Lazio Few

Pagelle Lazio-Crotone 1-0

  • Posts
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,820
    00 1/8/2017 5:23 PM
    Marchetti 6.5: Benissimo su Falcinelli nel primo tempo, parata decisiva. Bene anche con i piedi
    Basta 5.5: Una buona percussione nel primo tempo, due tiracci nella ripresa
    De Vrij 6: Su alti livelli ma con un paio di sbavature, una per tempo, su Falcinelli. Per fortuna ci pensa Marchetti
    Hoedt 6: Meno pulito di De Vrij e della sua media stagionale
    Radu 6.5: Secondo tempo arrembante, dà l'esempio
    Parolo 6: Maluccio in impostazione, ma corre, contrasta e sfiora due volte il gol
    Biglia 4.5: Primo tempo orrido, in cui fa il compitino e sbaglia anche un rigore di importanza capitale. Atteggiamento di sufficienza che fa sperare nei cinesi
    Milinkovic-Savic 5.5: Troppo enigmatico, problematico, un paio di sponde-assist ma anche la solita confusione tattica e anche tecnica
    Lombardi 6.5: Molto bene per tigna, ma soprattutto segna un gol regolare e si procura un rigore fondamentale. Nella ripresa perde un po' le misure
    Immobile 6.5: La solita grande intensità, e quando stai per spazientirti per il suo digiuno trova un gol pesantissimo. Prima almeno due miracoli di Festa su di lui
    Luis Alberto 6: Peccato per il secondo tempo anonimo, nel primo era stato un palmo sopra tutti con 3-4 occasioni nitide create, col cross bellissimo per il gol di Lombardi, il velo per l'occasione di Immobile e il filtrante per Parolo
    Kishna 6: Subito un guizzo con un tiro cross poco efficace, poi fatica ma avvia l'azione del gol
    Cataldi 6: Col velo nell'azione del gol fa più di Biglia giocando un ottavo del tempo dell'argentino. Dinamico
    Rossi 6: Entra anche lui nell'azione del gol e lotta su tutti i palloni
    Inzaghi 6.5: Partita dichiaratamente ostica ma la Lazio la affronta nel miglior modo possibile nonostante le assenze. Annullato un gol regolare, sbagliato un rigore vitale, non capitalizzati i calci piazzati, forse ritarda un po' i cambi ma poi l'azione del gol arriva sull'asse Kishna-Cataldi-Rossi, e quindi non resta proprio nulla da rimproverargli
  • OFFLINE
    Er Matador
    Post: 652
    00 1/8/2017 6:08 PM
    MARCHETTI 6-A mani aperte sulla conclusione forte ma centrale di Falcinelli, senza sbavature per il resto.
    BASTA 5.5-Poco impegnato in fase difensiva, il che toglie significato alla sua partita. Irriconoscibile rispetto alla prima stagione, ma forse non ha senso paragonarlo a un giocatore che non esiste più.
    DE VRIJ 5.5-Se il reparto viene infilato in maniera imbarazzante, e se la cava solo grazie alla gestione pedestre del contropiede, difficile non chiederne conto a chi lo gestisce. Periodo decisamente negativo.
    HOEDT 6-Impegnato quasi esclusivamente nella costruzione dalla terza linea. Andava sfruttato maggiormente in avanti.
    RADU 7-L’unico a capire che, se dietro manca il lavoro, c’è un’altra metacampo in cui rendersi utili. Secondo tempo arrembante, con scarso costrutto perché inserito in un gioco di squadra inesistente.
    PAROLO 5.5-Soprattutto nel primo tempo la palla passa spesso per i suoi piedi, con l’unico risultato di rallentare l’azione. Volonteroso e poco più.
    BIGLIA 3-L’errore dal dischetto è grave in una partita del genere, ma fa parte del gioco; l’atteggiamento e i troppi errori banali, mai compensati da qualche acuto, no. Per dirla con Celentano, 3 milioni di ca..ate.
    MILINKOVIĆ-SAVIĆ 4.5-Il nulla offensivo offrirebbe un palcoscenico importante per le soluzioni individuali: peccato che lui si dedichi ad altro, e non si capisce cosa. Pogba bianco lui, incazzato nero chi assiste alla sua prestazione.
    LOMBARDI 6.5-Un gol probabilmente regolare, il rigore procurato, tanto lavoro sulla fascia. Perde lucidità strada facendo, anche per la poca abitudine ai novanta minuti. Merita altre gare da titolare.
    IMMOBILE 6-Giusto per il gol, oltre che per un paio di conclusioni insidiose, ma i limiti tecnici appaiono gravi e quelli nel saltare l’uomo addirittura patologici. Servirebbe un’alternativa, non solo per farlo rifiatare: e che in gare del genere avrebbe faticato era noto a chiunque conosca le sue caratteristiche.
    LUIS ALBERTO 6.5-Primo tempo da buon surrogato di Felipe Anderson come ispiratore offensivo, poi sparisce. Spunti interessanti, poco organica la partecipazione all’incontro.
    KISHNA 6.5-Entra in parecchie azioni e recupera un pallone sulla trequarti, piazzando un break che spreca con una velleitaria giocata d’esterno. Con spezzoni del genere diventerebbe utile alla causa, e rispetto agli ultimi mesi sarebbe un passo avanti.
    CATALDI 6-Porta un po’ di vivacità. Utile.
    A. ROSSI 6-Benvenuto, innanzitutto. Si muove bene, va a caccia di palloni, porta via l’uomo, propone maggiori complessità a una difesa avversaria che procedeva col pilota automatico. Lancia un sasso nello stagno di una partita che, senza di lui, poteva proseguire per una settimana senza sussulti. Insistere.

    INZAGHI 4-Schemi offensivi inesistenti senza le invenzioni dei due esterni titolari; alternative neanche a parlarne; cento cross dalla trequarti resi ancor più inutili dalla mancanza di movimenti coordinati in area.
    E tutto contro una formazione che col massimo campionato ha rapporti puramente burocratici.
    A vederlo su una panchina di serie A viene da chiedersi: perché lui sì e io no?
  • OFFLINE
    Mark Lenders (ML)
    Post: 2,722
    00 1/8/2017 7:25 PM
    MARCHETTI 6,5 - Una sola parata, ma verissima e importante.
    BASTA 5 - Si, ecco, davvero: basta. Largo a Patric.
    DE VRIJ 6 - Non mi ruba più 'occhio.
    HOEDT 6,5 - Meglio lui, più personalità anche nel far ripartire l'azione. A centrali siamo messi bene.
    RADU 6 - Spinge forte ma con poca precisione.
    PAROLO 6 - Se non altro torna a tirare in porta, e anche benino.
    BIGLIA 4,5 - Fascia di capitano, rinnovo... Stiamo dando il culo della Lazio a questo giocatore. E lui cosa le dà in cambio? (Che fosse un pessimo rigorista lo si sapeva già, speriamo che con oggi abbia chiuso).
    MILINKOVIC 5,5 - Che da oggi non chiamerò più Savic, dopo aver saputo che il doppio cognome è solo una manfrina legale spagnola. Ci mette come al solito il fisico, però palla a terra i limiti sono quelli di sempre.
    LOMBARDI 6,5 - Disputa prepartita con Baruch che avrebbe preferito Kishna: direi che con un gol (che mi si dice buono) e un rigore procurato il bravo Cristiano ha dato ragione a me. Cala alla distanza ma come tutti.
    IMMOBILE 7  - Tra gol e non gol ci passa un mondo. Oggi, unico titolare dell'attacco, spettava a lui risolverla. Fino a un minuto dalla fine, pur non avendo demeritato, non ci era riuscito e per me era gravissimo, non gli avrei messo la sufficienza. Poi invece ha trovato la zampata e alla fine oggi ha ragione lui.
    LUIS ALBERTO 6 - Voto di incoraggiamento. Primo tempo discreto in cui mostra di avere delle qualità, nel secondo sparisce.

    KISHNA 5,5 - Neanche lo schiaffo di vedersi in fondo alla graduatoria degli esterni produce uno scatto d'orgoglio.
    CATALDI 6 - Non che ci volesse molto, ma si dimostra più utile di Biglia.
    ROSSI 6 - In bocca al lupo, ma in un paio di contropiedi lo cercavo con lo sguardo e non era in area: perché?

    INZAGHI 6,5 - Quando leggo certi giudizi sprezzanti (manco avesse a disposizione il Real Madrid) penso che un sacco di gente se li sarebbe meritati, Prandelli e Bielsa. Però non me li meritavo io e quindi grazie Simone: 37 punti in un girone con Marchetti in porta, il cugino di Biglia in regia e Immobile a centravanti. Magari col Matador in panchina ne averemmo fatti 44, vai a sapere...
    [Edited by Mark Lenders (ML) 1/8/2017 7:33 PM]
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,820
    00 1/8/2017 8:13 PM
    Re:
    Mark Lenders (ML), 08/01/2017 19.25:


    LOMBARDI 6,5 - Disputa prepartita con Baruch che avrebbe preferito Kishna: direi che con un gol (che mi si dice buono) e un rigore procurato il bravo Cristiano ha dato ragione a me.



    Ha dato ragione anche a me, a onor del vero, visto che al fischio di inizio ho scritto testualmente "oggi Cristiano deve cercare il rigore". Però sì, avrei - non preferito - ma visto meglio gerarchicamente Kishna, perché non aveva ancora avuto una maglia a differenza di Lombardi, perché guadanga tanto a differenza di Lombardi, perché l'abbiamo pagato a differenza di Lombardi, e anche perché con la Fiorentina gli avevo visto fare le cose migliori da quando è qui
  • OFFLINE
    cuchillo76
    Post: 1,646
    00 1/8/2017 10:37 PM
    Premetto che l'ho vista in differita. E in differita, senza pathos, magari i voti sono più "freddi". Un conto è un rigore sbagliato in tempo reale, che magari ti fa odiare quel giocatore per il resto della gara da un rigore sbagliato sapendo che poi la partita l'hai vinta. Cambia un po' tutto quando si fanno le pagelle. Ovviamente, quello di Biglia era solo un esempio perché penso sia idea comune che sia stato il peggiore in campo in ogni caso.

    Marchetti 6,5 - mi ha ricordato, anche lì si era sullo 0 a 0, una parata che fece in casa col Legia Varsavia. Fu l'unica di quella stagione, la sua peggiore. Certo, Falcinelli gli tira un po' addosso ma lui è reattivo e nobilita il resto della sua buona partita. Bene perfino coi piedi.

    Basta 5,5 - primo tempo anche decoroso con un paio di accelerazioni interessanti. Nella ripresa sbaglia troppo.

    Radu 6,5 - lavora molti palloni, non tutti con la giusta calma. Ma fa bene per tutta la partita.

    De Vrij 6 - continuo a pensare che lui e Biglia siano le note negative di questo girone d'andata. La sensazione è che oggi sia un giocatore terribilmente "normalizzato".

    Hoedt 6,5 - cresce nella ripresa dopo una prima frazione passata a scartavetrare la ruggine. Sempre nel primo tempo ho visto un paio di ruvidezze inutili che mi ha ricordato l'Hoedt dello scorso anno, non quello più maturo e concentrato di quest'anno. Comunque, bene. Incredibile come i difensori centrali siano diventati dal punto debole al punto di forza. Non so chi in Europa abbia una quaterna di centrali così forte. Credo non più di 5-6 squadre.

    Biglia 4,5 - spero sia ora chiaro l'equivoco-rigorista. E' un pessimo rigorista. La soluzione della botta centrale la potevo accettare negli anni '80. E' un rischio altissimo tirarli in quel modo. Spiace dirlo, ma con Candreva stavamo in ben altre mani dal dischetto. Detto questo, da quant'è che non segna su azione? Mi viene in mente Bologna-agosto 2015, possibile? Non so, non capisco cosa mi stia dando in questo momento, oltre al fatto che quando c'è gli altri sembrano effettivamente giocare meglio. Spero davvero che trovi una scintilla che lo sblocchi perché se continua a giocare così, il rischio può diventare quello di considerare, un giorno, questa stagione come un'occasione persa per via del troppo insistere su di lui, depotenziando ciò che ti possono dare altri elementi, che pure ci sarebbero per giocare l'80% delle partite.

    Parolo 6 - per me è un 6 tondo. Fa anche una grande chiusura difensiva nel secondo tempo. Corre molto e secondo me con profitto, va un paio di volte alla conclusione, lega il gioco come meglio può. Sarà che dopo la stagione scorsa già prestazioni come quella di oggi le reputo sufficienti ma, in generale, (non qui, eh!) avverto un certo brusio per il quale quando la Lazio non fa grandi prestazioni, sul banco degli imputati ci va quasi sempre per primo. E non è giusto, secondo me. Quest'anno, intendo.

    Milinkovic 5 - ci sono dei giocatori che io trovo insopportabili. Poi, ammetto che è un problema mio e non discuto neanche che siano giocatori forti, dal potenziale enorme, che già in questa stagione stiano facendo molto bene. Tutto vero. Ho dato atto nelle pagelle del quasi intero girone d'andata che è già è un altro giocatore rispetto alla scorsa stagione ma io non lo reggo. Proprio come prototipo di giocatore. Ogni volta che ha la palla tra i piedi, è sempre tutto un intorcinarsi per cercare la giocata esteticamente più apprezzabile, non tira mai dalla media distanza, in area o fa il gol di gran classe o di potenza o non c'è verso di sperare che faccia un gol di stinco, con un ginocchio, buttando dentro la palla dopo una mischia. Mai. Detto questo, sempre in campo, anche perché nel lotto dei centrocampisti è quello che in questo campionato io non toglierei mai, ma io non lo reggo. Sappiatelo... [SM=g27988]
    A proposito, un quarto di punto in più perché si era procurato quel mezzo rigore per il fallo che ha ricordato quello di Briegel su Bruco Conti.

    Lombardi 6,5 - un gol buono, un rigore procurato. Il suo l'aveva fatto: arbitro e Biglia gli tolgono la gloria. Anche il giallo speso è stato perfino intelligente.

    Immobile 7 - mio migliore in campo nel primo tempo, scende un po' di tono nella ripresa ma nel finale trova l'acuto vincente. Ritrova un gol che sblocca la gara dopo più di 3 mesi.

    Luis Alberto 6+ - cose apprezzabili nel primo tempo, parte anche benino a inizio ripresa poi perde fiducia e si spegne pian piano.


    Kishna 6 - si è reso utile, altroché. Anche se è Kishna, glielo riconosco facilmente.

    Cataldi 6 - anche lui ha dato vivacità in un momento dove stava prendendo forma la depressione.

    Rossi 6 - d'incoraggiamento ma un paio di cose mi hanno indispettato come il fatto di farsi trovare in fuorigioco nel tempo di recupero, tipo quel coglione di Muriel ieri sull'ultima azione. Eppoi lo confesso, quei capelli da bad boy anni '50 alla Grease, non mi piacciono. Troppo phonati, troppo cotonati. Fatti un taglio decente, ragazzo, che è da questi particolari che si forma un giocatore.


    Inzaghi 6 - anche se non ascrivo particolari demeriti né a lui né alla squadra, non posso dare di più se si batte in casa al 90° una squadra che fino a oggi aveva fatto fuori casa un solo punto. E servì un acquitrinio per portarlo via. Però era una gara con tante insidie e la prima dell'anno in casa me la ricordo storicamente come una partita sempre infame. Mi viene in mente Lazio-Lecce 1-2 (2010-'11), ma anche Lazio-Siena 1-1 (2006-'07) o Lazio-Carpi per andare al precedente più vicino. Poi, mancavano 3 titolarissimi, c'erano alcuni recuperati all'ultimo e abbiamo finito con un primavera. E il Crotone è in un buon momento, tanto che secondo me farà un po' come il Carpi della scorsa stagione. Retrocederà ma lotterà fino alla fine.




  • OFFLINE
    Drenai71
    Post: 1,597
    00 1/9/2017 2:30 PM
    su devrij è da un pò che mi sto convincendo che la convenienza di una cessione la stia cercando anche la lazio. nel senso che se spunti quest'anno un prezzo commisurato al devrij pre infortunio comincio a pensare che devi fiondarti, perchè al momento non lo so mica se quei soldi li vale. resta un ottimo centrale, ma non uno da 30/35 milioni.
  • OFFLINE
    ReflexBlue74
    Post: 1,585
    00 1/9/2017 3:36 PM
    A me scoccia che, come accaduto con Hernanes, rischiamo di vendere sotto costo due patrimoni come Keita e De Vrij.

    Poi devo ammettere che Lotito è anche bravo nel girare a suo favore trattative scomode, Hernanes appunto o Oddo nel lontano passato, però il botto vero non l'abbiamo mai fatto. E gli altri piazzano clausole di 100 milioni o finanziano una campagna acquisti con difensori che hanno giocato venti partite in serie A.
  • OFFLINE
    ReflexBlue74
    Post: 1,585
    00 1/9/2017 3:47 PM
    Sulla partita, prestazione abbastanza prevedibile tenuto conto delle due assenze più una. Nello specifico ho poco da contestare a Inzaghi.
    Buoni i piedi di Alberto, ottimo l'impegno e il dinamismo di Lombardi, ma tra loro e due titolari ci passa il ponte sullo stretto.

    Non sono nemmeno sicuro che il gol su rigore avrebbe innescato la goleada, tenuto conto che Anderson, Keita e Lulic sono i nostri contropiedisti più efficaci.

    Piuttosto non concordo con alcuni positivi giudizi su Kishna, ma l'olandese mi procura gli stessi istinti omicidi che Milinkovic provoca in Cuchillo. Quindi sono di parte, sappiatelo.
  • OFFLINE
    est1900
    Post: 556
    00 1/9/2017 5:44 PM
    Marchetti (aka Sara Tommasi): 6,5. Stavolta la parata vera e (chissà?) decisiva la piazza. Niente teatrini con guanti, lacci, fascette. Gli si chiedeva tanto?
    Basta 5. Appunto, BASTA.
    De Vrij 6. Compitino
    Hoedt 6,5. Bene
    Radu 6. Forse la meno brillante di questo girone ma ugualmnente utile.
    Parolo 6. A me il contributo che fornisce alla causa pare comunque importante. Peccato che piazzi col piattone anzichè provare la botta.
    Biglia 5. Mi spiace per il rigore (il secondo fallito?) e la prestazione opaca ma a me la gente che rompe il cazzo ai propri giocatori sempre e comunque dà parecchio fastidio (e ieri dietro di me ce n'era anche troppa). Per cui FORZA LUCAS
    SMS 6. Media del 7 pieno del primo tempo e del 5 della ripresa. Adoro le sue sponde, specie quella fatta di petto per Immobile. Se fosse dentro la partita in maniera più continuativa sarebbe devastante
    Lombardi 5,5. Sì il rigore, sì il gol buono (che forse avrebbe aperto la goleada) ma a me pare un giocatore di livello troppo basso. Ottimo l'impegno, però.
    Immobile. 7 Gol, tanto movimento ma anche tanti errori. Resta il fatto che era una vita che un nostro attaccante non girava a 10 gol. Da quando c'è lui davanti ho la sensazione/speranza che qualcosa possa accadere se la palla finisce in area. Mi mancava da 5 anni.
    Luis Alberto. 6 Sufficienza piena per uno che credevo fosse solo di passaggio qui. Pensavo a un Kakuta bis, invece il ragazzo c'è, ha piede, testa pensante e buona voglia. Mi pare però che sia tutto tranne un esterno.

    Inzaghi 7,5. Voto più al suo girone d'andata che alla gara di ieri. Bastava un cazzo di 0-0 il 4 dicembre, peccato.
  • OFFLINE
    Drenai71
    Post: 1,597
    00 1/9/2017 6:20 PM
    SMS dovrebbe riuscire a trasformare in qualcosa di illuminante almeno qualcuna della miriade di palloni che conquista e ripulisce. così com'è resterà sempre divisivo nei giudizi.
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,820
    00 1/10/2017 11:12 AM
    Re:
    Drenai71, 09/01/2017 18.20:

    SMS dovrebbe riuscire a trasformare in qualcosa di illuminante almeno qualcuna della miriade di palloni che conquista e ripulisce. così com'è resterà sempre divisivo nei giudizi.



    Milinkovic è il giocatore con più passaggi corti sbagliati di tutta la Serie A: 169. Vuol dire 10 a partita, considerate le sue presenze, un'enormità abbastanza preoccupante. Gioca troppo d'istinto sia come posizioni sia coi piedi, ma per potertelo permettere devi avere un fiuto vincente, e al momento siamo ancora lontani
  • OFFLINE
    Mark Lenders (ML)
    Post: 2,722
    00 1/10/2017 11:56 AM
    Re: Re:
    ℬaruch, 10/01/2017 11.12:


    Milinkovic è il giocatore con più passaggi corti sbagliati di tutta la Serie A: 169. Vuol dire 10 a partita, considerate le sue presenze, un'enormità abbastanza preoccupante.



    Ah però, vedi? Interessante. E' la nostra Penelope: fa e disfa, tanti palloni recupera e tanti ne butta via.
    Però un fondamentale del genere dovrebbe poter essere migliorato con l'allenamento. Cioè, non si tratta di imparare a vedere il gioco o a fare lanci di 40 metri...