Freeforumzone mobile

Ebrei 7,24

  • Posts
  • OFFLINE
    shanina
    Post: 22
    Registered in: 5/1/2009
    Junior User
    00 5/14/2009 1:12 PM
    CEI: ebrei 7,24:"egli invece, poiché resta per sempre, possiede un sacerdozio che non tramonta"



    tnm:

    Ebrei 7,24:"ma egli, siccome rimane vivente per sempre, ha il proprio sacerdozio senza successori."


    Sapete dirmi quale traduzione è quella giusta?[SM=g1543785]

  • nevio63
    00 5/14/2009 1:29 PM
    Shanina, credo che la TNM offra una traduzione piu' letterale del versetto in questione, mentre la CEI, una piu' elegante dello stesso. Poi il senso e lo stesso in quanto un sacerdozio che non tramonta e' senza fine e quindi e' anche senza successori. nevio63
    [Edited by nevio63 5/14/2009 1:30 PM]
  • OFFLINE
    shanina
    Post: 22
    Registered in: 5/1/2009
    Junior User
    00 5/14/2009 1:32 PM
    Re:
    nevio63, 14/05/2009 13.29:

    Shanina, credo che la TNM offra una traduzione piu' letterale del versetto in questione, mentre la CEI, una piu' elegante dello stesso. Poi il senso e lo stesso in quanto un sacerdozio che non tramonta e' senza fine e quindi e' anche senza successori. nevio63

    Si,il senso non cambia.Però mi è stato riportato questo passo per indicare che il sacerdozio ministeriale,cosi come lo vede la chiesa cattolica,in base a questo passo,è antibiblico. [SM=x570872]


  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,867
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 5/14/2009 2:30 PM
    Re: Re:
    shanina, 14/05/2009 13.32:

    Si,il senso non cambia.Però mi è stato riportato questo passo per indicare che il sacerdozio ministeriale,cosi come lo vede la chiesa cattolica,in base a questo passo,è antibiblico. [SM=x570872]



    Estrapolando un versetto si può mettere in dubbio la legittimità della successione apostolica, questo è il giochino della WTS.
    Proviamo però a leggere i versetti successivi:

    EBREI 7:24 egli invece, poiché resta per sempre, possiede un sacerdozio che non tramonta.

    EBREI 7:25 Perciò può salvare perfettamente quelli che per mezzo di lui si accostano a Dio, essendo egli sempre vivo per intercedere a loro favore.

    EBREI 7:26 Tale era infatti il sommo sacerdote che ci occorreva: santo, innocente, senza macchia, separato dai peccatori ed elevato sopra i cieli;

    EBREI 7:27 egli non ha bisogno ogni giorno, come gli altri sommi sacerdoti, di offrire sacrifici prima per i propri peccati e poi per quelli del popolo, poiché egli ha fatto questo una volta per tutte, offrendo se stesso.

    EBREI 7:28 La legge infatti costituisce sommi sacerdoti uomini soggetti all'umana debolezza, ma la parola del giuramento, posteriore alla legge, costituisce il Figlio che è stato reso perfetto in eterno.
    www.elhijodedios.com/bibbia-italiano/58_007.htm - 9k -

    Il senso cambia, no?
    Gabriella
    [Edited by Vecchia Marziana 5/14/2009 2:31 PM]