00 6/12/2011 11:26 AM
Dott. Porru
www.donnamoderna.com/salute/Scacco-matto-alla-cistite

Quattro donne su dieci devono fare i conti almeno una volta nella vita con un attacco di cistite. E per una su dieci l’infezione diventa un appuntamento fisso, persino più volte al mese, che neppure l’antibiotico più moderno riesce a debellare. È un problema non indifferente. I bruciori nella vescica infatti a volte sono intollerabili e il dolore quando si va in bagno può essere così intenso da far salire le lacrime agli occhi. Le cistiti che diventano invincibili spesso sono il risultato di maldestre cure fai-da-te. E male.

«Molte donne, per esempio, prendono l’antibiotico sbagliato, rischiando così che il disturbo ritorni e che si inneschi una pericolosa spirale» spiega Daniele Porru, responsabile dell’ambulatorio di diagnosi urogenitale dell’Ospedale San Matteo di Pavia. «L’infezione, cioè, dalla vescica può risalire verso l’alto e tramutarsi in una cistopielite, cioè un’infiammazione della parte superiore delle vie urinarie. Oppure aggredire un rene e, a lungo andare, aumentare il pericolo di insufficienza renale».

Nella maggior parte dei casi la cistite è dovuta a germi presenti naturalmente nell’intestino (il maggior imputato è l’Escherichia coli) che finiscono nelle basse vie urinarie, provocando l’infiammazione e i dolorosi sintomi.
A volte il problema si ripresenta perché il batterio resta annidato nelle mucose della vescica, pronto a ritornare all’attacco alla prima occasione (qui sotto le cause scatenanti più frequenti). «Oggi anche per queste forme c’è una nuova cura risolutiva che abbatte il rischio di ricadute del 90 per cento» dice il dottor Porru, tra i primi studiosi italiani di questa molecola. «Il principio attivo si chiama d-mannosio. È una sostanza estratta dalla betulla in grado di legarsi ai batteri e di evitare che aderiscano alle pareti della vescica. Così vengono definitivamente eliminati con le urine».

Ecco le mosse giuste per vincere la cistite.
[Edited by .Mariluna. 6/12/2011 11:27 AM]

__________________________________________________

Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


IL MIO LIBRO SULLA C.I.
http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2