Freeforumzone mobile

Politica di sangue in Bulgaria

  • Posts
  • Paxuxu
    00 9/13/2009 9:37 PM
    La WTS mantiene due politiche diverse sul sangue. Uno per la Bulgaria e uno per il resto del mondo.

    Qualcuno sa darmi una risposta esauriente degli ultimi sviluppi?

    Grazie a quanti mi potranno dare una risposta esauriente.



    [SM=x570880]



    Paxuxu






  • OFFLINE
    Muscoril
    Post: 2,335
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 9/13/2009 10:01 PM
    Carissimo,

    Non so se ti riferisci a qualcosa di recentissimo. Sul sito di Achille col motore trovi gia' del materiale interessante digitanto Bulgaria.

    Link:
    www.google.com/custom?q=BULGARIA&sa=Cerca&cof=S%3Ahttp%3A%2F%2Fwww.infotdgeova.it%3BGL%3A0%3BAH%3Acenter%3BLH%3A87%3BL%3Ahttp%3A%2F%2Fwww.infotdgeova.it%2Fbanner2.gif%3BBIMG%3Ahttp%3A%2F%2Fwww.infotdgeova.it%2Fsfbianco.gif%3BLW%3A347%3BAWFID%3Ae867715d02800540%3B&domains=infotdgeova.it%2Findex.php&sitesearch=infotd...

    Un caro saluto dal vecchio

    Matisse

    La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
  • cicciobello36
    00 9/14/2009 1:41 PM
    Re:
    Paxuxu, 13/09/2009 21.37:

    La WTS mantiene due politiche diverse sul sangue. Uno per la Bulgaria e uno per il resto del mondo.

    Qualcuno sa darmi una risposta esauriente degli ultimi sviluppi?

    Grazie a quanti mi potranno dare una risposta esauriente.
    --------------------------------------------------------------------
    ti dico solo quello che mi è stato detto da un anziano.
    nel 2000 all'asemblea di distretto, a turno tutti gli anziani. vennero persi e informati chè, da quel momento tutte le persone che avrebbero accettato sangue, non venivano piu disassociati ma dissociati, perchè erano loro à violare il principio e non accettare la direttiva bibblica.
    il resto a voi........ [SM=x570880] [SM=x570880]

















  • francocoladarci
    00 9/14/2009 3:20 PM
    Sarebbe interessante conoscere il parere di un TdG, su questa affermazione della WTS.


    «si impegnava ad effettuare una modifica sulla sua posizione relativa alle trasfusioni di sangue includendo una norma nel suo statuto con la quale lasciare ai suoi membri e ai loro figli la libera scelta in materia di trasfusioni, senza alcun controllo o sanzione da parte dell’associazione»


    grassetto mio.

    Franco

  • cicciobello36
    00 9/14/2009 4:05 PM
    Re:
    francocoladarci, 14/09/2009 15.20:

    Sarebbe interessante conoscere il parere di un TdG, su questa affermazione della WTS.


    «si impegnava ad effettuare una modifica sulla sua posizione relativa alle trasfusioni di sangue includendo una norma nel suo statuto con la quale lasciare ai suoi membri e ai loro figli la libera scelta in materia di trasfusioni, senza alcun controllo o sanzione da parte dell’associazione»


    grassetto mio.

    Franco
    ----------------------------------------------------------------------
    falso franco quello che la wts à scritto: perchè aveva dato la disposizione scritta da me sopra. cio è
    ( ti dico solo quello che mi è stato detto da un anziano.
    nel 2000 all'asemblea di distretto, a turno tutti gli anziani. vennero persi e informati chè, da quel momento tutte le persone che avrebbero accettato sangue, non venivano piu disassociati ma dissociati, perchè erano loro à violare il principio e non accettare la direttiva bibblica.) tanto che nella congregazione dovero associato, un fratello di 80 anni gli diedero la strasfusione è non fu disassociato. questo mi diede la conferma della direttiva della wts. [SM=g1543902] salvatore [SM=x570880] [SM=x570880]