00 9/9/2008 6:59 PM
dalla raccolta di poesie W56 di Francesco Paolo Pinello
dalla raccolta di poesie W56 di Francesco Paolo Pinello
Movimenti perfetti.

Caldi pomeriggi d'estate.
Guardo fuori ... da una finestra aperta ...
... un monte ...
... un campo giallo di grano ...
... una mosca immobile ...
... un fico ...
... un mandorlo cullato lievemente dal vento ...
... un passero che sopra il davanzale si gonfia ...
... che salta sopra un muretto ...
... sopra un piccolo tegame rosso d'argilla ...
... e che poi vola ...
Più nulla.
Tutto apetta.
Poi arrivi ...
Ti spogli ...
Mi spoglio ...
Pochi indumenti ...
Il nostro letto ...
Le tue mani adesso premono sul mio petto ...
... con unghia rapaci ...
Scomposte chome dorate ...
... adesso scendono come acqua fresca ...
... sul mio viso ...
... sulla mia faccia ...
... sulla mia testa che batte di sangue ...
... movimenti perfetti ...
Caldi pomeriggi d'estate.
Guardo fuori ... da una finestra aperta ...
Un contadino nei suoi campi trebbia il grano...
E' arrivato il tempo delle spighe mature ...
E il sole batte forte e fa seccare ogni cosa ...
... Chissà ...
... se tu ...
... se il mio seme ...
... se il tuo corpo ...
... se il sole ...
... se la spiga ...
... se il contadino ...
... se la finestra aperta ...
... se il firmamento ...
... se lo strappo ...

Francesco Paolo Pinello
(Tutti i diritti riservati all'autore, come per legge)
[Edited by zsbc08 3/5/2010 8:56 AM]