Freeforumzone mobile

Mons. Negri su Massimo Introvigne

  • Posts
  • OFFLINE
    brunodb2
    Post: 3,300
    Registered in: 7/12/2004
    Master User
    00 9/20/2009 12:24 AM
    Mi è giunta e inoltro info da prendere in considerazione

    _______________


    ----- Original Message -----
    From: XXXXXXXXXX
    To: XXXXX XXXXXX

    Cari Amici,

    la presente per portarvi a conoscenza di un fatto importante, per quanto pubblico.

    Nella giornata di lunedì scorso, 14 settembre, in conclusione della prima giornata delle 3 giorni del Clero della Diocesi di San Marino-Montefeltro, dedicata alla sfida delle Sette e che mi ha visto come relatore del mattino, il Vescovo di San Marino e Montefeltro, Mons. Luigi Negri, a ciò provocato da una domanda di un giovane sacerdote presente attorno alla figura di Massimo Introvigne, ha così espresso di fronte all'Assemblea dei presbiteri la propria opinione di Vescovo e delegato della Conferenza Episcopale dell'Emilia-Romagna per i Nuovi Movimenti Religiosi:

    "Il dottor Massimo Introvigne è una cosa, l'Associazione Alleanza Cattolica è un'altra. Quest'ultima ha espresso un ottimo lavoro sulle Insorgenze antigiacobine, mentre il dottor Introvigne esprime i frutti delle proprie ricerche in favore del miglior offerente, per cui se la setta di Moon paga meglio della Conferenza Episcopale Italiana, egli scrive a favore della setta di Moon, come accaduto proprio nella Diocesi di San Marino [episodio che avevo citato nella mia relazione]. Per questo un orientamento ufficioso della CEI vuole che si eviti di invitarlo. Per lui vale il detto di Virgilio, "Auri sacra fames". "

    Ritengo che per l'autorevolezza del presule e la natura, ripeto, pubblica del discorso di Sua Eccellenza ad un vasto pubblico di sacerdoti e laici della mia Diocesi, doni a questa valutazione dell'opera di Introvigne un interesse particolare. Degno pertanto di esser conosciuto ed adeguatamente apprezzato almeno da noi.

    Con i migliori saluti,


    XXXXXX XXXXXXX

    _______________

    Vi ricorda qualcosa?
    Per un saggio provate a leggere qui:


    Introvigne prima e dopo
    www.infotdgeova.it/storia/introvigne2.php

    [SM=g1543902]

    Bruno
    ______________________________


    ---Verba volant scripta manent---
    -----
    --- www.vasodipandora.org ---
  • OFFLINE
    Reietto74
    Post: 702
    Registered in: 3/5/2009
    Senior User
    00 9/20/2009 9:16 AM
    già, le voci che Introvigne non sia proprio un personaggio "trasparente" girano da un pò.

    che dire ... siamo tutti ommini [SM=x570881]
    [Edited by Reietto74 9/20/2009 9:17 AM]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,295
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 9/20/2009 9:59 AM
    E' una lettera che potrebbe essere inserita in calce alla mia "sinossi"...

    Io ricordo che anni fa discussi con alcuni TdG sul libro di Introvigne, e dissi che mi sembrava scritto da un TdG, dato che evitava accuratamente di rinserirvi note e osservazioni critiche.
    Di sicuro è stato scritto con la collaborazione di alcuni TdG, che hanno cercato di renderlo presentabile nelle congregazioni:

    groups.google.it/group/it.cultura.religioni/browse_thread/thread/6436a5fc63d13657/9a3f83d8f500060f?hl=it#9a3f83d8...

    Si vedano anche queste discussioni:

    groups.google.it/group/free.it.religioni.tdgeova/browse_thread/thread/3812930e8d68c3c2/4970d0af01b8b0e3?hl=it#4970d0af...

    groups.google.it/group/free.it.religioni.tdgeova/browse_thread/thread/8f669eba6d0ae0a4/9ca29045dbf4d1c3?hl=it#9ca29045...

    Come ho scritto nel sito «durante il mio "processo" [comitato giudiziario] uno degli "anziani" che componevano il Comitato mi chiese se avessi per caso consultato o letto scritti di "apostati". Mostrai loro il libro di Introvigne del 1991. La reazione degli "anziani" fu molto negativa: "Hai letto per caso in quel libro un'esposizione chiara e corretta della verità? Tu pensi che qualcuno leggendolo sarebbe incoraggiato a diventare testimone di Geova?". Risposi di no, ma dissi che comunque il libro conteneva delle informazioni corrette e delle riflessioni interessanti. "Per esempio?", mi chiesero gli "anziani". Ricordo che citai il punto in cui Introvigne osservava che la croce non è solo uno strumento di morte ma anche il simbolo di un sacrificio volontario. Per quegli "anziani" comunque, anche per queste sue parole, Introvigne era da considerare quasi alla stessa stregua di un "apostata". Ora il nuovo libro di Introvigne viene addirittura pubblicizzato nelle Sale del Regno, e si invitano i "fratelli"ad acquistarlo!» ( www.infotdgeova.it/storia/introvigne2.php#_ftn3 ).

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 9/20/2009 9:59 AM]
  • carlomagno1955
    00 9/20/2009 10:53 AM
    mentre il dottor Introvigne esprime i frutti delle proprie ricerche in favore del miglior offerente,



    Ma davvero??????
    Non lo sapevo.
    Chissà perche mai fù richiesto un suo "spontaneo" intervento nella causa
    Pucci.
    Mi ricordo che in quella occasione si dimostrò un grande esperto...di calcio.