Il Mega Forum
printprintFacebook

+ + =
Affiliazione con: MegaPedia WikiGreg Wrestlingrevolution.it Il Lodigiani calciorotante.it

***Annunci del Mega Forum***
Vuoi sapere tutto sul MegaForum? Vai sulla MegaPedia, l'enciclopedia ufficiale del MF!
Non riesci a postare? Clicca qui e consulta le nostre linee guida.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Facebook  

IL PRINCIPIO E' IL NUMERO

Last Update: 6/5/2011 6:14 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,740
Post: 148
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/10/2011 6:24 PM
 
Quote

In principio c'era il Wrestling.

In origine alcuni grandi professionisti si radunavano nelle piazze delle città, organizzavano al meglio un ring modesto e in poco tempo e si preparavano per regalare al pubblico grandi emozioni. La gente si affollava attorno a loro, al pari di un grande evento cittadino o di una festa patronale. La gente si divertiva, esultava e, a spettacolo concluso, ritornava nelle proprie case con il cuore colmo di gioia per il grande spettacolo visto. I figli erano felici di aver visto le imprese titaniche dei loro eroi e i genitori erano felici per aver passato una splendida serata con i loro cari. Tutti erano contenti.

Il più vecchio tra quei professionisti, dopo aver combattuto anni e anni in ogni dove, decise di ritirarsi. Si chiamava Frank Thesz. Durante la sua onorevole carriera aveva imparato molto. Aveva imparato a comunicare con i propri tifosi, e a dare sempre loro ciò che cercavano. Il vecchio aveva imparato a confezionare l'ingrediente speciale di questo spettacolo; aveva avuto modo di apprendere la Vera Essenza del Wrestling.

Dati gli acciacchi fisici che aveva subito nel corso della sua veneranda carriera da lottatore professionista, non avendo più possibilità di calcare il ring decise di girare il mondo per insegnare a tutti gli appassionati di wrestling ciò che aveva imparato.

Dopo mesi e mesi, spesi a ricercare lidi dove trovare grandi appassionati, la sua ricerca ebbe fine quando finalmente un giorno arrivò dinanzi alle porte dell' Università dei Critici del Wrestling.
Un accademia fondata da un vecchio imprenditore di nome Eric McMahon. Il vecchio Frank naturalmente fu molto contento. Finalmente aveva modo di arrivare a contatto con nuove generazioni di appassionati. Finalmente aveva modo di parlare della più grande passione della propria vita. Dopo un breve colloquio molto convincente con il preside McMahon, ebbe il tanto agoniato ruolo di docente nell'Università.

La notte precedente al suo primo giorno di lavoro non chiuse occhio. Era troppo impaziente di cominciare. Si alzò presto, si vestì in maniera molto modesta come suo solito, e trepidante di gioia andò all'Università dei Critici del Wrestling per la sua prima lezione ufficiale.


Arrivato in aula, subito fu sorpreso dal vedere un grande caos. Tutti gli alunni della classe erano in preda ad una discussione molto accesa. Placò al meglio la rissa verbale, e cominciò la lezione.

M: "Bene. Oggi cominceremo con la visione di un grande classico del wrestling. Bret Michaels vs Shawn Hart. Guardatelo bene mi raccomando, e dopo alcuni di voi esporranno le proprie opinioni."

Gli studenti guardarono il match con molta attenzione. Alcuni rimasero molto soddisfatti, altri molto delusi. A conclusione del match, il maestro cominciò ad interrogare.

Cominciò con la fila dei WWE-centrici. Era facile riconoscerli. Andavano tutti con le magliette piene zeppe di loghi WWE, portavano sempre con loro le action figures più costose e andavano girando con grandi scolapasta in testa.

M: "Venga alla cattedra il WWE-Centrico numero 15."
WWEC: "Eccomi, maestro!"
M: "Hai visto il match molto attentamente?"
WWEC: "Si, Maestro!"
M: "Quale giudizio dai al match appena visionato?"
WWEC: "Contando il perimetro e l'ampiazza dell'arena, e sommandolo ai 60.000 spettatori direi che è stato un buon match. Da 7.5 per me."


Il maestro un po basito dall'insolita analisi invitò lo studente a ritornare al proprio posto. Passò quindi alla fila degli Ultra-Mark. Anche questa tipologia di alunni era molto facile da riconoscere. Erano tutti sovrappeso, e appassionati di fumetti. Stranamente andavano girando tutti con una bilancia.

M: "Venga alla cattedra l'Ultra-Mark numero 3."
UM: "Eccomi, maestro!"
M: "Hai visto il match molto attentamente?"
UM: "Certo, ma lo conoscevo già. Avevo già dato un voto nel mio quadernetto speciale."
M: "Bene! Quale giudizio hai partorito in merito?"
UM: "Mah, a dire il vero l'ho trovato molto anonimo. Bret Michaels e Shawn Hart insieme non faranno più di 180 chili! Per me è stato un match da 4."


Il maestro ancora più basito, fece un lungo silenzio dopo di chè invitò l'alunno a ritornare a posto. Passò allora alla fila degli Indyvidui. Anche loro erano molto riconoscibili. Erano tutti esili e bassini, in mutandoni neri e pareva avessero tutti la stessa faccia e la stessa personalità. Erano tutti amanti delle sottoculture e della musica underground. Stranamente andavano girando tutti con una calcolatrice.

M: "Venga alla cattedra l'Indyviduo numero 20."
I: "Eccomi, signore!"
M: "A te invece come ti è parso quest'incontro?"
I. "Si sono visti 10 Suplex, 8 Backbreaker, 2 Piledriver, 5 Body Slam e 2 Suicide Dive. Direi che è stato un ottimo incontro. Da 8, Signore."


La perplessità del maestro continuò ad aumentare. Tuttavia era ancora speranzoso di ascoltare ottime disanime. Mancava ancora la fila dei Revisionisti Storici o Nostalgici. Il maestro confidava molto in loro, essendo tutti all'Università da tempo immemore e con grande esperienza alle spalle. Erano tutti vestiti fuori moda, e usavano espressioni arcaiche per esprimersi. Li potevi notare da un grugno immobile scolpito sul viso, da qualche lacrimuccia che ogni tanto scendeva in memoria dei bei tempi andati.

M: "Venga infine il Revisionista n 18."
R: "Eccomi!" disse con aria superba.
M: "Cosa ne pensi tu del match appena visionato?"
R: "E' del 1996 giusto? Sono passati 15 anni giusto? Beh, diciamo che non è al pari dei classici di 20/30 anni fa, ma sono passati sempre 15 anni infondo. 7 è il mio voto Maestro"


Il maestro sconsolato da tale risultato, decise di andare ad esporre il problema al direttore Eric McMahon.

M: "Direttore! Direttore!"
EM: "Oh, mi dica Maestro Thesz! Soddisfatto del primo giorno di insegnamento?"
M: "In realtà, a dire il vero, sono rimasto molto deluso dal risultato."
EM: "Per quale motivo? Hanno osato contraddire di nuovo i sacri dogmi? Per quello non si faccia problemi a fare ban nord-coreani se necessario!"
M: "No,no. Sono dei cari ragazzi, ma sono figli di quest'era cinica e totalmente incapaci di provare un emozione!"
Em: "Non capisco, si spieghi meglio Maestro."
M: "Riducono il wrestling ad un analisi quantitativa, ad un numero freddo ed immobile. Ma il Wrestling è emozione, il wrestling è un modo molto originale di raccontare una storia. Il wrestling è passione, è comunicazione tra i lottatori e i loro fans. Il wrestling rappresenta la vita, e per quanto possano essere fantastiche ed irreali le storie che raccontano non sono altro che proiezioni della vita reale degli uomini, in tutte le loro debolezze, nei loro vizi nei loro peccati. Nella loro fragile umanità. Le gimmick sono le maschere che ogni giorno tutti noi portiamo come autodifesa nella società, e la lotta non è altro che una metafora della stessa infondo. Se riproponessimo storie di qualità, ricche di significato e stimolanti per gli alunni, allora vedrà come riusciremo di nuovo ad infondere nei loro cuori la Vera Essenza del Wrestling."
EM: "Caro, Maestro il Wrestling non ha più grande importanza. E' solo un pretesto per aizzare discussioni, e creare muri tra le varie fazioni. Non deve parlare di Wrestling, deve solo aizzare gli alunni a scannarsi. E' per quello che sono qui. Da quando non parliamo più di wrestling in senso stretto, le iscrizioni si sono moltiplicate. Siamo passati da 200 iscritti a oltre 500"
M: "Ma è un accademia di Wrestling, Signor McMahon. Come può dire questo?"
EM: "Certo, ma noi siamo molto di più. Perchè nella prossima lezione non fa discutere gli alunni della nuova puntata di Jersey Shore?
M: "Jersey che?"
EM: "Ho sentito che Snooky ha avuto dei problemi alimentari in gioventù. Si fidi, sarà un successone!"


Frustrato, deluso, un po triste il Maestro Frank Thesz si licenziò dall'Università dei Critici del Wrestling. Andò verso nuove mete, in cerca di altri appassionati, in modo da poter insegnare loro la Vera Essenza del Wrestling.

M: "Ho deciso! Aprirò un università tutta nuova! La chiamerò la Mega-Università dei Critici del Wrestling, dove il wrestling finalmente verrà trattato per quello che realmente è!"



Spero abbiate gradito questa insolita favoletta. Un sentito rigraziamento a Baboden per avermi chiesto di scrivere e all'utente Rob In Town (che mi ha preceduto in My Time Is Now) dal quale ho preso qualche tormentone dei suoi più famosi. Sperando di aver offerto un qualcosa di decente per un editoriale, vi dò appuntamento alla prossima.

Gualtiero "Greg Valentine" De Cataldo.




OFFLINE
Email User Profile
Post: 17,968
Post: 438
Registered in: 4/13/2011
Location: PESARO
Age: 37
Gender: Male
AMICO DI COLOSSO
5/10/2011 7:25 PM
 
Quote

Bel lavoro greg, complimenti.


Ultra mark #3 = Colosso
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,742
Post: 150
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/10/2011 7:37 PM
 
Quote

Re:
ektor baboden81, 10/05/2011 19.25:

Bel lavoro greg, complimenti.


Ultra mark #3 = Colosso




Grazie Babo. I riferimenti sono tanti e molto semplici, ovviamente l'Ultra Mark N3 è vagamente ispirato a lui [SM=x2555718] .
OFFLINE
Email User Profile
Post: 18,829
Post: 192
Registered in: 4/13/2011
Location: BOLOGNA
Age: 33
Gender: Male
non capisco un cazzo di musica (di stima)
5/10/2011 7:38 PM
 
Quote

L'utilizzare nomi e sitazioni fittizi è geniale.

Molto vero in tutto ciò, sarebbe pure inutile dirlo.

Anche se forse la Mega-Università dei Critici del Wrestling mi pare eccessiva!
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,738
Post: 177
Registered in: 4/13/2011
Gender: Male
5/10/2011 7:45 PM
 
Quote

Il titolo è molto pitagorico. Dopo leggo, e se non ci saranno riferimenti a pitagora, sarò deluso.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,743
Post: 151
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/10/2011 7:46 PM
 
Quote

Re:
El Scorcho, 10/05/2011 19.38:

L'utilizzare nomi e sitazioni fittizi è geniale.

Molto vero in tutto ciò, sarebbe pure inutile dirlo.

Anche se forse la Mega-Università dei Critici del Wrestling mi pare eccessiva!




Probabilmente hai ragione [SM=x2555717], ma volevo trovare un modo per fare riferimento alla scissione TW/MegaForum e così su due piedi (Babo mi ha avvisato questo pomeriggio) mi è sembrata l'idea migliore.

Ah, ovviamente grazie per il commento.
[Edited by Greg Valentine 5/10/2011 7:47 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,744
Post: 152
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/10/2011 7:49 PM
 
Quote

Re:
MasslessMeson, 10/05/2011 19.45:

Il titolo è molto pitagorico. Dopo leggo, e se non ci saranno riferimenti a pitagora, sarò deluso.



La SNAI ha appena stimato il settimanale cazziatone di MM ai danni del povero Greg con l'80% di probabilità.
[Edited by Greg Valentine 5/10/2011 7:50 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,740
Post: 178
Registered in: 4/13/2011
Gender: Male
5/10/2011 8:22 PM
 
Quote

Re: Re:
Greg Valentine, 5/10/2011 7:49 PM:



La SNAI ha appena stimato il settimanale cazziatone di MM ai danni del povero Greg con l'80% di probabilità.



La favoletta è carina,l'articolo è enjoyable, ma non c'è Pitagora. [SM=x2555757]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 11,235
Post: 348
Registered in: 4/13/2011
Location: ROMA
Age: 41
Gender: Male
5/10/2011 8:29 PM
 
Quote

mi piace.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 645
Post: 15
Registered in: 4/14/2011
Location: VENARIA
Age: 29
Gender: Male
5/10/2011 8:33 PM
 
Quote

Allora vediamo... 1370 parole, 82 righe a carattere 11. Direi un 7.

Scherzi a parte il pezzo scorre via veloce ed è molto leggibile, e per quanto i concetti espressi siano triti e ritriti (e anche stra-condivisibili) il porli a mo' di favola è una bella idea.

M'è piaciuto.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,181
Post: 36
Registered in: 4/16/2011
Location: CARRARA
Age: 33
Gender: Male
5/10/2011 11:19 PM
 
Quote

Capolavoro, uno dei migliori editoriali letti in 10 anni di web (si, faccio il nostalgico :) )

Complimentoni,e quoto ogni singola sillaba
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,839
Post: 39
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/10/2011 11:34 PM
 
Quote

profondo e divertente allo stesso tempo.
complimenti.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 10,001
Post: 686
Registered in: 4/13/2011
Gender: Male
FORZA LAZIO E INTER!
[ma anche no, sono Juventino]
5/11/2011 12:54 AM
 
Quote

Apprezzato molto, complimenti.
OFFLINE
Email User Profile
5/11/2011 1:27 AM
 
Quote



m'è piaciuta, bravo GregV. [SM=x2555691]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 879
Post: 17
Registered in: 4/16/2011
Gender: Male
5/11/2011 9:15 AM
 
Quote

Un Greg sottotono in effetti. Traspare il poco tempo per poter elaborare qualcosa di più complesso, e sopratutto 'nuovo'. Se ne ho apprezzato la forma (godibile ed originale, senza dubbio), a questa favola è mancata la morale (di sostanza), che ne giustifichi l'esistenza, oltre il semplice esercizio di stile (e divertissement). Il contenuto infatti, non aggiunge ahimè, a ciò che già Rob nel precedente, aveva illustrato. Sono ragionevolmente certo che Greg possa fare ben altro (ed il suo ultimo post nel topic sull'apice nel wrestling, è testamento della sua invidiabile capacità di analisi e del livello di profondità e spunti che può dare*), e davvero avrei goduto di un editoriale meno in 'linea' forse, ma sicuramente più ricco di riflessioni. Sicuro che non me ne vorrà, per quel poco che conosco di lui, anzi, per la tendenza all'autoperfezionamento continuo che vi traspare in ogni scritto (e che condivido pienamente), preferirà certamente una critica costruttiva piuttosto che un vuoto complimento.


*A tale proposito mi riprometto di ritornarci, non appena tempo e pargoletta me lo consentiranno.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:41 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com