Freeforumzone mobile

Conoscenza della bibbia

  • Posts
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 2,702
    Registered in: 7/17/2005
    Veteran User
    00 12/30/2008 6:59 PM
    grazie ai tdg
    Come molti di voi sanno, io sono nato in una famiglia metà tdg (mia madre) devo dire la verità che per quanto riguarda la conoscenza delle sacre scritture grazie a questa religione ho imparato moltissimo, è vero che la traduzione del nuovo mondo è quella che è, è vero che molte dotrtine sono bizzarre e che certe letture fondamentaliste sono pericolosissime, ma è anche vero che la mia conoscenza dei racconti biblici in generale e nei particolari l'ho acquisita proprio grazie a loro.
    Mia madre sin da quando ancora non sapevo leggere mi raccontava questi episodi biblici e nel tempo hanno fatto parte di me in modo permanente.
    Perchè me ne sono uscito così proprio questa sera?
    Perchè ho appena concluso un gioco per cellulari chiamato "the great bible games" uscito solo in inglese (figuriamoci se fosse stato in Italiano!) e dopo soli due giorni l'ho terminato rispondendo in maniera velocissima alle molteplici domande prevalentemente del VT su Adamo, Abramo, Mosè, Gedeone, balaam, Giosuè, Sansone e chi più ne ha ne metta...
    riuscire a ricordarmi tutto è quasi incredibile e devo dire la verità tutto è dipeso proprio grazie a loro!
    Saluti
    Mario
    [Edited by (Mario70) 12/30/2008 7:18 PM]
  • OFFLINE
    rocket74
    Post: 1,121
    Registered in: 6/25/2008
    Veteran User
    00 12/30/2008 7:11 PM
    Re: grazie ai tdg
    (Mario70), 30/12/2008 18.59:

    Come molti di voi sanno, io sono nato in una famiglia metà tdg (mia madre) devo dire la verità che per quanto riguarda la conoscenza delle sacre scritture grazie a questa religione ho imparato moltissimo, è vero che la traduzione del nuovo mondo è quella che è, è vero che molte dotrtine sono bizzarre e che certe letture fondamentaliste sono pericolosissime, ma è anche vero che la mia conoscenza dei racconti biblici in generale e nei particolari l'ho acquisita proprio grazie a loro.
    Mia madre sin da quando ancora non sapevo leggere mi raccontava questi episodi biblici e nel tempo hanno fatto parte di me in modo permanente.
    Perchè me ne sono uscito così proprio questa sera?
    Perchè ho appena concluso un gioco per cellulari chiamato "the great bible games" uscito solo in inglese (figuriasmoci se era in Italiano!) e dopo soli due giorni l'ho terminato rispondendo in maniera velocissima alle molteplici domande prevalentemente del VT su Adamo, Abramo, Mosè, Gedeone, balaam, Giosuè, Sansone e chi più ne ha ne metta...
    riuscire a ricordarmi tutto è quasi incredibile e devo dire la verità tutto è dipeso proprio grazie a questa religione!
    Saluti
    Mario




    Perdonami Mario ,con tutta la stima che ho nei tuoi riguardi,ma non basta essere capaci di rispondere a dei video games per ringraziare un'Organizzazione che ovviamente non poteva fare tutto nel male ma che ha distrutto migliaia di vite e di famiglie.....

  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 2,703
    Registered in: 7/17/2005
    Veteran User
    00 12/30/2008 7:14 PM
    Re: Re: grazie ai tdg
    rocket74, 30/12/2008 19.11:




    Perdonami Mario ,con tutta la stima che ho nei tuoi riguardi,ma non basta essere capaci di rispondere a dei video games per ringraziare un'Organizzazione che ovviamente non poteva fare tutto nel male ma che ha distrutto migliaia di vite e di famiglie.....





    Hai detto bene non tutto quello che hanno fatto è dannoso, questa sezione serve proprio a questo, altrimenti rischieremmo di apparire solo dei bastian contrari.
    Non li ho ringraziati solo perchè ho vinto a quel gioco, mi sembra ovvio, era solo uno spunto, ma per la conoscenza che mi hanno dato della sacra scrittura, la quale è comunque preziosa.

    ciao caro
    [Edited by (Mario70) 12/30/2008 7:15 PM]
  • cavdna
    00 12/31/2008 7:32 PM
    Re: Re: Re: grazie ai tdg
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello “.Mario...” che scrivi :

    (Mario70), 30/12/2008 19.14:


    Hai detto bene non tutto quello che hanno fatto è dannoso, questa sezione serve proprio a questo, altrimenti rischieremmo di apparire solo dei bastian contrari.
    Non li ho ringraziati solo perchè ho vinto a quel gioco, mi sembra ovvio, era solo uno spunto, ma per la conoscenza che mi hanno dato della sacra scrittura, la quale è comunque preziosa.

    ciao caro




    R I S P O S T A

    mio caro fratello
    approfitto anche in questa occasione di RINNOVARE i miei AUGURI
    di un Buon ANNO 2009 [SM=g1744941]
    e ogni bene nel Cristo RISORTO
    a tutto lo staff degli Amministratori/Moderatori e a tutti gli utenti

    [SM=g1538177] [SM=g1537336] [SM=g1538177]


    ciò che scrivo
    (e che state pe leggere)
    non per polemizzare con te, ma solo per dire il mio personale disappunto sulla “metodologia applicata della scuola geovista”

    ovvero
    a mio modesto avviso, così come dicevo solo qualche giorno fa anche alla sorella “balladasola” in altro 3d
    ho difficoltà a riconoscere i frutti di una certa confessione, e sono qui anche per cercare tramite i vostri aiuti ad imparare da voi ciò che a me sfugge.

    Tu dici : “….ma per la conoscenza che mi hanno dato della sacra scrittura….”

    sembra di capire che parli di cosa lodevole.
    Io invece ritengo giusto fare un distinguo tra conoscenza ed esperienza

    cercando di semplificare
    una cosa è conoscere un evento solo per effetto di una cronaca, o per effetto di presenza (sarebbe interessante comprendere se passiva o attiva), o solo attraverso la lettura
    e una cosa dicevo è l’”ESPERIENZA”.

    permettimi un esempio
    rifacendomi al Vangelo di Luca 24, 13 – 25 : i discepoli di Emmaus
    costoro (i due) appartenevano sicuramente alla comunità che seguiva il SIGNORE da anni,
    con il Maestro avevano condiviso molti momenti e assistito alle sue Opere,
    eppure nonostante questa loro diretta “conoscenza”,
    alla domanda :
    “Che sono questi discorsi che state facendo durante il cammino?”

    essi fanno al SIGNORE un racconto preciso,
    ma quel racconto è una cronaca che avrebbe potuto fare un giornalista privo di fede che era in quei giorni là.
    Essi anziché fare l’annuncio del RISORTO
    (che svolgono MIRABILMENTE le donne al ritorno dal sepolcro), presentano un “obituario/necrologio” non un ANNUNCIO di VITA.
    Nonostante la loro presenza assidua con il SIGNORE, costoro non avevano ancora fatto l’ESPERIENZA del SIGNORE.

    E dicevo “scuola geovista”
    quella stessa scuola che pretende di detenere la verità
    e fondando il tutto solo con la Sacra Scrittura,
    disconoscendo DIO, nelle sue VERITA' di "RI-VELAZIONE"
    per esempio :
    la TRINITA’,
    il Primato di Pietro,
    la Verginità di Maria,
    la Comunione dei Santi etc. etc.

    rendondo la PAROLA di DIO sterile /priva di VITA

    mentre proprio tu, per esempio, sei stato artefice di una inversione (conversione?) sul proprio credo,
    partendo dalla TRINITA’
    riconoscendola forse a partire proprio dall’abbandono di detta scuola

    detta scuola che forse obbliga solo ad uno studio a memoria
    (con un linguaggio scolastico : a pappagallo),
    ma priva di esegesi e di VITA - priva di VERITA'.


    grazie [SM=x570864]

    vi saluto in CRISTO RISORTO



    .
  • operman
    00 2/4/2009 6:31 PM
    Re: Re: Re: Re: grazie ai tdg
    cavdna, 31/12/2008 19.32:

    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello “.Mario...” che scrivi :

    Hai detto bene non tutto quello che hanno fatto è dannoso, questa sezione serve proprio a questo, altrimenti rischieremmo di apparire solo dei bastian contrari.
    Non li ho ringraziati solo perchè ho vinto a quel gioco, mi sembra ovvio, era solo uno spunto, ma per la conoscenza che mi hanno dato della sacra scrittura, la quale è comunque preziosa.

    R I S P O S T A


    ciò che scrivo
    (e che state pe leggere)
    non per polemizzare con te, ma solo per dire il mio personale disappunto sulla “metodologia applicata della scuola geovista”




    Visto che non volevi polemizzare, perchè non prendi atto di quello che ha scritto Mario e semplicemente lo rispetti senza ricamarci sopra?
    O pensi che Mario non abbia bene capito quale è stato per lui il limite della conoscenza ricevuta dai TdG?
    E meno male che chiami tutti fratelli.
    Se un giorno li considererai estranei, non oso pensare cosa scriverai.
    Non sò perchè, ma questa pseudo difesa di Mario, naturalmente non richiesta e non sò se accettata, mi è venuta d'istinto.

    [SM=p1537331]
  • OFFLINE
    Daniela47
    Post: 1,845
    Registered in: 10/17/2004
    Veteran User
    00 2/4/2009 11:19 PM
    Questione di punti di vista !!

    Noi per esempio stavamo molto meglio quando mio marito non sapeva niente della Bibbia, ne di quella cattolica ne di quella manipolata dai TDG, non conosceva i versetti a memoria e non faceva la gara con se stesso per dimostrare di ricordarseli tutti.
    In compenso sapeva la Bibbia dell'amore, del rispetto tra coniugi, della affidabilità nel suo lavoro, che poi ha ridotto ai minimi termini per dare più tempo all'organizzazione, che voleva il suo tempo e la sua disponibilità, la bibbia dell'amicizia verso quelli che lo amavano veramente senza interesse alcuno e lo stimavano e anche il rispetto di se stesso per la brava persona che era.

    Non ci ho guadagnato io, ma non mi sembra, alla fine dei conti che ci abbia guadagnato più di tanto neanche lui.

  • cavdna
    00 2/4/2009 11:32 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: grazie ai tdg
    Vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello "operman" che scrivi :

    operman, 04/02/2009 18.31:



    Visto che non volevi polemizzare, perchè non prendi atto di quello che ha scritto Mario e semplicemente lo rispetti senza ricamarci sopra?



    R I S P O S T A

    mio caro fratello


    cortesemente
    mi puoi trascrivere la frase alla cui tu leggi le mie mancanze di rispetto verso il fratello ".mario..."??



    operman, 04/02/2009 18.31:


    O pensi che Mario non abbia bene capito quale è stato per lui il limite della conoscenza ricevuta dai TdG?




    R I S P O S T A

    1. non credevo che fosse in dischussione il mio pensiero

    2. io invece mi chiedo cosa hai compreso tu del mio dire/scritto




    operman, 04/02/2009 18.31:


    E meno male che chiami tutti fratelli.
    Se un giorno li considererai estranei, non oso pensare cosa scriverai.



    R I S P O S T A

    [SM=x570872] processo alle intenzioni [SM=x570868]


    operman, 04/02/2009 18.31:


    Non sò perchè, ma questa pseudo difesa di Mario, naturalmente non richiesta e non sò se accettata, mi è venuta d'istinto.

    [SM=p1537331]




    R I S P O S T A

    forse dovresti difenderre la scuola geovista
    infatti è lì che ho indirizzato la mia critica e non al fratello ".mario...",
    può essere che hai travisto il mio scritto? [SM=x570868]

    prova a rileggere il precedente post con la dovuta attenzione

    e forse scorgerai anche tu
    che non ho minimamente additato l'uomo nei suoi limiti, ma solo una "metodologia"

    ovviamente ognuno poi ne tragga le dovutre conclusioni e
    l'eventuale esame di conscienza di quelle che sono state la sue esperirenze.

    grazie [SM=x570864] [SM=x570892]

    vi saluto in CRISTO RISORTO


    .



  • operman
    00 2/5/2009 5:15 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: Re: grazie ai tdg
    cavdna, 04/02/2009 23.32:

    [

    e forse scorgerai anche tu
    che non ho minimamente additato l'uomo nei suoi limiti, ma solo una "metodologia"




    La metodologia che ha portato Mario a scrivere: ma è anche vero che la mia conoscenza dei racconti biblici in generale e nei particolari l'ho acquisita proprio grazie a loro.

    Metodologia per te sbagliata visto che scrivi: una cosa è conoscere un evento solo per effetto di una cronaca, o per effetto di presenza (sarebbe interessante comprendere se passiva o attiva), o solo attraverso la lettura e una cosa dicevo è l’”ESPERIENZA”.

    Mario, per te, pensa di avere avuto un tipo di conoscenza solo perchè ha letto qualcosa e non per esperienza.
    Da quello che sappiamo Mario le sue esperienze le ha avute.
    Adesso non è più un TdG, ma non manca di riconoscere quanto da lui scritto in merito alla conoscenza della Bibbia.

    La tua critica consiste in questo: non accettare che Mario oggi, dopo le sue esperienze e nonostante non sia più un TdG, possa ancora a distanza di tempo ammettere che conosce la Bibbia grazie ai TdG.
    E questosi vede chiaramente, ti và "stretto".

  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 1,839
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 2/5/2009 5:21 PM
    Concordo con Mario, in quanto, se non avessi studiato con i TdG, so per certo che non avrei mai letto la Bibbia.
    Ho scoperto poi di avere il desiderio di leggerla con altri commenti, ma l'importante era iniziare.
    Gabriella Prosperi
  • Luteranamanier
    00 2/5/2009 5:49 PM
    Anch'io sono d'accordo con quello che ha scritto Mario, personalmente non ero proprio a nudo in quanto la lettura della Bibbia ma cmq i tdG hanno contribuito a stuzzicare il mio appettito.
    Ed è stato proprio questo appettito che poi mi ha spinto di ricercare anche al di fuori della documentazione watchtoweriana
    Perciò lo sforzo che fa la wts fa per istruire i suoi adepti in quanto la conoscenza biblica ( anche se poi è una conoscenza interpretata alla watchtower-maniera) è un punto a suo favore.


    [SM=g1543902]
    Veronika
  • Kalos52
    00 2/5/2009 6:06 PM
    Re:
    Vecchia Marziana, 05/02/2009 17.21:

    Concordo con Mario, in quanto, se non avessi studiato con i TdG, so per certo che non avrei mai letto la Bibbia.
    Ho scoperto poi di avere il desiderio di leggerla con altri commenti, ma l'importante era iniziare.
    Gabriella Prosperi





    Chissà se sono più i vantaggi degli svantaggi?

    Personalmente quando Jerry scotti fa una domanda biblica alla quale i concorrenti terrorizzati non sanno rispondere, la mia famiglia risponde in 3 secondi.

    Quando sono stato sottoposto a colloqui di lavoro o quando in qualità di commerciale ho venduto prodotti d'ogni tipo ho semplicemente messo a frutto quanto ho imparato alla scuola di m. teocratico e le tecniche di persuasione imparate nella predicazione di casa in casa.


    Quando mi è stato offerto il compito di scrivere articoli di carattere religioso/spirituale in un piccolo spazio d'una rivista mensile, ho estratto dal "cilindro" tutte le nozioni apprese tra i TG in 6 lustri della mia vita.

    Che dire quindi?


    I TG, come la loro organizzazione, hanno pregi e difetti.

    Mi turba e mi disturba essere aggredito dai Tg quando li critico, ed altrettanto essere attaccato dai non TG quando difendo alcune positività della precedente confessione.


    Non si tratta di dare " un colpo alla botte, ed uno......" ma d'essere obbiettivi e coerenti ed onesti con sè stessi.
  • OFFLINE
    Vecchia Marziana
    Post: 1,841
    Registered in: 2/17/2008
    Veteran User
    00 2/5/2009 6:14 PM
    Re: Re:
    Kalos52, 05/02/2009 18.06:


    Non si tratta di dare " un colpo alla botte, ed uno......" ma d'essere obbiettivi e coerenti ed onesti con sè stessi.



    Quoto ciò che affermi.
    Essere obiettivi non è facile.
    Bisogna scrollarsi da ciò che ci ha feriti e delusi, liberarsi dai sensi di colpa di aver creduto in ciò che si è rivelato fallace, occorre essere riusciti a.."riprogammarsi".
    Occorre tempo.
    Ma se si vuole esser d'aiuto a noi stessi e agli altri, sono passi che dobbiamo fare.
    Ci accorgeremo che l'obiettività è l'unica strada da percorrere.
    Gabriella Prosperi
  • OFFLINE
    testone.
    Post: 37
    Registered in: 11/27/2008
    Junior User
    00 2/5/2009 6:23 PM
    Re: grazie ai tdg
    (Mario70), 30/12/2008 18.59:

    Come molti di voi sanno, io sono nato in una famiglia metà tdg (mia madre) devo dire la verità che per quanto riguarda la conoscenza delle sacre scritture grazie a questa religione ho imparato moltissimo, è vero che la traduzione del nuovo mondo è quella che è, è vero che molte dotrtine sono bizzarre e che certe letture fondamentaliste sono pericolosissime, ma è anche vero che la mia conoscenza dei racconti biblici in generale e nei particolari l'ho acquisita proprio grazie a loro.
    --------------------------------------------------------------

    Per Mario:

    Concordo con quanto da te affermato circa la conoscenza della Bibbia ricevuta tramite i TDG.
    Io avevo studiato con i teologi cattolici (anche un certo Mons. Maggioni, mi pare venisse da Como) ma più che acquistare intendimento ed imparare a collegare i vari libri ed insegnamenti cristiani per poter poi applicarli nella mia vita, imparavo a memoria i versetti che però non sapevo collegare.

    Che tutto ciò che ho imparato dalla Bibbia mediante l’aiuto dei TDG sia da prendere con le pinze, è altrettanto vero.

    Ho acquistato alcune versioni cattoliche e protestanti e stò facendo dei confronti sui testi.
    Lo ritengo importante e mi sta aiutando a venir fuori dalla mia situazione.
    Sarà poco, ma meglio che niente.

    L’esame che stò facendo lo posso fare grazie all’aiuto avuto a suo tempo dai TDG.

    Che il loro aiuto (come organizzazione) avesse altri fini, penso di averlo ben capito dalle vostre testimonianze, dalle informazioni contenute nel forum, dalla lettura dei libri Crisi di Coscienza, Alla ricerca della Libertà Cristiana , un Popolo per il suo nome, e dal comparare tutte queste informazioni con il mio vissuto in questa organizzazione.

    Ciò nonostante sento di dover essere riconoscente a chi a suo tempo mi aiutò ad acquistare conoscenza della Bibbia.

    A proposito:
    Ieri sera ho ascoltato la trasmissione di don Minuti.
    Ho avuto l’impressione di aver fatto un salto nel passato di 35 anni.
    Se quello è il modo di ragionare sulla Bibbia, devo ritenere che sia alquanto sterile, compreso l’intervento del TDG (forse era meglio cercarne un’altro).

    Scusatemi, ma penso di dover essere sincero.

    Test
    [SM=g1543902]
    www.randallwatters.com/

    Se studiate la storia della società Watchtower, una cosa dovreste aver chiara nella mente: la dottrina è irrilevante. Cambia continuamente, dato che il Corpo Direttivo riscrive la loro storia e si riscrivono nella Bibbia, come se fosse stata scritta per loro e soltanto per loro. Potete studiare teologia finché vi fuma il cervello. Potete conoscere la Bibbia parola per parola. Ma, a meno che capiate come la manipolano per arrivare ai loro fini, rimarrete sprovveduti sul come contrastarli. Vi rideranno in faccia. Se imparate il loro sistema e mettete a nudo il loro metodo, non vi sfideranno più. Come nella novella ‘Il mago di Oz’ fu sorpreso a esercitarsi dietro la tenda, così tireranno la tenda dell’illusione al suo posto. Imparate le loro tecniche piuttosto che la loro teologia. (di Randall Watters, dalla sua esperienza pluriennale alla Betel di Brooklyn)
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 1,279
    Registered in: 3/6/2006
    Veteran User
    00 2/5/2009 6:42 PM

    Testone ha scritto:

    "Ciò nonostante sento di dover essere riconoscente a chi a suo tempo mi aiutò ad acquistare conoscenza della Bibbia"


    Vorrei chiede ai foristi cosa intendete per conoscenza della Bibbia?

    Sapere di quanti libri è composta, quali sono gli autori, le epoche, gli episodi narrati, le spiegazioni date, le interpretazioni, ecc.


    Io ritengo sia più corretto dire che i tdg con la loro predicazione stimolano interesse per l'aspetto religioso della vita,

    dire che forniscono conoscenza biblica mi sembra esagerato,
    considerato l'avvicendarsi di interpretazioni sempre diverse e contraddittorie, per non parlare dello spirito del messaggio spesso tradito con una lettura letterale e decontestualizzata.


    [SM=g1543902]

    Speranza

    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • Luteranamanier
    00 2/5/2009 7:02 PM
    Re:
    speranza!, 05/02/2009 18.42:


    dire che forniscono conoscenza biblica mi sembra esagerato,
    considerato l'avvicendarsi di interpretazioni





    Penso che è una cosa che tutti abbiamo già precisato che la wts da una "conoscenza" basata sulle sue interpretazioni.
    Dimmi ma quale religione non da una sua interpretazione sul contenuto della Bibbia?
    Il problema non è se la conoscenza che loro danno sia vera o falsa ma che stimolano molto i suoi adepti alla lettura biblica, cosa che non ho visto nelle altre chiese cristiane.
    Ho conosciuto solo qualche chiesa evangelica che si da da fare in una maniera simile mentre le chiese storiche lasciano desiderare.


    [SM=g1543902]
    Veronika

  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 1,282
    Registered in: 3/6/2006
    Veteran User
    00 2/5/2009 7:28 PM

    Infatti è quello che ho scritto anch'io:

    "i tdg con la loro predicazione stimolano interesse per l'aspetto religioso della vita"

    Tutte le religioni danno una loro interpretazione del testo sacro, alcune riconoscono che il loro è un tentantivo di coglierne le verità, altri pretendono di possedere la verità assoluta...


    Speranza




    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • OFFLINE
    testone.
    Post: 39
    Registered in: 11/27/2008
    Junior User
    00 2/5/2009 8:39 PM
    Re:
    speranza!, 05/02/2009 18.42:


    Testone ha scritto:

    "Ciò nonostante sento di dover essere riconoscente a chi a suo tempo mi aiutò ad acquistare conoscenza della Bibbia"


    Vorrei chiede ai foristi cosa intendete per conoscenza della Bibbia?

    Sapere di quanti libri è composta, quali sono gli autori, le epoche, gli episodi narrati, le spiegazioni date, le interpretazioni, ecc.



    A Speranza:

    con conoscenza della Bibbia si intende anche la struttura fisica della Bibbia, il susseguirsi dei libri, la conoscenza degli scrittori, il contesto storico e culturale in cui fu scritta, ecc..

    Ma è l’intendimento, cioè il saper mettere in relazione un libro con un altro, mettere in relazione le profezie, ad es. relative al Cristo, con il loro adempimento; capire come applicare i principi in essa contenuti alla luce dell’insegnamento cristiano (Cristo, apostoli ed altri scrittori della Bibbia).
    Non si possono comprendere in modo pieno le scritture greche senza una buona conoscenza delle scritture ebraiche. Ad esempio: cosa intendeva dire Gesù con la dichiarazione di Matteo 24:15 ?
    Conoscendo il libro di Daniele si capisce a cosa si riferiva Gesù.
    Si potrebbero fare molti esempi.

    Attenzione! Non mi riferisco all’intendimento esclusivo della WTS anche se molte sue parti sono da condividere.Altre meno o anche per niente.(vedi dissociazione, disassociazione, sangue, Corpo Direttivo, canale di Dio, generazione, ecc…..ecc...)

    Test
    www.randallwatters.com/

    Se studiate la storia della società Watchtower, una cosa dovreste aver chiara nella mente: la dottrina è irrilevante. Cambia continuamente, dato che il Corpo Direttivo riscrive la loro storia e si riscrivono nella Bibbia, come se fosse stata scritta per loro e soltanto per loro. Potete studiare teologia finché vi fuma il cervello. Potete conoscere la Bibbia parola per parola. Ma, a meno che capiate come la manipolano per arrivare ai loro fini, rimarrete sprovveduti sul come contrastarli. Vi rideranno in faccia. Se imparate il loro sistema e mettete a nudo il loro metodo, non vi sfideranno più. Come nella novella ‘Il mago di Oz’ fu sorpreso a esercitarsi dietro la tenda, così tireranno la tenda dell’illusione al suo posto. Imparate le loro tecniche piuttosto che la loro teologia. (di Randall Watters, dalla sua esperienza pluriennale alla Betel di Brooklyn)
  • OFFLINE
    lovelove84
    Post: 864
    Registered in: 4/21/2008
    Senior User
    00 2/5/2009 8:59 PM
    ma è peggio non sapere rispondere a test o quiz di religione o non non mettere in pratica l amore che ci ha insegnato Dio verso tutti e dire che si ha la verità?????????????????????????????
    --------------------------------------------------
    AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
  • cavdna
    00 2/5/2009 11:01 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: grazie ai tdg
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello "operman" che scrivi :

    operman, 05/02/2009 17.15:



    La metodologia che ha portato Mario a scrivere: ma è anche vero che la mia conoscenza dei racconti biblici in generale e nei particolari l'ho acquisita proprio grazie a loro.

    Metodologia per te sbagliata visto che scrivi: una cosa è conoscere un evento solo per effetto di una cronaca, o per effetto di presenza (sarebbe interessante comprendere se passiva o attiva), o solo attraverso la lettura e una cosa dicevo è l’”ESPERIENZA”.

    Mario, per te, pensa di avere avuto un tipo di conoscenza solo perchè ha letto qualcosa e non per esperienza.
    Da quello che sappiamo Mario le sue esperienze le ha avute.
    Adesso non è più un TdG, ma non manca di riconoscere quanto da lui scritto in merito alla conoscenza della Bibbia.

    La tua critica consiste in questo: non accettare che Mario oggi, dopo le sue esperienze e nonostante non sia più un TdG, possa ancora a distanza di tempo ammettere che conosce la Bibbia grazie ai TdG.
    E questosi vede chiaramente, ti và "stretto".





    R I S P O S T A

    mio caro fratello


    che fine hanno fatto le offese che adducevi ??? [SM=x570868]

    mentre ora cambi direzione concludendo che :
    “ti và "stretto".”

    comprendo che non hai accettato il mio consiglio
    (leggi con attenzione il mio post)

    inoltre
    continui nel tentare di perorare una causa affermando per conto terzi :
    “Da quello che sappiamo Mario le sue esperienze le ha avute.”

    ma sei certo di aver capito di quale esperienze io parlo??

    comunque
    ovviamente io non sono qui per dibattere con te per conto terzi.

    credo che il caro fratello “.mario…” è abbastanza adulto e responsabile per ritenere opportuno o no chiarirsi là dove lo ritenesse necessario


    per contro, invece,
    visto che parli delle esperienze altrui

    forse sarebbe più opportuno che
    esplicitando in maniera del tutto personale, mi parlissi delle tue esperienze.

    grazie [SM=x570892] [SM=x570864]

    vi saluto in CRISTO RISORTO


    .


    [Edited by cavdna 2/5/2009 11:04 PM]
  • cavdna
    00 2/5/2009 11:10 PM
    Re:
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mia cara sorella "Vecchia Marziana" che scrivi :

    Vecchia Marziana, 05/02/2009 17.21:

    Concordo con Mario, in quanto, se non avessi studiato con i TdG, so per certo che non avrei mai letto la Bibbia.
    Ho scoperto poi di avere il desiderio di leggerla con altri commenti, ma l'importante era iniziare.
    Gabriella Prosperi




    R I S P O S T A

    mia cara sorella


    MAI DIRE MAI – o mi sbaglio anche in questa affermazione?

    inoltre
    non ho messo in discussione la lettura di un testo, ma la conoscenza, quella SI!.

    e,
    ciò che si ritiene “conoscenza” attraverso quello che voi avete subito : “lo studio biblico” etc. etc.
    anche in questo spazio virtuale viene sconfessato
    (e per fortuna non solo in questo spazio ovviamente)
    quindi SCONOSCENZA e non conoscenza

    quindi di quale conoscenza mi state parlando?

    ecco perchè nel mio primo post dicevo :

    una cosa è conoscere un evento solo per effetto di una cronaca, o per effetto di presenza (sarebbe interessante comprendere se passiva o attiva), o solo attraverso la lettura
    e una cosa dicevo è l’”ESPERIENZA”.”


    e la differenza credo sia sostanziale.


    grazie [SM=x570890] [SM=x570892] [SM=x570890]

    vi saluto in CRISTO RISORTO


    .
  • cavdna
    00 2/5/2009 11:22 PM
    Re: Re:
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello "" che scrivi :

    testone., 05/02/2009 20.39:


    A Speranza:
    con conoscenza della Bibbia si intende anche la struttura fisica della Bibbia, il susseguirsi dei libri, la conoscenza degli scrittori, il contesto storico e culturale in cui fu scritta, ecc..

    Ma è l’intendimento, cioè il saper mettere in relazione un libro con un altro, mettere in relazione le profezie, ad es. relative al Cristo, con il loro adempimento; capire come applicare i principi in essa contenuti alla luce dell’insegnamento cristiano (Cristo, apostoli ed altri scrittori della Bibbia).
    Non si possono comprendere in modo pieno le scritture greche senza una buona conoscenza delle scritture ebraiche. Ad esempio: cosa intendeva dire Gesù con la dichiarazione di Matteo 24:15 ?
    Conoscendo il libro di Daniele si capisce a cosa si riferiva Gesù.
    Si potrebbero fare molti esempi.

    Attenzione! Non mi riferisco all’intendimento esclusivo della WTS anche se molte sue parti sono da condividere.Altre meno o anche per niente.(vedi dissociazione, disassociazione, sangue, Corpo Direttivo, canale di Dio, generazione, ecc…..ecc...)

    Test




    R I S P O S T A

    mio caro fratello


    potresti allora cortesemente chiarirmi per esempio, se
    tra Mosè ed Isacco
    vi è una qualche attinenza con il CRISTO
    oppure cosa?

    grazie [SM=x570892] [SM=x570864]

    vi saluto in CRISTO RISORTO



    .


    [Edited by cavdna 2/5/2009 11:23 PM]
  • cavdna
    00 2/5/2009 11:30 PM
    Re:
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mia cara sorella "speranza." che scrivi :

    speranza!, 05/02/2009 18.42:


    dire che forniscono conoscenza biblica mi sembra esagerato,
    [SM=g1543902]
    Speranza





    R I S P O S T A

    mia cara sorella


    concordo con te e [SM=x570923]

    grazie [SM=x570890] [SM=x570892] [SM=x570890]

    vi saluto in CRISTO RISORTO


    .


  • cavdna
    00 2/5/2009 11:42 PM
    Re: Re:
    vi saluto in CRISTO SIGNORE

    mio caro fratello "Kalos.." che scrivi :

    Kalos52, 05/02/2009 18.06:


    Chissà se sono più i vantaggi degli svantaggi?

    Personalmente quando Jerry scotti fa una domanda biblica alla quale i concorrenti terrorizzati non sanno rispondere, la mia famiglia risponde in 3 secondi.



    R I S P O S T A

    mio caro fratello


    ed allora?
    cosa si crede di aver dimostrato?

    non basta saper citare a memoria.


    Kalos52, 05/02/2009 18.06:


    Quando sono stato sottoposto a colloqui di lavoro o quando in qualità di commerciale ho venduto prodotti d'ogni tipo ho semplicemente messo a frutto quanto ho imparato alla scuola di m. teocratico e le tecniche di persuasione imparate nella predicazione di casa in casa.



    R I S P O S T A

    e cosa centrano le attività commerciali con la conoscenza della Parola di DIO?

    confermi ancora di più il mio pensiero??? [SM=x570872]


    Kalos52, 05/02/2009 18.06:


    I TG, come la loro organizzazione, hanno pregi e difetti.
    Mi turba e mi disturba essere aggredito dai Tg quando li critico, ed altrettanto essere attaccato dai non TG quando difendo alcune positività della precedente confessione.

    Non si tratta di dare " un colpo alla botte, ed uno......" ma d'essere obbiettivi e coerenti ed onesti con sè stessi.




    R I S P O S T A

    mio caro fratello
    dispiace per i tuoi turbamenti

    grazie [SM=x570892] [SM=x570864]

    vi saluto in CRISTO RISORTO

    PS
    vi rileggerò al mio rientro il prossimo lunedì.


    .



    [Edited by cavdna 2/5/2009 11:45 PM]
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 2,866
    Registered in: 7/17/2005
    Veteran User
    00 2/6/2009 8:26 AM
    x Cavdna
    1) Come gia detto le esperienze personali sono tali e vanno rispettate a prescindere se siamo d'accordo o meno.
    2) questo post in particolare è inserito in un tread in cui si parla bene dei tdg, quindi le tue rimostranze sono fuori luogo.
    3) Non vedere quello che c'è di buono in una religione è un tuo limite, qui stanno parlando persone che hanno passato una vita nei tdg, quindi se permetti ne sanno molto più di te.

    4)Spero di non dover ripetere più quanto sopra.

    L'equilibrio e l'obiettività sono sacrosante, i due estremi sono sempre e solo dannosi.

    Per chi parla di "verità assoluta" portata avanti dai tdg, gli ricordo che la maggioranza delle chiese credono di possedere la verità o di essere nella stessa, solo che alcune lo nascondono altre lo sbandierano, quindi nulla di nuovo sotto il sole.

    Saluti
    Mario

    P.S. i tdg sono formati da persone le quali singolarmente possono testimoniare cosa hanno imparato ed in che modo predicacavano, io ad esempio non facevo marketing, predicavo spessissimo con la sola bibbia, molte volte neanche con la tnm ma con altre, quindi come si vede le eccezioni esistono.

    "Il messaggio è chiaro. Il nostro amore per Geova dev’essere più forte del nostro amore per i familiari che gli divengono sleali.
    Oggi Geova non mette immediatamente a morte quelli che violano le sue leggi.
    Amorevolmente dà loro l’opportunità di pentirsi delle loro opere ingiuste. Ma come si sentirebbe Geova se i genitori di un trasgressore impenitente continuassero a metterLo alla prova frequentando senza necessità il loro figlio disassociato?"(La torre di Guardia 15 luglio 2011 pagine 31)
  • OFFLINE
    domingo7
    Post: 220
    Registered in: 7/12/2008
    Junior User
    00 2/6/2009 11:13 AM
    Carissimo Mario

    non sono mai stato tdG ma mi fa piacere leggere qualche cosa di positivo sui tdG

    è pur vero che nell'organizzazione ci sono tanti (troppi) difetti ma se vogliamo essere onesti va riconosciuto che nelle congregazioni tdG ci sono tante (troppe) persone buone, amanti delle Sacre Scritture, con una fede semplice e qualche volta commovente....

    se tanti di loro invece di cadere nella polemica, nella critica, nello scetticismo, nel dubbio e nello sconforto riuscissero a valorizzare il loro entusiasmo missionario ed apostolico e le loro conoscenze bibliche all'interno delle comunità cristiane (cattoliche o evangeliche) avremmo un arricchimento enorme dei nostri gruppi cristiani .....

    se ci fosse qualche santo della chiesa potrebbe addirittura fondare un ordine religioso laico di "studenti della Bibbia" con ricadute benefiche su parrocchie, diocesi, gruppi di preghiera, movimenti ecumenici .....

    ma forse quel santo .....deve ancora nascere....


    enrico
  • OFFLINE
    lovelove84
    Post: 866
    Registered in: 4/21/2008
    Senior User
    00 2/6/2009 11:46 AM
    Re: Carissimo Mario
    domingo7, 06/02/2009 11.13:


    non sono mai stato tdG ma mi fa piacere leggere qualche cosa di positivo sui tdG

    è pur vero che nell'organizzazione ci sono tanti (troppi) difetti ma se vogliamo essere onesti va riconosciuto che nelle congregazioni tdG ci sono tante (troppe) persone buone, amanti delle Sacre Scritture, con una fede semplice e qualche volta commovente....

    se tanti di loro invece di cadere nella polemica, nella critica, nello scetticismo, nel dubbio e nello sconforto riuscissero a valorizzare il loro entusiasmo missionario ed apostolico e le loro conoscenze bibliche all'interno delle comunità cristiane (cattoliche o evangeliche) avremmo un arricchimento enorme dei nostri gruppi cristiani .....

    se ci fosse qualche santo della chiesa potrebbe addirittura fondare un ordine religioso laico di "studenti della Bibbia" con ricadute benefiche su parrocchie, diocesi, gruppi di preghiera, movimenti ecumenici .....

    ma forse quel santo .....deve ancora nascere....


    enrico




    ma si che si vedono cose buone anche nei tdg, ma loro lo fanno passare come se c'e scritto nella bibbia, cosa invece non vera...
    se molte cose direbbero che loro la vedono cosi, invece di cambiare la bibbia e dare interpretazioni non giuste era molto piu facile per loro ed erano molto piu leali e ancora di piu da ammirare...

    perche tra i cattolici, evangelici, protestanti, non ci sono persone amanti della scrittura???solo che questi lo fanno veramente con il cuore e la propria volontà, i tdg perche da un certo punto in poi sono costretti!

    i protestanti evangelici e cattolici, non fanno studi della bibbia????
    informati meglio,e ricordati che era il popolo che si recava dov era Gesu e non il contrario!!!!

    [SM=x570865]
    --------------------------------------------------
    AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
  • Luteranamanier
    00 2/6/2009 11:53 AM
    Re: Re: Carissimo Mario
    lovelove84, 06/02/2009 11.46:




    ma si che si vedono cose buone anche nei tdg, ma loro lo fanno passare come se c'e scritto nella bibbia, cosa invece non vera...
    se molte cose direbbero che loro la vedono cosi, invece di cambiare la bibbia e dare interpretazioni non giuste era molto piu facile per loro ed erano molto piu leali e ancora di piu da ammirare...

    perche tra i cattolici, evangelici, protestanti, non ci sono persone amanti della scrittura???solo che questi lo fanno veramente con il cuore e la propria volontà, i tdg perche da un certo punto in poi sono costretti!

    i protestanti evangelici e cattolici, non fanno studi della bibbia????
    informati meglio,e ricordati che era il popolo che si recava dov era Gesu e non il contrario!!!!

    [SM=x570865]




    E già e dopo che é morto Gesù dove si dovevano recar?
    Quindi l'opera e i viaggi che ha compiuto San Paolo tutta fatica invana tanto la gente poteva adare da lui. [SM=g27823]


    [SM=g1543902]
    Veronika

  • OFFLINE
    lovelove84
    Post: 868
    Registered in: 4/21/2008
    Senior User
    00 2/6/2009 12:01 PM
    Re: Re: Re: Carissimo Mario
    Luteranamanier, 06/02/2009 11.53:




    E già e dopo che é morto Gesù dove si dovevano recar?
    Quindi l'opera e i viaggi che ha compiuto San Paolo tutta fatica invana tanto la gente poteva adare da lui. [SM=g27823]


    [SM=g1543902]
    Veronika





    nooo [SM=g1558696] nel senso san paolo non bussava alla porta e si faceva la pubblicita, le voci giravano che lui si trovava in quel posto e tutti andavo ad ascoltarlo, non andava mica prima nelle case e dopo li invitava in piazze... capito quello che volevo dire??

    quindi domingo non deve aspettare che vadano i protestanti, cattolici e evangelici a bussare alla porta per dirgli che ci sono questi studi, ma se ne vuole fare uno lui, prende e va nelle chiese!la chiesa è li non si sposta!
    [SM=x570865]
    [Edited by lovelove84 2/6/2009 12:04 PM]
    --------------------------------------------------
    AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
  • OFFLINE
    domingo7
    Post: 221
    Registered in: 7/12/2008
    Junior User
    00 2/6/2009 12:23 PM
    Carissimi

    veramente non pensavo a tecniche propagandistiche....
    (home to home, church to home, home to church....)

    ma solo a conoscenze ed entusiasmo
    dei tdG più motivati

    senza peraltro nulla togliere
    alla passsione biblica di
    tantissimi cattolici ed evangelici.....


    enrico
  • OFFLINE
    berescitte
    Post: 6,322
    Registered in: 7/13/2004
    Master User
    00 2/7/2009 12:10 PM
    Mica per contrariarvi...per me potete andare avanti quanto volete ma...

    ... ma in questa sezione si dovrebbe disquisire su aspetti del geovismo, o delle persone dei TG, che siano "direttamente" positivi e non indirettamente o, peggio, perché suscitano una reazione contraria.

    Anche la Chiesa arriva a cantare la notte del sabato santo "o felice colpa" nonostante che quella colpa sia stata un disastro cosmico. Ma è certo che dicendo questo non assegna alcun reale merito alla colpa dei progenitori ma solo a Gesù, infatti spiega "che ci hai fatto regalare un tale Redentore". Gesù ci ha salvato nonostante la colpa dei progenitori e non grazie ad essa.

    E perciò chi ritiene di doverlo fare dovrebbe ringraziare il geovismo (o singole persone dei TG, il che è più facile) solo se ed in quanto esso contenga realmente lati positivi.
    Di ciò che di bene possiamo aver ricavato da ogni realtà ed esperienza che in sé è negativa (e ciò che è truffaldino è negativo in se stesso), per esempio a livello di esperienza di vita, di maturazione di prudenza e saggezza ecc..., ne dobbiamo esser grati a Dio che sa ricavare una bistecca anche da una ciabatta e non... i fabbricatori della ciabatta.
    Anche i benefici indiretti che vengono da un'esperienza negativa (ad es. qualcuno nel geovismo ha imparato a leggere e scrivere, qualcuno dice che gli ha fatto bene l'esercvizio fisico di salire e scendere le scale!) sono da attribuire all'obbligata relazione che hanno con il fine truffaldino che è quello di sviare dalla verità tramite stampati e propaganda di casa in casa.
    Così a me sembra...
    ----------------------
    est modus in rebus