Te la do io la Merica!
Informatica, attualità e videogames.

Hi-tech, cultura, sport, musica, cinema, gossip, politica.

___________________________________________________________________________

Emulatori. Manovale di internet. Rispolvero i vecchi giochi. Dall'accendino al telefonino. Cinema: la commedia all'italiana. Enciclopedia delle tette. Le più belle canzoni di sempre. Psp hacking. Riviste. Videogames per PC di fascia medio-alta. Natura. Porto & riporto.

_________________________________________________


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

World War Z

Last Update: 4/26/2019 12:04 PM
OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/15/2019 6:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

In principio fu il libro (2006), poi venne il film (2013) e adesso è giunto il momento del videogame!

A partire da domani questo sparatutto in terza persona sviluppato da Saber Interactive e ispirato al famoso romanzo di Max Brooks sarà disponibile per tutte le piattaforme di ultima generazione (PC, PS4 e XBox One).

Il trailer... [SM=x1792074]




E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...136 pt.6/19/2019 10:53 PM by barnabino
Formula per cancellare dati all'interno di un campo definito con dataExcel Forum43 pt.6/19/2019 7:24 PM by Pako96
Monica Matano (RAIsport)TELEGIORNALISTE FANS FORU...42 pt.6/19/2019 8:49 PM by Sir_Anthony
OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/15/2019 6:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

E noi staremo sul pezzo come sempre! [SM=x4983510]





OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/15/2019 7:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Penso che sia inevitabile menzionare un antenato....




OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/15/2019 7:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re:
Marco_M77, 15/04/2019 07.24:

Penso che sia inevitabile menzionare un antenato....




Grandissimo gioco della Valve (2008/2009), spero che "World War Z" ne sia all'altezza!





OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/15/2019 7:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


Grandissimo gioco della Valve (2008/2009), spero che "World War Z" ne sia all'altezza!



Lo Swarm Engine promette di muovere fluidamente qualcosa come 500 zombies a schermo!

I requisiti minimi per la versione PC parlano di un processore i5, 8 GB di RAM e scheda video da 2 GB.



OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/15/2019 8:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


Lo Swarm Engine promette di muovere fluidamente qualcosa come 500 zombies a schermo!



Non a caso l'engine si chiama "swarm", cioè sciame.
Spero che oltre la quantità ci sia anche la qualità, il rischio principale degli shooters sta nella ripetitività dell'azione e in una scarsa intelligenza artificiale dei nostri compagni durante le partite in single-player.
Mi auguro che gli sviluppatori abbiano concesso qualcosa anche alla componente "survival horror", in parole povere a quei momenti di riflessione e di suspense che fanno atmosfera!





OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/16/2019 6:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Questo è l'omonimo film con Brad Pitt e Mireille Enos uscito nelle sale il 27 giugno 2013.




OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/17/2019 7:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote



Ieri mi sono concesso un aperitivo, ho giocato a "Left 4 Dead 2" sul PC "piccolo", quello che solitamente uso per scrivere.
Stiamo parlando di un gioco risalente a 10 anni fa, i requisiti sono ridicoli e di conseguenza su questo catorcio che affettuosamente chiamo "O' mostro e' Frankenstein" (in quanto è assemblato con pezzi provenienti da vari computer) pur settando tutto al massimo funge che è una meraviglia!



Ok, le specifiche: Pentium Dual Core 2.70 GHz, 4.00 GB di RAM, scheda video AMD Radeon da 2 GB, OS Windows 7 Ultimate.



Non sto qui a giudicare l'aspetto estetico di "Left 4 Dead 2", è ovvio che siamo di fronte a una grafica ampiamente superata.
È mia intenzione confrontare il gameplay di questo titolo con il gameplay di "World War Z", hai visto mai che riusciamo a sfatare il luogo comune secondo il quale i vecchi giochi sono più divertenti?





OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/17/2019 8:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


È mia intenzione confrontare il gameplay di questo titolo con il gameplay di "World War Z", hai visto mai che riusciamo a sfatare il luogo comune secondo il quale i vecchi giochi sono più divertenti?



In questo genere di giochi il perno su cui ruota tutto è l'intelligenza artificiale, quella degli zombies e quella dei nostri compagni di squadra.
Ovviamente stiamo parlando della modalità single-player, nella modalità multiplayer c'è da valutare soltanto la routine comportamentale dei non morti.
Se il comportamento dei PNG è credibile, scattano l'immedesimazione e il divertimento, altrimenti dopo una mezz'ora di macelleria la noia prende il sopravvento!!!!



OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/17/2019 8:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


In questo genere di giochi il perno su cui ruota tutto è l'intelligenza artificiale, quella degli zombies e quella dei nostri compagni di squadra.



Dici bene, ai fini del divertimento l'IA è fondamentale ma bisogna prendere in considerazione anche altri fattori che generano coinvolgimento.
Penso che trama, locations e musiche siano altrettanto importanti!










OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/17/2019 9:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Domani comincerò a postare le mie prime impressioni su "World War Z" ma oggi dedico ancora un po' di tempo a questo doveroso omaggio a "Left 4 Dead 2".














OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/19/2019 7:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote



LE PRIME IMPRESSIONI

Che glie voj di' a 'sto gioco? Nun glie poj di' niente!



Ieri ho giocato a "World War Z" per un paio d'ore e le mie prime impressioni sono molto positive.



Gli sviluppatori hanno aspettato alcuni anni dopo l'uscita dell'omonimo film per poter avere a disposizione gli strumenti giusti per realizzare il loro progetto, primo tra tutti quello "swarm engine" di cui vi parlavo prima.
Il risultato è ottimo, anche su un PC non estremamente potente come il mio tutto si muove fluidamente.
Persino nelle scene più frenetiche e affollate non ho accusato alcuno scatto o rallentamento eppure ho settato tutto al massimo.
Pensate che il mio i5 lavora con soli 8 GB di RAM e una Nvidia da 4 GB, quindi bisogna dire che i ragazzi della Saber Interactive hanno creato un gioco per tutti, "miracoli" di una buona ottimizzazione!



Ovviamente la grafica è molto lontana da quella di "Left 4 Dead", l'impatto visivo è sicuramente degno delle console di ottava generazione.
Il gameplay è il vero anello di congiunzione con il titolo della Valve ma anche su questo fronte sono state implementate un sacco di novità tra cui quel pizzico di GDR che non guasta mai!



Il gioco in single-player è strutturato in capitoli indipendenti a cui si può accedere liberamente, le affascinanti locations sono quattro: New York, Gerusalemme, Mosca e Tokio.






La mia prima sensazione è quella di un titolo che non ci fa mancare niente: la grafica è piacevole, l'intelligenza artificiale fa il suo dovere, l'adrenalina scorre a fiumi, le armi sono gratificanti e quella suspense da me tanto auspicata è più tangibile del previsto!










OFFLINE
Post: 656
Post: 616
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Location: MEDA
Gender: Male
STAFF
4/22/2019 8:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


quella suspense da me tanto auspicata è più tangibile del previsto!



Ho provato "World War Z" e devo dire che ha il ritmo giusto, tra una sparatoria e l'altra ti lascia tutto il tempo di cagarti addosso!!!! [SM=x611859]



OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/22/2019 8:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re:
Marco_M77, 22/04/2019 20.19:


quella suspense da me tanto auspicata è più tangibile del previsto!



Ho provato "World War Z" e devo dire che ha il ritmo giusto, tra una sparatoria e l'altra ti lascia tutto il tempo di cagarti addosso!!!! [SM=x611859]



Si, i tempi sono quelli giusti, mi piace anche il countdown che annuncia l'arrivo delle ondate di zombies!
Come si dice a Napoli "stonghe cu o' core dint'o zucchero", un survival horror in terza persona come questo per me è quanto di meglio possa scaldare il mio processore e la mia scheda video!!! [SM=x4983510]







OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/23/2019 7:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

LA TRAMA

"World War Z" ha una trama principale che è il filo conduttore delle mini-trame dei singoli episodi.
Un'epidemia di zombies ha funestato il pianeta e il gioco narra le vicende di vari gruppi di sopravvissuti che imbracciano le armi per sterminare i cadaveri ambulanti.

Tutto qui ragazzi, la trama è soltanto un pretesto e le missioni sono molto simili tra loro, in definitiva si tratta di sparare, sparare, sparare! [SM=x4983510]










OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/23/2019 7:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Prima di continuare vi ricordo che l'elenco di tutte le recensioni degli ultimi 6 mesi (con relativi link) lo potete trovare nella home page del mio sito! [SM=x1792074]

http://awardoscar.altervista.org/index.html






OFFLINE
Post: 47,335
Post: 34,011
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
4/26/2019 7:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

LA GRAFICA





Purtroppo la prima cosa che ho notato è la quasi totale assenza di sequenze cinematiche.
Ci sarebbero stati bene i "bullet time" di qualche smembramento e di qualche esplosione spettacolare così come un po' di parlato tra i protagonisti ma queste chicche non sono state implementate.




Per il resto la grafica è niente male, le locations e i personaggi sono ben disegnati e il colpo d'occhio è piacevole.
Devo aggiungere però che gli sviluppatori hanno giocato d'astuzia evitando situazioni che avrebbero potuto appesantire il motore grafico, sono state evitate soprattutto condizioni meteorologiche severe quali temporali, raffiche di vento e cose simili.















Gli ambienti sono un po' statici e la loro interattività è alquanto limitata, mi sono persino trovato al cospetto di un "servizio caldo" con i vetri antiproiettile...nel senso che i proiettili lasciavano il segno sulla vetrina ma quest'ultima non andava in frantumi!
Solitamente la collisione dei poligoni è corretta però non manca qualche bug eclatante come quello che vedete nello screenshot qui sotto.



I personaggi del team si attraversano come fantasmi ma penso che questo sia un fatto voluto dagli sviluppatori, diversamente si intralcerebbero a vicenda, specialmente nelle fasi più concitate del gioco.




IL GAMEPLAY

È finita già da un pezzo l'epoca degli zombies lenti e barcollanti che avanzavano verso di noi in piccoli gruppi come compagni di sbornia che se ne stanno andando a dormire, oggi come oggi i non morti sono veloci e determinati ma soprattutto...sono in tanti!





Prendendo spunto dall'omonimo film, gli sviluppatori di "World War Z" hanno voluto esagerare e adesso ci troviamo a combattere contro veri e propri sciami di simpaticoni che corrono verso di noi superando qualsiasi ostacolo pur di farci la pelle!







Il motore grafico (lo Swarm Engine) regge alla grande, gli zombies vengono mossi da una discreta intelligenza artificiale e i componenti della nostra squadra (in single player) non sono da meno, spesso ci tolgono dai guai e certe volte ci privano del gusto di sparare perché lo fanno prima di noi!









L'unione fa la forza: separarsi dal nostro team non è mai una buona idea, ritrovarsi da soli accerchiati dai morti viventi significa andare incontro ad un sicuro game over!







Avanzando nelle locations, con una certa libertà di movimento ma secondo percorsi predeterminati, troviamo tutto ciò che ci serve: medikit, munizioni, armi sempre più potenti, trappole per arginare le ondate di nemici.






Il gameplay si rivela divertente e gratificante in quanto le fasi di combattimento e quelle di esplorazione/pianificazione/rifornimento sono ben bilanciate concedendo così qualcosa anche a quella suspense che nei survival horror non deve mai mancare.





A proposito di suspense mi è piaciuta la scelta degli sviluppatori di costringerci ad impiegare un po' di tempo per eseguire determinate azioni quali curarci (o curare un membro della squadra), raccogliere armi e munizioni, attivare un interruttore...questa è una cosa che aggiunge un notevole realismo al gameplay.



Nota dolente invece per quanto concerne le abilità del nostro alter ego: non ci è concesso guidare veicoli, nuotare e persino arrampicarci (se non in specifiche situazioni).





I menù hanno un'interfaccia piacevole e user friendly.






Le musiche che ci accompagnano nel corso delle nostre avventure caratterizzano come si deve le varie locations e le diverse situazioni che ci troviamo ad affrontare.



LE CONSIDERAZIONI FINALI






"World War Z" è uno sparatutto onesto, non è un capolavoro ma non è neppure un titolo da lasciare sugli scaffali, con i suoi pregi e con i suoi difetti questo gioco si rivela un'esperienza coinvolgente che vale la pena provare anche in single player.
Ovviamente in multiplayer gli orizzonti di "World War Z" si allargano, in fondo è proprio questa la sua vocazione principale!


[Edited by ilpoeta59 4/26/2019 12:04 PM]





Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]



Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:43 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com