Videogames Informatica Attualità
Hi-Tech Cultura Sport Musica Cinema Gossip Politica

_________________________________________________________________________________________ _________________________________________________


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Copyright

Last Update: 3/26/2019 3:32 PM
ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
7/5/2018 1:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

In questi giorni l'Europarlamento si è occupato di copyright perché da parte di alcune lobbies c'è l'intento di rendere le normative molto più restrittive e intransigenti.

Vi sarà sicuramente capitato di aprire Wikipedia e di trovarla fuori servizio per protesta contro decisioni che potrebbero privare tutti i cittadini europei della libertà di usare internet come strumento culturale.

Il provvedimento, dopo l'odierna bocciatura, tornerà in aula a settembre, stiamo in campana, i poteri forti vogliono mettere le mani su internet e vogliono imbavagliare la rete perché il popolo la sta usando come veicolo di emancipazione, d'informazione e di democrazia!

[Edited by ilpoeta59 7/5/2018 8:29 PM]





ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
7/5/2018 8:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

La rete è anche scambio, cultura, intrattenimento, vita di relazione....la rete oramai è tutto, basta guardare la gente sulle fermate dei bus, in metropolitana o al bar....almeno il 70% delle persone sta in internet.

Per il momento il Parlamento Europeo ha bocciato le nuove norme restrittive che erano state proposte in materia di copyright (norme che avrebbero impedito l'utilizzo di qualsiasi materiale) ma la guerra per la libertà della rete non avrà mai fine, tocca a noi cittadini europei difendere questo bene comune!!!!




ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
9/12/2018 7:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

La giornata di oggi decreterà l'arrivo in porto oppure l'insabbiamento definitivo delle nuove norme sul copyright.

Spero che gli Art. 11 e 13 detti rispettivamente "tassa sui link" e "bavaglio al web" non vengano approvati!

Sono d'accordo che chi lavora di fantasia debba essere remunerato al pari di chi lavora con le braccia ma i potenti non ci possono riportare in un medioevo culturale dopo averci fatto acquistare computer, tablet, smartphone e dopo averci rifilato la fibra ottica e il 4G.

Penso che il vero scopo di queste nuove leggi sia quello di difendere la classe dominante dall'uso che il popolo fa della rete.
La comunicazione, la condivisione, la divulgazione del sapere e delle notizie non "ufficiali" costituiscono una minaccia per chi ci vuole schiavi del sistema!

Le piattaforme che ospitano contenuti protetti da copyright (tra queste c'è anche Free Forum Zone) sarebbero costrette a filtrare e a censurare quasi tutto il materiale caricato dagli utenti, in parole povere i giganti come Facebook, You Tube, Wikipedia etc. verrebbero azzoppati e i piccoli siti verrebbero addirittura cancellati dal web!

[Edited by ilpoeta59 9/12/2018 8:06 PM]





ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
9/12/2018 7:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote






ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
9/12/2018 7:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Il mondo si rivela sempre più orwelliano, ovviamente i potenti non stanno qui a difendere il menestrello o lo scribacchino di turno, l'importante è riservarsi il diritto alla censura!

"Basta con il far west digitale", è questo il motto di quei poteri forti che ci hanno voluti tutti quanti on-line per gestirci meglio e certamente non per farci ammutinare. [SM=x611915]



ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
9/12/2018 8:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re:
Marco_M77, 12/09/2018 19.56:

Il mondo si rivela sempre più orwelliano, ovviamente i potenti non stanno qui a difendere il menestrello o lo scribacchino di turno, l'importante è riservarsi il diritto alla censura!

"Basta con il far west digitale", è questo il motto di quei poteri forti che ci hanno voluti tutti quanti on-line per gestirci meglio e certamente non per farci ammutinare. [SM=x611915]



La proposta di riforma del copyright è passata.
Questo anche grazie ai voti favorevoli di una sinistra che da decenni sta con i padroni e non più con il popolo, spero che la gente se ne ricordi quando torneremo alle urne!





ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
9/12/2018 8:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re: Re:
ilpoeta59, 12/09/2018 20.13:



La proposta di riforma del copyright è passata.
Questo anche grazie ai voti favorevoli di una sinistra che da decenni sta con i padroni e non più con il popolo, spero che la gente se ne ricordi quando torneremo alle urne!



Non è una questione di memoria, la gente non capisce un cazzo! [SM=x1583484]



ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
9/13/2018 7:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Chiarimenti, precisazioni e ricordi (la gente che non capisce un cazzo è pregata di cambiare pagina [SM=x3421071] ).

Allora...diciamo innanzitutto che la riforma non è ancora legge, è soltanto una proposta che ha iniziato il suo iter, iter che potrebbe cadere nel nulla insieme ai politici che compongono l'attuale parlamento di Strasburgo, Tajani in testa!
A maggio 2019 ci saranno le elezioni europee e spero che stavolta verranno vinte dal popolo e non dall'establishment.

Il web è già pesantemente penalizzato dalla censura, ve lo immaginate cosa accadrebbe con un inasprimento delle norme?

Ricordo i primi anni di You Tube, moltitudini di utenti esprimevano i propri sentimenti creando video musicali, ovviamente tutto il materiale veniva preso dal web, la canzone in primis e poi tutte le immagini (solitamente fotografie d'autore, dipinti famosi e cose del genere).
Era una cosa innocente, la ragazzina che metteva insieme fotografie e strofe di Jovanotti non ci guadagnava niente su quel video.

C'era chi proponeva stralci di trasmissioni televisive, chi hi-light delle partite di calcio e via discorrendo...insomma You Tube lasciava alla gente la libertà di usare contenuti creati da altri.

Quando sono iniziati i reclami sul copyright da parte delle case discografiche, delle emittenti televisive etc. You Tube ha dovuto falciare milioni di video e di canali, diversamente avrebbe dovuto pagare i diritti d'autore.

Oggi come oggi la censura sui contenuti operata da You Tube (e anche da FacebooK) è abbastanza stringente e non riguarda soltanto i materiali soggetti a copyright...figuratevi che l'algoritmo di Facebook interviene su qualsiasi cosa che possa somigliare ad un paio di tette!

Ci sono anche altri segnali preoccupanti in giro per il web, l'ANSA ad esempio ha tolto ai lettori la possibilità di commentare gli articoli!

Immaginare che la censura possa diventare ancora più invadente è una cosa che mi fa rizzare i peli sulla schiena e che mi fa spuntare gli artigli da lupo mannaro!!! [SM=x4983510]

Solitamente chiudo il post con un'immagine ma facciamo finta che sia già in vigore la nuova normativa.








ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
11/21/2018 6:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

L'Europa ci sta rompendo il cazzo! [SM=g8890]




ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
11/22/2018 6:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


L'Europa ci sta rompendo il cazzo! [SM=g8890]



L'Europa (intesa come l'ordine costituito che governa il vecchio continente) non fa altro che proteggere se stessa, non glie ne frega niente del diritto d'autore, questo è un pretesto per censurare il libero scambio di idee e di informazioni sul web.

Applicare le nuove norme sul copyright significa tenere in vita soltanto gli organi "ufficiali" d'informazione, cioè tutte quelle fonti che sono al servizio delle lobby di potere! [SM=x1583484]





ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
11/23/2018 7:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Mantenere il potere, è questo l'unico scopo dell'establishment!

L'Europa sta attaccando il nostro governo giallo-verde in un modo vergognoso, sta destabilizzando i mercati e l'opinione pubblica ventilando catastrofi immani che potrebbero derivare da una manovra economica che in fondo non ha nulla di eccezionale!

Stiamo parlando di una manovra che prevede un deficit di 20 miliardi tra reddito di cittadinanza, flat tax e pensionamenti (quota 100), nulla di trascendentale, una cosa che seppur fatta a debito non va a modificare la nostra situazione debitoria neppure di una virgola (il debito pubblico creato dagli altri partiti ammonta a 2.300 miliardi).

E allora perché l'Europa si accanisce contro l'Italia?
Perché l'Europa non ha messo lingua quando il PD ha speso 20 miliardi per salvare le banche??? [SM=g8890]



ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
11/23/2018 8:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote


E allora perché l'Europa si accanisce contro l'Italia?



La risposta è scontata: il governo Lega-M5S sta sul cazzo ai poteri forti perché è la prima volta che il popolo conta qualcosa...e questo non va bene!

Il problema non è costituito dal deficit ma dalle voci di spesa contenute nella manovra e soprattutto dal reddito di cittadinanza.
Il reddito di cittadinanza non è un semplice sussidio, il reddito di cittadinanza è un provvedimento che cambia le regole del gioco e i potenti non hanno alcuna intenzione di cambiare le regole perché sono tutte a loro favore!

Potrebbe sembrare che stiamo andando in off-topic ma non è così, c'è un filo conduttore che lega il bavaglio che vogliono mettere al web con la bocciatura del governo giallo-verde.
Il filo conduttore è la necessità (da parte dell'establishment) di sedare subito la rivolta pacifica e democratica del popolo italiano, rivolta che potrebbe estendersi anche ad altri paesi europei! [SM=x1583484]






ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
3/26/2019 1:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

La riforma del copyright è stata approvata dal Parlamento Europeo ma fortunatamente non è così stringente come si temeva!



ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
3/26/2019 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re:
Marco_M77, 26/03/2019 13.21:

La riforma del copyright è stata approvata dal Parlamento Europeo ma fortunatamente non è così stringente come si temeva!



Si, sto leggendo qualcosa in proposito, pare che la stretta riguarderà soltanto le grandi piattaforme (come You Tube e Facebook) che tra parentesi già da tempo censurano con una discreta puntualità tutti i contenuti protetti da copyright.
È esclusa dalla riforma l'enciclopedia libera Wikipedia.
Si salvano anche i meme, le parodie e le citazioni!





ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
3/26/2019 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Restano comunque parecchi punti interrogativi!
Sarà possibile ad esempio caricare su You Tube un video contenente piccoli spezzoni di canzoni, di film o di videogiochi finalizzati a una recensione, a un confronto o per l'appunto a una parodia? [SM=x1583484]



ONLINE
Post: 48,925
Post: 35,491
Registered in: 2/4/2004
Registered in: 11/13/2004
Gender: Male
Admin Unico
Amministratore Unico
3/26/2019 3:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re:
Marco_M77, 26/03/2019 13.38:

Restano comunque parecchi punti interrogativi!
Sarà possibile ad esempio caricare su You Tube un video contenente piccoli spezzoni di canzoni, di film o di videogiochi finalizzati a una recensione, a un confronto o per l'appunto a una parodia? [SM=x1583484]



L'algoritmo di You Tube non tiene conto della finalizzazione e della monetizzazione, il programma scova le note o le immagini protette e ti blocca il video.
Ma questo accadeva già tanti anni fa...figurati che mi sono stati addirittura rimossi alcuni video soltanto perché avevano gli stessi titoli di alcune trasmissioni Mediaset.







ONLINE
Post: 1,071
Post: 1,031
Registered in: 8/16/2017
Registered in: 8/23/2017
Gender: Male
STAFF
3/26/2019 3:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

Re: Re:
ilpoeta59, 26/03/2019 15.24:



L'algoritmo di You Tube non tiene conto della finalizzazione e della monetizzazione, il programma scova le note o le immagini protette e ti blocca il video.
Ma questo accadeva già tanti anni fa...figurati che mi sono stati addirittura rimossi alcuni video soltanto perché avevano gli stessi titoli di alcune trasmissioni Mediaset.





Ma allora.....se resta tutto com'era.....dov'è la fregatura? [SM=x611841] [SM=x611841]





Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]



Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:25 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com