Paolo Madeddu Fans Club demenzialità dal 1998

LA RUBRICA DEI PERCHE'

  • Posts
  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 72
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 1:57 PM
    (Mac Educational)



    Ho pensato di lanciare questa curiosa rubrica per dare delle risposte ai tanti perchè a cui spesso non sappiamo dare una spiegazione logica.
    Come primo post farò un esempio con domanda e relativa risposta, ma nei successivi esisterà solo la domanda e starà a voi svelarne la soluzione...non pensate che sia una cosa poi così facile....
    [SM=g27818]
    In parte, la salute mentale è una forma di conformismo.
    (John Nash)

    Modificato da Maccheddu 04/10/2003 19.04
    Modificato da Maccheddu 04/10/2003 19.05
  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 73
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 2:07 PM
    Perchè.....lo specchio inverte la destra con la sinistra e non l' alto con il basso?


    Lo specchio fornisce di ogni oggetto postogli davanti un' immagine con una corrispondenza puntuale simmetrica rispetto al piano riflettente. L' osservatore dinanzi ad uno specchio percepisce di se stesso un' immagine che interpreta secondo la sua quotidiana esperienza visiva. Nella realtà un interlocutore posto di fronte all' osservatore è ruotato di 180° rispetto all' osservatore stesso.
    In generale l' uomo riconosce in se stessouna simmetria tra la sua parte destra e quella sinistra, mentre invece non considera in alcun modo simmetrici l' alto e il basso, (cioè la testa e i piedi). In tal modo l' immagine riflessa da uno specchio viene interpretata come uno scambio tra destra e sinistra. Tale processo mentale è facilmente verificabile se l' individuo è sdraiato orizzontalmente davanti allo specchio: egli continuerà a considerare scambiate la destra e la sinistra senza che il pavimento sia scambiato con il soffitto.

  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 74
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 2:14 PM
    Primo quesito:

    Perchè.....i treni viaggiano a sinistra?[SM=g27814]





    Modificato da Maccheddu 04/10/2003 14.16
  • OFFLINE
    knop
    Post: 186
    Location: FOGGIA
    Age: 46
    Gender: Male
    Job/occupation: Testa di cazzo
    Turista di passaggio
    00 10/4/2003 2:35 PM
    Mac...
    ...perchè?[SM=x48777]
  • dancer71
    00 10/4/2003 2:36 PM
    Perche' sono stati inventati dai Comunisti...ma mi raccomando non ditelo a Berlusconi, altrimenti li sopprime (i treni)
  • OFFLINE
    foxyb
    Post: 68
    Gender: Male
    Job/occupation: Figliol Prodigo
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 2:40 PM
    Re:

    Scritto da: dancer71 04/10/2003 14.36
    Perche' sono stati inventati dai Comunisti...ma mi raccomando non ditelo a Berlusconi, altrimenti li sopprime (i treni)



    troppo banale.

    E' logico che viaggino a sinistra. Come farebbe il macchinista (o pilota, o guidatreno, o comecaspitasichiama) a tenere il braccio fuori dal finestrino? Sarebbe una carneficina!

  • OFFLINE
    Ryoga.
    Post: 736
    Gender: Male
    Frequentatore saltuario
    00 10/4/2003 3:01 PM
    piu che ovvio perche si rifanno alla prima ferrovia costruita dagli inglesi
    e portano avanti sta scelta per questo questo e quest'artro motivo

  • OFFLINE
    .roberto.
    Post: 69
    Gender: Male
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 3:04 PM
    Re: Primo quesito:

    Scritto da: Maccheddu 04/10/2003 14.14

    Perchè.....i treni viaggiano a sinistra?[SM=g27814]





    Modificato da Maccheddu 04/10/2003 14.16


    ma va?? non me ne sono mai accorto!

  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 75
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 3:56 PM
    Re:

    Scritto da: Ryoga. 04/10/2003 15.01
    piu che ovvio perche si rifanno alla prima ferrovia costruita dagli inglesi
    e portano avanti sta scelta per questo questo e quest'artro motivo




    Ottimo Ryoga, tua sorella ha vinto una serata trasgressiva in mia compagnia![SM=g27822] [SM=g27817]

    Quello indicato da Ryoga è un motivo, infatti la ferrovia è stata inventata in Gran Bretagna. L' altro motivo sconosciuto ai più è che nelle prime locomotive il posto dei macchinisti era a sinistra per evitare che i fuochisti li colpissero con la pala mentre gettavano il carbone dal vagone del combustibile alla caldaia della locomotiva.[SM=g27823]

    Ovviamente la rubrica si presta a frizzi, battute e lazzi visto che siamo nel BAReddu e questo la rende, secondo me, unica nel suo genere. Aprirla in forum qualunque che non sia questo avrebbe avuto poco senso.

    HO CREATO UN MOSTRO!!!
    [SM=x48743]
  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 76
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 4:05 PM
    Si prosegue....




    Perchè...quando il motore gira a vuoto è in "folle"?[SM=g27818]
  • OFFLINE
    Ryoga.
    Post: 737
    Gender: Male
    Frequentatore saltuario
    00 10/4/2003 4:29 PM
    c'entra qualcosa la benzxina
    del tipo che il motore nn la pompa
    adesso il libro di scuola guida nn ce l'ho
    ma è qualcosa di simile
    D:

  • OFFLINE
    gioschi
    Post: 114
    Age: 51
    Gender: Male
    Job/occupation: pastore di anim
    Turista di passaggio
    00 10/4/2003 4:40 PM
    Re: Si prosegue....

    Scritto da: Maccheddu 04/10/2003 16.05




    Perchè...quando il motore gira a vuoto è in "folle"?[SM=g27818]



    perchè solo un matto farebbe tutta quella fatica per nulla?
  • OFFLINE
    Briosa
    Post: 57
    Gender: Female
    Job/occupation: insegnante
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 5:19 PM
    Re: Re: Si prosegue....

    Scritto da: gioschi 04/10/2003 16.40


    perchè solo un matto farebbe tutta quella fatica per nulla?



    sei un grande!!! [SM=x48775]
  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 77
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 6:58 PM
    Re: Re: Si prosegue....

    Scritto da: gioschi 04/10/2003 16.40


    perchè solo un matto farebbe tutta quella fatica per nulla?




    L' hai buttata lì pensando di rifilarci la solita caxxata (ti conosco ihihih) ed invece ci sei andato vicino.

    Dal latino "follis" poteva indicare qualsiasi sacchetto di cuoio contenente sopratutto aria. Dall' idea, in esso implicita, di vuoto e di facilità di movimento, si è sviluppato sin dal V secolo, il significato di "testa vuota", persona confusa o che non sa controllarsi.
    Con l' invenzione dell' automobile, sempre per via di metafora, il termine è stato usato anche per indicare la posizione in cui un organo ruotante gira a vuoto, senza trasmettere il movimento a un altro.
    [SM=g27817]
  • OFFLINE
    Maccheddu
    Post: 78
    Gender: Male
    Job/occupation: Squarciapapere
    Forse è solo momentaneo
    00 10/4/2003 7:02 PM
    Perchè.....i galli cantano al mattino?[SM=g27814]
  • AciD BurN
    00 10/4/2003 7:29 PM
    Re:

    Scritto da: Maccheddu 04/10/2003 19.02
    Perchè.....i galli cantano al mattino?[SM=g27814]



    perchè la sera dormono
  • dancer71
    00 10/4/2003 8:30 PM
    ...perche' dopo aver trombato tutta la notte sono contenti della loro performance [SM=g27828] :Sm223:
  • OFFLINE
    mercurio81
    Post: 177
    Location: RIMINI
    Age: 40
    Gender: Male
    Job/occupation: temporanea
    Turista di passaggio
    00 10/4/2003 9:24 PM
    Re:

    Scritto da: Maccheddu 04/10/2003 19.02
    Perchè.....i galli cantano al mattino?[SM=g27814]



    Dimmelo, ti prego, così a quel maledetto che canta alle 4:15 di inverno quando il sole non sorgerà per altre 3 ore almeno glielo posso spiegare (appena lo becco) civilmente (il figlio di gallina ci delizia a volte anche verso le 7 di sera, così, come warm up)
    [SM=g27826] [SM=x48761]

  • OFFLINE
    gioschi
    Post: 116
    Age: 51
    Gender: Male
    Job/occupation: pastore di anim
    Turista di passaggio
    00 10/4/2003 10:06 PM
    perchè il mattino ha "l'uovo" in bocca?
  • OFFLINE
    gioschi
    Post: 117
    Age: 51
    Gender: Male
    Job/occupation: pastore di anim
    Turista di passaggio
    00 10/4/2003 10:29 PM
    Da dove nasce la credenza che il gallo canti al sorgere del sole.

    Una leggenda greca ci rivela l'origine del gallo: a quei tempi, Ares si era invaghito di Afrodite e approfittando dell'assenza del marito di lei, Efesto, aveva organizzato un incontro di passione clandestino.
    Per evitare però che qualcuno scoprisse gli amanti fedifraghi, Ares incaricò un suo compagno, Alectryòn (il nome greco del gallo) di vigilare.
    Questi si addormentò e così Elios mentre saliva col suo carro per un nuovo giorno vide i due amanti in preda alla focosa passione.
    Elios riferì ad Efesto quanto aveva visto.
    Il dio meditò una sagace vendetta: costruì delle catene sottilissime come ragnatele che avrebbero imprigionato i due amanti. Le sistemò nella camera della moglie e finse di partire.
    Ares ed Afrodite si incontrarono di nuovo, ignari della trappola. Ancora avviluppati dalla passione furono imprigionati dalla rete, e così colti sul fatto da tutti gli dei chiamati ad assistere al trionfo di Efesto.
    Ares infuriato trasformò Alectryòn in un gallo che da allora non smette di segnalare l'arrivo del sole "traditore".

    Realtà:

    I polli domestici usano dei richiami sia per segnalare la scoperta di cibo sia per farsi notare da un esemplare di sesso opposto.
    E' stato osservato che l'intensità del richiamo varia a seconda dell'oggetto trovato, per un verme della farina il grido è molto intenso, per un guscio di noce è minimo.
    Quasi sempre nel caso del gallo, il segnale sonoro è comunque rivolto ad una gallinella, in caso di ritrovamento di cibo in compagnia di esemplari dello stesso sesso, non emette nessun segnale.
    È inoltre capace di manipolare le informazioni per attirare l'attenzione della femmina, per esempio segnalare buon cibo davanti ad un cibo modesto.
    Il suo grido al sole quindi è piuttosto un " ragazze sono qui! correte a guardarmi! presto presto! E' quindi corretto il detto: "Non fare il galletto" o "fà il galletto" riferito a quegli esemplari maschili di razza umana molto intraprendenti con gli esemplari femminili.[SM=x48733]

1