setterpointer

La caccia dei poveri ...

  • Posts
  • OFFLINE
    l' inglese
    Post: 1,442
    Location: ARZIGNANO
    Age: 56
    Gender: Male
    00 3/7/2011 2:41 AM
    La ho praticata per anni , anche se da sempre ritenuta di serie B col cane da ferma , ma , a mio avviso ed in base alla mia esperienza , e' pregna di emozioni . Parlo della Caccia ai Rallidi , in particolar modo gallinelle d' acqua e qualche raro Porciglione .
    Vero neo di questa pratica e' che un cane si inebria a tal punto di questa selvaggina che , poi tralasciera' qualsiasi terreno e selvatico , magari ben piu' pregiato , per immergersi in fossi e fiumi alla ricerca della sua agognata preda .
    Inizia a cacciar con i cani da ferma di razza inglese con una Setter dai nobili lombi , Dora .


    Si cacciava gallinelle d' acqua lungo il Brenta , questi astuti rallidi si difendono dalle nostre insidie nascondendosi nelle cespugliate rive del largo fiume . Come astuti Topi , tra arbusti e canne , pedinano e solo cani tenaci e insofferenti all' acqua gelida riescono a metterle in volo .
    Una di queste , ben fermata da Dora , che , durante la sua cerca , nuotava da una riva all' altra , si involo' prima che arrivammo , sparendo dietro ad un ' ansa del fiume . Passammo la curva , Dora ben ispeziono' la riva dalla nostra parte , ma nulla si paleso' . Attraverso senza attender comandi l' ampio e profondo fiume e cerco' attentamente anche nella sponda opposta . Nulla . Strano pensai , una chioma d' albero caduto emergeva dall' acqua , in mezzo al fiume un alto Pioppo , come un grande guerriero colpito che nell' acqua cerca sollievo per le sue ferite , anch' esso , immobile la' stava .
    Non feci tempo a dire al mio giovane compagno : " E' la' ! " , che Dora nuoto sino al centro del fiume e , quando vicina , si irrigidi' in ferma , la corrente del fiume , lenta , ma inesorabile , tentava di trascinare a valle la superba cagna , ma lei , nuotando contro corrente , si riportava a vento rimettendosi in ferma .
    Incredibile lo so' , ma vi esorto a credermi .
    Ahinoi , a quel tempo centomila lire valevano molto e molto di piu' dei nostri attuali miseri cinquanta euro , ma dissi a Dario , il mio giovane compagno , che era meglio perderli , piuttosto che sbagliare il bersaglio e non dare a lei il suo giusto e meritato premio , ovvero il piacere di riportare quella difficile preda . Un frullo d' ali , il botto di uno sparo e Dora che , ancor prima di scrollarsi dall' acqua del fiume mi consegna in mano la Gallinella .
    Era il primo selvatico incarnierato , ma la sua importanza fu' tale che , dopo l' aver festeggiato la cagna , tornammo a casa felici come avessimo preso un elefante .
    Si era a caccia in un padule del basso Padovano , io , Dario e Dora , un vecchio , che malcelava la sua gelosia verso i nostri confronti per quei suoi luoghi , aveva iniziato a narrare dei suoi cani , fantastici , ma morti oramai da lustri . Dora fermo' al lato di un laghetto , dalle vicine canne partirono due Alzavole , piccole Anatre , ma ritenute grandi prede . Tuonarono le nostre canne e due tonfi nello stagno . Dora riporto' , con gran fatica dalla melma la prima Anatra , ma della seconda caduta non ne aveva preso visione , da sempre i capi caduti vanno premurosamente raccolti e per me questa regola e sacra , ma la fanghiglia era veramente insidiosa . Gettai un pezzo di legno verso l' anatrina caduta , Dora si tuffo , con enorme fatica arrivo' al pezzo di legno , lo stava abboccando e si accorse che non era una preda in carne ed ossa , si giro' e mi guardo' con aria seccata , come per rimproverarmi di uno scerzo di pessimo gusto e inizio' a tornar a riva . " Nooooo , c' e' , vai avanti , vai avantiiiiii . " Iniziai ad urlarle , si giro' nuovamente e annaspando nella mota insidiosa ancora per qualche metro , abbocco' l' Anatra e me la porto' . Il vecchio , che durante tutta questa azione , smise di parlare , concluse il suo racconto dicendo :
    " Beh , quel cane di cui parlavo , alla fine e' morto . "

    Mori' anche Dora alla veneranda eta' di 17 anni , ci lascio' con un suo ultimo grande regalo :
    Da giorni sofferente si era al fine deciso di portarla da un veterinario che mettesse fine ai suoi silenti dolori . Mestamente partimmo io , mia madre e mia sorella , dopo alcuni chilometri arrivammo all' ambulatorio , ma era gia' morta . Non ci aveva dato l' increscioso , ma doveroso , compito di farla sopprimere .

    Mai ebbi piu' ausiliare con la sua umana intelligenza .

    Roberto

    l' inglese
  • OFFLINE
    alfio68 setter
    Post: 1,122
    Location: CATANIA
    Age: 53
    Gender: Male
    00 3/7/2011 11:57 AM
    i ricordi son sempre ....
    questa caccia cosi' come quelle alle anatre che faccio per lo piu' nei laghi artificiali,e' piena di per i cani specialmente per i cuccioloni in crescita,ad esempio quest'anno antares a 10 mesi ha preso na gallinella dopo 30 minuti di lavoro nelle canne,magari perde tanto un cane sullo stile per questa caccia e io uso i miei anche per il riporto in acqua,sia laghetti che laghi piu' grandi,ma loro a casa mia di certo nascono per far la caccia e gia oltre alle vecchie cotorne(adesso solo addestramento)quaglie,becche lepri e conigli,i neri e le anatre non mancano.
    io so cacciator e loro pure ahahhahaha
    saluti
    alfio68