00 9/7/2008 2:09 PM
Non è arancia meccanica...però...


 


Regia: Michael Haneke


Sceneggiatura: Michael Haneke


Attori: Naomi Watts, Michael Pitt, Tim Roth, Brady Corbet, Siobhan Fallon, Boyd Gaines, Devon Gearhart, Robert LuPone, Linda Moran


Paese: USA, UK, Francia 2007


Genere: Thriller


Durata: 111 Min




 


Una classica  famigliola americana, di quelle col cane ed il cottege con di fronte un ampio giardino dove poter allestire il barbecue domenicale con gli amici e i vicini. Il laghetto di fronte e la barca pronta per serene gite settimanali. Tutto normale, anche la musica che ascoltavano in macchina mentre si dirigevano verso la loro casa delle vacanze era di quelle che tranquillizzano gli animi: “La cavalleria rusticana” di Mascagni e “Atalanta” danno un senso di serenità e sicurezza. Ma la musica lirica viene bruscamente interrotta dalle note hard metal  di “Bonehead” dei Naked City: che fosse una sorta di anticipazione di quello che li attendeva all'arrivo???


Due ragazzi garbati, sin troppo ossequiosi che mostrano ben presto la loro vera natura: malvagi e inumani. Ma di una malvagità insita nel loro essere. Quello che fanno durante i loro funny games non ha nessun senso apparente di tipo sociale o traumatico o familiare, non è noia o almeno così si lascia intendere ... è semplicemente  il male assoluto.


Tra i due uno  predomina sull'altro, che spesso viene irriso per la sua natura sempliciotta. Non a caso si chiamano vicendevolmente Tom e Jerry!


Nel film ci sono vai spunti che fanno pensare ad una critica beffarda rivolta al sistema dei movie di questo genere. La scena del telecomando che andrete a vedere e che molti criticano,  non è una stupidità se ci pensate bene ... sta a significare che il cinema deve dare allo spettatore quello che vuole e secondo un clichè stagionato da anni di cinema americano che si è spersonalizzato lasciando allo spettatore una fruibilità di massa.


E così uno dei due ragazzi si rivolge spesso verso lo spettatore quasi a chiedere l'approvazione del gesto da lui commesso, come per dire: E' questo che vuoi vedere giusto?"


Tipiche poi in questo senso sono alcune frasi: 


Il padre della famiglia in oggetto chiede ai ragazzi: - "Perchè non ci uccidete subito e la fate finita?"


E gli viene risposto:

- "E che ne sarebbe dello spettacolo?"


Oppure:


Paul/Michael Pitt rivolgendosi alla donna le dice

"Lei sottovaluta il potere dello spettacolo, signora"


Ottima interpretazione dei due giovani atori. Personaggio femminile un pò sbiadito. Prima parte del film più vivace e in tensione, però  è stata una buona pellicola!




Il MIO PHOTOBLOG

PAINTING LIFE

CLICCA QUI' PER ENTRARE


">Fedele Dama de...