Freeforumzone mobile

Anche i tdg sono manipolati.

  • Posts
  • OFFLINE
    wolfstenio
    Post: 809
    Registered in: 1/28/2008
    Senior User
    00 4/28/2009 1:39 PM

    Ciao amici.

    Nella torre di guardia del 15/11/2007 p.2:7,8 il corpo direttivo dei testimoni di Geova, da direttive su come plagiare la mente di chi ascolta.

    Leggiamo:

    In un'occasione Gesù diede testimonianza a una samaritana presso la fonte di Giacobbe,nelle vicinanze di sichar.
    Durante quella conversazione non parlò sempre lui;ascoltò quello che lei diceva.
    Mentre l'ascoltava,Gesù notò l'interesse della donna per la pura adorazione e le disse che Dio cercava quelli che erano disposti ad adorarlo con spirito e verità.
    Mostrò rispetto e premura per quella donna,al che lei parlò ad altri di lui,e "molti samaritani di quella città riposero fede in lui a motivo della parola della donna".
    Oggi per avere una conversazione con un padrone di casa nel ministero potremmo dire:"Le sto facendo visita perchè mi interessa conoscere la sua opinione su[un certo argomento]".
    Poi ascolteremo il parere della persona,faremo un commento o le chiederemo qualcosa in proposito.
    Quindi mostreremo gentilmente quello che dice la Bibbia sul soggetto.
    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------


    Cari amici, per caso avete notato qualche somiglianza con la conversazione che Gesù ebbe con la samaritana?

    E' poi; davvero i testimoni di Geova vanno in predicazione perchè interessa sapere l'opinione di un padrone di casa?

    Davvero i tdg, se dovessero trovare qualcuno in grado di spiegare le scritture in modo da far riflettere,i tdg accetterebbero quella conversazione?

    Dubito davvero al 100% che un tdg prima di uscire di casa si dica fra se e se:Oggi voglio ascoltare cosa pensano veramente le persone.

    No cari amici. Nella mente dei tdg c'è solo un'obbiettivo: PORTARE QUALCUNO NELLA SALA DEL RAGNO(HO SCUSATE DEL REGNO).
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 1,493
    Registered in: 3/6/2006
    Veteran User
    00 4/28/2009 2:01 PM

    E' poi; davvero i testimoni di Geova vanno in predicazione perchè interessa sapere l'opinione di un padrone di casa?

    Davvero i tdg, se dovessero trovare qualcuno in grado di spiegare le scritture in modo da far riflettere,i tdg accetterebbero quella conversazione?

    Dubito davvero al 100% che un tdg prima di uscire di casa si dica fra se e se:Oggi voglio ascoltare cosa pensano veramente le persone.

    No cari amici. Nella mente dei tdg c'è solo un'obbiettivo: PORTARE QUALCUNO NELLA SALA DEL RAGNO(HO SCUSATE DEL REGNO).

    ****

    Ai tdg non interessa l'opinione del padrone di casa, considerato come una persona che brancola nelle tenebre spirituali,

    si tratta di un espediente per ingraziarsi l'interlocutore facendolo sentire considerato e quindi di un' occasione per il proclamatore di iniziare la conversazione e diffondere ciò che a lui interessa.


    [SM=g1543902]

    Speranza






    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,653
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 4/28/2009 2:03 PM
    Re:
    wolfstenio, 28/04/2009 13.39:


    Oggi per avere una conversazione con un padrone di casa nel ministero potremmo dire:"Le sto facendo visita perchè mi interessa conoscere la sua opinione su[un certo argomento]".



    Viene insegnato "potremmo dire", non "potremmo pensare" e poi, di conseguenza, dire.
    Questo è il problema.
    Gabriella
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 1,494
    Registered in: 3/6/2006
    Veteran User
    00 4/28/2009 2:10 PM

    In effetti la predicazione è super pilotata, le presentazioni, tutto viene suggerito dall'alto,

    penso che invece dovrebbe essere più spontanea, le riflessioni, le considerazioni bibliche dovrebbero nascere dal cuore, dai propri pensieri.


    [SM=g1543902] [SM=g1543902]

    Speranza



    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • OFFLINE
    ilnonnosa
    Post: 409
    Registered in: 1/14/2008
    Senior User
    00 4/28/2009 3:55 PM
    Re:



    Dubito davvero al 100% che un tdg prima di uscire di casa si dica fra se e se:Oggi voglio ascoltare cosa pensano veramente le persone.

    No cari amici. Nella mente dei tdg c'è solo un'obbiettivo: PORTARE QUALCUNO NELLA SALA DEL RAGNO(HO SCUSATE DEL REGNO).




    Infatti lo Schiavo fedele e discreto dice:

    "Quando noi diamo testimonianza, non vogliamo andare continuamente di casa in casa, salire le scale, bussare alle porte, parlare alle persone, senza riuscire a convincerle. noi vogliamo camminare, salire, bussare, parlare e convincere".
    (Torre di Guardia, 15/10/1955 p. 615)

    Ciao. Ilnonnosa
  • OFFLINE
    bigotta
    Post: 27
    Registered in: 4/23/2009
    Junior User
    00 4/29/2009 11:23 AM
    E' vero quello che dite, ma il tdg non se ne rende conto .Anch'io per anni ho predicato applicando fedelmente tutto cio' che veniva detto in sala ,rileggevo spesso cio che era scritto sul libro dei pionieri per cercare di "aiutare "le persone e vi assicuro che ignorando tante cose lo si fa con sincerita' di cuore.Ricordo che quando iniziavo uno studio ero veramente felice per la persona perche' ero convinta che lo studio l'avrebbe aiutata.Penso che lo stesso vale per molti tdg sinceri che non si rendono conto della manipolazione della wt.E' vero che non ci interessva gran che del parere del padrone di casa su una questione ma serviva per poter parlare di un arg. che a lui stava a cuore e quindi "aiutarlo".
    Onestamente non dubito della sincerita' di molti tdg, il problema sta' a monte.
  • OFFLINE
    barfedio
    Post: 71
    Registered in: 3/18/2009
    Junior User
    00 4/29/2009 1:18 PM
    Cosa non si farebbe pur di vendere ... pardon [SM=g1543783] credevo si parlasse di una tecnica commerciale di vendita.
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 2,669
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 4/29/2009 1:23 PM
    Re:
    barfedio, 29/04/2009 13.18:

    Cosa non si farebbe pur di vendere ... pardon [SM=g1543783] credevo si parlasse di una tecnica commerciale di vendita.



    Per i vertici è così, per i Testimoni sinceri, come afferma Bigotta, invece è un modo lecito per salvare delle persone.
    E' proprio in questo "passaggio" che si rivela il cinismo dello "schiavo"
    Gabriella
  • Passa alla versione desktop