Il Mega Forum
printprintFacebook

+ + =
Affiliazione con: MegaPedia WikiGreg Wrestlingrevolution.it Il Lodigiani calciorotante.it

***Annunci del Mega Forum***
Vuoi sapere tutto sul MegaForum? Vai sulla MegaPedia, l'enciclopedia ufficiale del MF!
Non riesci a postare? Clicca qui e consulta le nostre linee guida.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Facebook  

Storyline Matters Again

Last Update: 6/18/2011 5:47 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Email User Profile
Post: 910
Post: 39
Registered in: 4/16/2011
Gender: Male
6/9/2011 7:33 PM
 
Quote

Ovviamente ringrazio per i complimenti, come non potrei?
Ciò che mi premeva nella parte finale, vedo che è stato perfettamente inteso da CabaretVoltaire. Ancora una volta: ci si è mossi verso una nuova terra, e questa pare funzioni benissimo per carità, ma non è mai stata terra di chi del wrestling, ha ancora una passione mordente. Discorso trito e ritrito, ma a cui ancora nessuno di noi riesce a dare risposte. Non razionali e 'ideali', in questo siamo in molti e capaci, ma effettive, concrete. Dove prima c'era un nucleo saldo di utenti, pronti a stimolarsi a vicenda, sull'argomento centrale (e comune denominatore) del wrestling, ora si rimane, parafrasando la suggestiva immagine di CV, in un deserto per pochi.


Per Dario: la strada che la WWE ha intrapreso è evidentemente quella della centralità narrativa, o così ci vuol far credere. E dove sono stati capaci (complice anche la fase calda dell'anno, è vero), di dare alla luce alcuni piccoli gioielli narrativi, durante la Road To Wrestlemania (mi riferisco ai segmenti tra Miz e Cena, prima ancora dell'inserimento di Rocky), altrettanto si sono persi nel resto e nel dopo. Superficiali, superficialissimi nella gestione generale del roster, cosa che in TNA (o impactwrestling.com, adesso) non fanno. E non lo fanno, adottando un modello che ha i suoi padri nelle serie televisive di grande qualità (il più volte citato Bochco e il NYPD Blue, ad esempio). Lo ripeto, la narrazione avviene su due piani fondamentali: il segmento e l'azione in-ring. Su entrambi, come notato da tutti, allo stato attuale, la TNA sta facendo un buon lavoro globale, a partire (sfruttando a dovere) dal semi fittizio rebranding. In WWE non hanno ancora coscienza di questo, o semplicemente si è deciso per un altro modello (i guest-host per lungo tempo, sono stati l'indice di tale modello), che male si amalgama con la ragione principale, ovvero il narrare (oltre a generare una contraddizione da non poco). I segmenti extra, di backstage, sono stati, la maggior parte del tempo, terreno di promozione commerciale o di situation comedy, che si allontanano decisamente da ciò che Aristotele aveva in mente quando parlava di poetica del dramma (non utili dunque in questi termini alla ragione principale); il tutto è estremamente discordante con ciò che promuovono di loro stessi, ovvero di essere compagnia che fa entertainment, discostandosi dal 'semplice' lottato, arrivando a produrre cinema(?!) attraverso la WWE Films. E l'intrattenimento, l'oikéia edoné (non hai fatto il classico?), il piacere che è proprio del testo, nel nostro singolarissimo caso, non lo costruisci con la riproposta del Wheel of Fortune.
[Edited by James Butler 6/9/2011 7:56 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:11 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com