Union Club Non le solite chiacchiere

Una sensazione di appartenenza.

  • Posts
  • OFFLINE
    eloelo
    Post: 3,309
    Registered in: 1/16/2004
    Location: VIGEVANO
    00 12/20/2009 1:15 PM
    Storia di chi sono attraverso le canzoni che fanno parte di me
    "e' come una costante sensazione di mancata appartenenza"

    è una delle frasi che compongono "cose che non ho", la canzone con cui ho scoperto che esisteva un gruppo musicale, in grado di sintetizzare in note e testi la quasi totalità del mio sentire affettivo.

    Ci si è arrivati per gradi, per passaggi e per momenti diversi.

    Per dovere di cronaca, durante le pulizie per le termiti ho ricontrollato, ripulito, e in parte bruciato i quaderni di quando ero al liceo.
    il quadro che ne viene fuori non è molto diverso dalla elo attuale.
    l'unica sostanziale differenza è che la elo attuale ha scoperto che può sfogare parte della sua energia nello sport, e che nel 95 i subs non avevano ancora pubblicato nulla.

    i quaderni sono un miscuglio di materie diverse, dato che l'assioma 1 quaderno=1 materia per me non è mai stato valido.

    i più belli sono i quaderni di matematica, quelli a quadretti.
    io detestavo la matematica, e anche la fisica, e la chimica, per cui i miei quaderni a quadretti sono pieni di disegni.
    Disegnavo moltissimo, a matita, china, pastelli, per lo più volti di giovani donne in abiti principeschi, con grandi occhi spalancati sul mondo.

    sono sproporzionati, ingenui, e talvolta brutti.
    ma alcuni li ho trovati belli, come se mi ricordassi il periodo con dolcezza.
    In mezzo, dialoghi con daniela (la mia mitica compagna di banco), e innumerevoli testi di canzoni.
    per esempio: tutti i testi dell'album "Lungo i bordi" Massimo Volume,
    La Cruz, casinò Royale; CSI, e naturalmente Litfiba.
    I Massimo Volumen mi hanno colpito particolarmente perchè li ho sentiti citare in radio la settimana scorsa, e che quando ho cercato di spiegare perchè fossi diventata così appassionata ascoltatrice di Radio popolare, l'unica spiegazione che potevo dare è: mandano musica che mi appariene.

    perchè con quelle canzoni io sono cresciuta, con quei suoni mi sono"ribellata2, con quelle parole mi sono cullata.

    Qualche settimana fa sono andata in ufficio e fischiettavo "Dentro me" ed è abbastanza strano spiegare alle persone che si fischietta una canzone che non si sete da due anni.
    e che per di più, sul piano, la conoscete sicuramente solo in due.


    Non so nemmeno troppo bene perchè sto scrivendo queste parole, forse perchè sono contenta di non essermi persa nel passaggio tra adolescenza ed età adulta, forse perchè traovo rassicurante scoprire che non sono così tanto cambiata, ma mi sono semplicemente evoluta, e che iesco a riconoscere quelle parole, e quelle scelte come una sensazione di appartenenza che va molto oltre ilsentire musicale semplice.

    non ho più ascoltato quelle canzoni, ma solo perchè le avevo solo in cassetta, e non ho mai avuto soldi a sufficienza da ricomprare tutto in cd...
    Forse vale la pena fare un investimento, a questo punto.

    una delle cose più strane?
    scoprire che una delle canzoni di cui ho scritto il testo sul quaderno del 95 è ancora sull'ipod, a distanza di 14 anni.
    [Edited by eloelo 12/20/2009 1:17 PM]

  • OFFLINE
    niknik962
    Post: 2,629
    Registered in: 8/23/2005
    00 12/20/2009 4:20 PM
    [SM=g27768]

    Penso che tutti noi siamo quello che eravamo a 14 anni, solo che in età adulta riusciamo ed esprimere che a 14 anni non siamo in grado di esprimere quello che siamo perchè non abbiamo quell'esperienza dell'età matura.

    E' però bello e struggente ogni tanto voltari indietro e fare il punto della situazione.

    Viva le termiti.
  • OFFLINE
    eloelo
    Post: 3,311
    Registered in: 1/16/2004
    Location: VIGEVANO
    00 12/22/2009 11:15 AM
    Ieri ho fatto una follia.

    con un'unico gro di carta di credito mi sono fatta un mega regalo i natale.

    Ho comprato o ricomprato un sacco di album che non avevo più o che avevo sempre sognato.

    Per farvi un pò di esempi:
    Dire Straits: Comuniqué e Brothers in Arms;
    Litfiba: 17 Re;
    The Clash (non mi ricordo),
    Elio e le storie tese, titoli a caso.

    e soprattutto: Mezzanine dei Massive Attak.
    Non riesco a capacitarmi del fatto che ho campato 14 anni senza avere questo disco, che ha cambiato la storia del rock alternativo, e che dopo tutti è assolutamente attualissimo, e ancora molto "avanti".

    sono soddisfattissima.

  • OFFLINE
    beren76
    Post: 510
    Registered in: 6/3/2005
    Location: VITERBO
    00 12/22/2009 4:07 PM
    Trovo conferma(perchè lo sapevo già) del fatto che in periodo adolescenziale avevamo praticamente gli stessi gusti musicali... [SM=g27768]
    per non dire che Domenica mi sono riscoltato tutto "Microchip Emozionale"

    comunque questa sarebbe una follia?
    Ho un'amico carissimo che di follie del genere ne fa praticamente una al mese [SM=g27768]

    io magari nn comprerò tutto in un'unica soluzione, ma i cd che acquisto sono quasi esclusivamente di 10 e più anni fà...
    ovvero riassortimento di cassette che avevo e che non avevo mai sostituito con il cd... lo so, gli mp3 si reperiscono facilmente, ma che ci volete fare, mi piace il gesto di aprire la custodia di un cd, inserirlo nel lettore, rileggere i titoli dal retro della copertina, anche se li so a memoria [SM=g27775]



    * un strumento musicale è la cosa più bella che puoi fare di un pezzo di legno *
    * Chiosa di O'Toole alla legge di Murphy "Murphy era un ottimista" *
  • OFFLINE
    eloelo
    Post: 3,314
    Registered in: 1/16/2004
    Location: VIGEVANO
    00 12/23/2009 9:50 AM
    Non c'è paragone, il cd originale ha tutto un altro fascino.

    Tra l'altro ci sono periodi in cui si trovano super offerte interessanti, tipo 8, 9 euro l'uno, a volte anche meno.

    Comunque Mezzanine è davvero un album bellissimo.

  • OFFLINE
    brenda64
    Post: 638
    Registered in: 12/3/2008
    Location: FIRENZE
    00 12/23/2009 1:16 PM
    celo e confermo (mezzanine) stasera lo rispolvero.
  • OFFLINE
    eloelo
    Post: 3,317
    Registered in: 1/16/2004
    Location: VIGEVANO
    00 12/24/2009 8:33 PM
    L'hai rispolverato?

    Vero che è bellissimo?


    Tra le i vari cd c'era anche una raccolta dei Marlene Kuntz, l'ho ascoltato oggi mentre salivo verso casa di mamma.
    Le mie opinioni nei loro confronti sono sempre miticate dal fatto di averli conosciuti di persona quando erano ancora dei perfetti sconosciuti ed un biglietto per il concerto a Bolotana (che non avete idea di dove sia... e c'è un motivo [SM=g27775] ) costava la bellezza di 10.000 lire.

    insomma, mi sono sempre piaciuti moltissimo, fino a che hanno avuto Dan Solo a suonare il basso.
    Poi come dire... si sono un pò persi, e hanno cominciato a frequentare Maroccolo cosa che dovrebbe essere vietata ai gruppi rock [SM=g27775] [SM=g27775]

    insomma, mi piacciono i primi due album, gli altri... meno.