Freeforumzone mobile

per non dimenticare!

  • Posts
  • OFFLINE
    mancagraziella
    Post: 1,313
    Registered in: 5/20/2007
    Veteran User
    00 9/21/2009 7:41 AM
    Un saluto ai nostri eroi
    Oggi alle ore 11,si svolgeranno i funerali dei nostri soldati morti a Kabul.Eroi uniti in un unico ideale,uniti nel loro stesso destino.
    Uniamoci insieme in cordoglio al dolore che ha colpito i loro cari e tutti noi.Grazia

  • OFFLINE
    bruna454
    Post: 2,185
    Registered in: 8/16/2008
    Veteran User
    00 9/21/2009 7:53 AM
    [SM=x570888] [SM=g1543784] un abbraccio [SM=x570866] di dolore e cordoglio BRUNA
  • principessac
    00 9/21/2009 10:40 AM
    Re:
    bruna454, 21/09/2009 7.53:

    [SM=x570888] [SM=g1543784] un abbraccio [SM=x570866] di dolore e cordoglio BRUNA




    [SM=x570890] ,ricordiamo anche i civili morti [SM=x570866]
  • OFFLINE
    Daniela47
    Post: 2,801
    Registered in: 10/17/2004
    Veteran User
    00 9/21/2009 2:05 PM


    Una grande tristezza ci prende a vedere quste scene, purtroppo se ne vedano troppo spesso.
    Un profondo cordoglio per coloro che sono morti e per coloro, genitori coniugi, parenti tutti che restano a piangerli.

  • OFFLINE
    Velda
    Post: 196
    Registered in: 11/11/2004
    Junior User
    00 9/21/2009 2:58 PM
    Ho seguito i funerali di quei poveri parà, in quel momento mi sono sentita loro madre, sorella, amica, ed ho sofferto moltissimo. Immagino quelle povere famiglie che dolore avranno nel cuore.
    Di fronte a queste barbarie, non ci sono parole.
    Esprimo il mio più profondo cordoglio a tutte le famiglie.

    Un abbraccio Velleda
  • OFFLINE
    elghorn84
    Post: 828
    Registered in: 5/1/2008
    Senior User
    00 9/21/2009 3:04 PM
    Eroi? Ideale? Onore? Quanta retorica.
    Erano lì a fare la guerra, ben remunerati. Per scelta e non per obbligo. In una guerra - tra l'altro - di occupazione.
    Il loro ideale non è certo il mio che mai ho impugnato e mai (spero) impugnerò un'arma in mano.

    Eroi sono gli operai che muoiono in fabbrica per 1.200 euro al mese e che il giorno dopo si beccano il trafiletto nel giornale.
  • OFFLINE
    KENNA
    Post: 331
    Registered in: 4/28/2008
    Senior User
    00 9/21/2009 9:54 PM
    Re:
    elghorn84, 21/09/2009 15.04:

    Eroi? Ideale? Onore? Quanta retorica.
    Erano lì a fare la guerra, ben remunerati. Per scelta e non per obbligo. In una guerra - tra l'altro - di occupazione.
    Il loro ideale non è certo il mio che mai ho impugnato e mai (spero) impugnerò un'arma in mano.

    Eroi sono gli operai che muoiono in fabbrica per 1.200 euro al mese e che il giorno dopo si beccano il trafiletto nel giornale.




    Sono d'accordo con elghorn84!

    Erano li a fare una guerra! Anzi a fare occupazione in una terra non loro, in una guerra non loro!
    Ragazzi per lo più del sud italia che pur di di guadagnarsi qualcosa sono disposti a rischiare la loro vita! e li cavolo la vita si rischia davvero e in nome di cosa?? [SM=x570870]

    Sappiamo tutti quante persone innocenti sono morte per colpa di questa guerra infinita e mi riferisco ovviamente agli abitanti di quelle zone! Guerra che ha voluto solo l'america anzi Bush!!
    (Guardatevi "fahrenheit 9/11)

    Sono ovviamente dispiaciuto perchè non è giusto che il nostro esercito debba rimetterci in vite umane per sostenere gli interessi di altre nazioni! Questo proprio non mi va!

    Gli eroi sono quelli che fanno altre cose.....

    .
    ...................................................................................
    Da un grande potere derivano grandi responsabilità. [...Lo zio di Spiderman]
  • OFFLINE
    voyager62
    Post: 818
    Registered in: 2/9/2008
    Senior User
    00 9/21/2009 11:35 PM
    Re: Re:
    KENNA, 21/09/2009 21.54:




    Sono d'accordo con elghorn84!

    Erano li a fare una guerra! Anzi a fare occupazione in una terra non loro, in una guerra non loro!
    Ragazzi per lo più del sud italia che pur di di guadagnarsi qualcosa sono disposti a rischiare la loro vita! e li cavolo la vita si rischia davvero e in nome di cosa?? [SM=x570870]

    Sappiamo tutti quante persone innocenti sono morte per colpa di questa guerra infinita e mi riferisco ovviamente agli abitanti di quelle zone! Guerra che ha voluto solo l'america anzi Bush!!
    (Guardatevi "fahrenheit 9/11)

    Sono ovviamente dispiaciuto perchè non è giusto che il nostro esercito debba rimetterci in vite umane per sostenere gli interessi di altre nazioni! Questo proprio non mi va!

    Gli eroi sono quelli che fanno altre cose.....

    .



    Si, ragazzi del sud che pur di potersi guadagnare la pagnotta vanno a morire per il cavaliere ed i suoi amici americani!
    E meno male che sento discorsi del tipo: "diciamo la verità, ai ragazzi del sud piace stare con le mani in tasca"!
    Ma che cavolo dite!!! [SM=g27816] [SM=x570869] [SM=x570870]
    Io per aver perduto il mio lavoro ed essere rimasto disoccupato, mi son bevuto il cervello, ho tentato 2 volte il suicidio, ho riportato danni psichici per la mia amara esperienza e avrei dovuto essere uno di quei ragazzi del sud a cui piace stare con le mani in tasca!!!?
    Ma che diamine dite! Ma andate a vedere quei poveri ragazzi che pur di aver una pagnotta sono disposti ad andare a rischiare la vita, ma a che cosa lo farebbero a fare se poi tanto ci pensa lo Stato con l'assistenzialismo?
    No, per i disoccupati ci sono solo le fiamme della collera e rabbia, nel sud i giovani che dovrebbero essere felici di stare con le mani in tasca, si bevono il cervello di rabbia e poi aderiscono alla criminalità, si drogano, si suicidano, emigrano o, i più "fortunati" si arruolano e partono per tornare dentro una bara!
    Ma francamente avrei preferito il loro destino piuttosto che provare sulla mia pelle l'infamia della disoccupazione!
    E poi dicono che dovremmo essere pure felici e assistiti, ma dove cavolo campate? Nel Paese dei Balocchi? [SM=x570869]
    [SM=x570884]
    Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
  • OFFLINE
    KENNA
    Post: 332
    Registered in: 4/28/2008
    Senior User
    00 9/22/2009 1:54 AM
    Non ho capito molto il tuo post ad ogni modo la mia considerazione sul fatto che sono maggiormante i ragazzi del sud ad arruolarsi era per evidenziare anche il problema della disoccupazione.

    Siccome al sud abbonda, molti ragazzi si vedono quasi "costretti" a ripiegare sull'esercito e questo accade anche in america dove la maggior parte dei giovani che si arruola vive in quelle zone dove c'è maggiore disoccupazione. (riguardatevi fahrenheit 9/11)

    Questo non dovrebbe accadere! Cioè il governo invece di offrire a questi ragazzi un alternativa così rischiosa dovrebbe preoccuparsi di creare posti di lavoro!! (....ma questo è un altro argomento...)
    [SM=x570907]
    ...................................................................................
    Da un grande potere derivano grandi responsabilità. [...Lo zio di Spiderman]
  • OFFLINE
    barfedio
    Post: 371
    Registered in: 3/18/2009
    Senior User
    00 9/22/2009 12:58 PM
    Re:
    elghorn84, 21/09/2009 15.04:

    Eroi? Ideale? Onore? Quanta retorica.
    Erano lì a fare la guerra, ben remunerati. Per scelta e non per obbligo. In una guerra - tra l'altro - di occupazione.
    Il loro ideale non è certo il mio che mai ho impugnato e mai (spero) impugnerò un'arma in mano.

    Eroi sono gli operai che muoiono in fabbrica per 1.200 euro al mese e che il giorno dopo si beccano il trafiletto nel giornale.



    Quando una vita umana si spegne in modo violento é sempre una parte di noi tutti che se ne va.
    Certo, molti dei nostri giovani militari hanno scelto quella strada a causa di vari fattori, primo fra tutti la disoccupazione.
    Chi intraprende la carriera militare deve però essere consapevole che tra i rischi del soldato vi é quello di andare in guerra e rimetterci la vita, così come rischia la vita il muratore se cade dall'impalcatura, il camionista in autostrada, ecc.
    Non dimentichiamoci però delle vittime civile, ipocritamente definite "danni collaterali".
    Ma quali danni collaterali del cavolo ... erano anche loro esseri umani. Ma per loro nessuno piange ... basta non farceli vedere in TV.
    [SM=x570869] [SM=x570869] [SM=x570869] [SM=x570869] [SM=x570869]

  • _mackenzie_
    00 9/22/2009 2:16 PM
    Re: Re:
    barfedio, 22/09/2009 12.58:



    Q
    Chi intraprende la carriera militare deve però essere consapevole che tra i rischi del soldato vi é quello di andare in guerra e rimetterci la vita, così come rischia la vita il muratore se cade dall'impalcatura, il camionista in autostrada, ecc.





    Scusami ma trovo tirato per i capelli paragonare il grado di consapevolezza e di rischio della propria vita di un militare che consapevolmente va in Afghanistan con il rischio che corre un muratore, per molti meno soldi, in cima ad impalcature e magari non in sicurezza e senza un arma in mano....

    Mac
  • cicciobello36
    00 9/22/2009 3:01 PM
    Re:
    elghorn84, 21/09/2009 15.04:

    Eroi? Ideale? Onore? Quanta retorica.
    Erano lì a fare la guerra, ben remunerati. Per scelta e non per obbligo. In una guerra - tra l'altro - di occupazione.
    Il loro ideale non è certo il mio che mai ho impugnato e mai (spero) impugnerò un'arma in mano.

    Eroi sono gli operai che muoiono in fabbrica per 1.200 euro al mese e che il giorno dopo si beccano il trafiletto nel giornale.


    ----------------------------------------------------------------------
    possiamo portare un paragone?
    quando un pilota accetta di guidare in f1. sa bene che puo andare a sbattere è morire. perchè in un circuito di f1 non si viaggia a 50kl orari, ma a 300 minimo.
    lo stesso vale per i militari in zone del medio oriente, quando accettano l'incarico di andare sanno à cosa vanno incontro, per questo gli danno un bel po di soldi. poi hanno una assicurazione speciale, in caso di morte. ( questo non si dice:)
    come è stato detto anche dei tg 2 di loro volevano accumulare un po di soldi per sposarsi. questa non è un'ivenzione di nessuno. ciao [SM=g1543902] salvatore [SM=x570880] [SM=x570880]

  • Aquarius83
    00 9/22/2009 4:20 PM
    Suppongo che per questi uomini, il denaro avesse un posto di più rilievo che concetti come la pace e la vita.