00 10/31/2008 2:35 PM
Quasi tutti i wrestlers della TNA che sono stati inseriti nel Monster's Ball Match di Bound For Glory, ultimo PPV disputato nella federazione di Orlando, si sono infuriati nel backstage del PPV subito dopo il match. Gli atleti, infatti, si sono lamentati di Steve "Mongo" McMichael, arbitro speciale nella contesa, perchè, a loro dire, questi contava troppo piano e stava spesso nella posizione sbagliata.

I piani originari prevedevano, per Mongo, un'interferenza durante l'incontro. Tuttavia, questa ipotesi è stata scartata della TNA a favorire di quella poi scelta perchè il suo ruolo, poi, sarebbe stato troppo simile a quello di special enforcer che Foley avrebbe dovuto svolgere nello stesso PPV.

Source: ProWrestling.com
[Edited by NiXeL101 10/31/2008 2:38 PM]