Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

Trasfusioni di sangue

  • Posts
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/9/2019 2:58 PM
    Caro VVRL,



    Si, ma tu devi rispondere alla domanda però: perché una donna che a seguito del parto, con tante perdite di sangue quindi, doveva purificarsi dal suo sangue? Rispondi o no?



    Il motivo chiedilo al legislatore, di certo non violava la legge sul sangue né vi è alcun passo che diceva che una donna o un uomo sarebbe diventato cerimonialmente impuro se toccava il sangue di uomo o di un animale puro. Me la cerchi per piacere?


    Sicuramente il macellaio si sporcava, ma avendo assolto il compito di sgozzare l'animale, nei confronti di Dio era apposto. Chiaramente si lavava per bene e lavava per bene tutti gli attrezzi, ma l'uso del sangue rimaneva consono secondo quelle che erano le aspettative di Dio



    Appunto, se il sangue era gettato a terra e non utilizzato per scopi alimamtari o altro non vi era nessun problema a toccarlo. Non vi era alcuna violazione della legge sul sangue, che sarebbe stata puniti per altro con la pena di morte.


    Sugli animali ti sbagli, chi toccava il cadavere di un animale domestico o di una bestia selvatica era impuro e in una situazione di colpa cui doveva rimediare. (Levitico 5:2)



    No sbagli tu, Levitico specifica toccare il cadavere di un animale impuro non di un animale puro. Il prpblema non era il sangue, che non si toccava di certo, ma di impurità cerimoniale, che a quanto pare non entra nella tua testa che non ha nulla a che vedere con la violazione della legge del sangue ma rendeva solo cerimonialmente impuri.


    Non è così, toccare il sangue è sicuramente sinonimo di impurezza



    Non direi, dove è scritto nella Legge che toccare sangue rende cerimonialmente impuri? Non solo ma continua la fiera dell'ignoranza, perché la legge del sangue non ha nulla a che vedere con la purezza cerimoniale, lo capisci questo?


    come viene per esempio affermato in 1 Re 22:35-38, dove i cani e le prostitute vengono a contatto con il sangue del re morto e tutti sappiamo che cani e prostitute sono il simbolo dell'impurezza per antonomasia



    Mi stai prendendo per i fondelli? Dimmi di sì... cani e pristitute non diventano certo impuri per aver toccato del sangue, non diciamo scempiaggini. E comunque, ribadisco l'ignoranza: l'impurità cerimoniale non ha nulla a che vedere con la legge del sangue.


    Neanche per andare a fare le analisi del sangue dunque, ma andate tutti senza nessun divieto dall'alto



    E perché mai? Dopo le analisi il sangue è gettato, non viene mangiato o usato per scopi di altro genere.


    E cosa c'entra, per estrarre qualsiasi cosa dal sangue, questo deve essere prelevato e deve essere lavorato, tutte operazioni che nulla hanno a che fare con lo scopo alimentare e religioso che è contemplato nella Bibbia



    Come detto è una questione di coscienza. Per qualcuno accettabile per altri no. La maggior parte di fratelli infatti non accetta le frazioni secondarie, ma alla fine poiché le Scritture qui non sono specifiche ciascuno renderà conto a Dio, ci sono ragioni che possono far propendere per antrambe le soluzioni come abbiamo già discusso.

    Shalom

    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    Pino2019
    Post: 2,125
    Location: MILANO
    Age: 54
    TdG
    00 4/9/2019 3:10 PM
    Re: Re:

    E cosa c'entra, per estrarre qualsiasi cosa dal sangue, questo deve essere prelevato e deve essere lavorato



    Scusami VVRL, ma secondo me stai andando fuori dal seminato:
    In ATTI 15:28,29 gli Apostoli decidono che per i Cristiani è necessario non alimentarsi di sangue o carni che contengano sangue. Punto! Non dice null' altro. E' inutile a mio avviso che continui a citare aspetti della legge Mosaica: I cristiani NON sono sotto la legge mosaica.

    Noi ci atteniamo al comando Apostolico di non alimentarci con sangue ed è ciò che hanno fatto i cristiani per secoli.

    [Edited by Pino2019 4/9/2019 3:12 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/9/2019 3:33 PM

    E' inutile a mio avviso che continui a citare aspetti della legge Mosaica: I cristiani NON sono sotto la legge mosaica



    Non solo, ma cita aspetti della Legge mosaica che non hanno nulla a che fare con il comando relativo al sangue, infatti le norme di purità cerimoniale rispetto a toccare qualcosa di impuro (il sangue non viene mai citato come impuro, tranne il sangue mestruale) sono tutt'altra cosa che mangiare carne con il sangue o il sangue, violazione che non comportava una impurità cerimoniale ma una colpa grave.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • Aquila-58
    00 4/9/2019 7:39 PM
    Re: Re:


    Un paio di risposte, per il resto ti ha già risposto Barnabino o ti avevo già risposto io sulle analisi del sangue, quindi non vado a ripetere…

    VVRL, 09/04/2019 14.34:



    Si, ma tu devi rispondere alla domanda però: perché una donna che a seguito del parto, con tante perdite di sangue quindi, doveva purificarsi dal suo sangue? Rispondi o no?




    Se leggi tutto il capitolo 12 del Levitico, ti rendi conto che questa norma voleva ricordare che con la riproduzione si trasmettevano imperfezione e peccato, infatti la donna che partoriva doveva osservare un periodo di impurità, dopo di che doveva offrire un sacrificio per l’espiazione.


    VVRL, 09/04/2019 14.34:



    Fuori da questi casi chi toccava il sangue era considerato impuro per un certo lasso di tempo e i passi sono sempre gli stessi a riguardo la donna.





    ma anche qui ti avevo già risposto ma evidentemente non leggi i miei post!

    Se leggi il capitolo 15 del Levitico ti rendi conto che le emissioni seminali e le polluzioni notturne dell' uomo, come i mestrui della donna, rendevano impuri.

    Come ti dissi, si trattava di norme igieniche assolutamente all' avanguardia per l' epoca, norme da cui gli israeliti trassero grandi benefici.

    Ma non solo: queste norme rammentavano agli israeliti la loro condizione peccaminosa; non erano soltanto misure che assicuravano la purezza e impedivano il diffondersi di malattie.
    Ricordavano l’innata peccaminosità umana e per questo era appropriato che sia l’uomo che la donna con perdite genitali dovute alle normali funzioni fisiche osservassero un periodo d’impurità…




    [Edited by Aquila-58 4/9/2019 7:42 PM]
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/9/2019 8:02 PM

    Fuori da questi casi chi toccava il sangue era considerato impuro per un certo lasso di tempo e i passi sono sempre gli stessi a riguardo la donna



    Io non leggo un solo passo che il sangue, o toccare il sangue, di per sé rendeva impuro e presupporre che il mestruo indichi ogni tipo di sangue è assurdo perché Levitico specifica che era solo quello che usciva dai genitali della donna a rendere impuri, non da altre parti, inoltre chi mangiava sangue non si dice che fosse impuro e dovesse fare dei riti prima di entrare nel tempio ma era colpevole di aver violato la Legge.

    Comunque la cosa è del tutto privo di pertinenza, perché la legge sul sangue non ha nulla a che fare con l'impurità cerimoniale.

    Shalom
    [Edited by barnabino 4/9/2019 8:26 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • ONLINE
    Francesco Longo
    Post: 766
    00 4/10/2019 12:49 PM
    Re: Re: Re: Re: trasfusioni di sangue
    Anthony.Sidra, 09/04/2019 12.55:



    Secondo te quali sono i motivi per cui bisogna sacrificare la vita per Cristo oltre a non fari fare la trasfusione di sangue?



    fare la volonta di Dio come da cristo piu volte richiesto?
    Matteo 12:50
    Poiché chiunque avrà fatto la volontà del Padre mio, che è nei cieli, mi è fratello e sorella e madre».

    dobbiamo donare la vita per i nostri fratelli se occorre, dobbiamo essere pronti a subire anche la morte per non negare il cristo,ma dobbiamo anche aderire alle leggi che Dio ci ha dato tramite la bibbia fino alla morte se necessario, incluso l'astenersi dal sangue.




    grazie e perché i miei pensieri sono insulsi?


    perché raggioni con la paura della morte (sconfitta nella mente di un vero cristiano) e non con le scritture...
    quindi questi ragionamenti sono privi di senso per un cristiano






    Scusa ma tu non hai paura della morte? SE si hai raggiunto un livello superiore a Cristo, anche Lui ebbe paura della morte, Padre allontana da me questo calice, Dio mio Dio mio perché mi hai abbandonato? Per te la vita non è sacra? Il corpo non è sacro? Pensi che solo tu ragioni con LE SCRITTURE E GLI ALTRI SONO POVERI IGNORANTI E INCOMPETENTI? Quanti di voi sono stati uccisi per Cristo, dimmelo e io sarò il primo a rendergli omaggio, in fatti concreti dimmi per te cosa significa essere cristiani oltre a limitarsi a lasciarsi morire pur di non accettare la trasfusione, se per te è un atto di fede
    Vacci piano con i giudizi perché neanche Cristo ha giudicato
    Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
  • ONLINE
    claudio2018
    Post: 3,774
    Location: BOCA
    Age: 50
    00 4/10/2019 1:06 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: trasfusioni di sangue
    Francesco Longo, 10/04/2019 12.49:



    Scusa ma tu non hai paura della morte? SE si hai raggiunto un livello superiore a Cristo, anche Lui ebbe paura della morte, Padre allontana da me questo calice, Dio mio Dio mio perché mi hai abbandonato?

    Gesù emise quel grido di proposito per adempiere Salmo 22:1. Precedentemente aveva detto che tutto ciò che era scritto di lui doveva adempiersi. Se non lo avesse fatto Salmo 22:1 non si sarebbe adempiuto
    [Edited by claudio2018 4/10/2019 1:07 PM]
  • ONLINE
    Angelo Serafino53
    Post: 5,491
    Location: BARI
    Age: 68
    TdG
    00 4/10/2019 1:50 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: trasfusioni di sangue
    Francesco Longo, 10/04/2019 12.49:



    Scusa ma tu non hai paura della morte? SE si hai raggiunto un livello superiore a Cristo, anche Lui ebbe paura della morte,




    Gesù paura della morte ???

    è così che onorate Gesù? descrivendolo come un pauroso?


    "Il LEONE DELLA DELLA TRIBù GIUDA"? ma state scherzando?

    se non conoscete le scritture , siate più rispettoso
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/10/2019 1:55 PM
    VVRL, non voglio sembrarti polemico... ma è inutile ripetere le stesse identiche obiezioni a cui è stato già risposto proprio a te qualche giorno fa. Abbiamo capito perfettamente la tua posizione e tu hai capito la nostra. Abbiamo anche capito che sono diverse, ce ne faremo una ragione. Non c'è bisogno di diventare compulsivi ossessivi.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/10/2019 1:56 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: Re: trasfusioni di sangue
    Angelo Serafino53, 10/04/2019 13.50:




    Gesù paura della morte ???

    è così che onorate Gesù? descrivendolo come un pauroso?


    "Il LEONE DELLA DELLA TRIBù GIUDA"? ma state scherzando?

    se non conoscete le scritture , siate più rispettoso



    MODERATORE: Qui si parla di trasfusioni di sangue, se volete parlare dei sentimenti di Gesù di fronte alla morte aprite un nuovo 3d, grazie.

    Shalom


    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    VVRL
    Post: 7,915
    Location: MILANO
    Age: 46
    00 4/10/2019 2:56 PM
    Re:
    barnabino, 10/04/2019 13.55:

    VVRL, non voglio sembrarti polemico... ma è inutile ripetere le stesse identiche obiezioni a cui è stato già risposto proprio a te qualche giorno fa. Abbiamo capito perfettamente la tua posizione e tu hai capito la nostra. Abbiamo anche capito che sono diverse, ce ne faremo una ragione. Non c'è bisogno di diventare compulsivi ossessivi.

    Shalom



    Certo che sono diverse, ma non potete certo dire che non ci fosse la necessità di purificarsi dal sangue per gli ebrei. Poi che sia impurità cerimoniale o meno non vedo dove sia la differenza francamente, sempre impurità era. Questo tipo di impurità, per il cristiano, non conta assolutamente nulla come ben sai.

  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 4/10/2019 3:34 PM
    Re: Re:
    VVRL, 10/04/2019 14.56:



    Certo che sono diverse, ma non potete certo dire che non ci fosse la necessità di purificarsi dal sangue per gli ebrei. Poi che sia impurità cerimoniale o meno non vedo dove sia la differenza francamente, sempre impurità era. Questo tipo di impurità, per il cristiano, non conta assolutamente nulla come ben sai.




    Di nuovo, non voglio apparire polemico ma questo post dimostra che ci prendi per i fondelli, oppure al contrario che sei un perfetto ignorante in materia. In entrambi i casi non credo che valga la pena continuare una conversazione con chi non capisce neppure che la legge sul sangue e le leggi sulla purezza cerimoniale erano due cose completamente differenti.

    Per quanto rigarda il cristiano non conta nulla, né la legge sul sangue di Levitico né quella realtiva alla purità cerimoniale, dato che la Legge è stata abolita e non c'è alcun tempio dove purificarsi per entrare. La Legge è stata integralmente abolita, compresa le legge sul sangue. Noi ubbidiamo alla proibizione di Atti 15 non perché era parte della Legge ma perché c'è un decreto apostolico che dichiara "necessarie" pratiche anteriori alla Legge e dunque universali, perché date tutta l'umanità. Ma te l'avremo ripetuto almeno dieci volte, credo che a questo punto sia inutile ogni ulteriore intervento se ancora torni a ripetere le stesse cose. Chiudo la discussione.

    Shalom
    [Edited by barnabino 4/10/2019 3:52 PM]
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10