00 3/23/2004 7:52 PM
modello di stampa 2 (con l'immagine dell'alieno col grembiule e scritta: "la demenza innanzitutto!")

maniche corte

colore blu

taglia XL

anche se come direbbe Schuzzo un bel "La demenza richiede serietà innanzitutto!" sarebbe la perfezione...se si può fare, altrimenti mi rimetto a quello che ha deciso il Barman. o meglio ancora, rimetto sulla sua persona.



Recordman dell'astinenza sessuale.

"C'era voluta una caccia stranamente fortunata, un improvviso passaggio all'azione senza la possibilità di angustiarsi prima del tempo, perché succedesse a Macomber, ma comunque fosse successo era sicuramente successo. Guarda quel tipo, adesso, pensò Wilson. E' che alcuni di loro rimangono per tanto tempo bambini, pensò Wilson. Certe volte per tutta la vita. A cinquant'anni, sembrano bambini anche nell'aspetto. I grandi uomini-bambini americani. Gente maledettamente strana. Ma ora questo Macomber gli piaceva. Un individuo maledettamente strano.
Che avesse anche finito di farsi fare le corna da sua moglie? Be', quella sarebbe stata una cosa bellissima. Una cosa maledettamente buona. Forse quel poveraccio aveva sempre avuto paura, per tutta la vita. Chissà com'era cominciata quella storia. Ma adesso era finita. Non aveva avuto il tempo di farsi spaventare dal bufalo. Questo e l'arrabbiatura. E la macchina. Le macchine rendevano la cosa familiare. Adesso era un maledetto attaccabrighe. In guerra Wilson aveva visto succedere le stesse cose. Cambiavano più che se avessero perso la verginità. La paura se ne andava come dopo un'operazione. Al suo posto cresceva un'altra cosa. La cosa più importante che avesse un uomo. Che ne faceva un uomo. Anche le donne lo sapevano. Più nessuna paura."