Parliamo di Cuba? Il forum di Cuba Pratica

I cani che mordono la mano

  • Posts
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 456
    Registered in: 3/27/2010
    Senior User
    00 6/27/2011 9:32 AM
    Il governo cubano è l'unico latino americano che ....
    Il governo cubano è l'unico latino americano che non sfrutta le rimesse dalla migrazione. Fornisce dati e chiamato "mafia di Miami" e "vermi" agli esuli. Perché



    I fratelli Castro si comportano come cane ingrato che si morde la mano che lo nutre. Chiamato "mafia di Miami" e "vermi" agli immigrati che mandano i loro parenti a Cuba circa $ 1.100 miliardi l'anno e portare in tasca altri 250 milioni in più di quando visitano, sono ciò che mantenere l'economia a galla, che hanno rovinato.

    A queste cifre vanno aggiunti i hononarios esorbitanti a carico da parte del governo cubano per i passaporti e le loro estensioni, le "lettere di invito," cubani permette di visitare il loro paese agli agenti di viaggio ed economisti stimati a 400.000 nel 2011 - la "carta bianca" per viaggiare da Cuba, i passaggi con prezzi astronomici, il gabelas richiesto alle compagnie aeree e tour operator ...

    Si deve anche aggiungere i 65 dollari al mese si impone ad ogni residente dell'isola quando si viaggia all'estero, di tornare a casa, la collezione alla dogana cubana bagaglio in eccesso emigrati inesistenti controlli, noleggio auto e i taxi, i banchetti di più e feste organizzate da emigranti in ristoranti, alberghi e piscine sull'isola per la famiglia e gli amici hanno un momento di felicità.

    Tutti quei soldi, con le rimesse possono raggiungere 1.500 $ o $ 1.600 milioni, rende la migrazione nel settore che genera il più alto reddito netto "cash" in cambio di Cuba. E 'anche l'unica fonte di finanziamento che ha il "lavoro autonomo", perché il regime non aveva fondi o vuole seriamente per incoraggiare il settore privato.

    Governo di Raul Castro sa che l'economia cubana è sopravvissuto fino ad oggi per due motivi: sussidi di Hugo Chavez e le rimesse della diaspora cubana, andando allo Stato in termini commerciali, alberghi, ristoranti e cliniche.

    Ma mentre le sovvenzioni venezuelano raggiungere l'isola in natura, le rimesse in denaro costituiscono e formano la "piccola cassa" del governo per le loro spese di soggiorno e le importazioni di tutti i tipi di fare dato il tempo di inattività senza precedenti del comunismo


    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 456
    Registered in: 3/27/2010
    Senior User
    00 6/27/2011 9:35 AM
    Disprezzo ufficiale
    Nonostante quanto sopra, il governo cubano è l'unico latino americano che non ringrazia le rimesse provenienti dall'estero, e anche fornisce alcuni dati per tali articoli. In tal modo di esprimere il loro orgoglio come strategico il sostegno finanziario di emigranti cubani.

    Venezuela, che ha sostituito l'Unione Sovietica come il ricco zio che mantiene il nipote canaglia, un dono a Cuba circa 6.000 milioni di dollari all'anno, di cui 36,5 milioni di barili di petrolio con un valore compreso tra $ 3.300 e $ 3.700 milioni. Con questo libero petrolio, il Castro hanno il lusso di esportatori di gas e petrolio, come hanno fatto negli anni 80.

    A quel tempo, Cuba aveva nel Comecon una "tassa di utilizzo" di 13 milioni di tonnellate (90 milioni di barili) di petrolio, che consuma 10 milioni e il resto ri-esportato. Il più scandaloso che in privato mi ha detto poi JUCEPLAN presidente (ministro delle finanze), Humberto Perez, l'olio non si consuma anche fisicamente raggiungere l'isola, ma l'Unione Sovietica ha venduto ai paesi capitalisti e inviato la valuta L'Avana: circa $ 500 milioni, che ha contribuito più di zucchero.

    Nel 2010, il consumo di petrolio a Cuba è stato 54,7 milioni di barili (7,8 milioni di tonnellate), secondo il Ministero dell'Industria di base e la produzione era di 21,4 milioni di barili. Aggiungendo a questa cifra greggio venezuelano, la somma è 57,9 milioni di barili. Che non viene consumato 3,2 milioni di barili, che sono stati ri-esportati probabilmente già raffinati come benzina, un valore di circa $ 350 milioni. Se era più di questo, qualcuno sta mentendo, o dà Chavez più di 100.000 barili al giorno, o l'Isola consuma meno petrolio di quello che dice. E 'aritmetica pura.

    Altri proventi da pratiche di Caracas sono basate sulla schiavitù. Secondo i "disertori", il governo di Chavez paga $ 3.000 al mese per ogni medico cubano (circa 15.000) in Venezuela, ma il medico ti regaliamo $ 300 e gli altri $ 2.700 per il top è Castro. Che accade nel XXI secolo, e né le Nazioni Unite o istituzione internazionale dire nulla al riguardo. Ma che stipendio bottino, insieme a migliaia di tecnici, spie, militari e funzionari dei servizi segreti cubani che operano in Venezuela non sta andando per l'isola, ma lo schema è dedotto dal debito per l'olio ottenuto.

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 457
    Registered in: 3/27/2010
    Senior User
    00 6/27/2011 9:36 AM
    Né il turismo e nichel
    Il turismo è la principale fonte di reddito lordo in valuta estera, ma per ogni $ 100 che entrano nell'isola, lasciando $ 60 a $ 70 che sono componente importata dei costi operativi del settore, per la quale dobbiamo importare frutta e verdure fresche provenienti dalla Repubblica Dominicana. Nel 2010, secondo l'Ufficio nazionale di statistica, il turismo ha contribuito $ 2.221 milioni. Ma $ 1.488 milioni tornato all'estero.Nichel, primo prodotto d'esportazione, non supera le rimesse. Produzione cubana di nichel e cobalto è in calo - che strano - E nel 2009 è stato 70.100 tonnellate. Il colonnello Marino Murillo, ministro dell'Economia, ha rivelato che nel 2010 vi erano 6.700 tonnellate al di sotto del piano. Tuttavia, il problema qui non è di produzione, ma di costi e prezzi.

    Questo metalli non ferrosi, essenziali per la produzione di acciaio inox e altre leghe resistenti alla corrosione, è arrivato scambiato a 54,000 dollari la tonnellata maggio 2007 sul London Metal Exchange. Poi il prezzo si è ridotto a causa della recessione globale.

    Il costo di produzione di nichel a Cuba è probabilmente la più alta del mondo (si spende troppo olio). Così, quando nel mese di aprile 2009 il prezzo è sceso a 10.000 dollari la tonnellata, Joseph R. Machado Ventura (secondo in comando dittatoriale) ha annunciato, secondo la Reuters, che se il prezzo è sceso a 9.000 dollari sarebbe antieconomico per la produzione del minerale, di cui Cuba è la più grande riserve accertate in tutto il mondo, circa 900 milioni di tonnellate.

    Se Cuba vende 63.000 tonnellate di nichel-Cina compra quasi tutta la produzione, circa 22.500 $ cubano per tonnellata (prezzo corrente a Londra), ha ottenuto 1.417 $ milioni. Sottraendo questa figura un costo di produzione di 567 milioni dollari (moltiplicando 9.000 dollari da 63.000 MT), l'utile netto è di $ 850 milioni.

    Per quanto riguarda le biotecnologie, la seconda informato dal governo sono stati 350 milioni di dollari le esportazioni nel settore farmaceutico nel 2007. Il silenzio ufficiale successive suggerisce un declino di quella figura. Inoltre, il costo di produzione in questo settore è molto alta e profitti non devono essere molto elevate.

    Nel tabacco da fiuto, sigari sono stati esportati nel 2010 per 368 milioni dollari. E se sottraiamo il costo di produzione e di commercializzazione, il reddito scende notevolmente.

    Le rimesse, tuttavia, non ha costi di esercizio per Cuba. Vengono privi di polvere e paglia. In conclusione, i "vermi", così diffamato sono la miniera d'oro è solo la nazione impoverita.




    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.