New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Men (2022)

Last Update: 8/7/2022 12:56 PM
8/2/2022 2:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,121
Registered in: 12/4/2005
Master User
OFFLINE



Parlano tutti bene anche di questo MEN.

Il regista è quello di EX Machina, che mi aveva lasciata freddina, e di Annihilation che non ho mai visto per via del poster bruttissimo e della presenza di Natalie Portman che detesto.
Mi era sfuggito che fosse anche il regista della serie DEVS, che mi avevano straconsigliato e che dopo qualche puntata, guardata con sforzo enorme, ho piantato lì con un senso di liberazione.

Non è proprio il mio genere, non è proprio il mio regista, questo Alex Garland, uno che non si scomoda a spiegare niente, lasciando allo spettatore la fatica di cercare di capire cosa cazzo volesse dire.

Che poi in realtà la prima parte del film mi è anche piaciuta: Harper, la protagonista, si rifugia in una bella casa nella campagna inglese, per ritrovare sé stessa e riprendersi dallo shock della morte del marito, da cui si stava separando con sommo disappunto di quest’ultimo. Qui la donna comincia a fare la conoscenza di alcuni abitanti del posto, tra cui il suo padrone di casa, tontolone e un po’ naif, un prete un po’ stronzo e visibilmente arrapato, un ragazzino scontroso dalla parolaccia facile, un vagabondo nudo che comincia a seguirla e cerca pure di entrarle in casa, e altri personaggi, tutti uomini, come da titolo, tutti a loro modo piuttosto ambigui, quando non apertamente ostili.

E fin qui tutto ok, fotografia spettacolare, bellissime ambientazioni, musiche azzeccate, atmosfera angosciante, bravi gli attori.

Se non che, al terzo MAN che incontriamo, mi accorgo che l’attore è sempre lo stesso e interpreta tutti i ruoli maschili.
Al di là dell’inequivocabile messaggio, per forza di cose mi è venuta in mente la scena del film “Essere John Malkovich” in cui Malkovich entra nel tunnel e trova un mondo in cui tutti, uomini, donne, bambini hanno la sua faccia. Se avete visto “Essere John Malkovich”, sapete che l’effetto è buffo, e questo film di buffo in teoria non dovrebbe avere nulla. Ma oggettivamente, la faccia di Rory Kinnear appiccicata sul corpo di un ragazzino fa ridere.

Procedendo per simbolismi, metafore più o meno criptiche e riferimenti biblici, che diventano (che palle) la principale preoccupazione del regista (a discapito dello sviluppo della trama), si approda all’ultima delirante mezz’ora, in cui Alex (a sto punto più Visani che Garland) decide che deve scioccare il pubblico a tutti i costi (sempre senza smettere di comunicare a lettere cubitali il suo messaggio) e quindi ci piazza una geniale sequenza splatter/grottesca che, me cojoni, pare uscita dritta dritta dall’ammucchiata di Society.
Ora, non è che a me disturbi l’eccesso, tutt’altro, ma a parte che il film sembra girato da due persone diverse (tipo i fratelli Pang, ve li ricordate?), dopo un’ora di metaforoni dovermi puppare anche una sequenza infinita di parti maschili in cui il nascituro ha sempre la faccia di Rory Kinnear, beh, è effettivamente eccessivo anche per me.

Giudizio finale: pretenzioso, criptico, discontinuo, palloso.
Per farmi tornare il buonumore ho dovuto guardare Hellraiser 5.
A mai più, Alex Garland.
8/2/2022 2:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,319
Registered in: 11/24/2006
Master User
OFFLINE
Questo Alex Garland... sarebbe quello sceneggiatore di 28 giorni dopo (okay) e Sunshine ('nsomma...) ??


*****************************

"Quanta benzina abbiamo?"

"Non molta."

"Okay..."


8/2/2022 4:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,121
Registered in: 12/4/2005
Master User
OFFLINE
Re:
MD-MAniak, 02/08/2022 14:58:

Questo Alex Garland... sarebbe quello sceneggiatore di 28 giorni dopo (okay) e Sunshine ('nsomma...) ??



E' lui.
A me sti inglesi cominciano a starmi un po' sui maroni.


8/2/2022 6:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,038
Registered in: 11/20/2003
Master User
OFFLINE
Scusate, dal titolo mi sembra un film sugli uomini, girato dagli uomini, per un pubblico di uomini.

Confermate o passo oltre?
La perfezione esiste
8/2/2022 8:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,123
Registered in: 12/4/2005
Master User
OFFLINE
Re:
Mr.Perfect, 02/08/2022 18:23:

Scusate, dal titolo mi sembra un film sugli uomini, girato dagli uomini, per un pubblico di uomini.

Confermate o passo oltre?



La prossima volta metto solo il titolo.




8/3/2022 12:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,092
Registered in: 5/28/2005
Master User
OFFLINE
ecco, ho letto che il regista è quello di Ex Machina, quindi mi fermo per vederlo eventualmente senza sapere nulla in anticipo, dato che Ex Machina mi era piaciuto
anche se dalla locandina... sembrerebbe tutt'altro genere, ma non importa
8/4/2022 4:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,039
Registered in: 11/20/2003
Master User
OFFLINE
Ci tenevo a condividere con voi lo spezzone di questo articolo che mi è comparso per caso e che per caso ho cliccato:

Questo film sta facendo quello che non si sentiva dai tempi di “The Blair Witch Project”, ossia costringere parecchi spettatori ad abbandonare la sala a causa del contenuto disturbante della proiezione.
Ma mentre nel caso del mitico “The Blair Witch Project” sembra che la maggior parte delle notizie riguardanti il fuggi-fuggi del pubblico, gli svenimenti al cinema, le grida e quant'altro facessero parte di una geniale operazione di marketing, stavolta le cose parrebbero diverse: che il pubblico si stia davvero ammutinando a causa dell'eccessivo orrore?


https://tg24.sky.it/spettacolo/cinema/2022/08/02/men-spot/amp

Ci crediamo tutti.
La perfezione esiste
8/5/2022 11:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,099
Registered in: 5/28/2005
Master User
OFFLINE
dubito, anche in questo caso, anche se magari il film è molto meglio, e magari più sconvolgente per qualche motivo.

cmq non c'era proprio niente per cui scappare da BWP prima della fine del film... quindi era lampantemente solo un'operazione di marketing.
8/6/2022 8:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,041
Registered in: 11/20/2003
Master User
OFFLINE
Torno a dire che, relativamente alla strega di Blair dipende parecchio da quanto ti fai suggestionare e da quanto ti immedesimi.

Non escluderei che qualcuno abbia davvero lasciato il cinema.

Pensate che ero andato al cinema a vedere il remake di Funny Games e in una scena che a me faceva quasi ridere una mia amica si è messa a piangere e ha lasciato la sala.

Poi resta sicuramente una trovata ben fatta di Marketing, ma non direi che non ci sia niente per cui interrompere la visione del film.

Mi spiace per voi se non vi ha trasmesso ansia e agitazione perché vi siete persi un bel giro di giostra.

La perfezione esiste
8/6/2022 12:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,127
Registered in: 12/4/2005
Master User
OFFLINE
Mah, ci ho sempre creduto poco, a sta cosa che la gente esce in massa dal cinema perché terrorizzata/nauseata/scioccata.

Secondo me si rompono il cazzo.

E oggettivamente, per lo spettatore medio, Men è una bella rottura di palle.

Per quanto riguarda Blair Witch, ricordo che quando uscì molti rimasero totalmente spiazzati e delusi dal fatto che non fosse un film "tradizionale" (gente che ovviamente mai andrebbe a guardarsi un mockumentary sapendo prima di cosa si tratta).
8/7/2022 12:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,103
Registered in: 5/28/2005
Master User
OFFLINE
sì, certo, non nego che qualcuno sia mai uscito prima della fine dalla proiezione di BWP per qualsiasi motivo, incluso l'ansia che io non ricordo di aver provato, ma non ne faccio una critica.
quello a cui non credo è che siano fuggiti a frotte, come di fronte ad una catastrofe naturale

a dire il vero i film horror personalmente li guardo proprio per provare qualche emozione, magari anche l'ansia, dato che sono film di paura... me lo sono gustato.. fino alla fine, e per fortuna, così almeno ne posso dare un giudizio non troppo negativo
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:00 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com