00 4/13/2008 7:38 PM
Di nuovo al voto.

Sono passati due anni e mezzo da quando ho aperto questo blog, mi ricordo il primo post per le primarie che elessero Prodi. Ci credevamo davvero. Non ho smesso di crederci, non ho smesso di sperare. E' solo diventato un pò più difficile.

A chi oggi mi chiede perchè voterei Pd rispondo che altre alternative non ne vedo, e che ne condivido, in linea di massima, il programma.

Alternative...mi rendo sempre più conto che la propaganda che ha fatto la destra, ma forse è più giusto dire Berlusconi, perchè la destra era un'altra cosa, la destra italiana ha avuto nomi eleganti, sobri, importanti e dignitosi...non il teatrino di oggi. Mi rendo che la propaganda che è stata fatta non era per chi ragiona e ci pensa. Come le lettere di Gabriella Carlucci non erano certo per il premio nobel cui erano intestate. No, erano per quella fetta di persone che ha deciso di non ragionare, di addossare difficoltà e casini a un uomo che purtroppo la comunicazione politica non l'ha imparata mai...aveva altre cose da fare tipo risanare conti pubblici ecc...ma questo a Prodi lo riconosceranno tra vent'anni. Erano per quella fetta di gente che preferisce pensare che tutti possiamo arricchirci a costo zero, e se qualcuno paga non siamo certo noi, chi se ne importa. Erano per quella fetta di gente che pensa che siccome viviamo nel benessere (e lo chiedano ai nostri nonnni cos'era l'Italia 50 anni fa) abbiamo diritto a viverci per sempre.

A chi oggi vota destra perchè la sinistra in due anni non ha combinato nulla, ricordo cosa ha fatto la destra in cinque. (sono pezzetti di mie risposte dal forum...rielaborarli troppo farebbe perdere quell'impulso che me li ha fatti scrivere).

SPARARE A ZERO OGNI MOMENTO BUONO SULLA MAGISTRATURA, il presidente della REPUBBLICA...ECC...

Non possono essere criticati? Come singoli, certo. Ma come unicum no.

Il presidente della repubblica è una figura di garanzia, e come tale può essere criticata ma va rispettata. E' stato il rispetto che è mancato.

La magistratura incarna l'amministrazione della giustizia. Una singola decisione si può criticare, documentandosi, ma la magistratura in quanto tale garantisce che le leggi che ci sono siano rispettate. Che un ladro, un assassino o un truffatore non possano continuare a farlo.
Ecco in Italia si preferisce difendere ladri, assassini, o truffatori, rispetto a chi lavora perchè non possano continuare a delinquere.

Attaccarli di continuo è come continuare a dire che gli arbitri a calcio devono piantarla di fare gli arbitri, e godersi la partita...ma senza arbitri entro dieci minuti i migliori verrebbero azzoppati e la partita finirebbe a cazzotti...
Per questo la magistratura è importante, ed è importante la sua indipendenza da poteri politici o amministrativi.

OSTAGGI CONTINUATIVI DELLA LEGA

Ho sentito che la Lega senza Berlusconi non può far nulla. Forse. Ma l'assurdità di questa legge elettorale, e del nostro sistema millipartitico, è che nemmeno Berlusconi senza la Lega può far nulla.

Forse si ignora che senza i voti della lega berlusconi nemmeno avrebbe la maggioranza, sempre che l'abbia.

Forse si ignora che gli anni scorsi la Lega ha imposto la riforma federalista della Costituzione, un obbrobrio giuridico sonoramente bocciato al referendum, la legge Bossi Fini per l'immigrazione, che infatti si vede che gran risultati ha portato...(è quella attualmente applicata, la sinistra non ha cambiato nulla, ribadisco-e ha sbagliato), il trasferimento al nord di una quantità di sedi amministrative e anche televisive (raidue a milano), capolavoro di inefficienza strategica e economica, visto che la gente ha dovuto cambiare vita, e aumentare i costi.

AD OGNI PIè SOSPINTO ANNUNCI DI TASSE TOLTE...

E per quanto riguarda levare le tasse...mettiamola così, puoi evitare i pagare canone, ici e bollo, però se ti fracassi la testa in un indicende d'ora in poi te ne vai solo in clinica privata, i treni locali li paghi quanto gli intercity, e l'accompagnamento per la nonna anziana d'ora in poi te lo scordi.

Va bene?

Meno tasse vuol dire meno servizi, è possibile che non si capisca?
Togliere gli sprechi della pubblica amministrazione è giusto, togliere tasse (tra l'altro comunali come l'ici, che quinti verrebbe recuperata in altro modo, non è sostituibile) è assurdo.

Oh...e anche niente autobus, l'università la paghi quanto quelle americane (100.000 dollari l'anno, 66.000 euro, ok?), e gli aiuti europei alle regioni del sud te li scordi. (magari così chi ci mangia la pianta, visto che finiscono Dio sa dove).

LA DEPENALIZZAZIONE DEL FALSO IN BILANCIO...

uh, mi ero scordata...la depenalizzazione del falso in bilancio...con la conseguenza che qualunque imprenditore abbia voglia di barare lo farà...tanto al massimo poi pagherà una multa...

e meno male che si pensa al benessere economico dei cittadini. E meno male che pensiamo a come far ripartire l'industria...nel breve termine il potere barare aiuta, nel lungo è deleterio perchè viene a mancare la certezza del diritto, la garanzia della concorrenza, la voglia di fare impresa...perchè i sa che il merito, l'innovazione, o l'impegno, non porterebbero da nessuna parte. Se non al fallimento. Meno male che se è doloso l'hanno depenalizzato.

SPALLATE ANNUNCIATE DI CONTINUO...

Dunque...la sinistra ha fatto quel che ha fatto in due anni.
Ma la destra in 5 che ha fatto? E in quei due di opposizione?

Mastella ha fatto cadere il governo di sinistra per le promesse di Berlusconi, che poi si è rimangiato tutto e l'ha lasciato a piedi. Esempio di grande strategia, e correttezza...

E I CONTI PUBBLICI?

Accusano veltroni d'essere in combutta con Prodi...magari lo fosse. Prodi per due volte ha rimesso i conti pubblici in sesto, e per due volte è stato tradito da alleati allucinanti. ma ovviamente questo non importa...

IMMIGRAZIONE, SICUREZZA...MONNEZZA.

ribadisco il concetto...in 5 anni , loro di destra, che hanno fatto?

Si sa che la legge sull'immigrazione attualmente in uso è la Bossi Fini approvata da loro?
che hanno votato contro il rifinanziamento delle missioni militari?
che l'immondizia è un problema da 15 anni, non da 2?

GIUSTIZIA, MERITO, SANITà, ONESTà.

e aggiungo...che hanno fatto un casino con l'università, che siamo sotto multa dall'Europa da un anno per colpa di rete4 che dovrebbe andare sul satellite, che la legge sulla fecondazione assistita obbliga i ricchi ad espatriare per avere un figlio, e i poveri a rinunciarci...ecc...

questo ha fatto la destra. al governo non ce la rivoglio per 5 anni.

La sinistra...veltroni non è Prodi. nel bene e nel male non è lui. a livello politico è passato troppo tempo dall'ultimo incarico importante. Si può guardare cosa ha fatto a Roma. Da tre anni vivo in questa città meravigliosa, non per merito suo, e resa vivibile, anche per merito suo.

La sera posso girare da sola, ma non posso farlo a Milano. La notte bianca è un imbonimento forse, ma anche una mossa pubblicitaria che chiama a Roma, prima e dopo, 2 milioni di persone. I teatri, l'auditorium...le imprese e il lavoro. a Roma Veltroni è amato. Forse vuol dire che ha fatto un buo lavoro, tappeti rossi a parte. Forse vuol dire che i romani qualcosa di positivo l'hanno trovato nelle reti di solidarietà che qui esistono, e altrove no. finanziate dal comune, non dagli alieni.

Forse nel PD ci sono i vecchi incartapecoriti. Forse. Ma forse ci sono anche i nuovi. Non la Madia, non Colaninno (in cui già credo di più), ma gli anonimi per il grande pubblico, cresciuti nel quotidiano, che hanno deciso che è la volta di crederci.

Non saremo grandi perchè andremo a Porta a POrta. Non saremo grandi perchè faremo gli stacchetti a Striscia. Non lo saremo perchè paghiamo i calciatori più dei manager.

Ma lo possiamo essere perchè investiremo sulle energie alternative, fotovoltaico in testa. Perchè tratteremo la cultura come una risorsa e non come una massa di "cose da vendere". Perchè abbiamo una capacità di concentrazione, di abnegazione e sacrificio sul lavoro, che pochi paesi hanno...e magari anche un'etica che tanti si sognano. E fanno notizia solo i Corona e i Ricucci. ma sono un infinitesimo di tutti gli Italiani che si alzano ogni mattina per fare il proprio dovere. E possiamo essere grandi perchè non abbiamo la freddezza dei paesi del nord...in cui tutto funziona tranne il cuore. Sarebbe una delle più grandi sconfitte se lo perdessimo.

A volte mi chiedo se la vera politica non la si viva solo da giovani. Da grandi diventa un pò come scegliere MIlan o Genoa. Guardi chi è più forte, chi ti sta simpatico, chi ti offre i posti migliori. E quello che c'è dietro...lo lasci agli altri. Forse questo non potrà cambiare mai, forse tra vent'anni anche per me la politica sarà soltanto una casacca da indossare quando fa più comodo. E di sicuro anche adesso considero folle giudicare una persona in base a come la pensa...è l'onestà, la determinazione, l'affidabilità che voglio in chi mi sta accanto. Non la fissazione per due colori. Ma per oggi, in quelle parole, in un paio di quelle idee, io ci credo ancora.

Ed è il motivo per cui domani guarderò i risultati con lo stesso tuffo al cuore di due anni fa...quando attaccata a quell'internet point in quell'albergo a Tallin tutta la notte attesi i risultati...per saperli poi da non ricordo che rete alle 8 del mattino saltando sui letti.

Questa volta ci sarà il mio pc, non un internet point, e sono in Francia, non a Tallin. Ma anche se l'illusione sarà forse minore...l'emozione non lo sarà. Perchè io ci credo nel fatto che votare un simbolo o l'altro possa cambiare il nostro domani. E continuerò a crederci.