Freeforumzone mobile

il programma su sky

  • Posts
  • OFFLINE
    kk77
    Post: 12
    Registered in: 4/24/2009
    Junior User
    00 4/30/2009 3:05 PM
    ciao a tutti ieri sera mentre facevo zapping su sky al canale 130 credo c era un documentario sui testimoni di Geova.

    ho interpretato questo avvenimento non come una casualità ma come un segno in aiuto alle mia voglia di risposte (lo so sembro paranoica) per cui con il mio fidanzatino ci siamo messi a guardarlo (lui non è ne è mai stato tdg ma ogni tanto viene con me in sala e non sa di questo mio ultimo periodo di "crisi spirituale")

    bè il programma era fatto da un giornalista e raccontava un pò la storia dei tdg in generale e alcune esperienza particolari, quella di un fratello che ha subito una trasfusione senza sangue, quella di alcuni ebrei che aveva conosciuto i tdg nei campi di concentramento ecc...

    i commenti erano tutti positivi da parte sua e di altri non tdg e anche sulla questione del sangue il giornalista diceva: che sia giusta o errata la loro visione sul sangue sicuramente la loro convinzione ha dato un grosso aiuto alla scenza e ad alcuni ricercatori che per operare con metodi alternativi hanno utilizzato i tdg facendo passi in avanti in campo medico, certo ci sarebbero arrivati lo stesso alle operazioni senza trasfusioni ma ci avrebbero messo più tempo perchè non vi sarebbe stata nessuna esigenza di trovare un metodo alternativo

    sui campi nazisti no comment...è una cosa orrenda ciò che è accaduto sia che fossero ebrei tdg o zingari..però sono state raccontate delle cose davvero toccanti

    in conclusione magari il corpo direttivo sbaglia (più che magari sicuramente) magari tante regole non sarebbero necessarie ma se il buon dio approvasse lo stesso l organizzazione perchè la paggior parte dei seguaci in buona fede cerca solamente di mantenersi separata dal mondo come Gesù?

    io rimango dell' idea che se una persona è in buona fede comunque dio guarda il cuore...ma se davvero loro come persone non come org fossero un pò più vicini a dio degli altri? [SM=x570907]
  • Malcom11
    00 4/30/2009 3:53 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 15.05:


    che sia giusta o errata la loro visione sul sangue sicuramente la loro convinzione ha dato un grosso aiuto alla scenza e ad alcuni ricercatori che per operare con metodi alternativi hanno utilizzato i tdg facendo passi in avanti in campo medico, certo ci sarebbero arrivati lo stesso alle operazioni senza trasfusioni ma ci avrebbero messo più tempo perchè non vi sarebbe stata nessuna esigenza di trovare un metodo alternativo







    Si sà,l'uomo è "fallibile".

    Anche le costruzioni antisismiche vengono acettate solo dopo i terremoti! [SM=g27829]
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,686
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 4/30/2009 4:01 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 15.05:


    operazioni senza trasfusioni ma ci avrebbero messo più tempo perchè non vi sarebbe stata nessuna esigenza di trovare un metodo alternativo



    Ci sono invece molteplici esigenze che vanno dal costo (controllo dei donatori, esami, manutenzione degli strumenti necessari ad esempio frigoemoteche, al costo del personale dedicato) alla difficoltà, in molti paesi, di reperire donatori.
    Gabriella

  • OFFLINE
    Daniela47
    Post: 2,239
    Registered in: 10/17/2004
    Veteran User
    00 4/30/2009 4:10 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 15.05:

    ciao a tutti ieri sera mentre facevo zapping su sky al canale 130 credo c era un documentario sui testimoni di Geova.

    ho interpretato questo avvenimento non come una casualità ma come un segno in aiuto alle mia voglia di risposte (lo so sembro paranoica) per cui con il mio fidanzatino ci siamo messi a guardarlo (lui non è ne è mai stato tdg ma ogni tanto viene con me in sala e non sa di questo mio ultimo periodo di "crisi spirituale")

    bè il programma era fatto da un giornalista e raccontava un pò la storia dei tdg in generale e alcune esperienza particolari, quella di un fratello che ha subito una trasfusione senza sangue, quella di alcuni ebrei che aveva conosciuto i tdg nei campi di concentramento ecc...

    i commenti erano tutti positivi da parte sua e di altri non tdg e anche sulla questione del sangue il giornalista diceva: che sia giusta o errata la loro visione sul sangue sicuramente la loro convinzione ha dato un grosso aiuto alla scenza e ad alcuni ricercatori che per operare con metodi alternativi hanno utilizzato i tdg facendo passi in avanti in campo medico, certo ci sarebbero arrivati lo stesso alle operazioni senza trasfusioni ma ci avrebbero messo più tempo perchè non vi sarebbe stata nessuna esigenza di trovare un metodo alternativo

    sui campi nazisti no comment...è una cosa orrenda ciò che è accaduto sia che fossero ebrei tdg o zingari..però sono state raccontate delle cose davvero toccanti

    in conclusione magari il corpo direttivo sbaglia (più che magari sicuramente) magari tante regole non sarebbero necessarie ma se il buon dio approvasse lo stesso l organizzazione perchè la paggior parte dei seguaci in buona fede cerca solamente di mantenersi separata dal mondo come Gesù?

    io rimango dell' idea che se una persona è in buona fede comunque dio guarda il cuore...ma se davvero loro come persone non come org fossero un pò più vicini a dio degli altri? [SM=x570907]




    Molto probabilmente il programma sarà stato anche fatto dal giornalista ma preparato ad hoc dagli addetti geovisti.
    Questo accade anche quando vengono fatti articoli sui giornali, che pur avendo la firma del giornalista sono ben preparati dagli addetti stampa geovisti.

    Forse il giornalista, avrebbe potuto anche ricordarsi quanti morti ha provocato e continua a provocare, nonostante le tecniche moderne, il rifiuto al sangue, questo è molto opportunamente taciuto, e come vedi bene è stato taciuto anche in questo servizio.

    Pensi davvero che le tecniche siano andate avanti per merito dei TDG che hanno provocato l'interesse di scoprire terapie e di andare avanti ?.

    La ricerca è in continuo evolversi con o senza i testimoni di geova.

    Mentre quelli che sono morti per aver creduto a queste dottrine di manipolate interpretazioni bibliche, continuano ad essere MORTI, bambini che non ne sapevano niente e che non avevano la facoltà di scegliere, e adulti, che forse ora, con tante vergognose scoperte su queste DOTTRINE, che stanno venendo fuori ogni giorno di più, avrebbero scelto di vivere e magari anche lontano dal geovismo.








  • salvatore1957
    00 4/30/2009 4:28 PM

    KK77 scrive
    la loro convinzione ha dato un grosso aiuto alla scenza e ad alcuni ricercatori che ...



    Se gli scienziati avessero dato retta alla torre di guardia intanto non esisterebbero scienziati; in quanto è vivamente
    sconsigliato di frequentare l'università, fonte primaria della scienza.

    Nel periodo in cui erano vietati i trapianti questi non sarebbero stati effettuati, nè la scienza avrebbe superato in parte i
    problemi legati al rigetto, con progresso nel ramo trapianti pari a zero. Dicasi lo stesso per i vaccini.

    Ti ricordo che i TDG non donano sangue, quindi tutti i benefici (vaccini, emoderivati ecc) dovuti al prezioso liquido,
    oltre quello della trasfusione diretta, non sarebbero mai stati scoperti.


    non vi sarebbe stata nessuna esigenza di trovare un metodo alternativo



    la ricerca di un metodo alternativo non è ascrivibile alle esigenze dei tdg;
    infatti sono una minoranza, e fra di essi solo un minoranza avrebbe bisogno di una trasfusione.

    Spendere tempo e risorse per le esigenze di pochi non esiste.
    I finanziatori pretendono un target ben più ampio.

    Un atteggiamento simile lo si può riscontrare nei confronti delle malattie rare, che magari sarebbero debellate, se
    si investisse adeguatamente.
    In conclusione: se si è arrivati a metodi alternativi lo si è fatto per il bene di molti e non per le esigenze di pochi;
  • OFFLINE
    Daniela47
    Post: 2,240
    Registered in: 10/17/2004
    Veteran User
    00 4/30/2009 4:42 PM
    Caro Salvatore

    Io non so ancora postare ne le faccine ne le bandierine che quotano al 100% percè altrimenti ti avrei riempito la pagina per quanto mi trovo in pieno accordo con quanto hai postato.

    Quindi te lo dico per intero: TI QUOTO E TI RIQUOTO.




  • OFFLINE
    Ancientofdays
    Post: 931
    Registered in: 11/22/2005
    Senior User
    00 4/30/2009 5:27 PM
    Non ho visto il programma.
    Di certo cose positive sui testimoni se trovano per farne un documento di informazione.

    Poi bisogna vedere se il taglio del documentario è informativo o propagandistico.
    Da come lo descrivi tu sembra più il secondo tipo di documentario.




    ------------------------------------------------
    Il MALE sono quelli che impongono la propria autorità come verità assoluta e non si dispongono alla verità come autorità assoluta.



  • OFFLINE
    kk77
    Post: 12
    Registered in: 4/24/2009
    Junior User
    00 4/30/2009 6:06 PM
    ok ok ho capito...il fatto è che mi dispiace che sia tutto così contestabile...mi piace trovare del buono in tutti...in effetti la cosa dei trapianti è un pò strana negli organi trapiantati cè il sangue del donatoreper cui dovrebbero essere vietati anche quelli per fortuna ovvio non lo sono più...va bè vi saluto tutti un buon week end
  • OFFLINE
    testone.
    Post: 101
    Registered in: 11/27/2008
    Junior User
    00 4/30/2009 6:22 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 18.06:







    ----------------------------------------------------------------



    Oggi se vogliamo avere un'idea di ciò che veramente è l'organizzazione di TDG sarebbe opportuno leggere "Obiezione di coscienza" e "Alla ricerca delle libertà cristiana" scritti da un membro del CD che si allontanò da quell'incarico, per problemi di coscienza.
    La lettura indicherà al tdg o ex tdg se tale persona è sincera oppure no.
    So che molti di voi lo hanno già letto, ma se non lo avete ancora fatto ve li consiglio, usando le proprie facoltà mentali , come dice Paolo in Romani, per discernere la verità su molte questioni, ma soprattutto per sapere come opera questa organizzazione.
    I programmi televisivi, preparati ad arte, possono trasmettere altre idee.
    Noi abbiamo i mezzi per capire ciò che è vero. Sta a noi usarli.

    Un caro saluto da un tdg, Test.


    www.randallwatters.com/

    Se studiate la storia della società Watchtower, una cosa dovreste aver chiara nella mente: la dottrina è irrilevante. Cambia continuamente, dato che il Corpo Direttivo riscrive la loro storia e si riscrivono nella Bibbia, come se fosse stata scritta per loro e soltanto per loro. Potete studiare teologia finché vi fuma il cervello. Potete conoscere la Bibbia parola per parola. Ma, a meno che capiate come la manipolano per arrivare ai loro fini, rimarrete sprovveduti sul come contrastarli. Vi rideranno in faccia. Se imparate il loro sistema e mettete a nudo il loro metodo, non vi sfideranno più. Come nella novella ‘Il mago di Oz’ fu sorpreso a esercitarsi dietro la tenda, così tireranno la tenda dell’illusione al suo posto. Imparate le loro tecniche piuttosto che la loro teologia. (di Randall Watters, dalla sua esperienza pluriennale alla Betel di Brooklyn)
  • OFFLINE
    Sal80.
    Post: 32
    Registered in: 4/14/2009
    Junior User
    00 4/30/2009 6:22 PM

    .il fatto è che mi dispiace che sia tutto così contestabile...mi piace trovare del buono in tutti...



    Anche io sono dell`opinione che c'è qualcosa di buono nei tdg. Il problema è che loro si professono "meglio degli altri", cioè chi non è tdg sarà distrutto e "gli uccelli mangeranno il suo cadavere".
    Questo è il punto critico!!

    SAl
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,688
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 4/30/2009 6:49 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 15.05:


    in conclusione magari il corpo direttivo sbaglia (più che magari sicuramente) magari tante regole non sarebbero necessarie ma se il buon dio approvasse lo stesso l organizzazione perchè la paggior parte dei seguaci in buona fede cerca solamente di mantenersi separata dal mondo come Gesù?

    io rimango dell' idea che se una persona è in buona fede comunque dio guarda il cuore...ma se davvero loro come persone non come org fossero un pò più vicini a dio degli altri? [SM=x570907]



    Infatti, lungi dal criticare chi ha fede, si criticano le condizioni con cui si ottiene tale fede e come viene costantemente mantenuta.
    Gabriella
  • OFFLINE
    berescitte
    Post: 6,479
    Registered in: 7/13/2004
    Master User
    00 4/30/2009 6:58 PM
    Re:
    kk77, 30/04/2009 18.06:

    ok ok ho capito...il fatto è che mi dispiace che sia tutto così contestabile...mi piace trovare del buono in tutti...in effetti la cosa dei trapianti è un pò strana negli organi trapiantati cè il sangue del donatoreper cui dovrebbero essere vietati anche quelli per fortuna ovvio non lo sono più...va bè vi saluto tutti un buon week end



    Anche a me piace trovare del buono in tutti. E non mi stancherò mai di precisare che nei TG ne trovo. Non è vero che sia "tutto" così contestabile (questa sezione non ho scelto di curarla ipocritamente).
    Ma così come mi sento di dinstinguere tra la mia Chiesa (intendi "istituzione") e i cattolici (intendi "persone"), assegnando all'una o agli altri certe responsabilità, allo stesso modo ritengo sia giusto distinguere tra TG (=fedeli) e WT (= organizzazione).
    Quindi dico e confermo che tra i fedeli TG c'è molta positività (che in questa sede viene anche evidenziata) mentre è la WT che lascia a desiderare su più di un punto.

    Quanto poi ai due rilievi da te fatti come segno di positività, che ora richiamo, io ragionerei come segue...

    1) Il loro rifiuto delle trasfusioni ha stimolato la ricerca e la realizzazione di terapie senza sangue?
    Come ha già acutamente notato Salvatore (che quoto interamente), non bisogna equiparare, dare lo stesso valore di positività, a una realizzazione buona ottenuta dietro stimoli e mezzi buoni, da una buona ma stimolata da fatti deplorevoli. Il primo risultato viene grazie a... Il secondo per reazione e contrasto.
    Ovvero non è un merito della WT quello sulle trasfusioni senza sangue. Sarà semmai un merito della scienza umana che, provocata dall'ottusità di una Dirigenza geovista che faceva (anzi fa ancora) morire i suoi fedeli per una idea assurda gabellata per divina, si è ingegnata di ovviare cercando sostitutivi del sangue. Quel bene che ne è risultato non è ascrivibile alla WT ma si è realizzato per reazione ad essa. Un'antica massima latina direbbe "Bonum ex integra causa, malum ex quocumque defectu".

    2) Elogiare la loro fuga dal mondo?
    Se fosse fatta con un certo spirito sì. Nella "cristianità" vi sono frati e suore che "fuggono dal mondo" ma non si isolano da esso. Lo portano nel cuore e per esso pregano e si spendono in opere di carità. Gesù ha detto che il cristiano deve vedere il mondo, da un lato con sospetto perché preda del Maligno (lotta dunque contro le "idee" del mondo) ma dall'altro come l'oggetto dell'amore di Dio ("Dio ha tanto amato il mondo da dare il proprio Figlio per esso..."), quindi amore alle persone del mondo.
    Nella WT poi questa fuga dal mondo si concretizza nell'abbandonarlo al suo destino di "sistema di cose in cancrena", al punto da gioire per le sue disgrazie perché confermerebbero che la fine è prossima. Senza contare l'attesa spasmodica che essa inculca nei suoi fedeli di poter fare da spettatori compiaciuti nell'orribile "Guerra del gran Giorno di Dio l'Onnipotente ad Armaghedon".
    ----------------------
    est modus in rebus