selezione olimpica (la FIFA ammette solo l’obbligo di convocazione dei giocatori sotto i 23 anni, per gli altri occorre l’assenso del club di appartenenza) d’altra parte, non è colpa nostra se l’affare non si è concretizzato qualche giorno fa. Spero che si possa tenere in considerazione il nostro staff medico per le visite di rito o che venga lo staff del club italiano qui in Uruguay e che lo visiti compatibilmente con gli impegni di tutti. Fortunatamente, siamo ad un livello di medicina sportiva che è pari a quello italiano. Dipenderà da loro. Attualmente, Rios ha un accordo per rimanere qui con noi. Se è una trattativa tra i due club, l’ordine di lasciare il ritiro e partire per l’Italia deve darglielo il presidente del suo attuale club, non certo il suo agente. Credo che la trattativa sia in dirittura di arrivo, ma non conosco i dettagli economici. Quello che deve essere chiaro a tutti quanti è che se vuole rimanere in questo gruppo non deve partire proprio in questo momento". Queste le parole pronunciate in conferenza stampa dal commissario tecnico della Celeste, Oscar Washington Tabarez. Il coach ha messo i paletti ad una possibile temporanea partenza, destinazione Italia, di Egidio Arevalo Rios, che a detta dello stesso mister dovrebbe effettuare le visite mediche in Uruguay. Il giocatore si trova attualmente in ritiro con la Celeste, l´intento è quello di prepararsi al meglio in vista del torneo olimpico di Londra 2012 e un eventuale spostamento, a detta di Tabarez, significherebbe la perdita della convocazione.

(Mediagol.it)

28/06/2012 00.03
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 02.04
Ag.Miccoli: "Con Al Nasr tutto ok, ma dipende dal Palermo"
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 01:11 ]

Il futuro di Fabrizio Miccoli potrebbe seriamente essere lontano da Palermo. A svelarlo è lo stesso procuratore dell'attaccante salentino, Francesco Caliandro, che ha parlato della possibilità di trasferirsi all'Al Nasr:
"Da parte nostra si tratta di un sì, e vi è una probabilità molto alta che l'accordo possa raggiungersi - spiega Caliandro al portale arabo Sport360, come riporta integralmente Stadionews -. Ma molto dipende dal Palermo e dalle decisioni della società, perché con loro ha un contratto. Con l'Al Nasr comunque per Fabrizio è tutto ok".

no [SM=x2818132]









Zamparini: "Balzaretti resterà a Palermo"
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 01:14 ]

"De Laurentiis mi ha chiesto informazioni per Balzaretti, ma io gli ho risposto che il giocatore resta a Palermo ed il presidente essendo un signore ha chiuso lì la cosa". Parla così il Presidente Zamparini, intervenuto ai microfoni di Radio Goal: "Il mio rapporto con Balzaretti va oltre quello di presidente-giocatore e quindi credo resterà a Palermo, anche se bisogna discutere con il suo nuovo procuratore - prosegue -. Ho parlato anche con Leonardo e gli ho detto che se vuole Balzaretti deve avvisarmi almeno due mesi prima per poter trovare un sostituto. Nessuno è incedibile, ma Balzaretti è una bandiera del Palermo".
albyreymiccoli90
00giovedì 28 giugno 2012 14.56
Silvestre-Inter, trattativa in standby
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 11:07 ]

L'Inter mantiene congelata l'operazione Matias Silvestre con il Palermo. Come riferisce Sky, lo stop per Lucio in Turchia è ennesimo rinvio per l'arrivo del centrale argentino. E il Milan resta vigile sulla situazione anche se investirebbe solo in caso di addio di Thiago Silva.














Zamparini: "Sostituto Silvestre? sono io!, sulla campagna abbonamenti ..."
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 11:14 ]

Un Maurizio Zamparini a tutto campo ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Golsicilia.it. Tanti gli argomenti trattati, tra cui il mercato, la campagna abbonamenti e l'impegno nel sociale con il "Movimento per la gente".

Presidente, tracciamo un bilancio di questa prima fase di calciomercato. Com’è andata e cosa possono aspettarsi i tifosi in vista della prossima stagione?
"Direi che è andata abbastanza bene. Il più grande acquisto è sicuramente Sannino, allenatore dalle indubbie qualità con cui vogliamo costruire qualcosa di molto importante. Un altro acquisto di spessore è Giorgio Perinetti, la cui presenza permetterà di rendere concreta l’idea che coltivavo da un po’ di tempo di una figura vicina in modo costante alla squadra e alla piazza. Tutto il resto è corollario, è già arrivato qualche giocatore e qualche altro dovrebbe arrivare, così come qualcuno è destinato a partire. I nomi sono sempre i soliti, vedremo cosa riusciremo a fare".

In uscita, Silvestre è sempre più vicino al passo d’addio. Arriverà qualcuno per sostituire il forte centrale argentino o si punterà sui giovani attualmente presenti in rosa?
"L’uomo che sostituirà Silvestre al centro della difesa è già pronto per scendere in campo: si chiama Maurizio Zamparini (ride, ndr). Scherzi a parte, la nostra retroguardia è sistemata, punteremo sui giovani Milanovic e Labrin che nella parte finale della scorsa stagione hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione. Sono fiducioso, credo molto nelle loro potenzialità".

Tra i volti nuovi del Palermo targato Sannino figura anche Paulo Dybala. Di che giocatore si tratta?
"Per l’acquisto di Dybala ho ricevuto persino i complimenti di alcuni uomini di mercato dell’Udinese, si tratta di un giocatore che da più parti viene considerato l’astro nascente dell’attuale panorama calcistico sudamericano. I palermitani e i giornali palermitani non si sono ancora resi conto del colpo messo a segno dal nostro club, d’altronde all’inizio diffidarono persino di Pastore. Sappiamo tutti com’è andata a finire, adesso Javier è un campione di livello mondiale. Mi ricordo che all’inizio venne soprannominato “Pastore tedesco”, mentre adesso Dybala viene apostrofato come “Dybala delle balle”. Ci si renderà conto ben presto del talento di questo campione, sono sicuro che dimostrerà tutto il suo valore".

Si avvicina la campagna abbonamenti. Confermati i prezzi dello scorso anno o sono previsti ritocchi?
"La campagna abbonamenti partirà tra qualche giorno, i prezzi rimarranno invariati rispetto alla passata stagione. Abbiamo deciso di seguire una precisa politica societaria che vada incontro alle esigenze della nostra tifoseria. Non voglio essere pessimista, tuttavia non mi aspetto grandi numeri, anche perché la crisi economica grava in modo pesante sui bilanci familiari. Negare quest’aspetto significherebbe affermare il falso".

Un presidente per certi aspetti cambiato, visto che in passato teneva parecchio al numero di abbonati.
"Beh, considerando il momento di recessione, non me la sento di reputare determinante la campagna abbonamenti. Certamente mi auguro che la gente che ha abbandonato il Palermo si avvicini nuovamente alla squadra, mi riferisco soprattutto a chi ha le possibilità economiche per tornare allo stadio. A chi, invece, versa in condizioni economiche difficoltose sono io stesso a consigliare di non abbonarsi, ma di pensare piuttosto alle loro famiglie".

L’ultima domanda la dedichiamo al Maurizio Zamparini impegnato nel sociale. Domenica, al Teatro Politeama, si è tenuta la kermesse del “Movimento per la gente”. Tracciamo un bilancio di questo primo approccio con la realtà palermitana.
"È andata bene, si è trattata di una manifestazione figlia di un percorso lungo e pieno di difficoltà che ci ha permesso, comunque, di riempire il teatro. Il nostro obiettivo è quello di far capire alla gente e alla casta politica che i protagonisti dell’agone politico devono essere i cittadini. Il nostro è un movimento di pensiero, non un partito, di cui Zamparini è semplicemente l’ispiratore. Non sono e non sarò mai un politico, voglio che questo sia chiaro. Penso che i palermitani, i siciliani e gli italiani in genere, abbiano capito che l’attuale politica sta portando il Paese alla distruzione, noi raccogliamo quest’idea oramai diffusa per convincere le persone ad impegnarsi in modo diretto".

Gianluca Rubino



Rebus Miccoli, tra smentite e conferme
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 11:22 ]

Potrebbe scoppiare un caso per l'idea dell'Al Nasr di portare a Dubai Fabrizio Miccoli. Nella giornata di ieri non sono mancate aperture, smentite e ognuno ha avuto qualcosa di diverso da dichiarare ai microfoni. Non si sa dove stia la verità, se più verso Palermo o Dubai, certamente il club rosanero e il procuratore del giocatore, Francesco Caliandro, dovranno incontrarsi per trovare un punto d'incontro e, qualora scegliranno di spedire Miccoli alla corte di Zenga, condurre una trattativa comune nell'interesse del Palermo e del giocatore.
Ieri Caliandro è intervenuto ai microfoni di Sportitalia ed ha aperto ufficialmente la trattativa: "Non c'è nulla di ufficiale ma c'è una trattativa in corso per andare a Dubai".
Nel corso della stessa trasmissione, il Direttore Generale rosanero Giorgio Perinetti ha smentito ogni sorta di contatto con il club arabo: "Per l'addio di Miccoli non c'è nessuna trattativa in corso".
Fin qui tutto normale, i due hanno fatto il gioco delle parti ma, adesso, sono arrivate anche le parole di Zamparini e di Abdullah Al Bannai, membro del Cda della società. Il presidente rosanero nega la trattativa, allineandosi alle parole del suo dg, ma ribadisce che se Miccoli avesse intenzione di andare via dovrebbe comunicarlo subito al Palermo. Al Bannai, invece, ha dichiarato di trattare con l'agente non menzionando la società rosanero. Come finirà?



Zamparini: "Per me Miccoli resta qui, se ha cambiato idea ..."
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 11:26 ]

MERCATO PALERMO FABRIZIO MICCOLI - Maurizio Zamparini fa il punto sul futuro di Miccoli, cercato dall'Al Nasr di Zenga. Il presidente del Palermo ha dichiarato: "Per me Fabrizio resta qui, poi se il procuratore cambia idea e ha in mente cose diverse deve farcelo sapere al più presto".













Palermo, Rios: Un 'manico' di sicurezza
[ giovedì 28 giugno, 2012 ore: 12:54 ]

Lo chiamano El Cacha, il manico, come il suo connazionale Diego Forlan. Egidio Arevalo Rios darà muscoli, esperienza e carattere al centrocampo del Palermo. Rios, 30 anni, è un giocatore di caratura internazionale. Non solo perché ha giocato in diversi Paesi, oltre all'Uruguay (Penarol), Brasile (Botafogo) e Messico (Monterrey e Tijuana), ma anche perché Oscar Tabarez ne ha fatto un punto fermo della Nazionale uruguayana già nella fase di avvicinamento ai Mondiali del 2010. In Sudafrica Rios ha disputato tutte e sette le partite che sono valse il 4° posto finale della Celeste. La soddisfazione più grande il roccioso centrocampista se l'è tolta l'anno scorso vincendo la Coppa America. Tabarez lo ha inserito come fuori quota nella selezione Olimpica per Londra.

Perché è un elemento di assoluta affidabilità. Quest'anno ha disputato tutte le partite di qualificazione ai Mondiali del 2014, col Tijuana nel campionato messicano ha giocato 15 partite su 17 nel torneo di Apertura, 16 su 17 in quello di Clausura. Le partite per lui durano 90', né in campionato, né in Nazionale viene mai sostituito. Rios è uno stakanovista, un mastino del centrocampo che recupera una quantità infinita di palloni. Superarlo risulta molto difficile. Gioca davanti alla difesa, all'occorrenza può anche spostarsi sul centrodestra, ma è in mezzo che dà il meglio di sé.

L'altro dato positivo è che nonostante la sua rocciosità non prende molti cartellini gialli e di conseguenza nemmeno rossi. Quest'anno è andato incontro soltanto a uno in tutto il campionato e in totale ha collezionato 7 gialli in 31 gare. Insomma un giocatore ad alto rendimento, che darà molta sostanza al centrocampo di Sannino. Non segna tanto, anche se quest'anno nell'ultima partita con il Tijuana ha realizzato la prima doppietta della carriera contro il Monterey nella 'Liguilla' di fine stagione.

video arevalo rios

www.palermomania.com/27347-rassegna_stampa-Palermo,_Rios_Un_manico_di_si...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa clicca qui
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.03.
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com