Freeforumzone mobile

Roma - Brescia

  • Posts
  • ONLINE
    Sound72
    Post: 20,942
    Location: ROMA
    Age: 48
    Gender: Male
    00 11/23/2019 4:47 PM
    Ore 15
    ------------------------------------
    “La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
  • ONLINE
    jandileida23
    Post: 9,780
    Age: 37
    Gender: Male
    00 11/24/2019 3:54 PM
    Primo tempo abbastanza modesto con poca qualitá davanti.
    --------------------------------------------------------
    "A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

    "Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

  • ONLINE
    Sound72
    Post: 20,942
    Location: ROMA
    Age: 48
    Gender: Male
    00 11/24/2019 4:00 PM
    E un paio di svarioni dietro abbastanza grossolani.

    Devono riavviare la testa..10 angoli tirati male sono abbastanza indicativi.
    ------------------------------------
    “La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
  • ONLINE
    Sound72
    Post: 20,942
    Location: ROMA
    Age: 48
    Gender: Male
    00 11/24/2019 5:03 PM
    oh al primo angolo battuto bene abbiamo segnato.
    Poi sul velluto, gran gol di Mancini che nel primo tempo aveva sfarfallato pure lui e Brescia che è sembrata effettivamente una seria candidata all'ultimo posto. Anche perchè quando attacchi facile pure coi difensori centrali è che dall'altra parte proprio nn ce sta niente..come hai premuto con un pò piu' di convinzione si sono proprio sciolti.
    A Verona sarà un pò piu' dura perchè quelli corrono e sono molto piu' organizzati. Ma insomma intanto oggi era importante ripartire vincendo infilandoci pure un gol di Dzeko che cosi si tranquillizza un pò.

    ------------------------------------
    “La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
  • ONLINE
    jandileida23
    Post: 9,780
    Age: 37
    Gender: Male
    00 11/24/2019 5:05 PM
    Riavviati
    --------------------------------------------------------
    "A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

    "Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

  • ONLINE
    Giacomo(fu Giacomo)
    Post: 9,690
    Location: ROMA
    Age: 46
    Gender: Male
    00 11/24/2019 6:18 PM
    vado sul tennicotattico

    Pochi si sono accorti che Fonseca ha cambiato l'assetto, cioè è tornato alle primissime partite con entrambi i terzini che spingono e ammucchiando i trequartisti in mezzo, con Pellegrini a rinforzare un lato o l'altro. Come risultato, nel primo tempo crossoni dalla trequarti (per sfruttare i centimetri, soprattutto sulle palle dopo il calcio d'angolo) e come contromossa Grosso ha messo larghi i due attaccanti per portare i centrali fuori posizione. Diawara e Veretout però sono stati attenti a coprire il buco. Qualche rischio c'è stato.
    Nel primo tempo questa tattica non ha funzionato perché si sono ingolfati e perché Pellegrini non ha più gli automatismi che aveva prima. Pellegrini non faceva come Pastore che qualche volta prende palla da centrocampo e la porta, faceva proprio il trequartista, a "tergicristallo" sui venticinque metri. Ma insomma qualcosa andava aggiustato.
    Il secondo tempo è finito col gol della Roma. Da lì in poi non c'è stata partita.
    Non mi è piaciuta l'ammonizione presa apposta da Zaniolo e nemmeno la sua partita. Stando molto più verso il centro si è pestato un po' i piedi con Pellegrini.
    Kluivert pure ci ha messo un po', ha fatto un'unica cosa veramente buona, ma molto buona, nel secondo gol.
    Bene López, bene i terzini, Pellegrini migliorerà. Diawara e Veretout bene contro un centrocampo che secondo me non era niente male, con Tonali Romulo Bisoli e il "nostro" Ndoj.
    [Edited by Giacomo(fu Giacomo) 11/24/2019 6:18 PM]
  • ONLINE
    Sound72
    Post: 20,942
    Location: ROMA
    Age: 48
    Gender: Male
    00 11/24/2019 6:49 PM
    ridimensionerei un pò la chiave tattica eh..cioè, non ci ho fatto molto caso perchè mi è sembrata una partita a ritmi modesti francamente. E quind sì, magari c'era un assetto diveso, ma quando tu giochi 45 minuti passeggiando e quelli creano a malapena 2 palle gol è proprio che nell'aria c'è un divario netto e manca solo una scintilla per metterlo in evidenza.

    Il Brescia l'ho visto giocare qualche volta, onestamente tolto Tonali e un pò Torregrossa è squadra da serie B, in casa si accendono un pò di piu' ma gli manca il ritmo per questi livelli, e poi tutti quegli angoli concessi difendendo in maniera molto arruffona, francamente se cambi allenatore devi andare a prendere uno che ti da una motivazione forte, hanno preso uno buono per preparare il prossimo campionato di B...La Roma giocando male nel primo tempo ha collezionato 10 angoli. Questo ti fa pensare.
    Se tu vedi il Verona va al triplo della velocità, ma anche lo stesso Lecce..altro mordente nella partita.

    Cioè io se devo fare una critica alla Roma oggi direi che per segnare a una squadra del genere che neanche faceva sta difesa strenua hai avuto bisogno di 11 angoli e un'autorete goffa.
    Il merito è che poi giochi cmq da squadra, il collettivo lo noti pure nelle partite meno brillanti.
    Kluivert è sempre piu' presente nella partita rispetto a Zaniolo ma sarà pure ora di metterlo a fine allenamento a fare i tiri in porta. Sull'ultimo passaggio non è allenabile, sulle conclusioni direi di sì.






    ------------------------------------
    “La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
  • ONLINE
    Giacomo(fu Giacomo)
    Post: 9,690
    Location: ROMA
    Age: 46
    Gender: Male
    00 11/24/2019 6:52 PM
    Re:
    Sound72, 24/11/2019 18.49:

    ridimensionerei un pò la chiave tattica eh.





    Lo so, tu preferisci parlare della GARRA :D
  • ONLINE
    Sound72
    Post: 20,942
    Location: ROMA
    Age: 48
    Gender: Male
    00 11/24/2019 6:56 PM
    No, ma questa a me pareva una partita della Roma di Ranieri per buoni 60 minuti onestamente.
    Ma senza ritmo.

    Poi è chiaro che a forza di angoli prima o poi glielo fai. QUelli difendevano co Cistana, Chancellor e Sabelli. Mo' i valori tecnici anche sulle palle da fermo contano.
    ------------------------------------
    “La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
  • ONLINE
    jandileida23
    Post: 9,780
    Age: 37
    Gender: Male
    00 11/24/2019 8:45 PM
    Boh a me è parsa la solita partita in cui la squadra nettamente più forte è un po' sonnacchiosa, quella meno forte molto meno forte ma volenterosa ed esce fuori un primo tempo un po' cosí, in cui non vai sotto perché alla fine non ti scomponi mai. Poi la squdra più forte un po' si scuote e, segnato il primo gol magari con un po' di fortuna, finisce che quasi dilaga.

    Penso che se ci mettiamo tutti insieme di partite del genere ne abbiamo viste 867.

    --------------------------------------------------------
    "A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

    "Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

  • OFFLINE
    lucaDM82
    Post: 16,773
    Location: ROMA
    Age: 38
    Gender: Male
    00 11/25/2019 1:22 AM
    visto il primo tempo ho temuto la sindrome post-pausa di campionato tipica nostra, per fortuna poi è tornata la luce.
    -------------------------------------------------
    Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
  • OFFLINE
    giove(R)
    Post: 18,016
    Location: ROMA
    Age: 52
    Gender: Male
    00 11/25/2019 12:09 PM
    una partita che spiega eccezionalmente bene i tanti "perché" delle stagioni sbagliate, o anche di quelle sottotono, o "hai fatto 30 ma non 31" (anche in quelle andate bene), negli anni recenti (e perché no, anche MOLTO MENO recenti).

    Una questione che "tu se fossi TU, sei più forte di questi e quelli, MA POI TI CACHI....

    Anche ieri, è "bastato" (ma OKKIO che trattasi di un LIMITE) mettere in sesto la TESTA, e una partita abulica, complicata, senza uscita, si trasforma in una vittoria (o, a volte, in una passeggiata).

    Punti su punti, 1, 2, 3, più altri punti su punti PERSI per non esser riuscito a metterci dentro, a un certo punto, ciò di cui si necessita per portarla a casa.

    La "teta demmerda" che ha la Roma, atavicamente, aleggia sempre sopra le nostre teste, e come si vede NON JE LA SI FA a liberarsene, a entrare in una dimensione SERIA che, se vai ad analizzare, TI SPIEGA PERFETTAMENTE PERCHE', ad esempio una squadra come la Lazio, quasi senpre, e spesso in modo marcato, MENO FORTE SULA CARTA della Roma, offre (DA 10 ANNI) rendimenti (e qualche volta titoli) che se avessero la testa della ROma altro che Coppe Italia e piazzamenti....

    Il pregio, dunque, è che (un po' per mano del tecnico, perché poi si vede che la Roma quando entra con altra testa, sa giocare, un po' per la personalità "di squadra" complessivametne superiore - perché abbiamo, quest'anno, delle "personalità" superiori alle medie complessive degli altri anni) "a un certo punto" la Roma sa ritrovarsi e fare la Roma.
    Il difetto, va da sé, è che andare a singhiozzo è MOLTO pericoloso.
    Può compromettere partite, che poi, vuoi per l'avversario, vuoi per inerzia, vuoi perché non sempre le ciambelle riescono con il buco, poi la partita non la riprendi più.

    Per esempio... vai a fare una gara così a Istanbul giovedì, fatte magnà er cazzo dalle mosche per un tempo... Poi me lo racconti se la riacchiappi....

    Quindi, la Roma sta cosa, o se la leva, o sennò, SICCOME SE NON TE LA LEVI, RITORNA... saranno "chèzzi".

    Detto ciò, altra sfumatura nel valutare la prova "inizialmente sconnessa"... c'erano stati di forma MOLTO diversi tra i vari elementi.
    Alcuni "freschi e allenati", Smalling, Mancini, Djawara, che o stavano bene prima, o (Djawara) erano rientrati da un po' e avevano già preso confidenza con il campo.
    Altri "appena rientrati" come Pellegrini o "appena ri-coinvolti" (Florenzi).
    Altri stanchi Zaniolo, ma ancor più Dzeko), altri Stanchissimi (Kolarov e Kluivert, rispettivamente due partite intere in nazionale, e una partita e 70 minuti con l'U21).
    E si è pure visto, molto imprecisi questi ultimi due.
    Kluivert per esempio, ha sbagliato (palla ai piedi, perché per il resto si fa sempre vedere, svaria, fa sempre qualche cosa) molto, ma a occhio mio, mi è sembrato abbia sbagliato molto più sia in quantità (molti errori) che in qualità, delle altre volte. Un Kluivert "un po' peggiorato" rispetto alle recenti partite, mi da del Kluivert un po' stanchino (poi lui non è che si risparmi, basti pensare al recupero sulla linea al 91° a Parma, e lui era uno che le aveva giocate quasi tutte, a Parma stavano tutti con la lingua di fuori, pure lui, ma quel recupero...).
    Insomma l'ho visto meno bene in rifinitura e conclusone, e a me, visti i progressi nelle gare precedenti, "mi da del fattore stanchezza".

    Detto ciò, va da sé, In-smentibile, il suggerimento di allenarsi specificamente su certe situazioni. Dico solo che in "questa" occasione, il regresso, visibile, lo attribuisco alla stanchezza.

    Ma insomma, complessivamente, per quello che dicevo su, era una squadra, "a vari stadi" di forma, alla ripresa, e qualche sconnessione fisiologica ci poteva stare e infatti c'è stata.

    Ma resta sempre sto fatto che ci devi lavorare su sta cosa che poi, quando metti la testa giusta, l'vversario lo triti, mentre COME VEDI SE NON CI METTI LA TESTA GIUSTA perdi punti pure con le fetecchie.
    E QUI SI DIMOSTRA UNA MIA VECCHIA TEORIA, secondo la quale, se tu fossi "serio e agonista e sempre ADDENTRO, come la Juve....", in questi anni, non per forza noi, ma putate il caso, anche il Napoli, che in questi anni è stata la "seconda o terza forza" (insieme a noi) alle spalle della Juve, Se ci avessero messo "la testa della Juve", CHISSA' che almeno uno scudetto non lo avrebbero vinto.
    In questo campionato che da ANNI ormai è così: TALMENTE TANTE SQUADRE SCARSE, che si..si impegnano, lottano, si chiudono, ma TALMENTE INFERIORI CHE SE TE CI METTESSI SEMPRE LA TESTA GIUSTA.... finisce che le VINCI TUTTE E POI te la vai a giocare agli scontri diretti con la Juve.

    Per me, una volta noi, e almeno due il Napoli, AVREBBERO VINTO LO SCUDETTO, se solo avessero avuto la capacità di STARCI SEMPRE DENTRO, al 100%, minimo al 90.
    E non al 40 come abbiamo fatto spesso noi o i napoletani.

    Con una TESTA DA PAURA un campionato come la Serie A, rischi di vincerlo.
    Ora ci prova l'Inter, che saràò pure forte, ma rispetto alla Juve "nun è nisuno", come valore dei giocatori.
    Eppure.... la Giove's Theory è che "se tu fai l'INTER nel suo valore pieno, TUTTE LE PARTITE........ poi vediamo se la Juve non sbaglia mai, e poi ce la giochiamo in due partite secche".

    L'Inter, con Conte, ha "molta (non tutta) aria" di poterlo fare.

    Noi non ci siamo mai riusciti. perché non abbiamo mai avuto questa mentalità.
    Ma negli anni passati, almeno in 4 o 5 stagioni delle ultime 8 o 9... la Roma era, dopo la Juventus, la squadra più forte, o al massimo poco sotto il Napoli, e spesso è arrivata quarta... quinta....

    E la Juve ha la bravura di essere diversa, e le altre hanno il difetto di non sapere dove sta de casa la mentalità della Juve.
    Altrimenti avremmoa ssistito, ad altri scenari, un po' diversi.
    Non credo uguali a ciò che abbiamo visto in 9 stagioni appena passate.

    Sui singoli.
    Smalling dopo na sfilza de 7,5 legittimi reali, stavolta si becca un bell'8 e mezzo (9 senza il liscione nel secondo tempo).
    Una benedizione sto ragazzo.
    Faccio notare un altro particolare, forse lo averete registrato anche voi: non solo (e me dici cazzi) la bravura, non solo (e me dici fregna) il carattere e la leadership, non solo la SICUREZZA in situazioni scabrose, no come gli alti nostri appena passati che si CACAVANO LETTERALMENTE ADDOSSO in certe situazioni, non solo tutto quanto ho, abbiamo, hanno detto, pure i più inizialmente scettici...
    Ma pure la PULIZIA e la CORRETTEZZA....
    Uno così Implacabile... che praticamente non fa falli.
    Quante ammonizioni ha preso fin qui Chris Smalling?
    Beh... pure per questo, ennesimo, ultoriore, fattore: tanto di cappello a sto ragazzo.

    Altre eccellenze (ah.. ovviamente OKKIO stamno sempre a parla de na partita cor Brescia...): Mancini, cresce a vista d'occhio, grande personalità (questo è uno dei personaggi chiave secondo me nella svolta caratteriale di questa INSOLITA, RARISSIMA "Roma di carattere").
    Ormai ti fa pure i lanci alla Bonucci, le imbucate alla Pellegrini (la palla data a Dzeko, con break a centrocampo, quando Dzeko tira di prima intenzione nel secondo tempo, è con i giri da (buon) centrocampista. Poi sempre attento e .... acquistone pure questo.

    Djawara: BRAVO. Bravo, Bravo. Mi sembra tutto il contrario da come me lo descrivevano. Fumoso, distratto, sborone. Invece diligente, attento, preciso... questo, se continua così, è un altro acquistone.
    Lo sto conoscendo adesso Djawara. Come sempre, ci vule sempre uno sforzetto mentale, isogna giudicare estraneandosi dai pregiudizi.
    E mettendomi li ad osservare (sin dalla prima a Lecce) a me questo non mi ha mai fatto imprecare, anzi, piacevolmente sorpreso da pulizia ed efficacia.

    Buon ritorno di Florenzi, che Fonseca ha utilizzato DIVERSAMENTE DA MANCINI (Roberto).
    In nazionale ha fatto il terzino per modo di dire. Scendeva solo Emerson, e Florenzi in pratica faceva il terzo centrale.
    In questa maniera serve meno "gamba" che come ho abbondantemente detto qui, io non gli vedo più come un tempo.
    Anche qui, aspetto qualche settimana, perché ha avuto un inizio travagliato e magari è una questione di entrare in forma.
    ma il sospetto ce l'ho. Anche ieri lanciato in velocità nel secondo tempo è stato ripreso facilmente dall'avversario.
    Devo ancora capire (è anche vero che stava accusando dei fastidi al polpacio quindi E' NORMALE se in quell'azione è stato più lento).

    Kluivert e Kolarov come detto li ho trovati (guarda caso..) i più imprecisi, meno freschi, brillanti. Sempre però attenti al "minimo sindacale".

    Zaniolo mi è sembrato un po' più fresco delle ultime (in nazionale ne ha giocata una sola, facile). Lui poi, secondo me al momento, ha delel disposizioni più semplici di quelle di Kluivert.
    Kluivert è chiamato a svariare di più, e pure a tornare di più.
    (qui, non so se sono consegne precise del tecnico, o semplicemente che... Kluivert è meno individualista, è più disciplinato, poi non so se si possa spiegare TUTTO con il fatto che viene da una scuola di allievi modello).

    Pellegrini Gran Rientro (sempre der Brescia stamo a parla però eh...) mi sembra (e meno male, perchè SERVE) che abbia già la condizione per giocare anche a Istanbul. Mi è sembrato uno che è rientrato "pronto", senza necessità di grandi rodaggi.

    Speriamo, che devo dire, che quando rientra Miki, vada proprio così.

    Pau Lopez sempre sicurezza. Acquisto quasi ..."inosservato"... poi se sa noi come semo... ormai Alisson è mejo de Yashin e quindi pare che "tutti l'artri so nisuno", ma si sa che qui si va di suggestioni e, pure quando si sostiene una cosa giusta, bisogna estremizzarla, deve diventa luminescente, radioattiva, abbacinante.
    Alisson (con Oblak, Courtois, Szcesny, Handanovic, Ter Stegen in giro.....) era diventato "ER MIòRE DE TUTTI" (i tempi? aggiungo io?).

    Oh... io poi... su Allison ho "garantito" sin dal primo mese (prima che venisse qui), quando me lo spizzai in Copa America (ricorderete mezza Roma, a quel tempo, perché il loop è infinito, in procinto di restare orfana di Szceszny - a sua volta pure lui era diventato ER MIòRE, ammazzò Allison per un mezzo gol pure annullato preso sul suo palo. Era GIA' NA SEGA. Io che in quella Copa vidi tute le partite e non 4 secondi di filmatino su SKY, vi raccontai altro di questo portiere).

    Allo stesso modo, anche se qui passo e in parte lo sono, come un guerrafondaio, così come ho sempre stimato Alisson, così ho sempre sostenuto che prima di parlare di migliore del mondo così, bisognasse oltre che aspettare, anche guardarsi in giro.

    Tornando ai singoli bene Dzeko, temevo sempre più stanco, ma si vede che in nazionale ha riposato (anzi ora che ci penso mi pare che la seconda gara è entrato solo un quarto d'ora).

    Under ...... a me Under..... boh...
    vabbè diciamo che non ne sono .."rapito", non ancora almeno. Si c'ha sta corsa, sto sinistro.... però poi???
    Del mio provocante "corre e poi va a sbatte, a sto punto preferivo mille volte Gervinho, che corre, ma te fa divertì, spesso, molto più spesso di Under è pericoloso, e poi dribbla, ubriaca, mi diverto di più a vedere saltare l'uomo così, che come fa Under che la butta avanti e via", sapete già tutto.

    Ma non voglio "sentenziare" su Under. Lo ritengo ancora uno acerbo, che può fare tante belle cose... ma anche no.
    Dipende se è stupido, se è intelligente, se capisce.
    Dei mezzi li ha, ma se resta uno che "palla avanti al galoppo e poi me schianto sul terzino" non è il giocatore che penso ci possa dare una mano.
    Deve essere più efficace, più UTILE, più FARE LE COSE CON IL CERVELLO.

    In questo momento MAI E POI MAI cambierei Kluivert e Zaniolo titolari.
    Non certo con Perotti, che è un ex giocatore, e mi sa pure un ex uomo.
    Per ora non con Under che però, va fatto crescere, non come i ragazzini, fatto crescere con un po' di mano decisa dello staff tecnico, ma appunto deve mettere molte cose a posto perché "palla avanti e je coro appresso" ce se gioca ar campetto de Santa Melania.

    J'avrei dato una quarto d'orata di riposo a Dzeko e Kolarov.
    Il risultato era acquisito....


  • OFFLINE
    giove(R)
    Post: 18,016
    Location: ROMA
    Age: 52
    Gender: Male
    00 11/27/2019 12:00 AM
    Re:
    giove(R), 25/11/2019 12.09:


    Pau Lopez sempre sicurezza. Acquisto quasi ..."inosservato"... poi se sa noi come semo... ormai Alisson è mejo de Yashin e quindi pare che "tutti l'artri so nisuno", ma si sa che qui si va di suggestioni e, pure quando si sostiene una cosa giusta, bisogna estremizzarla, deve diventa luminescente, radioattiva, abbacinante.
    Alisson (con Oblak, Courtois, Szcesny, Handanovic, Ter Stegen in giro.....) era diventato "ER MIòRE DE TUTTI" (i tempi? aggiungo io?).


    .




    E uno (Oblak) già l'ho seccato. :D :D
    a parte gli scherzi. Lì sbaglia a mettere la barriera comunque. Si preclude la vista e quindi non può fare in tempo, se la vedi sbucare così da lì non ci capisci niente.
    Non è un errore nel "gesto del parare", tecnico insomma, è un errore di altro tipo ma che fa parte del imprescibdile nel bagaglio di un portiere.
    Quindi errore molto grave. Uno come lui non si può permettere di farsi baciare così perché non ci ha pensato.


  • OFFLINE
    gianpaolo77
    Post: 5,127
    Location: ROMA
    Age: 42
    Gender: Male
    00 11/27/2019 8:12 AM
    Diciamo anche che a sua (parziale) discolpa, pochi pensavano che da lì dybala potesse tirare in porta...
    Quella è una punizione alla Maradona(che vabbè, in quel modo ce tirava spesso pure gli angoli...)
  • OFFLINE
    giove(R)
    Post: 18,016
    Location: ROMA
    Age: 52
    Gender: Male
    00 11/27/2019 10:00 AM
    si l'esecuzione è ottima, botta tesa poi gli esce proprio sotto la traversa (fosse stata ad altezza figura, per usare un gergo pugilistico, sarebbe stata una traiettoria più facile).
    Però occhio a immaginare "eccezionalità" perché un tiro così te lo può fare pure Papu Gomez eh? Pure Berardi, pure Under, mò (a parte che non è un Fuoriclasse toptoptop) non è che per forza ci voglia Dybala....
    Dybala è fortissimo, grandissimo piede, ma in questo gol di "eccezionale" c'è per davvero solo la cazzata di Oblak.
    Quel tiro, uno che ha piede, e non deve per forza essere Maradona (tra l'altro, Maradona non tirava mai di potenza, seppur a giro, mai così di potenza)

    Il punto è che un portiere del suo livello non può né "non aspettarselo", né mettere quella barriera così.

    Del resto, io contesto (con buona pace degli espertoni di SKY) che Oblak non se lo aspettasse "per niente".

    La barriera di due uomini "in traiettoria verso la porta"....... allora come si spiegherebbe? [SM=g11132] [SM=g11491]

    si spiega che Oblak l'ha "pure" pensata la cosa, ma l'ha pensata così superficialmente. L'ha messa, ma l'ha messa poco e male.

    E in più, cazzo metti la barrier(ett)a e poi ti ci piazzi PROPRIO dietro....

    No no quello è un errore incredibile Giampaolo.
    Poi se si comnsidera che lo fa un portiere di altissimo livello....



  • ONLINE
    Giacomo(fu Giacomo)
    Post: 9,690
    Location: ROMA
    Age: 46
    Gender: Male
    00 11/27/2019 10:24 AM
    infatti, si fa piegare le mani come un tordo. Maradona sì che le tirava imparabili, lasciamo proprio perdere.
  • OFFLINE
    giove(R)
    Post: 18,016
    Location: ROMA
    Age: 52
    Gender: Male
    00 11/27/2019 11:09 AM
    no ma manco piegare Giacomo.
    Non la tocca nemmeno, e se la tocca, cosa che non credo, il modo in cui ha preparato la cosa fa si che pure se tocca non gli riuscirà mai ad opporre la mano ferma.
    Lì non la pija proprio. perché non la vede (per colpa sua precedente).
    Unica cosa che fa, a frittata fatta, è sto tentativo di istinto.
    ma manco la vede in pratica.
    Non è il fatto del gesto tecnico, è che compromette tutto con l'impostazione della situazone di gioco.


  • OFFLINE
    giove(R)
    Post: 18,016
    Location: ROMA
    Age: 52
    Gender: Male
    00 11/28/2019 12:32 AM
    Re:
    giove(R), 25/11/2019 12.09:


    Pau Lopez sempre sicurezza. Acquisto quasi ..."inosservato"... poi se sa noi come semo... ormai Alisson è mejo de Yashin e quindi pare che "tutti l'artri so nisuno", ma si sa che qui si va di suggestioni e, pure quando si sostiene una cosa giusta, bisogna estremizzarla, deve diventa luminescente, radioattiva, abbacinante.
    Alisson (con Oblak, Courtois, Szcesny, Handanovic, Ter Stegen in giro.....) era diventato "ER MIòRE DE TUTTI" (i tempi? aggiungo io?).





    ariocace😂... Oblak non il solo dietro la lavagna. Alisson stasera uccellato proprio.
    E non è nemmeno un errore "non tecnico ma di concetto" come Oblak, questo è proprio più "portieroso", non fa, non esce, non decide, si pianta.
    Per dire che è fortissimo ma andiamo piano, dopo l'inspiegabile calo netto di Neuer, che sembrava destinato a una cosa tipo Buffon e chissà... ma si è strozzato quasi sul nascere, non ci sono più, a mio parere, fenomeni.
    Ci sono ottimi portieri che hanno momenti, fasi, stagioni, periodi.

    Noi, questo intendo quando critico non esattamente Alisson in sé, ma quelli che alla Orgojona manera "è ER MIòRE DER MONNO! NFFFENOMMENO!!", abbiamo visto certi mostri VERI... lo dovremmo sapere.
    Noi abbiamo visto alcuni, abbiamo letto di altri, visto tre immagini (manco) in croce... Jašin, Zamora,... poi ne abbiamo visti, fino a che ... cioè... c'abbiamo il Termine di paragone ULTIMATE TOP EVER ancora negli occhi che è Buffon. Cioè, quello è IL Fenomeno, mò... bravi tanti, bravissimi alcuni, di oggi... ma cazzo ma l'avemo appena finito di vedere un fenomeno VERO, ma la vedremo la sfumatura, e dico sfumatura, diversa no?
    Ci sono no i paletti, ma le colonne d'Ercole, se parliamo de FENOMENI con Buffon.
    Ecco che sto a dì. Non se pò scordà, non se pò piegà, non ce se pò livellà verso il basso così nei giudizi, farsi dozzinali e orgojoni, quando co 40 anni de calcio ce dovremmo avè un database coi controcojoni che magari me venisse er virus, MA MAGARI me venisse! Te lo sdereno n dù ore! ch'ore so? mezzanotte e mezza? a e 2 e mezza già to ho sventrato!"
    [Edited by giove(R) 11/28/2019 12:39 AM]