00 6/12/2009 10:05 AM
il rischio è "quello di una possibile 'trasformazione' del virus A/H1N1 in una forma di virus aviario fortemente aggressivo e trasmissibile nell'uomo"

Da: RaiNews24

L'Oms dichiara la pandemia

Fazio: il rischio è "quello di una possibile 'trasformazione' del virus A/H1N1 in una forma di virus aviario fortemente aggressivo e trasmissibile nell'uomo".

Innalzato al massimo il grado di allerta

Innalzato al massimo il grado di allerta

Stoccolma, 11-06-2009

L'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) ha innalzato il grado di allerta sulla nuova influenza (A/H1N1) al massimo livello di 6, cio' significa 'pandemia'. Il Direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) Margaret Can lo ha ufficialmente annunciato oggi a Ginevra. La decisione era stata anticipata dal ministro della sanita' svedese Maria Larssson.

Il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio ha spiegato che "un rischio legato alla pandemia della nuova influenza, per la quale oggi l'Oms ha deciso la fase 6 di allerta, e' quello di una possibile 'trasformazione' del virus A/H1N1 in una forma di virus aviario fortemente aggressivo e trasmissibile nell'uomo".

Il pericolo ora, ha detto Fazio, "e' che il ceppo H1N1 della nuova influenza umana possa essere ritrasmesso al maiale e riassortarsi nell'animale con ceppi di virus aviari H5N1, portando alla nascita di una nuova forma di influenza aviaria trasmissibile all'uomo e molto aggressiva. Questo - ha avvertito Fazio - sarebbe un grosso problema perche' l'influenza aviaria e' caratterizzata da alta tossicità".

[Edited by zsbc08 6/12/2009 10:06 AM]