FORUM DEL PRINCIPE Il Forum degli Studenti del Liceo Principe Umberto

CATANIA-PALERMO, 100 FERITI, 1 MORTO, E IL CALCIO SI FERMA.

  • Posts
  • OFFLINE
    -UomoVolante-
    Post: 847
    Registered in: 2/25/2005
    Age: 33
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/3/2007 11:55 AM
    E' arrivata l'ora di riflettere..
    -------------------------------------
    Marco Cuttone

    Rappr.d'istituto alla consulta provinciale

    www.acer-pcg.135.it
  • OFFLINE
    -UomoVolante-
    Post: 847
    Registered in: 2/25/2005
    Age: 33
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/3/2007 11:58 AM
    Messaggio di gtony.16 preso dalla cartella "Calcio Catania Topic"

    gtony.16

    CATANIA-PALERMO: IL DERBY DELLA VERGOGNA
    doveva essere il derby dell'anno,quello della maturazione delle tifoserie,quello più seguito in molti paesi europei...doveva essere un biglietto da visita, per presentarci agli occhi di molti.ancora una volta una triste pagina si apre nel grande libro del calcio:la partita, il folklore,e se vogliamo anke gli sfottò, passano in secondo piano, di fronte alla tragedia,la guerriglia urbana, la morte. sono le 20:40 quando la popolare agenzia ANSA batte la notizia del decesso dell'ispettore capo della questura di catania,ucciso da una bomba carta mentre si trovava nella sua auto. l'uomo,a soli 38 anni lascia la moglie e due figli...il triste tassello della morte, ke quindi si va ad incastrare in quel maledetto puzzle di questa infelice giornata: il bilancio è di un morto,100 feriti, 9 arresti.tutto ciò fa davvero riflettere,perchè, ancora 1 volta noi siciliani abbiamo dato dimostrazione di trovarci sì in una serie superiore, ma di avere una mentalità da serie D... perchè siamo riusciti a fare di tutto pur di finire al centro del ciclone....ancora una volta.Doveva essere la festa della sicilia; 138 televisioni estere da tutto il mondo si trovavano nell'impianto sportivo, per seguire quello ke sarebbe dovuto essere 1 spettacolo, e si è invece rivelata una vera e propria guerra territoriale.alla fine della "partita"(se così dobbiamo definirla) succede di tutto:l'A.D.Pietro Lo monaco annuncia: "lascio il calcio",il presidente Pulvirenti gli fa eco:"non si può fare calcio a catania...mi dimetto", i presidenti e gli allenatori sono un coro di voci ke sembrano voler dire:"basta col calcio....ne abbiamo abbastanza".Pochi minuti dopo, riunione straordinaria della FIGC e del CONI: il commissario straordinario Pancalli, col consenso di tutti i "grandi" dello sport, da Matarrese a Petrucci,dopo aver ascoltato anche tutti i politici italiani,decide di prendere una decisione: il calcio italiano si ferma contro la violenza...e non per un solo week-end, ma fin quando non si troverà 1 soluzione al problema.mentre dall'altro lato, il sindaco di catania, Umberto Scapagnini, con l'aiuto del prefetto e dell'arcivescovo della città, decide di ridimensionare i festeggiamenti di S.Agata.Decisioni pesanti,da una parte e dall'altra..ma giuste.purtroppo il calcio è diventato una cosa insostenibile...si deve crescere mentalmente x comprendere ke la delinquenza e la violenza devono restare fuori dal terreno di gioco...dal calcio...dallo sport.con quale coraggio si è potuto fare questo?? con quale coraggio coloro ke hanno provocato tutto ciò, domani e dopodomani andranno a tirare il cordone del fercolo della patrona della nostra città come se niente fosse???è giusto fermarci 1 attimo e riflettere....perchè adesso si sta esagerando,perchè stasera abbiamo toccato il fondo,perchè noi, i veri tifosi non meritiamo questo.Noi siamo stanchi di subire tutte le angherie di quelli ke non c'entrano niente con lo sport....il vero sport.Uniamoci,non molliamo adesso,troviamo INSIEME una soluzione per tutto ciò...perchè è proprio in momenti come questi ke si vede il vero valore etico e morale delle persone.noi non siamo animali, e non meritiamo tutto questo scempio....noi siamo persone normali, ke vanno allo stadio x tifare, ma principalmente x divertirsi...oggi siamo arrivati al punto di poteri dire ke il calcio non è più uno sport, ma qualcosa di speculativo, un modo x creare disordini, violenze, morte.Il calcio è diventato un "giocattolo" pericoloso....e come tale va distrutto...e ricostruito. E adesso è arrivato il momento in cui tutti,da nord a sud, senza distinzioni,dobbiamo VERGOGNARCI di avere costruito questo "mostro"...dobbiamo VERGOGNARCI di essere arrivati fin quì...nella speranza ke qualcosa possa cambiare...x sempre....in questo istante il pensiero,e le più sentite condoglianze, vanno a coloro ke oggi hanno avuto una grande perdita familiare...per il resto, ke il buio e il silenzio scendano sul calcio, e su questo episodio nero...in attesa della "luce"..e della giustizia....quella vera.
    -------------------------------------
    Marco Cuttone

    Rappr.d'istituto alla consulta provinciale

    www.acer-pcg.135.it
  • OFFLINE
    Roby sunflower
    Post: 2
    Registered in: 1/26/2007
    Age: 52
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/3/2007 12:15 PM
    k SFIFO!
    Sn delusa profondamente dalla mia città..
    ieri sn andata a vedere il risultato della partita Catania-Palermo e davanti ai miei okki,invece,sn apparse scene raccapriccianti..luoghi k vedo ttt giorni(poikè vado a scuola proprio accanto lo stadio)completamente devastati..gente k scappava da ttt le parti ,gente ferita,lacrimogeni k volavano dappertutto ma soprattutto tanta tantissima violenza..poi c'è giunta la notizia della morte d 1 poliziotto..ma cm s fa a morire csì???x 1 stupida partita d calcio!!..1 cs k dovrebbe essere piacevole..1 momento d serenità k s è trasformato in una vera e propria guerra!
    La cs k fa + male,soprattutto x me k sn devota,è k ttt quegli stronzi k ieri sn andati allo stadio cn l'intenzione d fare del mare probabilmente dmn indosseranno il sacco e andranno a tirare il cordone d Sant'Agata cm se niente fosse.
    Inoltre ieri v sn state numerose edizioni straordinarie sulle reti nazionali,csì adesso ttt l'Italia sa d qnta vergogna s è ricoperta Catania ieri....
    Il mio pensiero ieri sera è andato soprattt a ttt i miei familiari k arano allo stadio...c sn stati momenti d panico..x fortuna xò s è risolto ttt nel megliore dei modi..beh almeno x noi.
    Ieri è morto il calcio nn solo a Catania,ma in ttt Italia...sn davvero delusa...so k è 1 cs brutta da dire ma m vergogno profondamente d essere catanese in qst momento.
    Roby
    Created by OnePlusYou
  • OFFLINE
    =neo84=
    Post: 1
    Registered in: 2/3/2007
    Age: 37
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/3/2007 12:39 PM
    E' uno schifo...semplicemente uno schifo...
    E' assurdo che una persona debba essere uccisa sul posto di lavoro...è assurdo che una persona non sia più libera di andare a vedersi una partita di calcio...è assurdo che per una partita di calcio ci siano 160 feriti...è assurdo che oggi tutti i responsabili degli eventi di ieri saranno col sacco a festeggiare sant'agata...è assurdo che si permetta di festeggiare dopo quanto successo ieri...è assurdo...sì...
    Ma cambierà qualcosa?
    Non è la prima volta che succedono eventi di questa portata...magari non qua...ma altrove...
    Ripiomberà tutto nel silenzio?
    Speriamo di no!
    Io intanto invito tutti coloro che sono schifati come me a non partecipare ai festeggiamenti di sant'Agata quest'anno...almeno come segno di rispetto nei confronti del ispettore capo Raciti, che ieri sera a perso la vita, lasciando 2 bambini piccoli e una moglie.
  • OFFLINE
    alessia439
    Post: 9
    Registered in: 4/23/2006
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 12:40 PM
    mi vergogno di essere catanese, di essere considerata ancora alla pari di certa gente, di certe bestie.l'unica parola adesso è veramente VERGOGNA.
    solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima.
  • OFFLINE
    Marco.acronimo
    Post: 1
    Registered in: 2/3/2007
    Age: 32
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/3/2007 12:55 PM
    Complimenti Idioti
    Sono indignato!
    Non parlo da tifoso, ma parlo da cittadino di questa città, intrisa di storia, intrisa di arte, intrisa di civiltà, ma intrisa di idioti. Che differenza passa fra un animale ed un uomo che per un motivo quanto più meramente marginale e futile , uccide un suo simile. Ieri sera ha perso la vita un uomo non reo di aver esagerato con l'alchool il sabato sera, nemmeno vittima di qualche omicidio premeditato, ma colpevole di aver adempiuto al suo mestiere fino all'ultimo, colpevole di di tenere alla pubblica sicurezza non seduto da una comoda sedia in pelle del suo ufficio, ma dallo scomodo sedile di una volante della polizia. Perchè, mi chiedo, si può arrivare a tanto? Perchè si è giunti ad una tale bestialità? Tutti interrogativi che molto probabilmente non avranno risposta, sono molto compiaciuto che il sindaco abbia finalmente dato una propria posizione su questa tragica vicenda, proclamando il lutto cittadino e soprattutto bloccando le festività agatine ridotte ad una quanto più sacra processione. In questo momento non si può e non si deve festeggiare proprio nulla, ma tutti possono essere portati ad una riflessione, in questo momento non si può limitare la tragedia al mondo del calcio, chiunque tifoso o meno dovrebbe riflettere su quanto accaduto e partecipare al cambiamento di questo sport oramai logoro, corrotto e affranto da violenze periodiche.

    De Lutiis Marco, segretario del comitato studentesco
    De Lutiis Marco
  • OFFLINE
    =sanchopanza=
    Post: 952
    Registered in: 11/28/2005
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/3/2007 12:59 PM
    E' proprio vero che l'uomo è una bestia...quello che è successo ieri lo dimostra xfettamente. Raga, che scenario disgustoso...
    Perdere la vita x una partita che dovrebbe essere un momento di svago, di divertimento...e che diventa una guerra tra Tribu'...che skifo...Se è questo il calcio di gg, è mejo che nn ci sia+. [SM=g27826] [SM=g27812] Valorizziamo altri sport "+ puliti".
    Spero che si prendano seri e rigidissimi provvedimenti a tal proposito...visto che qua da noi nn si usa "prevenire"...ma "curare" dopo che avvengono le tragedie. [SM=g27812]
  • OFFLINE
    $Chiara$
    Post: 1,109
    Registered in: 3/22/2005
    Age: 31
    Gender: Female
    Veteran User
    00 2/3/2007 1:00 PM
    io nn mi vergogno di essere catanese...io mi vergogno che all'interno della nostra città ci siano ancora barbari,incivili che si permettano di fare qst cose...il calcio è un bellissimo ''gioco'' non si può morire per qst!!!!!!!se vuoi vedere la gente che se le da' te ne vai a vedere il wrestling...pensavo che almeno per qnt la città è devota, non accadesse niente...e invece???bel modo di essere devoti..ammazzando gente...complimenti...mi dispiace per quella gente che va allo stadio pacificamente a seguire la propria squadra...bisogna dare una regolata a tutto perchè qui si sta perdendo il controllo...la rabbia è troppa per scrivere altro in qst momento... [SM=g27826] [SM=g27826] [SM=g27826] [SM=g27826] [SM=g27826]
    _____________________________


  • OFFLINE
    yleniuccia
    Post: 45
    Registered in: 5/3/2005
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 1:42 PM
    indignata..
    Dopo l'episodio di ieri sera..io credo che si debba del tutto dare un taglio..ma non al calcio in sè per sè..perchè questo non c'entra nulla con la vicenda esterna che si è venuta a creare..i calciatori in questo senso "fanno il loro lavoro"..per quanto possa essere un "lavoro"..ma il taglio deve essere radicale per tutta quella tifoseria..che crede di esserr "fedele" alla propria squadra reagendo e creando tali situazioni...un giornalista commentava dicendo "non è stata una partita,è stato uno scontro di beirut"..ma si può arrivare a tanto?!..l'uomo è davvero diventato paragonabile ad un animale?!..non credo..gli animali non dimostrano così crudelmente la loro bestialità,la loro animalità...una cosa è certa..L'UOMO NON PUO' ESSERE RITENUTO TALE SE CAPACE DI CREARE TALI DISORDINI ALL'ORDINE PUBBLICO...
    Mi sento profondamente indignata...per l'immagine che tutti i giornali e i tg del mondo stanno dando implicitamente di me..ed esplicitamente della mia città.
    Non si è capaci di arrivare in prima pagina per essere lodati o kmq ricordati per atti nobili...
    La Sicilia..come sempre..ricopre le prime pagine di oscurità..e di ignoranza principalmente..quella che tanti, arrivati a questo punto, fanno emergere coprendo l'intelligenza umana.
    QUESTO E' UN INSULTO PER LA DIGNITA' UMANA: UCCIDERE UN UOMO CHE NON HA NESSUNA COLPA, SE NON QUELLA DI TROVARSI AL MOMENTO SBAGLIATO, NEL POSTO SBAGLIATO...SOLO QUELLA DI COMPIERE IL SUO LAVORO PER LA SUA FAMIGLIA...
    ..Ecco come viene ripagato un VERO UOMO...
  • OFFLINE
    LoveDefender
    Post: 1
    Registered in: 2/3/2007
    Age: 32
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/3/2007 2:00 PM
    Senza Parole
    Non ci sono parole per descrivere quello che è successo. Ma una cosa è certa: se vogliamo che tutto questo finisca non basta sospendere il campionato per una giornata o due. Bisogna abolirlo del tutto. Non si possono lasciare moglie e figli in maniera così assurda e per un motivo così assurdo. Per porre fine a questo scempio bisogna prendere provvedimenti seri. Mi dispiace però che i primi timidi provvedimenti siano arrivati solo dopo la morte di un uomo che ha pagato con la vita la volontà di compiere il proprio dovere sino in fondo [SM=g27812]

    Marco
  • OFFLINE
    Carmen!!!
    Post: 119
    Registered in: 6/5/2006
    Age: 32
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 2:44 PM
    Sono semplicemente disgustata...schifata...quello che ho visto ieri mi ha fatto riflettere su quello che è la mia città...da che razza di gente è abitata...sono veramente schifata e mi vergogno per la prima volta in tt la mia vita di essere catanese...mi viene da piangere, penso a quel poliziotto e ai suoi familiari...penso a tutti i tifosi,quelli VERI,che ieri hanno rischiato tantissimo...penso alla mia città...la mia bella Catania...una città in cui, da ieri, vivono degli assassini...non ci sono parole per esprimere quello che sento...
  • OFFLINE
    Rory keshy
    Post: 52
    Registered in: 12/17/2006
    Age: 29
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 3:49 PM
    ...bè avete già dtt ttt...siamo ttt al corrente d qllo k è successo...davvero nn so k dire...cm ttt dl resto dico d essere pienamente sconvolta e skifata da qllo k è successo...parliamo x i tifosi dl palermo...si ma mentre loro erano rinkiusi nello stadio x motivi di sicurezza fuori c'era la fine dl mondo provocata dai nostri stessi concittadini...xsone e soprattutto ragazzi cm noi k potremmo benissimo incontrare x strada,a scuola ,o sul bus!!è veramente allucinante...k piacere provano usando la violenza!nemmeno contro i rivali d "gioco"...xkè qui il calcio nn centra proprio...qnt x aver reagito in modo csì animalesco contro xsone k svolgevano il loro lavoro x mantenere l'ordine!!il calcio in genere sta degenerando...ma qui nn si parla d calcio...la partita è stata sl 1 occasione...1 opportunità x qsti animali d creare disordine...sono loro k dovrebbero vergognarsi...d aver infangato il nome d 1 città x il loro demenziale divertimento!!x qnto nn dobbiamo dire d vergognarci se nn c riteniamo colpevoli...csì faremo sl capire a ttt italia e a ttt il mondo k ttt i catanesi sn csì...in realtà lo skifo c'è in ttt le città...qui hanno voluto sl manifestarlo spudoratamente!concludo dicendo k viviamo in una società moderna x certi punti d vista...ma cm civiltà c ritroviamo allo stato degli animali.. se nn peggio...gli animali nn uccidono i propri simili!!
  • OFFLINE
    $Shapira$
    Post: 182
    Registered in: 12/25/2006
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 5:26 PM
    Davvero assurdo che per uno stupidissimo derby ci siano 100 feriti e addirittura un morto... [SM=g27826] alcuni si fanno chiamare "ultras" ma sono solo assassini che vanno allo stadio non per vedere la partita civilmente, ma per causare risse.... [SM=g27812] Hanno fatto bene a sospendere il calcio.. [SM=g27812]
    Mi spiace solo per quelle brave persone che ci vanno di mezzo ingiustamente e non potranno seguire la squadra che veramente amano...
    Condoglianze x quel povero poliziotto.. faceva solo il suo mestiere.. [SM=g27813]
  • OFFLINE
    cla92
    Post: 82
    Registered in: 10/21/2006
    Age: 29
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/3/2007 6:17 PM
    Indignata,vergognata!!
    Quello k è successo ieri è davvero una cosa inconcepibile,facciamo schifo!!Voi,quelli me li kiamate tifosi???io li chiamo delinquenti sono sl qst..cn che coraggio uccidere un uomo k fa il suo lavoro,x mantenere l'ordine pubblico,cosa della quale nn c'è ne dovrebbe essere neanche bisogno dato k siamo degli esseri umani qnd dovremmo saperci auto-gestire ma a quanto pare siamo la peggiore razza animale!!!
    Credo k da oggi in poi le partite dovrebbero essere giocate a porte chiuse e a qst punto direi pure k gli ultras si scannino da sl,morite,voi avete voglia,ma nn gente cn famiglia e gente x bene,sl voi gli ultras e voi k avete causato tutto qst schifo,mi vergogno ad essere catanese!!


    Scusate lo sfogo,ma sl a pensare k allo stadio c'erano xsone a me care,rabbrividisco!! [SM=g27812]
  • OFFLINE
    gtony.16
    Post: 818
    Registered in: 10/31/2005
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/3/2007 7:29 PM
    SCHIFATO....
    ho già espresso più volte nel mio commento precedente, il mio sdegno per quanto avvenuto ieri.adesso aggiungere qualcosa sarebbe come buttare altra benzina su un fuoco ke arde profondamente dentro ognuno di noi.Ke roba brutta il tempo...passa senza ke nessuno può fermarlo. in questo momento vorrei poter afferrare un attimo,un istante,un secondo...in questo preciso momento vorrei poter tornare indietro di 48 ore...non per rigiocare una maledetta partita persa 2-1, ma per poter salvare una vita umana, stroncata dal calcio e dalla violenza, proprio quella vita uccisa così maledettamente, ke con questo calcio, e con la violenza non c'entrava nulla.purtroppo questa notte, Catania è andata a letto tra la guerriglia cittadina, e questa mattina, svegliandosi, si è accorta ke non era un incubo...Questa mattina stropicciandosi gli occhi,l'ancora assonnata ed incredula Catania si trovava davanti, la vera, dura,ingiusta realtà:un uomo ha perso la vita sul posto di lavoro, per una maledetta partita di calcio.è arrivato il momento di tacere:facciamo silenzio, e rivolgiamo lo sguardo lassù:filippo ci guarda,e il suo sguardo vigile e attento, su una società malata,ke non merita niente ci fa riflettere più ke mai...ke cosa siamo? ke cosa ci crediamo in questo mondo??e adesso, cosa meritiamo x esserci comportati così???invito tutti a fermarsi 1 attimo...un solo attimo...per cercare di trovare un vero valore...il vero significato di questa società marcia...invito il presidente,Nino Pulvirenti, l'AD Pietro Lo Monaco,e tutta l'intera società,a non mollare adesso,perchè significherebbe darla vinta, a coloro ke non meritano di stare in questa città, a coloro ke nn meritano di vivere.Caro Presidente, so ke è dura,ma bisogna combattere,stringere i denti,tenere duro,ed estirpare questo doloroso cancro ke affligge la nostra città e la nostra società.perchè si può scherzare su una partita, fra due tifoserie,fra due persone che tifano 2 squadre diverse....ma sulla vita di un uomo,ke ha pagato ingiustamente per tutti,la vita di un uomo ke era li x guadagnarsi il pane x vivere...no...su questo non si scherza. [SM=g27821] [SM=g27821] [SM=g27821]

    [Modificato da gtony.16 03/02/2007 22.54]

    [Modificato da gtony.16 03/02/2007 23.03]

    [Modificato da gtony.16 04/02/2007 2.35]

    la terra ROSSA il cuore ci colorerà...il mare con l'AZZURRO ci distinguerà..fra mille o diecimila colori vivrà, la nostra la + bella x sempre sarà....1 urlo risuonerà...E VOLA CATANIA...DELL'ISOLA SIGNORA...
  • OFFLINE
    -UomoVolante-
    Post: 847
    Registered in: 2/25/2005
    Age: 33
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/4/2007 5:06 PM
    Credo sia doveroso, giusto anzi giustissimo che ognuno posti la sua "piccola grande" riflessione, però adesso è giusto che le parole di chi può davvero fare qualcosa si trasformino in realtà. I tanti buoni propositi devono protare il nostro calcio a diventare sicuro, c'è riuscita l'inghilterra degli hoolingans ci può riuscire con pazienza e dedizione anche l'italia...
    E' bene che questa curva non sia piu centro di aggregazione dedito alla violenza collettiva e alla criminilaità, perkè solo di criminalità si puo parlare in questo caso trattandosi chiaramente di azione premeditata...

    E' bene anche non strumentalizzare la faccenda, da nord a sud, da est a ovest, da DESTRA A SINISTRA bisogna fare pulizia ideologica per isolare questi teppisti che hanno come unico scopo l'attacco alle forze dell'ordine.

    Come diceva qualcuno "tutti per uno, uno per tutti", cerchiamo di andare avanti e reagire.
    Consentitemi un'ultima cosa, la festa anche se solo in tono religioso poteva essere evitata, penso che questo sarebbe stato il volere della Santa. Davanti un simile orrore è bene fermare tutto.
    -------------------------------------
    Marco Cuttone

    Rappr.d'istituto alla consulta provinciale

    www.acer-pcg.135.it
  • OFFLINE
    cla92
    Post: 82
    Registered in: 10/21/2006
    Age: 29
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/4/2007 5:17 PM
    Credo anch'io k la vesta dveva essera annullata,se no k fare una messa alla cattedrale,credo k cmq noi nn possiamo fare proprio nulla,se no che pensare in k schifo di società viviamo! [SM=g27812] [SM=g27812]
  • OFFLINE
    -UomoVolante-
    Post: 847
    Registered in: 2/25/2005
    Age: 33
    Gender: Male
    Senior User
    00 2/4/2007 7:02 PM


    Domani alle 12 in Piazza Duomo ci saranno i funerali dell'ispettore capo Filippo Raciti.
    Personalmente cercherò di essere presente.

    Mi è giunta pure voce di un'altra iniziativa spontanea alle ore 10 nella mattinata di domani:

    Mettiamo a conoscenza tutti i tifosi ed i cittadini di Catania di questa iniziativa, spontanea, pacifica e silenziosa, che domani (giorno 5 Febbraio) in Piazza Spedini, ore 10, riunirà tutti coloro che vorranno vivere insieme il ricordo dell'Ispettore Raciti, e testimoniare come la vera Catania è quella che piange per un suo figlio, non quella che lo uccide.

    Catania Siamo Noi



    Niente, nessuno mai riuscirà a dare un senso ad una vita che si spegne, a trovare pace dietro un perché, ad asciugare il dolore dentro un motivo.

    Perché non c'è, un motivo, non c'è,

    né mai ci sarà.



    Catania si stringe nella memoria di un suo figlio, un nostro fratello. Uno di noi.

    Un uomo che giorno dopo giorno rischiava la vita per cosa?

    Per un mondo migliore, per una Catania migliore.

    Aveva scelto di servire La Patria,

    da poliziotto.



    Uno di noi, un catanese, che si spendeva, per la propria città, per la propria famiglia.

    Per Catania.



    Catania, la sua Catania.

    Quella che oggi, nel mondo, viene dipinta

    col sangue, con l'odio, col terrore sparso da quegli assassini,

    e non col dolore, con la dignità delle vittime, degli innocenti come lui,

    come noi, suoi fratelli.



    Noi che per questa città,

    abbiamo sofferto, ci siamo spesi e ci spendiamo

    contro ogni pregiudizio, contro ogni ingiustizia contro ogni infamia

    dalle case alle strade, dagli uffici agli stadi, di porta in porta, senza quartiere

    noi, come lui, nostro fratello



    No, la morte di un fratello non può trovar senso,

    ma può darne uno nuovo alle nostre vite.



    Oggi, noi tutti, nel ricordo di Filippo Raciti, nostro fratello catanese

    siamo uniti nel reclamare la nostra dignità, a gridar forte a tutto il mondo

    che Catania non tira sassi, Catania non uccide, Catania non è guerriglia, Catania non è morte.



    Catania è vita, è sudore, è amore, è passione,

    Catania è gente che si spende, giorno dopo giorno

    ognuno col suo mestiere, col suo talento, con i suoi sacrifici,

    Senza sosta, senza tregua, per una condizione migliore, per servire Catania,

    La nostra famiglia, una Catania migliore

    Dove Vivere.



    Catania non sono loro. Loro non sono nostri fratelli. Sono i nostri aguzzini.



    Mostriamo al mondo che Catania, la vera Catania, che la Sicilia, la vera Sicilia

    sono le mille migliaia di Filippo Raciti che giorno dopo giorno si battono,

    dentro una divisa, dentro una giacca o una tuta da lavoro

    per quegli ideali che ogni giorno ci rendono

    orgogliosi e degni di affermare:



    CATANIA SIAMO NOI
    -------------------------------------
    Marco Cuttone

    Rappr.d'istituto alla consulta provinciale

    www.acer-pcg.135.it
  • OFFLINE
    ccc12
    Post: 2
    Registered in: 10/6/2005
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/4/2007 7:15 PM
    si...è arrivato il momento
    si...è vero è arrivato il momento di riflettere...
    nn si può morire x una partita di calcio...
    nn si possono lasciare al mondo 2 figli e 1 moglie da soli xkè 1 branco di animali vandali ha distrutto la vita di 1 marito, di 1 padre di famiglia...
    sono veramente skifato e mi vergogno di essere catanese!!!
    pensavo di uscire il 3 sera (essendo sabato) ma x la prima volta mi sono reso conto di aver paura di uscire la sera spaendo di abitare in 1 città di assassini e di vandali...
    può sembrare strano ke 1 ragazzo di 15 anni abbia paura di uscire la sera, ma penso ke la paura possa venire anke ad 1 uomo "grande, adulto e vaccinato"...
    VIVIAMO IN 1 CITTA', ANZI, IN 1 MONDO DI SKIFOSI VANDALI!!!
    SONO PROFONDAMENTE SKIFATO!!!
  • OFFLINE
    Rory keshy
    Post: 52
    Registered in: 12/17/2006
    Age: 29
    Gender: Female
    Junior User
    00 2/4/2007 8:41 PM
    continuo a ripetere k secondo me noi k nn siamo colpevoli nn dobbiamo vergognarci d nulla! csì faremo sl capire al mondo k siamo ttt vandali e animali! ma sappiamo ttt k nn è csì! dobbiamo lottare e cercare d isolare qst gente..xkè sn loro qlli k si devono vergognare nn noi! noi nn possiamo farci niente! i delinquenti c sn dappertutto...e cose dl genere sn successe anke in passato...nn è certo 1 cosa della quale catania si può vantare...ma nn sarà qst ad oscurare la luce dei tanti pregi della nostra città! siamo noi giovani a creare il nostro futuro e qllo del luogo in cui viviamo...e paragonandoci a certi individui nn c garantiremo d certo 1 futuro migliore!cerkiamo piuttosto d impegnarci in ciò k è giusto...e a convincere + gente possibile a farlo...sl csì potremo emarginare qst parte skifosa dlla società...nn arrendiamoci!IO nn m vergogno dlla mia città e penso k nn dovrebbe farlo ness1 se nn si sente colpevole!
1