Freeforumzone mobile

"dimissioni" dalla WT

  • Posts
  • OFFLINE
    anam79
    Post: 122
    Registered in: 10/5/2008
    Junior User
    00 9/6/2009 7:33 PM
    Ho letto sul forum degli articoli per quanto riguarda le dimissioni dalla WT. Trovo la cosa molto interessante, una valida alternativa per chi vuole uscire ed evitare l'ostracismo almeno da chi "veramente" gli vuole bene, o almeno dai parenti più intimi.
    Ho visto però che è molto che non se ne parla più, qualcuno ha novità??
    Ci si può effettivamente dimettere, e continuare quindi ad associarsi con i TdG?
    E da questo mi sorge un'altra domanda: Si può, anche alla luce delle leggi sulla privacy, evitare di far fare l'annuncio alle adunanze?
    Io sono ancora TdG, ma è un po che penso di dissociarmi. Questa per chi è nelle mie condizioni sarebbe un'alternativa interessante, anche per poter parlare ad altri senza poi essere additati come apostati.
    Se qualcuno ha info recenti..... GRAZIE!!!!
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,281
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 9/6/2009 7:55 PM
    Re:
    anam79, 06/09/2009 19.33:

    Ho letto sul forum degli articoli per quanto riguarda le dimissioni dalla WT. Trovo la cosa molto interessante, una valida alternativa per chi vuole uscire ed evitare l'ostracismo almeno da chi "veramente" gli vuole bene, o almeno dai parenti più intimi.
    Ho visto però che è molto che non se ne parla più, qualcuno ha novità??
    Ci si può effettivamente dimettere, e continuare quindi ad associarsi con i TdG?
    E da questo mi sorge un'altra domanda: Si può, anche alla luce delle leggi sulla privacy, evitare di far fare l'annuncio alle adunanze?
    Io sono ancora TdG, ma è un po che penso di dissociarmi. Questa per chi è nelle mie condizioni sarebbe un'alternativa interessante, anche per poter parlare ad altri senza poi essere additati come apostati.
    Se qualcuno ha info recenti..... GRAZIE!!!!




    Sei arrivato tardi caro, da un pò di tempo (come avevo previsto), i dimissionari sono trattati come un qualsiasi dissociato, quindi nisba!

    ciao
  • OFFLINE
    anam79
    Post: 122
    Registered in: 10/5/2008
    Junior User
    00 9/6/2009 8:14 PM
    Re: Re:
    (Mario70), 06/09/2009 19.55:




    Sei arrivato tardi caro, da un pò di tempo (come avevo previsto), i dimissionari sono trattati come un qualsiasi dissociato, quindi nisba!

    ciao




    Si, ho visto l'articolo del ministero del 2007 che è stato postato, ma dato che "dimissioni" non significano "dissociazione", come ha fatto notare Traggiai, mi chiedo se si possa provare questa strada comunque.
    Sono effettivamente due cose diverse. Dimettendosi, una persona potrebbe "ipoteticamente" non rifiutare il credo dei TdG. Ovviamente si tratterebbe di un cavillo, ma credo non sia da sottovalutare. Potrebbe aprire una voragine se si sapesse di questa strada, e se effettivamente fosse percorribile.
    Con delle semplici dimissioni, secondo il significato della parola, dovrei tornare esattamente allo stato in cui ero prima dell'associazione, non sto in effetti ripudiando nulla.
    Se è vero che loro "tolgono il saluto" solo perché viene rigettato l'insegnamento di Cristo, dimissioni e dissociazione dovrebbe essere molto diverse.
    Poi, una volta dimessi e quindi agli effetti "persone del mondo", sarebbe il massimo poter parlare di tutto e liberamente con i vecchi amici!!! [SM=g27823]
    ...Fantascienza?!?
    probabilmente si, ma credo che anche per l'ipotetica causa possa essere utile, o creare comunque lo spazio per un contenzioso.
    Io da profano del settore giuridico la butto eh! [SM=g27823]
    che dite?!?
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 3,015
    Registered in: 7/13/2005
    Master User
    00 9/6/2009 9:47 PM

    Si, ho visto l'articolo del ministero del 2007 che è stato postato, ma dato che "dimissioni" non significano "dissociazione", come ha fatto notare Traggiai, mi chiedo se si possa provare questa strada comunque.


    Teoricamente sono due cose diverse ma sfortunatamente la WTS lo interpreta in altro modo. Poi bisogna far notare che lo statuto dei Testimoni di Geova (stiamo parlando di quello Italiano che differisce dagli altri) è un regolamento privato e nulla di più. E' vero che gli statuti delle varie associazioni devono essere osservanti della Costituzione Italiana, ma è altrettanto vero che se la Costituzione è rispettata (in parole nello statuto), l'organizzazione può rispettare il suo stesso statuto oppure nò senza che nessun giudice possa dir nulla.

    Quando presentai la mia "lettera di Dimissioni" il mio intento era solo quello di dar fastidio alla WTS e sapevo che prima o poi avrebbero trovato un'escamotage per aggirare l'ostacolo. Per più di un anno non seppero che fare ma poi con il ministero del regno citato sopra hanno equiparato i dimissionari ai disassociati.

    Per evitare l'ostracismo esiste una sola strada. Farsi tutti avanti, in una causa comune contro la Società Torre di Guardia che dimostri alla magistratura cosa avviene all'interno di questa organizzazione.

    Ciao
    Gabry
    [Edited by gabriele traggiai 9/6/2009 9:47 PM]
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,283
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 9/6/2009 10:38 PM
    Re:
    gabriele traggiai, 06/09/2009 21.47:


    Si, ho visto l'articolo del ministero del 2007 che è stato postato, ma dato che "dimissioni" non significano "dissociazione", come ha fatto notare Traggiai, mi chiedo se si possa provare questa strada comunque.


    Teoricamente sono due cose diverse ma sfortunatamente la WTS lo interpreta in altro modo. Poi bisogna far notare che lo statuto dei Testimoni di Geova (stiamo parlando di quello Italiano che differisce dagli altri) è un regolamento privato e nulla di più. E' vero che gli statuti delle varie associazioni devono essere osservanti della Costituzione Italiana, ma è altrettanto vero che se la Costituzione è rispettata (in parole nello statuto), l'organizzazione può rispettare il suo stesso statuto oppure nò senza che nessun giudice possa dir nulla.

    Quando presentai la mia "lettera di Dimissioni" il mio intento era solo quello di dar fastidio alla WTS e sapevo che prima o poi avrebbero trovato un'escamotage per aggirare l'ostacolo. Per più di un anno non seppero che fare ma poi con il ministero del regno citato sopra hanno equiparato i dimissionari ai disassociati.

    Per evitare l'ostracismo esiste una sola strada. Farsi tutti avanti, in una causa comune contro la Società Torre di Guardia che dimostri alla magistratura cosa avviene all'interno di questa organizzazione.

    Ciao
    Gabry



    Dici bene, ma davanti ai fatti la maggioranza si caga sotto!
    Scusate il francesismo...
    ciao

  • francocoladarci
    00 9/7/2009 10:25 AM
    Gabry scrive:



    Per evitare l'ostracismo esiste una sola strada. Farsi tutti avanti, in una causa comune contro la Società Torre di Guardia che dimostri alla magistratura cosa avviene all'interno di questa organizzazione.

    Ciao
    Gabry


    [SM=x570923]

    Mario esterna:



    Dici bene, ma davanti ai fatti la maggioranza si caga sotto!
    Scusate il francesismo...
    ciao


    [SM=x570923]

    Ma possibile che non si riesce a raggiungere 100 dico 100 non 1000, Ex TdG, schiaffeggiati, calpestati, umiliati, da poter agire in una causa comune contro la WTS? me viè da [SM=x570866]

    Franco

  • OFFLINE
    al.64
    Post: 498
    Registered in: 3/20/2008
    Senior User
    00 9/7/2009 10:31 AM
    Re:
    francocoladarci, 07/09/2009 10.25:

    Gabry scrive:



    Per evitare l'ostracismo esiste una sola strada. Farsi tutti avanti, in una causa comune contro la Società Torre di Guardia che dimostri alla magistratura cosa avviene all'interno di questa organizzazione.

    Ciao
    Gabry


    [SM=x570923]

    Mario esterna:



    Dici bene, ma davanti ai fatti la maggioranza si caga sotto!
    Scusate il francesismo...
    ciao


    [SM=x570923]

    Ma possibile che non si riesce a raggiungere 100 dico 100 non 1000, Ex TdG, schiaffeggiati, calpestati, umiliati, da poter agire in una causa comune contro la WTS? me viè da [SM=x570866]

    Franco





    secondo me il problema e che molti disassociati o dissociati hanno ancora all'interno i loro cari. la paura e' di incrinare ancora di piu' i loro rapporti. [SM=g1543902]
  • OFFLINE
    al.64
    Post: 499
    Registered in: 3/20/2008
    Senior User
    00 9/7/2009 10:33 AM
    ...a scusate per la mia risposta, visto che sono stato additato da qualcuno del forum come essere umano senza carattere...chiedo perdono... [SM=x570921]
  • francocoladarci
    00 9/7/2009 12:45 PM
    Caro Al, tu dici che:

    secondo me il problema e che molti disassociati o dissociati hanno ancora all'interno i loro cari. la paura e' di incrinare ancora di piu' i loro rapporti.



    Sono d'accordo con te, infatti non mi riferivo a coloro che non possono muoversi, non si possono esporre, mi riferisco a quei " trecento giovani e forti" senza dubbio ci sono persone nella condizione di essere liberi e quindi di poter sostenere quest'iniziativa.

    Speriamo bene. [SM=x570872]

    Franco
  • OFFLINE
    Deliverance1979
    Post: 445
    Registered in: 6/25/2008
    Senior User
    00 9/7/2009 1:10 PM
    Ragazzi, scusate se intervengo drasticamente.....

    Per la teologia geovista, a prescindere da tutti i filosofeggiamenti etimologici di una parola o di varie scappatoie teocratiche....disassociazione, dissociazione, dimissione etc.....

    loro riassumono il tutto (la massa soprattutto) con:

    O CON noi o CONTRO di noi.....

    O TDG o del Mondo.....

    O di GEOVA oppure di SATANA.....

    quindi penso che non darebbero volentieri terreno o addito ad una sorta di limbo teocratico, dove molti TDG che vivono ai margini o hanno una mezza ideuccia al riguardo, possano sguazzare, facendo i propri porci comodi, senza pagare alcuna conseguenza disciplinare..... [SM=x570880]

    Ragazzi, ragazziiiiiiiii.......ma pensate che il CD di Brooklin sia cosi ingenuo?????? [SM=g1537154]

    [Edited by Deliverance1979 9/7/2009 1:11 PM]
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 3,016
    Registered in: 7/13/2005
    Master User
    00 9/7/2009 1:22 PM
    Re:
    Deliverance1979, 07/09/2009 13.10:

    Ragazzi, scusate se intervengo drasticamente.....

    Per la teologia geovista, a prescindere da tutti i filosofeggiamenti etimologici di una parola o di varie scappatoie teocratiche....disassociazione, dissociazione, dimissione etc.....

    loro riassumono il tutto (la massa soprattutto) con:

    O CON noi o CONTRO di noi.....

    O TDG o del Mondo.....

    O di GEOVA oppure di SATANA.....

    quindi penso che non darebbero volentieri terreno o addito ad una sorta di limbo teocratico, dove molti TDG che vivono ai margini o hanno una mezza ideuccia al riguardo, possano sguazzare, facendo i propri porci comodi, senza pagare alcuna conseguenza disciplinare..... [SM=x570880]

    Ragazzi, ragazziiiiiiiii.......ma pensate che il CD di Brooklin sia cosi ingenuo?????? [SM=g1537154]


    A dir il vero di TDG che stanno ai margini (e non solo) che fanno "i loro porci comodi" c'è ne quanti ne vuoi, senza che vengano scoperti o che subiscano alcun provvedimento disciplinare. Ma questa è un'altra storia.

    Gabry


    [Edited by gabriele traggiai 9/7/2009 1:22 PM]
  • OFFLINE
    Deliverance1979
    Post: 446
    Registered in: 6/25/2008
    Senior User
    00 9/7/2009 1:28 PM
    E pure tu caro Gabriele purtroppo hai RAGIONE....... [SM=x570869]
    Solo noi siamo capitati nei secoli bui....tutte botte ed acqua fresca, da parte di quelli del mondo, dove eravamo gli unici diversi, e da parte dei bacchettoni teocrati della congregazione.... [SM=g1543783]

  • cicciobello36
    00 9/7/2009 1:44 PM
    Re:
    anam79, 06/09/2009 19.33:

    Ho letto sul forum degli articoli per quanto riguarda le dimissioni dalla WT. Trovo la cosa molto interessante, una valida alternativa per chi vuole uscire ed evitare l'ostracismo almeno da chi "veramente" gli vuole bene, o almeno dai parenti più intimi.
    Ho visto però che è molto che non se ne parla più, qualcuno ha novità??
    Ci si può effettivamente dimettere, e continuare quindi ad associarsi con i TdG?
    E da questo mi sorge un'altra domanda: Si può, anche alla luce delle leggi sulla privacy, evitare di far fare l'annuncio alle adunanze?
    Io sono ancora TdG, ma è un po che penso di dissociarmi. Questa per chi è nelle mie condizioni sarebbe un'alternativa interessante, anche per poter parlare ad altri senza poi essere additati come apostati.
    Se qualcuno ha info recenti..... GRAZIE!!!!


    ----------------------------------------------------------------------
    scusa anam79: ma primo devi vedere la tua data di battesimo. se questa è stata prima del 1985 sei deticato hò battezzato in base alla scrittura di matteo 28: 19-20.allora sei battezzato nel nome di DIO.

    se tutto questo è avenuto dopo il 1985 sei battezzato ad una organizzazione,( vedi tw del 1/1/85 la nota in calce) da questo momento tutte le persone si sono battezzate ad una organizzazione, è non a DIO. perciò sono fregati tutti qualsiasi dennuncia per la violazione della privacy, la perderebbero perchè la legge non ammette ignoranza...............( i lavaggio del cervello si ma non l'ignoranza.) [SM=x570880] [SM=x570880]

  • Malcom11
    00 9/7/2009 3:37 PM
    Re:

    :96871014=]





    ma davanti ai fatti la maggioranza si caga sotto!


    non si riesce a raggiungere 100 dico 100 non 1000, Ex TdG, schiaffeggiati, calpestati, umiliati, da poter agire in una causa comune contro la WTS?




    Se fossi stato TDG battezzato e subìto questi torti,non avrei nessun problema ad aderire ad un'eventuale causa.

    Ho dentro solo un fratello con famiglia,nessun problema.

    Però sono vicino a chi ha grossi problemi familiari a causa della WTS! [SM=x570864] [SM=x570899]
    [Edited by Malcom11 9/7/2009 3:38 PM]
  • OFFLINE
    voyager62
    Post: 793
    Registered in: 2/9/2008
    Senior User
    00 9/7/2009 10:13 PM
    Caro Mario, io sono disposto a partecipare alla tua azione, purtroppo ho famiglia e lavoro perciò dispongo di poco tempo, ma contattatemi pure via FFZ ed io sarò disponibilissimo a fare la mia parte, il tutto però tenendo conto della mia carenza di tempo, ma a piccoli passi penso che riuscirò a rendermi utile.
    [SM=g1543902]
    Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!