Freeforumzone mobile

IPOCRISIA GEOVISTA!!!!!!

  • Posts
  • Sonnyp
    00 6/2/2009 12:28 PM
    Mentono sapendo di mentire!
    Ogni religione ha il diritto di credere che.... "le mucche volano" se questo fa loro piacere, ma.... a tutto c'è un limite! Quando, nelle loro stesse pubblicazioni, da una parte dicono una cosa e in un altra la smentiscono, io questo non posso che chiamarla appunto in due soli modi: IPOCRISIA RELIGIOSA o SPUDORATE MENZOGNE sapendo che sono tali! Ora mi spiego.... Nella rivista del 09/72 a pagina 549, c'è un articolo che è tutto un programma: "Conosceranno che un profeta è stato in mezzo a loro".

     
    Dopo aver dimostrato.... a detta loro, che il clero della cristianità si è mostrato un falso profeta, ecco che spuntano le loro argomentazioni "forti" che vorrebbero dimostrare che INVECE loro lo sono stati realmente!

    Al sottotitolo: IDENTIFICATO IL “PROFETA” ecco cosa dichiarano NERO SU BIANCO:

    Comunque, Geova non lasciò il popolo della cristianità, guidato dal clero, senza avvertimento circa il fatto che la Lega era una falsa sostituzione del vero regno di Dio. Ebbe un “profeta” per avvertirlo. Questo “profeta” non fu un uomo, ma un gruppo di uomini e donne. Fu il piccolo gruppo dei seguaci delle orme di Gesù Cristo, chiamati a quel tempo Studenti Biblici Internazionali. Oggi si chiamano cristiani testimoni di Geova. Essi proclamano ancora l’avvertimento, e centinaia di migliaia di persone che hanno ascoltato con fede il loro messaggio si sono unite a loro e li hanno assistiti nell’opera loro affidata.


    (Ho cancellato volontariamente la parola cristiani, dato che per esserlo, dovrebbero riconoscere PRINCIPALMENTE la divinità di Cristo e ubbidire alle Sue parole, ma come sapete bene, essi si guardano BENE dall'osservarle, non amando i loro presunti nemici fuori usciti!)

    Ora notate BENE le parti evidenziate. Asseriscono, senza ombra di dubbio alcuno, che loro sono il PROFETA mandato da Dio per avvertire!
    E incalzano asserendo: "Certo, è facile dire che questo gruppo agisce quale “profeta” di Dio. Darne la prova è un altra cosa. Il solo modo in cui questo si può fare è di considerare la storia. Che cosa mostra?"

    Già.... c'è proprio da chiederselo. Cosa mostra la storia? Vediamolo insieme.... ma non nella continuazione del loro articolo dove menzionano artatamente e mentendo le REALI motivazioni per cui furono imprigionati per cospirazione contro lo Stato Americano arrivando poi a STRAPPARE due intere pagine di un libro (Il Mistero Compiuto) che li incriminava palesemente e, mentendo, affibiavano la colpa alla persecuzione creata dal clero cattolico che invece davvero non centrava nulla in questa storia! Ritenere, come fin da allora la Società ha fatto, che il deus ex machina della vicenda fosse il clero degli Stati Uniti, timoroso della concorrenza del gruppetto dei seguaci di Rutherford, (che, a quel tempo, non contava più di un paio di decine di migliaia di adepti in tutto il mondo) significherebbe veramente sovrastimare la loro forza e influenza.

    Ma eccole le REALI ACCUSE mosse contro di loro dagli Stati Uniti: Le accuse erano piuttosto pesanti: cospirazione in violazione della legge contro lo spionaggio e tentativo di fomentare insubordinazione e rifiuto del servizio militare. Se si considera che si era in tempo di guerra, accuse del genere erano più che sufficienti per chiedere persino la pena di morte a carico dei trasgressori!

    Ecco come invece Rutherford corse ai ripari:

    Quando si era saputo che il governo non vedeva di buon occhio il libro, il fratello Rutherford aveva spedito immediatamente un telegramma alla tipografia per fermarne la produzione, e nello stesso tempo un rappresentante della Società era stato mandato a informarsi alla sezione del servizio segreto dell’esercito di quale ne fosse la ragione. Avendo appreso che, dal momento che la guerra era in corso, le pagine 247-53 del libro erano considerate inopportune, la Società decise di eliminare quelle pagine da tutte le copie del libro prima che fosse offerto al pubblico. E quando il governo comunicò ai procuratori distrettuali che un’ulteriore distribuzione del libro sarebbe stata una violazione della legge contro lo spionaggio (per quanto il governo avesse evitato di esprimere alla Società la sua opinione sul libro nella forma modificata), la Società decise che la distribuzione al pubblico venisse sospesa.

    Altro che persecuzione da parte del clero cattolico! MENZOGNA! MENZOGNA! E ancora MENZOGNA! Ecco la VERITA'!!! Ma andiamo avanti....


    Nella rivista della Svegliatevi, (non vedo come!) del 22/03/1993 a pagina 3, ipocritamente, citano quattro o cinque esempi di avvertimenti sulla fine del mondo proclamati da persone influenti. Praticamente, cercano di minimizzare i loro stessi errori, dato che l'hanno fatto altri prima di loro! Ma è questo un sano modo di ragionare? O forse dimenticano che gli altri, a detta dei geovisti, non sono il reale profeta di Dio, ma solo i tdg???

    Ora concludendo.... ecco un'interessante specchietto che fa retromarcia su quanto asserito nel '72:

    I testimoni di Geova, nella loro fervida attesa della seconda venuta di Gesù, hanno indicato certe date che si sono rivelate sbagliate. A motivo di ciò, alcuni li hanno accusati di essere falsi profeti. Tuttavia, in nessuno di questi casi essi hanno avuto la presunzione di fare predizioni ‘nel nome di Geova’. Non hanno mai detto: ‘Queste sono le parole di Geova’. La Torre di Guardia, l’organo ufficiale dei testimoni di Geova, ha detto: “Non abbiamo il dono della profezia”. (Gennaio 1883, pagina 425, ed. inglese) “Né vorremmo che i nostri scritti fossero riveriti o considerati infallibili”. (15 dicembre 1896, pagina 306, ed. inglese) La Torre di Guardia ha anche detto che il fatto che alcuni abbiano lo spirito di Geova “non significa che quelli che oggi servono quali testimoni di Geova siano ispirati. Non significa che gli scritti che appaiono su questa rivista La Torre di Guardia siano ispirati e infallibili e senza errori”. (1° dicembre 1947, pagina 301) “La Torre di Guardia non pretende di essere ispirata nelle sue affermazioni, né è dommatica”. (1° settembre 1951, pagina 270) “I fratelli che preparano queste pubblicazioni non sono infallibili. . . . I loro scritti non sono ispirati, come lo sono quelli di Paolo e degli altri scrittori della Bibbia. (II Tim. 3:16) E così, a volte, è stato necessario correggere certe idee man mano che l’intendimento aumentava. (Prov. 4:18)”. — 15 agosto 1981, pagina 19.

    Allora? La domanda è d'obbligo! Nel '72 dichiarano, nero su bianco che sono il profeta di Geova, e nel '93 lo smentiscono spudoratamente!

    Ma allora... ritornando alla domanda OBBLIGATORIA: Se non siete il profeta di Dio, e ammettete che potete sbagliare, perchè DISASSOCIATE coloro che vi fanno osservare gli stessi sbagli che poi, a distanza di tempo, AMMETTETE nero su bianco nelle vostre stesse pubblicazioni? Vedi Raymond Franz, Jonnson, Dunlap, Achille Aveta, Sergio Pollina, Achille Lorenzi ecc, ecc ecc? Due pesi due misure?

    Concludo solo dicendovi e condannandovi con le vostre stesse parole: La storia MOSTRA che siete IPOCRITI e SPUDORATI MENTITORI!

    Vergogna a voi dunque, ovunque siate e vi nascondiate dietro la facciata che stà però diventando sempre più trasparente, grazie a INTERNET, alla storia, e ai dissidenti che come me vi SCRUTANO al microscopio, se necessario per smascherarvi e mostrare al mondo intero quanto siate macchinosi nei vostri inganni per imbrogliare i poveri adepti che ignari di tutto vi seguono ciecamente fidandovi come se realmente foste il profeta di Dio! Ancora una volta.... VERGOGNA!


    Scusate lo sfogo, ma se penso che i miei figli, ci tengono distanti dai loro affetti, nipotini compresi, e poi, vengono a galla ignobili menzogne come questa, come posso non provare un senso di sdegno e rabbia per questa ingiustizia che si perpetra ormai da ben cinque anni nel mio caso e di chissà quanti altri casi simili? Comprendetemi, dunque. Buona giornata. Shalom.
     


    [Edited by Sonnyp 6/2/2009 12:29 PM]
  • OFFLINE
    Sal80.
    Post: 122
    Registered in: 4/14/2009
    Junior User
    00 6/2/2009 12:43 PM
    Ciao Sonnyp,
    la tua analisi l`ho letta con molta attenzione, e devo dire che hai fatto un'ottima ricerca!
    Mi è piaciuta così molto, che vorrei farne un video per Youtube se acconsenti. Magari se ti và, menziono nel video anche te.
    Ti prego di rispondermi anche in privato.

    Sal
  • Sonnyp
    00 6/2/2009 1:05 PM
    Hai carta bianca Sal!
    Puoi citare anche il mio nome e cognome reali, Sal, ossia Piero Villaverde allias Sonny, visto che ormai in reta mi conoscono meglio con il mio nick!

    Ho così tanta documentazione che sarei davero felice se la wts mi querelasse per presunta calunnia nei loro confronti!

    Ci andrei a nozze! Sai che pubblicità su alcune reti che non aspettano altro che quest'invito?


    Ma come dissero bene Aveta e Pollina, si guardano bene dal farlo, sapendo che abbiamo tanta loro carta che CANTA e che BALLA!!!!!

    Fai pure Sal... e..... buon lavoro! Shalom!
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 2,760
    Registered in: 7/13/2005
    Veteran User
    00 6/2/2009 1:50 PM
    Mentire sulla propria "Storia" è una caratteristica dei culti abusanti.
    Ho spostato il tread nella sezione sulla Storia dei Testimoni di Geova"

    Ciao
    Gabry
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 1,611
    Registered in: 3/6/2006
    Veteran User
    00 6/2/2009 4:51 PM

    Bella ricerca,

    complimenti Sonny!


    [SM=x570905] [SM=g1537154]

    Speranza



    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • OFFLINE
    Hus.
    Post: 94
    Registered in: 5/10/2009
    Junior User
    00 6/2/2009 10:39 PM
    bravo!

    [SM=g1537336] [SM=x570864] [SM=x570864] [SM=g1537154] [SM=g1660613]


    Ci dispiace che tanti testimoni di Geova non possono RAGIONARE e RIFLETTERE alla luce della BibbiA E DELLE LORO STESSE PUBBLICAZIONI, CHE GEOVA DIO ABBIA PIETA DI LORO!


    BRAVO PER LA TUA RICERCA

    Hus.
    .....................................
    Accertatevi di ogni cosa
    Miei cari, se uno dice di avere lo spirito, non credetegli subito: prima, esaminatelo bene, per vedere se davvero ha lo spirito che viene da Dio. Perché molti predicatori bugiardi sono andati a predicare nel mondo. (1Tess. 5:21 NM) (1Giovanni 4:1; Parola del Signore)
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 13,246
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 6/3/2009 7:09 PM
    Tratto da www.infotdgeova.it/modifiche/generazione1.php

    Falsi profeti?

    La Società nega di essersi comportata da falso profeta, dicendo che si diventerebbe falsi profeti solo quando si pronunciano delle profezie in nome di Dio:
    *** g93 22/3 Perché tanti falsi allarmi? ***

    I testimoni di Geova, nella loro fervida attesa della seconda venuta di Gesù, hanno indicato certe date che si sono rivelate sbagliate. A motivo di ciò, alcuni li hanno accusati di essere falsi profeti. Tuttavia, in nessuno di questi casi essi hanno avuto la presunzione di fare predizioni ‘nel nome di Geova’. Non hanno mai detto: ‘Queste sono le parole di Geova’.
    La Watch Tower Society si contraddice in vari modi con queste sue asserzioni. I TdG insegnano infatti che le profezie sarebbero cessate poco dopo la morte degli apostoli. Il termine "profeta" nel nostro tempo non ha quindi per i TdG lo stesso significato che aveva nei tempi biblici. La WTS è ben consapevole di questo e cerca soltanto di nascondere i suoi errori.

    Comunque è vero che i Testimoni non hanno mai detto ‘Queste sono le parole di Geova’? No, lo hanno detto. Ecco cosa si legge, per esempio, nella Torre di Guardia del 15/10/1984:
    *** w84 15/10 pp. 6-7 1914: La generazione che non passerà ***

    Tramite Cristo Gesù, Geova ha dato questa parola profetica: "Questa generazione [del 1914] non passerà affatto finché tutte le cose non siano avvenute". (Luca 21:32) E la fonte dell’infallibile profezia ispirata, Geova, farà adempiere le parole di suo Figlio entro un periodo di tempo relativamente breve. ... Come le profezie di Gesù relative a Gerusalemme si adempirono nell’arco della vita della generazione del 33 E.V., così le sue profezie relative al "tempo della fine" si adempiranno entro l’arco della vita della generazione del 1914. ... Sì, potete vivere e vedere il promesso nuovo ordine, assieme ai superstiti della generazione del 1914, la generazione che non passerà.
    Le parole fra parentesi [del 1914] fanno parte del testo originale, il grassetto è aggiunto.

    Come si può notare la Società ha fatto una profezia in nome di Dio e la sua profezia si è rivelata falsa. Cosa dice la Bibbia su coloro che si servono del nome di Dio e della Sua parola per fare false predizioni? Ecco cosa si legge in Deuteronomio 18:21-22 (TNM):

    E nel caso che tu dica nel tuo cuore: "Come conosceremo la parola che Geova non ha pronunciato?" quando il profeta parla nel nome di Geova e la parola non avviene o non si avvera, quella è la parola che Geova non ha pronunciato. Il profeta la pronunciò con presunzione. Non ti devi spaventare di lui’.

    E per concludere una citazione dal libro "Paradiso restaurato" (pm cap. 20, pp. 353-354):
    Geova, l’Iddio dei veri profeti, svergognerà tutti i falsi profeti o non adempiendo la falsa predicazione di tali sedicenti profeti o facendo adempiere le Sue proprie profezie in senso opposto alla predizione dei falsi profeti. I falsi profeti cercheranno di nascondere la ragione per cui proveranno vergogna, negando chi essi siano realmente.
    Achille
  • OFFLINE
    BioScientist
    Post: 242
    Registered in: 8/2/2007
    Junior User
    00 6/3/2009 7:18 PM
    Re:
    Achille Lorenzi, 03/06/2009 19.09:

    Tratto da www.infotdgeova.it/modifiche/generazione1.php

    Falsi profeti?

    La Società nega di essersi comportata da falso profeta, dicendo che si diventerebbe falsi profeti solo quando si pronunciano delle profezie in nome di Dio:
    *** g93 22/3 Perché tanti falsi allarmi? ***

    I testimoni di Geova, nella loro fervida attesa della seconda venuta di Gesù, hanno indicato certe date che si sono rivelate sbagliate. A motivo di ciò, alcuni li hanno accusati di essere falsi profeti. Tuttavia, in nessuno di questi casi essi hanno avuto la presunzione di fare predizioni ‘nel nome di Geova’. Non hanno mai detto: ‘Queste sono le parole di Geova’.
    La Watch Tower Society si contraddice in vari modi con queste sue asserzioni. I TdG insegnano infatti che le profezie sarebbero cessate poco dopo la morte degli apostoli. Il termine "profeta" nel nostro tempo non ha quindi per i TdG lo stesso significato che aveva nei tempi biblici. La WTS è ben consapevole di questo e cerca soltanto di nascondere i suoi errori.

    Comunque è vero che i Testimoni non hanno mai detto ‘Queste sono le parole di Geova’? No, lo hanno detto. Ecco cosa si legge, per esempio, nella Torre di Guardia del 15/10/1984:
    *** w84 15/10 pp. 6-7 1914: La generazione che non passerà ***

    Tramite Cristo Gesù, Geova ha dato questa parola profetica: "Questa generazione [del 1914] non passerà affatto finché tutte le cose non siano avvenute". (Luca 21:32) E la fonte dell’infallibile profezia ispirata, Geova, farà adempiere le parole di suo Figlio entro un periodo di tempo relativamente breve. ... Come le profezie di Gesù relative a Gerusalemme si adempirono nell’arco della vita della generazione del 33 E.V., così le sue profezie relative al "tempo della fine" si adempiranno entro l’arco della vita della generazione del 1914. ... Sì, potete vivere e vedere il promesso nuovo ordine, assieme ai superstiti della generazione del 1914, la generazione che non passerà.
    Le parole fra parentesi [del 1914] fanno parte del testo originale, il grassetto è aggiunto.

    Come si può notare la Società ha fatto una profezia in nome di Dio e la sua profezia si è rivelata falsa. Cosa dice la Bibbia su coloro che si servono del nome di Dio e della Sua parola per fare false predizioni? Ecco cosa si legge in Deuteronomio 18:21-22 (TNM):

    E nel caso che tu dica nel tuo cuore: "Come conosceremo la parola che Geova non ha pronunciato?" quando il profeta parla nel nome di Geova e la parola non avviene o non si avvera, quella è la parola che Geova non ha pronunciato. Il profeta la pronunciò con presunzione. Non ti devi spaventare di lui’.

    E per concludere una citazione dal libro "Paradiso restaurato" (pm cap. 20, pp. 353-354):
    Geova, l’Iddio dei veri profeti, svergognerà tutti i falsi profeti o non adempiendo la falsa predicazione di tali sedicenti profeti o facendo adempiere le Sue proprie profezie in senso opposto alla predizione dei falsi profeti. I falsi profeti cercheranno di nascondere la ragione per cui proveranno vergogna, negando chi essi siano realmente.
    Achille




    Questo trafiletto è la sintesi.
    Questa è quella che io chiamo EVIDENZA OGGETTIVA. Basterebbe questa discussione per rendere traballante un sistema come quello della WTS, autoreferenziale e mentitore.


    Signori, quando leggo queste affermazioni sibilline e contraddittorie nelle 'nostre' pubblicazioni mi sento veramente tradito! Dissassociarmi loro? Io li ho già disassociati da tempo . . .









  • OFFLINE
    barfedio
    Post: 207
    Registered in: 3/18/2009
    Junior User
    00 6/3/2009 11:20 PM
    Vedo due possibili spiegazioni:
    1 - cercano di nascondere una menzogna con un'altra, barcamenandosi come possono;
    2 - é una tattica studiata a tavolino per confondere chi legge regolarmente Svegliatevi, la TdG 'normale' e quella riservata ai soli soci: in altre parole affermano una cosa ed il suo contrario, a volte all'interno dello stesso articolo, in modo da indurre il lettore a dover chiedere spiegazioni a "chi ne sa di più"; col tempo si diventa mentalmente dipendenti di "chi sa".
  • OFFLINE
    (emiro)
    Post: 1,384
    Registered in: 11/4/2005
    Veteran User
    00 6/5/2009 5:38 PM

    Ottima ricerca, bravo !

    Speriamo che i tdg che ci leggano possano capire proprio attraverso le loro stesse pubblicazioni tutte le falsità.

    Affermano continuamente di essere nella verità, ma alla luce dei fatti sono solo nella menzogna.

  • OFFLINE
    Velda
    Post: 147
    Registered in: 11/11/2004
    Junior User
    00 6/6/2009 7:48 AM
    Bravissimo Piero, ottimo lavoro! Noi lo sappiamo bene, che l'ipocrisia è una prerogativa della WTS, e il divieto di salutare e parlare con i fuoriusciti, per la società, rappresenta la sicurezza che mai i tdg, conosceranno le loro menzogne, niente di più falso, è solo questione di tempo.
    Tutti noi che abbiamo aperto gli occhi, capito l'inganno e di conseguenza usciti da quella setta, abbiamo ascoltato qualcuno,
    siamo stati aiutati, ci è stato fornito non poco materiale comprovante le loro falsità, e vedrai che con tutti gli scritti ben documentati che metti nel forum, molti altri ne usciranno. Continua così. Ti auguro dal più profondo del mio cuore, che i tuoi figli possano capire, scappare dalla WTS e la tua famiglia essere finalmente felicemente riunita.
    Velleda