Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Atenei e scuole, rivolta anti-Gelmini

Last Update: 10/15/2008 6:01 PM
OFFLINE
Post: 42,725
Post: 26,157
Registered in: 2/28/2004
Registered in: 4/14/2004
Age: 32
Gender: Male
Admin Unico
10/15/2008 3:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Troppi «tagli» e poco futuro, la denuncia di studenti e sindacati
Atenei e scuole, rivolta anti-Gelmini
Proteste in numerose università del Paese. Mercoledì notte bianca in diversi istituti italiani


ROMA - Scuole e atenei di tutto Italia in rivolta contro la riforma Gelmini, il pacchetto di nuove misure che riguardano l'istruzione varato dal governo Berlusconi. Il decreto prevede tra le altre cose il ritorno del maestro unico (con pesanti conseguenze sulla tenuta del tempo pieno) alle elementari. Troppi «tagli» e poco futuro denunciano quelli che manifestano, insegnanti, studenti, sindacati, genitori e opposizione, che contestano anche la riduzione dei finanziamenti agli atenei.

I MOTIVI DELLA PROTESTA DEGLI ATENEI - Molti gli studenti italiani che hanno minacciato con insistenza il blocco della didattica e anche i professori non nascondono qualche difficoltà. Alla Sapienza di Roma e all’Orientale di Napoli in centinaia hanno interrotto le lezioni in diverse facoltà, scendendo in corteo e annunciando di voler bloccare l’anno accademico. E il malcontento cresce anche tra il corpo accademico: tutte le sigle sindacali dei docenti accademici starebbero infatti organizzando una manifestazione nazionale da attuare nei primi giorni di novembre. I motivi della protesta sono riconducibili principalmente al taglio del 20% in cinque anni del «Fondo di finanziamento ordinario», alla possibilità per gli atenei di trasformarsi in fondazioni di diritto privato ed al quasi blocco del turn-over del personale docente che verrebbe attuato solo per il 20% dei posti rimasti liberi a seguito dei pensionamenti. Secondo studenti e docenti questi provvedimenti costituiscono una sorta di blocco del sistema universitario, a cui verrebbe sottratta la possibilità di attuare molto dei progetti sostenuti con i fondi pubblici e i normali passaggi di carriera a cui è in qualche modo legata anche l’attività di ricerca accademica.

LE INIZIATIVE - Alla Sapienza, dove lunedì un’assemblea di iscritti ha occupato la presidenza chiedendo il blocco delle attività didattiche, martedì mattina circa 500 studenti sono scesi in corteo all’interno della cittadella universitaria interrompendo le lezioni nelle facoltà di Lettere, Fisica e Scienze politiche. Nella facoltà di Psicologia, a San Lorenzo, altri 500 studenti hanno deciso di trasformare l’inaugurazione di domani dell’anno accademico in un’assemblea. Giovedì, sempre alla Sapienza, si svolgerà un’assemblea di ateneo dove si decideranno le prossime azioni di mobilitazione. Alcuni collettivi di facoltà, hanno inoltre deciso di partecipare alla manifestazione del 17 ottobre dei Cobas contro la riforma Gelmini. Proteste e agitazioni studentesche, con tentativi sparsi di bloccare la didattica, anche a Milano, Torino, Firenze, Parma, Napoli, Cagliari, Palermo, Catania e Reggio Calabria. Per domani si annunciano contestazioni e manifestazioni locali in diverse città: ad iniziare da Roma, ma anche a Bologna, Torino, Napoli, Parma, Genova, Perugia, Milano, Viareggio, Brescia e Castrovillari. A Torino centinaia di universitari, ricercatori e anche docenti aderenti all'Assemblea No Gelmini si sono ritrovati nell' atrio di Palazzo Nuovo per fare il punto della situazione della mobilitazione in città e per fissare le prossime date. L'appuntamento più corposo dovrebbe essere l'Assemblea di Ateneo prevista per il 22 ottobre.

IL FRONTE SCUOLA - Non va meglio sul fronte scuola dove le acque sono agitatissime. «Perchè la scuola pubblica non sia ridotta a un fantasma» mercoledì genitori e insegnanti organizzeranno una notte bianca in diverse scuole di tutta Italia. Il sito di Rete Scuole registra adesioni in una decina di istituti solo a Milano, mezza dozzina a Venezia, parecchie decine a Bologna, dove è nata l'iniziativa e dove si annuncia anche l'occupazione della facoltà di Lettere dell'università da parte dell'assemblea dei ricercatori e precari. Appuntamenti anche a Roma, Genova, Torino, Perugia, Brescia, Parma, Viareggio e una fiaccolata da piazza del Gesù a piazza del Plebiscito a Napoli.

IL RICORSO DELL'EMILIA ROMAGNA - L'Emilia-Romagna intanto si prepara al ricorso alla Corte Costituzionale contro il Governo. «Il conflitto è nei fatti» ha spiegato il presidente dell'Emilia-Romagna Vasco Errani. E, commentando il provvedimento del ministro Gelmini che minaccia la chiusura dei plessi scolastici con meno di 50 alunni, ha aggiunto: «Non è una riforma. È un atto grave da parte del Governo che interviene direttamente sulle competenze delle Regioni e degli Enti locali, e a cui le Regioni risponderanno con determinazione».


14 ottobre 2008
corriere.it






ADMIN UNICO diAttuality and Society


Vice Amministratore di FORUMANDO


Moderatore sez.ForumGiornale di FORUMANDO



L'invito per una serata speciale... che viene dal mare L'isola nuda84 pt.7/20/2019 10:16 AM by azzuraluna
Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191244 pt.7/20/2019 7:19 PM by GiorgioG.76
indovina la cittàIpercaforum20 pt.7/20/2019 7:22 PM by rufusexc
OFFLINE
Post: 42,725
Post: 26,157
Registered in: 2/28/2004
Registered in: 4/14/2004
Age: 32
Gender: Male
Admin Unico
10/15/2008 2:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Oh mi raccomando la prerogativa è FARE CASINO...ahahha






ADMIN UNICO diAttuality and Society


Vice Amministratore di FORUMANDO


Moderatore sez.ForumGiornale di FORUMANDO



OFFLINE
Post: 23,789
Post: 3,873
Registered in: 8/13/2006
Registered in: 5/18/2008
Location: VENEZIA
Age: 32
Gender: Female
*Lettore*
10/15/2008 2:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

a noi stanno creando na marea di casini in ateneo..







... Per diecimila anni tenemmo il fuoco acceso, il nostro spirito vive in una danza senza tempo.. I nostri corpi sono i nostri sacri altari, noi non abbiamo fede nel divino.. Noi lo sperimentiamo con la pratica... Veniamo chiamate... Streghe..

"...Raccontaci delle segrete schiere del male, o Cimone..."
"Guai a pronunciare forte i loro nomi, che profanerebbero labbra mortali, perchè uscirono da scellerate tenebre per assalire i cieli, ma furono respinte dalla rabbia degli angeli...."





OFFLINE
Post: 42,725
Post: 26,157
Registered in: 2/28/2004
Registered in: 4/14/2004
Age: 32
Gender: Male
Admin Unico
10/15/2008 5:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

qui è saltata un'assemblea perché i professori hanno disertato..però tra poco ce ne un'altra a lettere e filosofia..






ADMIN UNICO diAttuality and Society


Vice Amministratore di FORUMANDO


Moderatore sez.ForumGiornale di FORUMANDO



OFFLINE
Post: 52,578
Post: 11,572
Registered in: 7/5/2005
Registered in: 7/5/2005
Location: ROMA
Age: 30
Gender: Female
Moderatore
10/15/2008 6:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

qua molti rischiano il blocco accademico
















Nella vita, raramente si incontrano persone dolci d'animo e intelligenti. La loro traccia resta indelebile nel cuore e mai svanisce. Io ho incontrato te, ti voglio bene e ti sono infinitamente grato, perchè mi hai fatto vedere il paradiso

ADMIN DI...







Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:53 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com