00 7/29/2008 1:52 AM
Era il pomeriggio di un estate afosa che volgeva ormai al suo termine. Il profumo intenso di lavanda che il vento caldo portava con sè riempiendole le narici col suo fresco aroma, le fece tornare alla mente qualcosa che pensava di aver dimenticato.

Buffo come un semplice odore possa rievocare alla mente un ricordo che pensavi di aver sepolto sotto strati di insicurezza. Un attimo. Il battito di un ciglio. Un deja vu del tempo.

Quel che basta a giustificare la tua attesa lì, sul portico, poggiata sulla porta della tua vita, con di fronte il mare agitato a ingarbugliare ancora di più le matasse scomposte del tuo cuore.



Il MIO PHOTOBLOG

PAINTING LIFE

CLICCA QUI' PER ENTRARE


">Fedele Dama de...