Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

L’uomo che degusta 20mila vini all’anno: “In Asia tutti pazzi per BB, ossia Brunello e Barolo”

  • Posts
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 42,953
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 11/19/2020 10:18 PM
    Intervista a James Suckling, il critico enologico più influente al mondo: «Nella mia classifica internazionale dei migliori cento, venti sono italiani. Ecco quali»

    Lara Loreti
    Pubblicato il
    19 Novembre 2020

    Il vino ha dunque una vita più lunga della nostra? Lo scrittore latino Petronio se lo chiedeva nel primo secolo dopo Cristo. La risposta ce la dà oggi, a distanza di quasi 2mila anni, James Suckling, il più influente critico enologico del mondo.

    ...

    Fonte
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 42,953
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 11/19/2020 10:19 PM
    Re:
    Certo che degustare 20'000 vini all'anno è una vera... fatica! [SM=g10765]

    Simon

  • OFFLINE
    Giandujotta.50
    Post: 35,859
    Moderatore
    00 11/19/2020 10:46 PM
    aggiungerei un'altra fantastica B di pregio:
    Il Barbaresco..

    Barolo e barbaresco provengono entrambi dallo stesso vitigno nebbiolo ma crescono in terreni diversi... comuni diversi..

    mio nonno materno era nato in uno dei comuni del Barbaresco, Neive
    un piccolo comune delle Langhe



  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 42,953
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 11/20/2020 10:42 PM
    Re:
    Giandujotta.50, 11/19/2020 10:46 PM:

    aggiungerei un'altra fantastica B di pregio:
    Il Barbaresco..

    Barolo e barbaresco provengono entrambi dallo stesso vitigno nebbiolo ma crescono in terreni diversi... comuni diversi..

    mio nonno materno era nato in uno dei comuni del Barbaresco, Neive
    un piccolo comune delle Langhe




    Wow, buongustaia.
    Me lo ricordo quel nome, ma non avevo il palato per degustare e apprezzare.
    Una novità recente, in Piemonte, è il "Nebbiolo rosé", sempre con lo stesso vitigno, che pero' come idea non mi convince.

    Simon
  • OFFLINE
    M71
    Post: 1,241
    TdG
    00 11/22/2020 7:47 AM
    Non per fare il guastafeste agli amanti degli ottimi piemontesi ma... Giosuè Carducci ci ricorda che tra:

    ”I cipressi che a Bolgheri alti e schietti
    Van da San Guido in duplice filar,
    Quasi in corsa giganti giovinetti,
    Mi balzarono incontro e mi guardar"


    nasce un altro dei vini con la B maiuscola: il Bolgheri, appunto, nelle sue famose declinazioni Sassicaia, Ornellaia, Masseto.

    Se vi capita di andare in Toscana, nell'alta Maremma, concedetevi una rilassante passeggiata tra i cipressi e alla fine, nel piccolo borgo medievale, un bel bicchiere di rosso.

    Porterete con voi un ricordo indimenticabile.
    [Edited by M71 11/22/2020 7:57 AM]
    -----------------------------------------------
    Forum Testimoni di Geova Online
    -----------------------------------------------
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 42,953
    Location: PINEROLO
    Age: 51
    TdG
    00 11/22/2020 9:45 AM
    Re:
    M71, 11/22/2020 7:47 AM:

    Non per fare il guastafeste agli amanti degli ottimi piemontesi ma... Giosuè Carducci ci ricorda che tra:

    ”I cipressi che a Bolgheri alti e schietti
    Van da San Guido in duplice filar,
    Quasi in corsa giganti giovinetti,
    Mi balzarono incontro e mi guardar"


    nasce un altro dei vini con la B maiuscola: il Bolgheri, appunto, nelle sue famose declinazioni Sassicaia, Ornellaia, Masseto.

    Se vi capita di andare in Toscana, nell'alta Maremma, concedetevi una rilassante passeggiata tra i cipressi e alla fine, nel piccolo borgo medievale, un bel bicchiere di rosso.

    Porterete con voi un ricordo indimenticabile.



    E' si ma, M, li vai a livelli da nobiltà che fa il vino solo per i pari grado.
    Il Nebbiolo nasce tra le nebbie fitte, che tutto il popolo ha sperimentato, guardandole con gli occhi e sentendole nelle ossa.



    E' un vino che nasce dal "basso" mentre Ornellaia e Sassicaia hanno l'etichetta dell'esclusività... [SM=g10765]

    Simon
  • OFFLINE
    M71
    Post: 1,241
    TdG
    00 11/22/2020 11:26 AM
    Caro Simon, hai ragione... volevo solo aggiungere una B agli ottimi e già citati Brunello, Barolo, Barbaresco...

    E qui devo ammettere la mia ignoranza enologica: penso di non aver mai gustato un buon Nebbiolo, e ora che mi hai fatto riflettere sulla sua storia ne cercherò uno.

    Comunque, quando sono stato a Bolgheri l'ultima volta che , dato che un calice di assaggio del Sassicaia costava 25 euro, ho ripiegato su un Rosso Bolgheri piu modesto e meno blasonato. E devo dire di non essermene assolutamente pentito.

    Grazie per avermi ricordato il Nebbiolo [SM=g27988]
    [Edited by M71 11/22/2020 11:27 AM]
    -----------------------------------------------
    Forum Testimoni di Geova Online
    -----------------------------------------------