Freeforumzone mobile

In che modo siete Redenti Riconciliati con Dio ?

  • Posts
  • anonimo
    00 12/31/2018 2:43 PM
    aquila scrive


    la salvezza è un dono gratuito di Dio (Romani 3:23-26), quindi chiedere se qualcuno è redento e riconciliato con Dio e altri no equivale a bestemmiare.
    E comunque chi accetta il dono gratuito lo dimostrerà impegnandosi attivamente nell' ekklesìa che Dio si è acquistata con il sangue del Figlio, come Paolo e quegli anziani di Efeso (Atti 20:28)

    Stammi bene



    Certo è un dono...,alla portata di tutti, ma lo ricevono solo coloro che riconoscono che Gesù è il Cristo il Figlio di Dio, e per il suo sangue ,confidando in Cristo e non in se stessi, "sennò siamo tutti Riconciliaticon Dio a prescindere, secondo il tuo concetto"

    Non sono le opere oppure l'impegno tuo, che ti danno la Riconciliazione , ma la fede in Cristo Gesù il Signore; confidare in lui "Romani 3.."perchè nessuno può guadagnarsi la salvezza per le opere proprie, poichè anche queste,sono poste da Dio nel credente affinche le compia, e vengono sempre da Dio,"Efesini 2..."; sono il Frutto, la conseguenza di un cuore rigenerato, Redento, Riconciliato con Dio, e a LUi grato.
    Quindi la Riconciliazione Redenzione ,non è a prescindere, perchè si segue una religione, ma una richiesta ben precisa di essere perdonati, redenti, riconciliati a Dio, per il Dono di suo Figlio; senza si è religiosi
    Quindi ,in che modo ,siete redenti riconciliati con Dio

    3D anonimo convalidato. ELL/MOD
    [Edited by EverLastingLife 12/31/2018 3:12 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 12/31/2018 3:05 PM
    Catechista... sarà la terza volta che apri una discussione su questo tema, cosa ti farebbe pensare che noi non siamo riconciliati con Dio e tu invece si? Cosa dovremmo fare di preciso visto che anche noi esercitano già fede in Cristo....

    Shalom
    [Edited by barnabino 12/31/2018 3:06 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 3,701
    Location: BARI
    Age: 67
    00 12/31/2018 3:22 PM
    Re:
    anonimo, 31/12/2018 14.43:

    aquila scrive


    la salvezza è un dono gratuito di Dio (Romani 3:23-26), quindi chiedere se qualcuno è redento e riconciliato con Dio e altri no equivale a bestemmiare.
    E comunque chi accetta il dono gratuito lo dimostrerà impegnandosi attivamente nell' ekklesìa che Dio si è acquistata con il sangue del Figlio, come Paolo e quegli anziani di Efeso (Atti 20:28)

    Stammi bene



    Certo è un dono...,alla portata di tutti, ma lo ricevono solo coloro che riconoscono che Gesù è il Cristo il Figlio di Dio, e per il suo sangue ,confidando in Cristo e non in se stessi, "sennò siamo tutti Riconciliaticon Dio a prescindere, secondo il tuo concetto"

    Non sono le opere oppure l'impegno tuo, che ti danno la Riconciliazione , ma la fede in Cristo Gesù il Signore; confidare in lui "Romani 3.."perchè nessuno può guadagnarsi la salvezza per le opere proprie, poichè anche queste,sono poste da Dio nel credente affinche le compia, e vengono sempre da Dio,"Efesini 2..."; sono il Frutto, la conseguenza di un cuore rigenerato, Redento, Riconciliato con Dio, e a LUi grato.
    Quindi la Riconciliazione Redenzione ,non è a prescindere, perchè si segue una religione, ma una richiesta ben precisa di essere perdonati, redenti, riconciliati a Dio, per il Dono di suo Figlio; senza si è religiosi
    Quindi ,in che modo ,siete redenti riconciliati con Dio

    3D anonimo convalidato. ELL/MOD



    Se vuoi sapere il nostro punto di vista ufficiale ecco IL LINK
    sul nostro sito ufficiale

    facci sapere dove non sei daccordo

    wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1200003664?q=riconciliazio...
  • Aquila-58
    00 12/31/2018 4:17 PM
    Re:
    anonimo, 31/12/2018 14.43:

    aquila scrive


    la salvezza è un dono gratuito di Dio (Romani 3:23-26), quindi chiedere se qualcuno è redento e riconciliato con Dio e altri no equivale a bestemmiare.
    E comunque chi accetta il dono gratuito lo dimostrerà impegnandosi attivamente nell' ekklesìa che Dio si è acquistata con il sangue del Figlio, come Paolo e quegli anziani di Efeso (Atti 20:28)

    Stammi bene



    Certo è un dono...,alla portata di tutti,




    no no, è un dono gratuito di Dio dato a tutti gli uomini e questo riguarda la salvezza e la riconciliazione con Dio, per cui affermare il contrario equivale a bestemmiare (Romani 3:23-26 ; Colossesi 1:19-20)


    anonimo, 31/12/2018 14.43:


    ma lo ricevono solo coloro che riconoscono che Gesù è il Cristo il Figlio di Dio, e per il suo sangue ,confidando in Cristo e non in se stessi, "sennò siamo tutti Riconciliaticon Dio a prescindere, secondo il tuo concetto"




    siamo giustificati per mezzo della fede in Cristo Gesù e per mezzo suo otteniamo l' accesso per fede alla immeritata bontà o grazia, dono gratuito di Dio (Romani 5:1-2)



    anonimo, 31/12/2018 14.43:


    Non sono le opere oppure l'impegno tuo, che ti danno la Riconciliazione , ma la fede in Cristo Gesù il Signore; confidare in lui "Romani 3.."perchè nessuno può guadagnarsi la salvezza per le opere proprie, poichè anche queste,sono poste da Dio nel credente affinche le compia, e vengono sempre da Dio,"Efesini 2..."; sono il Frutto, la conseguenza di un cuore rigenerato, Redento, Riconciliato con Dio, e a LUi grato.




    la riconciliazione con Dio è - da capo! - un dono gratuito di Dio, per averne accesso non servono le opere perché si è giustificati per fede, quindi per avere l' accesso al gratuito dono divino occorre, come condicio sine qua non, esercitare fede in Cristo (Romani 1:16-17)
    Stiamo parlando dell' ovvio !

    anonimo, 31/12/2018 14.43:




    Quindi la Riconciliazione Redenzione ,non è a prescindere, perchè si segue una religione, ma una richiesta ben precisa di essere perdonati, redenti, riconciliati a Dio, per il Dono di suo Figlio; senza si è religiosi



    perché, io ho detto che si è riconciliati con Dio perché si segue una religione?
    Puoi segnalarmi dove lo avrei detto?
    Certo, chi è riconciliato con Dio - come dono gratuito - per mezzo del sangue di suo Figlio, farà certamente parte della sua ekklesìa, che si è acquistata con il sangue del Figlio (Atti 20:28).
    Dov' è l' errore?



    anonimo, 31/12/2018 14.43:



    Quindi ,in che modo ,siete redenti riconciliati con Dio

    3D anonimo convalidato. ELL/MOD



    perché esercitiamo fede in Cristo Gesù e nel suo sacrificio di riscatto e come conseguenza, ci siano dedicati e battezzati, entrando a far parte dell' ekklesìa di Dio, che si è acquistata con il sangue del Figlio (Giovanni 3:16-17 ; Atti 20:28)


    Stammi bene



    [SM=g1871112]



    barnabino, 31/12/2018 15.05:

    Catechista... sarà la terza volta che apri una discussione su questo tema, cosa ti farebbe pensare che noi non siamo riconciliati con Dio e tu invece si? Cosa dovremmo fare di preciso visto che anche noi esercitano già fede in Cristo....

    Shalom




    è praticamente fissato.....adesso si metterà a ripetere sempre le stesse cose che sta postando da un anno a questa parte



    [SM=g27985]


    [Edited by Aquila-58 12/31/2018 4:20 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 12/31/2018 4:30 PM
    Giustamente Serafino ha messo la risposta ufficiale che risponde alla sua domanda in modo definitivo. Non vedo il bisogno di ripetere ulteriormente quello a cui abbiamo già risposto...

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 12/31/2018 4:31 PM
    Re:
    barnabino, 31/12/2018 16.30:

    Giustamente Serafino ha messo la risposta ufficiale che risponde alla sua domanda in modo definitivo. Non vedo il bisogno di ripetere ulteriormente quello a cui abbiamo già risposto...

    Shalom




    appunto, anche perché poi sappiamo bene dove il catechista, partendo dalla riconciliazione, vuole andare a parare..


    [SM=g27987]
  • anonimo
    00 1/1/2019 11:07 AM
    This post can be read only by users with an Upper Rank
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 1/1/2019 11:39 AM
    Caro Catechista... perdonami, ma ti si è rotto il disco? Anno nuovo vecchia solfa? Invece di continuare a ripetere sempre le stesse cose a cui ti abbiamo già risposto decine di volte, per una volta sei in grado di formulare qualche pensiero edificante? Perché, vedi, se per te testimoniare Cristo si limita ad insultarci dicendo che la nostra fede è solo mentale sorge il sospetto che sei tu quello che non ha capito l'essenza della fede in Cristo.

    Per il resto ti rimando all'articolo linkato da Serafino che spiega chiaramente cosa vuol dire che siamo riconciliati con Dio, ma tu non lo hai neppure letto è continui a ripetere le stesse cose. Visto cge sei preoccuoato ti rassicuro una volta per tutte:

    1. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui

    2. Siamo coscienti di non avere speranza alcuna in noi stessi ma confidiamo nel sacrificio Cristo,chiediamo al Padre di redimerci riconciliarsi, vivificarci dalla morte, te lo possono dire tutti qui

    3. Predichiamo Gesù come il Figlio di Dio.


    Se a te non risulta ce ne faremo una ragione, ma è inutile continuare a ripetere cose che non esistono...

    Shalom
    [Edited by barnabino 1/1/2019 11:51 AM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 1/1/2019 11:48 AM
    Re:
    barnabino, 01/01/2019 11.39:



    1. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui





    ma è chiaro che il catechista voleva di nuovo andare a parare qui.
    Lo avevo già scritto sopra ma non c' era bisogno di essere un profeta…

    Comunque scritturalmente parlando, per essere riconciliati con Dio non è richiesta alcuna proskynesis, lode, glorificazione e magnificazione al Cristo (cose che, come hai detto, noi facciamo regolarmente..in maniera certo diversa dal catechista che adora il Figlio di Dio come Dio Onnipotente).
    Siamo salvati e riconciliati con Dio come suo dono gratuito e per accedere alla grazia o immeritata bontà dobbiamo esercitare fede in Cristo e nel suo sacrificio salvifico.
    Punto!
    Questo è richiesto per accedere alla grazia o immeritata bontà divina.

    Lo abbiamo già spiegato al catechista centinaia di volte, ora basta…..non abbiamo più tempo da perdere con lui



    [Edited by Aquila-58 1/1/2019 11:50 AM]
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 3,701
    Location: BARI
    Age: 67
    00 1/1/2019 11:57 AM
    Re: Re:
    Aquila-58, 31/12/2018 16.17:




    è praticamente fissato.....adesso si metterà a ripetere sempre le stesse cose che sta postando da un anno a questa parte



    [SM=g27985]






    A quanto pare ha notato dal link l'articolo“Siate riconciliati con Dio”
    nel link vi è riportata (a sinistra)anche
    La Torre di Guardia del 1954 oltre la nostra enciclopedia perspicacia
    sull'argomento "riconciliazione" ed è sparito

    wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1200003664?q=riconciliazio...

    sappiamo questo argomento prima che lui nasceva o forse anche della sua religione
    questi pensano di aver scoperto l'acqua calda
    [Edited by Angelo Serafino53 1/1/2019 12:14 PM]
  • OFFLINE
    claudio2018
    Post: 3,333
    Location: BOCA
    Age: 49
    00 1/1/2019 12:00 PM
    barnabino, 01/01/2019 11.39:

    Caro Catechista... perdonami, ma ti si è rotto il disco? Anno nuovo vecchia solfa? Invece di continuare a ripetere sempre le stesse cose a cui ti abbiamo già risposto decine di volte, per una volta sei in grado di formulare qualche pensiero edificante? Perché, vedi, se per te testimoniare Cristo si limita ad insultarci dicendo che la nostra fede è solo mentale sorge il sospetto che sei tu quello che non ha capito l'essenza della fede in Cristo.

    Per il resto ti rimando all'articolo linkato da Serafino che spiega chiaramente cosa vuol dire che siamo riconciliati con Dio, ma tu non lo hai neppure letto è continui a ripetere le stesse cose. Visto cge sei preoccuoato ti rassicuro una volta per tutte:

    1. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui

    2. Siamo coscienti di non avere speranza alcuna in noi stessi ma confidiamo nel sacrificio Cristo,chiediamo al Padre di redimerci riconciliarsi, vivificarci dalla morte, te lo possono dire tutti qui

    3. Predichiamo Gesù come il Figlio di Dio.


    Se a te non risulta ce ne faremo una ragione, ma è inutile continuare a ripetere cose che non esistono...

    Shalom

    La convinzione e la fede sono il risultato di processi mentali che scendono nel cuore che poi è la parte più profonda dei pensieri . Ma come fa catechista a dire che la fede dei tdg è solo mentale ?
  • anonimo
    00 1/1/2019 12:07 PM
    Fai leggere non aver timore, incertezza, facendo leggere solo ad alcuni
    Se la fede in LUI Cristo il Figlio di Dio, fosse quella dell'apostolo Paolo "per esempio", dopo averLO realizzato come Signore e Salvatore "come Paolo" Avreste in cominciato a PROCLAMARE Gesù come IL Figlio di Dio., non predichereste un messaggio spurio, dove LUI è semplicemente un uomo da imitare, ma Proclamereste che LUI E' "Dio ERA La Parola", come Colui davanti AL QUALE ,ogni creatura si prostra e loda, glorifica, magnifica, Ringrazia...; questo vi manca ed è lacunoso.
    Ma anche ciò ,non trova poso in voi.


    1. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui


    O non siete tdG, oppure è una falsità; non vi sono alternative, poichè i tdG non insegnano questo; oppure dite di lodare, glorificare, ringraziare, perchè LO imitate nel predicare , ma DI FATTO , non avete alcuna relazione personale con LUI.
    Ringraziarlo ....,lo si fa come fate col Padre, rivolgendovi a LUI
    Mi linki ?
    Ecco mi linki quello che affermi, dal sito ufficiale
  • Aquila-58
    00 1/1/2019 12:11 PM
    Re:
    claudio2018, 01/01/2019 12.00:

    Ma come fa catechista a dire che la fede dei tdg è solo mentale ?



    la fede dei cristiani testimoni di Geova, lungi dall' essere solo mentale, è un modus vivendi…..intanto noi stamattina siamo andati a portare la buona notizia, mentre costui ha passato la mattinata ad accusare altri cristiani di non essere redenti o abbastanza redenti secondo il suo cervellotico metro di giudizio….

    Mah



  • Aquila-58
    00 1/1/2019 12:19 PM
    Re:
    anonimo, 01/01/2019 12.07:

    Fai leggere non aver timore, incertezza, facendo leggere solo ad alcuni
    Se la fede in LUI Cristo il Figlio di Dio, fosse quella dell'apostolo Paolo "per esempio", dopo averLO realizzato come Signore e Salvatore "come Paolo" Avreste in cominciato a PROCLAMARE Gesù come IL Figlio di Dio., non predichereste un messaggio spurio, dove LUI è semplicemente un uomo da imitare, ma Proclamereste che LUI E' "Dio ERA La Parola", come Colui davanti AL QUALE ,ogni creatura si prostra e loda, glorifica, magnifica, Ringrazia...; questo vi manca ed è lacunoso.
    Ma anche ciò ,non trova poso in voi.


    1. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui


    O non siete tdG, oppure è una falsità; non vi sono alternative, poichè i tdG non insegnano questo; oppure dite di lodare, glorificare, ringraziare, perchè LO imitate nel predicare , ma DI FATTO , non avete alcuna relazione personale con LUI.
    Ringraziarlo ....,lo si fa come fate col Padre, rivolgendovi a LUI
    Mi linki ?
    Ecco mi linki quello che affermi, dal sito ufficiale




    Mamma mia!
    Guarda, noi cristiani appartenenti all' ekklesìa di Dio, che si è acquistata con il sangue del Figlio (Atti 20:28), facciamo parte del popolo che Dio si è tratto dalle nazioni per il suo Nome (Atti 15:14) e quindi come popolo di Dio, "proclamiamo le eccellenze” di Colui che vi ha chiamato dalle tenebre alla sua meravigliosa luce" (1 Pietro 2:9)


    Quindi rendiamo "completa testimonianza a giudei e greci riguardo alla necessità di pentirsi, convertirsi a Dio e avere fede nel nostro Signore Gesù" e per essere puri "del sangue di tutti gli uomini" non ci tratteniamo "dall’annunciarvi tutta la volontà di Dio", giacchè come Paolo "portiamo il messaggio che dovevano pentirsi e convertirsi a Dio, compiendo opere che dimostrassero pentimento" (Atti 20:21-26-27 ; 26:20)

    Questo fa il cristiano, il cristolatra fa altro


    anonimo, 01/01/2019 12.07:

    ma DI FATTO , non avete alcuna relazione personale con LUI.
    Ringraziarlo ....,lo si fa come fate col Padre, rivolgendovi a LUI



    questo lo fanno i cristolatri, i cristiani fanno come Paolo:

    "Prima di tutto rendo grazie al mio Dio per mezzo di Gesù Cristo " (Romani 1:8), perché TUTTE le preghiere vanno rivolte a Dio per mezzo di Cristo (Filippesi 4:6 ; Giovanni 14:6)



    DOMANDA: MA CHE C' ENTRA TUTTO QUESTO CON LA REDENZIONE E LA RICONCILIAZIONE CON DIO?
    NULLA,
    COME VOLEVASI DIMOSTRARE QUELLO DI CATECHISTA ERA SOLO UN PRETESTO PER RICOMINCIARE CON IL SOLITO DISCO ROTTO


    [SM=g1871112]

    [Edited by Aquila-58 1/1/2019 12:26 PM]
  • anonimo
    00 1/1/2019 12:59 PM
    This post can be read only by users with an Upper Rank
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 1/1/2019 1:05 PM
    Catechista... ma sei capace di un solo intervento edificante? Ti abbiamo già detto che abbiamo una relazione con Cristo forse più stretta della tua che continui a mostrare uno spirito negativo.

    Shalom
    [Edited by barnabino 1/1/2019 1:10 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 1/1/2019 1:08 PM
    Re:
    barnabino, 01/01/2019 13.05:

    Catechista... ma sei capace di un solo intervento edificante? Ti assicuro che noi non escludiamo Cristo dalla nostra relazione, ma cone lo puoi pensare?




    Glielo abbiamo spiegato in tutte le maniere…..il punto è che non gliene importa nulla dei nostri post, manco li legge

    Escludere Cristo dalla nostra relazione ci impedirebbe, peraltro, di accedere alla grazia o immeritata bontà di Dio, dono gratuito.

    Roba da pazzi il solo pensarlo, ma un conto è essere come noi siamo cristiani ed altro è essere cristolatri (e noi non lo siamo)

    Tutta roba già spiegata centinaia di volte



  • ONLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 40,342
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 1/1/2019 2:30 PM
    Re: Re:
    Ma se tanto a catechista interessa solo ripetere le stesse cose, perchè non gli mettiamo solo il link alle solite risposte... [SM=g10765]

    Simon

  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 1/1/2019 2:38 PM
    Infatti... la sua pare più un'ossessione che altro, continua a ripetere a disco rotto cose già dette e ricette, incapace poi di un solo intervento edificante.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    Francesco Longo
    Post: 758
    00 1/1/2019 2:48 PM
    in che modo siamo riconciliati con Dio?
    7Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque ama è generato da Dio e conosce Dio. 8Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. 9In questo si è manifestato l'amore di Dio per noi: Dio ha mandato il suo unigenito Figlio nel mondo, perché noi avessimo la vita per lui. 10In questo sta l'amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati.

    11Carissimi, se Dio ci ha amato, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. 12Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l'amore di lui è perfetto in noi. 13Da questo si conosce che noi rimaniamo in lui ed egli in noi: egli ci ha fatto dono del suo Spirito. 14E noi stessi abbiamo veduto e attestiamo che il Padre ha mandato il suo Figlio come salvatore del mondo. 15Chiunque riconosce che Gesù è il Figlio di Dio, Dio dimora in lui ed egli in Dio. 16Noi abbiamo riconosciuto e creduto all'amore che Dio ha per noi. Dio è amore; chi sta nell'amore dimora in Dio e Dio dimora in lui.

    (Testo TILC)

    4
    7Miei cari, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore viene da Dio. Chi ha quest'amore è diventato figlio di Dio e conosce Dio. 8Chi non ha quest'amore, non conosce Dio, perché Dio è amore. 9Dio ha manifestato così il suo amore per noi: ha mandato nel mondo suo Figlio, l'Unico, per darci la vita.
    10L'amore vero è questo: non l'amore che abbiamo avuto verso Dio, ma l'amore che Dio ha avuto per noi; il quale ha mandato Gesù suo Figlio, per farci avere il perdono dei nostri peccati. 11Miei cari, se Dio ci ha così amati, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri.
    12Dio nessuno l'ha mai visto. Però se ci amiamo gli uni gli altri, egli è presente in noi, e il suo amore è veramente perfetto in noi.
    13Dio ci ha dato il suo Spirito: è questa la prova che Dio è presente in noi e noi siamo uniti a lui.
    14Dio ha mandato Gesù, suo Figlio, per salvare il mondo. Noi l'abbiamo visto e ne siamo testimoni. 15Se uno riconosce pubblicamente che Gesù è Figlio di Dio, è unito a Dio e Dio è presente in lui. 16Noi sappiamo e crediamo che Dio ci ama. Dio è amore, e chi vive nell'amore è unito a Dio, e Dio è presente in lui.
    (Testo CEI2008)

    4
    DIO E' AMORE
    Amiamoci gli uni gli altri
    7Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque ama è stato generato da Dio e conosce Dio. 8Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. 9In questo si è manifestato l'amore di Dio in noi: Dio ha mandato nel mondo il suo Figlio unigenito, perché noi avessimo la vita per mezzo di lui. 10In questo sta l'amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati.
    11Carissimi, se Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. 12Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l'amore di lui è perfetto in noi. 13In questo si conosce che noi rimaniamo in lui ed egli in noi: egli ci ha donato il suo Spirito. 14E noi stessi abbiamo veduto e attestiamo che il Padre ha mandato il suo Figlio come salvatore del mondo. 15Chiunque confessa che Gesù è il Figlio di Dio, Dio rimane in lui ed egli in Dio. 16E noi abbiamo conosciuto e creduto l'amore che Dio ha in noi. Dio è amore; chi rimane nell'amore rimane in Dio e Dio rimane in lui 1GV 4'7
    Che dire per le persone che non appartengono alla cristianità? Essi saranno giudicate in funzione dell'amore che hanno esercitato, verso il prossimo.Vedi MT25,31ss. Nel giudizio finale l'uomo di tutte le epoche verranno giudicate, non in funzione
    all'appartenenza religiosa , ma in base all'amore. Grazie.
    Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture