Freeforumzone mobile

Presentazioni

  • Posts
  • __V__
    00 8/25/2009 9:16 PM
    Buonasera a tutti.
  • OFFLINE
    Sal80.
    Post: 329
    Registered in: 4/14/2009
    Senior User
    00 8/25/2009 9:35 PM
    Ciao __V__ come Vendetta? da Sal

    [SM=x570864] [SM=p1654041]
  • __V__
    00 8/25/2009 10:29 PM
    Sì. Siamo spesso da biasimare in questo, è ben provato che con un'aria devota e un'azione pia inzuccheriamo lo stesso diavolo.
  • OFFLINE
    axlrose24
    Post: 3,807
    Registered in: 10/22/2007
    Master User
    00 8/25/2009 10:38 PM
    Benvenuto da AXL ROSE

    [SM=g1400758]
  • OFFLINE
    bruna454
    Post: 1,772
    Registered in: 8/16/2008
    Veteran User
    00 8/25/2009 10:44 PM
    [SM=g1400758] [SM=p1654041] [SM=p1554566] [SM=x570893] [SM=x570890] BRUNA
  • Malcom11
    00 8/25/2009 11:01 PM
    Re:
    __V__, 25/08/2009 22.29:

    inzuccheriamo lo stesso diavolo.




    Lui non ha problemi di carie....è ghiotto di dolci e...gelati al pistacchio!![SM=g1907003][SM=g1907003] [SM=x570867] [SM=x570867]
    [SM=x570902] E [SM=p1554566]

    Antonio. [SM=x570892]

    [Edited by Malcom11 8/25/2009 11:01 PM]
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,167
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 8/25/2009 11:24 PM
    Re:
    __V__, 25/08/2009 21.16:

    Buonasera a tutti.




    ciao enigmista ti ho letto in altri lidi e ti reputo una persona interessante sarà un piacere il confronto.
    [SM=p1539313]
    [Edited by (Mario70) 8/25/2009 11:25 PM]
  • OFFLINE
    KENNA
    Post: 325
    Registered in: 4/28/2008
    Senior User
    00 8/26/2009 12:55 AM
    Benvenuto " _V_" !

    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti... [SM=g1558696]

    [SM=g1400758] [SM=g1537159] [SM=g1400758]
    ...................................................................................
    Da un grande potere derivano grandi responsabilità. [...Lo zio di Spiderman]
  • OFFLINE
    rosadeldeserto75
    Post: 399
    Registered in: 8/5/2008
    Senior User
    00 8/26/2009 12:58 AM
    Benvenuto _V_ anche da parte mia. [SM=x570865]

    Victoria
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,052
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 8/26/2009 5:24 AM
    (Mario70), 25/08/2009 23.24:



    ciao enigmista ti ho letto in altri lidi e ti reputo una persona interessante sarà un piacere il confronto.

    Mi auguro solo che non sia l'ennesimo “apologeta” della WTS...

    Voglio ricordare a questo proposito che questo il forum ha quale obiettivo quello di analizzare in chiave critica errori e contraddizioni esistenti nel culto dei TdG.
    I vari “apologeti” della WTS che sono entrati nel forum finora non hanno mai ammesso alcun errore e contraddizione e sono entrati solo per polemizzare con gli altri utenti, infastidendo di fatto il normale svolgimento delle discussioni.

    Lo scopo del forum non è quello di discutere con i TdG “convinti”, i quali difenderanno ad oltranza la WTS, ma, parte dal presupposto, dato per scontato, che esistano in tale ideologia errori e contraddizioni oggettivi/e e si approfondiscono appunto tali tematiche.

    Se qualcuno viene nel forum per difendere ad oltranza le posizioni della WTS, senza riconoscere che vi sono tali errori e contraddizioni, non ha capito quali sono scopi ed obiettivi di questo spazio virtuale - per altro chiaramente definiti nel regolamento stesso - ed ha quindi sbagliato forum.

    Achille
  • _mackenzie_
    00 8/26/2009 9:46 AM
    Re:
    Achille Lorenzi, 26/08/2009 5.24:

    Mi auguro solo che non sia l'ennesimo “apologeta” della WTS...

    Voglio ricordare a questo proposito che questo il forum ha quale obiettivo quello di analizzare in chiave critica errori e contraddizioni esistenti nel culto dei TdG.
    I vari “apologeti” della WTS che sono entrati nel forum finora non hanno mai ammesso alcun errore e contraddizione e sono entrati solo per polemizzare con gli altri utenti, infastidendo di fatto il normale svolgimento delle discussioni.

    Lo scopo del forum non è quello di discutere con i TdG “convinti”, i quali difenderanno ad oltranza la WTS, ma, parte dal presupposto, dato per scontato, che esistano in tale ideologia errori e contraddizioni oggettivi/e e si approfondiscono appunto tali tematiche.

    Se qualcuno viene nel forum per difendere ad oltranza le posizioni della WTS, senza riconoscere che vi sono tali errori e contraddizioni, non ha capito quali sono scopi ed obiettivi di questo spazio virtuale - per altro chiaramente definiti nel regolamento stesso - ed ha quindi sbagliato forum.

    Achille



    Bo... a mio parere anche la difesa convinta di tale credo, può giovare e spingere ad una maggiore dialettica, a sviscerare punti che altrimenti potrebbero sfuggire in un'analisi critica... se si toglie chi prova a diferende i TDG, il dibattito si spegne... no?

    Certo non sto parlando di difese assurde, spinte fino all'estremo arrivando ad insultare gli utenti qui presenti...

    Mac

  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 3,859
    Registered in: 2/17/2008
    Master User
    00 8/26/2009 10:11 AM
    Re: Re:
    _mackenzie_, 26/08/2009 9.46:



    Bo... a mio parere anche la difesa convinta di tale credo, può giovare e spingere ad una maggiore dialettica, a sviscerare punti che altrimenti potrebbero sfuggire in un'analisi critica... se si toglie chi prova a diferende i TDG, il dibattito si spegne... no?





    Proviamo.
    Gabriella
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,175
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 8/26/2009 10:21 AM
    Re: Re:
    _mackenzie_, 8/26/2009 9:46 AM:



    Bo... a mio parere anche la difesa convinta di tale credo, può giovare e spingere ad una maggiore dialettica, a sviscerare punti che altrimenti potrebbero sfuggire in un'analisi critica... se si toglie chi prova a diferende i TDG, il dibattito si spegne... no?

    Certo non sto parlando di difese assurde, spinte fino all'estremo arrivando ad insultare gli utenti qui presenti...

    Mac




    [SM=x570923]

    E' quello che ho sempre cercato di far capire anche io infatti, poi se ce la cantiamo e suoniamo da soli, alla fine ci si annoia no?

    ciao

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,054
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 8/26/2009 10:24 AM
    Vecchia Marziana, 26/08/2009 10.11:


    Proviamo.
    Gabriella

    Il punto è che questo forum non è nato per discutere con i TdG "convinti", per avere con loro un "confronto" od un "dialogo" che è semplicemente impossibile.
    Qui non vogliamo disquisire sul fatto che i TdG possano o meno avere ragione ma semplicemente si da per scontato che sotto moltissimi aspetti (non su tutto, ovviamente) siano, oggettivamente, nell'errore. (Nella presentazione del forum abbiamo menzionato due esempi di tali errori: il 607 e i carnivori vegetariani prima del 2370 a.C.)
    Un "apologeta" che entra nel forum e non riconosce questa realtà oggettiva e difende, su tutto, la WTS, chiaramente non è nel posto giusto. Il suo posto dovrebbe essere la Sala del Regno e non un forum "apostata" dove, per coerenza e rispetto delle direttive della sua congregazione, un TdG "ortodosso" non dovrebbe nemmeno mettere piede.

    Si veda su ciò anche questo mio intervento:
    freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=6861666&p=1

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 8/26/2009 10:30 AM]
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 3,862
    Registered in: 2/17/2008
    Master User
    00 8/26/2009 10:32 AM
    Hai ragione Achille, ma ha anche ragione Mario nel conservare la speranza che si possa argomentare anche con un Testimone convinto.
    Dopotutto l'onestà intellettuale si può trovare, anzi, si spera sempre di trovarla nei propri interlocutori.
    Magari non ammetterà, il Testimone convinto, che qualcosina nelle nostre argomentazioni gli abbia fatto sorgere dubbi, ma l'importante è che gli sorgano, visto che ha cercato lui il colloquio.
    Provare non vuol dire perseverare, ma tentare.
    Gabriella
    [Edited by Vecchia Marziana 8/26/2009 10:33 AM]
  • _mackenzie_
    00 8/26/2009 10:36 AM
    Re:
    Achille Lorenzi, 26/08/2009 10.24:

    Il punto è che questo forum non è nato per discutere con i TdG "convinti", per avere con loro un "confronto" od un "dialogo" che è semplicemente impossibile.
    Qui non vogliamo disquisire sul fatto che i TdG possano o meno avere ragione ma semplicemente si da per scontato che sotto moltissimi aspetti (non su tutto, ovviamente) siano, oggettivamente, nell'errore. (Nella presentazione del forum abbiamo menzionato due esempi di tali errori: il 607 e i carnivori vegetariani prima del 2370 a.C.)
    Un "apologeta" che entra nel forum e non riconosce questa realtà oggettiva e difende, su tutto, la WTS, chiaramente non è nel posto giusto. Il suo posto dovrebbe essere la Sala del Regno e non un forum "apostata" dove, per coerenza e rispetto delle direttive della sua congregazione, un TdG "ortodosso" non dovrebbe nemmeno metetre piede.

    Si veda su ciò anche questo mio intervento:
    freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=6861666&p=1

    Achille



    E' raro ma non è detto che con un sano dibattito non gli possa mettere qualche dubbio interessante in testa... anch'io all'inizio ero convinta e vi leggevo senza intervenire, parallelamene mi infornavo altrove... avrei potuto benissimo iscrivermi subito al forum ed accettare un confronto... dare per scontato che siano irrecuperabili, secondo me non è giusto...

    Posso tentare di difendere la WTS anche per convincere se stessi... chi lo sà...

    E poi non è detto che il dibattito che ne nasce non possa aiutare altri che leggono a rendersi conto di chi ragiona e chi ha le prove e chi no... altrimenti veramente come dice Mario ce la cantiamo e ce la suoniamo da soli e fra un po', sarà tutto "oh come hai ragione qui" e "oh com hai ragione li"... una comunità si alimenta anche con del sano dissenso/confronto/dibattito... per cui a mio parere se son educati e convinti ben vengano... mi sento stimolata!

    Mac

    [SM=g1537159]



  • Kalos52
    00 8/26/2009 10:57 AM
    Re: Re: Re:
    Vecchia Marziana, 26/08/2009 10.11:



    Proviamo.
    Gabriella




    Abbiamo provato migliaia di volte ma il problema di fondo è sempre lo stesso: nessun TdG è disposto a fare la pur minima ammissione di errore del proprio credo. Se in teoria ammettono "d'essere tutti imperfetti" e che "tutti sbagliamo", nella sostanza, anche di fronte all'evidenza, in un qualsiasi argomento SPECIFICO, abbiamo assisitito ad un continuo arrampicarsi sui vetri e ad un negazionismo assurdo quanto incoerente.

    Quando un TdG attivo ammetterà schiettamente, senza minimizzare nè giustificare, alcuni dei gravi errori della WTS e dei suoi rappresentanti, allora comincerò a credere alla buona fede e ad una volontà di dialogo, dialogo che si basa sull'onestà e sull'umiltà.

    Senza di esse, in sola presenza di fanatismo ottuso, più che di dialogo si può parlare di scontro che personalmente non amo e che non rientra nemmeno nelle scelte di questo forum.
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 3,863
    Registered in: 2/17/2008
    Master User
    00 8/26/2009 12:10 PM
    Re: Re: Re: Re:
    Kalos52, 26/08/2009 10.57:




    Abbiamo provato migliaia di volte ma il problema di fondo è sempre lo stesso: nessun TdG è disposto a fare la pur minima ammissione di errore del proprio credo. Se in teoria ammettono "d'essere tutti imperfetti" e che "tutti sbagliamo", nella sostanza, anche di fronte all'evidenza, in un qualsiasi argomento SPECIFICO, abbiamo assisitito ad un continuo arrampicarsi sui vetri e ad un negazionismo assurdo quanto incoerente.

    Quando un TdG attivo ammetterà schiettamente, senza minimizzare nè giustificare, alcuni dei gravi errori della WTS e dei suoi rappresentanti, allora comincerò a credere alla buona fede e ad una volontà di dialogo, dialogo che si basa sull'onestà e sull'umiltà.

    Senza di esse, in sola presenza di fanatismo ottuso, più che di dialogo si può parlare di scontro che personalmente non amo e che non rientra nemmeno nelle scelte di questo forum.



    Sia chiaro che non voglio prendere le difese dei Testimoni internettiani, tuttavia, almeno per quel che mi riguarda, non vorrei agire come loro agiscono nei loro forum: togliendo la parola a chi non ha le loro stesse convinzioni.
    E visto che si parla di impossibilità di colloquio, mi è accaduto di perdere la pazienza e di essere costretta ad autocensurarmi scollegandomi dalla rete, a causa di incomprensione con chi non era Testimone.
    La speranza è dura a morire a meno che, più che di speranza, nel mio caso, non si tratti di arteriosclerosi. [SM=x570880] [SM=g27823]
    Gabriella
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,177
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 8/26/2009 12:59 PM
    Re: Re: Re: Re: Re:
    Vecchia Marziana, 26/08/2009 12.10:



    Sia chiaro che non voglio prendere le difese dei Testimoni internettiani, tuttavia, almeno per quel che mi riguarda, non vorrei agire come loro agiscono nei loro forum: togliendo la parola a chi non ha le loro stesse convinzioni.
    E visto che si parla di impossibilità di colloquio, mi è accaduto di perdere la pazienza e di essere costretta ad autocensurarmi scollegandomi dalla rete, a causa di incomprensione con chi non era Testimone.
    La speranza è dura a morire a meno che, più che di speranza, nel mio caso, non si tratti di arteriosclerosi. [SM=x570880] [SM=g27823]
    Gabriella




    Molte volte infatti il problema siamo noi, nel senso che non tutti riescono ad avere un modo di fare razionale, molti non sono proprio capaci di argomentare senza attaccare l'interlocutore, come se questo lo portasse ad avere ragione.
    Non si può avere ragine scrediando il prossimo, la ragione è oggettiva è normale che poi ci si scalda, si replica con la stessa moneta e si scivola in un buco nero dove uno dei due (o entrambi) poi ci rimettono essendo ad esempio bannati.
    E' un pò di tempo che sto provando ad affrontare certi temi in maniera "asettica" senza farmi prendere dal contendere e senza lasciare che le emozioni abbiano la meglio sulla razionalità, i risultati sono positivi, in quanto anche i testimoni di Geova notano questo mio modus operandi e a loro volta nella stragrande maggioranza dei casi (le eccezioni ci sono ovviamente), mi rispettano, e sanno che la cosa è reciproca.
    Io posso qundi parlare in base alla mia esperienza e se questi sono i risultati invito anche gli altri a fare di conseguenza, se realmente hanno interesse a confrontarsi, poi se il loro interesse è abbattere e basta ad ogni costo, facendo sempre il bastian contrario, dal mio punto di vista, si stanno ponendo esattamente come coloro che tanto criticano, se non peggio.

    Ciao
    Mario

    [Edited by (Mario70) 8/26/2009 1:00 PM]
  • francocoladarci
    00 8/26/2009 1:16 PM
    Benvenuto _V_

    [SM=x570902]

    Franco

  • __V__
    00 8/26/2009 1:41 PM

    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti...



    Oserò solo ciò che è degno di un uomo, se oso di più non lo sono.

    Noto comunque che la mia presenza quì non sia del tutto gradita. Non era mia intenzione creare subbuglio o suscitare divergenze tra l'utenza. Pensavo che il forum fosse nato con l'intento di un contraddittorio, ma evidentemente mi sbagliavo.

    E' sempre il fine che modifica l'atteggiamento dell'individuo. Sono persuaso a credere che il dialogo o il contraddittorio non sia più tale se si impone al nostro interlocutore di raggiungere lo stesso fine del nostro argomentare. Questo è semplicemente proselitismo con la maschera del dialogo. Se invece non mi aspetto nulla dall'esposizione argomentativa, ma semplicemente confrontarmi, quand'anche non avrò raggiunto il fine delle argomentazioni del mio interlocutore, comunque avrò arrichito il mio orizzonte cognitivo perché avrò ascoltato la visione dell'altro.

    E' l'ascoltare la visione altrui che mi arricchisce non necessariamente il condividerla.
    Questo è il messaggio che il bellissimo aforisma di Voltaire vuole significare e qualcuno di voi porta come stendardo sulla firma.

    Mi è stato chiesto se esiste una sola cosa che oggettivamente ritengo errata nei TdG. A parte le considerazioni che il termine oggettivo necessariamente richiede, la risposta è: Sì, e c'è né più d'una.

    D'altronde non sarebbe neanche realistico, o comunque sarebbe da ottusi, pretendere che un'organizzazione che si dichiara fallace e umana, composta e diretta da uomini fallaci e umani, non sbagli mai.

    Ma a mio avviso vi è una netta differenza sostanziale nel riscontrare un errore e a dichiarare il dolo dello stesso. Sono due forme interrogative e d'indagine oggettivamente riscontrabili da un diverso piano cognitivo. Nel primo vi è la constatazione del dato di fatto. Nel secondo, che è più profondo e più difficile da dimostrare, vi sono le constatazioni che hanno dettato i motivi che hanno portato a.

    Fondamentalmente mi proponevo di argomentare le varie dissertazioni e i vari articoli proprosti distinguendo questi piani di confronto.

    Notando però che forse, da quanto evinco dai vostri commenti, siete stati oggetto di aspettative errate o interlocutori non all'altezza di argomentare essendo scevri dall'infatuazione delle proprie opinioni, così come gentilmente sono stato accolto, altrettanto silenziosamente me ne andrò.

    Ringrazio tutti per il loro contributo e per la finestra che mi è stata aperta dalle vostre visioni.

    Vi Veri Veniversum Vivus Vici...



    [Edited by __V__ 8/26/2009 2:08 PM]
  • OFFLINE
    bruna454
    Post: 1,776
    Registered in: 8/16/2008
    Veteran User
    00 8/26/2009 1:50 PM
    Re:
    __V__, 26/08/2009 13.41:


    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti...



    Oserò solo ciò che è degno di un uomo, se oso di più non lo sono.




    OH perbacco!!!! sono curiosa di sapere di piu di te [SM=g1543794] [SM=x570890]BRUNA
  • OFFLINE
    Libero_Pensatore
    Post: 127
    Registered in: 8/9/2009
    Junior User
    00 8/26/2009 1:50 PM
    Benvenuto.

    Una domanda: testimone di geova, ex, o non?

    ************************************************

    "Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." by Voltaire





  • OFFLINE
    Gocciazzurra
    Post: 4,567
    Registered in: 5/16/2005
    Master User
    00 8/26/2009 2:05 PM
    Ciao __V__,

    oltre a darti il benvenuto ci piacerebbe che ci raccontassi qualcosa di te - come in uso su questo Forum - giusto per conoscerti un po' (da postare in Esperienze vissute).







    Il tempo è un grande maestro. Peccato che uccida tutti i suoi allievi. (H. Berlioz)
  • _mackenzie_
    00 8/26/2009 2:24 PM
    Re:
    __V__, 26/08/2009 13.41:


    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti...



    Oserò solo ciò che è degno di un uomo, se oso di più non lo sono.

    Noto comunque che la mia presenza quì non sia del tutto gradita. Non era mia intenzione creare subbuglio o suscitare divergenze tra l'utenza. Pensavo che il forum fosse nato con l'intento di un contraddittorio, ma evidentemente mi sbagliavo.

    E' sempre il fine che modifica l'atteggiamento dell'individuo. Sono persuaso a credere che il dialogo o il contraddittorio non sia più tale se si impone al nostro interlocutore di raggiungere lo stesso fine del nostro argomentare. Questo è semplicemente proselitismo con la maschera del dialogo. Se invece non mi aspetto nulla dall'esposizione argomentativa, ma semplicemente confrontarmi, quand'anche non avrò raggiunto il fine delle argomentazioni del mio interlocutore, comunque avrò arrichito il mio orizzonte cognitivo perché avrò ascoltato la visione dell'altro.

    E' l'ascoltare la visione altrui che mi arricchisce non necessariamente il condividerla.
    Questo è il messaggio che il bellissimo aforisma di Voltaire vuole significare e qualcuno di voi porta come stendardo sulla firma.

    Mi è stato chiesto se esiste una sola cosa che oggettivamente ritengo errata nei TdG. A parte le considerazioni che il termine oggettivo necessariamente richiede, la risposta è: Sì, e c'è né più d'una.

    D'altronde non sarebbe neanche realistico, o comunque sarebbe da ottusi, pretendere che un'organizzazione che si dichiara fallace e umana, composta e diretta da uomini fallaci e umani, non sbagli mai.

    Ma a mio avviso vi è una netta differenza sostanziale nel riscontrare un errore e a dichiarare il dolo dello stesso. Sono due forme interrogative e d'indagine oggettivamente riscontrabili da un diverso piano cognitivo. Nel primo vi è la constatazione del dato di fatto. Nel secondo, che è più profondo e più difficile da dimostrare, vi sono le constatazioni che hanno dettato i motivi che hanno portato a.

    Fondamentalmente mi proponevo di argomentare le varie dissertazioni e i vari articoli proprosti distinguendo questi piani di confronto.

    Notando però che forse, da quanto evinco dai vostri commenti, siete stati oggetto di aspettative errate o interlocutori non all'altezza di argomentare essendo scevri dall'infatuazione delle proprie opinioni, così come gentilmente sono stato accolto, altrettanto silenziosamente me ne andrò.

    Ringrazio tutti per il loro contributo e per la finestra che mi è stata aperta dalle vostre visioni.

    Vi Veri Veniversum Vivus Vici...




    [SM=x570923]
    E spero che tu non te ne vada... mi pari chiaro, logico e razionale... spero che continuerai a confrontarti con noi... altrimenti, come già detto qui si finisce a formare un gruppo che come unico stimolo di argomentazione avrà il darsi ragione l'un con l'altro...

    con stima

    Mac


  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 4,180
    Registered in: 7/17/2005
    Master User
    00 8/26/2009 2:44 PM
    Re:
    __V__, 26/08/2009 13.41:


    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti...



    Oserò solo ciò che è degno di un uomo, se oso di più non lo sono.

    Noto comunque che la mia presenza quì non sia del tutto gradita. Non era mia intenzione creare subbuglio o suscitare divergenze tra l'utenza. Pensavo che il forum fosse nato con l'intento di un contraddittorio, ma evidentemente mi sbagliavo.

    E' sempre il fine che modifica l'atteggiamento dell'individuo. Sono persuaso a credere che il dialogo o il contraddittorio non sia più tale se si impone al nostro interlocutore di raggiungere lo stesso fine del nostro argomentare. Questo è semplicemente proselitismo con la maschera del dialogo. Se invece non mi aspetto nulla dall'esposizione argomentativa, ma semplicemente confrontarmi, quand'anche non avrò raggiunto il fine delle argomentazioni del mio interlocutore, comunque avrò arrichito il mio orizzonte cognitivo perché avrò ascoltato la visione dell'altro.

    E' l'ascoltare la visione altrui che mi arricchisce non necessariamente il condividerla.
    Questo è il messaggio che il bellissimo aforisma di Voltaire vuole significare e qualcuno di voi porta come stendardo sulla firma.

    Mi è stato chiesto se esiste una sola cosa che oggettivamente ritengo errata nei TdG. A parte le considerazioni che il termine oggettivo necessariamente richiede, la risposta è: Sì, e c'è né più d'una.

    D'altronde non sarebbe neanche realistico, o comunque sarebbe da ottusi, pretendere che un'organizzazione che si dichiara fallace e umana, composta e diretta da uomini fallaci e umani, non sbagli mai.

    Ma a mio avviso vi è una netta differenza sostanziale nel riscontrare un errore e a dichiarare il dolo dello stesso. Sono due forme interrogative e d'indagine oggettivamente riscontrabili da un diverso piano cognitivo. Nel primo vi è la constatazione del dato di fatto. Nel secondo, che è più profondo e più difficile da dimostrare, vi sono le constatazioni che hanno dettato i motivi che hanno portato a.

    Fondamentalmente mi proponevo di argomentare le varie dissertazioni e i vari articoli proprosti distinguendo questi piani di confronto.

    Notando però che forse, da quanto evinco dai vostri commenti, siete stati oggetto di aspettative errate o interlocutori non all'altezza di argomentare essendo scevri dall'infatuazione delle proprie opinioni, così come gentilmente sono stato accolto, altrettanto silenziosamente me ne andrò.

    Ringrazio tutti per il loro contributo e per la finestra che mi è stata aperta dalle vostre visioni.

    Vi Veri Veniversum Vivus Vici...







    Achille non ha parlato da moderatore, ma da persona, ha espresso il suo punto di vista, lui la pensa così, ma il regolamento non proibisce ad un tdg di confrontarsi, questo ti deve essere chiaro.
    Personalente spero che tu rimanga e che difenda la tua fede rispettando le opinioni altrui.
    ciao
    Mario
  • OFFLINE
    blauauge1
    Post: 319
    Registered in: 2/10/2009
    Senior User
    00 8/26/2009 2:52 PM
    Re:
    __V__, 26/08/2009 13.41:


    Occhio che i tuoi post dovranno essere all'altezza del nome che ti sei messo..... Attendo con ansia di leggerti...



    Oserò solo ciò che è degno di un uomo, se oso di più non lo sono.

    Noto comunque che la mia presenza quì non sia del tutto gradita. Non era mia intenzione creare subbuglio o suscitare divergenze tra l'utenza. Pensavo che il forum fosse nato con l'intento di un contraddittorio, ma evidentemente mi sbagliavo.

    E' sempre il fine che modifica l'atteggiamento dell'individuo. Sono persuaso a credere che il dialogo o il contraddittorio non sia più tale se si impone al nostro interlocutore di raggiungere lo stesso fine del nostro argomentare. Questo è semplicemente proselitismo con la maschera del dialogo. Se invece non mi aspetto nulla dall'esposizione argomentativa, ma semplicemente confrontarmi, quand'anche non avrò raggiunto il fine delle argomentazioni del mio interlocutore, comunque avrò arrichito il mio orizzonte cognitivo perché avrò ascoltato la visione dell'altro.

    E' l'ascoltare la visione altrui che mi arricchisce non necessariamente il condividerla.
    Questo è il messaggio che il bellissimo aforisma di Voltaire vuole significare e qualcuno di voi porta come stendardo sulla firma.

    Mi è stato chiesto se esiste una sola cosa che oggettivamente ritengo errata nei TdG. A parte le considerazioni che il termine oggettivo necessariamente richiede, la risposta è: Sì, e c'è né più d'una.

    D'altronde non sarebbe neanche realistico, o comunque sarebbe da ottusi, pretendere che un'organizzazione che si dichiara fallace e umana, composta e diretta da uomini fallaci e umani, non sbagli mai.

    Ma a mio avviso vi è una netta differenza sostanziale nel riscontrare un errore e a dichiarare il dolo dello stesso. Sono due forme interrogative e d'indagine oggettivamente riscontrabili da un diverso piano cognitivo. Nel primo vi è la constatazione del dato di fatto. Nel secondo, che è più profondo e più difficile da dimostrare, vi sono le constatazioni che hanno dettato i motivi che hanno portato a.

    Fondamentalmente mi proponevo di argomentare le varie dissertazioni e i vari articoli proprosti distinguendo questi piani di confronto.

    Notando però che forse, da quanto evinco dai vostri commenti, siete stati oggetto di aspettative errate o interlocutori non all'altezza di argomentare essendo scevri dall'infatuazione delle proprie opinioni, così come gentilmente sono stato accolto, altrettanto silenziosamente me ne andrò.

    Ringrazio tutti per il loro contributo e per la finestra che mi è stata aperta dalle vostre visioni.

    Vi Veri Veniversum Vivus Vici...






    Carissimo, non sono tipo da dare il benvenuto, quasi mai ho dato il benvenuto a qualcuno,( a torto) ma nel tuo caso faccio un ' eccezione.
    Benvenuto nel forum.
    Ho letto con interesse quello che hai scritto e ho trovato molto bella la frase con cui hai esordito.
    Scrive bene e sei molto equilibrato, rispetti gli altri e non attacchi le persone pur difendendo il tuo pensiero.
    Aprire un confronto con te credo che possa essere istruttivo e possa cmq arrichire. Mi associo a Mac, spero che tu rimanga!

    Un salutone
    Blauauge1
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 3,865
    Registered in: 2/17/2008
    Master User
    00 8/26/2009 3:35 PM
    Re:
    [QUOTE:96553819=__V__, 26/08/2009 13.
    Ma a mio avviso vi è una netta differenza sostanziale nel riscontrare un errore e a dichiarare il dolo dello stesso. Sono due forme interrogative e d'indagine oggettivamente riscontrabili da un diverso piano cognitivo. Nel primo vi è la constatazione del dato di fatto. Nel secondo, che è più profondo e più difficile da dimostrare, vi sono le constatazioni che hanno dettato i motivi che hanno portato a.



    Mi piacerebbe approfondire con te quest'argomento, se deciderai di restare, ovviamente.
    Come ti ha fatto notare Mario, nessuno si è rivolto a te come Amministratore o moderatore, ma semplicemente, ti sei affacciato in un'agorà virtuale e, ognuno di noi, ti ha salutato esprimendo i sentimenti provati.
    Gabriella

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,057
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 8/26/2009 3:41 PM
    __V__ ha scritto:

    ...Mi è stato chiesto se esiste una sola cosa che oggettivamente ritengo errata nei TdG. A parte le considerazioni che il termine oggettivo necessariamente richiede, la risposta è: Sì, e c'è né più d'una.

    Per esempio?

    Achille
  • principessac
    00 8/26/2009 5:09 PM
    Re:
    __V__, 25/08/2009 21.16:

    Buonasera a tutti.




    [SM=p1554566]
  • Passa alla versione desktop