Freeforumzone mobile

[Suggerimento]: Storia e utopia

  • Posts
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 8,060
    Registered in: 7/8/2004
    Master User
    00 6/21/2009 6:44 PM
    Ho appena finito di leggere questo libricino:



    E.M. Cioran
    Storia e utopia
    Adelphi
    Pagine 160
    Prezzo di vendita: € 10.00

    Un'inquietante e lucida descrizione dei fondamenti di questa società secolarizzata che non crede più né ad ideologie né a religioni, uno smascheramento del vuoto e del nulla che sta dietro l'ideale della "libertà", unica parola d'ordine rimasta ai nostri contemporanei.
    Veramente lucido e demistificante. Uno scavo psicologico sulla radice dello sbandamento e della disperazione moderna.

    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    !Freddie!
    Post: 515
    Registered in: 6/4/2006
    Senior User
    00 6/21/2009 10:46 PM
    Purtroppo niente di nuovo sotto il sole...
    Osservando la società moderna non vedo molte differenze con i nostri progenitori biblici: Adamo ed Eva. Anche loro avvertivano il bisogno di inseguire la libertà, l'indipendenza, la piena e completa autonomia grazie all'acquisizione della "conoscenza" (del bene e del male), solo che dopo averla conquistata si scoprirono...NUDI!!!!! [SM=x570866]
    Penso che Dio abbia dato all'uomo un "potere" che nemmeno Lui ha; infatti, l'uomo può affermare che Dio non esiste. ma Dio non può affermare che l'uomo non esiste!!!!!!!! [SM=g27823]


    Un fraterno saluto. [SM=x570892]

    Freddie
    -------------------
    Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.