Parliamo di Cuba? Il forum di Cuba Pratica

Cuba: partito il congresso 50/o

  • Posts
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 242
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/13/2011 8:26 PM
    L'AVANA - Il Partito comunista cubano (Pcc) celebra da sabato prossimo quello che dovrebbe essere l'ultimo congresso per molti della generazione storica della Rivoluzione, i quali ratificheranno il socialismo proclamato 50 anni fa anche se approveranno alcune aperture economiche per cercare di uscire dalla crisi. Lo stesso presidente Raul Castro, secondo segretario del partito dopo il fratello Fidel, ha dichiarato davanti al parlamento in dicembre scorso che il VI congresso, previsto dal 16 al 19 aprile, il primo dal 1997, "dovrebbe essere, per la legge della vita l'ultimo della maggior parte di quelli che fanno parte della generazione storica".

    Le date del congresso sono state scelte in concomitanza con il 50/esimo anniversario della Baia dei Porci, la fallita invasione avvenuta il 17 aprile 1961, da parte di 1.500 esuli anti-castristi diretti dalla Cia, operazione considerata dall'Avana "la prima gran sconfitta dell'imperialismo americano in America Latina". Fidel Castro, 84 anni, il quale resta formalmente primo segretario del Comitato centrale del partito, ha dichiarato il mese scorso che in realtà aveva rinunciato alla leadership del Pcc quando si è ammalato nel 2006, anche se quando ha delegato in maniera definitiva al fratello Raul gli incarichi da presidente e comandante in capo nel 2008 non ha detto nulla sull'incarico del partito ed è stato sempre presentato come primo segretario. Il presidente del paese, Raul Castro, 79 anni, dovrebbe essere il primo segretario del Pcc, ha detto Fidel il mese scorso. I mille delegati partecipanti nel congresso potrebbero scegliere Raul come primo segretario del Comitato centrale e, secondo osservatori, lasciare vacante l'incarico di secondo segretario, anche perché a livello municipale e provinciale del partito non esiste tale carica.

    E' così che non offrirebbero tracce su un possibile successore anche se, secondo oppositori come Oscar Espinosa Chepe, "é pronto un ricambio generazionale con giovani militari che saranno promossi all'interno del partito dopo essere stati promossi nel governo di Raul Castro". Almeno dieci militari occupano cariche nel governo di Raul Castro come ministri, vice ministri o presidenti di istituzioni strategiche. Le riforme economiche che saranno approvate nel congresso costituiscono, secondo Raul Castro, un "aggiornamento" del modello socialista per evitare che la Rivoluzione affondi -"o rettifichiamo oppure affondiamo", ha avvertito Raul, respingendo energicamente un "ritorno al capitalismo". Dissidenti come Manuel Cuesta Morua, di Arco Progresista, di tendenza socialdemocrata, considerano che Cuba "ha bisogno di altre misure, non può aggiornare un modello che non può più essere aggiornato. Bisogna cambiarlo e riconoscere la proprietà privata".

    Secondo Morua, "questo modello non è socialismo, è un militarismo sempre più evidente". Le riforme prevedono il taglio di mezzo milione di lavoratori statali quest'anno - un processo che è stato rimandato, secondo quanto riconosciuto dal governo, l'aumento del settore privato e la riduzione dei sussidi. In modo simbolico il Congresso si apre il 16 aprile, quando si compiono 50 anni della proclamazione del carattere socialista della Rivoluzione da parte di Fidel Castro nel 1961, il quale fino allora aveva rifiutato il comunismo. La Rivoluzione ratificherà sabato il socialismo, secondo quanto annunciato dai media, con una sfilata militare in Piazza della Revolucion, alla quale parteciperanno militari, mezzi di combattimento e i delegati del Congresso. In chiusura della sfilata marceranno i giovani "i quali costituiscono la garanzia della continuità della Rivoluzione", secondo Raul.
    di Monica Uriel





    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 244
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/15/2011 8:45 AM
    Una conferenza "originale"
    Entro pochi giorni si terrà più volte rinviato Sesto Congresso del Partito, con la sua innovazione originale: solo affrontare la questione economica. E 'vero che questo è uno dei più complicato, ma ci sono altre questioni in sospeso deve essere differita e conservati nel tempo. Mettere una camicia di forza per la conferenza, non sano. Inoltre, in pratica, che è da analizzare (linee guida) sono stati esaminati ed è solo ben poco di nuovo che sta per contribuire. Questo dà un carattere piuttosto formale, come il compimento di qualcosa che non dovrebbe essere posticipata.
    I problemi economici non sono di interesse solo ai membri del partito e dei loro delegati al Congresso, e non solo agli esperti economici e di partito di governo. Se avete intenzione di cucinare le possibili soluzioni con le stesse ricette e chef, che hanno fatto negli ultimi cinque conferenze senza risultati effettivi, è molto poco che si può attendere da essa.
    Se c'è una volontà di affrontare e risolvere i problemi accumulati economica, partecipazione reale deve essere data a tutte le parti, e ascoltare e tenere conto delle opinioni e le possibili soluzioni di diversi specialisti, sia partito e di governo e di fuori di queste . Questo è un problema che riguarda tutti noi e tutti, senza esclusione politica o ideologica, dobbiamo avere la partecipazione. In pratica, questo non è successo. Il radicamento inespugnabili fortezze si è rivelato infruttuoso.
    Risolvere i problemi economici, sta attraversando importanti cambiamenti nel modello attuale. Include l'autorizzazione della piccole e medie imprese private e cooperative, l'autorizzazione di capitali di investimento, in primo luogo di cubani, sia all'interno che all'esterno, e il capitale straniero nel settore agricolo, la terra di sostituzione di piena proprietà del terreno, con il suo ammortamento in discrete condizioni e regolamenti non consentono accaparramento. Si tratterebbe di vera e propria azione, di cui ci si potrebbe aspettare risultati a breve termine.
    Per garantire che questi cambiamenti richiederanno la normativa in materia, lasciando i diritti consolidati e dei doveri di ciascuno, e la sua strumentazione, e un sistema fiscale intelligente per fungere da stimolatore e regolatore di produzione e di servizi, non stock di plastica per evitare la respirazione e frenare gli investimenti e le imprese. Non è consigliabile continuare a volare cieco, e cercare di soppiantare le leggi dell'economia con volontarismo politico e ideologico.
    marmellate.


    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 245
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/15/2011 8:55 AM
    Cuba: Attesa per il Congresso
    Cuba: Attesa per il Congresso

    Persone a Cuba non si aspettano grandi cose del VI Congresso del Partito comunista. Per niente. Ho chiesto a diverse persone e nessuno potrebbe specificare il giorno della sua nascita. Essi pensano che gli accordi economici provenienti dal Congresso, in programma si terrà dal 16 al 19 aprile, non riporterà miglioramento del tenore di vita. Ha conseguito anche il pessimismo.

    "Tutto cambia. I dipendenti nel turismo continuerà a cercare stranieri o rubare i loro suggerimenti. Coloro che hanno un business per te, si può vivere meglio se gli ispettori statali non li molestare troppo. Dollari o euro dall'estero continueranno a fare la differenza brutale con chi non ha ricevuto e quindi scoraggiato essi continueranno a lavorare per un misero stipendio. E che larga parte dei lavoratori salario minimo e innumerevoli problemi materiali irrisolti in 52 anni sarà molto peggio ", ha detto Julio, un ingegnere.

    Il vertice dei membri del partito non solo interessati a tutti i comuni cittadini. Certo, c'è la speranza che l'evento sarebbe legalizzare l'acquisto e la vendita della casa e auto.

    Un tema che genera aspettative. "Forse il governo di Raul Castro per distogliere l'attenzione da un altro twist nella rubrica economica, ha autorizzato una serie di misure tra cui la vendita di case e automobili, qualcosa di già fatto da parte della sinistra (illegalmente)," Rosario dice, avvocato.

    Alla vigilia del sesto congresso, L'Avana ancora nella sua routine quotidiana. Per una settimana, propaganda dei media ufficiali tono arriva intorno all'evento, cui hanno partecipato un migliaio di delegati.

    Ma il matrimonio di Dania e Osvaldo è considerata questioni più importanti: la risoluzione pasto caldo ogni sera per loro e per loro due figli e di vedere come ottenere i soldi per il tetto sono stati non cadere a pezzi, quando la stagione degli uragani comincia il 1 ° giugno.

    La coppia non aveva nemmeno comprare i giornali. "Stiamo vendendo le case il più possibile, o automobili. Non abbiamo un centesimo per questo. In entrambi i casi, è "buono, mentre esprime la speranza di comprare ananas in vendita.

    Coloro che hanno parenti in altri paesi vogliono abrogare le assurdità dei permessi di ingresso e di uscita. E tutti possono viaggiare all'estero, compresi quelli di marca da parte del regime di 'banco'. "Mi piacerebbe portare mia figlia negli Stati Uniti a trovare mia madre", dice Mariana, una casalinga.

    Si può chiedere troppo. E il generale Raul Castro ha annunciato che il Congresso dovrebbe riguardare solo le questioni economiche. Altri, come le libertà politiche e immigrazione non sono all'ordine del giorno. Per ora.

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 248
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/16/2011 8:13 AM
    Sondaggio: il 77% dei cubani diffidare del governo di Raul Castro
    Tre su quattro cubani convinti che il governo di Raul Castro non risolverà i problemi fondamentali del paese nei prossimi anni e che il voto di oggi a sostituire il regime attuale in un sistema democratico multipartitico, rivela un sondaggio dell 'isola da un agenzia degli Stati Uniti ha riconosciuto.


    Cuba prepara una zuppa in strada durante la festa annuale del CDR.
    Lo studio è stato sponsorizzato dalla International Republican Institute (IRI) e indica che il 77 per cento degli americani non si fidano l'attuale governo può ottenere il Paese fuori dalla crisi economica e politica sta vivendo a livello nazionale.

    Circa il 78 per cento degli intervistati favorito cambiare il regime di un sistema democratico con elezioni multipartitiche e le libertà civili, una tendenza che ha raggiunto il 93 per cento dei cubani sotto i 30 anni.

    Alla domanda circa l'introduzione di un'economia di mercato, con la possibilità di sviluppare la propria attività e diventare proprietari di casa, oltre il 90 per cento ha risposto affermativamente, con il 98 per cento di sostegno tra i giovani.

    L'indagine è stata condotta su 463 persone in 12 province di Cuba risultati solo non sono stati registrati a Santiago de Cuba e Granma, tra il 28 gennaio e il 10 febbraio. Il 25 per cento degli intervistati risiede a L'Avana.

    Il campione comprendeva più di 18 domande e interviste personali sono state condotte da intervistatori. Il margine di errore è del cinque per cento.

    27 per cento degli intervistati sono attualmente impiegati tra cui lo stato e il 3,2 per cento del lavoro in posizioni di leadership del governo. Circa 12 opere sono lavoratori autonomi o agricoltori, e il 40 per cento sono disoccupati.

    Alla vigilia del VI Congresso

    I risultati sono stati riportati da IRI appena 48 ore prima del VI Congresso del Partito Comunista di Cuba (PCC), un incontro molto atteso per rispondere ai pressanti problemi economici e sociali del paese.

    Riferendosi al caucus di partito, il 77 per cento degli intervistati ha dichiarato di non aver partecipato a incontri cittadini per discutere le linee guida per la Politica economica e sociale, un documento che tracciare la rotta della nazione, e il 53 per cento hanno detto la loro approcci non sono presi in considerazione per le decisioni prese dal governo.

    Questo è il quinto sondaggio dell'opinione pubblica condotta da IRI a Cuba da ottobre 2007, che ha permesso ai ricercatori di studio comparativo situazione economica e politica del paese.

    Altri risultati significativi sono:

    80% dei cubani descrive la situazione del paese molto povero giusto (45% dicono che è cattivo o molto cattivo, e il 35% delle liste regolari.)
    44% che la situazione della sua famiglia è molto peggio di due anni fa. Il 52% ha lo stesso aspetto, come nel 2008.
    Il 60% ritiene che il problema principale sia i bassi salari e alto costo della vita. Il 12% credo che sia la mancanza di cibo e l'11% lo attribuiscono al sistema duale monetario che esiste nel paese.
    81% ha dichiarato che lo stipendio si riceve non è sufficiente a coprire i bisogni primari.
    Solo 1,3% ritiene il problema più grande oggi in Cuba è il sistema politico e la mancanza di libertà. La percentuale nel 2009 era del 9% nel 2007 al 18%.
    Il 34% degli intervistati sono preoccupati di perdere il posto di lavoro nei prossimi 12 mesi.
    Il 72% ha dichiarato che non ha alcun accesso a Internet o e-mail. Il 10% dice che si collega alla rete su base mensile e del 6% lo fa quotidianamente.
    25% possee un telefono cellulare, rispetto al 9% nel 2007 per aver detto.
    Fondata nel 1983, l'IRI è apartitica, un'organizzazione non-profit impegnata a promuovere la democrazia in tutto il mondo attraverso l'esercizio delle libertà politiche, l'esistenza di civico, la trasparenza del governo e il rispetto per le leggi. L'azienda ha sede a Washington e si sviluppa programmi in oltre 100 paesi.

    Cuba ha recentemente lanciato pesanti attacchi contro le IRI, sostenendo che si tratta di un'istituzione utilizzato dal governo degli Stati Uniti per promuovere la sovversione interna e realizzare una cosiddetta "guerra cibernetica" contro l'isola.





    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 250
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/16/2011 8:28 AM
    Risate e il Congresso

    [IMG]http://i56.tinypic.com/20l15wj.jpg[/IMG]

    Il riso è ancora una cura efficace contro le gite giornaliere. Da qui in questa isola per distribuire le labbra in un sorriso fare di più per la terapia di sé per la felicità. Poi, i turisti scattano foto e stiamo dicendo che questo è un ridente villaggio che tiene l'umorismo di fronte alle difficoltà. Ah, i turisti e le loro spiegazioni! Noi andiamo in giro per il mondo con l'istante di quella risata in faccia che ha preceduto il gesto di disagio o con l'immagine della soddisfazione che abbiamo affrontato nella risoluzione di un anno-dopo-gli accordi di occhiali per i laureati bambino.
    Rompere un tendine può anche essere una medicina preventiva per evitare le delusioni che verrà. Forse per questo motivo, ogni volta che mi chiedi a qualcuno su possibili riforme che germoglieranno il VI Congresso del PCC, lui risponde con una risatina, con un tono "jijiji" ironico. Poi alza le spalle e lasciano cadere una frase tipo "beh, non ci dovrebbero essere illusioni ... e magari ti permettono di comprare case e automobili". Ha concluso le sue parole con un altro enigmatico smorfia di piacere, che mi confonde ancora di più. Difficile dire se la maggioranza dei miei compatrioti preferiscono essere approvata oggi cambia nel caucus di partito o vi è un fiasco di dimostrare l'incapacità del sistema di riforma.
    Anche se le aspettative sono sbiaditi negli ultimi mesi, qualcosa rimane di loro e, soprattutto tra i più poveri tra i più materialmente e ideologicamente sposa. L'immagine di un pragmatico Raúl Castro ha lasciato il posto al sovrano esitante e intrappolata da una situazione che lo trascende. Congresso presumere che alcune riformatore, è stata lenta e ha perso con questa attesa molte delle speranze che, una volta scatenato. Dietro il sorriso enigmatico di noleggio autisti, venditori di pizza, studenti e attivisti del partito, ora nasconde l'insolenza di chi sa quanto poco le cose cambiano e scherno silenzioso utilizzati per la vaccinazione, in anticipo - per la frustrazione.

    Yoani Sánchez
    L'Avana

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 257
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:18 AM
    Raul apre il congresso del Pcc
    (16 aprile 2011)
    A l'Havana la VI assiste del Partito comunista, assente il lìder maximo. Suo fratello, al potere dal 2006, assiste alla sfilata militare. "Vogliamo mostrare al mondo l'impegno delle nuove generazioni per adattare il socialismo alle sfide del futuro
    Giovani in parata
    con una foto di Fidel
    L'HAVANA - Una parata che ha il sapore di un'altra epoca, una ostentazione di uomini e mezzi che pare congelata nel tempo, ma c'è l'assenza di Fidel Castro a riportare al presente e a ricordare che il tempo è passato, anche a Cuba. L'Havana ha voluto mostrare al mondo l'impegno delle nuove generazioni "per adattare il Socialismo alle sfide del futuro". E lo ha fatto con una sfilata militare e una manifestazione di piazza fatte organizzare da Raul Castro in occasione del 50esimo anniversario della vittoria nella crisi della Baia dei Porci e a poche ore dall'inizio del VI Congresso del Partito comunista, l'ultimo per la generazione storica della Rivoluzione cubana.
    In divisa militare, il presidente Raul Castro ha salutato i partecipanti dalla tribuna della Plaza della Revolucion, affiancato - tra gli altri - dal vicepresidente Esteban Lazo e dal presidente del parlamento, Ricardo Alarcon. Una parata dedicata ai giovani, "simbolo della continuità della Rivoluzione", come aveva sottolineato Raul nei giorni scorsi. Il VI congresso del Partito comunista di Cuba (Pcc), il primo che si celebra dal 1997 e che si tiene fino a martedì, "dovrebbe essere, in base alle leggi della vita, l'ultimo per la maggior parte di coloro che fanno parte della generazione storica", aveva detto già l'anno scorso Raul evocando la possibilità che molti anziani dirigenti non saranno più attivi quando si celebrerà la prossima assise.
    Alla sfilata hanno partecipato i mille delegati del congresso chiamato ad approvare misure economiche - tra cui il taglio del 20% della forza lavoro statale e l'aumento dell'iniziativa privata - e a scegliere gli organi dirigenti del partito.
    "Porteremo avanti l'opera socialista", ha assicurato il presidente della Federazione di studenti universitari, Maydel Gomez. Che ha anche lanciato messaggi agli Stati Uniti: "Noi non trascureremo la nostra difesa. Abbiamo le nostre armi pronte a entrare in azione contro coloro che dovessero cercare di impadronirsi di Cuba". Un intervento chiuso al grido di "Viva il socialismo" e "Viva Cuba libre".

    La parata, alla quale hanno partecipato più di 6000 uomini divisi in oltre 20 reparti, è stata aperta da una riproduzione del "Granma" - accompagnata da tremila ragazzi -, l'imbarcazione utilizzata nel 1956 da Fidel Castro per sbarcare a Cuba con il suo gruppo di 82 rivoluzionari. Esiniti anche i mezzi da combattimento utilizzati da Fidel per bloccare nel 1961 il tentativo di invasione da parte di 1.500 esuli cubani finanziati dalla Cia, della Baia dei Porci. Hanno sfilato poi circa un centinaio di mezzi terrestri, tra cui carri armati, razzi anticarro e mortai, "tutti modernizzati dall'industria nazionale", secondo un comunicato distribuito alla stampa. Ma la maggior parte dei mezzi militari cubani è in realtà di fabbricazione russa e risale al periodo in cui l'Unione Sovietica era il principale sostegno economico dell'isola.

    La sfilata si è conclusa con l'esibizione di cinque aerei di combattimento MIG-21 e MIG-23. In migliaia hanno poi marciato dietro a un enorme striscione con la scritta "I giovani non vi tradiranno". Qua e là, cartelli con su scritto "Viva la direzione storica della Rivoluzione" e "Viva per sempre il socialismo". In piazza, di fronte alla tribuna, era appesa una foto di Fidel - di almeno cinquant'anni fa - che dal 2006 ha ceduto il potere al fratello Raul. E altoparlanti diffondevano slogan come "Viva Cuba libre" o "Abbasso l'imperialismo americano".
    (16 aprile 2011) © Riproduzione riservata La Repubblica

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 258
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:38 AM
    Repubblica.it:
    [IMG]http://i54.tinypic.com/2djs32s.jpg[/IMG]
    [Edited by islagerona. 4/17/2011 10:45 AM]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 259
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:39 AM
    Repubblica.it:
    [IMG]http://i55.tinypic.com/2qnmbzd.jpg[/IMG]
    [Edited by islagerona. 4/17/2011 10:45 AM]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 260
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:40 AM
    Repubblica.it:
    [IMG]http://i54.tinypic.com/2zptboz.jpg[/IMG]
    [Edited by islagerona. 4/17/2011 10:45 AM]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 261
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:41 AM
    Repubblica.it:
    [IMG]http://i56.tinypic.com/6jlxki.jpg[/IMG]
    [Edited by islagerona. 4/17/2011 10:45 AM]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 262
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 10:43 AM
    Repubblica.it:
    [IMG]http://i55.tinypic.com/24gopqp.jpg[/IMG]
    [Edited by islagerona. 4/17/2011 10:44 AM]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 263
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 1:05 PM
    [IMG]http://i55.tinypic.com/308fm2x.jpg[/IMG]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 264
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 1:07 PM
    [IMG]http://i53.tinypic.com/2pqj69y.jpg[/IMG]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 265
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 8:55 PM
    Rapporto Centrale al VI Congresso DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
    Compagni:



    Abbiamo iniziato questo pomeriggio, le sessioni del VI Congresso del Partito Comunista di Cuba in un momento epocale nella nostra storia, il 50 ° anniversario della proclamazione del carattere socialista della Rivoluzione dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz, 16 aprile 1961 per respingere le persone uccise nel bombardamento della base aerea di ieri, come un preludio alla invasione mercenaria della Baia dei Porci, organizzato e finanziato dal governo USA, che faceva parte dei loro piani per distruggere la Rivoluzione e il ripristino, concerto della Organizzazione degli Stati Americani (OAS), il dominio su Cuba.

    Fidel ha detto poi armati e la gente inferocita: " Questo è ciò che non può perdonare [...] abbiamo fatto una rivoluzione socialista nel naso degli Stati Uniti [...] compagni di lavoro e dei contadini, questa è la rivoluzione socialista democratico e umili, i miti e gli umili. E questa rivoluzione degli umili, i miti e umili, siamo pronti a dare la vita. " Unquote.

    La risposta a questa chiamata è stata immediata e per affrontare l'aggressione alcune ore dopo, i combattenti dell'Esercito Ribelle, la polizia e miliziani versato per la prima volta, il loro sangue in difesa del socialismo e della vittoria ottenuta entro 72 ore sotto la guida di Fidel se stesso.

    Military Review si assiste al mattino, dedicata alle giovani generazioni, in particolare marcia del popolo vibrante di sotto, sono la prova eloquente delle forze che la rivoluzione deve seguire l'esempio del eroici combattenti di Playa Girón.

    Allo stesso modo noi in occasione della Giornata Internazionale dei Lavoratori, il primo di maggio prossimo, in tutto il paese, per sottolineare l'unità del popolo cubano per difendere la loro indipendenza e sovranità nazionale, concetti che la storia ha dimostrato è realizzabile solo con il socialismo.

    Questo Congresso, come organo supremo della organizzazione di partito, come previsto all'articolo 20 del proprio Statuto, che si riunisce oggi a un migliaio di delegati in rappresentanza di quasi 800 mila aderenti raggruppati in più di 61 mila famiglie la pratica ha avuto inizio il 9 novembre dello scorso anno, quando fu presentato il progetto di Linee guida per la politica economica e sociale del Partito e della Rivoluzione, un tema che, come già indicato, è il tema principale della manifestazione, che sono grandi aspettative del popolo .

    Da allora, sono tenuti numerosi seminari che serviva allo scopo di chiarire e approfondire il contenuto delle linee guida e quindi adequately preparare quadri e funzionari, che a sua volta guidare il processo di discussione con i membri, le organizzazioni masse e alla popolazione generale.

    Per tre mesi, il primo dicembre 2010 al 28 febbraio di quest'anno, ha sviluppato il dibattito, che ha coinvolto 8 milioni 913 mila 838 persone in più di 163 mila riunioni che si svolgono all'interno delle diverse organizzazioni, che riflette una Questo è più di tre milioni di operazioni. Vale la pena ricordare che tutti i partecipanti sono incluse, senza essere definiti con precisione, decine di migliaia di membri del Partito e la UJC, che ha partecipato sia alle riunioni delle commissioni o il nucleo di base come quelle tenute in impianti di lavoro o di studio e anche nelle comunità in cui risiedono. È anche il caso del militare non e partecipare a gruppi di lavoro e più tardi nella rispettivi distretti.

    Sé il Potere Popolare Assemblea Nazionale ha trascorso quasi due giorni in occasione dell'ultima riunione regolare, lo scorso dicembre, per discutere tra i deputati il ​​progetto di orientamenti.

    Questo processo ha evidenziato la capacità del partito di condurre un dialogo serio e trasparente con la popolazione

    qualsiasi questione, si è sensibile, soprattutto quando si tratta di andare a forgiare un consenso nazionale sulle caratteristiche che dovrebbe caratterizzare il modello economico e sociale del paese.

    Al tempo stesso, il risultato del dibattito, i dati raccolti, costituiscono un formidabile strumento di lavoro per la leadership del governo e del partito a tutti i livelli, così come una sorta di referendum sulla portata di profondità, e il ritmo di le modifiche si introducono.

    In un esercizio di vera e completa democrazia, il popolo liberamente espresso le loro opinioni, i dubbi chiariti, gli emendamenti proposti, hanno espresso la loro insoddisfazione e discrepanze e anche suggerito avvicinando alla soluzione di altri problemi non sono contenuti nel documento.

    Ancora una volta testato il fondo e la maggior parte dei cubani di tutto il Partito e la Rivoluzione, una unità che non nega le differenze di opinione, ma rafforzato e consolidato con loro. Tutte le idee, senza eccezione, sono stati inseriti nell'analisi, consentendo arricchire il progetto di essere presentati per l'esame dei delegati del Congresso.

    Sarebbe infondato dire che, in sostanza, il Congresso si è svolto in mezzo a questo grande dibattito con il pubblico. I delegati a queste sessioni faremmo la discussione finale del progetto e la scelta degli organismi dirigenti del partito top.

    Il comitato di politica economica del Partito sesta primo Congresso ha commissionato la stesura delle Linee Guida, è stato accusato dopo l'organizzazione del processo di discussione e ha lavorato sui seguenti cinque direzioni principali:



    1. La riformulazione degli orientamenti, tenendo conto dei pareri raccolti.

    2. Organizzazione, l'orientamento e la strumentazione di controllo.

    3. La preparazione accurata dei tavoli e altri soggetti interessati ad attuare alcune delle misure già in atto in questo momento.

    4. organi di controllo sistematico e soggetti responsabili dell'attuazione delle decisioni a seguito degli orientamenti e la valutazione dei risultati.

    5. Condurre ad ampio raggio per la popolazione.



    Ai sensi di quanto precede, riformulato il progetto di orientamenti, che è stato sottoposto ad analisi, 19 e 20 marzo, in sessioni separate del Burò Politico e del Comitato Esecutivo del Consiglio dei Ministri con la partecipazione della Segreteria del Comitato Centrale del Partito, tavoli centro Confederazione dei Lavoratori di Cuba (CTC) e di altre organizzazioni di massa e l'Unione dei Giovani Comunisti (UJC), essendo approvato in questo caso, anche come progetto, che è stato distribuito a a titolo oneroso per tre giorni all'interno di ciascuna delle delegazioni provinciali al Congresso, con il coinvolgimento attivo degli ospiti e saranno discusse nelle cinque commissioni di evento partito per l'approvazione.

    Poi si danno alcuni dati per illustrare la gente sui risultati della discussione delle linee guida, ma in seguito ha pubblicato una informazione dettagliata.

    Il documento originale conteneva 291 linee, di cui 16 sono stati integrati in altri, 94 hanno mantenuto la loro formulazione, il contenuto di 181 è modificato e integrato 36 nuovi, per un totale di 311 nel progetto corrente.

    Questi numeri, aritmetica semplice, trovano la qualità delle consultazioni, in cui un minore o maggior misura, oltre i due terzi delle linee, esattamente , sono state riformulate al 68%.

    Questo processo è stato guidato dal principio di non dipendere la validità di una proposta per il numero di opinioni espresse. Prova di ciò è che molte delle linee guida sono state modificate o cancellate, in base al metodo di una singola persona o un piccolo numero di essi.

    E 'necessario spiegare che alcune affermazioni non trovano riscontro in questa fase, sia perché richiede una discussione specifica, in assenza delle condizioni richieste o in altri casi, venendo in diretta contraddizione con l'essenza del socialismo, come per esempio, 45 proposte che ha chiamato per consentire la concentrazione della proprietà.

    Io voglio esporre, anche se una tendenza esistente nella comprensione generale del contenuto delle linee guida, non è stata accolta all'unanimità anche meno e che era esattamente quello che ci serviva, se davvero ci voleva una consultazione democratica e sarebbe con la gente.

    Quindi, possiamo tranquillamente descrivere gli orientamenti come espressione della volontà del popolo contenuti nella politica del Partito, del governo e lo Stato, di aggiornare il modello economico e sociale al fine di garantire la continuità e l'irreversibilità del socialismo e lo sviluppo economico del paese e gli standard di vita in aumento, combinata con la necessaria formazione dei valori etici e politici dei nostri cittadini.

    Come previsto, la discussione delle linee guida, il maggior numero di proposte incentrata sulla sesto capitolo, "Politica sociale" e secondo capitolo "politiche macroeconomiche", aggiungendo sia il 50,9% del totale. Seguono, in ordine decrescente, l'undicesimo capitolo "Politiche per edilizia, gli alloggi e le risorse idriche," la Decima "politica dei trasporti" e il primo capitolo "Economic Model Management". In questi cinque capitoli, del totale 12 sono raggruppati in 75% dei pareri.

    Inoltre, in 33 righe, 11% del totale, si sono riuniti per il 67% delle proposte, con le linee: 162, che è l'eliminazione del libro razione, 61 e 62 sulla politica dei prezzi, la 262 concernente il trasporto di passeggeri, 133 in materia di istruzione, 54 per l'unione monetaria e 143 associati con la qualità dei servizi sanitari, che ha portato a un maggior numero di proposizioni.

    Il libro razione e del loro smaltimento è stato, senza dubbio, il problema che ha provocato maggior parte degli interventi dei partecipanti al dibattito ed è logico che fosse, due generazioni di cubani hanno trascorso la loro vita sotto il sistema di razionamento, nonostante la sua nocivi natura egualitaria, a condizione che per i decenni a tutti i cittadini l'accesso agli alimenti di base a prezzi stracciati, altamente sovvenzionata.

    Questo strumento di distribuzione, benché sia ​​stato introdotto negli anni '60 con una vocazione anche in tempo di carestia, per proteggere il nostro popolo dalla speculazione e accaparramento per il profitto di pochi, ha sviluppato, con il corso degli anni in un onere insostenibile per l'economia e un disincentivo al lavoro e generare illegale società diversificata.

    Dato che il tappetino è progettato per coprire più di 11 milioni di cubani allo stesso modo, ci sono molti esempi assurdo che il caffè viene fornito regolato anche i neonati. Lo stesso è accaduto con le sigarette fino a settembre 2010 che è stato fornito senza distinguere fumatori e non fumatori, spingendo la crescita di questa nociva abitudine nella popolazione.

    In questa delicata questione la gamma di opinioni è ampia, da quelli che suggeriscono immediatamente cancellare anche quelle fortemente contrari alla sua eliminazione e di proporre norme tutto, compresi i beni industriali. Altri credono che per combattere l'accaparramento e garantire l'accesso universale ai prodotti alimentari di base, dovrebbe, come primo passo, mantenendo le regole contingenti, anche se i prezzi non sono più agevolati. Non pochi negare il libro consigliato a coloro che non studiano o lavorano, o consigliare che le persone con un reddito più elevato volontariamente a meno di questo sistema.

    Certo, le regole di bilancio familiare, giustificata da circostanze storiche, dopo aver mantenuto per così tanto tempo, contraddice il principio stesso della distribuzione che dovrebbe essere caratteristica del socialismo, che è, "Da ciascuno secondo le sue capacità, a ciascuno secondo i suoi lavoro "e questa situazione deve essere superata.

    A questo proposito, ritengo adatto a recuperare i punti enunciati dal compagno Fidel nel Rapporto Centrale al Partito Primo Congresso il 17 dicembre 1975, cito : "Nello svolgimento della nostra economia hanno sicuramente sofferto di errori di idealismo e, talvolta, abbiamo ignorato la realtà che ci sono oggettivi leggi economiche alle quali dobbiamo attenerci ". Unquote.

    Il problema che abbiamo di fronte non è un concetto, è come, quando e come sarà graduale. La soppressione del libro non è un fine in sé, né può essere vista come una decisione isolata, ma una delle principali misure che sarà necessario applicare per eliminare le distorsioni profonde esistono TES funzionamento dell'economia e della società nel intero.

    Nessuno sano di mente in direzione di questo paese possono verificarsi improvvisamente decretato l'eliminazione di tale sistema senza prima creare le condizioni per esso, il che significa fare altri cambiamenti nel modello economico al fine di aumentare l'efficienza e produttività del lavoro, in modo da garantire livelli stabili di produzione e fornitura di beni e servizi di base a prezzi agevolati, mentre non accessibile a tutti i cittadini.

    Questo problema, naturalmente, strettamente correlati ai prezzi e l'Unione monetaria, i salari e il fenomeno della "piramide inversa" che, come è stato chiarito in Parlamento il 18 dicembre, si esprime in una mancata corrispondenza della retribuzione salariale con la gerarchia e l'importanza del lavoro svolto, i problemi che si riflettevano in alta percentuale alle proposte presentate.

    A Cuba, nel socialismo, non ci sarà mai spazio per la "terapia d'urto" contro i più bisognosi e che sono tradizionalmente i sostenitori della rivoluzione più forte, in contrasto con i pacchetti che vengono utilizzati per spesso incaricato dal FMI e altre organizzazioni economiche internazionali a scapito dei paesi del Terzo Mondo e anche in tempi recenti, nelle nazioni più sviluppate, che le manifestazioni represse violentemente popolari e degli studenti.

    La Rivoluzione non lascerà alcun sistema cubano indifeso e di assistenza sociale è in via di riorganizzazione per garantire la sostenibilità e razionale differenziata chi ne ha veramente bisogno. Anziché sovvenzionare i prodotti di massa, come facciamo ora, si sposterà progressivamente al sostegno di persone prive di sostegno.

    Tale principio resta valido nella riorganizzazione totale della forza lavoro, già in atto, per ridurre le buste paga gonfiate nel settore statale, sotto la stretta aderenza al fitness dimostrato, il processo continuerà in avanti, lentamente ma costantemente e il loro andamento determinata dalla nostra capacità di creare le condizioni necessarie per la distribuzione completa.

    A questo si deve, tra l'altro, l'ampliamento e la flessibilità del lavoro nel settore non statali. Questa forma di occupazione, che hanno preso poco più di 200 mila cubani nell'ottobre dello scorso anno ad oggi, raddoppiando l'importo lavoratori autonomi, di lavoro in alternativa coperto nella legislazione vigente e quindi deve avere il supporto di sostegno e la protezione delle autorità a tutti i livelli, pur richiesta, con il rigore richiesto dalla legge , il rigoroso rispetto dei suoi obblighi, tasse incluse.

    L'aumento del settore non statale dell'economia, lungi dall'essere una presunta privatizzazione della proprietà sociale, come alcuni teorici, è destinato a diventare un fattore abilitante per la costruzione del socialismo a Cuba, fornirà l'attenzione dello Stato sulle migliorare l'efficienza dei mezzi fondamentali di produzione di proprietà di tutte le persone e eliminare la gestione delle attività non strategiche per il paese.

    Questo, inoltre, incoraggerà lo Stato a continuare ad assicurare a tutta la popolazione in modo paritario e senza servizi sanitari e scolastici, di tutelare adeguatamente i sistemi di sicurezza e il benessere, per promuovere la cultura fisica e lo sport in tutte le sue manifestazioni e difendere l'identità e la conservazione del patrimonio culturale e la nazione ricca artistico, scientifico e storico.

    Lo stato socialista avrà quindi una maggiore possibilità di realizzare il pensiero di Martí, che presiede la nostra Costituzione: ". Voglio la legge della nostra Repubblica è il tributo dei cubani alla dignità piena dell'uomo"

    Per lo Stato di difendere la sovranità e l'indipendenza nazionale, i valori e l'orgoglio per i cubani di continuare a garantire l'ordine pubblico e la sicurezza pubblica che distingue Cuba come uno del mondo più sicuro e pacifico senza traffico di droga o della criminalità organizzata, non bambini senza casa o adulti, senza lavoro infantile, non le cariche di cavalleria contro i lavoratori, gli studenti e gli altri settori della popolazione senza uccisioni extragiudiziali, tortura e prigioni segrete, nonostante le campagne senza alcuna prova contro di noi costantemente orchestrare, ignorando con la chiara intenzione che tutte queste realtà sono, in primo luogo, i diritti umani fondamentali, che non può nemmeno aspirare per la maggior parte degli abitanti del pianeta.

    Tuttavia, al fine di garantire tutte queste conquiste del socialismo, senza tornare sulla loro qualità e la portata dei programmi sociali dovrebbe essere caratterizzato da una più razionale, in modo che le piccole spese possono ottenere risultati migliori e sostenibili nel futuro e anche a mantenere un adeguato correlazione con la situazione economica complessiva della nazione.

    Come indicato nelle linee guida, queste idee non sono in contrasto con l'importanza che attribuiamo alla separazione precisa del suo ruolo da svolgere nell'economia, che le agenzie statali, da un lato, e le imprese per altra questione che per decenni è stato afflitto da confusione e improvvisazioni e siamo obbligati a risolvere a medio termine nel contesto di sviluppo e di rafforzamento istituzionale.

    La piena comprensione di questi concetti ci permetteranno di andare avanti con forza e senza battute d'arresto del progressivo decentramento di poteri dal governo centrale alle amministrazioni locali e dal mini ministeri e di altri autonomia nazionale in favore di aumentare il mio stato di impresa socialista .

    Eccessivamente modello centralizzato che caratterizza oggi la nostra economia si muove, con ordine e disciplina e con la partecipazione dei lavoratori, a un sistema decentralizzato, nel quale prevale la pianificazione, la gestione e le caratteristiche sociali, ma non ignorare le tendenze del mercato, contribuendo alla flessibilità e costante aggiornamento del piano.

    L'esperienza pratica ha dimostrato che cospira eccessiva centralizzazione contro lo sviluppo di questa iniziativa nella società e tutta la catena di produzione, dove le immagini sono abituato a decidere tutto "up" e quindi cessato di sentirsi responsabile per i risultati dell'organizzazione in corso.

    La nostra attività, con poche eccezioni, si stabilirono per la quiete e la sicurezza del "wait" e sviluppare allergie a causa del rischio coinvolti nella decisione azione, o quello che è lo stesso: giusto o sbagliato.

    Questa mentalità di inerzia dovrebbe essere bandito definitivamente a sciogliere i nodi che affliggono lo sviluppo delle forze produttive. Si tratta di un compito di importanza strategica, e non a caso, è raccolto, in un modo o nell'altro, in 24 righe del primo capitolo, "Financial Management Model."

    In questa materia non possiamo accettare improvvisazioni affrettate. Di decentrare e modificare il menu di mortalità, è requisito obbligatorio per sviluppare il quadro normativo che definisce chiaramente le competenze e funzioni di ogni fase, dalla nazione alla base, sempre accompagnato da procedure di controllo contabile, finanziario e amministrativo.

    Si sta già muovendo in questa direzione. Per quasi due anni sono stati avviati studi per migliorare il funzionamento e la struttura e la composizione degli organi di governo ai diversi livelli di gestione che ha portato alla promulgazione del Regolamento del Consiglio dei Ministri, la riorganizzazione del Lavorare con le immagini di Stato e di governo, l'introduzione di procedure di pianificazione per le attività principali, la creazione di basi organizzative per fornire un sistema informativo di governo, efficace e tempestivo, con la sua infrastruttura info-comunicazione e la creazione in via sperimentale con un nuovo design funzionale e strutturale del Mayabeque province e Artemis.

    Per iniziare a decentrare l'autorità, deve essere salvata da caselle di stato e aziendali, il ruolo famigerato gioco appropriato per l'economia di contratto, come indicato nel numero guida 10. Questo aiuterà anche a ripristinare la disciplina e l'ordine nella incassi e pagamenti, oggetto di valutazioni insoddisfacenti in gran parte della nostra economia.

    Come sottoprodotto non meno importante, l'uso corretto del contratto come strumento regolatore delle interrelazioni tra i diversi attori economici, diventerà un antidoto efficace alla diffusa abitudine di "incontro" o quello che è, il re eccesso sindacati, check- e altre attività della comunità, spesso mente presieduto da un senior e frequentato molti partecipanti improduttivo, per far rispettare ciò che le due parti di un contratto firmato come doveri e diritti e che la domanda per il mancato rispetto non hanno mai sostenuto di casi, che il documento contrattuale si è affermata.

    A questo proposito sono le 19 visualizzazioni in 9 province, che ha sostenuto la necessità di diminuire per quanto necessario il numero delle riunioni e la durata. Farò su questo problema più tardi, quando affrontare il funzionamento del partito.

    Siamo convinti che il compito davanti a noi in questa e altre questioni relative al l'aggiornamento del modello economico, è pieno di complessità e le interrelazioni che giocano in misura maggiore o minore, tutti gli aspetti della società nel suo insieme e così sappiamo che non è un problema da risolvere in un giorno, anche in un anno e richiedono almeno cinque anni per distribuire la sua applicazione con l'armonia e l'integrità necessarie e quando questo viene fatto, non dovete mai smettere di lavorare e il suo miglioramento in modo permanente per essere in grado di superare le nuove sfide che ci impongono di sviluppo.

    Potrebbe, da una similitudine, che ogni tanto, come un cambiamento di scenario, il paese deve fare un vestito per voi.

    Non ci illudiamo che le linee guida e le misure per l'attuazione del modello economico da sola sarà la panacea per tutti i nostri mali. La coppia sarà necessario a portare a livelli superiori di sensibilità politica, il senso comune, l'intransigenza per quanto riguarda le violazioni e la disciplina di tutti, in primo luogo dei quadri.

    Ciò è stato dimostrato in modo convincente nel presentare carenze nella strumentazione, negli ultimi mesi, alcune misure specifiche, non complesse o di grandi dimensioni, a causa di ostacoli burocratici e mancanza di lungimiranza degli enti locali, si manifesta in l'estensione del lavoro autonomo.

    È inutile ribadire che i nostri quadri sono abituati a lavorare con i documenti che disciplinano le istituzioni preposte al rilascio e lasciare il vice irresponsabile accantonato. La vita non è abbastanza allenato a emanare una norma di legge, indipendentemente dal fatto che si tratta di una legge o una semplice risoluzione. Esso dovrebbe inoltre preparare i manager attuare, monitorare e verificare la padronanza pratica dello stabilimento. Ricordate che non esiste una legge superiore a quella che non è soddisfatto o non applicate.

    Il sistema di scuole di partito in provincia e nazione, accanto al riorientamento dei propri programmi, svolgono un ruolo nello sviluppo e riqualificazione continua in queste cose di quadri del partito, amministrativi e commerciali con l'assistenza del le istituzioni specializzate del settore dell'istruzione e il prezioso contributo dei soci dell'Associazione Nazionale degli Economisti e dei Ragionieri, come è stato dimostrato durante la discussione delle linee guida.

    Allo stesso tempo, al fine di dare la giusta priorità alla introduzione delle modifiche richieste, il Politburo ha convenuto di proporre al Congresso l'istituzione di un Comitato permanente per l'attuazione del governo e lo sviluppo, sotto il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, che, fatte salve le funzioni che corrispondono ai rispettivi organismi dello Stato Amministrazione centrale, avrà la responsabilità di controllare, monitorare e coordinare le azioni di tutti i soggetti coinvolti in questa attività, e proporre l'incorporazione di nuovi orientamenti, che che sarà fondamentale in futuro.

    In questo senso abbiamo ritenuto opportuno richiamare la guida incluso Fidel nel Rapporto Centrale al Primo Congresso del Partito, quasi 36 anni fa, sul sistema di gestione dell 'Economia, quindi abbiamo proposto di attuare e che la nostra mancanza di sistematicità, di controllo e della domanda, attraverso, citazione: "Che i dirigenti del Partito e, in particolare quelle dello Stato di fare tutto se stesso e il suo punto d'onore di attuazione, consapevoli della sua vitale importanza e la necessità di combattere con tutti i suoi sforzi per implementare di conseguenza, sempre sotto la direzione della Commissione nazionale [...], ha creato per questo scopo e ha concluso: "[...] ampia divulgazione del sistema, i suoi principi ei meccanismi attraverso la letteratura a disposizione delle masse, è una questione che dominano il lavoro ERS. Il successo della misura dipenderà in modo critico sul controllo di esso con i lavoratori " . Unquote.

    Non mi stancherò mai di ripetere che in questa rivoluzione tutto è detto e il miglior esempio di questo sono le idee di Fidel ha pubblicato il quotidiano Granma , organo ufficiale del partito negli ultimi anni.

    Quello che abbiamo adottato in questo Congresso non può subire la stessa sorte di accordi precedenti, quasi tutti i dimenticati senza essere soddisfatte. Che cosa siamo d'accordo su questo e dei futuri casi dovrebbe essere una guida per la condotta e le azioni dei militanti e dirigenti del Partito e per garantire la sua realizzazione, ha approvato su gli strumenti giuridici adeguati a dettare all'Assemblea Nazionale del Potere Popolare, il Consiglio di Stato o di governo, a seconda delle sue competenze legislative in virtù della Costituzione.

    E 'salutare per chiarire, al fine di evitare errate interpretazioni linee, gli accordi delle conferenze e degli altri organi della direzione del partito che non diventano leggi per se stessi, ma sono linee guida per la politica e morale, è per il Governo, che è che gestisce, regolare la loro applicazione.

    Per questo motivo, il Comitato permanente per l'attuazione e sviluppo si include un quadro giuridico sottogruppo composto da specialisti altamente qualificati, che si coordinerà con gli organi competenti, in stretta conformità con le istituzioni, le modifiche necessarie in termini giuridici, per accompagnare il modello aggiornato economico e sociale, semplificare e armonizzare il contenuto di centinaia di risoluzioni ministeriali, accordi, il governo, i decreti legislativi e leggi, e di conseguenza proporre a tempo debito, l'introduzione di opportune modifiche alla Costituzione della Repubblica.

    Senza aspettare di avere preparato tutto, sono in avanzato norme giuridiche connesse con la vendita di case e automobili, la modifica del decreto legge 259 di estendere i confini di terreni incolti in usufrutto per fornire agli agricoltori, con risultati eccellenti e la concessione di crediti ai lavoratori e alla popolazione generale.

    Abbiamo anche ritenuto opportuno proporre al Congresso che il futuro del Comitato Centrale include come primo punto, in tutta la loro piena, che si terrà almeno due volte l'anno, una relazione sullo stato di attuazione delle risoluzioni adottate in questo evento circa Modello economico di aggiornamento e come secondo, l'analisi del rispetto del piano dell'economia, sia il primo semestre o anno.

    Inoltre raccomandare all'Assemblea Nazionale del Potere Popolare, usare un approccio simile nella sua sessione ordinaria, al fine di rafforzare il suo ruolo intrinseco di organo supremo del potere statale.

    Sulla base della convinzione profonda che nulla che facciamo è perfetto e che quello che sembra essere oggi, domani non risponderà alle nuove circostanze, gli organi direttivi del Partito e dello Stato di potere, e di governo dovrebbe tenere sotto stretta osservazione sistematica e questo processo ed essere in grado di effettuare tempestivamente opportune modifiche per correggere gli effetti negativi.

    Questa, compagni, stare all'erta, mettere i piedi e le orecchie per terra e si pone un problema pratico in qualsiasi area o luogo, le tabelle a vari livelli e l'intenzione di agire rapidamente e non lasciarlo tornare al il tempo di soluzione, dal momento che sappiamo per esperienza che l'unica cosa che succede è ancora più complicato.

    Allo stesso modo, dobbiamo coltivare e preservare la costante interazione con le masse, spogliato di tutte le formalità, per alimentare in modo efficace indietro le loro preoccupazioni e le insoddisfazioni e sono proprio quelli che hanno diretto il tasso di variazione da apportare.

    Attenzione ai malintesi recente, associato alla riorganizzazione di alcuni servizi di base, mostra che quando il partito e governo, ognuno gioca il proprio ruolo, con diversi metodi e stili, armonia e agire rapidamente per rispondere alle preoccupazioni della popolazione ed è la ragione ad essa con chiarezza e semplicità, è realizzato per sostenere e promuovere la fiducia dei cittadini nei loro leader.

    Nel perseguimento di tale impegno la stampa cubana, nelle sue varie forme, è chiamato a svolgere un ruolo decisivo nella diffusione e chiarire il testo, costante importanza critica e dei progressi di aggiornamento del modello economico, quindi, con articoli e testi scaltro e concreta, in un linguaggio accessibile a tutti, intende promuovere una cultura del paese su questi temi.

    Su questo fronte è anche necessario per lasciarsi alle spalle, infine, l'abitudine di trionfalismo, stridore e formalismo nella gestione corrente e di generare materiale scritto nazionali e la televisione e la radio, il loro contenuto e lo stile ha catturato l'attenzione e stimolare il dibattito opinione pubblica, che sta aumentando la professionalità e la conoscenza dei nostri giornalisti, se è vero che, nonostante le risoluzioni adottate dal partito sulla politica d'informazione, in molti casi non hanno accesso informazioni tempestive e frequenti contatti con le immagini e gli esperti la colpa per i problemi in questione. La somma di questi fattori spiega la diffusione, non di rado, materiale noioso, improvvisato e superficiale.

    Non meno importante è il contributo che i nostri mass-media dovrebbero promuovere per la cultura nazionale e il recupero dei valori civici nella società.

    Passando a un altro problema vitale, che mantiene un rapporto molto stretto con l'aggiornamento del modello economico e sociale del paese e dovrebbe contribuire a materializzarsi, abbiamo intenzione di tenere una Conferenza nazionale delle parti, per raggiungere conclusioni sui cambiamenti nei metodi e stile di lavoro, con l'obiettivo di realizzare nelle sue azioni, oggi e sempre, il contenuto dell'articolo 5 della Costituzione della Repubblica ca affermando che l'organizzazione del partito è l'avanguardia organizzata della nazione cubana e la più alta forza dirigente società e dello Stato.

    Inizialmente abbiamo avuto l'intenzione di convocare questa conferenza nel dicembre 2011, tuttavia, tenendo conto delle complicazioni del mese di fine anno e la comodità di avere una riserva prudente di tempo per ricordare i dettagli, ci proponiamo di rendere questo evento a fine gennaio 2012 .

    Dato che il 18 dicembre ha spiegato al Parlamento che a causa delle carenze presentate dagli organi di amministrazione di governo in adempimento delle sue funzioni, il Partito per anni è stato coinvolto in compiti che non appartengono, limitare e compromettere il suo ruolo.

    Siamo convinti che l'unica cosa che può sconfiggere la rivoluzione e il socialismo a Cuba, minacciando il futuro della nazione, è la nostra incapacità di superare gli errori che abbiamo fatto più di 50 anni e ci provochi nuovi .

    La prima cosa da fare per modificare un errore è ammettere che consapevolmente in tutte le sue dimensioni e il fatto è che, anche se fin dai primi anni della Rivoluzione Fidel chiaramente differenziati ruoli di partito e dello stato, non siamo stati coerenti in il rispetto delle sue istruzioni e lasciarsi trasportare dalla dell'urgenza e della improvvisazione.

    Quale esempio migliore di quello che ha detto il leader della rivoluzione già nel 26 Marzo 1962, in comparso di fronte alla radio e la televisione a spiegare alla gente i metodi e il funzionamento del Integrated Organizzazioni Rivoluzionarie (ORI), che hanno preceduto la festa, dicendo:

    "[...] Il Partito conduce, percorre tutto il partito e diretto attraverso il governo. Un funzionario deve avere autorità. Un ministro deve avere l'autorità, un amministratore deve avere l'autorità, per discutere di ciò che è richiesto con il Tecnico Consultivo del Consiglio (ora Consiglio), per discutere con i lavoratori, sostenendo con il kernel, ma per l'amministratore, perché la la responsabilità è tua [...]". End quote. Questo orientamento si è svolta 49 anni fa.

    Ci sono ben definiti i concetti e, in sostanza riferimento rimangono pienamente validi per il successo in questa direzione, a prescindere dal tempo trascorso da quando Lenin fare, per quasi 100 anni, che deve essere nuovamente ripreso, in base alle caratteristiche e l'esperienza del nostro paese.

    Nel 1973, come parte del processo di preparazione del Primo Congresso, è stato definito che il partito dirige e controlla attraverso modi e mezzi propri e che sono diversi da quelli modi, metodi e risorse a disposizione dello Stato di esercitare la autorità. Le risoluzioni direttive e regolamenti della parte non hanno alcun diritto di directory vincolante per tutti i cittadini, devono essere soddisfatte solo dai suoi membri di coscienza, perché per questo dispositivo non ha la forza e la coercizione. Questa è una differenza importante del ruolo e dei metodi del partito e dello Stato.

    Partito per il potere si basa principalmente sulla sua autorità morale, nella sua influenza sulle masse e la fiducia che la gente riposto in lui. Partito d'azione si basa principalmente sulla convinzione che viene da loro azioni e la giustezza della sua linea politica.

    Il potere dello Stato di suoi perpetratori, che è la forza delle istituzioni responsabili per la richiesta di rispettare tutte le norme giuridiche che emette.

    Il danno causato confusione in questi concetti si esprime, in primo luogo, l'indebolimento del lavoro politico da svolgere dal Partito, e in secondo luogo, il deterioramento del potere statale e il governo sviluppo, come i funzionari si sentono più responsabili per il loro BLES decisioni.

    Questa, compagni del partito per sempre spogliata di tutte le attività appropriate per la loro natura politica, in breve, libero da compiti amministrativi e ci dedichiamo a tutti che tocchiamo.

    Strettamente legata a questi pregiudizi è che le carenze nella politica del partito, che pure deve essere esaminata da tale Conferenza Nazionale. Un bel amaro poche lezioni si hanno lasciato gli errori in questo settore ha subito causato sa mancanza di rigore e di visione che si è aperto negli interstizi del telaio promozione accelerata inesperti e immaturi a soffiare simulazione e opportunismo, attitudini anche alimentato la equivoco che una posizione di leadership è richiesta come condizione tacita militare nel partito o della Gioventù Comunista.

    Questa pratica deve decisamente rinunciare, tranne che per le responsabilità delle organizzazioni politiche, i militanti non dovrebbe significare una condizione vincolante per la prestazione della posizione di gestione all'interno del governo o dello Stato, ma la preparazione esercizio e la volontà di riconoscere come la propria politica e il programma del partito.

    I leader non provengono da scuole o la amiguis mo lusinghieri, sono alla base, a suonare la professione hanno studiato, in contatto con l'opera ERS deve risalire a poco a poco e la forza di una leadership che dà solo un esempio di sacrificio, ed i risultati.

    A questo proposito, credo che la leadership del Parti fare, a tutti i livelli, fare una critica severa e adottare le misure necessarie per prevenire il ripetersi di tali tendenze. Questo, a sua volta, è applicabile alla politica insufficiente e volontà sistematica di assicurati promozione rar a posizioni decisionali per le donne, neri, meticci e giovani, sulla base del merito e del personale.

    Non hai ancora risolto il problema nel più di mezzo secolo è un vero peccato che carica nella nostra coscienza per molti anni, semplicemente perché siamo stati coerenti con la guida innumerevoli dai primi giorni della rivoluzione e in tutto il anni noi Fidel ha dato, anche perché la risoluzione di questa discrepanza è stata parte delle risoluzioni adottate dal Primo Congresso del Partito epocali e le quattro che è successo e non garantire la conformità.

    Questioni come queste, che definiscono il futuro, non deve mai diventare una guida per la spontaneità, ma l'anticipazione e la politica più forte l'intenzione di preservare e sviluppare il socialismo a Cuba.

    Anche se non fanno diversi tentativi per incoraggiare i giovani a posizioni chiave, la vita ha dimostrato che le selezioni non erano sempre successo. Oggi siamo di fronte alle conseguenze di non avere un pool di sostituti addestrati adeguatamente, con sufficiente esperienza e maturità per assumere nuovi compiti complessi e di leadership nel Partito, dello Stato e il Governo, un problema che non risolveremo gradualmente nell'arco di cinque anni senza precipitazioni, e improvvisazioni, ma iniziare il più presto possibile dopo il Congresso.

    Questo contribuirà anche a rafforzare lo spirito democratico e la natura collettiva del funzionamento degli organi del potere Partito e dello Stato e di governo, pur garantendo la ringiovanimento sistematico lungo tutta la catena di partito e amministrative, da la base per i compagni che detengono la responsabilità primaria, senza escludere l'attuale presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri e il Primo Segretario del Comitato Centrale è eletto in questo Congresso.

    A questo proposito, siamo giunti alla conclusione che è opportuno limitare, per un massimo di due mandati consecutivi di cinque anni, il rendimento dei politici e dello stato chiave. Questo è possibile e necessario in queste circostanze, piuttosto che quelli dei primi decenni della rivoluzione, non ancora consolidata e altrimenti soggetta a continue minacce e attacchi.

    rafforzamento sistematico delle nostre Istituzioni, saranno sia condizione necessaria e garanzia per questa politica di rinnovamento delle tabelle non mettere mai a rischio la continuità del socialismo a Cuba.

    In questa zona si comincia con un primo passo, di ridurre sostanzialmente la nomenclatura delle posizioni di gestione, corrispondente per l'approvazione del, provinciale e nazionale delegato comunale al partito e di lavoro, dirigenti ministeriali il potere di, alla sostituzione e nomina di attuazione azione disciplinare per gran parte dei capi subordinato coordinata, assistito dal rispettive commissioni di quadri, in cui è rappresentata la parte e creduto, ma il leader amministrativo che presiede chi è chi decide. Il parere della organizzazione del partito è prezioso sa, ma il fattore determinante è il capo, e noi dobbiamo conservare e valorizzare la sua autorità, in armonia con il partito.

    Quanto alla vita interiore, un problema che si riferiscono solo all'analisi della Conferenza, pensiamo che si debba meditare sugli effetti controproducenti di vecchie abitudini che non hanno nulla a che fare con la Pape avanguardia l dell'organizzazione nella società, anche superficialità e formalismo che si sviluppa il lavoro politico e ideologico, l'uso di metodi obsoleti e di termini che non tengono conto del livello di istruzione dei soci, organizzazione di riunioni troppo grande e spesso entro l'orario di lavoro, deve essere sacro, prima per i comunisti, con ordini del giorno inflessibile spesso indicata dalla parte superiore del corpo, senza identificare lo scenario che si dispiega la vita dei militanti, inviti frequenti per le attività di commemorazione formale, con interventi formali ancora e l'organizzazione di giornate di lavoro volontario senza di sostanza o di un adeguato coordinamento, e ripartendo i costi generati disgusto e apatia tra i nostri coetanei.

    Questi criteri sono applicabili anche al movimento di emulazione nel corso degli anni ha perso la sua essenza dai lavoratori collettivo mobilitando per diventare un meccanismo di distribuzione alternativi incentivi morali e materiali, non sempre giustificata con risultati concreti e non di rado frodi sulle informazioni generate.

    La conferenza prenderà in esame anche il rapporto tra il partito e la UJC e delle organizzazioni di massa a spogliarli di schemi e routine di salvataggio e tutte le loro motivazioni, adeguati alle condizioni attuali.

    In breve, compagni, la Conferenza Nazionale si concentrerà sul rafforzamento del ruolo del Partito come un esponente di difendere gli interessi del popolo cubano.

    Per raggiungere questo obiettivo è essenziale per cambiare la mentalità, lasciando da parte la formalità e la fanfara sulle idee e azioni, o quello che è, bandire l'inerzia sulla base di dogmi e di slogan vuoti, per raggiungere l'essenza più profonda cose, come ha brillantemente dimostrato nello spettacolo "Abracadabra" i bambini della compagnia "The Beehive".

    Solo allora il Partito Comunista di Cuba può essere in grado di essere per tutti i tempi, la degna erede della autorità e la fiducia illimitata del popolo durante la Rivoluzione e il suo unico Comandante in Capo Fidel Castro Ruz, il cui contributo indiscutibile leadership morale e non dipendono dalla carica e che dalla sua posizione come un soldato delle idee ha continuato a lottare e contribuire con le loro riflessioni penetranti ed altre azioni, per la causa rivoluzionaria e la difesa dell'umanità contro i pericoli minacciarla.

    A proposito della situazione internazionale, dedicheremo qualche minuto per valutare la situazione sul pianeta.

    L'uscita della crisi economica globale che colpisce tutte le nazioni non vi è alcun segno di infezione sistemica. I rimedi applicati dai potenti sono riusciti a proteggere le istituzioni e le pratiche che hanno dato origine e scaricare il terribile fardello delle conseguenze per i lavoratori nei loro territori e, in particolare nei paesi in via di sviluppo. Il spirituale ral prezzi dei generi alimentari e dei prezzi del petrolio hanno spinto centinaia di milioni di persone in estrema povertà.

    Gli effetti del cambiamento climatico è già devastante e la mancanza di volontà politica delle nazioni industrializzate impedisce adottare azioni urgenti e necessarie per evitare la catastrofe.

    Viviamo in un mondo travagliato in cui si verificano calamità naturali come i terremoti in Haiti, Cile e Giappone, mentre l'America sta combattendo guerre di conquista in Iraq e in Afghanistan, che costano più di un milione di civili morti.

    Movimenti nei paesi arabi si ribellano contro i governi corrotti e oppressivi, alleati degli Stati Uniti e l'Unione europea. Il conflitto sfortunato in Libia, un Paese sottoposto ad un brutale intervento militare della NATO, ha servito di nuovo come un pretesto per tale organizzazione difensiva a superare le loro originali ed espandere le minacce globali e azioni militari in difesa degli interessi strategici e di accesso olio. L'imperialismo e le forze reazionarie interne concorrono a destabilizzare gli altri paesi, come Israele premuto e massacra il popolo palestinese con impunità.

    Gli Stati Uniti e la NATO nella sua dottrina comprende interventismo aggressivo contro paesi del Terzo Mondo a saccheggiare le loro risorse, le Nazioni Unite impongono doppi standard e l'uso di sempre più potenti mezzi di comunicazione consorzi accettato di nascondere o travisare i fatti se del caso ai centri del potere mondiale, in una farsa ipocrita, volta a ingannare l'opinione pubblica.

    Nella loro situazione economica difficile, il nostro Paese mantiene la cooperazione con i 101 paesi del Terzo Mondo. Ad Haiti, il personale medico cubano dopo aver scontato 12 anni di duro lavoro salvare vite umane, di volti a partire dal gennaio 2010, insieme a collaboratori di altri paesi, all'indomani del terremoto e la successiva epidemia di colera con consegna ammirevole.

    Durante la Rivoluzione Bolivariana e il compagno Hugo Chávez Frías il più determinato, esprimiamo solidarietà e di impegno, realizzando l'importanza del processo di suo fratello popolo venezuelano alla nostra America, in occasione del bicentenario della sua indipendenza.

    Condividere equamente le aspirazioni dei movimenti di trasformazione in diversi paesi latino-americani, guidati da capi famosi, che rappresentano gli interessi della maggioranza oppressa.

    Noi continueremo a contribuire alla processi di integrazione dell'Alternativa Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA), Southern Union (UNASUR) e la Comunità dei paesi dell'America latina e dei Caraibi (CEPAL), che prepara la conclusione del vertice di Caracas iniziale luglio di quest'anno il fatto istituzionale di grande importanza nel nostro emisfero durante il secolo scorso, quando prima ci gruppo di noi stessi tutti i paesi a sud del Rio Bravo.

    Siamo incoraggiati dai America Latina e Caraibi, più unita e indipendente, la cui solidarietà grato.

    Continuare a sostenere per il diritto internazionale e il sostegno del principio di uguaglianza sovrana degli Stati e il diritto all'autodeterminazione dei popoli. Rifiutiamo l'uso della forza, aggressività, guerre di conquista, il saccheggio delle risorse naturali e di sfruttamento dell'uomo.

    Noi condanniamo il terrorismo in tutte le sue forme, compreso il terrorismo di stato. Difendere la pace e lo sviluppo per tutti i popoli e la lotta per il futuro dell'umanità.

    Il governo americano non ha cambiato la sua politica tradizionale mirava a screditare e abbattere la Rivoluzione, al contrario, ha continuato il finanziamento di progetti volti a promuovere la directory di sovversione, provocare la destabilizzazione e di interferire nei nostri affari interni. L'attuale amministrazione ha deciso alcune misure positive, ma estremamente limitato.

    L', commerciale e finanziario centro economico degli Stati Uniti contro Cuba intenzione persiste e addirittura si intensifica sotto l'attuale presidenza, in particolare nel tran banca sacciones, ignorando la condanna pressoché universale della comunità internazionale che è stata pronunciata dal suo sempre più fare fase per 19 anni consecutivi.

    Anche se sembra, come evidenziato nella re ciente visita al Palazzo della Moneda a Santiago de Chi le, i governanti degli Stati Uniti non piace fare riferimento alla storia per affrontare il presente e il futuro, si deve dire che il blocco contro Cuba non è una cosa del passato, quindi siamo obbligati zione a richiamare il contenuto di un memorandum segreto, declassificati nel 1991, il vice Segretario di Stato per l'Inter-American Affairs, Lester D. Mallory, 6 aprile 1960, cito : "La maggior sostegno cubani Castro [...] Non c'è opposizione politica efficace [...] L'unico modo possibile per fargli perdere l'appoggio interno [il governo] è quello di portare des delusione e incoraggiamento attraverso insoddisfazione economica e [...] difficoltà dovrebbe essere attuate rapidamente per due mezzi possibili per indebolire la vita economica [...] negando denaro e forniture a Cuba, al fine di ridurre i salari nominali e reale, con l'obiettivo di causare fame, disperazione e rovesciamento del governo ". Unquote .

    Guardate la data del memorandum, 6 aprile 1960, quasi esattamente un anno prima dell'invasione di Playa Girón.

    La nota in questione non si poneva su iniziativa del funzionario, ma faceva parte della politica di abbattere la Rivoluzione, come il "Programma di Covert Action contro il regime di Castro, l'approvazione fare dal Presidente Eisenhower, il 17 marzo 1960, 20 giorni prima della memo ha detto, usando tutti i mezzi disponibili, dalla creazione di una opposizione unitaria, guerra psicologica, intelligenza e operazioni segrete in paesi terzi, la preparazione delle forze paramilitari in grado di invadere l'isola.

    Gli Stati Uniti hanno incoraggiato il terrorismo nelle città e nello stesso anno, prima della Baia dei Porci, favorito la creazione di gruppi armati controrivoluzionari, forniti per via aerea e via mare, saccheggi e omicidi commessi da contadini, operai e l'alfabetizzazione dei giovani fino al definitivo annientamento 1965.

    I cubani non dimenticherà mai il 3 000 478 2 000 99 morti e disabili che sono stati vittime della politica di terrorismo di stato.

    Ha trascorso mezzo secolo di disagio e di sofferenza per il nostro popolo, che è riuscito a resistere e difendere la loro rivoluzione e che non è disposto a cedere o ad infangare la memoria dei caduti negli ultimi 150 anni, fin dall'inizio della nostra lotta per la indipendenza.

    Il governo americano ha continuato a ricovero o proteggere noti terroristi, mentre prolungare la sofferenza e la ingiusta detenzione dei Cinque cubani anti eroico.

    La sua politica nei confronti di Cuba non ha alcuna credibilità e sostegno morale. Per provare a giustificarlo, è incredibile pretesti, di diventare obsoleti, cambiano per la convenienza di Washington.

    governo degli Stati Uniti non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che la Rivoluzione cubana emergerà da questo Congresso. Se si desidera continuare aggrappato alla sua politica di ostilità, di blocco e sovversione, siamo pronti a continuare è confrontato.

    Ribadiamo la volontà di dialogo e di assumere la sfida di sostenere un rapporto normale con gli Stati Uniti due, in cui si vive in modo civile con le nostre differenze, sulla base del rispetto dei mu intellettuale e la non ingerenza negli affari interni.

    Allo stesso tempo, conservare in un perma priorità permanente per la difesa, seguendo le istruzioni zioni del compagno Fidel nel Rapporto Centrale al Primo Congresso quando ha detto, cito : "Finché esiste l'imperialismo, il Partito, dello Stato e delle persone, servizi che forniscono alla difesa più attenzione. La guardia rivoluzionaria non verrà mai trascurato. La storia dimostra con molta eloquenza anche che coloro i quali dimenticano questo principio non sopravvivono all'errore ".

    Nelle attuali e prevedibili, conserva tutta la sua forza concetto strategico della "guerra di tutto il popolo", che si arricchisce e si perfeziona costantemente. Il suo sistema di comando e controllo è stato rafforzato, aumentando la capacità di reagire alle diverse circostanze previste.

    La difesa principale del paese ha acquisito una dimensione superiore, sia qualitativo che quantitativo. Sulla base di capitale a disposizione, maggiore sostegno dello stato e la manutenzione e la conservazione delle armi e ha continuato lo sforzo nel settore della produzione e soprattutto la modernizzazione della tecnica militare, tenendo conto dei loro prezzi proibitivi del mercato mondiale. In questa zona è giusto riconoscere il contributo di decine di istituzioni, civili e militari, che hanno dimostrato l'enorme potenziale scientifico, tecnologico e produttivo che ha creato la rivoluzione.

    La disponibilità del paese, come teatro di operazioni militari è aumentato significativamente, l'arma fondamentale è protetta come una parte importante delle truppe degli organi di gestione e il pubblico.

    Essa ha stabilito l'infrastruttura delle comunicazioni zioni che garantiscono un funzionamento stabile del controllo a vari livelli. Riserve rosa materiali di ogni tipo, più gravoso e protezione.

    Le Forze Armate Rivoluzionarie, o qualunque cosa sia, la gente in uniforme, dovrebbe continuare il suo sviluppo in corso e della società a conservare l'autorità e il prestigio acquisito dalla sua disciplina e dell'ordine nella difesa del popolo e del socialismo.

    Noi ora affrontare altre questioni di oggi, non meno significativo.

    Il partito deve essere convinto che al di là dei requisiti dei materiali e della diversità culturale esiste anche nella nostra città di concetti e di idee circa i loro bisogni spirituali.

    Molti sono i pensieri su questo argomento di eroe nazionale José Martí, un uomo che ha incarnato la combinazione di spiritualità e di sentimento rivoluzionario.

    Fidel su questo tema espresso all'inizio del 1954 dal carcere, evocando il martire della Moncada Renato Guitart, cito : "La vita fisica è effimera, passa inesorabilmente, e sono passati su molte generazioni di uomini così, come si vedrà tra breve di ciascuno di noi. Che la verità dovrebbe essere insegnata a ogni essere umano che essi siano superiori ai valori immortali dello spirito. Che senso lo fa senza di loro? Così che cosa è vita? Come si può morire in modo che attraverso la comprensione delle generosamen sacrificio è il bene e la giustizia! ".

    Questi valori sono stati sempre presenti nel suo pensiero, e così ha ribadito nel 1971 per incontrare un gruppo di sacerdoti cattolici a Santiago del Cile: cito testualmente : "Gli dico che ci sono diecimila volte più coincidenze tra cristianesimo e comunismo a quelli potrebbe avere con il capitalismo ".

    Questa idea tornerà a rivolgersi ai membri delle chiese cristiane in Giamaica nel 1977, quando ha detto: "Dobbiamo lavorare insieme in modo che quando l'idea politica di successo, l'idea religiosa non è distaccato, non appaiono come un nemico del cambiamento. Non ci sono contraddizioni tra le finalità di religione e gli obiettivi del socialismo ". Unquote .

    L'unità del pensiero rivoluzionario e dottrina in materia di fede e di credenti è radicato negli stessi fondamenti della nazione, affermando il proprio carattere laico, come principio indispensabile auspicato l'unione di spiritualità con il paese che ci ha lasciato il Padre Felix Varela e dichiarazioni pedagogico José de la Luz y Caballero, che è stato inflessibile nel far notare: "Prima volevo, non sto dicendo che è crollato le istituzioni degli uomini, re e imperatori, le stelle stesse al cielo, guarda verso il basso materno umano un senso di giustizia, quel sole del mondo morale. "

    Nel 1991, il quarto congresso del partito hanno deciso di modificare l'interpretazione dello statuto che l'ammissione limita all'organizzazione dei credenti rivoluzionaria.

    La correttezza di questa decisione è stata confermata dal ruolo svolto dai dirigenti e rappresentanti delle di istituzioni religiose in versi i diversi aspetti della vita nazionale, compresa la lotta per il ritorno di Elián alla patria, che è stata sottolineata, in particolare Consiglio delle Chiese di Cuba.

    Tuttavia, è necessario continuare a eliminare ogni pregiudizio che impedisce Fellowship in virtù e in difesa della nostra rivoluzione non a tutti i cubani, credenti o, che fanno parte delle chiese cristiane, tra le quali comprendono Cattolica, il russo e greco-ortodossi, protestanti e protestante, come pure le religioni afro-cubano, le comunità spiritualista, ebraica, islamica, buddista e associazioni consorelle, tra gli altri. Per ogni rivoluzione è stata gesti di apprezzamento e di armonia.

    L'indimenticabile Cintio Vitier, questo straordinario poeta e scrittore, che è stato deputato alla nostra Assemblea Nazionale, con le forze della penna di Marti e la sua etica, cristiana e profondamente rivoluzionario, ci ha dato le avvertenze per la posterità e presente da ricordare.

    Cintio ha scritto: "Ciò che è in gioco, si sa, è la nazione stessa. La nazione ed è inseparabile dalla Rivoluzione del 10 Ottobre 1868 ha stabilito e non ha scelta: o è o diventa indipendente a tutti.

    " Se la rivoluzione fu sconfitta, sarebbe caduta nel vuoto nemico storico ci vuole e ci prepara, che anche il più elementare della città puzza di abisso. "

    Continua Cintio:

    "Una sconfitta può essere raggiunto, si sa, dalle inter intervento del blocco, usura interna, e le tentazioni della nuova situazione imposti dal mondo egemonico ".

    Dopo aver affermato che: "siamo nel difficile momento in cui la maggior parte della nostra storia", ha dichiarato, "costretti a combattere con la follia del mondo che appartiene fatalmente, sempre minacciata dalle conseguenze del vecchio flagelli età oscura, inesorabilmente vessazioni da parte dei potenti della nazione più pianeta, dice centinaia di indigeni e importati errori mai commessi nella storia con l'impunità, la nostra piccola isola è stato spremuto e si espande, sistole e diastole, come un barlume di speranza per sé e per tutti ". Unquote.

    Ci riferiamo al processo da poco concluso di rilascio di detenuti controrivoluzionari, quelli in momento difficile e doloroso per la nazione hanno cospirato contro di essa al servizio di una potenza straniera.

    Con la decisione sovrana del nostro governo sono stati rilasciati, senza aver pienamente soddisfatto le loro sanzioni. Potremmo farlo direttamente e prendersi il merito per questo sicuramente deciso con la forza della Rivoluzione, ma cosa facciamo nel contesto di un dialogo di reciproco rispetto, correttezza e trasparenza per la più alta gerarchia della Chiesa cattolica, che ha contribuito il suo lavoro umanitario ha concluso che tale azione in armonia e la cui allori, in ogni caso corrispondere alla istituzione religiosa.

    I rappresentanti della Chiesa hanno espresso il loro parere non sempre coincidono con le nostre, ma costruttiva. Questa è almeno la nostra opinione, dopo lunghi colloqui con il cardinale Jaime Ortega e Presidente della Conferenza Episcopale Mons. Dionisio García.

    Con questa azione abbiamo contribuito a consolidare l'eredità più preziosa della nostra storia e il processo rivoluzionario: l'unità della nazione.

    Dobbiamo anche ricordare il contributo del ex Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione della Spagna Miguel Angel Moratinos, che ha fornito impianti per l'opera umanitaria della chiesa, in modo che coloro che hanno espresso questo desiderio o accettare l'idea, andare all'estero insieme le loro famiglie. Altri hanno deciso di rimanere a Cuba.

    Abbiamo pazientemente sopportato la campagna senza tregua per screditare i diritti umani, di sovvenzioni da parte degli Stati Uniti e in diversi paesi dell'Unione europea, chiediamo niente di meno che la resa incondizionata e immediata smantellamento del nostro sistema socialista e di incoraggiare, guidare e aiutare mercenari interno a disobbedire alla legge.

    A questo proposito, è necessario chiarire che quello che non ho mai fare è negare alle persone il diritto di difendere la loro rivoluzione, come la difesa della indipendenza, delle conquiste del socialismo e le nostre piazze e strade, rimarrà il primo dovere di tutti patrioti cubani.

    Vi aspettiamo per giorni e anni di duro lavoro ed enormi responsabilità di conservare e sviluppare su una e sostenibile, e socialista indipendente futuro stabile del paese.



    Finora la relazione principale al VI Congresso.



    Grazie molto.

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 266
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 8:59 PM
    Reflexiones del compañero Fidel
    LA SFILATA DI 50 ANNI





    Oggi ho avuto il privilegio di vedere la parata impressionante il nostro popolo ha commemorato il 50 ° anniversario della proclamazione del carattere socialista della rivoluzione e la vittoria di Playa Girón.

    Anche iniziato oggi il VI Congresso del Partito Comunista di Cuba.

    Mi è piaciuto il racconto dettagliato e la musica, i gesti, i volti, l'intelligenza, spirito marziale e la lotta del nostro popolo per Mabelita sulla sedia a rotelle con la faccia felice e bambini e gli adolescenti "The Beehive", moltiplicato parecchie volte.

    Vale la pena di aver vissuto per lo spettacolo di oggi, e sempre la pena ricordare coloro che morirono per rendere questo possibile.

    All'inizio del VI Congresso di questo pomeriggio ho potuto vedere, con le parole di Raul e le facce dei delegati il miglior evento del nostro partito, lo stesso sentimento di orgoglio.

    Potrebbe essere nella Plaza, forse un'ora sotto il sole e il caldo prevalente, ma non tre ore. Attratto dal calore era presente, mi avrebbe creato un dilemma.

    Credetemi, ho sentito dolore quando ho visto che alcuni di voi mi guardò in galleria. Tutti pensavano avrebbe capito che non posso più farlo spesso.

    Ho promesso di essere un soldato delle idee, e io posso adempiere a questo dovere ancora.

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 267
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 9:02 PM
    Impressionante dimostrazione di sostegno per il socialismo a L'Avana
    Che i giovani sono le nostre idee, giovani eroi e martiri di Giron e lottatori giovani che hanno costruito il socialismo in tutti questi anni, è stato dimostrato il Sabato nella Piazza della Rivoluzione in Anniversary Military Parade magazine Popular del Proclama di 50 Carattere socialista della Rivoluzione e la vittoria di Playa Girón, presieduto dal generale dell'esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri.

    Il titolo di queste righe è cresciuta di uno dei segni effettuata da centinaia di migliaia di residenti che hanno marciato all'Avana in nome del popolo cubano dopo la revisione militare con la partecipazione di un gruppo di fanteria composto da 20 blocchi di 300 combattenti di ogni uno, molti mezzi corazzati da combattimento a ruote, più di 4 000 pionieri e studenti di ogni apprendimento, e di sei elicotteri e cinque aeroplani.

    La piazza era piena di giovani
    Alle otto del mattino l'ordine di avvio della revisione militare è stato dato dal generale dell'esercito Raúl Castro Ruz a riviste ufficiali, Generale di Corpo d'Armata Álvaro López Miera, Eroe della Repubblica di Cuba e Vice Capo di Stato Maggiore Generale delle FAR, quando la testa delle truppe, il generale di Onelio Aguilera Bermúdez, capo dell'Esercito Orientale, lo ha informato che le forze erano pronti per cominciare.

    Subito dopo, e in sintonia con l'interpretazione dell'inno nazionale da parte della Banda di Stato Maggiore Generale delle FAR, questa volta composta da 300 musicisti ha cominciato il saluto 21 colpi di cannone in onore dei due anniversari commemorato.

    Lago Maydel Gomez, presidente della FEU, ha emesso un breve discorso al popolo, che sottolinea che i giovani cubani non mancherà di la Rivoluzione e le strade sono nelle loro mani, hanno dignità di una bandiera e un lavoro dignitoso come fonte ricchezza.

    Militare si Review è iniziato con una cavalleria di 128 piloti Mambisa, un simbolo della nostra lotta per l'indipendenza e fu seguito da una replica dello yacht Granma storico, scortato da 3 000 pionieri nella quinta e sesta, con la bandana blu sulle loro mani agitando come un mare e gli accordi della leggendaria canzone "La Lupe, Juan Almeida Bosque.

    Minuti più tardi due vetture trasportate foto sentieri gigante di due simboli della vittoria dei Porci, Fidel in Tank T-34, da dove hanno sparato, e la SAU-100 auto-gun propulsione che ha gettato la barca nella vittoriosa battaglia di Houston fa mezzo secolo.

    In queste immagini, entrambi i veicoli hanno continuato a mantenere la piena disponibilità da combattimento, accompagnato da pionieri, con sciarpe rosse al ritmo della canzone Giron, Victoria, Sara Gonzalez, ha composto nel 1973.

    Poi, 200 giovani in rappresentanza colonne speciali 1 e 2 dell'Esercito Ribelle, il Battaglione della Polizia Nazionale Rivoluzionaria, gli studenti della Scuola di milizia e battaglioni delle milizie coinvolte nel confronto del nemico invasore Porci.

    Dopo 600 giovani in rappresentanza delle decine di migliaia di bambini e giovani al sesto grado, secondaria Istruzione, le scuole secondarie, università, lavoratori, insegnanti e intellettuali e il Conrado Benítez Literacy dell'Esercito che hanno partecipato alla Campagna Nazionale L'alfabetizzazione e il 22 Dicembre 1961 nella stessa Plaza dichiarato l'eliminazione dell'analfabetismo nella Cuba e ha chiesto l'allora leader della rivoluzione: ". Fidel, Fidel, ci dicono che altro dobbiamo fare"

    Seguito 700 membri del dramma dei bambini del gruppo il Beehive e le sue filiali nelle province e comuni, che ha cantato tenerezza Grow ed hanno richiesto la leadership del Paese per dire loro cosa compito dovrebbe essere intrapreso.

    Ruota
    I 20 blocchi di fanteria, al suono di canzoni patriottiche svolto dal gigante Banda de Música cominciò a correre con la Camilo Cienfuegos School e Scuola dello interarmées FAR Generale Antonio Maceo, Ordine Antonio Maceo, L'Avana e il generale José Maceo, Santiago de Cuba, svolge anche lo stesso ordine.

    Blocchi di seguito il Military Technical Institute José Martí, il Granma Accademia Navale, la Scuola Militare Superiore Commander Arides Estévez Sánchez e quelli degli eserciti occidentali, Europa centrale e orientale.

    Anche sfilato due blocchi di una grande unità del Soccorso Gloria combattimento Sanguily, Ordine Antonio Maceo, le Forze Speciali della FAR, le truppe della prevenzione della FAR, e la Marina Militare Rivoluzionario, Truppe speciale del Ministero degli Interni, la Guardia di frontiera Truppe, lavoro giovanile Army (EJT) e due blocchi, un maschio ed una femmina, della Truppa Milizia Territoriale (MTT). Il raggruppamento di fanteria si è chiuso con il volo sulla piazza di sei elicotteri MI-17.

    Tra i mezzi per combattere rurale vetture a ruote sfilato WAZ 469 trasporto truppe e veicoli blindati BRDM-2, le forze speciali, i carri armati con cannone 73 millimetri, missili anticarro e carri armati fuoco di supporto volte con 100 millimetri di cannone, come mezzo di fanteria corazzata.

    Anche 120 millimetri mortai, lanciarazzi multipli BM-21, 122 millimetri cannoni e obici della stessa dimensione, i mezzi di artiglieria terrestre.

    Un altro 23 millimetri cannone, duplex cannone di 37 mm e macchine da combattimento OSA-KM, la difesa aerea. Inoltre, le strutture di lancio dei missili Frontera trainati e semoventi, della Marina rivoluzionaria e, infine, hanno sorvolato la Piazza in formazione perfetta, cinque Mig 21 e Mig 23.


    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 269
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/17/2011 9:07 PM
    [IMG]http://i55.tinypic.com/10cr8r4.jpg[/IMG]
    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 272
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/18/2011 1:21 PM
    a sorpresa di Raul Castro
    In strada con qualche speranza riceve una proposta a sorpresa di Raul Castro, ma si vuole eleggere direttamente i governatori.

    Dissidenti e esuli minimizzato l'annuncio di Raul Castro sulla durata dei futuri limiti di funzionari dello Stato si considera che arriva in ritardo e non risolve il problema principale del paese.

    "E 'interessante, ma troppo tardi. La cosa migliore sarebbe avere effetto retroattivo e che danno per terminare il suo mandato", ha detto Manuel Cuesta morua, leader dell'Arco Progressista.

    Il Social attribuito la decisione di Raúl Castro, ha annunciato in apertura del VI Congresso del Partito comunista, il tentativo del regime di "look moderno nell'esercizio del potere, in sintonia con gli eventi del mondo."

    Tuttavia, ciò che il paese ha bisogno "non è un semplice cambio di comando, ma un nuovo progetto nazionale, ha detto apprezzato GIORNALE DI CUBA.

    "Siamo giunti alla conclusione che è opportuno limitare ad un massimo di due prestazioni di cinque anni delle principali posizioni politiche", Raul Castro ha detto Sabato.

    Lui e suo fratello hanno eseguito in modo continuo dal 1959.

    "Oggi ci troviamo di fronte alle conseguenze di non avere un pool di sostituti del preparato", ha detto il generale.

    A Miami, Omar Lopez Montenegro, direttore della Fondazione Nazionale Cubano Americana, ha detto che la proposta "segue la forma cambiamento di politica, ma non sostanza".

    "Il problema della durata dei diritti di stato si sono risolti con il cambiamento politico", ha detto Lopez ha detto questo giornale.

    In Spagna, l'esilio ha anche dato molto credito per l'annuncio.

    Il leader cubano "sanno che non vivranno più di 10 anni, sanno che il loro stadio è finito", ha detto ad AFP il segretario generale della Federazione delle organizzazioni di cubani in Spagna, Ernesto Gutierrez.

    Raúl Castro "sarà di 80 anni e sa di poter essere, nella migliore delle ipotesi, e godere di buona salute, 10 anni, stimato il dissidente.

    Gutierrez ha anche detto che le misure economiche annunciate al fine di salvare il paese dal collasso economico, sono solo "correttivi" e lamenta l'assenza di iniziative pro-democrazia.

    "Queste riforme strettamente per cercare di guadagnare tempo e in qualche modo guadagnare credibilità internazionale, soprattutto in materia economica e finanziaria", l'esilio.

    Elizardo Sanchez 'altri dieci anni secondo le stesse regole di governo'

    Alcuni cittadini hanno avuto la sorpresa Raul Castro speranza di limitare il tempo di funzionari in posizioni di potere, secondo la Reuters.

    "Non avevo intenzione di sentire che, è bello che anche in politica può essere come il mondo. Nulla è perfetto, ma sembra che Raul (Castro) vuole davvero modernizzare il paese, è una speranza", ha detto Larisa Domenica Martinez, uno studente di 21 anni , che messi in fila per prendere un autobus per la spiaggia.

    Il presidente, che ha preso le redini dell 'isola nel 2008, quando il fratello Fidel Castro ha ceduto il suo posto per motivi di salute, ha detto che è necessario rinnovare la leadership.

    Ha riconosciuto che era vergognoso che non potevano risolvere questo problema in un mezzo secolo e che, mentre la cupola aveva cercato di promuovere i giovani a posizioni importanti, non sempre scelto le persone giuste. Ma in nessun momento ha parlato e ha suggerito la possibilità di elezioni multipartitiche.

    "In ogni paese del mondo, una volta eletti presidenti fuori (...) e se è stata molto buona, ha fatto molte cose buone, due volte, anche dieci anni", ha detto emozionato Jannet Santana, 28 medici anni, la proposta di Castro.

    "Se servono, servono, se non lo tiri fuori, ti buttare via", ha aggiunto. La proposta potrebbe essere sottoposto a referendum ed essere tra i soggetti di una conferenza nazionale del Partito comunista si terrà nel mese di gennaio 2012. Ma gli oppositori hanno sostenuto di essere cittadini che eleggono i propri dirigenti.

    "Non che cercano i loro successori, si deve decidere che cosa il popolo di Cuba", ha detto Berta Soler, delle Donne in bianco.

    Attivista della Commissione cubana per i diritti umani e la riconciliazione nazionale (CCDHRN), Elizardo Sanchez, sembra che la proposta di limitare i termini dei mandati ", la nomenclatura alto si concede altri dieci anni di continua totalitario", ha riferito EFE.

    "Più che un annuncio è una minaccia, altri dieci anni secondo le stesse regole di governo" per tenere "rovinare" l'economia e "Nutrire la speranza" del popolo.

    Per quanto riguarda i diritti civili e le libertà a Cuba, Sanchez ha detto che non aspettarsi nulla dal Congresso comunista per migliorare la situazione in quella zona.

    Da parte sua, Laura Pollan, portavoce del gruppo Donne nel discorso di White Raul Castro ha sottolineato la sua affermazione che le strade "sono rivoluzionari", che interpreta come dare "mob bandiera aperta (filo-governativi) per attaccare "le persone che vanno alle richieste del pubblico.

    Parlando dopo la marcia Domenica le Donne in bianco tenuto in prossimità della chiesa di Santa Rita a L'Avana, Pollan ha detto che questo gruppo continuerà a chiedere la liberazione dei prigionieri politici, anche se Castro è stato concluso ieri il processo iniziato comunicati l'anno scorso.

    Secondo il gruppo femminile sono ancora in carcere circa 60 prigionieri politici



    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 281
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/19/2011 8:36 AM
    Rielezione e l'eunuco
    L'Avana, Cuba, aprile - 16 aprile ha avuto luogo a L'Avana il 50 ° anniversario parata di eventi nella Baia dei Porci e l'inizio del VI Congresso del partito unico. Questi ultimi molto meno pubblicizzato rispetto al primo, in flagrante violazione delle regole non scritte di culto comune.

    La sfilata, con una mezza dozzina di elicotteri e cinque aeroplani, non poteva sperare di scoraggiare i sospetti della ipotetica "aggressione imperialista" sempre annunciata e mai materializzati. Ovviamente, lo scopo di questo sforzo sono stati il ​​popolo cubano stessi.

    Il giorno successivo, Fidel Castro brandendo un argomento vecchio malaticcio a giustificare la sua assenza dal Plaza: non ho potuto passare tre ore al sole. Ovviamente, la conferenza non era stata calda, ma la sua assenza non ha nemmeno tentato di spiegarlo.

    Nella sua relazione al conclave del partito, Raul Castro ha toccato diversi temi: l'economia sarebbe confermato che il "tema" della seduta, ha ribadito che il Congresso avrebbe eletto il nuovo comitato centrale, ha riconosciuto che gli accordi di precedenti eventi simili sono stati violati e ha detto che questo non può accadere la stessa cosa, ma senza spiegare la base per la loro affermazione.

    Riferimento anche alla prossima conferenza del partito, e l'introduzione di un sistema decentrato in cui la pianificazione prevarranno », ma« non ignorare le tendenze del mercato ". Ha promesso di "ridurre sostanzialmente la nomenclatura delle posizioni di leadership" e di eliminare la "regola non detto" che devono essere militante comunista a detenere una posizione di leadership.

    Su questioni più vicini all'opposizione, tacitamente negato che la liberazione dei prigionieri politici sono stati a causa dell'impatto causato dal lungo sciopero Guillermo Fariñas. Ha detto che il dialogo tra Chiesa e Stato è dovuto alla buona volontà del regime. Egli ha dichiarato che il filo-governativo avrebbe difeso piazze e strade, come se non fossimo anche dell'opposizione cubana.

    Tra le ultime proposte è quello di limitare a due mandati di cinque anni di permanenza in carica leader in posizioni chiave dello Stato-partito. Nel suo discorso, ha spiegato la proposta citando le "circostanze attuali" che, ha detto, sono "molto diverse da quelle dei primi decenni della rivoluzione, sottoposto a continue minacce e attacchi".

    Tale ultimo argomento è comprensibile, dato che, secondo ripetute propaganda di governo quotidiano di continuare questo giorno i pericoli presunti dall'estero. In breve, con questa disposizione è stata stabilita una limitazione vale per i successori, non l'autore dell'iniziativa.

    Nel sentire questa proposta, mi sono ricordato un episodio del serial spagnolo piloti dell'alba. Durante la Guerra Civile, uno dei personaggi subisce una cattiveria anche un farabutto come merita: un guerrigliero comunista sparato al suo cavallo. E evirato, il carattere camminato per le strade sfoggiando la sua castità e sostenendo che era un sacrificio ha offerto alla Vergine.

    Proprio come la purezza imposti dalla anatomia non può essere classificato come una virtù, non riforme giuridiche raccomandato dalla biologia, fisica ed incapacità di esercitare il potere per oltre dieci anni, può essere coperto come un gesto di rinuncia. Tuttavia, questo è un passo nella giusta direzione, soprattutto se confrontato con la pratica della metà del secolo scorso.

    Ma questa è solo una dichiarazione accessorio. Vedremo cosa regime adotta in ultima analisi, il VI Congresso del partito unico.


    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
  • OFFLINE
    islagerona.
    Post: 282
    Registered in: 3/27/2010
    Junior User
    00 4/19/2011 8:38 AM
    Più dello stesso
    L'Avana, Cuba, aprile - Sabato 15 aprile tra il rumore svegliò camion, colpi di artiglieria, inni e una marcia, che ha evidenziato la presenza dei tre bracci che compongono la Forza Marina Militare cubana.

    Nel pomeriggio, Raul Castro, in un discorso presentato a 997 delegati in rappresentanza di circa 800 000 membri del Partito Comunista di Cuba (PCC), ha lasciato aperto il VI Congresso di questa organizzazione.

    Nella sua relazione, Castro ha delineato un quadro fosco di quanto era accaduto nel paese negli ultimi cinquant'anni, e le prospettive altrettanto cupo di fronte alla nazione, almeno per cinque anni.

    Come ha detto Castro agli incontri prima dell'evento, effettuata sulla città, i 291 proposte originali sono stati estesi per i 311 delegati che verranno esaminati durante la riunione, precisando che alcune proposte sono state escluse per essere in contraddizione "con il essenza del socialismo ".

    Castro ha continuato a dire che i titoli che sono più attirato l'interesse durante gli incontri con la popolazione sono: l'eliminazione del libro razione, la politica dei prezzi, trasporto passeggeri, l'istruzione, l'unione monetaria e per quanto riguarda i servizi sanitari . Questi sono i temi su cui le discussioni si concentreranno atteso sesto congresso, vale a dire le conseguenze saranno affrontati, ma non le cause che li ha originati.

    Alcuni analisti sono di interesse per le dichiarazioni di Castro a dimenticare che si è conclusa su accordi successivi congressi del CPC, senza richiedere la loro attuazione richiede quale risulta che egli ha rispettato quello che è stato approvato nel corso del Congresso e anche in passato. Egli ha anche notato l'eccessiva centralizzazione nefasta, che ha paralizzato il processo decisionale negli apparati amministrativi della nazione.

    La relazione non affronta le questioni di merito, tutto è attribuita al cattivo funzionamento delle strutture economiche e amministrative dello Stato, eliminando in tal modo queste circostanze connesse con l'applicazione di una valida, proprio perché la sua essenza innaturale, e quindi Sembra quindi che tra gli accordi sono:

    Più di Fidel Castro da tutte le accuse.

    L'elezione di volti nuovi in ​​diverse strutture del Comitato Centrale.

    Alcune timide riforme economiche e strutturali.

    Alcuni aggiustamenti della politica per garantire l'irreversibilità del regime di Castro.

    E il risultato finale: più dello stesso.

    LAS PROSTITUTAS CUBANAS SON LAS MÁS CULTAS DEL MUNDO" Fidel Castro.
1