Freeforumzone mobile

Attuale CD dei tdG

  • Posts
  • OFFLINE
    brunodb2
    Post: 3,163
    Registered in: 7/12/2004
    Master User
    00 5/7/2009 8:17 PM
    L’attuale Corpo Direttivo dei testimoni di Geova


    Fonte: walkerimages.com/gov/gb2008.html

    [SM=g1543902]

    Bruno
    ______________________________


    ---Verba volant scripta manent---
    -----
    --- www.vasodipandora.org ---
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 12,908
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 5/7/2009 8:39 PM
    Vengono messe le date di nascita di alcuni membri del CD, date che in precedenza non mi erano note.

    Difatti in questa pagina www.infotdgeova.it/storia/cronologia.php dopo alcune date c'era il punto interrogativo.

    Quindi secondo questa pagina, Anthony Morris III è nato nel 1950, dieci anni dopo quello che si pensava...

    Il più giovane mebro del CD ha la mia età: Geoffrey Jackson, nato nel 1955.

    Pensate un po': fino a qualche tempo fa la WTS insegnava che la "porta della chiamata" dei cosiddetti 144.000 si era chiusa nel 1935. Jackson è entrato quindi nel 2005 quando (secondo gli intendimenti del CD) la "porta" era ancora chiusa, a far parte del CD, un gruppo dirigente composto solo da "unti"...

    Nella succitata pagina del sito Infotdgeova avevo scritto:

    «Come si può notare, cinque membri sono nati dopo il 1935. Uno (Guy Pierce) nel 1935 aveva un anno mentre Samuel Herd è nato proprio in quell'anno. Quindi sette membri su dodici [ora sono dieci] hanno ricevuto la cosiddetta "chiamata celeste" dopo il 1935, anno in cui secondo la WTS avrebbe dovuto cessare il radunamento dei "144.000 eletti"».



    Sui cartelli si legge:
    "Requisiti del Corpo Direttivo: battesimo prima del 1935".
    "La generazione del 1914 dovrà vedere la fine".

    Come hanno fatto ad uscire da questa situazione: riaprendo la "porta della chiamata" e cambiando (di nuovo) il significato di "generazione":

    www.infotdgeova.it/modifiche/porte.php

    www.infotdgeova.it/modifiche/generazione2.php

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 5/7/2009 9:25 PM]
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 2,670
    Registered in: 7/13/2005
    Veteran User
    00 5/7/2009 8:54 PM
    Infatti i recenti cambiamenti sulla generazione e sulla chiusura della chiamata degli unti sono sicuramente stati dettati dalla necessità di giustificare l'entrata nel CD di "nuovi unti" che non erano nemmeno in vita nel 1935.

    Sembra che i TDG non si siano accorti di ciò!

    Ciao
    Gabry
  • OFFLINE
    MPA
    Post: 990
    Registered in: 1/24/2006
    Senior User
    00 5/7/2009 9:05 PM

    Infatti i recenti cambiamenti sulla generazione e sulla chiusura della chiamata degli unti sono sicuramente stati dettati dalla necessità di giustificare l'entrata nel CD di "nuovi unti" che non erano nemmeno in vita nel 1935.

    Sembra che i TDG non si siano accorti di ciò!



    In effetti è così e questo dimostra quanta superficialità ci sia nello studio delle pubblicazioni da parte dei semplici proclamatori.
    Alcuni miei familiari ( non spiegherò chi sono per evitare che abbiano problemi) hanno fatto notare questi cambiamenti ad alcuni loro confratelli che non si erano accorti di nulla, erano, anzi, rimasti ai vecchi intendimenti.
    La loro reazione è stata comunque molto apatica.
    Sarebbe interessante capire se l'apatia di fronte a queste novità dottrinali è generalizzata o meno.

    Marco Piccioni
  • OFFLINE
    (emiro)
    Post: 1,342
    Registered in: 11/4/2005
    Veteran User
    00 5/7/2009 9:06 PM

    scusate ma a me viene una RABBIA...nel vedere quelle facce !!

    è più forte di me !!

  • OFFLINE
    d.gilmour
    Post: 65
    Registered in: 4/27/2009
    Junior User
    00 5/7/2009 9:57 PM
    a quanto so, una sorta di scappatoia c'è sempre stata: un unto infedele andava rimpiazzato. per esempio al posto di ray franz lo spirito santo ha chiamato un altro fratello che prima aveva la speranza terrena.
    [SM=x570868]
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 2,673
    Registered in: 7/13/2005
    Veteran User
    00 5/7/2009 10:11 PM
    La cosa che dovrebbe far riflettere è che l'unico che avrebbe le caratteristiche in regola con il vecchio intendimento sugli unti è J.E. BARR nato nel 1913 e che nel 1935 aveva 22 anni. T. JARACZ, nato nel 1925 aveva solo 10 anni nel 1935, quindi non poteva avere la chiamata celeste (ovviamente stando alla tesi della WTS), mentre G. PIERCE, nato nel 1934 aveva solo 1 anna nel 1935.

    Avendo, quindi, un solo membro del CD "in regola" con l'intendimento del 1935, le cose dovevano cambiare per forza di cose. Ricordo che un paio di anni fà, durante una discussione animata con i miei genitori TDG, dissi loro che avrebbero cambiato l'intendimento sugli unti proprio per questo motivo. Loro mi risposero che era impossibile e che ero in malafede. Ora che quanto previsto si è verificato, e dopo aver fatto notare loro il cambiamento, ho ricevuto solo una risposta apatica. Anzi, se non glielo avessi fatto notare io nemmeno se ne sarebbero accorti.

    Ciao
    Gabry
  • OFFLINE
    Elyy.
    Post: 501
    Registered in: 6/17/2008
    Senior User
    00 5/8/2009 3:27 PM
    Re:
    gabriele traggiai, 07/05/2009 22.11:



    Ora che quanto previsto si è verificato, e dopo aver fatto notare loro il cambiamento, ho ricevuto solo una risposta apatica. Anzi, se non glielo avessi fatto notare io nemmeno se ne sarebbero accorti.

    Ciao
    Gabry






    Atteggiamento tipico di tutti i tdg ortodossi (posso generalizzare?)



    [SM=g1543902] Ely














    "Poca scienza allontana da Dio, ma molta scienza riconduce a Lui". (Louis Pasteur)




    Aggiungimi a Skype
  • cicciobello36
    00 5/8/2009 3:43 PM
    Re:
    cambiare quello che l'oro chiamano luce progressiva, cioe' la generazzione dal 1914 alla generazione dell'unto rimanente,cio e' spirituale. vuol dire che tutti possono prendere gli emblemi e far parte del cd non importa quanti anni ai e quando sei stato battezzato, tanto che' dal 2006-2008 gli unti sono aumentati di circa 1280 unita.questa e la luce progressiva non finire mai il numero dell'unto......... [SM=x570868] [SM=x570868] [SM=x570872] [SM=x570872]
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,759
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 5/8/2009 3:55 PM
    Da quanto ho potuto constatare nel poriodo della mia frequentazione, per la maggioranza dei Testimoni della mia congregazione, lo Schiavo non rappresentava un gruppo di uomini, ma un'entità astratta.
    Non mi meraviglia, quindi il disinteresse mostrato alle spiegazioni ricevute.
    Ultimamente mi è sorto un dubbio:
    questi signori, secondo me, sono tenuti come rappresemtanza, ma in realtà il potere decisionale deve essere passato in altre mani, o meningi.
    Da cosa nasce il dubbio?
    soprattutto dal fatto che, almeno in Italia (dell'estero non so), troppe decisioni vengono interpretate secondo mentalità ed usanze troppo diverse,
    mentre, da parte della Betel pare vi sia indifferenza.
    Il comitato degli scrittori si limita a "rammemorare" a scadenze cicliche le stesse opinioni dottrinali, senza affrontare problematiche attuali.
    La massiccia fuoriuscita di adepti, pare, non scombussoli nemmeno un pò il tran tran della organizzazione.
    Siamo arrivati al capolinea?
    Manca (come disse un leader politico) la spinta propulsiva?
    Oppure, semplicemente, oramai il bottino è completato?
    Gabriella
  • OFFLINE
    testone.
    Post: 122
    Registered in: 11/27/2008
    Junior User
    00 5/8/2009 3:59 PM
    Re:
    Vecchia Marziana, 08/05/2009 15.55:

    Da quanto ho potuto constatare nel poriodo della mia frequentazione, per la maggioranza dei Testimoni della mia congregazione, lo Schiavo non rappresentava un gruppo di uomini, ma un'entità astratta.
    Non mi meraviglia, quindi il disinteresse mostrato alle spiegazioni ricevute.
    Ultimamente mi è sorto un dubbio:
    questi signori, secondo me, sono tenuti come rappresemtanza, ma in realtà il potere decisionale deve essere passato in altre mani, o meningi.
    Da cosa nasce il dubbio?
    soprattutto dal fatto che, almeno in Italia (dell'estero non so), troppe decisioni vengono interpretate secondo mentalità ed usanze troppo diverse,
    mentre, da parte della Betel pare vi sia indifferenza.
    Il comitato degli scrittori si limita a "rammemorare" a scadenze cicliche le stesse opinioni dottrinali, senza affrontare problematiche attuali.
    La massiccia fuoriuscita di adepti, pare, non scombussoli nemmeno un pò il tran tran della organizzazione.
    Siamo arrivati al capolinea?
    Manca (come disse un leader politico) la spinta propulsiva?
    Oppure, semplicemente, oramai il bottino è completato?
    Gabriella


    ------------------------------------------------------------------

    Come sempre dimostri la tua arguzia, volevo dire perspicacia, ma sa troppo da TDG.

    [SM=x570923]
    Con affetto, non più TDG, Test


    www.randallwatters.com/

    Se studiate la storia della società Watchtower, una cosa dovreste aver chiara nella mente: la dottrina è irrilevante. Cambia continuamente, dato che il Corpo Direttivo riscrive la loro storia e si riscrivono nella Bibbia, come se fosse stata scritta per loro e soltanto per loro. Potete studiare teologia finché vi fuma il cervello. Potete conoscere la Bibbia parola per parola. Ma, a meno che capiate come la manipolano per arrivare ai loro fini, rimarrete sprovveduti sul come contrastarli. Vi rideranno in faccia. Se imparate il loro sistema e mettete a nudo il loro metodo, non vi sfideranno più. Come nella novella ‘Il mago di Oz’ fu sorpreso a esercitarsi dietro la tenda, così tireranno la tenda dell’illusione al suo posto. Imparate le loro tecniche piuttosto che la loro teologia. (di Randall Watters, dalla sua esperienza pluriennale alla Betel di Brooklyn)
  • Malcom11
    00 5/8/2009 4:47 PM
    Re:
    Vecchia Marziana, 08/05/2009 15.55:

    Da quanto ho potuto constatare nel poriodo della mia frequentazione, per la maggioranza dei Testimoni della mia congregazione, lo Schiavo non rappresentava un gruppo di uomini, ma un'entità astratta.
    Non mi meraviglia, quindi il disinteresse mostrato alle spiegazioni ricevute.
    Ultimamente mi è sorto un dubbio:
    questi signori, secondo me, sono tenuti come rappresemtanza, ma in realtà il potere decisionale deve essere passato in altre mani, o meningi.
    Da cosa nasce il dubbio?
    soprattutto dal fatto che, almeno in Italia (dell'estero non so), troppe decisioni vengono interpretate secondo mentalità ed usanze troppo diverse,
    mentre, da parte della Betel pare vi sia indifferenza.
    Il comitato degli scrittori si limita a "rammemorare" a scadenze cicliche le stesse opinioni dottrinali, senza affrontare problematiche attuali.
    La massiccia fuoriuscita di adepti, pare, non scombussoli nemmeno un pò il tran tran della organizzazione.
    Siamo arrivati al capolinea?
    Manca (come disse un leader politico) la spinta propulsiva?
    Oppure, semplicemente, oramai il bottino è completato?
    Gabriella




    Il TDG che all'epoca mi faceva lo studio,mi spiegava questa frase con l'esempio di un piatto di pasta!
    Comunque lo condisci,resta sempre un piatto di pasta!

    Secondo me,si usa la tecnica della pubblicità martellante,sia x "il mondo"(ormai quasi indifferente)che x gli adepti.
    Loro sanno che c'è un'emoragia interna,se allentassero la corda sarebbe la fine! [SM=x570880]

  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,763
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 5/8/2009 5:05 PM
    Re: Re:
    Malcom11, 08/05/2009 16.47:


    Loro sanno che c'è un'emoragia interna,se allentassero la corda sarebbe la fine! [SM=x570880]


    E' proprio questo, invece, il problema che noto.
    Da una parte la corda è tenuta da sempre meno adepti e dall'altra non si sa più con certezza chi c'è realmente.
    Mi son bastati 5 anni di frequentazione per rendermi conto che si ristudiavano sempre le stesse cose, che lo schiavo che, secondo molti, anticipava con gli articoli di studio (proprio perchè illuminato) i temi che sarebbero divenuti attuali, in realtà ripeteva sempre le medesime dottrine.
    Figuriamoci chi è dentro l'organizzazione da una vita, quanto deve essere divenuto apatico a forza di rileggere gli stessi identici articoli.
    Se si preoccupassero della fuga di massa, dovrebbe cambiare qualcosa, altrimenti, credo, si continuerà a lasciare l'organizzazione non solo per dissenso, ma per noia.
    Gabriella

  • OFFLINE
    marcos35
    Post: 370
    Registered in: 7/8/2008
    Senior User
    00 5/24/2009 6:32 PM
    una notizia data da un mio amico dall'Australia
    questo mio amico è stato a visitare i parenti in Australia e mi diceva che un 50enne ha preso gli emblemi per la prima volta , l'ha detto perche diceva che sua moglie e figli si sono messi tutti a piancere.. perche poi non l'avrebbero più visto.(unavolta morto)

    per quando riguarda T. JARACZ del CD ho letto che forse avuto un infarto.. speriamo nulla di grave poverino........

    cmq un cambiamento è nell'aria
  • OFFLINE
    lovelove84
    Post: 1,201
    Registered in: 4/21/2008
    Veteran User
    00 5/25/2009 2:26 PM
    Re:
    d.gilmour, 07/05/2009 21.57:

    a quanto so, una sorta di scappatoia c'è sempre stata: un unto infedele andava rimpiazzato. per esempio al posto di ray franz lo spirito santo ha chiamato un altro fratello che prima aveva la speranza terrena.
    [SM=x570868]




    questa è la risp che mi ha dato mia suocera, sul perche ora fanno parte de cd persone che sono nati dopo il 35,ma dicendole che il ragionamento puo esere giusto, sempre 144.000 devono rimanere, e man mano che passanogli anni diminuire, ma invece aumentano... e da qui 2minuti di silenzio perche forse stava mettendo in funzione la logica... ma come spesso succede, cambio discorso... ma per me è stato una risposta precisa!

    [SM=x570865] [SM=x570865]
    --------------------------------------------------
    AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 3,035
    Registered in: 2/17/2008
    Master User
    00 5/25/2009 4:46 PM
    Re: Re:
    lovelove84, 25/05/2009 14.26:




    questa è la risp che mi ha dato mia suocera, sul perche ora fanno parte de cd persone che sono nati dopo il 35,ma dicendole che il ragionamento puo esere giusto, sempre 144.000 devono rimanere, e man mano che passanogli anni diminuire, ma invece aumentano... e da qui 2minuti di silenzio perche forse stava mettendo in funzione la logica... ma come spesso succede, cambio discorso... ma per me è stato una risposta precisa!

    [SM=x570865] [SM=x570865]



    Si può anche ragionare sul fatto che,se in duemila anni non si è ancora raggiunto il "numero pieno", vuol dire che il Signore si sbaglia spesso scegliendo i suoi unti.
    Gabriella
  • OFFLINE
    marcos35
    Post: 371
    Registered in: 7/8/2008
    Senior User
    00 5/25/2009 6:38 PM
    prima o poi questa trovatella degli infedeli deve finire
    sono impaziente e curioso di vedere che cosa si inventeranno, specialmente nella Bibbia per giustificare qualche lampo di nuova luce.
    avete notato che allo studio wt di domenica al parag.14 sù matt.5:5 che per quando mi ricordo io è stato applicato sempre alla grande folla, invece adesso agli unti.
    mi sa, che.,., adesso andiamo tutti in cielo.. si ritorna ai vecchi pensieri che la grande folla andava in cielo ma non sapevano il ruolo che occupava.
  • OFFLINE
    barfedio
    Post: 187
    Registered in: 3/18/2009
    Junior User
    00 5/26/2009 12:49 PM
    Scusate l'umorismo (vi assicuro NON ALLEGRO ma TRISTE).
    Questa gente, a forza di illuminazioni progressive, non mi meraviglierei che un bel giorno (sich!) se ne uscissero con una nuova edizione riveduta e corretta della Bibbia.
    EDIZIONE STRAORDINARIAAAA !!! GEOVA CI HA ILLUMINATI DI GRANDI NOVITA'!!!
    Gettate le vecchie Bibbie e comprate - sopratutto comprate - la nuova edizione !!!
  • OFFLINE
    edinz
    Post: 707
    Registered in: 5/23/2008
    Senior User
    00 5/26/2009 11:09 PM
    144.000 = 144.000.000, la "logica" di Geova... o del CD?
    Al di là dei nuovi intendimenti o meno, personalmente in questa cosa dei 144.000 unti ci ho sempre visto delle grandi contraddizioni: perché mai Dio dovrebbe stabilire un tempo in cui la raccolta degli unti sarà chiusa? Che colpa ne ha chi, suo malgrado, è nato successivamente? Possibile che gli sia preclusa la possibilità di entrare a far parte degli eletti, a meno che qualcuno ne esca per demerito? Perché Dio dovrebbe punirmi senza colpe facendomi venire al mondo a giochi conclusi?; e perché 144.000 e non uno di più? Se fossi meritevole ex aequo con l'ultimo della lista, chi dei due sarà escluso? Non sarebbe ingiusto se uno dei due restasse fuori? Forse che Geova parlò di migliaia per evitare la scocciatura di troppi zeri ma, in realtà, intendeva milioni... presto la luce progressiva ci rivelerà l'arcano! [SM=g1543794]

    Mi scuserete ma a me queste domande, che certo non esauriscono gli interrogativi, sembrano così scontate...

    Un saluto a tutti, TDG e non.
  • OFFLINE
    marcos35
    Post: 399
    Registered in: 7/8/2008
    Senior User
    00 6/10/2009 8:32 AM
    la raccolta era chiusa nel 1881
    poi spostata al 1935... ma adesso sta continuando.. con gli unti giovani, la generazione degli unti applicata alla fine non finirà mai.. bella trovata..non vi pare??

    ma mi chiedo!!!!!
    se nel primi secoli i cristiani martiri per le persecuzioni degli imperatori di Roma sono stati milioni.. come è possibile che sia vera questa dottrina???
    possibile che quei martiri erano tutti infedeli??
    morire per Cristo e poi non essere con Lui... roba da matti!! ma cosa insegnano questi del CD????