Nuovo stadio a Milano, si va verso l'abbattimento del Meazza

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
Go-AVS-Go
00Wednesday, December 12, 2018 11:28 AM
Un nuovo stadio ma sempre a San Siro. L’impianto che Milan e Inter costruirebbero insieme potrebbe nascere a pochi metri di distanza dall’attuale Meazza, che verrebbe così demolito o riconvertito ad altra funzione. A Est, sull’area dell’ex ippodromo del trotto che Snai da tempo sta cercando di vendere oppure sul versante opposto, nella area di proprietà comunale, adesso adibita a maxi-parcheggio. Non è più soltanto la suggestione di un manager appena arrivato in Italia con la valigia piena di progetti ambiziosi come il nuovo ad rossonero Ivan Gazidis, il quale sogna di replicare a Milano il modello dello stadio di proprietà che a Londra ha fatto impennare il fatturato dell’Arsenal. Qui lo stadio di proprietà sarebbe in coabitazione con l’altra squadra della città per ripartire il peso dell’investimento e aumentare il ritorno destinato agli sponsor. Da ieri l’ipotesi di un San Siro 2, più moderno e funzionale del predecessore, ha il via libera più o meno esplicito dell’amministrazione. Sindaco e assessori continuano preferire la strada di una concessione del diritto di superficie per 99 anni alle due società dell’attuale Meazza, una formula che consentirebbe di rimodernare l’impianto, eliminando il terzo anello e costruendo invece il «quarto» — lo spazio esterno cioè destinato a merchandising, ristorazione e intrattenimento.

Beppe Sala però ha «aperto» martedì all’ipotesi di un nuovo stadio a patto che venga realizzato nella stessa zona. «Aspetto che le squadre vengano da me ufficialmente. Avevo chiesto un nuovo incontro entro fine dell’anno. Se l’idea è di costruire lo stadio nell’area di San Siro, sarebbe comunque un’alternativa buona per noi. Non ci andrebbe male», ha confermato il sindaco: «Certo, lo stadio c’è già, ma l’idea di costruirne uno nuovo potrebbe derivare dalle difficoltà che si avrebbero nel fare i lavori e dal continuare a gestire l’attività sportiva contemporaneamente. Ma a noi non andrebbe male rimanere in zona San Siro». Anche per l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran il piano B non sarebbe comunque da buttare via. «La via maestra ci sembra sempre quella di ristrutturare San Siro, ma è comunque positivo che finalmente le due squadre ragionino di un progetto congiunto». Su un punto il Comune non intende cedere: le casse di Palazzo Marino non dovranno rimetterci neanche un euro; saranno quindi le due società, nel caso, a farsi carico del destino del vecchio Meazza, nell’eventualità di una demolizione come in quella di una riconversione a museo o spazio commerciale.

Uno stadio a fianco di quello che c’è già, dunque. Sull’area della Snai, da tempo sul mercato, secondo gli operatori del settore ci sono trattative avanzate con «una multinazionale che ha realizzato vari progetti immobiliari a Milano e sta terminando le proprie valutazioni». Alcuni ambienti finanziari ipotizzano che sarebbe Hines ad avere una opzione con scadenza a fine anno: eventualmente anche per sviluppare l’operazione o solo come «ponte» per un futuro passaggio agli stessi club. Eppure fonti vicine alla società smentiscono il coinvolgimento sull’area (e in effetti Hines, ad oggi, è concentrata su investimenti di altro tipo, in particolare palazzi del centro storico). Quanto al progetto – costruire lo stadio dove oggi c’è l’ex Trotto o sull’area pubblica adesso occupata dai parcheggi — sarebbe l’unico modo per sbloccare lo sviluppo immobiliare di quella enorme area che arriva fino all’ippodromo del galoppo, mantenendo peraltro a pieno regime la fermata della metropolitana lilla realizzata da poco. Uno stadio potrebbe essere conveniente soprattutto per il futuro proprietario dell’area — visto che la legge sugli stadi, in caso di realizzazione ex novo, consente una semplificazione dell’iter autorizzativo anche per servizi e volumetrie intorno all’impianto.
Giamma V1.0
00Wednesday, December 12, 2018 11:50 AM
Cazzate
Megablast
00Wednesday, December 12, 2018 1:36 PM
E se lo fanno accanto a San Siro le macchine le parcheggiano sulla Luna?

L’unica è l’abbattimento di San Siro, altrimenti si rimane lí entrambi.
Capt. Jack Sparrow
00Wednesday, December 12, 2018 1:58 PM
Notizia ciclica senza nessun tipo di fondamento.

Una delle due deve andare fuori dai coglioni, altrimenti non se ne uscirà mai.
-Voices-
00Wednesday, December 12, 2018 2:23 PM
Ma non potete rifare San Siro come rifaranno il Bernabeu e smezzare spese e futuri introiti?


La zona intorno a San Siro si può comprare e risistemare? Non ricordo com'era [SM=g5608792]


Cristo il Milan e soprattutto l'Inter devono avere la forza economica e politica di farsi lo stadio e piegare il comune.
Giamma V1.0
00Wednesday, December 12, 2018 3:07 PM
Il problema non è economico, è solo e soltanto politico. Il Comune non ti farà MAI edificare uno stadio nuovo sul proprio territorio finché c'è San Siro. E andare in paesi limitrofi la vedo francamente inattuabile.
Grifone HHH 86
00Thursday, December 13, 2018 1:44 PM
Re:
Giamma V1.0, 12/12/2018 15.07:

Il problema non è economico, è solo e soltanto politico. Il Comune non ti farà MAI edificare uno stadio nuovo sul proprio territorio finché c'è San Siro. E andare in paesi limitrofi la vedo francamente inattuabile.




ci sono problemi politici qua a pisa figuriamoci a milano.

abbiamo una proprietà che lascerebbe lo stadio al comune prenderebbe la concessione e di tasca propria lo rifarebbe in stile udinese, riqualificando il quartiere.

il comune vuole farlo fare lontano in zona periferica, ma la proprietà vuole giustamente uno stadio (ed esercizi commerciali) a pochi metri dalla torre
Go-AVS-Go
00Tuesday, March 26, 2019 11:57 AM
Il Milan è stato il primo promotore di questa idea, mentre l'Inter avrebbe valutato soprattutto un'eventuale ristrutturazione di San Siro. Ora però anche i nerazzurri sembrerebbero convinti.

Per i rossoneri l'ideale sarebbe poter iniziare a giocare nel nuovo impianto dalla stagione 2022/23, al più tardi quella dopo. Ma la scadenza più impellente, quella rappresentata dalla consegna del piano in comune fissata per fine aprile, sembra ormai una formalità che si potrebbe sbrigare settimana prossima.

Il destino di San Siro passerà invece tra le mani del sindaco Sala, il quale avrebbe preferito l'opzione ristrutturazione dell'impianto già presente.
patriots88
00Tuesday, March 26, 2019 12:00 PM
Anche l'Inter è d'accordo
non facciano cagate sulla capienza.
che qua fanno 50/60mila con suso, joao mario, calanoglu e cancreva.
figurarsi se dovessero tornare nell'elite europea e comprare big veri.
MR.Rated R
00Tuesday, March 26, 2019 12:06 PM
Re:
Go-AVS-Go, 26/03/2019 11.57:

Il Milan è stato il primo promotore di questa idea, mentre l'Inter avrebbe valutato soprattutto un'eventuale ristrutturazione di San Siro. Ora però anche i nerazzurri sembrerebbero convinti.

Per i rossoneri l'ideale sarebbe poter iniziare a giocare nel nuovo impianto dalla stagione 2022/23, al più tardi quella dopo. Ma la scadenza più impellente, quella rappresentata dalla consegna del piano in comune fissata per fine aprile, sembra ormai una formalità che si potrebbe sbrigare settimana prossima.

Il destino di San Siro passerà invece tra le mani del sindaco Sala, il quale avrebbe preferito l'opzione ristrutturazione dell'impianto già presente.






Ma non lo ristrutturano perché non conviene economicamente o perché non saprebbero dove andare a giocare nel frattempo?
patriots88
00Tuesday, March 26, 2019 12:07 PM
Scaroni ha detto che non conviene
caroto
00Tuesday, March 26, 2019 12:14 PM
San siro resta uno stadio pensato per altre esigenze e per altri tempi. Per quanto lo ristrutturi metti mano a correggere qualcosa di vecchio con i vincoli del vecchio.


Uno stadio nuovo, moderno, costruito da zero e pensato liberamente va sicuramente più incontro alle esigenze di 2 squadre che per tornare ai massimi livelli devono obbligatoriamente avere uno degli stadi più belli, moderni e economicamente vantaggiosi del mondo.


La storia e la nostalgia si mette da parte.



Anche perchè rispetto al passato lo stadio è molto di più di un posto dove vedere le partite e una fonte di guadagno immensa.
Abel90
00Tuesday, March 26, 2019 12:17 PM

Real e Barcellona hanno rimodernato il loro stadio invece di abbatterlo e costruirne uno nuovo.

Se proprio bisogna cambiare stadio allora che sia solo per noi e non ancora da dividere

Capt. Jack Sparrow
00Tuesday, March 26, 2019 12:21 PM
Spiace ammetterlo ma qua i cinesi mostrano la loro vera faccia.

Proclami a tutta randa e poi lo stadio nuovo solo in condivisione col Milan. Ma si ammazzassero, veramente.
Dj Sauron
00Tuesday, March 26, 2019 12:42 PM
Bah spero almeno che mantengano caratteristiche peculiari, gli altri stadi nuovi iniziano ad essere tutti più o meno uguali.
Rust Cohle
00Tuesday, March 26, 2019 12:46 PM

Rimettere mano al Meazza avrebbe tempi lunghi, costi alti, risultati finali non ideali e implicherebbe la ricerca di un altro impianto dove giocare per una/due stagioni. Il piano «demolizione» invece consente di avere uno stadio moderno, da 60mila spettatori, con più libertà progettuale e con la possibilità di giocare nel vecchio impianto durante i lavori.

Enry 91
00Tuesday, March 26, 2019 12:47 PM
Ma San Siro che fine farebbe? Lo ristrutturerebbe il Comune di sua spesa usandolo per eventi sportivi generici, concerti e partite della nazionale stile Wembley o lo abbattono?
Go-AVS-Go
00Tuesday, March 26, 2019 12:56 PM
Abel90, 26/03/2019 12.17:


Real e Barcellona hanno rimodernato il loro stadio invece di abbatterlo e costruirne uno nuovo.

Se proprio bisogna cambiare stadio allora che sia solo per noi e non ancora da dividere


Milan e Inter non vogliono più stare a San Siro, e di sicuro non c'è alcuna possibilità che possano essere fatti 2 stadi nuovi.
Go-AVS-Go
00Tuesday, March 26, 2019 12:56 PM
Enry 91, 26/03/2019 12.47:

Ma San Siro che fine farebbe? Lo ristrutturerebbe il Comune di sua spesa usandolo per eventi sportivi generici, concerti e partite della nazionale stile Wembley o lo abbattono?

In teoria dovrebbe essere demolito.
Enry 91
00Tuesday, March 26, 2019 1:00 PM
Re:
Go-AVS-Go, 26/03/2019 12.56:

In teoria dovrebbe essere demolito.


Anche perchè altrimenti bisognerebbe abbattere tutto il resto per fare i parcheggi per lo stadio nuovo [SM=g5608793]

Comunque concordo sul fatto che Inter e Milan riempirebbero lo stadio ogni domenica con quella capienza qualora fossero competitivi per vincere.
patriots88
00Tuesday, March 26, 2019 1:07 PM
60mila spettatori
impazzisco.

lo vogliono capire che se milan e inter tornano veramente al top ci vuole una capienza tipo cam nou o bernabeu?
60mila li fanno adesso con le merde che giocano.
Capt. Jack Sparrow
00Tuesday, March 26, 2019 1:30 PM
Re:
Go-AVS-Go, 26/03/2019 12.56:

Milan e Inter non vogliono più stare a San Siro, e di sicuro non c'è alcuna possibilità che possano essere fatti 2 stadi nuovi.




Perché sono dei morti di fame che pensano ad allargare le stanze della Pinetina o a spostare la sede nei grattacieli di Porta Nuova, ma quando c'è da cacciare il grano sul serio si dileguano. Questo è.
patriots88
00Tuesday, March 26, 2019 1:34 PM
già m'immagino il bordello immane alle partite di cartello col cantiere vicino allo stadio [SM=g5608797] [SM=g5608797] [SM=g5608797] [SM=g5608797]
Enry 91
00Tuesday, March 26, 2019 1:36 PM
Re:
patriots88, 26/03/2019 13.07:

60mila spettatori
impazzisco.

lo vogliono capire che se milan e inter tornano veramente al top ci vuole una capienza tipo cam nou o bernabeu?
60mila li fanno adesso con le merde che giocano.


Arriveranno ad alzare i prezzi in modo sensibile come sta facendo da anni la Juventus, molto semplice.
The REAL Capt.Spaulding
00Tuesday, March 26, 2019 2:07 PM
mi piace pensare lo finiscano prima di quello della Roma
Abel90
00Tuesday, March 26, 2019 2:21 PM
Go-AVS-Go, 26/03/2019 12.56:

Milan e Inter non vogliono più stare a San Siro, e di sicuro non c'è alcuna possibilità che possano essere fatti 2 stadi nuovi.


Il problema è proprio il primo punto. San Siro è bello, particolare, uno dei pochi con caratteristiche uniche (parlo visivamente). Non ristrutturarlo mi sembra un'idiozia.

Poi sicuramente gente che ne capisce più di me sa che è meglio fare altro ma boh
Abel90
00Tuesday, March 26, 2019 2:22 PM
Re: Re:
Enry 91, 26/03/2019 13.00:


Anche perchè altrimenti bisognerebbe abbattere tutto il resto per fare i parcheggi per lo stadio nuovo [SM=g5608793]

Comunque concordo sul fatto che Inter e Milan riempirebbero lo stadio ogni domenica con quella capienza qualora fossero competitivi per vincere.


Sulla capienza del nuovo stadio invece secondo me è giusto non esagerare. Se lo fai sui 60 vedi uno stadio pieno ogni partita invece di averlo "mezzo" vuoto tranne che per 2/3 partite
Dj Sauron
00Tuesday, March 26, 2019 2:32 PM
Re:
Abel90, 26/03/2019 14.21:


Il problema è proprio il primo punto. San Siro è bello, particolare, uno dei pochi con caratteristiche uniche (parlo visivamente). Non ristrutturarlo mi sembra un'idiozia.

Poi sicuramente gente che ne capisce più di me sa che è meglio fare altro ma boh




È questione di costi e di risultato finale. Da uno stadio di un certo tipo è molto più difficile ricavarne uno con caratteristiche pienamente moderne.

In sostanza spenderesti di più e avresti un risultato peggiore, dovendo peraltro nel frattempo giocare un paio di stagioni in un altro stadio (quale? Non è mica Londra, non ci sono stadi in zona con capienza da serie A, che io sappia)
caroto
00Tuesday, March 26, 2019 2:43 PM
Anche se mi è ancora sconosciuto come possano realizzare uno stadio tra i più grandi e moderni al mondo in un’area che mi sembra tutt’altro che capiente.



Go-AVS-Go
00Tuesday, March 26, 2019 3:13 PM
Tra l'altro S.Siro non è, e non potrà mai essere, adeguato al 100% agli standard richiesti dalla Uefa.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:41 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com