00 9/9/2011 9:05 AM
Ormai ne sono sicura: mi sono innamorata di lui e l'attrazione
che provo nei suoi confronti e' incredibile,
ma non posso esprimerla, non posso fare domande,
non posso fare pressione, perche'lui ha una ragazza ed e' completamente in confusione.
Lui si e'anche un po'innamorato di me, anzi ha iniziato lui, a dire il vero, e lui e'stato pressante, molto pressante, lui faceva domande e che domande.
Quando abbiamo modo di passare qualche minuto insieme (e sono solo minuti) c'e' un'atmosfera carica di elettricita'...ma ogni volta e'fine a se stessa, perche' lui dopo che mi ha fatto una testa cosi', sul fatto che certe cose capitano poche volte nella vita, bisogna vivere liberamente le proprie emozioni, rischiare e ... varie...ora e'terrorizzato di avere una storia con me. Io sinceramente non lo capisco.
Perche'fare tanto casino se poi ti tiri indietro.
Io mi sono tirata indietro per tre mesi, poi ho deciso di buttarmi, e una volta che mi sono buttata mi sono messa in gioco completamente e mi sono detta: ci voglio provare e vedere come va.
Ma non me ne sta dando l'occasione, o meglio se lo chiamo, se gli chiedo di incontrarci per qualche minuto, non si tira mai indietro, pero'non propone mai. io sto cercando di non pressarlo e credo che questo sia il motivo per cui c'e' ancora qualcosa nell'aria....ma razionalmente so gia' che sarebbe meglio lasciar perdere, fare la seconda non mi si addice proprio e x ora fortunatamente non mi sento tale. So che voglio di piu'da lui: forse devo solo chiederglielo. Se qualcuno ha qualcosa da dire a questo proposito e se qualcuno sa come trattare con i cubani, e'il benvenuto; pare siano famosi per essere abbastanza libertini, ma in questo caso non mi sembra proprio.
Io, non ci capisco piu'niente, mi incavolo se non risponde ai miei sms, anche se lo so gia'e mi basta guardarlo un secondo in quei suoi occhi scuri e profondi per perdonargli il "non tempo" dedicato a me.

Gli uomini buoni vanno in Paradiso, quelli cattivi a Patong