Freeforumzone mobile

Riscatto

  • Posts
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,722
    Moderatore
    00 9/16/2019 7:30 PM

    Adamo con il suo peccato in qualche modo è come se ci avesse ucciso.
    E anche per questo che doveva morire per rispettare questo concetto di giustizia anima per anima?



    Cioè che morisse come "omicida"? Non saprei, non mi pare che sia mai definito tale, ma potrei sbagliami.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,722
    Moderatore
    00 9/16/2019 7:39 PM

    Dunque se il peccato adamico é pagato con la nostra morte, perché mai la morte come ultimo nemico sarà solo dopo il millennio che sarà "gettata nella geenna?



    Perché sarà eliminato il peccato adamico in sé e non solo la sua conseguenza, ma morte. Nessuno dei nuovi nati tra coloro che vengono dalla grande tribolazione erediterà più il peccato e nessuno morirà più per quello. Anche i risorti saranno riportati alla perfezione, hanno pagato il debito ma non hanno eliminato il peccato, il peccato si elimina solo grazie all'accettazione del sangue di Cristo. Non basta morire per diventare perfetti, altrimenti il sacrificio di Cristo non servia a nulla.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    erevnitis
    Post: 2,248
    00 9/16/2019 7:59 PM

    Se dovrei fare un riassunto, Geova ha sempre dovuto soddisfare delle esigenze di giustizia, questo lo si vedeva anche nella legge mosaica se l'omicida aveva ucciso volontariamente avendo fatto perdere una vita doveva cedere lui stesso qualcosa di corrispondente la sua vita stessa.

    Adamo aveva ceduto la sua vita perfetta per poter stabilire cio che è bene o male inquinando tutti quanti noi con questa malatia genetica chiamata peccato e morte (ha ucciso noi, la morte ci ha toccato occoreva quindi la sua morte, nondimeno questo non ha tolto la nostra malatia genetica) per riavere questa vita perfetta occorreva un altro Adamo con una vita perfetta, un sacrificio corrispondente, adamo prima creatura terrestre, Gesù prima creatura celeste.

    Prima che venisse Gesù , Geova esigeva comunque questo concetto di giustizia, sotto la legge mosaica chi peccava come Adamo , Dio richiedeva il sacrificio di un animale senza macchia e senza difetto ma non era un un sacrificio corrispondente non era una vita perfetta come la poteva avere Gesù.

    Ti sembra corretto?
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,722
    Moderatore
    00 9/16/2019 8:18 PM
    Come primo riassunto si, anche se forse l'argomento richiederebbe molti volumi di riflessioni essendo il centro del progetto salvifico di Geova!

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    verderame.1958
    Post: 1,080
    00 9/16/2019 8:30 PM
    Re:
    barnabino, 16/09/2019 19.39:


    Dunque se il peccato adamico é pagato con la nostra morte, perché mai la morte come ultimo nemico sarà solo dopo il millennio che sarà "gettata nella geenna?



    Perché sarà eliminato il peccato adamico in sé e non solo la sua conseguenza, ma morte. Nessuno dei nuovi nati tra coloro che vengono dalla grande tribolazione erediterà più il peccato e nessuno morirà più per quello. Anche i risorti saranno riportati alla perfezione, hanno pagato il debito ma non hanno eliminato il peccato, il peccato si elimina solo grazie all'accettazione del sangue di Cristo. Non basta morire per diventare perfetti, altrimenti il sacrificio di Cristo non servia a nulla.

    Shalom





    Se è Dio a portarli in vita direttamente, per me é inconcepibile che possa rifarli peccatori. Tu dici :"hanno pagato il debito ma non hanno eliminato il peccato"
    Cioé sono risuscitati "difettosi" Invece per nuovi nati nessuno morirà più per quello. 2 pesi 2 misure?
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 58,722
    Moderatore
    00 9/16/2019 10:26 PM
    Caro Verderame,


    Se è Dio a portarli in vita direttamente, per me é inconcepibile che possa rifarli peccatori. Tu dici :"hanno pagato il debito ma non hanno eliminato il peccato"



    Dio non li "rifà" peccatori ma li risorge nella condizione in cui sono morti, anche Lazzaro fu risorto da Dio ma tornò a morire. La "cura" del peccato per Paolo non è la morte ma il sacrificio di Cristo, chi è risorto per tornare alla vita deve esercitare fede nel sacrificio di Cristo se vuole la vita eterna.


    Cioé sono risuscitati "difettosi" Invece per nuovi nati nessuno morirà più per quello. 2 pesi 2 misure?



    I nuovi nati come i risorti dovranno tutti quanti esercitare fede in Cristo per avere la vita eterna, non ci sono due pesi e due misure ma Cristo è la misura di tutto e del giudizio. Se bastesse morire per essere salvati allora non seriverebbe il sacrificio di Cristo.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA

8 / 8