viaggioastrale.it Forum Tutto Sul Viaggio Astrale OOBE Viaggi Fuori Dal Corpo

L'Alchimista

  • Posts
  • OFFLINE
    crai79
    Post: 959
    Registered in: 1/5/2007
    Gender: Male
    Obino
    Senior User
    00 5/8/2008 10:25 PM
    "L'Alchimista" Paulo Coelho
    Sincronicità è il modo con cui la vita ci parla, bisogna imparare a conoscerne il linguaggio però.
    Quello di Coelho è un romanzo bellissimo che si lascia leggere in un batter d'occhio per tanto appassionante, e soprattutto credo che una storia narrata con questa semplicità possa spiegare un concetto tanto sofisticato in maniera migliore che non un saggio super-erudito scritto da qualche mega-esperto-dottore-professore di qualsiasi cosa.
    Inoltre parla di un sogno magnifico che è la vita stessa, ai sognatori che non lo conoscono ancora piacerà.



    Impara ad ascoltare il tuo cuore: è l’insegnamento che scaturisce da questa favola spirituale e magica. Alle frontiere tra il racconto da mille e una notte e l’apologo sapienziale, L’Alchimista è la storia di una iniziazione. Ne è protagonista Santiago, un giovane pastorello andaluso il quale, alla ricerca di un tesoro sognato, intraprende quel viaggio avventuroso, insieme reale e simbolico, che al di là dello Stretto di Gibilterra e attraverso tutto il deserto nordafricano lo porterà fino all’Egitto delle Piramidi. E sarà proprio durante il viaggio che il giovane, grazie all’incontro con il vecchio Alchimista, salirà tutti i gradini della scala sapienziale: nella sua progressione sulla sabbia del deserto e, insieme, nella conoscenza di sé, scoprirà l’Anima del Mondo, l’Amore e il Linguaggio Universale, imparerà a parlare al sole e al vento e infine compirà la sua Leggenda Personale. Il miraggio, qui, non è più solo la mitica Pietra Filosofale dell’Alchimia, ma il raggiungimento di una concordanza totale con il mondo, grazie alla comprensione di quei “segni”, di quei segreti che è possibile captare solo riscoprendo un Linguaggio Universale fatto di coraggio, di fiducia e di saggezza che da tempo gli uomini hanno dimenticato.
  • OFFLINE
    mistermoog
    Post: 1,197
    Registered in: 10/1/2006
    Gender: Male
    Astral +
    Veteran User
    Autostoppista galattico
    00 5/15/2008 1:52 AM
    Bravo Craietto, "L'Alchimista" nel decennio 20/30 (e non solo) secondo me è un must...
    [Edited by mistermoog 5/15/2008 2:06 AM]










    Ah, tutto accade una volta soltanto,
    ma una volta, sì, deve accadere.
    Per valle o monte, per prato o per campo
    devo svanire, per sempre tacere
    be water my friend

  • OFFLINE
    raam
    Post: 587
    Registered in: 11/16/2007
    Gender: Female
    Astral
    Senior User
    "viaggiatrice marziale"
    00 5/15/2008 10:05 AM
    dev'essere bellissimo.....grazie CRAI...provvederò! [SM=g8149]
    ps: ma allora ogni tanto esisti... [SM=x431287] [SM=x431269]


    per capire il cielo ....affonda le mani nella terra e ascolta i suoi profondi silenzi...
  • OFFLINE
    Helenna
    Post: 711
    Registered in: 7/17/2006
    Gender: Female
    Astral +
    Senior User
    ESIMIA
    00 5/15/2008 12:16 PM
    Non riesco a farmi piacere Coelho.
    Anche se in particolare l' Alchimista "lo salvo".


    Se ho visto
    un po' più lontano
    è perchè stavo
    sulle spalle dei
    giganti

    (Isaac Newton)
  • OFFLINE
    crai79
    Post: 961
    Registered in: 1/5/2007
    Gender: Male
    Obino
    Senior User
    00 5/15/2008 8:42 PM
    Lieto che il libro sia di vostro gradimento ragazzi; in realtà è l'unico che ho letto di Coelho... ho dato un occhiata al manuale del guerriero della luce e mi è sembrato un pò troppo "don Juan" e poco originale, quindi non ne ho più comprati da allora.
    L'Alchimista però mi è veramente piaciuto e mi sembrava giusto recensirlo qui vista l'attinenza con l'argomento. Ci sono anche altri libri romanzati che parlano di argomenti simili ma credo che questo sia il più rappresentativo , e comunque ricordo che se ne è già parlato altrove (vedi la Profezia di Celestino).
    ...Tra l'altro l'ho letto proprio nel mezzo del decennio 20/30 e lo consiglio a tutti dai 0 ai 110 anni (ormai l'età media si sta alzando...).

    P.S. raamina... ma certo! Io vi leggo sempre anche se non ho nulla da scrivere
  • Auriah
    Incarnato
    00 6/6/2008 10:48 AM
    eddai botty non fare l'uomo vissuto, che l'alchimista va bene per ogni età e sono sicuro che una guardatina gliela dai ancora ogni tanto...

    io ho letto la maggior parte dei libri di coelho, e devo dire che ho trovato una differenza enorme tra il più bello (l'alchimista) ed il più brutto (non so se lo Zahir o Monte Cinque), sia a livello di trama che di stile narrativo.
    Forse è il fattore cronologico, cioè col tempo è peggiorato (ovviamente dal mio punto di vista)

    L'alchimista gli è venuto davvero bene.

    Salverei anche
    - il cammino di santiago
    - veronica decide di morire
    - sulla sponda del fiume piedra mi sono seduta e ho pianto

    RAAM NON HAI LETTO L'ALCHIMISTAAAAA??????????

    MA è IL TUO LIBRO!!!!!!!!
  • OFFLINE
    "Luminal"
    Post: 3
    Registered in: 6/2/2008
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    PBGDM
    00 6/6/2008 6:14 PM
    Forse per il suo modo di scrivere, semplice, diretto e allo stesso tempo disciplinato… ma lui è davvero come il fiume che scorre… sogni… rifletti… e c’è anche il lieto fine. Decisamente troppo incantato da sfociare nel buonismo. Decisamente troppo… Dov’è la vita? Il dolore ha solo un ruolo marginale. Manca la rabbia, la disillusione, il tradimento nei confronti di se stessi… e mischia gelosia e invidia come fossero lo stesso sentimento…
    Però mi piace Coelho… mi ricorda la parabola di una bambina che tenuta per mano dal suo maestro, attraversava “quel ponte immaginario” abbandonandosi totalmente alle sue parole, sperando di riuscire ad individuare il significato di quel sogno che non trovava…

    Avrei preferito leggere nella prefazione che l’Alchimista è una parabola rielaborata del Talmud.

    Ma non è poi così importante ai fini del racconto…
    “Sincronicità è il modo con cui la vita ci parla, bisogna imparare a conoscerne il linguaggio”


    …?




    [Edited by "Luminal" 6/6/2008 6:19 PM]

  • OFFLINE
    skratt
    Post: 73
    Registered in: 9/17/2007
    Location: COSENZA
    Age: 38
    Gender: Male
    Obino
    Junior User
    00 6/6/2008 6:40 PM
    Concordo in pieno,L'alchimista è davvero un gran bel libro adatto a tutte l'età.Tra il libri di coelho che si salvano c'è anche "11 minuti" molto scorrevole e carino.
    [Edited by skratt 6/6/2008 6:41 PM]
    Se non corri alcun rischio nella vita, allora rischi tutto
  • OFFLINE
    mistermoog
    Post: 1,288
    Registered in: 10/1/2006
    Gender: Male
    Astral +
    Veteran User
    Autostoppista galattico
    00 6/8/2008 7:11 PM
    Rispondo (specialmente alla zoccs..), infatti avevo scritto così:

    ...."L'Alchimista" nel decennio 20/30 (e non solo).....


    ce l'hai con me per ora?? gelosa??? (eh eh)

    Va bé, allora tutti i libri sono per tutte le età in fondo. Prendi "il piccolo principe", come si fa a non ri-ri-ri-ri-ri-leggerlo..?










    Ah, tutto accade una volta soltanto,
    ma una volta, sì, deve accadere.
    Per valle o monte, per prato o per campo
    devo svanire, per sempre tacere
    be water my friend

  • OFFLINE
    sissi67
    Post: 36
    Registered in: 4/16/2008
    Location: TORINO
    Age: 56
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    00 6/8/2008 10:23 PM
    Re:
    skratt, 06/06/2008 18.40:

    Concordo in pieno,L'alchimista è davvero un gran bel libro adatto a tutte l'età.Tra il libri di coelho che si salvano c'è anche "11 minuti" molto scorrevole e carino.




    concordo pienamente... è un libro che fa anche riflettere
  • OFFLINE
    sissi67
    Post: 37
    Registered in: 4/16/2008
    Location: TORINO
    Age: 56
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    00 6/8/2008 10:24 PM
    Re:
    mistermoog, 08/06/2008 19.11:


    Va bé, allora tutti i libri sono per tutte le età in fondo. Prendi "il piccolo principe", come si fa a non ri-ri-ri-ri-ri-leggerlo..?




    il piccolo principe a ogni età che lo si legge lo capisci sempre di più
    [SM=x431258]
    [Edited by sissi67 6/8/2008 10:26 PM]
  • OFFLINE
    crai79
    Post: 1,000
    Registered in: 1/5/2007
    Gender: Male
    Obino
    Veteran User
    00 6/8/2008 10:44 PM
    Re:
    "Luminal", 06/06/2008 18.14:



    …?







    [SM=x431223]

    Come diceva sempre il mio vecchio prof di matematica alle superiori:
    "Ma la domanda qual'è?"

  • OFFLINE
    Zeniba.
    Post: 86
    Registered in: 3/14/2008
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    *(ex) MODERATRICE plus*
    00 6/9/2008 1:19 PM
    Letto! Ieri sera... ho viaggiato per tre ore fantastiche, dalle campagne dell'Andalusia alle sabbie del Sahara dove " le dune si trasformano con il vento, ma il deserto rimane sempre uguale"...
    avevo proprio voglia di leggere parole come... cuore...coraggio...e per un attimo, trasformarmi in vento anch'io.
    Bello! Grazie crai per la segnalazione!


    …?



    io rispondo:
    ....!

    e come diceva sempre il mio vecchio prof di matematica alle superiori:
    "Ma non hai studiato niente neppure oggi??? Torna al tuo posto e ti prendi un bel 3!"


    [Edited by Zeniba. 6/9/2008 1:22 PM]

    Tal pais dai zuète, duc' a' crodin di cjaminà drets.

  • Auriah
    Incarnato
    00 6/9/2008 1:33 PM
    io invece studiavo giusto lo stretto indispenzabile per poter dire al prof di elettrotecnica:
    "ma watt farad un coulomb!"
  • OFFLINE
    crai79
    Post: 1,001
    Registered in: 1/5/2007
    Gender: Male
    Obino
    Veteran User
    00 6/9/2008 1:38 PM
    Re:
    Auriah, 09/06/2008 13.33:

    io invece studiavo giusto lo stretto indispenzabile per poter dire al prof di elettrotecnica:
    "ma watt farad un coulomb!"



    E a quello di italiano che gli raccontavi?



    Zeni, sono contento che ti sia piaciuto. Anche a me ha fatto sognare, davvero tanto.
    [Edited by crai79 6/9/2008 1:39 PM]
  • OFFLINE
    raam
    Post: 683
    Registered in: 11/16/2007
    Gender: Female
    Astral
    Senior User
    "viaggiatrice marziale"
    00 6/9/2008 2:01 PM
    Re:


    RAAM NON HAI LETTO L'ALCHIMISTAAAAA??????????

    MA è IL TUO LIBRO!!!!!!!!




    pian piano mi stò ordinando i libri di coelho...ma prendetevi un bel pò di tempo...perchè stò ordinando anche qualcosa di jung...e ho davvero poco tempo per leggere...quindi sarà una bella impresa.... [SM=x431247] ....ma ho intenzione di impegnarmi!!! farò i compiti,anche se il mio prof di matematica, ai tempi, mi tirava i gessetti perchè mentre spiegava... io ero impegnata a sognare ad occhi aperti mentre guardavo fuori dalla finestra... [SM=g27828]
    ...






    per capire il cielo ....affonda le mani nella terra e ascolta i suoi profondi silenzi...
  • OFFLINE
    andrea997
    Post: 1,488
    Registered in: 7/5/2005
    Gender: Male
    Astral +
    Veteran User
    l'antibimbominkia
    00 6/9/2008 2:10 PM
    io ho letto 11 minuti ma non l'ho trovato questo grande capolavoro...mi hanno parlato bene dell'alchimista e, anche se i libri non si prestano, credo che batterò di cassa =)
    tutto ciò dopo i 4 titoli che ho a casa -uno in arrivo- da leggere prima...avrò mai tutto sto tempo?
    mah, chissà =)

    a me la prof di matematica diceva "bravo, sei l'unico che segue"...e passavo anche i compiti!
    tra l'altro mi fa schifo la matematica e non ricordo NIENTE (e faccio il contabile) O_O


    A cavallo dei Fotoni

    Se ti fa stare bene...C'hai ragione te!

  • OFFLINE
    Platone84
    Post: 951
    Registered in: 6/23/2010
    Gender: Male
    Obino
    Senior User
    00 7/9/2011 5:39 PM
    Qualche anno fa mi capitò per le mani il Manuale del gueriero della luce. C'era in effetti qualche bell'aforisma, ma per lo più mi sembravano frasi da scrivere sui diari delle superiori.

    Tutti però non facevano che parlarmi di quanto fossero belli, profondi, poetici e quant'altro i libri ci Coelho.
    Per alcuni era diventato addirittura una pietra miliare.
    Decisi di dargli una possibilità.
    Entrai nella Feltrinelli di Pisa (studavo li) e scelsi un suo libro tra i presenti sullo scaffale.
    Mi ispirò, per contenuto e recensione sul retro, Monte Cinque.
    Confermo che la trama in se era un bel soggetto.
    Ma il libro non mi piacque.
    Trovai patetico il tentativo di vole inserire a tutti i costi "saggi consigli" e "profondi pensieri" durante il racconto... per non parlare del fatto che, nel caso ti sfuggissero, aveva mal pensato di scriverli in corsivo!!

    Decisi che a coelho "ero a posto così".
    Intanto però continuavo a incontrare gente che svalvolava per questo scrittore, e in particolare tutti con due o tre volumi in bocca, tra i quali l'Alchimista. E tanti che mi dicevano: a te piacerebbe!
    Diversi mesi fa incontrai questa discussione.
    Fidandomi del vostro parere più che di quelli che si incontrano per strada stavo per cedere.
    Ma alla fine ricordandomi della passata brutta esperienza unito al fatto che ogni volta che entravo il libreria avevo ben altro da acquistare, lasciavo correre.

    Due giorni fa ho trovato questo libro in un armadio di mio padre. Chissà chi glielo avrà prestato.
    Avevo appensa finito di leggere un libro, e mi sono detto "e sia".

    Premesso che i gusti son gusti, che dire...
    Ma che delusione! ma che bruttura!
    Banale, piatto, monotono, privo di verve.
    Lo stile narrativo non è assolutamente da romanzo ma da storiella (notare come con cambia nulla dalla narrazione del narratore esterno alla narrazione di un aneddoto di uno dei personaggi all'interno del racconto).
    Per non parlare dello sforzo disumano che si percepisce ad ogni riga per risultare a tutti i costi saggio e profondo, evocativo e poetico...

    Sarà che come sempre la valutazione di un qualcosa risponde ad un'eterna legge di mercato (qualità fratto aspettativa), ma davvero a mio avviso questo libro ha solo un pregio: la dimensione!
    [Edited by Platone84 7/9/2011 7:40 PM]




    Be the change you wish to see in the world.
  • Maila1
    Incarnato
    00 7/9/2011 7:48 PM
    Plato,in effetti,forse il problema non sta non solo in una questione di gusti,ma anche da che cosa ti aspetti.
    Se andassi a vedere Il Canto di Natale,ti lamenteresti poi del tono melenso?
    Ad ogni genere il suo linguaggio,ad ogni autore il suo stile,ad ogni stile...boh non lo so,mi si è fermata l'ispirazione.

    Però, quando leggo Paulo,mi aspetto esattamente una favoletta,con accenni esoterici,melensa,a lieto fine e con tanto di morale...e qui,subentrano i gusti.
  • OFFLINE
    piper.38
    Post: 2,155
    Registered in: 1/3/2006
    Location: LEINI'
    Age: 56
    Gender: Female
    Astral +
    Veteran User
    00 7/10/2011 10:51 AM
    Io invece voglio leggerlo, "L'Alchimista", mi ispira la storia e mi piace come scrive Coelho. Di lui ho letto "Brida", una storia al femminile ma mai melensa almeno per me (io non vado molto daccordo con le storie di donne), istintivamente sapevo che era il libro "per me" e non mi sono sbagliata. Quando compro un libro vado a istinto, non rispondo alle leggi di mercato, infatti "Brida" non l'ho comperato quando era pubblicizzato. Tra l'altro "Il piccolo principe" sarà il prossimo libro che leggerò, mi è stato appena regalato. [SM=g27823]
    Lunga vita e prosperità.
  • OFFLINE
    Platone84
    Post: 954
    Registered in: 6/23/2010
    Gender: Male
    Obino
    Senior User
    00 7/10/2011 11:23 AM
    Si, ribadisco che l'aspettativa avrà giocato un ruolo decisivo nel mio giusdizio.
    Maagari se avessi trovato quel libricino, sconosciuto ai più, buttato tra le riviste del parrucchiere, dopo averlo letto avrei pensato " ma vedi un po' che bella storia ti capita di leggere mentre aspetti di tagliarti i capelli!! chi l'avrebbe mai detto"; e probabilemnte sarei anche andato in giro a raccontarlo (e forse anche raccomandarlo) agli amici.

    Ma qquando la maggior parte dei commenti sono del tipo "forse il più bel libro che abbia mai letto", "mi ha cambiato il modo di vedere la vita", "ho provato delle emozioni fortissime", "mi ha insegnato tanto", "potrei rileggerlo all'infinito senza stancarmene", "il trovarmi quel libro tra le mani è stato uno dei tanti segni dell'universo", "mi ha dato pace e speranza", ecc (ovviamenti questi i commenti più esaltati... e poi i tanti, bellissmmo, fantastico, merita tanto, ecc)
    Beh, capirete che dopo tutto questo, trovarsi di fronte a quella storiellina buona al più per addormentare i figlioli la sera... per usare un linguaggio edulcorato, diciamo che "mi sono cadure le braccia" [SM=g27828]

    Ma alla fine, come già detto, i gusti sono gusti! [SM=x431230]




    Be the change you wish to see in the world.
  • OFFLINE
    Yubaba.
    Post: 14
    Registered in: 12/22/2008
    Location: PIACENZA
    Age: 103
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    00 7/10/2011 12:51 PM

    Ma qquando la maggior parte dei commenti sono del tipo "forse il più bel libro che abbia mai letto", "mi ha cambiato il modo di vedere la vita", "ho provato delle emozioni fortissime", "mi ha insegnato tanto", "potrei rileggerlo all'infinito senza stancarmene", "il trovarmi quel libro tra le mani è stato uno dei tanti segni dell'universo", "mi ha dato pace e speranza", ecc (ovviamenti questi i commenti più esaltati... e poi i tanti, bellissmmo, fantastico, merita tanto, ecc)
    Beh, capirete che dopo tutto questo, trovarsi di fronte a quella storiellina buona al più per addormentare i figlioli la sera... per usare un linguaggio edulcorato, diciamo che "mi sono cadure le braccia



    Potrebbe essere che quelle persone nella loro vita abbiano letto quattro libri:
    - Abbronzatura perfetta
    - Bicipiti d'acciaio. Consigli pratici
    - Idrocolonterapia
    - L'alchimista

    Ognuno ha i propri parametri di giudizio, probabilmente tu sei abituato a cose ben più impegnative e profonde.
    [Edited by Yubaba. 7/10/2011 1:25 PM]
  • OFFLINE
    a cosa sto pensando in qu
    Post: 267
    Registered in: 12/19/2010
    Location: LA SPEZIA
    Age: 47
    Gender: Male
    Astral +
    Junior User
    00 7/10/2011 2:11 PM
    Re:
    Yubaba., 10/07/2011 12:51:



    Potrebbe essere che quelle persone nella loro vita abbiano letto quattro libri:
    - Abbronzatura perfetta
    - Bicipiti d'acciaio. Consigli pratici
    - Idrocolonterapia
    - L'alchimista

    Ognuno ha i propri parametri di giudizio, probabilmente tu sei abituato a cose ben più impegnative e profonde.



    io ho letto Bicipiti d'acciaio e francamente mi è piaciuto più dell'alchimista. Preferisco i consigli pratici rispetto all'aria fritta zuccherosa [SM=g27820]

  • OFFLINE
    Yubaba.
    Post: 16
    Registered in: 12/22/2008
    Location: PIACENZA
    Age: 103
    Gender: Female
    Obino
    Junior User
    00 7/10/2011 4:17 PM
    ... ma tu sei un ingegnere dal cuore rinsecchito, non fai testo... anche se ero certa che avresti preferito il libro sull'idrocolonterapia... [SM=x431235]
    [Edited by Yubaba. 7/10/2011 4:22 PM]